ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer feb 03, 2021 8:11 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... LENOSI.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Mi sento di dover giustificare questa mia dichiarazione:
"SE UN LEONE MI MANGIA MUORE"
e lo faccio subito in quanto ciò che circola nel mio SANGUE dall'inizio della mia vita, la medicina lo dichiara VELENOSO, e se è VELENOSO nel mio SANGUE, di conseguenza sono VELENOSE anche le mie CELLULE, quindi la mia carne e di conseguenza anche i miei ORGANI.

Sappiamo però che ciò che circola nel mio SANGUE, quindi nel SANGUE di TUTTE le SPECIE ANIMALI, circola anche nella LINFA dei VEGETALI.
Questo perchè ANIMALI e VEGETALI sono FRATELLI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eABCDK.htm
Mi permetto di dichiararlo in quanto dobbiamo partire dal fatto che la medicina dice che se vuoi ingoiare "vitamina C", ACIDO ASCORBICO, devi ingoiare frutta e verdura.
Come sappiamo allora, ed è chiaro che la AUTOPRODUZIONE di ACIDO ASCORBICO detto "vitamina C", viene fatta da TUTTI gli esseri viventi sia del REGNO VEGETALE, che del REGNO ANIMALE escluso proprio solo l'Homo Sapiens. Non è vero, anche 5 (cinque) altre specie, che con un disegno ce ne informa un chimico, il dottor Irwin Stone. Ma lasciamo stare, basta ed avanza parlare dell'Homo Sapiens, specie della quale faccio parte anch'io.

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... omanca.PNG

Quindi abbiamo dovuto capire che la SPECIE UMANA e poche altre SPECIE animali, l'ACIDO ASCORBICO non se lo AUTOPRODUCONO, ed i motivi si possono solo immaginare, in quanto la certezza del perchè l'abbiamo persa non ci sarà MAI.
Però una certezza esiste, ed è che l'AUTOPRODUZIONE per ogni individuo di TUTTI gli altri esseri viventi esiste, quindi basta questa consapevolezza per capire che questa AUTOPRODUZIONE è importante, altrimenti perchè l'AUTOPROFUZIONE?
Dobbiamo quindi dedurre che se l'ACIDO ASCORBICO causasse anche un solo danno a questi esseri viventi TUTTE queste specie si sarebbero ESTINTE.

L'ACIDO ASCORBICO, è il primo degli "ALIMENTI ESSENZIALI" che sono dichiarati TOSSICI dalle medicine, in quanto stabiliscono che la SPECIE UMANA, mancando della AUTOPRODUZIONE, possa ingoiarne, come da documentazione, SOLO 60 milligrammi al giorno, pari al contenuto di una arancia.
Con i 60 milligrammi è stato fino a poco tempo fa, tanto che sono certo che pochi addetti ai lavori sono stati informati dei 1000 milligrammi di adesso, quindi 1 grammo al giorno, ed ecco che per i medici è ancora valevole oggi giorno il valore di 60 milligrammi al giorno, dimostrando così la DEMONIZZAZIONE da chi si interessa della SALUTE della nostra specie.
Inoltre le informazioni date dalle farmacie e non solo, è CAUSA DI CALCOLI RENALI e non solo.
Tanto che stabilirono una RDA (Razione Massima Raccomandata) per gli adulti, e sono arrivati a stabilire quantità che variano tra i 45 e i 75 milligrammi di ACIDO ASCORBICO (vitamina C) al giorno in quanto con dosi maggiori dichiarano che diventa TOSSICO e causa i calcoli renali ed altro ancora.
Come si può rilevare dalla pagina salvata, fino al 18 marzo 2009 il valore è stato di 60 milligrammi ed aumentato nel tempo fino a raggiungere il valore di 1 grammo odierno.
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm

Come può esistere una così grande differenza di quantità giornaliera consigliata in 60 milligrammi, in rapporto ai 20 grammi al giorno denunciati dagli SCIENZIATI del secolo scorso, ingoiati da Irwin Stone per più di 50 anni, possono rendere l'idea della IMPOSTA TOSSICITA' di questa polverina bianca da parte di questi personaggi della OMS. Irwin Stone su un suo libro scrive:
"I mammiferi con il gene intatto del GLO posseggono anche un meccanismo biochimico ereditario di feedback, che aumenta la sintesi di acido ascorbico da parte del fegato in risposta alle varie tipologie di stress. Questo meccanismo di feedback fu un’importante fattore nell’assicurare ai mammiferi la sopravvivenza e la dominazione sulla terra negli ultimi 165 milioni di anni di evoluzione. Alcuni miei recenti studi indicano come alcuni grandi gruppi di mammiferi si estinsero durante questo periodo, in quanto incapaci di produrre una dose giornaliera sufficiente di acido ascorbico che avrebbe garantito loro la sopravvivenza. L’Homo Sapiens ha pagato un forte tributo in termini di decessi, malattie e debolezze durante gli ultimi milioni di anni di evoluzione, cercando di sopravvivere senza i benefici derivanti dal gene intatto del GLO. Considero l’”Homo” come il mammifero più a rischio, prevedendo la sua estinzione nel ventunesimo secolo a causa dell’inquinamento da sovrappopolamento, a meno che non decida di prendere in mano il proprio destino evolutivo e si trasformi nella sua robusta sottospecie, l’Homo Sapiens Ascorbicus. Leggete i miei documenti sull’”Homo Sapiens Ascorbicus”; ne ho pubblicati diversi sin dal 1979.
Vorrei mostrarvi a questo punto un campione di tre provette. La prima contiene la quantità di acido ascorbico che un essere umano di 70 kg produce giornalmente nel suo fegato. La provetta è vuota. La seconda è piena per più della metà di acido ascorbico, ovvero contiene 13.000 milligrammi ( 13 grammi ) che una capra di 70 kg, in condizioni normali, produce giornalmente nel suo fegato. In condizioni di stress la provetta non sarebbe abbastanza capiente da contenere tutto l’acido ascorbico prodotto. La terza piccola provetta contiene l’attuale RDA di acido ascorbico, 60 milligrammi appena sufficiente per coprire la base della provetta. Questa è l'assunzione giornaliera per adulti umani del peso di 70 kg raccomandato dai nutrizionisti, dai fisici e dal Consiglio per l’ Alimentazione e la Nutrizione dell’Accademia Nazionale delle Scienze di Washington. La mia dose giornaliera raccomandata di acido ascorbico si avvicinerebbe molto a quella sintetizzata quotidianamente dai mammiferi con il gene del il GLO intatto. In condizioni di stress le dosi devono essere incrementate Ho preso per molti anni circa 20 grammi di acido ascorbico giornalmente, oltre trecento volte l’attuale RDA, godendo sempre di ottima salute per tutto il periodo. Nelle mie pubblicazioni del 1983 relative agli effetti del regime mega-ascorbico sull’invecchiamento e sulla sindrome di Alzhaimer, cito come esempi lampanti del potere che l’acido ascorbico ha nel mantenere una lunga e sana vita attiva, senza malattie, i miei vecchi amici e colleghi: Albert Szent-Gyorgyi (età 91); Linus Pauling ( età 83); Frederick Klenner (età 77); me stesso (età 77). Stanno tutti lavorando ancora sodo e nessuno mostra la minima traccia di Alzhaimer.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf

Ora sapendo che secondo TUTTE LE MEDICINE faccio parte di quell'UNICA SPECIE il cui corpo si AUTOPRODUCE PRODOTTI VELENOSI. Questi prodotti dichiarati VELENOSI le MEDICINE li chiamano "integratori" mentre noi li chiamiamo "ALIMENTI ESSENZIALI" in quanto molti sopratutto AUTOPRODOTTI, ma anche contenuti nei CIBI NATURALI che con le industrie non hanno nulla a che fare.
Senza contare che dato che il mio medico pur chiamandoli "integratori" mi fà fare l'esame del sangue di alcuni, come primo passo quando mi reco da lui per un disturbo appena iniziato, quindi con questo atto dichiara che questi da lui chiamati "integratori" SONO IMPORTANTI PER LA MIA SALUTE, il peggio per me prò è che dovrei ammettere che nel mio sangue circolano da SEMPRE degli "integratori, conoscendo il significato della parola "integratori".
Il pegggio però, è che mio padre GENERANDO quello spermatozoo che mi ha dato la vita, dovrei ammettere che lo ha FENERATO NEGLI "integratori".
Quando l'ho scoperto me ne sono vergognato tanto che ho deciso di chiamarli
"ALIMENTI ESSENZIALI" scritto a lettere maiuscole e tra virgolette, poichè fino a prova contraria in questi personalmente sono stato GENERATO, e voi?
Avendo certezza che però questi "integratori" sono AUTOPRODOTTI anche da TUTTE le altre specie viventi in quanto siamo provenienti da una unica fonte, siamo obbligatoriamente FRATELLI, quindi per vivere dobbiamo AUTOPRODURCI TUTTI, parte di questi "ALIMENTI ESSENZIALI", mentre per i non autoprodotti dobbiamo ottenerli dalle altre specie viventi, grazia alla frase "CATENA ALIMENTARE", che vuol dire che il VEGETALE ingoia l'ANIMALE e l'ANIMALE ingoia il VEGETALE.
Anche questo non lo determino personalmente, e l'ho già scritto su diverse pagine e lo ripeto affinchè chi non lo ha letto lo legga e lo capisca ora, ma lo determina il fatto che durante la EVOLUZIONE vi fu la GRANDE SEPARAZIONE in REGNO VEGETALE e in REGNO ANIMALE, della quale io ed il leone facciamo parte.
Oh, ma allora secondo LE MEDICINE, come sarà che solo la mia specie si AUTOPRODUCE dei VELENI, mentre il leone NO?
Cosa sarà successo durante questa EVOLUZIONE alla specie umana affinchè questo animale possa VIVERE CON DEI VELENI che circolano nel mio sangue, ingoiandomi?
Questo non riesco proprio ad ammetterlo in quanto NON PUO' ESISTERE.
A me pare un PARADOSSO o LE MEDICINE dichiarano il FALSO?
Lo dico in quanto secondo la "CATENA ALIMENTARE" (non inventata da me ma da >Madre >Natura ed adattato dalla EVOLUZIONE), in quanto uomo ONNIVORO, TUTTE le altre specie dovrebbero essere CIBO per la specie umana, che se fosse VERO quanto dichiarano LE MEDICINE, l'unica specie, quella UMANA, NON potrebbe essere CIBO degli altri esseri viventi, ne del REGNO VEGETALE ne del REGNO ANIMALE in quanto VELENOSO.
E' vero che al mondo vi sono delle specie che si AUTOPRODUCONO VELENO, ma questo NON circola nel loro sangue, quindi non fà parte dei loro "ALIMENTI ESSENZIALI", ma è quello specifico VELENO che per quella specifica specie, durante la EVOLUZIONE, ha ritenuto fosse necessario alla loro difesa personale individuale.
Quindi non centrano gli "integratori" o "ALIMENTI ESSENZIALI"
Fissato come base questo, ora procediamo a chiarire quali sono gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI" sono dichiarati VELENOSI dalle MEDICINE, e che quindi fanno parte di me, e che quindi possono far morire quel leone che abbia la disgrazia di ingoiarmi.
Devo fissare che quelli che sono AUTOPRODOTTI dalla specie umana lo sono AUTOPRODOTTI anche da TUTTE le altre specie viventi sul pianeta terra.
Primo fra tutti, come sopradetto, l'ACIDO ASCORBICO, denominato dalle MEDICINE: vitamina C.
Ma non basta, un fatto che ritengo importantissimo e che smentisce LE MEDICINE è che nel lontano 1937 fù proprio LA MEDICINA di allora a dare il Premio Nobel per la MEDICINA al chimico Albert Szent-Gyorgyi (1893-1986) in quanto isolò questa polverina dai peperoni piccanti, il quale la chiamò ACIDO ASCORBICO, ma allora non vi sembra che questi individui hanno memoria corta?
Albert lo fece legando indissolubilmente questa polverina alla malattia lo SCORBUTO, infatti devo far notare che questo Premio Nobel gli è stato dato della medicina, e guadacaso NON per altra motivo ma PER LA MEDICINA in quanto era l'unico prodotto che GUARISCE la peggiore e terribile malattia al mondo DA SEMPRE, dell'Homo Sapiens; LO SCORBUTO
La parola ACIDO perchè ha il gusto acre del limone, mentre se alla parola
ASCORBICO
togli la prima lettera A e le ultime tre lettere ICO, ti rimane
SCORB
che aggiungendo UTO ti viene la parola
SCORBUTO.
Quindi ha LEGATO indissolubilmente la malattia lo SCORBUTO alla polverina da lui isolata.
Ma alla MEDICINA del periodo questo non stava bene, in quanto TUTTI avrebbero saputo, e che quindi chi era malato di SCORBUTO, ingoiando l'ACIDO ASCORBICO sarebbe guarito o l'avrebbe prevenuto ingoiando la quantità necessaria a questo scopo..
Ma se la gente guariva, loro cosa sarebbero stati a fare? a divertirsi lasciandosi scappare delle occasioni indicibili per la MALATTIA UMANA? Loro avevano già le idee dei vaccini e nel contenpo DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE, un fine ancora in auge ai nostri tempi, tanto che è ora dichiarato apertamente.
Ecco che allora in quel momento le diedero il nome "vitamina C", rendendo questo ACIDO ASCORBICO un bandito e rendendo questa polverina UN ANONIMO, difatti tutti sanno che vi è la vitamina C da molti anni, ma a nessuno viene in mente di capire cosa sia ed a cosa serva.
Quindi riguardo al'ACIDO ASCORBICO, concludo che almeno è UN MEDICINALE, ma siamo certi che guarisca SOLO LO SCORBUTO?
Cosa guarirà altro?
Mentre i "principi attivi" come i vaccini che tu ADORI, nessuno di loro ha MAI GUARITO NULLA, ed anche solo per il fatto del FOGLIO ILLUSTRATIVO allegato ad ogni confezione, che leggendo tutte le controindicazioni descritte, non posso che definirli VELENO.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... filide.htm

Eppure LE MEDICINE hanno fissato per molti anni che la quantità giornaliera raccomandata di ingoiare sia stata di 60 milligrammi, che questo è per chi sà della esistenza dell'ACIDO ASCORBICO, in quanto chi non lo sà, non sono loro ad informare che esiste ed è INDESPENSABILE per chi vuole vivere in SALUTE.
Mi permetto di elencare ora quali sono gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI", "integratori", dichiarati dalle medicine VELENOSI.
Dopo l'ACIDO ASCORBICO, la vitamina D3 COLECALCIFEROLO, che se il valore nel sangue supera un certo valore 100 (cento) ng/ml ne è dichiarata la TOSSICITA', seguiti dal FLUORO, che gli articoli del web lo dichiarano altrettanto VELENOSO, cercando di spacciarlo per FLUORURO DI SODIO, il VERO VELENO, scarto della lavorazione dell'alluminio che dovrebbe essere smaltito e che invece finisce nella bocca degli umani e non solo col dentifricio, ma con tutto ciò che le farmacie forniscono dedicati alla bocca umana, Anche i cevingum contengono questo FLUORURO DI SODIO.
Continuiamo con l'elenco, il CLORO anch'esso dichiarato VELENOSO dalle industrie delle acque in bottiglia per i loro interessi di vendita, con il tacito consenso della medicina, che dicono che lo mettono nelle acque di rubinetto, ma di stare attenti perchè messo nelle piscine nelle quali ci si potrebbe AVVELENARE, ma che in effetti potrei ingoiare tutta una piscina, in quanto dichiarato dalla R.G.R. sopra messa che dichiara il CLORO che si può ingoiare giornalmente è SENZA LIMITI, smentendo chiaramente la TOSSICITA' di questo "ALIMENTO ESSENZIALE". <però questo le persone normali non lo sanno.
Per continuare la lista, ecco il SILICIO ORGANICO, che però lo si trova sul mercato, seguito dallo sconosciuto ed introvabile sul mercato ACIDO ABSCISSICO, che se ingerito giornalmente NON esisterebbe più il DIABETE nell'umanità. Vi sembra mai possibile questo? e dove starebbero le industrie farmaceutiche senza l'introito giornaliero ottenuti con le loro FALSITA'?
Un altro "ALIMENTO ESSENZIALE" il BORO del quale la pagina ne descrive i benefici:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... /boroc.htm

Al riguardo del BORO, una mia esperoenza personale INVOLONTARIA che è durata 5 (cinque) giorni di terapia intesnsiva che ho superato brillantemente ingoiando giornalmente fino a 150 grammi di ACIDO ASCORBICO e 40 grammi di CLORURO DI MAGNESIO con latrettanto di BICARBONATO DI POTASSIO, e che appena 7 (sette) giorni dopo, il 19 luglio 2017, ho subito l'intervento per eliminare la STOMIA applicatami il 25 marzo 2017 durante l'asportazione del tumore al colon.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... stomia.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... azione.htm

Altro "integratore" o "ALIMENTO ESSENZIALI" dichiarato VELENOSO dalle medicine è il SILICIO ORGANICO la cui fonte sono i VEGETALI come i mirtilli, le ortiche ed i bambù i quali con le loro radici riescono a sciogliere le pietre, fornitrici di SILICIO in quanto fatte di questo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ganico.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... minaK2.htm

Non dimentichiamo di parlare poi l'ACIDO ABSCISSICO, AUTOPRODOTTO anche dalle SPECIE ANIMALI, ma sopratutto dalle SPECIE VEGETALI, in quanto anch'esso come la vitamina D3 sono un ORMONE.
Però questo ACIDO BASCISSICO per le SPECIE ANIMALI delle quali la SPECIE UMANA, è l'ORMONE che si dedica agli "ZUCCHERI" evitando ed eliminando la malattia il DIABETE, una malattia tanto importante per le case farmaceutiche in quanto una rendita giornaliera molto alta.
Ecco per cui questo "ALIMENTO ESSENZIALE" non lo troveremo mai in commercio, e non solo ma anche DEMONIZZATO e reso VELENOSO.
La pagina recita:
"
Prima di ogni cosa ed anche prima di conoscere il significato della parola
ACIDO ABSCISSICO un ORMONE
si comunica che su facebook si è aperto un gruppo dal nome
ACIDO ABSCISSICO un ORMONE AUTOPRODOTTO da tutti gli esseri viventi, ISSIMO
https://www.facebook.com/groups/2666566606791259/
nel quale iscrivendosi si possono fare domande relative a questo "ALIMENTO ESSENZIALE" che circola sia nel SANGUE delle specie del REGNO ANIMALE, che nella LINFA che circola nelle specie del REGNO VEGETALE, in quanto, dopo la AUTOPRODUZIONE, per essere trasferito nel posto del bisogno, sia il SANGUE che la LINFA sono i soli preposti al trasporto ed allo spostamento di ogni singolo prodotto cui il corpo dell'individuo ha bisogno per compiere le sue necessità, quindi anche di questo.
Naturalmente le domande possono essere su un qualsiasi "ALIMENTO ESSENZIALE".
Deve essere chiaro che noi non diamo dosi o consigli sull'uso di questi, quindi per cortesia queste domande devono essere evitate.

Devo ricordare che di gruppi ne gestiamo altri, sempre sugli "ALIMENTI ESSENZIALI" dove valgono le stesse regole:
Acido Ascorbico (ALIMENTO ESSENZIALE)
https://www.facebook.com/groups/acidoascorbico/
Acido Ascorbico Pregi e Difetti
https://www.facebook.com/groups/1415891408656788/
Sessualità e Salute
https://www.facebook.com/groups/520769368046413/
Clorurodi magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/
La vitamina D3 (ORMONE) un "ALIMENTO ESSENZIALE" come e quando
https://www.facebook.com/groups/1393838840860425/
Spermatozoi IPOMOBILI ed i VACCINI
https://www.facebook.com/groups/2311981679117924/
ACIDO ABSCISSICO un ORMONE AUTOPRODOTTO da tutti gli esseri viventi, ISSIMO
https://www.facebook.com/groups/2666566606791259/
Il FORNO MICROONDE ED IL TUMORE AL SENO
https://www.facebook.com/groups/171348150834904/
Il DENTIFRICIO, il FLUORO, la CARIE ed il MAL DI TESTA
https://www.facebook.com/groups/282987529388748/
l'ALLUMINIO ED IL CIBO UMANO
https://www.facebook.com/groups/263456548185398/
"AROMI" o "AROMI NATURALI" nei CIBI non da vie delle indie ma dal petrolio
https://www.facebook.com/groups/622813555281134/
IL CAFFE' DROGA INSETTICIDA
https://www.facebook.com/groups/220619906078342/
Ringrazio anticipatamente per la collaborazione.

Hai mai sentito la parola ACIDO ABSCISSICO? NO?
Bene, fino a pochissimo tempo fà, e precisamente fino al 20 ottobre 2019 era per me una parola inesistente, ma poi, data la mia innata curiosità........ho iniziato delle mie ricerche..... di cui ora ve ne faccio parte.
Per parlare dell'ORMONE di nome ACIDO ABSCISSICO, quindi un "ALIMENTO ESSENZIALE, anch'esso AUTOPRODOTTO, sia dagli ANIMALI che dai VEGETALI, dobbiamo partire da un dato inconfutabile per poter capire appieno una delle sue funzioni che ritengo la più importante nel corpo umano, e quindi anche per le specie del REGNO ANIMALE del nostro pianeta, e che alla fine interessa sopratutto noi in quanto ciò che descriverò è un fatto del nostro simile o di noi stessi.
Partiamo quindi dall'inizio, dal punto in cui è importante la introduzione nel corpo dell'individuo quei CIBI NATURALI che ne sono il solo carburante per tutta una vita, ma che non possono essere i CIBI INNATURALI delle industrie, che hanno il solo scopo del GIOCO DEL BUSINESS (COMMERCIO).
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ndiale.htm

Dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... silare.htm
Ed ora parliamo anche tanto del DEMONIZZATO BICARBONATO DI SODIO, che sono certo che anche tu sai che con questo non ti devi lavare i denti in quanto ti rovina lo smalto ai denti.
Questo è FALSO, in quanto il SODIO circola nel SANGUE e di conseguenza nella LINFA di TUTTI gli esseri viventi da SEMPRE.
La conferma la puoi avere dal tuo medico, che se vuoi ti può far fare l'esame del sangue per averne il valore potendo poi averne la quantità di riferimento stabilita dalla medicina.
Quindi avendolo in circolo nel sangue da quando sei stato concepito, questo SODIO nel tempo, oltre che rovinare lo smalto dei tuoi denti, avrebbe potuto consumarteli, vero?
Concludendo, che non solo questi "ALIMENTI ESSENZIALI" sono definiti VELENOSI dalla medicina, ma ancora altri, ecco per cui SE IL LEONE MI INGOI MUORE.

Ma perchè LE MEDICINE dichiarano questo?
E' molto semplice: INTERESSI, che per questi si fà di tutto e di più, anche sulla salute altri, come stiamo vedendo, dato che è fatto sempre più chiaramente.

Tutto qusro non lo dichiaro io ma lo dichiarano TUTTE LE MEDICINE, quindi la OMS. a capo supremo dell'AZIENDA della quale ne fà parte anche il mio medico di base, che dichiara VELENOSI MOLTI "ALIMENTI ESSENZIALI" CHE CIRCOLANO OGNI MINUTO NEL MIO SANGUE, ma non solo, dato che sono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che circolano nel SANGUE di TUTTE le specie ANIMALI e che circolano anche nella LINFA delle specie VEGETALI, ingoiando CIBO NATURALE, sia ANIMALI che VEGETALI, i quali contengono questi "ALIMENTI ESSENZIALI" dei quali ha bisogno il mio corpo per AUTOGUARIRSI, mantenendosi in salute, ecco per cui NON posso dichiarare che sono VELENOSO solo io facente parte della SPECIE UMANA.
QUESTO RISULTA ANCHE A VOI?

Passiamo ora alla seconda AUTOPRODUZIONE, anche questa per ogni essere vivente, il COLESTEROLO, anch'esso considerato PERICOLOSO, quindi TOSSICO per la specie umana, e mentre per l'ACIDO ASCORBICO sapere della sua TOSSICITA' non è da tutti mentre del COLESTEROLO è sotto gli occhi di tutti.
Per renderci l'idea vediamo questo video molto chiaro:
https://www.facebook.com/FrancescaForce ... 24999/?t=0

il quale rende l'idea della FALSITA' di questa affermazione sulla pericolosità di questo grasso, che addirittura secondo la OMS i valori rilevati alti causano infarti ed ictus.
Dobbiamo fissare il dato che il COLESTEROLO è AUTOPRODOTTO da ogni essere vivente che per le specie ANIMALI, quindi per l'Homo Sapiens questa AUTOPRODUZIONE è nel fegato per l'80% minimo, mentre il restante 20% il corpo lo prende dai CIBI NATURALI.
Quindi anche solo il fatto che ogni individuo se la AUTOPRODUCA determina senza ombra di dubbio che è IMPORTANTE averlo nel corpo, che se non fosse IMPORTANTE, così non sarebbe.
L'articolo recita:
"Le nuove linee guida ridimensionano un falso mito: “Il pericolo per il cuore non viene solo dalla dieta”
Il colesterolo nemico n° 1 del cuore? Un falso mito della medicina. Le statine per inibirne la sintesi nel fegato e abbassarne il livello nel sangue? Un business miliardario che dura da 20 anni. La crociata contro uova e burro? Una penalizzazione che ha privato milioni di persone dei piaceri della tavola."
A conferma devo riportare quanto ho scritto a suo tempo riguardo al valore del colesterolo dopo un anno che ogni mattina ingoiavo due uova al tegamino:
"Con mia tanta soddisfazione devo riportare una mia personale esperienza DOCUMENTATA che lascerà di stucco molte persone e che conferma il ragionamento che ho inserito in molte risposte quando si parlava di COLESTEROLO ALTO.
Mi permetto di riportarlo anche quì:
Si sà con certezza che il COLESTEROLO è AUTOPRODOTTO dal fegato per TUTTI le specie animali, ma non sappiamo come se lo AUTOPRODUCONO per le specie VEGETALI, in quanto NON C'E' VITA SENZA COLESTEROLO.
Lo è per un minimo dell'80%, mentre il rimanente 20% l'individuo lo preleva dal CIBO.
Ed è proprio a quel piccolo 20% che la medicina si appiglia per ridurre questo COLESTEROLO nel sangue, consigliando di eliminare i CIBI che lo contengono, che se non si abbassa, si prescrivono le STATINE che hanno il potere di agire sulla produzione del fegato, causando nel tempo i danni previsti dal foglio illustrativo."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm

Fissato questo, si può rilevare che la OMS dichiara TOSSICO anche il COLETAROLO, che come abbiamo visto è anch'esso AUTOPRODOTTO dal corpo di ogni individuo vivente, ed è la seconda AUTOPRODUZIONE, infatti ecco le "statine" per imediare alla TROPPA AUTOPRODUZIONE.
Ma andiamo avanti che di "ALIMENTI ESSENZIALI" dichiarati TOSSICI dagli individui dell'OMS, anche se AUTOPRODOTTI, ne troviamo molti altri.
Inoltre la medicina ci vuole far ingoiare VELENO VERO in ogni occasione, dichiarando che non causa danni se la quantità ingoiata è fatta con dosi di UN TANTO AL KG.
Questo dichiarano, ma per me VELENO E' SEMPRE VELENO e per VELENO si intende una sostanza che, assunta da un organismo vivente, ha effetti dannosi temporanei o permanenti, fino ad essere letali.
https://it.wikipedia.org/wiki/Veleno

Ecco per cui che con una certa quantità per KG = EFFETTI DANNOSI TEMPORANEI.
Con una quantità maggiore = EFFETTI DANNOSI PERMANENTI
Se la quantità è ancora maggiore, col tempo = EFFETTI LETALI.

Quindi su una confezione, quando vi è la scritta:
"TENERE LONTANO DALLA PORTATA DEI BAMBINI"
vuol dire che la quantità contenuta nel prodotto può essere LETALE per i bambini, ma dato che è VELENO NON NE VEDO LA NECESSITA' DI INGOIARLO, NE' TEMPORANEAMENTE NE' COSTANTEMENTE, in quanto il VELENO NON FA' PARTE DELLA MIA ALIMENTAZIONE, quindi neppure della alimentazione degli altri individui viventi su questo pianeta.
Qualcosa da obiettare?

In sintesi, con questa pagina ho voluto dimostrare che, dato che i personaggi della AZIENDA OMS dichiarano VELENOSI quegli "ALIMENTI ESSENZIALI" che circolano nel SANGUE di TUTTE le specie ANIMALE e nella LINFA di TUTTE le specie VEGETALI stanno causando danni infiniti alla SALUTE UMANA in quanto è SOLO questa specie a subire queste sbagliate informazioni.
Elenco prima gli AUTOPRODOTTI e che quindi quarta AUTOPRODUZIONE esiste in quanto ritenuto dalla EVOLUZIONE "INDISPENSABILI" individualmente.

Per poter dimostrare la MALAFEDE della OMS nelle persone che la dirigono, devo partire dalla dichiarazione della TOSSICITA' di molti "ALIMENTI ESSENZIALI" denominati da loro "integratori".
Il primo di questi, che ritengo il più importante, AUTOPRODOTTO da ogni individuo vivente escluso la specie umana, è l'ACIDO ASCORBICO detto da questi individui vitamina C. Sul link viene spiegato il perchè del nome ACIDO ASCORBICO, non gradito da questi personaggi. E' bene saperlo in quanto chiarisce molte cose al riguardo
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... filide.htm

La pagina scrive:
"Le orchidee, fiori che ritengo bellissimi, con la cui fioritura dura per mesi.
Sul davanzale di una finestra di casa mia, ne tengo addirittura sei, e li curo con tanta passione. Questo però è da solo un anno.
Ora, avendo fatto una scoperta al loro riguardo, la quale ritengo molto importante in quanto dimostra chiaramente molte cose che il SISTEMA non vuole che l'individuo umano conosca.
Certo, se le conoscesse diventerebbe AUTONOMO, ma questa AUTONOMIA NON SERVE A NESSUNO, mentre il nostro simile ha bisogno della nostra ignoranza in materia di SALUTE.
Ecco per cui l'esistenza del dilemma:
E' NATO PRIMA L?UOVO O LA GALLINA?
Per me è semplicissimo demolirlo in quattro parole.
La pagina dedicata recita:
"Col tempo, nella mia vita ho dovuto capire che le paure che ci hanno insegnato da piccoli, come la strega, il mago, il buio ecc. prima, e le VERGOGNE affibbiate poi, il nostro simile, di queste si serve per imporci la sua volontà.
Non solo, ma ha inventato e coniato i dubbi esistenziali come quello di Amleto "essere o non essere", che sono quelle dell'uovo e della gallina, chi è nato prima, oppure se gli ANIMALI ed i VEGETALI sono FRATELLI O NO?
Non avere certezze lascia adito ai FURBONI di imbrogliare e far prendere per oro colato quello CHE E' FALSO.
Purtroppo ho anche capito che questa volontà non è BENEFICA, ma MALEFICA poichè NON vengono sfruttate per il bene della comunità, ma vengono sfruttate in modo da trarne profitto personale SEMPRE E COMUNQUE.
Quindi con questa pagina voglio fare il punto degli INGANNI a cui siamo esposti giornalmente sia sul WEB che dalle INDUSTRIE, dalla MEDICINA e dalla PUBBLICITA' SPAZZATURA, insomma dal SISTEMA, e mai smentiti da nessuno.
Premetto che non voglio scomodare le religioni, in quanto potrei ottenere delle brutte reazioni che non voglio proprio causare.
Riguardo all'uovo ed alla gallina, è presto scoperto l'INGANNO.
Come potrebbe uscire un pulcino dall'uovo NON FECONDATO se fosse nato prima?
Impossibile vero?
Ma allora deve essere nata sicuramente prima la gallina, ma non solo, anche il gallo, in quanto senza i due non si continua la specie.
Mentre con le VERGOGNE hanno impedito alla mente umana di mettere dei punti fermi alla propria esistenza, come il PERCHE' SONO VENUTO AL MONDO?
PER CONTINUARE OGNI INDIVIDUO DI OGNI SPECIE LA PROPRIA SPECIE.
Ma non è tutto, poichè con le VERGOGNE tu non hai la mente pronta a scoprire le componenti che compongono questo evento.
L'unica cosa che si sà al riguardo è la esistenza degli SPERMATOZOI.
Mi fermo, poichè il mio discorso è un altro, GLI INGANNI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... velati.htm

Tornando all'oggetto del discorso: le ho scoperto che le ORCHIDEE, sono delle SANGUISUGHE dei VEGETALI, mentre le SANGUISUGHE sono per gli ANIMALI.
E cosa vuol dire questo?
Come sappiamo le SANGUISUGHE, vivono grazie al sangue che succhiano, diciamo, dalle loro prede.
Infatti noi abbiamo scoperto che nel sangue umano, circolano gli "ALIMENTI ESSENZIALI" detti dal nostro medico e quindi dalla medicina "integratori". Ma dato che il nostro medico, nello stesso tempo, ci dice una cosa molto importante facendoci fare l'ESAME DEL SANGUE, richiedendo il valore del MAGNESIO, POTASSIO, CALCIO, FERRO (specialmente per le femmine anemiche), e se è il caso la vitamina D3 (COLECALCIFEROLO), vitamina B12, ecc., e questo lo fà in caso che ci rechiamo da lui con un qualche disturbo.
E questo esame del sangue è il suo primo atto per poi consigliare una eventuale cura.
E' quindi comprensibile che tutto questo ci indica la vera importanza di questi SALI MINERALI e le VITAMINE, dicendoci che sono importantissimi per la nostra SALUTE.
Ma non solo questo, abbiamo anche capito che gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che sono nel SANGUE della SPECIE UMANA, sono anche nel liquido seminale maschile nei quali il maschio poi GENERA quegli spermatozooi che sono l'inizio della vita futura.
Ma abbiamo anche scoperto che ciò che stà nel SANGUE UMANO è anche nel SANGUE degli altri ANIMALI i quali fanno parte come la SPECIE UMANA, del REGNO ANIMALE.
Però sono anche nella LINFA VEGETALE e sono quelli che compongono il GERME di TUTTI i semi VEGETALI.
Per farmi capire al riguardo, riporto il fatto che la medicina dice che se vuoi ingoiare vitamina C (ACIDO ASCORBICO) devi ingoiare frutta e verdura.
Ora mettiamo che un melo, un anno abbia una sola mela in punta alla pianta, la quale come dice la medicina, è fornita di vitamina C (ACIDO ASCORBICO), ma come farà ad averla? Non è che a fornirgliela possono essere il sole, il vento o la pioggia, NO, GLIELA FORNISCE LA PIANTA MADRE, coon l'unico liquido che circola in lei: LA LINFA. Dato che lei la mela non l'ha fatta per farla mangiare all'uomo o a qualche altro essere vivente, ma perchè dentro ci ha messo i suoi SEMI che sono per la pianta la sua CONTINUAZIONE DELLA SPECIE.
Tornando alla orchidea, nei giorni scorsi ho acquistato del concime liquido, il più facile da usare, e per curiosità ho letto gli avvertimenti di avviso.
Si parla di occhi, di mani lavare al contatto ecc.
Questo avviiso mi ha stupito moltissimo, in quanto leggendo questi avvertimenti il mio primo pensiero è stato che il contenuto di questo flacone è VELENOSO.
Un VELENO? e come è mai possibile?
Dato che ho certezza che la orchidea è mia sorella in quanto fà parte del REGNO VEGETALE, mentre personalmente faccio parte del REGNO ANIMALE, è impossibile che alle orchidee si possa fornirle del VELENO come CIBO, che nel caso morirebbero.
Ma allora di cosa hanno bisogno?
Abbiamo anche certezza che ciò che è nel liquido seminale maschile nel quale il maschio animale GENERA quello spermatozoo che serve per la CONTINUAZIONE DELLA SPECIE, è anche nel GERME dei semi vegetali. Con questo abbiamo anche capito che quello che è nel SANGUE ANIMALE è anche nella LINFA VEGETALE, quindi vi circolano in entrambi gli "integratori" detti dalla medicina ed "ALIMENTI ESSENZIALI" chiamati da noi
Infatti sulla etichetta del concime da me acquistato, si citano il MAGNESIO ed il POTASSIO, dei quali i contadini che concimano con concime cosidetto CHIMICO, è scritto come contenuto sulle confezioni.
Oh, ma perchè si considerano VELENO?
Perchè tutto questo allarmismo?
Ma sopratutto chi impone queste informazioni?
E' comprensibile che ci stà lo zampino della medicina, infatti questo è il loro campo.
Ecco per cui, come detto sopra, la medicina non vuole che l'individuo umano sappia quale sia la base della sua vita, e molte altre cose come la ragione per cui si è venuti al mondo che è per LA CONTINUAZIONE DELLA SPECIE come è per ogni essere vivente, usando tutti i sistemi possibili affinchè nessuno capisca la realtà delle cose.
Fissato questo ora passiamo alla mia scoperta sulle orchidee.
Noi sappiamo che la SANGUISUGA vive grazie al fatto che appiccicandosi ad un animale succhia attraverso la pelle il SANGUE, il quale contiene gli "integratori" e cioè gli "ALIMENTI ESSENZIALI" che vi circolano dentro in ogni secondo e che sono la BASE DELLA VITA PER TUTTE LE SPECIE DEL REGNO ANIMALE.
Infatti tutti sappiamo che medici del tempo passato, queste SANGUISUGNE le fornivano agli individui umani quando avevano troppo sangue, anche guarendoli da alcune malattie in quanto erano un aiuto al corpo malato nella sua AUTOGUARIGIONE.
Sapendo che invece le orchidee si attaccano alla corteccia delle piante, ho certezza che attraverso questa succhiano la LINFA della pianta, usufruendo degli stessi "integratori" "ALIMENTI ESSENZIALI" che sono LA BASE DELLA VITA DI OGNI ESSERE VIVENTE.
Concludo quindi che questa pianta VEGETALE è la SANGUISUGA dei VEGETALI, e che quindi vive alle spalle di VEGETALI che non sono in grado di difendersi.
Quindi sono solo delle SANGUISUGHE, anche se con fiori bellissimi.
Ma questa è la vita fatta di imbrogli e di sotterfugi pur di continuare a vivere la loro vita.
Lo dimostra il fatto che le mie orchidee hanno le radici non nella terra, ma nella corteccia come se fosse attaccata ad una pianta che sarebbe la sua preda per tutta la sua vita, cui la vita di questa orchidea è condizionata dalla lunghezza della vita della pianta preda, che morendo la pianta è la morte anche della orchidea predatrice.
Invece non mi permetto di giudicare l'operato di certi miei simili, ma mi permetto solo di evidenziare il loro ignobile operato che è fatto per il solo lucro.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... isughe.htm
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... LENOSI.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven feb 05, 2021 6:20 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... grazie.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Mi scuso se con orgoglio e grande soddisfazione mi permetto di riportare quanto scrive il dottor Sauro Claudio, specialista della vitamina D (ORMONE), di me sul suo forum in una discussione da lui aperta nella quale mi permetto di riportare le informazioni riguardo alla nostra salute.
Dal forum
CN FORUM
Ho inziato su questo forum su un discirso iniziato da Claudio Sauro in data 19 nivembre 2016 alle ore 09:06 un giorni si ed uno no arrivando a 26 pagine, fino al 29 aprile 2019 alle ore 05:36 i discorso è stato chiuso da Mystery1967 con la frase
Chiudo temporaneamente.
Intanto le visite sono arrivate a 41.729 (quarantunomilasettecentoventinove) poche o molte?
Quindi posso entrare nel forum, ma non scriverci più.
I motivi? facile capirlo, sono SCOMODO
http://www.cosenascoste.com/forum/topic ... t-c/page-5

Per chi non lo avesse mai sentito nominare, onde evitare di sbagliare nella mia descrizione, riporto senza rischio di errori, la descrizione delle sue personali esperienze di medico specialista.

"Grazie genfranco per tutto quello che scrivi; del resto tutto questo si riallaccia almeno in parte al mio “Il meccanismo che stà alla base dei tumori”. Io ho trattato soprattutto la Vit D3, e moltissimi studi che sono stati fatti in merito. In oltre due anni ho dosato oltre 700 volte la Vit D ai miei pazienti ed ho constatato che il livello medio di questa vitamina nella popolazione è 13 ng/ml; mi sono reso conto che anche nei meridionali è bassissima (anche se di poco più alta). Questo significa che la nostre corticale ossea ha uno spessore di circa la metà di quella che dovrebbe avere."
Il resto in fondo pagina con il mio ringraziamento..

Leggete questo interessantissimo post del Dr. Sauro Claudio.
Che i parametri fossero al ribasso l'avevamo già abbondantemente intuito, ma ora un medico si prende la briga di informarci ulteriormente, secondo quelle che sono le sue conoscenze...
DA RIVEDERE L’INDICE TERAPEUTICO DELLA VITAMINA D
CLAUDIO SAURO·LUNEDÌ 22 AGOSTO 2016
L’INDICE TERAPEUTICO della Vit D è sicuramente da rivedere; attualmente si considera come indice terapeutico della Vit D un valore che varia fra 30 e 100 ng/ml. Questo valore è già cambiato più volte negli ultimi 50 anni dal momento che i vecchi protocolli indicavano un INDICE TERAPEUTICO di 10-60 ng/ml, poi si è visto che il valore di 10 è troppo basso per calcificare l’osso ed il limite minimo per una corretta calcificazione è 28,5 ng/ml per cui il limite minimo è stato arrotondato a 30. Però cerchiamo di definire meglio cosa si intende per INDICE TERAPEUTICO è vediamo perché per la Vit D non funziona. L'indice terapeutico (IT, anche noto come rapporto terapeutico) è un parametro farmacologico che è indice della sicurezza di un farmaco. È definito come il rapporto tra la dose letale mediana e la dose efficace mediana. Ma poiché la Vit D per essere attivata subisce diversi passaggi e quella che viene dosata è la forma intermedia (quella attivata dal fegato) o 25-OH.idrossi-colecalciferolo si può ragionevolmente dire che un INDICE TERAPEUTICO per la dose intermedia praticamente non esiste dal momento che se la dose minima efficace per calcificare l’osso è 30 ng/ml la dose massima o letale mediana praticamente non esiste. La dose letale mediana dovrebbe essere una dose che uccide il 50% dei soggetti, ma nessuno è mai morto neppure per dosi altissime della forma intermedia. L’INDICE TERAPEUTICO sarebbe molto più corretto applicarlo alla forma terminale o 1-25 OH-idrossi-colecalciferolo perché questa regola effettivamente la calcemia ed una calcemia troppo alta (14-18 ng/ml) potrebbe comportare l’arresto del cuore in sistole. Ma si è visto che non è solo la forma terminale che agisce, ma anche la forma intermedia e probabilmente anche la forma primaria quella che si forma con l’esposizione della pelle alla luce solare (COLECALCIFEROLO); la forma intermedia chiamata anche CALCIDIOLO ha pure le sue funzioni; se n’è accorto un medico argentino, un certo Coimbra, che ha visto che aumentandola molto riesce a guarire la SCLEROSI MULTIPLA se presa nella fase iniziale (ha già migliai di casi di casistica che lo comprovano) . Probabilmente la forma intermedia agisce su molte altre malattie autoimmuni dal momento che io stesso ho avuto due casi di guarigione di ARTRITE REUMATOIDE già consolidata da molti anni. Ma Coimbra porta la forma intermedia a dosi altissime, minimo 800, massimo 6000, e ci si può chiedere perché dosi così alte non creino problemi. In effetti si è visto che anche se la forma intermedia è altissima la forma terminale resta praticamente costante, e cioè di CALCIDIOLO viene trasformato in CALCITRIOLO solo 1,5 milionesimi di grammo in un giorno, ed è per questo che la calcemia non subisce variazioni pericolose e si attesta sempre su un valore che può variare fra 8,5 ed 11 mg/dl. Comunque Coimbra con dosi altissime della forma intermedia consiglia di bere molto, dal momento che se il paratormone non funziona correttamente c’è il rischio che la calcemia superi gli 11 ng/ml con conseguente ipercalcemia ed ipercalciuria. Nel protocollo Coimbra sono consigliati anche frequentissimi dosaggi della Vit D. La forma terminale agisce come regolatore della calcemia, ma soprattutto per la deposizione di calcio nell’osso. Si pensava una volta che solo le cellule dell’osso (osteoblasti ed osteoclasti) avessero recettori per la Vit D ma negli ultimi anni innumerevoli studi hanno dimostrato che tutte le cellule hanno recettori per la Vit D e questa più che una vitamina è un ormone che regola 4200 geni. Si è visto che la Vit. D è fondamentale per l’integrità dei recettori, o proteine di membrana che regola l’ingrosso di ioni nella cellula, in particolare è alla base dei canali del calcio, del potassio e del magnesio. E’ probabile che questa funzione l’abbia prevalentemente la forma terminale (1-25-OH- idrossi-colecalciferolo), ma non è escluso che anche la forma intermedia (calcidiolo) rivesta un ruolo significativo forse su altri recettori, e questo giustificherebbe il protocollo Coimbra che da valore soprattutto alla forma intermedia. E’ probabile che la forma intermedia sia deputata alla sintesi delle CATELCIDINE , queste sono delle sostanze che agiscono come veri e propri antibiotici ma anche stimolano la difesa immunitaria tramite i macrofagi ed i leucociti. La maggior parte dei CATELICIDINE sono peptidi lineari antimicrobici con 23-37 aminoacidi e sono molto variabili nella loro struttura, possono agire come antibiotici nei confronti di batteri, funghi e virus a seconda della loro struttura.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... valori.htm
UN NUOVO PROTOCOLLO PER I TUMORI

In seguito a due anni di esperienza con CHEMIOTERAPIA NATURALE posso trarre le prime considerazioni di un certo rilievo.
Il punto più importante che è emerso riesaminando i casi di tumori che si sono stabilizzati, sono regrediti ed in alcuni casi sono addirittura guariti è che tutti questi casi avevano ampiamente forato il tetto di 100 ng/ml per la vitamina D. I miglioramenti, le stabilizzazioni ed alcune guarigioni le abbiamo quando questa vitamina D arriva a 200 ng/ml e molto spesso la supera, spesso raggiungendo quota 200 ng/ml o anche più.
Tali valori li ho sempre ottenuti facendo assumere 300.000 UI di vitamina D3 alla settimana, ininterrottamente, generalmente si stabilizza su quota 200-250 ng/ml, in un caso 450 ng/ml. In tutti questi casi ho sempre controllato la Calcemia (non il paratormone che non mi interessa), e la calcemia è sempre rimasta normale. Addirittura a valori alti di vitamina D a volte si abbassa sotto il valore di 9 mg/dl (perfettamente normale, in un solo caso ho visto il valore di 11.2 mg/dl (peraltro non pericoloso). Questo significa che la forma intermedia della vitamina D è determinante più di qualsiasi altro rimedio chemioterapico o naturale, intendo dire che il 25-HO-clecalciferolo deve avere un ruolo determinante nella cura dei tumori. probabilmente agisce ancora più della forma terminale (calcitriolo o 1-25-OH-colecalciferolo) il quale deve restare praticamente costante se la calcemia resta normale. Intendo dire che anche con i valori altissimi della forma intermedia la forma terminale resta costante. Io credo che la forma terminale più che sui recettori agisca sopratutto sul trasporto del calcio nelle ossa, e mantenendo il calcio costante a livello ematico. Ciò che regola la trasformazione della forma intermedia in forma terminale è il Paratormone che si abbassa drasticamente se il valore della forma intermedia si alza. E'probabile che sia la forma intermedia che agisce sui ricettori G di 20-OH-colecalcoferolo molto superiori a quelli indicati nel Range terapeutico. Ci riportiamo pertanto, con queste considerazioni al Protocollo Coimbra per la Sclerosi Multipla. Le dosi altissime di 25-OH-colecalciferolo agiscono nel guarire le Sclerosi Multipla esattamente come agiscono nel guarire i tumori. E perchè Ciombra usa il semplice COLECALCIFEROLO per curare la Sclerosi Multipla e non la forma terminale o calcitriolo; semplicemente perchè il calcitriolo nella Sclerosi Multipla non fa assolutamente nulla. Il Colecalciferolo (ormone del sole) si trasforma invece nella forma intermedia o Calcidiolo che è quella che agisce. Oltretutto la forma terminale (Calcitriolo) che esiste in certi prodotti farmaceutici ha una emivita brevissima (5 ore), produce ipercalcemia e sarebbe pericolosissimo usarla a dosi alte, mentre la forma iniziale o COLECALCIFEROLO è un ormone assolutamente tranquillo. Pertanto io, visti i risultati e facendo una sintesi dei casi diciamo "di successo" ho cominciato ad usare 300.000 UI alla settimana (sono 42.857 UI al giorno) di Dibase (è una dose da Coimbra) + 1 fiala di Adisterolo 100.000, sono 100.000 UI di vitamina A + 20.000 UI di vitamina D (sempre alla settimana) ed in via continuativa, senza mai smettere. Tanto state tranquilli che la calcemia resterà nei limiti e la vitamina D per quanta ne prendiate non andrà sopra il valore di 200-300 ng/ml (in un caso eccezionale ho avuto il valore di 450 ng/ml ma con calcemia normale, E' comunque buona cosa, come dice Coimbra, quando si assumono dosi così alte di vitamina D bere molta acqua, almeno 1.5-2 litri al giorno, nel caso si manifesti ipercalcemia, anche se questa è esattamente rara, ma comunque è meglio premunirsi. Io di problemi renali non ne ho mai visto, la creatinina si è sempre mantenuta normale, non è mai salita neppure di 1/10 di punto. Poi a questo iperdosaggio della vitamina D ho associato alcune cose che io ho ritenuto importanti come il CLORURO DI MAGNESIO e la N-acetilcisteina anche se il nocciolo fondamentale della terapia resta la vitamina D.
Pertanto riassumendo:

-Dibase 300.000 UI settimana in via continuativa

-Adisterolo 100.000 UI alla settimana in via continuativa

-CLORURO DI MAGNESIo 2 cucchiaini (6 grammi) al giorno sciolti in molta acqua sempre in via continuativa

-N-Acetilcisteina 2 bustine da 300 mg al giorno

-Selenium- ACE EXTRA (Angelini): il selenio ha una potentissima azione antitumorale

-ACIDO ASCORBICO in polvere; 3-5 cucchiaini da caffè al giorno sciolti in succo di frutta

-Tintura madre di rosmarino: 30 gocce tre volte al giorno, meglio durante i pasti

Fra le piante medicinali consiglio anche la CURCUMA che ha dimostrato in molti studi di possedere un effettiva attività antitumorale. Consiglio la CURCUMA impastata con alcool puro che ne estrae la curcumina. Però con la curcuma bisogna andare cauti, perchè presa in dosi elevate (3 cucchiaini al giorno) abbassa drasticamente il Colesterolo, addirittura anche sotto i 100 mg/dl ed un valore basso di Colesterolo non va bene nei tumori.
Contrariamente a qualsiasi opinione il colesterolo è un antitumorale e sarebbe indispensabile che il suo valore restasse intorno ai 300 mg/dl. Non preoccupatevi, non comporta nessun rischio ateromasico. Una dieta povera di aminoacidi essenziali (Protocollo Nacci) è difficile da attuare, pertanto l'ho completamente abbandonata. Una alimentazione povera di carne e latticini è comunque consigliabile anche se secondo me non determinante, pertanto preferisco non essere rigido sulla dieta.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tumori.htm
Mi scuso se con orgoglio e grande soddisfazione mi permetto di riportare quanto scrive il dottor Sauro Claudio, specialista della vitamina D (ORMONE), di me sul suo forum in una discussione da lui aperta nella quale mi permetto di riportare le informazioni riguardo alla nostra salute.
http://www.cosenascoste.com/forum/topic ... t-c/page-5

Per chi non lo avesse mai sentito nominare, onde evitare di sbagliare nella mia descrizione, riporto senza rischio di errori, la descrizione delle sue personali esperienze di medico specialista.

"Grazie genfranco per tutto quello che scrivi; del resto tutto questo si riallaccia almeno in parte al mio “Il meccanismo che stà alla base dei tumori”. Io ho trattato soprattutto la Vit D3, e moltissimi studi che sono stati fatti in merito. In oltre due anni ho dosato oltre 700 volte la Vit D ai miei pazienti ed ho constatato che il livello medio di questa vitamina nella popolazione è 13 ng/ml; mi sono reso conto che anche nei meridionali è bassissima (anche se di poco più alta). Questo significa che la nostre corticale ossea ha uno spessore di circa la metà di quella che dovrebbe avere."
Il resto in fondo pagina con il mio ringraziamento..
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... grazie.htm

Ciao Sauro Claudio, permetto di riportare a conferma di alte dosi di ACIDO ASCORBICO in vena per combattere il cancro, le dosi consigliate da due SCIENZIATI del secolo scorso, il dottor Frederik R. Klenner  ed il dottor Roobert F. Cathcart
La preparazione consigliata dal dottor Frederik R. Klenner
Preparare e fare una flebo o endovena come da queste tre descrizioni:
pagina 21/30------PREPARAZIONE ENDOVENA
L'ACIDO ASCORBICO deve essere dato via ago per causare una inversione veloce di vari "INSULTI" al corpo
umano. Abbiamo trovato che le dosi devono andare da 350 mg. a 1200 mg. per kg di peso corporeo. Sotto i
400 mg. per kg di peso corporeo l'iniezione può essere fatta con una siringa purchè l'ACIDO ASCORBICO sia
tamponato con BICARBONATO DI SODIO con l'aggiunta di BISOLFITO DI SODIO. Al di sopra di dosi di 400
mg. per kg di peso corporeo, e data una fiala particolare descritta in questo sommario, l'ACIDO ASCORBICO
deve essere diluito con almeno 18 cc al 5 percento di destrosio in acqua, soluzione salina in acqua o la
soluzione di Ringer. Per conseguire i risultati è necessario iniettare intramuscolo molte volte l'ADENOSINA
8monofostato, 25 mg. nei bambini e da 50 a 100 mg. negli adulti. La soluzione acquosa è più efficace per
risultati veloci, sebbene si possa impiegare l'ADENOSINA in GEL. Negli individui indeboliti o quando la
patologia è grave, l'ACETATO di DESOSSICORTICOSTERONE (DCA) in soluzione acquosa, deve essere anche aggiunto al programma. Di solito 2.5 mg. per i bambini e 5 mg. per gli adulti sono la dose quotidiana
intramuscolare richiesta. Un gonfiore improvviso dei piedi indica sensibilità anormale ed il farmaco deve
essere interrotto.
Si deve ricordare, quando si usa l'ACIDO ASCORBICO, che gli esperimenti sull'uomo sono i soli esperimenti
che possono dare la prova positiva di azione terapeutica sull'uomo. Similmente, l'uso di ACIDO ASCORBICO
nella patologia umana deve seguire la Legge di Azione di Massa: "nelle reazioni reversibili, l'estensione del
cambiamento chimico è proporzionale alle masse attive delle sostanze interagenti".
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... lenner.pdf

mentre al riguardo di intravena il dottor Roobert F. Cathcart, scrive:
La bottiglia di scorta di ascorbato di sodio
Sterilizzare una bottiglia di 500cc. con un imbuto, il tappo di gomma ed un cucchiaino. Riempite
quindi la bottiglia fino alla linea dei 300cc con cristalli fini di ascorbato di sodio (una volta ho
pesato l’ascorbato di sodio e 250 g arrivano alla linea dei 300cc). Poi, aggiungete 1/3 della fiala da
20ml (6.6cc) di edetate disodium per iniezione, USP150 mg/l. Poi aggiungete acqua per iniezione
I.V. quanto basta per arrivare a 500cc. Agitare la bottiglia e se rimangono 1mm di cristalli sul
fondo, aggiungere 1mm di acqua per iniezione. Risulta che l’ ascorbato di sodio è solubile a quasi
esattamente la concentrazione del 50% a temperatura ambiente. Non mi preoccupo della sterilitá di
questa soluzione perché essa è molto battericida. Forse dovrebbe essere filtrata per rimuovere il
particolato, ma non ho mai riscontrato che questo sia un problema. Il pH di questa soluzione è
sempre stato di 7,4. La mia infermiera ha scoperto di recente che se non si agita la mistura per farla
entrare in soluzione, fino a dopo che la si pone in frigorifero e si è pronti all’uso, la soluzione è
meno gialla. Suppongo che questo sia buono perché l’ ascorbato di sodio è limpido ed il deidroascorbato
è giallo. Le soluzioni fatte in questo modo sono sempre un po’ gialle, ma la refrigerazione
prima della miscelazione risulta in un miscela molto meno gialla.
Preparazione del flacone per iniezioni endovena
Raccomando che la bottiglia di scorta, come sopra descritto, venga aggiunta al lactated Ringer’s in
modo che da 30g (60cc) a 60g (120cc) siano aggiunti ad una quantitá di lactated Ringer’s
sufficiente per fare 500cc della soluzione finale da iniettare I.V.. Ero solito usare acqua per
iniezione qualche tempo fa perché questa soluzione è già molte volte ipertonica e non volevo
aggiungere ulteriore tonicità. Comunque, di recente ho trovato che la lactated Ringer’s è tollerata
meglio dai pazienti, quindi uso quella per la diluizione finale (e non la soluzione di scorta descritta
sopra).
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... thcart.pdf

Mentre l'originale su questo link
http://www.roccomanzi.it/IMP-VITAMINERA ... m#VERSIONE

PREPARAZIONE FLEBO: descrizione completa
http://www.aerrepici.org/forum/topic.asp?TOPIC_ID=68

Questo scrive un articolo sulle quantità di ACIDO ASCORBICO da INIETTARE ogni 12 ore:
2) Procuratevi una lettera. Si, una “lettera del dottore” ha ancora effetto. Fatevi rilasciare dal vostro medico generico, oggi stesso se possibile, una lettera che affermi che lui appoggia la vostra richiesta di una flebo di vitamina C endovena, 10 grammi ogni 12 ore, qualora voi (o un vostro caro) siate ricoverati in ospedale. Fatene copia e tenetela a portata di mano. Aggiornate ogni anno la lettera. Adesso avete il vostro lasciapassare. L'inizio è buono, ma non sufficiente.
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... inaCIV.htm

I loro libri sulla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm
SauroClaudio

Super Utente
Utenti
8.172 messaggi

Inviato Ieri, 18 mag 2017 alle 19:20

LA VIT C NELLA CURA DEI TUMORI

Claudio Sauro·Mercoledì 10 febbraio 2016

I Centri Oncologici e le Case Farmaceutiche sono ossessionati dall’idea che si trovi un farmaco poco costoso per la cura dei tumori, questo è già accaduto con la Vit D che se ad alte dosi non serve solo per la prevenzione ma proprio per la cura dei tumori, questo è confermato da moltissimi studi ormai, però pochissimi Centri Oncologici hanno recepito il messaggio, tant’è vero che quando si chiede ad un oncologo di fare il dosaggio della Vit D, chiede: “ a cosa serve”. Ora vi vorrei proporre un alta vitamina che ha dato risultati considerevoli (sicuramente meglio dei derivati del platino), si tratta della Vit C. Come saprete l’abbiamo già trattata nella cura di molte malattie infettive dove agisce meglio degli antibiotici. Però, come per le malattie infettive , la Vit C agisce solo se somministrata endovena visto che pare che a livello intestinale venga assorbita poco. Endovena invece ha dato risultati veramente eclatanti, tanto che nel 2006 un articolo è comparso su Scienze. Si era visto che i malati trattati contemporaneamente con alte dosi di Vit C in associazione ai chemioterapici, non solo tale vitamina riduceva la tossicità del chemioterapico ma si aveva una regressione del tumore, cosa che con il solo chemioterapico non si aveva. L’articolo di Scienze , per salvare capra e cavoli, diceva che la Vit C avendo assorbito dal chemioterapico un elettrone si comportava esattamente come un perossido ed andava lui, molto più penetrabile nella cellula, a danneggiare e ad uccidere la cellula tumorale. Chiaramente non so se questo sia il meccanismo esatto, potrebbe essere, però con la grande differenza, rispetto al chemioterapico, che non ha alcuna tossicità per le cellule sane. Questo articolo comparso su Scienze, o non è stato neppure letto dai centri oncologici, o è stato volutamente dimenticato, per cui hanno continuato con i loro protocolli senza cambiare una virgola. Vi pongo un sito che ritengo interessante
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... invena.htm

Ecco i punti cruciali: “”A differenza degli altri farmaci, la vitamina C endovena uccide selettivamente le cellule cancerose e non quelle sane, oltre a non avere tossicità. La capacità della vitamina C endovena di uccidere cellule di linfoma giunge ad una rimarchevole percentuale di quasi il 100% a concentrazioni facilmente ottenibili nel siero sanguigno.

Per ragioni inesplicabili, i ricercatori del NIH continuano a sostenere che alte dosi di vitamina C orale producono un limitato aumento delle concentrazioni di vitamina C nel siero sanguigno. Ciononostante, il loro studio precedente del 2004 mostrava che la vitamina C per bocca può portare a concentrazioni nel sangue tre volte superiori a quanto ritenuto possibile fino ad allora. Un fatto, questo, che contraddice le attuali dosi RDA per la vitamina C. [Annals Internal Medicine 140:5337, 2004]

I ricercatori del NIH evitano di ritrattare la vecchia posizione secondo cui gli umani non possono beneficiare di alte dosi supplementari di vitamina C presa oralmente.

Il NIH non offre inoltre spiegazione del perché ci siano voluti 35 anni per confermare il lavoro di Linus Pauling.””

Si parla di dosi di 10-20 gr di Vit C somministrati per via endovenosa, una dose che non è assolutamente tossica, basta avere l’accortezza di bere molto perché non si formino calcoli di ossalato.

La Vit C insieme alla Vit D forse diventa un arma veramente importante nei tumori. Chiaramente questi concetti bisognerebbe farli entrare nella testa degli oncologi, cosa non facile. Forse il rimedio per i tumori c’è gia, ma i grossi interessi impediscono di riconoscerlo.

Ecco un altro sito interessante:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nvenaa.htm

È quanto ipotizza uno studio pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine: alte dosi di vitamina C renderebbero più efficace la chemioterapia e allevierebbero i suoi effetti collaterali.

Nel nuovo studio, Qi Chen e colleghi della University of Kansas hanno prima esaminato l’effetto dell’acido ascorbico in laboratorio su linee cellulari di vari tumori (su cui ha dimostrato un effetto tossico), poi l’hanno somministrato per via endovenosa e a dosi altissime, da dieci a cento volte superiori a quelle normalmente presenti nell’organismo, a topi in cui erano stati indotti tumori dell’ovaio, e trattati con farmaci chemioterapici classici, il carboplatino e il paclitaxel. Negli animali alla cui chemioterapia era stata aggiunta la vitamina C i tumori si sono ridotti assai più che in quelli sottoposti alla sola chemioterapia.

Il trattamento è stato sperimentato anche su un piccolo gruppo di malati di cancro in fase avanzata, 25, sottoposti a chemioterapia, per vedere se la vitamina C ad alte dosi era tollerata. Apparentemente sì: i pazienti non avuto effetti collaterali dalla vitamina, ma hanno sopportato meglio la chemioterapia, dichiarando di avere avuto meno nausea e fatica.

Sulla base di questi risultati promettenti, gli autori dello studio sostengono che il caso della vitamina C come trattamento anticancro vada riesaminato. La mancanza di efficacia emersa nei vecchi studi – sostengono – potrebbe essere dovuta al fatto che la vitamina era somministrata per via orale. In questo modo, solo una piccola quantità viene assorbita dall’intestino, ma la maggior parte viene eliminata dai reni. La somministrazione per via endovenosa, invece, riesce a far salire la concentrazione di acido ascorbico nel sangue a livelli impossibili con l’assunzione orale.

E’ CURIOSO, GLI ONCOLOGI CONSIGLIANO DI NON PRENDERLA DURANTE LA CHEMIOTERAPIA

Sempre il sito dice: “”Il problema è chi potrebbe essere interessato a finanziarli, dato che la vitamina C costa poco e non è brevettabile. L’unica è che, come chiedono gli autori dello studio, entrino in gioco enti pubblici.””
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... oforum.htm


SauroClaudio

Super Utente
Utenti
8.172 messaggi

Inviato 15 maggio 2017 - 12:58

Grazie genfranco per tutto quello che scrivi; del resto tutto questo si riallaccia almeno in parte al mio “Il meccanismo che stà alla base dei tumori”. Io ho trattato soprattutto la Vit D3, e moltissimi studi che sono stati fatti in merito. In oltre due anni ho dosato oltre 700 volte la Vit D ai miei pazienti ed ho constatato che il livello medio di questa vitamina nella popolazione è 13 ng/ml; mi sono reso conto che anche nei meridionali è bassissima (anche se di poco più alta). Questo significa che la nostre corticale ossea ha uno spessore di circa la metà di quella che dovrebbe avere. Un grosso studio del Proff. Michael Holick (il più grande ricercatore mondiale di Vit D con oltre 400 pubblicazioni), ha evidenziato che perché si formi correttamente l’osso occorrono almeno 28,5 ng/ml di Vit D. La carenza di Vit D comporta una serie di altre patologie. C’è una grande confusione anche in ambito medico sulle funzioni della Vit D e sulla sua carenza. Molti medici pensano che sia tossica facendo confusione fra la forma primaria, quella che si forma con il sole, o Vit D3 o colecalciferolo, e la forma terminale o 1-25-OH- idrossi- colecalciferolo. Per chiarire le tappe che percorre la Vit D per il profano cerco di spiegare le varie tappe, dalla forma primaria alla forma terminale. La forma primaria o coleciferolo si forma nella pelle a partire da una molecola di colesterolo se la pelle è colpita dal sole nel momento in cui il sole è più alto sulla nostra testa, e cioè dalle 10 del mattino alle 15 del pomeriggio e cioè quando gli UV sono più corti. Il colecalciferolo non è assolutamente tossico, bastano 10 minuti di esposizione (senza creme) perché se ne formino anche 20.000 UI (se si è in costume e senza creme protettve). Se si fa un mese di mare si può produrre anche 1 milione di unità di colecalciferolo che va a depositarsi nei grassi e crea una riserva per tutto l’anno. Il colecalciferolo viene poi trasformato in 25-OH-colecalciferolo, e questo dal fegato, la forma parzialmente attiva, quello che si dosa, il cui valore dovrebbe essere convenzionalmente fra 30 ng/ml e 100 ng/ml. Ma anche se si supera il valore massimo non succede assolutamente nulla dal momento che la calcemia (il calcio nel sangue) resta normale anche con 4000 ng/ml. Infatti c’è un ricercatore argentino, un certo Coimbra che porta la forma intermedia a questi livelli e cura in tal modo la Sclerosi Multipla, ha già 10.000 casi di guarigioni. Secondo Coimbra anche la forma intermedia ha una funzione fondamentale, essa agirebbe come immunomodulatore, ma soprattutto inibirebbe selettivamente la reazione chiamata “Th17” che è una causa fondamentale delle malattie autoimmuni. Per questo in precedenza avevo posto un Blog: Da rivedere l’indice terapeutico della Vit D” nel quale fissavo il valore ideale fra 60 e 160 ng ml, ma con la possibilità anche di andare ben oltre in certe patologie, ad esempio le patologie autoimmuni. Per quanto riguarda la Vit C ho sempre dato la massima importanza tanto che ne compro spesso 1 Kg in farmacia (costa solo 15 euro) e ne prendo 4-5 cucchiaini al giorno sciolti in succo di arancio, cioè presumibilmente 15-20 gr al giorno. Assumo anche 100 microgrammi di Selenio (si trova già in cp dosate in farmacia della Natural Plus) perché ne potenzia moltissimo l’azione.


genfranco

Nuovo Utente
Utenti
69 messaggi
0 punti di avvertimento

Inviato 15 maggio 2017 - 08:17

Ciao Sauro Claudio, sono io che ringrazio te per permettermi di riportare le informazioni che ritengo siano giuste riguardo alla salute.

Sono onorato di leggere un tuo intervento al riguardo degli "ALIMENTI ESSENZIALI", poichè ti ritengo molto competente, data la tua esperienza sul campo.

Ti informo che già ho riportato delle tue esperienze sulla vitamina D, una di queste pagine è su questo link:

http://acidoascorbic...saurovalori.htm

quindi ancora grazie per quanto stai facendo, anche come medico, per la salute dei nostri simili.

ciaooo Genfranco

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... grazie.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom feb 07, 2021 3:34 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gliore.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Il titolo di questo articolo è:
UN ALTRO SCANDALO NELL'AMBITO FARMACEUTICO! COSA CI VENDONO LE FARMACIE NOSTRANE PER LE CURE DELLA PROSTATITE E COME QUESTA MALATTIA SI CURA IN ALTRI PAESI DELL'UE, USA E CINA?

Come si potrà notare si parla di una MALATTIA e di prodotti CHIMICI che non possono essere altro che VELENOSI.
Questa non è una mia personale opinione ma un dato di fatto dichiarato dal "foglietto illustrativo" allegato ad ogni prodotto venduto dalle farmacie, dichiarate dall'articolo, nostrane o meno.
Non si considera proprio il fatto che il corpo umano, come il corpo di ogni altro essere vivente è perfettamente in grado di AUTOGUARIRSI, in quanto che se così non fosse, sul pianeta che noi conosciamo detto TERRA, non protrebbe esistere più la vita.
E' vero che la medicina per suo tornaconto ci ha abituati a pensarla diversamente, in quanto ormai sono 100 (cento anni) che dedica il suo tempo al suo tornaconto, quindi facendoci credere che il corpo umano sia STUPIDO.
Per nostra fortuna però non è proprio così, e di questo ne abbiamo mille e mille prove a conferma, che se così non fosse l'uomo sul pianeta terra non ci sarebbe più.
Invece NO, esiste la AUTOGUARIGIONE, basta fornire al proprio corpo gli attrezzi giusti e non esserne CARENTI.

L'esempio che posso riportare per capirci è che se in una sala operatoria non vi fosse il lettino dove stendere il malcapitato, oppure se non vi fosse l'apparecchiatura per addormentare questo malcapitato, oppure se non vi fossero i bisturi, l'intervento non si potrebbe fare.
Tutto questo perchè all'operatore abbisognano queste attrezzature.
Mentre per il corpo di ogni essere vivente, umano compreso ci vogliono altre cose, che sono quelle che circolano nel loro SANGUE, il cui medico di base conferma la loro importanza prescrivendo un esame del SANGUE onde avere sottomano la quantità degli elencati detti da loro "integratori" e da noi "ALIMENTI ESSENZIALI".
Per nominarne alcuni:
MAGNESIO
POTASSIO
SODIO
CALCIO
e per le femmine anemiche il
FERRO
E questo esame non è mai fatto per controllarne il valore massimo, ma SEMPRE solo il vaole MINIMO, quindi la CARENZA. Questo il nostro medico lo sà benissimo, quindi è SOLO la CARENZA di questi che causa le malattie.
E' ora facile capire che se in uan dala operatoria manca il lettino o l'apparecchiatura per addormentare o il bisturi NON SI FARA' MAI NULLA.
E' quindi compresnbile che se nel corpo di un individuo è scarso il MAGNESIO, il POTASSIO, il SODIO il CALCIO o il FERRO, questo corpo non riuscirà MAI ad AUTOGUARIRSI.
Questi sono veramente INDISPENSABILI anche solo per mantenersi in salute.
Però, anche se questi "ALIMENTI ESSENZIALI" si ingoiano, ma si ingoiano anche dei VELENI tipo ALLUMINIO, minerale ANTIVITA che si trova in ogni dove, iniziando dalle pentole, le padelle, dove si cuociono i cibi, oppure si acquista dal supermercato del cibo contenuto in questi contenitori di alluminio, ed in mille altre occasioni, come il tenerlo in cucina come "stagnola" dove si mettono i cibi per metterli a conservare in frigorifero, oppure cuocere un pesce al cartoccio. Ma sopratutto per i giovani il bere prodotti contenuti nelle lattine che sono rigorosamente di ALLUMINIO, prima erano nelle lattine di metallo stagnate, ma anche lo STAGNO è un ANTIVITA, come la coca-cola, la aranciata, la sprite, la birra, il red bull, l'energy drink tra i più conosciuti, che chiusi nell'ALLUMINIO non possono che eroderne una certa quantità, che ingoiata dal giovane non può che causare danni infiniti.
Però, l'importante per queste ditte, è che non si possa provare che è stato il loro prodotto a causare questi danni.
E LA VITA CONTINUA.
Infatti l'articolo riporta:
"Tra l'altro, molti medici si mettono d’accordo con le farmacie e nascondono i rimedi efficaci, spillando regolarmente denaro dagli uomini. Ci sono sempre più uomini con questi problemi in età di 30, 25 o perfino 20 anni."
Ecco quindi i risultati con la causa dell'ALLUMINIO.

L'articolo cita un dottore:
"Dott. Francesco Marchetti
Uno dei più eminenti medici d'Italia.
Membro dell’Accademia Europea di Urologia e Andrologia e della New York Academy of Sciences.
Esperto dei programmi televisivi medici. Coordinatore dell'Associazione Europea della Chirurgia Laser.
Esperienza di lavoro — 34 anni.

Lui ha 34 anni di esperenza, mentre personalmente ad agosto, a cui mancano alcuni mesi, ed arrivo a 29 anni, con la differenza che lui NON CURA NESSUNO, mentre gli "ALIMENTI ESSENZIALI" che già sono nel corpo di chi soffre di questa malattia sono da quando è stato CONCEPITO.
Chi curerà meglio?
Ora noi siamo quì perchè la prima cura è trovare la causa.
LA CAUSA?
E' semplicissima trovarla, in quanto ciò che porta alla malattia possono essere SOLO
CIBI ER BEVANDE DELLE INDUSTRIE
BEVANDE TUTTE escluso la birra ed il vino che non devono essere contenuti nell'ALLUMINIO..
La miglior bevanda è l'ACQUA di rubinetto che con mia moglie Franca la beviamo da anni mentre il sottoscritto DA SEMPRE.
Lo dichiaro in quanto l'unica causa di TUTTI i disturbi sono SOLO ciò che entra nel corpo attraverso la bocca, unico buco dove è prevista la ALIMENTAZIONE.

E non solo ma ammalandosi a 20 anni non è più vita, però questo è stato progettato per DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE della quale personalmente ne faccio parte dato che mi hanno sterilizzato ai 18-20 anni come molti miei coetanei cha hanno paura ed esporsi.
Quindi il macchiavelliano detto è sempre valido.
IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI.
Il fine di questo operato è sempre il medesimo:
"DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE"
Questo fine è in atto già dal secolo scorso, ed io ne sono stato una vittima, ed è per questo che ho capito la ragione della mia venuta al mondo che è:
PER CONTINUARE LA MIA SPECIE UMANA, ma non mi è stato possibile
GRAZIE ALLE IDEE DI QUALCUNO CHE HA IL CERVELLO BACATO, poichè per diminuire la popolazione mondiale bastava imporre ad ogni coppia in figlio solo ed in una generazione anzichè essere 6.8 miliardi ora si sarebbe diviso per due col risultato si 3.4 miliardi, ma quando si ha la testa bacata non la si può cambiare.
Invece il tutto viene fatto per un GIOCO, il GIOCO DEL COMMERCIO, dove l'unico fine è il LUCRO, ed il confronto di chi ne guadagna di più, dimenticandosi che alla fine anche lui se ne và senza portarsi nulla dietro, il quale verrà velocemente dimentico, ed a volte anche maledetto.
La pagina recita:
"Per farvi capire meglio ciò che voglio comunicarvi, non posso non farvi parte di un periodo della mia vita privata. Era il 1980, licenziatomi dalla FIAT, con il premio di uscita di quel periodo che la FIAT elargiva a chi si fosse licenziato, con la somma acquisita dalla anzianità, sono riuscito ad acquistare un negozio di tabaccheria-alimentari in un paesino del Piemonte.
Naturalmente oltre ai tabacchi ed annessi, potevo commerciare anche gli alimentari ed annessi, i detersivi compreso i prodotti per la pulizia della casa e della persona, bojotteria, profumi, giocattoli, ecc.
Ed è proprio lì che ho avuto modo di fornire ai bambini del luogo il "GIOCO DEL COMMERCIO" ora detto BUSINESS, un blister in plastica contenente tutto il necessario per questo GIOCO, con i "soldi" di carta stampata in lire, la moneta del momento.
Non ho l'abitudine di ricordare il passato, ma questo specifico ricordo mi è venuto quando ho letto un articolo della UNICEF che mi sono dedicato a commentare scrivendo:
"Non solo, ma l'articolo in oggetto scrive anche:
"sono così chiamati perché il corpo ne ha bisogno solo in piccole quantità, ma giocano un ruolo ESSENZIALE nella produzione di enzimi, ormoni e altre sostanze che aiutano a regolare la crescita, l'attività, lo sviluppo e il funzionamento dei SISTEMI IMMUNITARI e RIPRODUTTIVO."
Oh, ma allora con la parte:
"sviluppo e il funzionamento dei SISTEMI IMMUNITARI e RIPRODUTTIVO."
confermano che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori" dalla medicina, sono anche nel LIQUIDO SEMINALE MASCHILE da dove inizia la CONTINUAZIONE DELLA SPECIE, nel quale il corpo del maschio animale GENERA quello spermatozoo, motivo per cui TUTTI gli esseri viventi sono venuti al mondo, sia animali che vegetali.
Quindi questi "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori", oltre che circolare nel SANGUE degli animali e nelle LINFA dei vegetali sono anche del liquido seminale maschile detto SPERMA, e di conseguenza anche nel GERME dei vegetali, dai quali due PARTE LA VITA di ogni specie vivente.
Che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori" siano nel mio sangue me lo conferma il mio medico facendomi fare l'esame del sangue richiedendone i valori di ognuno di loro.
I maggiormente conosciuti sono:
MAGNESIO, POTASSIO, FERRO, CALCIO, SODIO, vitamina B12 (specialmente per i vegani e vegetariani), se indispensabile per cause considerate gravi, come la sospetta OSTEOPOROSI, la vitamina D, della quale per la maggior parte dei medici di base fare questo esame ed ingoiarla è DIVENTATO DI MODA, e se te lo fanno fare devi ringraziarli di cuore, perchè dopo l'esame, avendone la CARENZA CERTA, sono obbligati a prescrivertela, questo con DOSI IRRISORIE, Ma questo è il PROTOCOLLO stabilito dai CERVELLONI della medicina, mica la tua salute!
Dell'ACIDO ASCORBICO o vitamina C?
NON ESISTE ALCUN esame, perchè se ci fosse, questa polverina bianca circolerebbe a fiumi, tanta è la CARENZA nella umanità.
Purtroppo però non è facile cambiare un SISTEMA!

La parte però che mi delude ampiamente recita:
"che migliorano il valore nutritivo degli alimenti e incidono profondamente sullo sviluppo del bambino e sulla salute della madre."
che è sempre la solita solfa dei PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, sia "principi attivi" con i fogli illustrativi detti BUGIARDINI, che per la pulizia della casa o della persona, sui cui flaconi si scrive:
"Tenere lontano dalla portata dei bambini"
COME SE PER GLI ADULTI FOSSE NORMALE INGOIARE "VELENI" OPPURE ESSERE CARENTI DI "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori", PER POTER FARLI AMMALARE MENTRE "LORO" SI RIEMPIONO LE TASCHE COL "GIOCO DEL BUSINESS" (COMMERCIO).
Certo, perchè ormai tutti sappiamo che l'oggetto del commercio, i CIBI INNATURALI, per poter proseguire nel GIOCO di questo, devono aggiungere PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, dei quali i CONSERVANTI, i COLORANTI, gli AROMI ecc., frutto delle "ricerche scientifiche", in modo da poter reggere il tempo necessario a smaltire questi prodotti immessi sul mercato e spacciati per NATURALI. Questo viene confermato dalle date di scadenza, che in effetti SONO FALSE, ma sono messe per convincere il povero individuo che questa data di scadenza è inserita a salvaguarda della sua SALUTE, mentre della tua SALUTE NON GLIENE FREGA A NESSUNO DI LORO, importa SOLO IL LORO GIOCO e di conseguenza IL DENARO.
Ma non basta, sappiamo che vi sono consorelle alla UNICEF, delle altre ASSOCIAZIONI, chiamiamole "povere", che come questa chiedono denaro in continuazione, visto che si dichiarano "senza lucro", come le altre nominate ONLUS, senza contare la più spudorata AIRC (associazione italiana ricerca cancro) che dichiara di darsi da fare per guarire il cancro e lo fà da almeno un secolo senza MAI alcun risultato, l'unica cosa che fanno, sanno dare dei consigli, mi chiedo se SAPRANNO che questi "micronutrienti", "integratori" o "ALIMENTI ESSENZIALI" sono IMPORTANTISSIMI PER LA SALUTE UMANA, ma anche di TUTTI gli altri esseri viventi?
Ma sapendolo, perchè permettono che il mondo impostato da individuo col cervello BACATO continuino quel "GIOCO DEL BUSINESS" (COMMERCIO) impostato sul DIO DENARO senza curarsi minimamente della SALUTE DEL PROPRIO SIMILE, involontario partecipante al GIOCO?
Per questo loro "GIOCO DEL BUSINESS" (COMMERCIO), permettono che la maggior parte dei CIBI NATURALI vengano raffinati, togliendo loro come è scritto sull'articolo in oggetto:
"Le sostanze alimentari di cui un organismo ha bisogno per il normale sviluppo e il mantenimento di uno stato di buona salute sono dette "nutrienti",
che sono la base della vita sulla terra.
Essi si dividono in due principali tipologie:
I macronutrienti
Ad essi si devono aggiungere l'acqua e le fibre alimentari."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ndiale.htm

Per prevenire la prostatite basta veramente poco, oltre che evitare l'ALLUMINIO e le bibite in lui contenute, bisogna anche evitare come la peste, il dentifricio commerciale, sostituendolo con due cucchiai di acqua di rubinetto, un pizzico di ACIDO ASCORBICO, un pizzico di CLORURO DI MAGNESIO ed un altro pizzico di BICARBONATO DI SODIO, subito il tutto frigge ma non causa danni, quello DEMONIZZATO FALSAMENTE, che a farlo si correva il rischio che corrodesse lo smalto dei denti, invece NO, in quanto questo è già nel sangue degli animali dall'inizio della loro vita come è per me.
E pensare che questo FLUORURO DI SODIO è stato messo nel corpo costantemente ogni giorno per molti anni.
Dalla pagina:
"Prima di tutto devo informare che su facebook ho aperto il gruppo:
Il DENTIFRICIO, il FLUORO, la CARIE ed il MAL DI TESTA
https://www.facebook.com/groups/282987529388748/

l'ho fatto con l'intenzione di informare più persone possibile che la prima insidia alla nostra salute subito dopo i vaccini sono i VELENI CANCEROGENI aggiunti ai nostri dentifrici, dando modo di alzare le nostre difese nella scelta, non del dentifricio, ma EVITANDOLI COME LA PESTE, in quanto questi VELENI CANCEROGENI, sciolti dalla saliva vengono assorbiti dalle mucose giornalmente e con costanza, causando danni infiniti con la grande gioia dei personaggi che dichiarano di dedicarsi alla nostra SALUTE. Ma non solo, infilandosi nei due buchi del palato si dirigono verso il naso, le orecchie e gli occhi causando i danni che tutti conosciamo, i problemi con la vista con la grande gioia degli oculisti. Difatti la medicina non ha mai detto che la perdita della vista sia un fatto ereditario, ma come mai succede? Nessun animale porta gli occhiali! vi sarà pure una ragione, dato che questo inizia dalla giovane età e normalmente dopo che si è iniziato a lavarsi di denti con i DENTIFRICI.

Con questo post vorrei chiarire un fatto molto importante, in quanto su questa ERRATA INFORMAZIONE, molte persone da questo INGANNO ne traggono immensi profitti causando danni incalcolabili alla nostra SALUTE.
Incriminati sono il FLUORO ed il FLORURO DI SODIO.
Inizio dichiarando senza ombra di dubbio che il FLUORO, parrà strano, ma è un "ALIMENTO ESSENZIALE" che stà nel sangue di tutti gli animali, ma è anche nella linfa di tutti i vegetali, data la fratellanza.
E si, SPERMA=GERME.
E quindi l'ACIDO ASCORBICO, diventa ora la base della vita di questa pianta.
Ma sarà solo per il grano questo?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sperma.htm

Ce lo conferma la RGR (Razione Giornaliera Raccomandata) scritta dal Ministero Della Salute
Questa tabella riporta TUTTI gli "ALIMENTI ESSENZIALI" conosciuti, che stanno nel corpo di tutti gli esseri viventi, stabilendo ad ognuno un valore massimo giornaliero ammesso nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
...............
potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450
..............
FLUORO mg 4
selenio mcg 83
...............
BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sangue.htm

Come altra causa non dobbiamo dimenticare il forno a microode:
"Oggi 12 febbraio 2020, apro il gruppo "IL FORNO MICROONDE ED IL TUMORE AL SENO" perchè ho certezza che la maggior parte delle donne col tumore al seno usano o hanno usato il FORNO MICROONDE nella loro vita, perchè ritengo ne sia la principale VERA CAUSA.
In questo gruppo vengono accettate le sole donne, in quanto data la complessità di un censimento, quindi impossibile a farsi, la intenzione è di radunare più membri possibili consapevoli, a dimostrare la pericolosità di questa INVENZIONE UMANA detta COMODITA', affinchè questo FORNO A MICROONDE venga bandito consapevolmente dal genere umano e non sia un solo fatto di commercio e quindi di lucro.
Il FORNO MICROONDE ED IL TUMORE AL SENO
Ed è proprio al tumore al seno probabilmente causato da questo FORNO MICROONDE che mi voglio dedicare con questo gruppo, radunando le donne che hanno questo tumore ed hanno usato o usano il FORNO MICROONDE, come già detto sopra.
Il motivo?
SEMPLICISSIMO
La prova ci viene dal fatto che il regno della cucina è sopratutto femminile e la posizione naturale del FORNO MICROONDE è proprio all'altezza del suo seno.
Lo confermano queste foto:

In questa posizione, parrà strano, ma la parte del corpo più esposta alle RADIAZIONI è appunto il SENO.
Devo anche dire che se questo non dovesse risultare, sarò felice di darne informazione alle persone che ne hanno il legittimo dubbio, e che almeno abbiamo provato la innoquità di questo aggeggio, cosa che non è mai stata fatta in questi anni di vendite iniziate fin dal lontano 1952, circa 70 anni fà
In proposito sottolineo la parte che in un citato documento sotto, scrive:
"DA DOVE E' INIZIATO TUTTO QUESTO?
Si ritiene da parte di molti che i forni a microonde siano stati ideati durante la seconda guerra mondiale in Germania per facilitare la preparazione del cibo nei sottomarini; altri dicono che gli stessi scienziati svilupparono tale invenzione per facilitare le manovre durante l'invasione dell'Unione Sovietica. In ogni modo l'invenzione è databile dalla Seconda Guerra Mondiale.
Dopo la guerra, questa tecnologia fu importata negli USA dove fu sviluppa e come risultato il primo forno a microonde fu messo in commercio nel 1952 dalla Raytheon. Da quel momento in poi, questa tecnologia è stata adottata in tutto il mondo senza che venissero fatte ricerche sui possibili effetti dannosi da parte delle autorità di nessun paese."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... alseno.htm

Purtroppo però non è solo questo tumore al seno il fine di questo COMODO forno, ma anche il tumore al colon che è stato il mio caso personale, e non mi stupirei per nulla che sia anche la CAUSA della prostatite, anche perchè la maggior parte dei ristoranti usano questo micidiale attrezzo a raggi X per risvcaldare comodamente i loro cibi preventivamente preoarati. Ecco il mio tumore al colon e riporto la ricanalizzazione:
"
Ho subito la asportazione di un tumore al colon come sotto descritto in data 25 marzo 2017 con inserimento della relativa stomia, e la relativa RICANALIZZAZIONE in data 19 luglio 2017, ed ora a sette mesi dal primo intervento, SENZA ALCUNA CURA DELLA MEDICINA UFFICIALE, MA GRAZIE ALLA "AUTOGUARIGIONE" che forniscono all'individuo di ogni specie vivente, i CIBI NATURALI.
"QUESTA SOPRADESCRITTA E' STATA LA TERAPIA degli "ALIMENTI ESSENZIALI" che inoltre ingoio costantemente ogni giorno, ed alcuni di loro da ormai 25 anni, ora nel 2018."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lcolon.htm
Quindi non ho ingoiato alcun PRODOTTO della RICERCA, (allora NIENTE DI CHIMICO), ma ingoiando giornalmente e con costanza gli "ALIMENTI ESSENZIALI" sopra descritti, riporto sotto i miei esami del sangue fatti in data 05 giugno 2017 il primo, ed in data 19 ottobre 2017 il secondo, inerenti all'eventuale segnale di tumori presenti, insieme ai valori degli "ALIMENTI ESSENZIALI" indispensabili al mio corpo cui il laboratorio di analisi ne riporta i valori di riferimento limite, che circolando nel mio sangue mi danno LA SALUTE VERA.
Riguardo a questi risultati sotto descritti, mi piacerebbe chiedere al presidente della AIRC, il signor Pier Giuseppe Torrani che mi ha inviato una richiesta PERSONALE sua da lui sottofirmata, e diretta personalmente a me, di denaro per la ricerca sul cancro quali sono stati i suoi PRODOTTI a mantenermi e darmi la salute in questo periodo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... egnali.htm

Sono trascorsi 17 mesi dall'intervento subito per l'asportazione di un tumore al colon, dato che mesi addietro continuavo ad avere un dolore, peraltro discontinuo ma persistente, esattamente alla ferita del buco dove mi era stata levata la stomia, fatti gli esami sotto descritti in data 6/04/2018 l'esame del sangue delle
V.E.S. valore 4 con valore di riferimento <= 20
PROTEICA C REATTIVA valore 1,1 con valore di riferimento < 1.0
e l'esame delle feci in data 12/05/2018 per la
CALPROTECTINA FECALE valore 69 con valore di riferimento <50
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eves18.htm

col mio medico di base abbiamo tirato le conclusioni che i valori della PROTEICA C REATTIVA valore 1,1 e della
CALPROTECTINA FECALE valore 69
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... siti18.htm
Ritirato l'esame istologico del micropolipo semipeducnolato colon discendente diam. 2 mm. eccone il
GIUDIUZIO DIAGNOSTICO
LEMBI DI MUCOSA DEL GROSSO INTESTINO CON IPERPLASIA DELLE CRIPTE.
Con gli esiti degli esami di colonscopia sopra riportati, possiamo quindi concludere senza ombra di dubbio, che NON VI SONO TUMORI IN ATTO, ma non solo, possiamo concludere anche che il dolore, peraltro discontinuo ma persistente, esattamente alla ferita del buco dove mi era stata levata la stomia che sentivo a quel tempo, poteva essere causato solamente dalle rimanenti ADERENZE. Infatti, col passare del tempo, questo dolore è sempre più raro e stà scomparendo come stà scomparendo una ernia che avevo sul fondo del colon destro in prossimità della appendice che mi è stata levata nel 1957. E' comprensibile che questa ernia mi sia venuta mancando del colon sinistro, e che quindi la causa sia la stomia, poichè questa essendo inserita in alto e il punto più basso era il punto della appendicite, questa parte di intestino doveva sopportare il peso delle feci.
Possiamo anche concludere che, nonostante le mancate CHEMIO o RADIO, e senza l'uso di alcun "principio attivo", il mio corpo si stà AUTOGUARENDO ALLA GRANDE, poichè fornisco con costanza ciò di cui lui ha bisogno, usando il cervello quel tanto necessario per EVITARE CIBI DEGLI SCAFFALI sostituendoli con i CIBI NATURALI, ed ingoiando costantemente gli "ALIMENTI ESSENZIALI", primi tra questi l'ACIDO ASCORBICO, il cloruro di magnesio e la vitamina D.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... siti18.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... opia18.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... azione.htm

Altra causa sono le CREME, ogni tipo di CREME, le quali contengono PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, che spalmate sulla pelle, vengono immesse nel corpo attraverso i PORI, dei quali nessun articolo o medico ne parla, neanche wikipedia.
Mentre questi PORI sono lì dall'inizio della nostra vita per un morivo ben definito: permettere l'ossigenazione e produrre le DEFESE IMMUNITARIE esterne..
La pagina recita:
""Oggi 30/04/2011 prima che tu legga delle CREME VARIE: antirughe, per il viso, per il corpo, solari e chi più ne ha più ne metta, voglio proporti un ragionamento che ti renderà possibile la valutazione di tutti questi "PRODOTTI CHIMICI", anche quelli comprati in erboristeria e dichiarati come naturali. Quando il tuo cervello determina che una parte del tuo corpo ha bisogno di un piccolo ritocco o ritieni di doverlo proteggere dai raggi solari, il tuo pensiero và subito ai vari prodotti che hai registrato in un angolo del cervello. Non pensi lontanamente che tutto ciò che ti ha colpito: la forma, il colore ed nome del prodotto scritto sul vasetto contenitore, la pubblicità fatta dalla casa produttrice, le parole così convincenti e poi il detto "se costa caro vale molto"; tutto questo è fatto in modo da poterti influenzare nelle scelta indirizzandoti verso un prodotto piuttosto che verso un altro. Sicuramente non ti passa neanche lontanamente nel cervello di farti la domanda che mi permetto di farti ora:
IL PRODOTTO CHE USI O DEVI COMPRARE, CHE SAI ESSERE UN "PRODOTTO CHIMICO", lo mangeresti? NOOOOOOOOOOO???????
Ti chiedo "ma perchè no????" Questo te lo dico io:
Hai paura che ingerendolo ti possa fare male. Ma NON hai mai pensato che sotto il piccolissimo strato di pelle hai la carne che fà parte del tuo corpo? Lo sai che la tua pelle tramite i pori respira e si nutre di ciò che le viene spalmato e quindi quei "PRODOTTI CHIMICI" che non ingerisci mettendoli in bocca, glieli fai avere attraverso la pelle? Cosa pensi che possano fare alla tua pelle ed alla tua salute "QUESTE CREME"?
A TE LA RISPOSTA.
Quindi ora che ne sei consapevole ti dico: "SULLA TUA PELLE METTICI SOLO QUELLO CHE MANGERESTI".
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... solari.htm

Che sono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI2 per lavare i denti escludo il BOCARBONATO DI SODIO, quindi solo l'ACIDO ASCORBICO ed il CLORURO DI MAGNESIO.

Un altro GRAVE ericolo sono i CIBI IMMONDI delle industrie.
La pagina recita:
""Svelato il segreto più gelosamente custodito dalle multinazionali alimentari
Tutte le aziende alimentari custodiscono gelosamente UN PICCOLO SPORCO SEGRETO e oggi voglio rivelartelo mettendo a nudo tutta la questione!
Molte persone parlano degli additivi chimici utilizzati come ingredienti, questo però non è il solo problema: le aziende alimentari inseriscono qualcos'altro negli alimenti, qualcosa che sfugge alle regolamentazioni qualcosa di DAVVERO MESCHINO.
Il problema principale di ogni azienda alimentare è vendere di più spendendo di meno.
Per far ciò le aziende nell'ultimo secolo si sono sempre più modernizzate, implementando sistemi di produzione ad alta resa e bassa spesa.
Questi sistemi di produzione sono stati applicati all'agricoltura, agli allevamenti e tutta la produzione successiva.
Procedimenti altamente tecnologici producono enormi quantità di cibo in pochissimo tempo.
Tutto ciò però ha contribuito a far crescere un problema: il cibo industriale NON E' SAPORITO, PERDE TUTTO IL SUO SAPORE NATURALE le diverse fasi di lavorazione: la lavorazione è diventata iper-tecnologica, ma LA VERDURA, LA FRUTTA, LA CARNE, IL LATTE. I LATTICINI e le materie prime non sono risultate adatte per essere sottoposte a questo tipo di stress meccanico e chimico, risultato il cibo che esce dalla filiera ad alta tecnologia non ha più sapore, è cattivo, e nessun uomo lo accoglierebbe come cibo in quello stato.
Ma un momento! Il cibo che troviamo al supermercato è gustoso, pieno di sapore, eppure proviene da procedimenti industriali: come è possibile tutto ciò?
La risposta è semplice:
CHIMICA!
Questo è il segreto delle aziende alimentari, tutto il sapore dei loro cibi proviene da quell'unica piccola parolina sul fondo della lista degli ingredienti:
“AROMI”.
Dietro a questa semplice e onnipresente scritta si può celare di tutto.
E non farti ingannare dal termine “Aromi naturali”: la differenza con il semplice termine
“Aromi” è davvero minima e di naturale c'è ben poco (potremmo dire niente!).
Gli aromi costituiscono un mercato fiorente gestito da poche compagnie di punta in tutto il
mondo.
Si parla addirittura di servizi segreti del cibo.
I servigi di queste aziende produttrici di inganni, (Aromi), sono rilasciati sotto stretto riserbo, non sia mai che l'opinione pubblica venga a conoscenza che lo yogurt alla fragola presente in tutti i supermercati contiene:
amil-acetato, amil-butirato, amil-valerato, anetolo, anisil-formato, benzil-acetato, benzile-isobutirato, acido butirrico, cinnamil-isobutirato, cinnamil-valerato, olio essenziale di cognac, díacetíle, dipropil-chetone, etil-acetato, etil-amilchetone, etil-butirato, etil-cinnamato, etil-eptanoato, etil-eptilato, etil-Iactato, etil-metilfenilglucidato, etil-nitrato, etil-propionato, etil-valerato, eliotropina, idrossifreniP2-butanone (soluzione al dieci percento in alcol), alfa-ionone, isobutil-antranilato, isobutil-butirato, olio essenziale di limone, maltolo, 4metilacetofenone, metil-antranilato, metil-benzoato, metil-cinnamato, carbonato di metil-eptina, metil-naftil_chetone, metilsalicìlato, olio essenziale di menta, olio essenziale dì neroli, nerolina, neril-isobutirato, burro di giaggiolo, alcol fenetilico, etere di rum, gamma-undecalactone, vanillina e solvente.
Tutto questo elenco di ingredienti dietro la piccola scritta “Aromi”
Fra questi ingredienti troviamo un estere (anisil-formato) dell'acido formico, nonché esteri
(metil-antranilato, metil-benzoato, metil-cinnamato) dell'alcole metilico: nel corpo gli esteri in genere vengono "smontati" (non al 100%), ossia nel caso specifico si liberano appunto, a seconda della sostanza, alcole metilico ed acido formico che sono entrambi assai velenosi!
Senza gli aromi il cibo industriale risulterebbe pessimo e quindi invendibile.
Gli aromi sono un inganno colossale che ogni giorno ci portiamo a casa sulle nostre tavole. Esistono migliaia di aromi e nessuno sa che tipo di interazioni possono verificarsi all'interno del corpo umano:non esistono studi in tal senso, questo per due motivi:
1. Sarebbero davvero molto lunghi e costosi.
2. Le multinazionali alimentari non ne vogliono sapere di uno studio di questo tipo, un'eventuale bocciatura senza appello degli aromi farebbe crollare l'intera industria.
Buona parte del cibo che ti porti a casa ogni giorno contiene un inganno e mina la tua salute in modo che nemmeno immagini."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aromia.htm

Non dimentichiamo però il CAFFE', altro prodotto che contiene la CAFFEINA, un VELENO DROGA-INSETTICIDA del quale la pasina scrive:
"
Ma il video precedente:"Il CAFFE' DROGA-INSETTICIDA". Questo il titolo del loro video di informazione come è fatto per il bugiardino e le scritte sulle sigarette:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
che è TUTTO UN PROGRAMMA, vero?
https://youtu.be/OTVE5iPMKLg
da questa pagina:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... evideo.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... esanti.htm
Chiedo scusa, ma approfittando di questi video che confermano il fatto che con COSTANZA e TENACIA, ci hanno messo in CASA e nei CIBI i più disparati VELENI, e da questo vorrei sottoporre un ragionamento molto importante, tanto importante da fare capire cosa può dare la SALUTE e cosa la SALUTE può levarla disilludendo le persone dalla fregature delle parole "SCIENZA" e "PROVE SCIENTIFICHE".
Convivendo con questi, come potremmo non esserne contaminati, e dato che sono PRODOTTI CHIMICI CANCEROGENI, come potremmo non ammalarci di questa malattia?
Il video ne elenca alcuni ed alcuni li aggiungo poichè aggiunti agli oggetti o contenitori che ci portiamo a casa convinti di ottenerne SALUTE, ed altri PRODOTTI CHIMICI (VELENO PURO) che sono aggiunti ai CIBI degli scaffali che inoltre NON CONTENGONO alcun sostentamento poichè RAFFINATI. Anzi sui prodotti degli scaffali, vengono dichiarate le calorie che apporta il prodotto perchè ce le mettono tutta per apportarne il meno possibile.
Mi chiedo come potranno fare il calcolo delle calorie gli altri esseri viventi.
Prima di tutto però vorrei determinare senza ombra di dubbio cosa vuol dire la parola:
"SCIENZA"
e di conseguenza che scopo hanno le RICERCHE SCIENTIFICHE, ma sopratutto perchè queste RICERCHE
Per poterlo fare però, dobbiamo fissare dei PARAMETRI INCONTESTABILI. che per farlo devo porti delle domande:
Tu ingoi delle MELE?
Si dice che "una mela al giorno leva il medico di torno" vero?
ingoi delle NOCI?
ingoi dei CARCIOFI?
si dice che il CARCIOFO è indicato a risanare il fegato
ingoi della insalata?
ingoi dei fagioli?
ingoi dei piselli?
ingoi dei ceci?
ingoi dei finocchi?
non parlo della carne o delle uova, poichè qualcuno potrebbe contestare per i vari motivi che ormai conosciamo molto bene, ma se chiedo:
ingoi del latte animale o vegetale?
SONO CERTO CHE TUTTI RISPONDONO DI SI'.
Ma perchè si ingoiano questi CIBI NATURALI?
Semplice, perchè il nostro corpo senza questi CIBI NATURALI morirebbe per mancanza di sostentamento.
Bene, chiaro, vero?
Ma sapendo che questi CIBI NATURALI sono stati impostanti NATURALMENTE, avete mai sentito dire che una qualche casa farmaceutica abbia fatto delle ricerche su questi CIBI NATURALI per vedere se alcuni di loro potrebbero causare dei danni all'individuo?
Sul CAFFE' dicono di sì, ma il CAFFE' NON E' UN CIBO NATURALE, ma una DROGA-INSETTICIDA.
Cosa molto diversa dal finocchio o da una mela, vero?
Ma allora a che cosa si dedica la così detta SCIENZA se non si dedica alla ricerca per EVITARE LA CARENZA di questi CIBI NATURALI per dare la giusta informazione alle persone disinformate o per correggere gli eventuali errori delle persone?
Sì perchè noi sappiamo che questi CIBI NATURALI contengono gli "ALIMENTI ESSENZIALI" senza i quali è malattia certa.
Perchè è chiaro che questa CARENZA di questi "ALIMENTI ESSENZIALI" è la prima causa delle malattie.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... piante.htm
La pagina riporta:
"Quanto vado a raccontavi è un fatto molto importante per il rapporto tra voi e l'amato CAFFE'
Mi riferisco ai METALLI PESATI che il video ci comunica trovato nelle CIALDE sopratutto, ma se lo stesso CAFFE' è fatto nella macchinetta di ALLUMINIO aumenta la dose di ALLUMINIO contenuto.
Tutti ormai sappiamo molto bene che i METALLI PESANTI sono il TUMORE è quindi sono NOCIVI alla nostra SALUTE.
Bene, fissato questo vi faccio il giusto ragionamento che poi, avendolo capito, tirerete autonomamente le vostre conclusioni.
Ora dobbiamo partire dal fatto inconfutabile che gli ANIMALI e VEGETALI sono FRATELLI, questo ce lo dice senza ombra di dubbio il fatto che in comunione abbiamo gli "ALIMENTI ESSENZIALI" dato che siamo partiti dalla stessa fonte.
La pagina recita:
"Quindi possiamo dedurre senza ombra di dubbio che quanto dichiara la medicina è studiato a tavolino ed è FALSO.
Infatti sono certo che molti di voi non sanno se gli animali ed i vegetali sono FRATELLI, o almeno avendo una idea non ne avete la certezza e questo perchè TU NON DEVI SAPERE MAI, DEVI VIVERE SEMPRE NELLA INCERTEZZA.
Bene, se avete voglia chiariamo una volta per tutte questo dilemma, che è come il dilemma dell'uovo o della gallina chi è nato prima, del quale abbiamo definito che è nata prima la gallina, ma anche il gallo poichè senza i due non si continua la specie.
Dobbiamo partire dal dato che ci dicono che la vita sulla terra ferma è venuta dal mare come unicellulare, poi con la EVOLUZIONE nel tempo bicellulare, poi tricellulare e così via.
Nelle scuole elementari però, parlando della EVOLUZIONE, ci hanno detto che ad un certo punto di questa EVOLUZIONE vi fu la GRANDE SEPARAZIONE in REGNO ANIMALE ed in REGNO VEGETALE.
Oh, ma allora questa è la prova chiara che entrambi i REGNI prima di questo passaggio erano una cosa unica, vero?
E non solo, ma sempre a scuola ci hanno detto che li unisce la CATENA ALIMENTARE, che vuol dire che gli animali si cibano dei vegetali ed i vegetali si cibano degli animali.
Non solo, ma hanno un'altra cosa UGUALE e si chiamano "ALIMENTI ESSENZIALI" o "integratori" come lo chiama erroneamente la medicina, che sono scritti a LETTERE DI FUOCO nel DNA di ogni essere vivente, sia animale che vegetale.
Quindi siamo proprio FRATELLI senza ombra di dubbio, e non solo ma abbiamo bisogno degli stessi SALI MINERALI e le stesse VITAMINE.
Oh. ma allora è anche chiaro che il SANGUE degli ANIMALI è uguale alla LINFA dei VEGETALI.
La riprova ci viene addirittura dalla medicina che ci dice che se vuoi ingoiare "vitamina C" devi ingoiare FRUTTA E VERDURA.
Quindi mi viene naturale una domanda:
"Ma come farà mai la pianta madre a fornire i suoi frutti, che sono la sua CONTINUAZIONE DELLA SPECIE, di questa "vitamina C" AUTOPRODOTTA e degli altri SALI MINERALI e VITAMINE?"
Semplicissimo, è comprensibile che l'unico prodotto che può circolare nella pianta si chiama LINFA e che circolando porta il necessario per la sua vita fino alla punta più alta o in fondo ai tanti rami."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eABCDK.htm
Dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iprova.htm
E l'articolo recita ancora:
"Per guarire dalla prostatite non è necessario recarsi dal dottore. Basta andare in farmacia appena sono comparsi i primi sintomi e comprare un rimedio contro la prostatite che ha dimostrato la propria efficacia in giro di molti anni. Questo prodotto unico si chiama Prostatricum. Questo rimedio non è profittevole per la nostra mafia delle case farmaceutiche che guadagna sulla dipendenza dai farmaci che alleviano i sintomi dolorosi ogni anno. Non vogliono curare definitivamente il problema con l'aiuto di questo rimedio economico e abbordabile."
Il che è completamente FALSO, in quanto NON PUO' ESISTERE CHE UN PRODOTTO CHIMICO VELENOSO POSSA GUARIRE IL CORPO DI UN INDIVIDUO UMANO.
Anche perchè, come potrebbe recarsi un leone se dovesse succedergli un fatto del genere?
Ma il leone non ha nulla a che fare con le bibite nell'ALLUMINIO, o il CAFFE' o i LIQUORI, o il FORNO A MICROONDE, oppure le CREME di ogni qualità o specie.
Senza parlare poi del FLUORURO DI SODIO il quale è stato ingoiato giornalmente dalle papille costantemente ogni giorno per molti anni. Quanto basta per causare questi danni.
Non parliamo poi degli ANTIDOLORIFICI, o dei "principi attivi" cosidetti, che non servono ad altro che combattere le DIFESE IMMUNITARIE di ognuno di noi."

Quindi come abbiamo visto, noi e questo conosciuto dottore abbiamo delle visuali molto diverse riguardo a questa prostatite

Introduzione: Secondo le statistiche mediche, ai giorni nostri sono quasi assenti gli uomini con più di 35 anni che non hanno problemi di prostatite. In alcuni la prostata sta per infiammarsi, in altri è già così infiammata che ha bloccato le vie urinarie e ha comportato tantissimi disturbi della minzione e ha rovinato la loro vita sessuale. Ma anche in questo caso gli uomini non si affrettano ad andare dai medici per curarsi. Il motivo? Tutti sanno che il trattamento della prostatite è molto costoso e poco piacevole. Si devono prendere tantissimi antibiotici e bisogna recarsi dall'urologo per i massaggi rettali, la terapia con i rimedi popolari è anche spiacevole. Anche se riuscirete a sopportare tutto questo, c'è una probabilità del 90% di una ricaduta della malattia.
COME SBARAZZARSI DELLA PROSTATITE IN MANIERA DEFINITIVA? CE LO RACCONTA IL PRINCIPALE UROLOGO DEL PAESE.

Dott. Francesco Marchetti

Uno dei più eminenti medici d'Italia.

Membro dell’Accademia Europea di Urologia e Andrologia e della New York Academy of Sciences.
Esperto dei programmi televisivi medici. Coordinatore dell'Associazione Europea della Chirurgia Laser.

Esperienza di lavoro — 34 anni.

Corrispondente: "Dottor Marchetti, ci racconti quali saranno le conseguenze di una prostatite non curata e della minzione frequente? È vero che il trattamento con i metodi popolari può portare allo sviluppo del cancro alla prostata?"

Dott. Francesco Marchetti: Sì, è assolutamente corretto. La prostatite non svanisce mai da sola. Con l’andar del tempo la condizione del paziente peggiora soltanto. Se si sono manifestati i disagi alla minzione, è un brutto segno. Significa che la prostata è già ingrossata e in qualsiasi momento possono iniziare a formarsi cellule tumorali. Di solito, dal momento dei primi problemi alla minzione all'inizio dello sviluppo del cancro (nel caso del trattamento mancato della prostatite) passano 1-1.5 anni.

Dapprima il tumore maligno è asintomatico, ma poi le cellule tumorali si accumulano, il tumore aumenta le sue dimensioni e dopo qualche tempo la persona muore. Il cancro alla prostata è incurabile.

Tra l'altro, molti medici si mettono d’accordo con le farmacie e nascondono i rimedi efficaci, spillando regolarmente denaro dagli uomini. Ci sono sempre più uomini con questi problemi in età di 30, 25 o perfino 20 anni.
I medici spiegano la prevalenza della malattia con i fattori seguenti:

• stile di vita sedentario;
• vita sessuale irregolare;
• cattivi abitudini;
• malattie infettive;
• predisposizione ereditaria;
• stress.


Diagnosticare la prostatite è abbastanza facile anche senza l'istruzione medica:

Dolori lancinanti:
- Nel basso addome, nello scroto;
- nel perineo o nel pene;
Disturbi urinari:
- minzione frequente, bruciore dell'uretra;
- la sensazione della "vescica non completamente vuota";
- difficoltà a urinare (flusso debole);
Disturbi della funzione sessuale:
- riduzione del desiderio sessuale;
- deterioramento della durata e della qualità dell'erezione;
Disturbo dell’eiaculazione:
- eiaculazione precoce o problemi con il suo raggiungimento;
- eiaculazione debole

Molti uomini convivono con la prostatite per anni, malgrado che la qualità della loro vita si peggiori significativamente. Non sospettano che questi disagi più o meno compatibili con la vita possono comportare le conseguenze irreversibili.

Corrispondente: "Allora cosa devono fare gli uomini affetti da questa malattia?"

Dott. Francesco Marchetti: Paragoniamo due metodi del trattamento della prostatite.
Come la prostatite si cura da noi (e come NON SI DEVE curarla)

La procedura standard del trattamento della prostatite ha inizio dal momento in cui ci si reca in una clinica o dal medico specialista. Non importa se è statale o privata, si deve pagare tanto in qualsiasi caso.

In aggiunta ai medicinali "raccomandati", per alleviare i sintomi i dottori prescrivono sempre il massaggio rettale della prostata o il trattamento con l'uso degli apparecchi con la stessa funzione. È una procedura umiliante e molto spiacevole – il massaggio è fatto con il dito tramite l'ano.

Il massaggio richiede in media 10-14 sedute. Per ogni seduta, ovviamente, si deve pagare. All'estero questo tipo di massaggio non lo fanno già da oltre 20 anni, siccome i rimedi moderni sono in grado di curare la prostatite da soli!
Come la prostatite si cura negli Usa, l'Ue e Cina (e come SI DEVE curarla)

Per guarire dalla prostatite non è necessario recarsi dal dottore. Basta andare in farmacia appena sono comparsi i primi sintomi e comprare un rimedio contro la prostatite che ha dimostrato la propria efficacia in giro di molti anni. Questo prodotto unico si chiama Prostatricum. Questo rimedio non è profittevole per la nostra mafia delle case farmaceutiche che guadagna sulla dipendenza dai farmaci che alleviano i sintomi dolorosi ogni anno. Non vogliono curare definitivamente il problema con l'aiuto di questo rimedio economico e abbordabile.

Corrispondente: "La situazione in Italia potrebbe cambiare? I nostri uomini riusciranno a sbarazzarsi del dolore?"

Dott. Francesco Marchetti: Credo di no. Per adesso è impossibile da trovare Prostatricum nelle farmacie del nostro paese. Paragoniamo Prostatricum e un altro farmaco per la cura della prostatite che è tanto amato dai farmacisti italiani:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gliore.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar feb 09, 2021 7:33 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ecosae.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dei 3 punti citati dell'articolo, oltre le promesse dei punti uno e tre, me permetto di fermarmi sul secondo, in quanto parla della toleranza intestinale. Questa mi interessa nilto in quanto ne parlano TUTTI gli SCIENZIATI del secolo scorso, della quale dopo più di 28 anni di esperienza ho dovuto concludere che se manca quella è perchè l'ACIDO ASCORBICO si stà dedicando a dispurbi gravi, mentre se viene questa diarrea è perchè si dedica a svolgere un suo conpito: LIBERARE IL CORPO DALLE TOSSINE che sono lì da chissà quanto tempo.
Inoltre al punto tre che recita: "Una diffusione più stabile e più lunga" ho certezza che quando l'animale và sotto stress ed i sui reni o fegato gli "AUTOPRODUCONO questo ACIDO ASCORBICO, questo è SUBITO DISPONIBILE in quanto la necessità è ISTANTANEA, esattamente al contrario di questa frase.
Ma non basta. Quindi per me, dovendolo ingoiare in caso di STRESS, dovrò ingoiarlo almeno un'ora prima dello STRESS stesso per avere questo ACIDO ASCORBICO a disposizione al momento giusto?
L'articolo recita ancora: "Vitamina C liposomiale, cos'è?
I recenti progressi tecnologici hanno democratizzato notevolmente il processo liposomiale per rendere la vitamina C liposolubile (liposolubile). Come funziona e benefici: zoom su questa forma innovativa di vitamina C!"
Riguardo ai PROGRESSI TECNOLOGICI, personalmente e lo consiglio a tutti, ormai abbiamo prove certe che tutti questi PROGRESSI si sono tivoltati e continuano a farlo CONTRO LA UMANITA'. Parliamo anche slo del letto, delle poltrone, dei sofà ed i tavoli, sono le cosidette CAMODITA' che però causano moltissimi danni agli umani. Infatti nessun altro animale li ha, ma loro non hanno neppure i problemi umani, in quanto il MOVIMENTO E' VITA. ------continua------>
Per noi che lo capiamo evitare questo liposomiale deve essere una regola, anche solo perchè è una invenzione umana, che se se ce ne fosse stato bisogno l'avrebbe afottata la EVOLUZIONE.
E come buon ultimo, non mi rimane che mettere a disposizione i libri degli SCIENZIATI del secolo scorso che ci spiegano bene cosa sia l'ACIDO ASCORBICO, in quanto da loro sperimentato ed ingoiato giorno dopo giorno fino alla morte, ad un certe età. Eccone il link http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm

I recenti progressi tecnologici hanno democratizzato notevolmente il processo liposomiale per rendere la vitamina C liposolubile (liposolubile). Come funziona e benefici: zoom su questa forma innovativa di vitamina C!
Cos'è un liposoma?

Un liposoma è una minuscola bolla di grasso sintetico in cui sono incapsulati i nutrienti, e che sarà in grado di consegnarli alle cellule. Prodotto con un processo nanotecnologico, il liposoma è ottenuto da fosfolipidi, solitamente derivati dalla lecitina di girasole o di soia.

La composizione grassa del liposoma, simile alla struttura delle membrane cellulari umane, gli permette di circolare facilmente nel corpo, di resistere all'acidità dello stomaco e di attraversare la barriera digestiva. Questa capacità è potenziata dalle piccole dimensioni della vescicola lipidica, che può facilmente passare attraverso le fessure delle pareti cellulari.

Una volta attraversate le barriere cellulari, il liposoma trasporterà il suo contenuto e lo consegnerà intatto e perfettamente biodisponibile alle cellule.
Cos'è la vitamina C liposomiale?

La vitamina C liposomiale è quindi una forma combinata di acido ascorbico e fosfolipide sintetico. Si ottiene mediante trattamento elettrostatico e l'aggiunta di composti lipidici e lecitina sintetica (sicura per il corpo).
Qual è il beneficio di questa forma di vitamina C?

Ecco i 3 principali benefici della vitamina C liposomiale:
? Eccezionale assimilazione cellulare

Il processo liposomiale aumenta di dieci volte l'assimilazione della vitamina C da parte delle cellule. Il tasso di assorbimento raggiunge così il 90%, rispetto a circa il 20% per altre forme orali di vitamina C.
? Tolleranza intestinale perfetta

La vitamina C liposomiale non provoca disturbi digestivi, come a volte può accadere con le forme classiche di vitamina C (disturbi intestinali, acidità gastrica).
? Una diffusione più stabile e più lunga

A causa della loro natura, i liposomi non vengono eliminati dai reni. La concentrazione di vitamina C nel corpo rimane quindi alta per molto tempo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ecosae.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio feb 11, 2021 5:04 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... figlio.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Cristina Pattuelli ed i denti di suo figlio di 11 anni senza la carie.

Dal gruppo:
Acido Ascorbico Pregi e Difetti
https://www.facebook.com/groups/1415891 ... up_comment

Sezione Notizie
Da notifiche
Genre Franco ha condiviso un link.
Amministratore · 4 h

http://acidoascorbico.altervista.org/…/ ... aseianni.h

Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:

http://acidoascorbico.altervista.org/…/ ... ..Continua a leggere
acido ascorbico,acido ascorbico puro,acido ascorbico farmacia,acido ascorbico per la pelle,acido ascorbico pelle,acido ascorbico viso,vitamina c, legumi, frutta, verdure, cloruro di magnesio, magnesio, creme, creme viso, pelle, vertigini, vertisec, esperienze, acido ascorbico esperienze, chimica, me...
acidoascorbico.altervista.org
Raccomandazioni dei dentisti in ospedale per i bambini
acido ascorbico,acido ascorbico puro,acido ascorbico farmacia,acido…
acido ascorbico,acido ascorbico puro,acido ascorbico farmacia,acido ascorbico per la pelle,acido ascorbico pelle,acido ascorbico viso,vitamina c, legumi, frutta, verdure, cloruro di magnesio, magnesio, creme, creme viso, pelle, vertigini, vertisec, esperienze, acido ascorbico esperienze, chimica, me...
6Domenico Viscera, Flora Bellon e altri 4
Commenti: 3Condivisioni: 1
Mi piace
Commenta
Condividi
Commenti

Cristina Pattuelli
Cristina Pattuelli Molto interessante Franco
1

Mi piace
· Rispondi · 01 maggio 2020 alle ore 11:05

Cristina Pattuelli
Cristina Pattuelli Pensa che mio figlio ha 11 anni e non ha mai voluto lavarsi i denti con il dentifricio (mi diceva: "mamma che schifo che mi fa") ma solo con acqua...sai quante volte ho dovuto insistere che lo usasse!!
Ma per fortuna non ha seguito il mio consiglio!!
Non ha mai avuto una caria!!
2

Mi piace
· Rispondi · 01 maggio 2020 11:26

Genre Franco
Scrivi una risposta...

Genre Franco
Genre Franco Ciao Cristina Pattuelli, ti ringrazio di cuore per la tua testimonianza che è una prova chiara e reale di quanto sia lesivo anche per i denti questo FLUORURO DI SODIO. ciaooo Franco

Mi piace
· Rispondi · 1 min
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... figlio.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » sab feb 13, 2021 9:53 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... apelli.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Del video devo sottolineare lo scritto:
SPESSO I NORMALI AMMORBIDENTI OLTRE AD ESSERE PARTICOLARMENTE INQUINANTI IN REALTA' NON AMMORBIDISCONO I TESSUTI MA RILASCIANO UNA PATINA OLEOSA
CHE SI DEPOSITA SULLE FIBRE E CHE CREA UNA SENSAZIONE DI MORBIDEZZA
MA QUESTO PUO' PROVOCARE ALLERGIE E COSTRINGE A LAVARE I PANNI PIU' SPESSO
Ecco a cosa servono le cosidette RICERCHE.
L'ACETO ed il BICARBONATO DI SODIO sono PRODOTTI NATURALI che non possono mancare in nessuna cucina, e come tali hanno un impiego NATURALE che i media, dei quali la TV, ci ha fatto perdere i pregi con il loro LAVAGGIO DEL CERVELLO con la PUBBLICITA' SPAZZATURA. Uno dei loro NATURALI impieghi sul video sotto.
METTETE ACETO NELLA LAVATRICE IL RISULTATO E' SORPRENDENTE
L'ACETO IN LAVATRICE?
E' UTILE PER OTTENERE UN PULITO MAGGIORE E RISULTATI STRABILIANTI!
SPESSO I NORMALI AMMORBIDENTI OLTRE AD ESSERE PARTICOLARMENTE INQUINANTI
IN REALTA' NON AMMORBIDISCONO I TESSUTI MA RILASCIANO UNA PATINA OLEOSA
CHE SI DEPOSITA SULLE FIBRE E CHE CREA UNA SENSAZIONE DI MORBIDEZZA
MA QUESTO PUO' PROVOCARE ALLERGIE E COSTRINGE A LAVARE I PANNI PIU' SPESSO
L'ACETO RAPPRESENTA QUINDI UNA SOLUZIONE VALIDA PER SUPERARE QUESTI PROBLEMI
GRAZIE ALL'ACIDO ACETICO IN ESSO CONTENUTO
E' IN GRADO DI RENDERE I CAPI PIU' MORBIDI RAVVIVARE I COLORI ED ELIMINARE GLI ODORI
INOLTRE E' UTILE ANCHE PER IGIENIZZARE E PULIRE A FONDO I TESSUTI
NON CONTIENE SOSTANZE TOSSICHE
ED E' DECISAMENTE ECONOMICO RISPETTO AI VARI PRODOTTI IN COMMERCIO
E' SUFFICIENTE UTILIZZARLO QUANDO SI FA IL BUCATO
VA INSERITO AL POSTO DELL'AMMORBIDENTE
E QUANDO LA LAVATRICE AVRA' TERMINATO IL CICLO
SARA' NECESSARIO STENDERE I PANNI ALL'ARIA APERTA PER ELIMINARNE L'ODORE
SE INVECE SI DESIDERA AVERE UN BUCATO PROFUMATO
E' POSSIBILE AGGIUNGERE QUALCHE GOCCIA DI OLIO ESSENZIALE
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... atrice.htm
Un altro modo di usare l'ACETO ed il BICARBONATO DI SODIO:
INCROSTAZIONI E CALCARE: PASSATE ACETO BIANCO E BICARBONATO SUL VETRO DELLA DOCCIA
IL RISULTATO VI SORPRENDERA'
COME FARE PER PULIRE IL BOX DOCCIA IN MODO EFFICACE, SEMPLICE E NATURALE?
BASTA UTILIZZARE DUE ELEMENTI PRESENTI IN OGNI CUCINA
OSSIA L'ACETO BIANCO ED IL BICARBONATO DI SODIO
L'ACETO E' UNO DEI MIGLIORI RIMEDI NATURALI CONTRO I DEPOSITI DI CALCARE
MENTRE IL BICARBONATO E' UTILE SPECIALMENTE NELLA PULIZIA DEL PIATTO DOCCIA
SE MISCELATI INSIEME ACETO BIANCO E BICARBONATO FORMANO UN POTENTE ANTICALCARE
CHE A DIFFERENZA DI QUELLI DISPONIBILI IN COMMERCIO
ESSENDO NATURALE NON DANNEGGIA GLI ELEMENTI DI RUBINETTERIA
REALIZZARE UNO SPRAY ANTICALCARE E' SEMPLICISSIMO!
PER PRIMA COSA E' NECESSARIO UTILIZZARE UNO SPRUZZINO
A CUI VANNO AGGIUNTI CIRCA 100 ML DI ACETO BIANCO
DEL BICARBONATO DI SODIO
ED EVENTUALMENTE UN PAIO DI CUCCHIAI DI DETERSIVO PER I PIATTI
UN'ALTERNATIVA PER ELIMINARE LE INCROSTAZIONI DI CALCARE
O TRACCE DI MUFFA DAL BOX DOCCIA
CONSISTE NEL CREARE UNA MISCELA OTTENUTA CON TRE CUCCHIAI DI BICARBONATO
TRE DI ACETO BIANCO
E UN CUCCHIAIO DI ACQUA DISTILLATA
MISCELATI INSIEME QUESTI INGREDIENTI FORMANO UNA PASTA
CHE DOVRA' ESSERE SFREGATA CON UNA SPUGNA SULLE ZONE DA TRATTARE
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... alcare.htm
Il BICARBONATO DI SODIO, oltre che essere un "ALIMENTO ESSENZIALE", quindi BASE DELLA MIA VITA, ha una versatilità incredibile e come altri "ALIMENTI ESSENZIALI", quali il BORO e l'ACIDO CITRICO che troverete su questa pagina, sono capaci di aiutare l'uomo nelle più svariate occasioni. Questo proprio perchè sono la BASE della vita, sia animale che vegetale. L'articolo riporta delle informazioni che ritengo "perse" causa l'elettrodomestico TV, di cui le aziende con la loro pubblicità SPAZZATURA, fanno di tutto perchè ciò avvenga, onde poter rifilare al povero utente i loro prodotti, il più delle volte CANCEROGENI in quanto PRODOTTI CHIMICI, dai quali ne ricavano degli utili incredibilmente alti alla faccia della SALUTE UMANA.
Se vuoi fare la doccia utilizzando un sapone 100% naturale e privo di sostanze chimiche è possibile ed è davvero semplice da realizzare!
ECCO COSA TI SERVE:
1) una barra di sapone
2) una grattugia da cucina
3) latte di cocco
4) una brocca d'acqua
5) una pentola
6) una bottiglia di plastica
Prima di tutto è necessario grattugiare il sapone e metterlo nella pentola ed accendere il fornello ad una temperatura medio bassa.
A questo punto aggiungiamo l'acqua, un litro per ogni barra di sapone utilizzata.
Riscalda il tutto fino ad ottenere una miscela liquida e successivamente aggiungi circa 250 millilitri di latte di cocco.
In questo modo la tua soluzione diventerà un sapone liquido idratante.
Infine una volta lasciata raffreddare mettilo in una bottiglia di plastica, possibilmente con un tappo con dosatore.
Si tratta di una soluzione economica e sopratutto naturale priva di composti chimici ed è quindi ideale per la pulizia del corpo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... turale.htm
Detersivo lavatrice liquido.
200 g sapone di Marsiglia
• 100 g di bicarbonato
• 5 litri d’acqua
• 200 g di BORACE
è il migliore tra gli sbiancanti il cui BORO è tra gli "ALIMENTI ESSENZIALI" che dovremmo ingoiare giornalmente a piccolissime dosi in quanto ANTIDOLORIFICO
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... /boroc.htm
lo trovi in drogheria o da chi vende prodotti chimici.
• Olio essenziale
Per la preparazione del detersivo lavatrice fai da te liquido dobbiamo mettere l’acqua in una pentola e porla sul fuoco. Quando l’acqua raggiunge il punto di ebollizione, spegniamo e aggiungiamo il sapone di Marsiglia. Anche in questa ricetta il sapone dovrà essere stato precedentemente ridotto in pezzetti. Una volta versato nell’acqua, cominciamo a mescolare, cercando di evitare che si formino grumi e che il sapone si addensi troppo.
A questo punto, copriamo la pentola con uno strofinaccio e lasciamo risposare il tutto fino a raffreddamento completo. Ci vorrà probabilmente qualche ora. Passato questo tempo, versiamo il bicarbonato e continuiamo a mescolare. Per favorire l’assorbimento del bicarbonato possiamo usare delle fruste o un frullatore ad immersione. Versiamo dunque il composto ottenuto in bottiglie di plastica o vecchi recipienti di detersivi che abbiamo conservato (e sciacquato accuratamente).
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... atrice.htm
La scoperta più significativa è che questo ACIDO CITRICO attenua il gusto orrendo del CLORURO DI MAGNESIO "ALIMENTO ESSENZIALE" rendendolo bevibile, tra i più importanti per il corpo animale, sopratutto per quello umano.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iobase.htm
Sarà un caso che esso è contenuto anche dal LATTE oltre che dal LIMONE? Leggilo nel qui sotto.
Acido citrico
CITRICO, ACIDO (tedesco Citronensäure). - In piccole quantità si ritrova libero o salificato in molte piante. In maggiore quantità si ritrova nei frutti delle piante del genere Citrus, specialmente nei limoni, dai quali fu ricavato per la prima volta dallo Scheele nel 1784. E contenuto anche nel latte (1-2‰). In pratica l'acido citrico si ottiene dai limoni, e anche per azione di certe muffe sul glucosio, sulla mannite e sulla glicerina (v. sotto).
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... itrico.htm


Andrea Andulea Che ne pensi Genre Franco ?
12 ore fa · Non mi piace più · 1


Genre Franco Ciao Andrea, capiti a fagiolo. Quante volte e quanti grammi circa di ACIDO CITRICO ingoi al giorno? E da quando lo ingoi? E' importante, poichè avuta la tua informazione mi muovo in merito. GRAZIE. Ora devo andare, ma appena arrivo mi guardo il video. Buona Giornata ciaooo Franco
12 ore fa · Mi piace


Andrea Andulea Ciao Franco assumo l'a. a. insieme all' a. citrico circa 12 g di a. a. e 12 di citrico sono 6 - 7 anni che gli assumo Devo dire che avevo amalgama 7 che le ho tolte 1 mese fa e 8 anni di mg
11 ore fa · Modificato · Non mi piace più · 1


Genre Franco Ciao Andrea Andulea, mi dai una bella notizia. E' grazie a te che è da circa un anno che con Franca ne ingoiamo 3 grammi cadauno al giorno. Però solo sabato ho fatto una bellissima scoperta, se scoperta si può chiamare. Se si ingoia il CLORURO DI MAGNESIO, i soliti 3 grammi PIU' mezzo cucchiaino di ACIDO CITRICO insieme e tutti gli altri come fà Franca, il GUSTO DIVENTA AMABILE. Quindi per molte persone che hanno il problema del GUSTO ORRENDO del CLORURO, in questo modo si è risolto questo problema. Vuoi provare e dirmi qualcosa? GRAZIE. Ora vado. ciaooo Franco
11 ore fa · Mi piace · 1


Andrea Andulea Ragazzi mi stupite, non sapete che ill limone contiene 50-80 grammi/litro di acido citrico, che conferisce il tipico sapore aspro e diversi altri acidi organici tra cui l'acido malico, l'acido ascorbico o vitamina C Il suo uso come farmaco era consolidato quando ancora non si sapeva nulla delle vitamine. Innanzi tutto ne veniva apprezzato il succo quale antiemorragico, disinfettante, diminuzione consistenza di feci (diarrea) e ipoglicemizzanti (tende a far diminuire il glucosio nel sangue)[8]. Nell'aromaterapia viene indicato come rinfrescante, tonico per la circolazione, battericida, antisettico, valido per abbassare la pressione arteriosa, utile per eliminare verruche, calli, gengive infiammate, per curare artrite e reumatismi, vene varicose, raffreddore, influenza[9]. Era reputato indispensabile nella cura dello scorbuto, cosa ben nota tra i marinai che non mancavano di approvvigionarsi di limoni prima di ogni viaggio impegnativo.
12 ore fa · Modificato · Mi piace · 1


Ciao Andrea Andulea?, GRAZIE, hai fatto una giusta spiegazione. Anche questa volta mi hai convinto a provare e ne ho avuto con gli amici cui ci riforniamo insieme, dei benefici. A parte che l'ACIDO CITRICO, come hai già detto, è del LIMONE e di questo LIMONE non dobbiamo dimenticarci che nel 1948 la moglie del cliente di Pantellini col consiglio del dottore per lenirgli la SOFFERENZA, quindi DOLORI, causati da un tumore allo stomaco con 3 mesi di vita, ha guarito in pochi mesi il marito. Ma se Pantellini, come dottore, lo ha consigliato alla signora, vuol dire che sapeva che il LIMONE gli avrebbe calmato i dolori, in quantochè a quei tempi esistevano ben poche medicine a tale scopo. Ma questo LIMONE oggi NON è mai consigliato da nessun dottore, e noi se lo sapevamo ce ne siamo dimenticati. Sono certo che molti di voi ha sentito parlare della famosa cura dei sette giorni e sette limoni, sia in salita che in discesa per certi problemi. Quindi dobbiamo conto che nel LIMONE vi è l'ACIDO ASCORBICO, ma oltre questo c'è anche l'ACIDO CITRICO. Come detto, ha funzionato talmente bene che ha anche guarito il malato di tumore. Ora, quanta parte di merito avrà l'uno e quanta parte l'altro nella guarigione del malato dal tumore? dato che chi dovrebbe farlo non si sogna neppure di fare le ricerche SCIENTIFICHE dovute e logiche in tale senso, queste ce le facciamo da noi. Questo perchè quanto stiamo già facendo NON C'E' NULLA DI SCIENTIFICO, ma se siamo quì TUTTO FUNZIONA, vero? Ora in merito a questo ACIDO CITRICO, posterò la testimonianza del nostro amico Bruno Borgarino?, che ora è in Australia, e della sua mancata operazione all'anca, tanto di moda ai giorni nostri. Senza contare che questo ACIDO CITRICO, messo nel liquido con gli altri e specialmente il CLORURO DI MAGNESIO, ne cambia completamente il gusto rendendo il gusto di tutto amabile. L'ho provato personalmente con Franca ed altri.
https://www.facebook.com/groups/acidoas ... 475023285/
Acido citrico
Dal punto di vista nutrizionale, l'acido citrico favorisce l'assorbimento del FERRO ed ostacola la formazione di CALCOLI RENALI di istina, xantine ed acido urico; espleta inoltre una blanda azione battericida ed antiartritica. Un eccessivo consumo di acido citrico può ledere lo smalto e facilitare l'erosione dentale; per questo motivo i dentisti raccomandano di attendere qualche minuto prima di lavarsi i denti dopo aver bevuto bevande acide.
L'acido citrico viene impiegato anche nella preparazione di prodotti farmaceutici, come le polveri e le compresse effervescenti, o in generale come agente conservante.
L'acido citrico è un ottimo alcalinizzante urinario, può quindi essere utilizzato per potenziare l'attività terapeutica dell'uva ursina in presenza di infezioni urinarie, e nella prevenzione della calcolosi urinaria da acido urico.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tricob.htm
In natura il succo di limone ne contiene il 5-7%, quell d’arancia l'1% circa, ma si trova anche nel resto della frutta in percentuali diverse e nel regno vegetale anche nei funghi, nel legno, nel vino e nel latte. L’acido citrico ha una grande importanza a livello del metabolismo di tutti noi, infatti a livello biochimico rientra nel famoso ed essenziale ciclo di Krebs. Dal punto di vista nutrizionale, l'acido citrico è importante perché favorisce l'assorbimento del FERRO ed ostacola la formazione di CALCOLI RENALI, ecco perché si usa spremere il succo del limone sopra la carne o il pesce, si abbina bene per il palato, ma è anche utile.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tricoa.htm
L'ACIDO CITRICO "ALIMENTO ESSENZIALE" che è nel liquido seminale detto SPERMA quindi nel corpo del maschio. E' nel LATTE di ogni femmina animale al mondo, di conseguenza anche nel suo corpo. Attraverso questo LATTE entra nel corpo del piccolo a svolgere uno dei suoi ruoli più importanti, quello di ANTIDOLORIFICO, quindi INNOCUO sia per l'interno che per l'esterno del corpo. E' capace di sostituire tutti quei PRODOTTI CHIMICI "NOCIVI" alla salute di ogni essere vivente "C A N C E R O G E N I"che ne sono la PRIMA VERA CAUSA DI TUMORI e le altre malattie.
Ecco alcuni dei suoi possibili impieghi domestici, per la pulizia della casa e per la cura della persona.
1) Ammorbidente per il bucato
2) Anticalcare fai-da-te
3) Disincrostante per la lavatrice
4) Brillantante per la lavastoviglie
5) Dopo-shampoo
Per questo segui questo link per le dosi.
http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php? ... &mobile=on
6) Gallette da bagno frizzanti
7) Pulizia dei vetri
8) Pulizia degli scarichi
9) Pulizia delle pentole
10) Pulizia del WC
...e chissà quali altri impieghi può avere per IGIENIZZARE sia la PERSONA CHE LA CASA.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... incasa.htm
L’aceto, fra i suoi tanti usi, è anche un ottimo ammorbidente per il bucato in lavatrice
Pochi lo sanno, ma aggiungere l’aceto durante il bucato in lavatrice può aiutare ad ottenere un pulito maggiore e un risultato strabiliante. Gli ammorbidenti disponibili in commercio infatti presentano una serie di svantaggi che possono essere facilmente sopperiti dall’uso dell’aceto. Questi prodotti, oltre ad essere particolarmente inquinanti, non ammorbidiscono i tessuti, ma rilasciano una patina oleosa che si deposita sulle fibre, creando una sensazione di morbidezza. Quest’ultima può provocare allergie nelle persone più sensibili, ma soprattutto costringe a lavare i panni più spesso.
La soluzione migliore per ovviare a questi problemi è quella di utilizzare l’aceto quando si fa il bucato. Tutti gli aceti infatti contengono l’acido acetico, una sostanza che rende i capi più morbidi, ravviva i colori ed elimina gli odori. Usatelo nella lavatrice inserendolo al posto dell’ammorbidente e il risultato sarà strabiliante.
L’aceto infatti, oltre a igienizzare i capi, rimuove direttamente i residui di detersivo sugli indumenti e libera le fibre dai minerali che si trovano nell’acqua del lavaggio. I vantaggi nell’utilizzo di questo tipo di ammorbidente sono tantissimi, prima di tutto il fatto che non contiene sostanze tossiche ed è molto più economico degli altri prodotti. Quando la lavatrice avrà terminato il ciclo, sarà sufficiente stendere i panni all’aria. Inizialmente odoreranno di aceto, ma niente paura: l’odore se ne andrà non appena saranno asciutti. In alternativa, se si desidera che il bucato sia profumato, si può aggiungere qualche goccia di olio essenziale all’aceto (bastano circa 50 gocce).
Il migliore da utilizzare è quello bianco distillato, che si trova facilmente al supermercato e ha un prezzo inferiore agli altri tipi di aceto. Ricco di proprietà e utile sia a tavola che in casa, l’aceto possiede tantissime proprietà che lo rendono un alleato perfetto per la salute. Ottimo per condire insalate e verdure, è perfetto anche come sgrassatore e nelle pulizie, in più è un ottimo lucidante per i capelli opachi, da usare nell’ultimo risciacquo subito dopo lo shampoo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... bianco.htm

Il borace è un cristallo naturale che igienizza a fondo i panni sbiancando il bucato ed eliminando i cattivi odori
home Lifestyle
Il borace, nome scientifico tetraborato di sodio, è un cristallo di boro che trova largo impiego in diversi settori industriali e fra i più disparati prodotti commerciali.
Qui vogliamo concentrarci sulle sue proprietà igienizzanti che vi permetteranno di ottenere un lavaggio del bucato perfetto. L’aggiunta del borace deterge a fondo i tessuti e ridona brillantezza ai panni.
Sei benefici del borace
Prima di tutto va specificato che il borace riporta i bianchi al loro colore originario (senza far ricorso a prodotti aggressivi come la candeggina). Il cristallo converte alcune delle molecole di idrogeno dell’acqua che sono i veri agenti sbiancanti.
In secondo luogo, l’acqua diventerà più dolce e verranno eliminate le tracce di calcare che fanno diventare i tessuti ruvidi. Il borace porterà il PH dell’acqua a 8 (rispetto al suo valore naturale di 7).
Il composto rimuove le tracce di sapone che potrebbero rimanere fra le maglie del tessuto anche dopo il risciacquo.
Il quarto vantaggio è la neutralizzazione dell’odore del bucato bagnato. Eliminando i funghi che spesso si creano negli ambienti umidi, il prodotto aiuta a conservare l’odore fresco dei panni appena lavati.
Più in generale, il borace disinfetta i vestiti da diversi batteri.
Infine, il composto aumenta il potere smacchiante dei detergenti. Il Ph basico del borace elimina le macchie di acide più difficili.
Il borace: curiosità e precauzioni
Mezzo misurino di cristallo a ogni lavaggio è sufficiente per ottenere risultati sorprendenti. Il Borace è un minerale naturale che è stato usato per centinaia di anni prima di essere superato dai nuovi prodotti commerciali. Può essere trovato in drogheria, in lavanderia o nei grandi supermercati.
Il prodotto deve essere tenuto lontano dalla disponibilità di bambini e animali domestici perché, se ingerito, diventa tossico per l’organismo: meno di 5 grammi possono essere fatali per un essere vivente di piccole dimensioni; mentre, per un adulto o un animale con mole superiore è pericoloso dai 15 grammi in su. Quest’ultima precauzione va tenuta in considerazione specialmente se si usa il cristallo come antiparassitario spargendolo per casa. Il suo potere igienizzante funziona infatti anche per la pulizia degli ambienti e per tenere lontani gli insetti, ma è sempre bene farne un uso cauto.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ceboro.htm
Viviamo in un mondo ossessionato dai capelli: l’industria dei prodotti per capelli vale 38 miliardi di dollari all’anno e cresce del 7% all’anno. Sembra quindi che pur di tenere i nostri capelli lucenti e in ordine siamo disposti a comprare qualsiasi prodotto. Tuttavia, scrive il Telegraph, c’è un movimento “underground” secondo cui il segreto per avere capelli più belli consiste nel non utilizzare alcun tipo di shampo.
Sostituire shampo e balsamo con estratti naturali o semplicemente con l’acqua sta guadagnando credibilità presso molti ambienti. Secondo molti parrucchieri professionisti e giornalisti che scrivono in magazine femminili i capelli diventano pià luminosi e forti se non si lavano con lo shampo. Senza contare i vantaggi che questo porta all’ambiente e al portafoglio.
Lucy Aitken Read, leggiamo sempre sul Telegraph, ha scritto un libro che verrà pubblicato fra due settimane: “Happy Hair: The definitive guide to giving up shampoo”, una guida che spiega come liberarsi dello shampoo. Lucy si lava i capelli senza shampoo da due anni e i risultati sembrano essere ottimi, come si può vedere dalla
foto sotto.
Lucy, che lavora in un istituto di beneficenza, ha deciso di abbandonare i prodotti per i capelli dopo aver letto uno studio che spiega che ogni giorno le donne versano 515 sostanze chimiche sul proprio corpo. Oggi si lava i capelli con acqua ogni 3-4 giorni e ogni due settimane utilizza uova o del bicarbonato. Sul suo blog, Lucy dà tutti i consigli che possono tornare utili a chi vuole provare questo trattamento.
Non usare shampoo migliora i capelli?
Ed ecco quali sono le 3 cose che occorrono per diventare “no-poo“, cioè per utilizzare il metodo di lavaggio dei capelli senza alcun prodotto:
1) Bicarbonato: pulisce il cuoio capelluto senza doverlo impiastrare di oli
2) Aceto di mele: è un’ottima alternativa al balsamo. La sua azione, congiunta a quella del bicarbonato, aiuta a ristabilire il ph naturale dei capelli.
3) Spazzola: stimola il cuoio capelluto e distribuisce le ghiandole sebacee
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... hampoo.htm

Per il consiglio completo per lavare gli importantissimi tuoi CAPELLI
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sodioa.htm

Vuoi lavarti i capelli e mantenerli in SALUTE?
EVITA COME LA PESTE I PRODOTTI CHIMICI che ti causano i TUMORI ed altre 1000 (mille) malattie, usa il BICARBONATO DI SODIO, che è un "ALIMENTO ESSENZIALE" contenuto nel liquido seminale di ogni maschio animale al mondo insieme all'ACIDO CITRICO, nel quale sono stato GENERATO, quindi come potranno causarmi danni se sono scritti nel mio DNA?
Inoltre ricordati che su ogni parte del tuo corpo egli si AUTOPRODUCE quelle DIFESE IMMUNITARIE necessarie alla conservazione della sua salute, quindi NON DEVI ABUSARE a levale poichè IN CASO i problemi glieli crei TU facendolo troppo sovente.
PULITI SI' MA IN SALUTE.
"Lavare i capelli col bicarbonato dà risultati ‘favolosi’
Dopo la storia della blogger Lucy Read vi raccontiamo quella di Margaret Badore e Katherine Martinko, che hanno ottenuto ottimi risultati per i suoi capelli semplicemente abbandonando lo shampoo a favore del bicarbonato di sodio. Anche lei ha provato il metodo “no poo”, cioè abbandonare i prodotti per i capelli e utilizzare al massimo estratti naturali. Per i primi 31 giorni Margaret ha semplicemente lavato i suoi capelli con dell’acqua, ma i suoi capelli erano grassi, perciò stava per ritornare allo shampoo.
Prima di tornare indietro, però, Margaret ha provato a lavare i capelli col bicarbonato, e ha funzionato. Ha semplicemente mischiato del bicarbonato con dell’acqua e l’ha usato sotto la doccia. Foto sotto: a sinistra Margaret dopo 20 giorni senza usare shampoo. A destra: i suoi capelli dopo aver utilizzato il bicarbonato.
margaret_badore_no_shampoo.jpg.662x0_q100_crop-scale
Lavare i capelli col bicarbonato e l’aceto: la variante di Katherine
Katherine, oltre al bicarbonato, ha utilizzato l’aceto: “Il bicarbonato ha fatto un favoloso lavoro di pulizia dei miei capelli, erano splendenti, sgrassati“. Sotto potete vedere una foto dei suoi capelli dopo l’esperimento: “Quando usavo lo shampoo avevo una palla di capelli ricci molto più grande, ora sono molto più facilmente trattabili“, spiega Katherine.
Lavare i capelli col bicarbonato e le uova ogni 3-4 giorni: la ricetta di Lucy
Lucy Read, invece, ha deciso di abbandonare i prodotti per i capelli dopo aver letto uno studio che spiegava che ogni giorno le donne versano 515 sostanze chimiche sul proprio corpo. Oggi si lava i capelli con acqua ogni 3-4 giorni e ogni due settimane utilizza uova o del bicarbonato. Sul suo blog, Lucy dà tutti i consigli che possono tornare utili a chi vuole provare questo trattamento. I risultati li potete vedere nella foto sotto:"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... csodio.htm

La pagina scrive:
Il BICARBONATO DI SODIO, naturalmente è FALSO che rovina lo smalto ai denti come dichiarano le industrie dei dentifrici, i quali vogliono che si usi il loro FLUORURO DI SODIO VELENO PER I TOPI, quindi VELENO per ogni essere vivente.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sangue.htm
Infatti, dato che il SODIO è uno dei 4 (quattro) che formano la base della cellula denominata: POMPA SODIO-POTASSIO, e non solo, ma anche il MAGNESIO ed il CALCIO. La pagina recita:
"Ogni nostra cellula possiede un equilibrio fra il suo interno ed il suo esterno che si fonda sulla stabilità del potenziale di membrana e sulla regolarità del meccanismo della pompa sodio-potassio. Tutti gli elementi leggeri (almeno 21) sono essenziali per la vita. Di questi in particolare sono quattro quelli fondamentali: Sodio, Potassio, Calcio e Magnesio. L'individuo sano possiede:
- tutti gli elementi necessari nella giusta quantità - un regolare potenziale di membrana e un regolare funzionamento della pompa sodio-potassio - un sistema immunitario integro ed efficiente
Nell'organismo sano, secondo necessità, si producono, per azione degli enzimi, delle trasmutazioni di un elemento in un altro: il calcio in potassio o in magnesio, il sodio in potassio o magnesio, il magnesio in calcio, il potassio in calcio ecc.. In particolare, l'equilibrio della pompa sodio-potassio è salvaguardato dagli ascorbati dei quattro elementi, cioè dalla salificazione di questi ultimi operata dall'acido ascorbico.
L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo questo processo e di conseguenza il sistema immunitario preposto a combattere ogni forma di aggressione. Essendo gli alimenti la fonte di approvvigionamento degli elementi necessari a produrre gli ascorbati, ed essendo i cibi odierni più poveri ed adulterati ed inquinati, essi stessi sono causa o concausa di tante patologie.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nzione.htm
La pagina recita:
"Detto questo, mi permetto di citare la parte dell'articolo in oggetto che dice:
"Per cui, come al solito, per un buon funzionamento del nostro corpo, servono soprattutto VITAMINE e MINERALI, questo mangiano le nostre cellule e questi importanti nutrimenti si trovano solo nella frutta e nelle verdure crude. Non sono in farmacia, non sono dentro gli "integratori", sono dentro a cibo vivo ed organico."
Quindi l'articolo ci informa che le cellule VIVONO DI "ALIMENTI ESSENZIALI" come il SODIO, il POTASSIO, il CALCIO, il MAGNESIO che ne sono la base e gli altri che le sono indispensabili per mantenersi in SALUTE.
Sopra già la spiegazione precisa della pompa SODIO-POTASSIO che ne sono la loro base.
L'articolo cita queste vitamine e minerali come "integratori", ma la parola è FALSA, in quanto, sapendo che questi SONO NEL MIO SANGUE e sono anche nel MIO LIQUIDO SEMINALE MASCHILE di maschio, NON AMMETTO CHE SIANO DENOMINATI con questo nome, ma devono essere denominati "ALIMENTI ESSENZIALI" in quanto sono scritti nel mio DNA a lettere di fuoco.
La conferma certa ci viene dal medico di base il quale ne richiede il valore al laboratorio analisi che riescono a definirli SOLO con formula chimica, poichè solo così si possono riconoscere.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... vivere.htm
Quindi possiamo dire con certezza che il SODIO è importante nell forma di BICARBONATO DI SODIO, l'oggetto di questa pagina.
Essi circolano nel SANGUE di TUTTE le SPECIE ANIMALI, ma anche nella LINFA dei VEGETALE, ecco che allora questo SODIO è dentro di me da quando sono stato concepito. All'inizio col sangue di mia madre, ma poi diventando autonomo, nel MIO SANGUE.
Quindi chiedendo al medico, egli confermerà che si può fare l'esame del sangue richiedendo il SODIO.
Oh ma allora questo SODIO, se fosse vero quello che dicono le industrie dei dentifrici, avrebbe avuto modo da sempre di rovinarmi lo smalto dei denti, ma non solo, i denti me li avrebbe consumati.
Ma questi personaggi usano ogni sistema per ingannare, data la mancanza della giusta informazione.
Inoltre è stato dimostrato dal dottor Simoncini che il BICARBONATO DI SODIO guarisce il tumore, per questo motivo però è stato radiato dall'Ordine dei Medici.
Ora però scopro un articolo che scrive:
"Bicarbonato di sodio: berne un bicchiere al giorno può fare miracoli. Il nuovo studio"
Germana Carillo
Ecco per cui mi permetto di sottoporlo come informazione.
Sono ormai mesi che con mia moglie Franca ne ingoiamo giornalmente, ed abbiamo scoperto che beviamo di più ed oriniamo di più.
Questo lo ritengo un beneficio, in quanto vuol dire che i reni lavorano meglio, in quanto il liquido orinale è quanto filtrato nel sangue dai reni, ma non solo, ho forti dubbi che, dato che i reni sono i regolatori della pressione sanguigna, col tempo potrebbe regolarizzare la pressione a chi il BICARBONATO DI SODIO lo ingoia giornalmente con costanza. Purtroppo con mia molgie non possiamo provarlo in quanto la nostra pressione è normale.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... salute.htm
La pagina scrive:
"Avete in casa del bicarbonato? Bene, è un prodotto versatile dalle molte proprietà, ecco come usarlo efficacemente.
SOS igiene in casa, attenzione agli oggetti a rischio germi
Il bicarbonato è un prodotto molto conosciuto e comune, ma sapete quanti e quali utilizzi può avere in casa? I motivi per considerarlo un prezioso alleato sono tanti.
Per lavare frutta e verdura
Uno degli usi più comuni del bicarbonato è quello di aggiungerlo a una ciotola d’acqua dove immergere poi frutta e verdura in modo da pulire in profondità gli alimenti e sfruttare la sua azione disinfettante.
Sgrassa e pulisce le superfici
Il bicarbonato può sostituire gran parte dei detersivi, basta diluirlo in acqua e diventa un pratico detergente multiuso, capace di avere la meglio anche in caso di sporco ostinato. Volete un esempio? Impastatelo con un poco d’acqua e passatelo sulle incrostazioni carbonizzate del forno, le eliminerà. Diluendo uno o due cucchiai di bicarbonato in mezzo litro d’acqua e farà tornare pulite le piastrelle del bagno. Più è concentrato più è efficace, ma è bene ricordare che essendo una polvere non si scioglie, quindi non superate i 4 cucchiai per litro. Cliccate sul link per scoprire tutti i modi in cui usarlo per le pulizie di casa.
Fa tornare brillante l’argenteria
Le occasioni per utilizzare il bicarbonato sono davvero tante: potete pulire l’argenteria ossidata, senza peraltro che si formino aloni né graffi, semplicemente spargendo un poco di polvere su una spugnetta umida e sfregare l’argenteria.
Combatte i cattivi odori
Il bicarbonato ha anche la capacità di assorbire gli odori. Fate una prova mettendone un po’ in una ciotolina che lascerete in frigorifero o nella scarpiera, vi accorgerete subito di quanto è efficace contro i cattivi odori in casa.
Per i giochi dei bimbi
Volete proteggere i vostri figli dai batteri? Igienizzate i loro giocattoli, pulendoli con del bicarbonato sciolto in acqua.
Anche sui tessuti
Non temete di utilizzarlo anche sui tessuti: se avete dei tappeti e volete ravvivarne i colori, cospargetelo sui tappeti, lasciatelo agire per qualche ora, infine passate l’aspirapolvere e vedrete come i colori avranno ripreso brillantezza.
Detergente a zero impatto ambientale
Prodotto assolutamente green, il bicarbonato non ha bisogno di additivi, conservanti, profumi o altre sostanze che possono danneggiare l’ambiente o dar luogo a reazioni allergiche.
Nemico dei batteri
Essendo leggermente alcalino, crea un ambiente sfavorevole ai batteri, che amano vivere in ambienti neutri o acidi; ecco perché può vantare proprietà disinfettanti, igienizzanti e antimuffa.
Non solo per l’igiene domestica
Oltre che per l’igiene domestica, il bicarbonato vanta sorprendenti proprietà: diluito in un bicchiere d’acqua può aiutare la digestione. Non solo, con il limone contribuisce a migliorare il rapporto acido-basico dell’organismo e sono molti gli utilizzi di bicarbonato e limone come rimedio naturale. Molte soluzioni utilizzate per l’igene orale contengono bicarbonato ed è anche un prodotto di bellezza capace di migliorare l’aspetto di pelle e capelli. Viste le proprietà anti odore, con il bicarbonato si può realizzare un deodorante ecologico e fai da te.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... oaless.htm

I nostri capelli sono messi quotidianamente sotto attacco da tantissimi fattori, sia esterni che interni al nostro organismo. Per esempio la perdita di capelli è uno dei segnali più caratteristici di un periodo di forte stress, ma anche quello che mangiamo può influenzare la loro lucentezza, e smog ed inquinamento nell’aria (presenti a livelli sempre più preoccupanti) li rovinano ogni giorno. Questi fattori non vanno assolutamente trascurati quando pensiamo alla stato di salute dei nostri capelli.
Lo shampoo col bicarbonato spopola: i risultati sono eccezionali, guardate qui!

Le insidie per i nostri capelli insomma sono davvero moltissime, tant’è che negli ultimi anni sono spuntati come funghi miriadi di shampoo che promettono miracoli per questo o quel problema. Ma c’è un tipo di shampoo fatto in casa che può davvero farvi ottenere risultati entusiasmanti senza spendere cifre elevate: si tratta di quello preparato con il bicarbonato di sodio. Un ingrediente, quest’ultimo, estremamente benefico e versatile per la salute del nostro corpo, capelli inclusi. I suoi usi sono davvero numerosissimi ed è dunque sempre una buona idea averlo in casa.

Ormai sappiamo tutti quanto il bicarbonato si presti ad essere utilizzato con successo in moltissime situazioni, ma sempre più persone stanno sfruttando il suo potere anti-caduta per tenere saldi i capelli sulla testa e renderli più lucenti ed ordinati. Questo perché il bicarbonato pulisce meglio di qualsiasi shampoo oggi in commercio, permettendo di eliminare residui organici, chimici e tossine dalla cute. Il tutto senza l’uso di alcun agente chimico che potrebbe alla lunga avere delle ripercussioni negative per il nostro cuoi capelluto. Del resto è risaputo che i metodi naturali sono sempre i migliori per evitare spiacevoli effetti collaterali.
Lo shampoo col bicarbonato spopola: i risultati sono eccezionali, guardate qui!

Un consiglio che viene spesso dato è quello di lavarsi i capelli con il bicarbonato di sodio dopo aver fatto il bagno in una piscina piena di cloro poiché il cloro alla lunga attacca i nostri capelli, ed il bicarbonato è in grado di lavarlo via in un attimo. La ricetta è semplice: vi serviranno solo 1/3 di tazza di bicarbonato di sodio mescolato ad 1 tazza d’acqua per creare lo shampoo! Dopo l’applicazione, una soluzione a base di 20% aceto di mele e 80% acqua aumenterà la brillantezza dei vostri capelli. Vi consigliamo di provarlo immediatamente; potrete risparmiare il denaro che di solito usate per comprare costosi prodotti per capelli. La vostra cute inoltre vi ringrazierà e non tarderete a notare i risultati.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... apelli.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » lun feb 15, 2021 6:27 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ervran.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Come riporta chiaramente l'articolo sotto questo ZINCO è importante per la vita di ogni essere vivente. Mi permetto di dirlo poichè esso è presente sia negli animali che nei vegetali. Infatti lo troviamo anche nella RGR (Razione Giornaliera Raccomandata) con un valore di 12.5 mg.
ma dato che la balena o il delfino e molti altri pesci allattano, poichè sono mammiferi, come faranno ad avere questo ACIDO CITRICO nel loro latte se i cibi come i limoni che lo contengono, per loro non è un cibo nè abituale nè occasionale?
Quindi questa si chiama TRASMUTAZIONE da un elemento in un altro o la PRODUZIONE di un enzima indispensabile alla AUTOPRODUZIONE di questo ACIDO CITRICO, di cui ho avuto modo di leggere che dei membri dubitano di questo.
Ma la maggior riprova di quanto sopra ci viene data dal fatto che, ho certezza che la mia carne è la stessa carne del leone o del cerbiatto.
Quindi uguale per un onnivoro, un carnivoro ed un erbivoro.
Sapendo questo ho anche certezza che la cellula è UGUALE PER TUTTI, quindi per formare la carne al corpo di ognuno servono gli UGUALI componenti:

come faranno ad ottenere quei componenti "ALIMENTI ESSENZIALI" INDISPENSABILI se nei loro CIBI abituali non sono contenuti data la diversità contrapposta di questi CIBI?
Anche solo questo fatto, che abbiamo sotto gli occhi ogni giorno, lascia sconcertato chi si se ne rende conto, poichè ci fà capire di quanto siano lontano dalla REALTA' i CERVELLONI (chiamati scienziati) del nostro tempo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ganico.htm
Quando interviene un fattore di squilibrio (stress da inquinamento, stress emotivo, attacco virale, alimentazione povera di elementi importanti, uso di droghe, ecc.), l’immissione di veleni nella cellula colpisce e blocca innanzitutto gli enzimi e, di conseguenza, tale effetto si ripercuote sull’RNA, che viene lesionato.
L’informatica genetica resta così alterata, e la degenerazione cellulare può presentarsi in qualsiasi momento (un mese o vari
anni dopo ma si presenta sempre).
Quali sono i sintomi indicatori di un processo degenerativo in atto?
Proprio le alterazioni dei due meccanismi citati prima:
il potenziale di membrana, che nelle cellule vecchie o malate scende fino a 50 mV (millivolts), nelle cellule degenerate si
abbassa fino a 15 mV;
l’alterazione della pompa sodio-potassio. Abbiamo detto che ci sono quattro elementi fondamentali dell’organismo (calcio,
sodio, magnesio e potassio); normalmente due di essi, sodio e calcio, stanno fuori dalla cellula (nel plasma che costituisce il
liquido pericellulare), gli altri due, magnesio e potassio, stanno dentro (nel liquido endocellulare).
Quando la pompa sodio-potassio si altera, avviene uno scambio improprio fra sodio e potassio: si rilevano così alti valori di
sodio e bassi valori di potassio dentro la cellula, e viceversa fuori di essa.
ascorbico.
Il dottor Irwin Stone, biochimico, uno dei primi ricercatori sugli effetti dell’acido ascorbico, sostiene che gli esseri umani portano un gene difettoso dell’enzima L-gluonolactone oxidase. Tutta la popolazione umana, affetta da questo
difetto genetico, soffrirebbe di una malattia genetica potenzialmente fatale dell’enzima del fegato, chiamata hypoascorbemia. Questo gene difettoso ci impedirebbe di produrre il nostro proprio ascorbato nel fegato privandoci di questo importante meccanismo di difesa.
Gli alimenti sono la fonte di approvvigionamento degli elementi necessari a produrre gli ascorbati, e questo spiega il peso negativo che i cibi odierni, tanto più poveri quanto più adulterati e inquinati, hanno come causa o concausa di tante patologie.
Nel 1932 Moravek e Kishi misero in evidenza l’alta presenza di potassio all’interno della cellula in normale attività
fisiologica; contemporaneamente notarono i seguenti valori di presenza di potassio all’interno dei tessuti neoplastici ed
in particolare all’interno della cellula dei medesimi:
tessuto sano: 290 mg%
tessuto neoplastico in via di sviluppo: 50 mg%
tessuto neoplastico altamente sviluppato: 25 mg%
tessuto neoplastico sviluppato in fase terminale: 5e 0 mg%.
Alle stesse conclusioni è arrivato Demetrio Sodi Pallares, cardiologo di fama internazionale, un “mostro sacro” dell’elettrocardiografia: «Perché vi sia una malattia di cuore, la morte di cellule cardiache, bisogna che il sodio entri all’interno della cellula, e che potassio e magnesio ne escano. Lo stesso accade per il cancro».
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... romeda.pdf
Nel nostro organismo, normalmente avvengono fenomeni di natura elettrica e di natura atomica, sia negli interscambi fra cellula e cellula che all'interno della cellula stessa.
Ogni nostra cellula possiede un equilibrio fra il suo interno ed il suo esterno che si fonda sulla stabilità del potenziale di membrana e sulla regolarità del meccanismo della pompa sodio-potassio.
Tutti gli elementi leggeri (almeno 21) sono essenziali per la vita. Di questi in particolare sono quattro quelli fondamentali: Sodio, Potassio, Calcio e Magnesio.
L'individuo sano possiede:
tutti gli elementi necessari nella giusta quantità
un regolare potenziale di membrana e un regolare funzionamento della pompa sodio-potassio
un sistema immunitario integro ed efficiente
Nell'organismo sano, secondo necessità, si producono, per azione degli enzimi, delle trasmutazioni di un elemento in un altro: il calcio in potassio o in magnesio, il sodio in potassio o magnesio, il magnesio in calcio, il potassio in calcio ecc.. In particolare, l'equilibrio della pompa sodio-potassio è salvaguardato dagli ascorbati dei quattro elementi, cioè dalla salificazione di questi ultimi operata dall'ACIDO ASCORBICO.
L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo questo processo e di conseguenza il sistema immunitario preposto a combattere ogni forma di aggressione.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nzione.htm
A conferma dell'importanza di questa TRASMUTAZIONE descritta anche sotto da Kevran quindi la parte di un articolo che dichiara quanto riportato, non ha ragione di essere:
"Nonostante l’ossessione nella nostra società per assunzione di calcio, gli studi mostrano ripetutamente che le culture con il più elevato consumo di latte e prodotti caseari, e quindi con la più alta assunzione di calcio, presentano la maggiore incidenza di fratture osteoporotiche e di denti in cattive condizioni.
Questa osservazione ha dato origine a quello che viene chiamato il “paradosso del calcio”.
Come è possibile che nel mondo occidentale sono considerati necessari da 1000 a 1500 mg di calcio al giorno per mantenere la salute delle ossa mentre molte altre popolazioni mantengono forti le ossa e i denti in discrete condizioni con l’assunzione di 400 mg o meno di calcio?"
quindi, NON CONTA la quantità di CALCIO, ma la quantità di ACIDO ASCORBICO ingoiato per la SALINIFICAZIONE di questo minerale se in eccesso per trasmutarlo negli altri minerali di cui in eventuale CARENZA.
Un esempio che dimostra chiaramente quanto sopra è quello di un COLOMBO che nel periodo invernale, carente di CIBO, trovandone uno SOLO contenente molto POTASSIO, sicuramente non sapendo che può causargli danni alla salute lo ingoia tranquillamente per mesi.
Naturalmente però tutto questo POTASSIO potrebbe arrecare danni a questo colombo, non solo ma se dipendesse dalla medicina dichiarerebbe questo colombo in IPERKALEMIA o IPERPOTASSEMIA, senza tenere conto che invece Madre Natura non vuole che questo succeda, altrimenti cesserebbe la vita sulla terra, ed ecco che allora questa Madre Natura e la EVOLUZIONE gli vengono in soccorso ed il FEGATO del colombo gli AUTOPPRODUCE dal concepimento alla morte la necessaria quantità di ACIDO ASCORBICO per ovviare e TRASMUTARE per mezzo della SALINIFICAZIONE tutto questo POTASSIO negli altri minerali ESSENZIALI, di cui è carente il CIBO e che ha bisogno per non ammalarsi e rischiare la estinzione.
Accertato che l'ACIDO ASCORBICO ingoiato in giuste dosi, gioca un ruolo molto importante con gli "ALIMENTI ESSENZIALI", equilibrandoli alle sue necessità, riguardo alla OSTEOPOROSI, della quale soffrono milioni di persone e di cui si colpevolizza il CALCIO, sono certo che si debba smettere di colpevolizzare questo MINERALE, ma che si debba rivolgere lo sguardo verso un "ALIMENTO ESSENZIALE" denominato vitamina D (un ORMONE), di cui vi è una CARENZA ACCERTATA su famiglie complete e quindi di tutta la popolazione umana. Per conoscere la CARENZA basta un semplice esame del sangue richiedendo i valori di:
vitamina D
PARATORMONE
CALCIO
POTASSIO
FERRO
FOSFOREMIA
vitamina B12
E' INDISPENSABILE per ogni individuo, e sono certo che se si ha il COLESTEROLO ALTO si ha CARENZA CERTA di vitamina D.
Questa vitamina D dovrebbe essere AUTOPRODOTTA dal corpo sotto la pelle, trasmutando il COLESTEROLO anch'esso AUTOPRODOTTO dal fegato con l'ausilio dei raggi UV del SOLE, che è fonte di vita per ogni essere vivente, ma a causa della mancata esposizione e della DEMONIZZAZIONE, VOLUTAMENTE si fà evitare la AUTOPRODUZIONE di questo INDISPENSABILE ORMONE vitamina D.
"Gli effetti positivi della Vitamina D che sono attualmente sotto investigazione riguardano diverse patologie: OSTEOPOROSI, Ipertensione, Sistema cardiocircolatorio, Diabete, Influenza, Frattura dell'anca, Cancro della mammella, Sclerosi Multipla, Malattia di Raynaud, Problemi mestruali, Rischi di parto cesareo e della maternità, Basso peso alla nascita, Malattia renale cronica, Fibrosi cistica, Artrite reumatoide, Tubercolosi, Rachitismo, Infezioni del tratto respiratorio, Lupus, Anemia falciforme, ulcera alle gambe, lesione cerebrale traumatica, morbo di Parkinson, Insufficienza cardiaca congenita (bambini), Infezioni dell'orecchio medio (bambini), gengiviti, miglior trofismo muscolare (anziani), uso degli antibiotici (anziani), bassa statura (bambini), Diabete gestazionale, miglioramento della pompa cardiaca dopo un attacco di cuore, Cancro della prostata, Asma, Depressione, Vitamin D nel latte materno, Fibromialgia, Orticaria cronica, Psoriasi, Colesterolo, Perdita di peso, Stanchezza cronica, Broncopneumopatia cronica ostruttiva, Qualità della vita, Sopravvivenza in unità di terapia intensiva, Sindrome della gambe senza riposo, Epatite C."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... adbase.htm
Quando Kervran era bambino lo colpì, nella fattoria in cui viveva, il comportamento delle galline. Queste becchettavano in terra argillosa, di schisti e graniti, dove mancava del tutto il calcare. Pure facevano un bell'uovo normale, col suo guscio calcareo.Spesso il ragazzo le vedeva inghiottire avidamente delle pagliuzze di mica: "Ma quando la mamma", racconta "apriva le galline, mi colpiva di non vedere mai nei loro intestini la più piccola traccia di mica". Da dove veniva il calcio? Dove andava la silice?
Divenuto adulto (Kervran si laureò in ingegneria elettronica, e poi si spostò man mano verso studi di biologia), viene mandato nel Sahara dal Ministero francese per cui lavora. Vede uomini che resistono a livelli di calore incredibile.
Ne analizza sudore, urina e feci: trova molto potassio, e invece non trova il cloruro di sodio che essi ingerivano in grandi dosi. Da dove viene il potassio ? Dove è andato il sodio ?
Nel 1955 Kervran è chiamato a risolvere, dal Ministero per l'Igiene industriale, un «giallo» che si ripete nelle lavorazioni di saldatura elettrogena: molti operai muoiono per intossicazione da ossido di carbonio (l'autopsia rivela il CO in quantitativi altissimi), e non vi è CO nell'aria dell'ambiente delle fornaci. Da dove è venuto il mortale ossido di carbonio?
Tra il 1959 e il 1961 Louis Kervran conduce varie ricerche e esperimenti sui comportamenti apparentemente anomali (ved il post precedente) che si osservavano negli organismi viventi e giunge alla conclusione che in quei casi avveniva una trasmutazione atomica, cioè il passaggio da un elemento ad un altro.
-
Nelle fratture si somministra calcio, eppure spesso la decalcificazione perdura. Apportando invece silicio, secondo le esperienze di Kervran, la ricalcificazione avviene nella metà del tempo.
Ciò spiega perché nella fitopratica tradizionale si consigliavano empiricamente tisane di equiseto, vegetale ricco di silico, nelle carenze di calcio.
Con Kervran si apre per la scienza un mondo nuovo, quello della bio-fisica nucleare. Come mai allora, ci chiediamo, a tutt'oggi le sue scoperte non ricevono ancora il riconoscimento e la considerazione che meritano.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ementi.htm

Abbiamo certezza che la MEDICINA ORTODOSSA NON AMMETTE LA TRASMUTAZIONE DA UN ELEMENTO IN UN ALTRO, e dato che questa NON PARLA MAI DELLA "AUTOGUARIGIONE" PURE SFRUTTANDOLA IN OGNI MOMENTO per ogni individuo.
Questa "AUTOGUARIGIONE" la sfrutta ogni individuo di ogni specie vivente, in quanto non potendo recarsi dal suo simile in caso di necessità, pensando solo ad un leone che si reca da un altro leone, ecco che se così non fosse ogni specie si sarebbe ESTINTA DA SEMPRE.
Questa è l'UNICA differenza rispetto all'Homo Sapiens, che è influenzata dall'unica CARENZA di cui abbiamo certezza. La AUTOPRODUZIONE di ACIDO ASCORBICO. Questo è quello che influenza tutta la vita di ogni essere vivente gestendo la AUTOGUARIGIONE. Difatti se la MEDICINA ORTODOSSA parlasse di "AUTOGUARIGIONE" dovrebbe anche ammettere che i FARMACI non sono altro che UN GROSSO IMBROGLIO fin dalla loro nascita.
Le PROVE SCIENTIFICHE? il PIU' GROSSO FALSO DELLA UMANITA'.
Mi permetto di dirlo, in quanto sono state INVENTATE nel secolo scorso dalle industrie alimentari che per dare il GUSTO ai loro prodotti hanno inizIato ad aggiungervi gli "AROMI" o "AROMI NATURALI" usufruendo della CHIMICA, e dalle case farmaceutiche per convincere che i loro prodotti ed il PROGRESSO sono fatti solo per il BENESSERE del CLIENTE e di conseguenza della UMANITA'.
La pagina riporta:
"Svelato il segreto più gelosamente custodito dalle multinazionali alimentari
Tutte le aziende alimentari custodiscono gelosamente UN PICCOLO SPORCO SEGRETO e oggi voglio rivelartelo mettendo a nudo tutta la questione!
Molte persone parlano degli additivi chimici utilizzati come ingredienti, questo però non è il solo problema: le aziende alimentari inseriscono qualcos'altro negli alimenti, qualcosa che sfugge alle regolamentazioni qualcosa di DAVVERO MESCHINO.
Il problema principale di ogni azienda alimentare è vendere di più spendendo di meno.
Per far ciò le aziende nell'ultimo secolo si sono sempre più modernizzate, implementando sistemi di produzione ad alta resa e bassa spesa.
Questi sistemi di produzione sono stati applicati all'agricoltura, agli allevamenti e tutta la produzione successiva.
Procedimenti altamente tecnologici producono enormi quantità di cibo in pochissimo tempo.
Tutto ciò però ha contribuito a far crescere un problema: il cibo industriale NON E' SAPORITO, PERDE TUTTO IL SUO SAPORE NATURALE le diverse fasi di lavorazione: la lavorazione è diventata iper-tecnologica, ma LA VERDURA, LA FRUTTA, LA CARNE, IL LATTE. I LATTICINI e le materie prime non sono risultate adatte per essere sottoposte a questo tipo di stress meccanico e chimico, risultato il cibo che esce dalla filiera ad alta tecnologia non ha più sapore, è cattivo, e nessun uomo lo accoglierebbe come cibo in quello stato.
Ma un momento! Il cibo che troviamo al supermercato è gustoso, pieno di sapore, eppure proviene da procedimenti industriali: come è possibile tutto ciò?
La risposta è semplice:
CHIMICA!
Questo è il segreto delle aziende alimentari, tutto il sapore dei loro cibi proviene da quell'unica piccola parolina sul fondo della lista degli ingredienti:
“AROMI”.
Dietro a questa semplice e onnipresente scritta si può celare di tutto.
E non farti ingannare dal termine “Aromi naturali”: la differenza con il semplice termine
“Aromi” è davvero minima e di naturale c'è ben poco (potremmo dire niente!).
Gli aromi costituiscono un mercato fiorente gestito da poche compagnie di punta in tutto il
mondo.
Si parla addirittura di servizi segreti del cibo.
I servigi di queste aziende produttrici di inganni, (Aromi), sono rilasciati sotto stretto riserbo, non sia mai che l'opinione pubblica venga a conoscenza che lo yogurt alla fragola presente in tutti i supermercati contiene: amil-acetato, amil-butirato, amil-valerato, ecc. per oltre 250 voci."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aromia.htm

Dato che però era difficile catturare i clienti, si aggiunse ancora la DATA DI SCADENZA, altro IMBROGLIO ancora più immondo.
E pensare che non riesco a capire quando un PRODOTTO CHIMICO come il liquido per lavare i piatti possa scadere in quanto PRODOTTO CHIMICO, niente di diverso da un FARMACO che è anch'esso un PRODOTTO CHIMICO.
Abbiamo già parlato di "principi attivi" e degli esami del sangue, ma come tali NON POSSONO ESSERE NATURALI in quanto altrimenti non potrebbero essere BREVETTATI. Gli scienziati del secolo scorso di questo ne parlano sovente sulle loro memorie.
Con la differenza che con la confezione del liquido per lavare i piatti non si fornisce il FOGLIO ILLUSTRATIVO, mentre con i FARMACI SI.
Non vi pare strana questa bellissima mossa?
Sulle confezioni di entrambi dovrebbero stampare la testa da morto con la scritta VELENO, come dichiara il dottor Abram Hoffer, mentre invece no, passano per i prodotti più innocenti e NATURALI al mondo, tanto che ormai entrano nelle nostre case arrecando DANNI INFINITI, senza che nessuno di noi ne abbia il minimo dubbio. A questo contribuisce anche e per la maggior parte la pubblicità IMMONDIZIA.
La pagina recita:
"Quanti di noi sanno che esiste e continua ad aumentare l'inquinamento domestico?
Le nostre case sono piene di tossicità, provocate dai materiali con cui sono costruite, dalle pitture e particolarmente dai mille prodotti inquinanti che usiamo con consapevolezza spray, deodoranti per la casa e per la persona. prodotti di pulizia per la casa ed per il copro.
I nostri bambini gattonano ed i nostri AMICI VIVONO e giocano su pavimenti puliti con sostanza inquinanti. Toccano ogni cosa pulita e ripulita da disinfettanti tossici, poi si portano le mani alla bocca mentre i nostri animali, se cade del cibo ci passano addirittura la lingua sopra. L'inquinamento lo mangiano prima di sedersi a tavola, mentre i nostri animali lo mangiano prima di fare il parto nel suo contenitore ben pulito.. Ecco quindi che possiamo comprarci delle zucchine biologiche - sperando che siano davvero biologiche - torniamo a casa e laviamo le zucchine nel lavandino che abbiamo precedentemente lavato con un bel detersivo ad alta tossicità. Dopodichè cuciniamo le zucchine: serviamo a tavola su piatti resi splendenti da uno dei tanti detersivi altamente inquinanti e brillantati con sostanze altrettanto sospette di cui non vogliamo chiederci la composizione.
Ponendo il caso che all'inizio di questa operazione le zucchine fossero davvero biologiche, proviamo a chiederci quanto biologiche siano rimaste alla fine dell'operazione.
Questo è un esempio dei tanti."
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ersivi.htm

Mentre il dottor Abram Hoffer dichiara:
"AWS: Le vitamine sono state accusate di essere in qualche modo realmente pericolose.

AH: Sono veramente impressionato della preoccupazione di alcuni scienziati rispetto a queste "pericolose" vitamine. Vorrei che fossero più preoccupati per quei pericolosi veleni chiamati farmaci. Ogni flacone di pillole dovrebbero avere una etichetta veleno con teschio e ossa, e "veleno" scritto a grandi lettere.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... hoffer.htm

Entrambi vengono usati sul corpo e nel corpo della vittima inconsapevole:
mentre il liquido per lavare i piatti venendo a contatto della pelle ENTRA nel corpo attraverso i PORI, di cui ormai nessuno si ricorda di avere, che inoltre permettono al prodotto di entrare direttamente nel sangue, senza alcun controllo dalle preposte DIFESE IMMUNITARIE perchè in questi PORI non ve ne sono,
ed il FARMACO viene addirittura immesso direttamente nel corpo come il farlo sia la cosa più giusta al mondo per recuperare la mancata SALUTE. Ma la cosa più avvilente è che viene consigliato da persone che sono state preposte a questo scopo e di cui tutti indistintamente si fidano senza il minimo dubbio.
Specificato questo, eccomi a parlare di quanto è il fatto più importante che OGNI INDIVIDUO VIVENTE ha bisogno per usufruire della parola più importante: la "AUTOGUARIGIONE", che è più importante ancora della EVOLUZIONE che adatta l'individuo all'ambiente ed al cibo a disposizione, perchè questa permette all' individuo di vivere tutta la sua vita IN SALUTE.
Per poterlo fare però il suo corpo deve poter sopperire alla sue CARENZE individuali autonomamente.
Sì perchè, e dato che per la varietà di CIBO a seconda dei periodi molto scarsa, e la poca scelta che ne hanno le altre specie sia animali che vegetali, ecco che se non avessero la possibilità della TRASMUTAZIONE non potrebbero che soccombere perdendo automaticamente la loro vita con l'ESINZIONE.
Ci dicono anche FALSAMENTE che bere il CAFFE' è ormai nella nostra TRADIZIONE, ma sarà anche diventato nella nostra TRADIZIONE subire questi SOPRUSI ed ANGHERIE?
La SOFFERENZA conseguente a questo IGNOBILE COMPORTAMENTO da parte del proprio simile, dobbiamo accettarlo come TRADIZIONE?
E QUANDO MAI!!!
La pagina che ci riporta con le scritte ORIGINALI sul video, cosa sia in effetti il CAFFE', DROGA-INSETTICIDA, riporta tra l'altro di avviso:
"Gli alberi, ovviamente, non hanno nè volontà nè sensibilità, e originariamente hanno sviluppato la caffeina
a proprio beneficio. La caffeina è un insetticida che paralizza o uccide in modo efficace gli insetti
che masticano la pianta del caffè.
Non è noto se gli insetti escano di scena per un'overdose di caffeina, ...e con l'HOMO SAPIENS come si comporterà? pare che neanche questo sia noto.
Sapendolo ora ti chiedo: vale la pena rischiare per una tazzina di caffè al giorno?
Perchè mentre voi siete occupati
a ingerire caffè, il vostro corpo lavora per espellerlo in un modo o nell'altro.
Sebbene l'avvelenamento da caffeina esista, bisogna prima diventare dipendenti. Ed è una vera
e propria dipendenza fisiologica non una pseudo-dipendenza psicologica,
come quella che la gente manifesta per i videogame e internet."
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... evideo.htm
Ecco che allora devo riportare le scoperte affossate di nomi come il dottor Kervran e molti altri che cita l'articolo che vi sottopongo ma di cui il prodotto principe è l'ACIDO ASCORBICO AUTOPRODOTTO DA OGNI SPECIE escluso l'Homo Sapiens come già specificato sopra.
Per prima cosa devo riportare quanto scrive sulle publicazioni di Andromeda (n°6/1991) al riguardo:
"Nel nostro organismo, normalmente avvengono fenomeni di natura elettrica e di natura atomica, sia negli interscambi fra cellula e cellula che all'interno della cellula stessa.
Ogni nostra cellula possiede un equilibrio fra il suo interno ed il suo esterno che si fonda sulla stabilità del potenziale di membrana e sulla regolarità del meccanismo della pompa sodio-potassio.
Tutti gli elementi leggeri (almeno 21) sono essenziali per la vita. Di questi in particolare sono quattro quelli fondamentali: Sodio, Potassio, Calcio e Magnesio.
L'individuo sano possiede:
tutti gli elementi necessari nella giusta quantità
un regolare potenziale di membrana e un regolare funzionamento della pompa sodio-potassio
un sistema immunitario integro ed efficiente
Nell'organismo sano, secondo necessità, si producono, per azione degli enzimi, delle trasmutazioni di un elemento in un altro: il calcio in potassio o in magnesio, il sodio in potassio o magnesio, il magnesio in calcio, il potassio in calcio ecc.. In particolare, l'equilibrio della pompa sodio-potassio è salvaguardato dagli ascorbati dei quattro elementi, cioè dalla salificazione di questi ultimi operata dall'ACIDO ASCORBICO.
L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo questo processo e di conseguenza il sistema immunitario preposto a combattere ogni forma di aggressione."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nzione.htm
Su questo fatto inizio a riportare appunto cosa si scrive di Kervran:
"Quando Kervran era bambino lo colpì, nella fattoria in cui viveva, il comportamento delle galline. Queste becchettavano in terra argillosa, di schisti e graniti, dove mancava del tutto il calcare. Pure facevano un bell'uovo normale, col suo guscio calcareo.Spesso il ragazzo le vedeva inghiottire avidamente delle pagliuzze di mica: "Ma quando la mamma", racconta "apriva le galline, mi colpiva di non vedere mai nei loro intestini la più piccola traccia di mica". Da dove veniva il calcio? Dove andava la silice?
Divenuto adulto (Kervran si laureò in ingegneria elettronica, e poi si spostò man mano verso studi di biologia), viene mandato nel Sahara dal Ministero francese per cui lavora. Vede uomini che resistono a livelli di calore incredibile.
Ne analizza sudore, urina e feci: trova molto potassio, e invece non trova il cloruro di sodio che essi ingerivano in grandi dosi. Da dove viene il potassio ? Dove è andato il sodio ?
Nel 1955 Kervran è chiamato a risolvere, dal Ministero per l'Igiene industriale, un «giallo» che si ripete nelle lavorazioni di saldatura elettrogena: molti operai muoiono per intossicazione da ossido di carbonio (l'autopsia rivela il CO in quantitativi altissimi), e non vi è CO nell'aria dell'ambiente delle fornaci. Da dove è venuto il mortale ossido di carbonio?
Tra il 1959 e il 1961 Louis Kervran conduce varie ricerche e esperimenti sui comportamenti apparentemente anomali (ved il post precedente) che si osservavano negli organismi viventi e giunge alla conclusione che in quei casi avveniva una trasmutazione atomica, cioè il passaggio da un elemento ad un altro.

Nelle fratture si somministra calcio, eppure spesso la decalcificazione perdura. Apportando invece silicio, secondo le esperienze di Kervran, la ricalcificazione avviene nella metà del tempo.
Ciò spiega perché nella fitopratica tradizionale si consigliavano empiricamente tisane di equiseto, vegetale ricco di silicio, nelle carenze di calcio.
Con Kervran si apre per la scienza un mondo nuovo, quello della bio-fisica nucleare. Come mai allora, ci chiediamo, a tutt'oggi le sue scoperte non ricevono ancora il riconoscimento e la considerazione che meritano.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ementi.htm
quindi ha scoperto che il corpo della gallina TRASMUTA ASCORBATI DI ..... in CALCIO per fare le uova. Ma quello che ho scoperto personalmente senza dover fare delle PROVE SCIENTIFICHE perchè fatta da Madre Natura e la EVOLUZIONE per le varie specie, è che:
So per certo che l'ACIDO CITRICO è nel latte MATERNO DI OGNI SPECIE CHE ALLATTA:
"Acido citrico
CITRICO, ACIDO (tedesco Citronensäure). - In piccole quantità si ritrova libero o salificato in molte piante. In maggiore quantità si ritrova nei frutti delle piante del genere Citrus, specialmente nei limoni, dai quali fu ricavato per la prima volta dallo Scheele nel 1784. E contenuto anche nel latte (1-2‰). In pratica l'acido citrico si ottiene dai limoni, e anche per azione di certe muffe sul glucosio, sulla mannite e sulla glicerina (v. sotto)."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... itrico.htm
ed avendo anche certezza che questo ACIDO CITRICO è contenuto da:
"In natura il succo di limone ne contiene il 5-7%, quell d’arancia l'1% circa, ma si trova anche nel resto della frutta in percentuali diverse e nel regno vegetale anche nei funghi, nel legno, nel vino e nel latte. L’acido citrico ha una grande importanza a livello del metabolismo di tutti noi, infatti a livello biochimico rientra nel famoso ed essenziale ciclo di Krebs. Dal punto di vista nutrizionale, l'acido citrico è importante perché favorisce l'assorbimento del FERRO ed ostacola la formazione di CALCOLI RENALI, ecco perché si usa spremere il succo del limone sopra la carne o il pesce, si abbina bene per il palato, ma è anche utile."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tricob.htm
quindi posso capire che la femmina umana quando allatta, ingoiando AGRUMI in generale, come il limone, il suo corpo metta l'ACIDO ASCORBICO ingoiato, nel suo LATTE, ma NON CAPISCO COME FACCIA A METTERLO NEL SUO LATTE UNA BALENA, che vive nel mare tutta la sua vita.
ma non basta, COME POSSA METTERLO UN LEONESSA che ingoia SOLO CARNE tutta la sua vita. Anche perchè questo ACIDO CITRICO è stato l'ANTIDOLORIFICO consigliato da Pantellini alla moglie del suo cliente malato e terminale di cancro allo stomaco, per attenuare i suoi dolori indicibili, dato che nel 1948 la medicina non aveva ancora gli antidolorifici di adesso.
quindi questa donna mettendo il succo di un limone, un cucchiaino di BICARBONATO DI POTASSIO (errore del farmacista) anzichè il BOCARBONATO DI SODIO, un cucchiaino di zucchero ogni volta che il marito aveva male, con costanza notte e giorno, ecco che ne giro di pochi messi questa donna lo ha guarito.
ed è da questo fatto che Pantellini ha poi scoperta la sua cura contro il cancro. Ma ora chiedete in farmacia se trovate ancora il BICARBONATO DI POTASSIO, perchè è stato tolto di mezzo, poichè un caso è passabile, DUE E' DA PAZZI, QUINDI NO.
ed ora è anche comprensibile perchè Madre Natura ha messo questo ACIDO CITRICO nel latte di TUTTE le mamme animali al mondo, come ANTIDOLORIFICO. Ma se lo ha usato lei vuol proprio dire che è IL MIGLIOR ANTIDOLORIFICO AL MONDO. Ma chi ve ne dà informazione se è proprio dai vostri dolori che ne traggono LAUTI GUADAGNI? da non dimenticare che è anche nel liquido seminale maschile
Difatti tutta la storia di Pantellini che scopre per caso che l'ACIDO ASCORBICO + il BICARBONATO DI POTASSIO insieme formano il famoso ASCORBATO DI POTASSIO formato dal mio corpo E NON DA UN LABORATORIO CHIMICO e neppure da me, ma dal mio corpo, la trovate su questi link:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... tassio.htm
ed il video originale:
https://www.youtube.com/watch?v=lMI7ODyTgyE
ECCO CHE COSI' ABBIAMO ANCHE SCOPERTO QUANTO SIA IMPORTANTE INGOIARE DELL'ACIDO CITRICO OGNI GIORNO ANCHE SENZA DOVER INGOIARE DEGLI AGRUMI, CHE ALLA FINE HANNO UN COSTO MAGGIORE DELL'ACIDO CITRICO A KG.
MA NON SOLO, MA ABBIAMO SCOPERTO ALTRESI' CHE LA TRASMUTAZIONE DEGLI ELEMENTI NEL CORPO DEGLI ESSERI VIVENTI E' UN DATO DI FATTO NON AMMESSO DALLA MEDICINA ORTODOSSA, MA CHE MADRE NATURA E LA EVOLUZIONE CI METTE SOTTO GLI OCCHI OGNI GIORNO.
Ed ora ecco cosa dichiara l'articolo in parte:
"Sono passati circa venti anni, e attualmente la Fisica sta cambiando il suo paradigma, ossia la sua stessa impostazione filosofica, orientandosi sempre più verso modelli teorici capaci di inglobare e spiegare anche cose come lo spazio multidimensionale, la fusione fredda, ecc., comprese le trasmutazioni a debole energia di cui qui ci occupiamo. Vediamo di capire di cosa si tratta.
uovo Tutti sappiamo che i gusci delle normali uova degli uccelli contengono molto Calcio. Kervran isolò alcune galline ovaiole in un'area senza alcuna fonte di Calcio, e le sottopose ad una dieta senza contenuto di Calcio. uova senza guscio Dopo alcuni giorni nei quali le uova erano normali, queste iniziarono ad essere prodotte senza guscio, molli, con la sola membrana. Nell'area furono rovesciati dei sacchi contenenti pezzi di mica (la mica comune, detta anche mica muscovite o mica bianca, è un silicato di Potassio e Alluminio). galline che razzolano sulla mica Ed ecco cosa accadde: le galline saltarono eccitate sulla mica, beccandola, raspandola con le zampe e rotolandovicisi sopra. Le uova del giorno dopo e di quelli successivi furono deposte con un normalissimo guscio. Quindi, le galline avevano trasformato qualche elemento della mica, trasformandolo in Calcio! gallina che cova Un esperimento simile, sempre con la stessa mica, fu ripetuto con altri uccelli, per un periodo di 40 giorni, durante i quali la somministrazione della mica venne sospesa tre volte, ed ogni volta le uova tornarono ad essere deposte molli.
Una possibile obiezione potrebbe essere che, nella necessità di deporre uova, le galline attingano il Calcio da tutte le loro riserve mobilizzabili, ossia dalle loro stesse ossa. Ma se questo fosse vero, perchè vennero deposte uova molli senza la mica, e le uova tornarono normali con la mica? Per non essere obbligati ad ammettere la trasmutazione di qualche elemento in Calcio, si potrebbe ipotizzare che la mica in qualche modo stimoli un meccanismo metabolico tale che permetta di utilizzare il Calcio delle ossa per produrre i gusci. L'unico modo per rimuovere ogni dubbio sarebbe quello di somministrare la mica alle galline, assieme ad una dieta priva di Calcio, così a lungo che tutto il Calcio delle ossa venga esaurito. Se continuassero nonostante tutto a deporre uova col guscio, si dovrebbe definitivamente ammettere che, ebbene sì, le galline sono capaci di trasmutare un elemento fra quelli disponibili, in Calcio! ...in ogni caso alcuni degli esperimenti sono stati portati avanti anche per periodi piuttosto lunghi, con gli stessi risultati.
La formula della mica muscovite è:
KAl2 [(OH,F)2 | AlSi3O10]
e quindi possiamo ipotizzare che la produzione di Calcio possa derivare dalla trasmutazione biologica
del Potassio: K39 + H1 > Ca40
o del Silicio: Si28 + C12 > Ca40
oppure derivare da un più complesso "giro" di trasmutazioni fra elementi diversi...
Gente, quello che ho descritto accade per davvero! Un gran numero di chimici riferiscono nei loro studi che gli organismi biologici trasformano normalmente elementi chimici in altri, nel loro metabolismo. Ma secondo le teorie classiche della fisica questo è impossibile, perchè energia e condizioni necessarie per tali trasmutazioni sarebbero assolutamente incompatibili con quelle disponibili negli organismi viventi, punto e basta.

Anche qui, se qualcuno vorrà sperimentare, pubblicherò i risultati qui sul sito, quali che siano. Scrivere a XmX
È tutto, o quasi. Mi piace concludere con qualche spigolatura:
alga Laminaria Nel 1946 Henri Spindler, Direttore del Laboratoire Maritime de Dinard, in Francia, indagando sull'origine dello Iodio nelle alghe marine, scoprì che la comune alga Laminaria (quella che sembra lattuga) si «fabbrica» tutto lo Iodio che le occorre, anche se viene posta a crescere in un'acqua che non ne contiene.
Spindler, Henri: Bull. Lab. Maritime Dinard (15 Giugno 1948 e Dicembre 1946)
Il Prof. Perrault, dell'Università di Parigi, ha scoperto che l'ormone aldosterone (secreto dalle ghiandole surrenali e noto per la sua azione favorente la ritenzione di acqua e di Sodio, ed escrezione del Potassio), provoca una trasmutazione di Sodio in Potassio, la qual cosa potrebbe in certi casi essere fatale ad un paziente: incidenti cardiaci avvengono quando il livello di Potassio nel sangue raggiunge circa i 350 mg per litro.
Tinca Nel 1959 il Dr. Julien, dell'Università di Besancon, ha provato che se le tinche (pesci d'acqua dolce) sono messe in acqua contenente il 14% di NaCl (cloruro di Sodio), la loro produzione di KCl (cloruro di Potassio) aumenta del 36% entro 4 ore.
Julien: Annales Scientifiques de l'Universite de Besancon, Series 2 (1959)
Infine, il Prof. Barranger:
Negli anni '50 Pierre Baranger, professore e il direttore del Laboratorio di Chimica Organica all'Ecole Polytechnique a Parigi, fece un gran numero di accurati esperimenti di germinazione, indipendentemente da Kervran, e concluse che le piante normalmente trasmutano elementi.
Baranger disse:
"I miei risultati sembrano impossibili, ma sono qui. Ho preso ogni precauzione. Ho ripetuto gli esperimenti molte volte. Ho fatto migliaia di analisi per anni. Ho fatto verificare i miei risultati da terze parti che non sapevano su cosa stessi investigando. Ho usato diversi metodi. Ho cambiato i miei esperimenti. Ma non c'è via d'uscita. Dobbiamo rassegnarci all'evidenza: le piante trasmutano gli elementi".
Michel, A. "Un savant francais bouleverse la scienza atomique". Scienza Gareggiano, Parigi, 1959, pag. 82."
ALLORA DOBBIAMO DEDURRE E NON DIMENTICARE MAI, CHE PER MANTENERCI LA SALUTE NON CI VOGLIONO I FARMACI O QUANT'ALTRO DI INVENZIONI UMANE, MA AIUTARE LA AUTOGUARIGIONE DANDO AL NOSTRO CORPO CIO' CHE DI NATURALE HA BISOGNO OGNI SECONDO DELLA SUA VITA, CHE FANNO PARTE DI QUEGLI "ALIMENTI ESSENZIALI" NEI QUALI SIAMO STATI GENERATI. EVITANDO INOLTRE QUELLE DROGHE E PRODOTTI CHIMICI CHE NELLA NOSTRA TRADIZIONE NON POTRANNO MAI ENTRARE. Quindi GRAZIE all'ACIDO ASCORBICO ed alla TRASMUTAZIONE, l'Homo Sapiens potrà avere una vita di SALUTE, ma dovrà dare al suo corpo quei CIBI a lui INDISPENSABILI onde poter coniugare la parola AUTOGUARIGIONE come è per TUTTI GLI ESSERI VIVENTI

Già molti anni fa, i fisici asserivano di essere vicini alla scoperta definitiva dell'ultimo mattoncino della materia, e preannunciavano l'imminente avvento della fusione controllata per la tunnel del LEP, enorme anello acceleratore di particelle, lungo 27 Km, a Ginevra produzione di energia illimitata. "Fusione e fissione dei nuclei degli elementi possono avvenire in natura solo nel nucleo delle stelle, con temperature di milioni di gradi e pressioni inimmaginabili, oppure in appositi grandi macchinari concepiti dall'Uomo", e di conseguenza essi chiedevano di intraprendere la costruzione di acceleratori di particelle, sempre più potenti e sofisticati, con investimenti da
Nota importante:
questo scritto nasce da mie traduzioni e sintesi di varia documentazione, sia libraria che su Internet, ed ha il solo scopo di divulgare l'argomento, senza pretesa di rigore scientifico. Per la documentazione vedere a fine paragrafi o a fondo pagina.
XmX
capogiro, per studiare l'organizzazione della materia. Anche se allora - come oggi! - la fusione controllata "calda" era ancora lontana dall'essere convenientemente realizzabile, tuttavia c'era un'euforia generale per la continua scoperta di nuove particelle e nuove prospettive. In un clima del genere, praticamente nessuno nella comunità scientifica intendeva concedere il seppur minimo credito alla possibilità delle trasmutazioni a debole energia, che pure venivano segnalate da molti ricercatori, spesso solo come anomalie sperimentali. E Pons e Fleischmann, con il loro annuncio della fusione fredda erano ancora lontani...

In quel periodo la rivista "Scienza e Vita" pubblicò un articolo dal curioso titolo "Le galline con la bomba in pancia". gallina Nel testo si portava all'attenzione del grosso pubblico un notissimo esperimento dello scienziato francese Louis Kervran, a proposito dello strano metabolismo delle galline! Kervran sosteneva che le galline (ma anche altri esseri viventi) avessero un metabolismo capace di trasmutare alcuni elementi in altri, e gli scienziati ortodossi ne sostenevano l'assoluta impossibilità dovuta alla terrificante quantità di energia altrimenti necessaria, simile ad una bomba atomica: da cui il titolo scherzoso dell'articolo. Il pezzo suscitò un vespaio di polemiche destinato a durare a lungo, e nonostante l'interesse comunque mostrato dai lettori, scattò una sorta di censura sull'argomento, basata anche sul discredito di chi se ne occupava. Per molto tempo non se ne parlò quasi più, tranne che in ristrette cerchie di fisici e biologi eretici.

Sono passati circa venti anni, e attualmente la Fisica sta cambiando il suo paradigma, ossia la sua stessa impostazione filosofica, orientandosi sempre più verso modelli teorici capaci di inglobare e spiegare anche cose come lo spazio multidimensionale, la fusione fredda, ecc., comprese le trasmutazioni a debole energia di cui qui ci occupiamo. Vediamo di capire di cosa si tratta.

uovo Tutti sappiamo che i gusci delle normali uova degli uccelli contengono molto Calcio. Kervran isolò alcune galline ovaiole in un'area senza alcuna fonte di Calcio, e le sottopose ad una dieta senza contenuto di Calcio. uova senza guscio Dopo alcuni giorni nei quali le uova erano normali, queste iniziarono ad essere prodotte senza guscio, molli, con la sola membrana. Nell'area furono rovesciati dei sacchi contenenti pezzi di mica (la mica comune, detta anche mica muscovite o mica bianca, è un silicato di Potassio e Alluminio). galline che razzolano sulla mica Ed ecco cosa accadde: le galline saltarono eccitate sulla mica, beccandola, raspandola con le zampe e rotolandovicisi sopra. Le uova del giorno dopo e di quelli successivi furono deposte con un normalissimo guscio. Quindi, le galline avevano trasformato qualche elemento della mica, trasformandolo in Calcio! gallina che cova Un esperimento simile, sempre con la stessa mica, fu ripetuto con altri uccelli, per un periodo di 40 giorni, durante i quali la somministrazione della mica venne sospesa tre volte, ed ogni volta le uova tornarono ad essere deposte molli.

Una possibile obiezione potrebbe essere che, nella necessità di deporre uova, le galline attingano il Calcio da tutte le loro riserve mobilizzabili, ossia dalle loro stesse ossa. Ma se questo fosse vero, perchè vennero deposte uova molli senza la mica, e le uova tornarono normali con la mica? Per non essere obbligati ad ammettere la trasmutazione di qualche elemento in Calcio, si potrebbe ipotizzare che la mica in qualche modo stimoli un meccanismo metabolico tale che permetta di utilizzare il Calcio delle ossa per produrre i gusci. L'unico modo per rimuovere ogni dubbio sarebbe quello di somministrare la mica alle galline, assieme ad una dieta priva di Calcio, così a lungo che tutto il Calcio delle ossa venga esaurito. Se continuassero nonostante tutto a deporre uova col guscio, si dovrebbe definitivamente ammettere che, ebbene sì, le galline sono capaci di trasmutare un elemento fra quelli disponibili, in Calcio! ...in ogni caso alcuni degli esperimenti sono stati portati avanti anche per periodi piuttosto lunghi, con gli stessi risultati.

La formula della mica muscovite è:
KAl2 [(OH,F)2 | AlSi3O10]
e quindi possiamo ipotizzare che la produzione di Calcio possa derivare dalla trasmutazione biologica
del Potassio: K39 + H1 > Ca40
o del Silicio: Si28 + C12 > Ca40
oppure derivare da un più complesso "giro" di trasmutazioni fra elementi diversi...

Gente, quello che ho descritto accade per davvero! Un gran numero di chimici riferiscono nei loro studi che gli organismi biologici trasformano normalmente elementi chimici in altri, nel loro metabolismo. Ma secondo le teorie classiche della fisica questo è impossibile, perchè energia e condizioni necessarie per tali trasmutazioni sarebbero assolutamente incompatibili con quelle disponibili negli organismi viventi, punto e basta.

Qualcuno poco informato potrebbe lecitamente chiedersi a questo punto chi sia questo Louis Kervran, che si permette di trarre conclusioni blasfeme. Si tratta di uno scienziatucolo da strapazzo, forse illuso o truffaldino? E tutti gli altri scienziati che hanno fatto le stesse osservazioni e hanno convalidato i lavori di Kervran, sono attendibili?
Louis Kervran
Louis Kervran
La risposta è che si tratta di ricercatori seri ed attendibili, ed inoltre sono ormai moltissimi. Louis Kervran, che è stato il più ardente ricercatore della trasmutazione biologica, ha sempre svolto i suoi rigorosissimi esperimenti all'Università di Parigi, e i suoi lavori nel settore gli sono valsi addirittura una candidatura al Nobel. Ma nonostante ciò, la scienza accademica continua ad ignorare le trasmutazioni.

Kervran mise in luce parecchie reazioni, verificandole. Ecco alcune importanti affermazioni, tratte dai suoi lavori...

"Il fenomeno vitale non è di ordine chimico... Il nucleo degli atomi degli elementi leggeri è abbastanza diverso da quello che i fisici nucleari considerano come modello medio, valendo questo solo per gli elementi pesanti... La Natura muove particelle da un nucleo all'altro - particelle come nuclei di Idrogeno e Ossigeno e, in qualche caso, nuclei di Carbonio e Litio. C'è così una trasmutazione... La trasmutazione biologica è un fenomeno completamente diverso dalla fissioni o fusioni atomiche della Fisica... esso svela una proprietà della materia mai vista prima di questo lavoro. "

E per chi conosce la chimica, ecco un elenco delle reazioni (scritte in forma semplificata) che, ad oggi, sono state osservate:

Na23 + H1 > Mg24 Na23 + O16 > K39 Na23 - O16 > Li7
Na23 > Li7 + O16 K39 + H1 > Ca40 Mg24 + Li7 > P31
Mg24 + O16 > Ca40 F19 + O16 > Cl35 C12 + Li7 > F19
Cl35 > C12 + Na23 Fe56 - H1 > Mn55 2 O16 - H1 > P31
O16 + O16 > S32 2 N14 > C12 + O16 N14 + Mg12 > K19
Si28 + C12 > Ca40 P31 + H1 <-> S32
tratto da Robert A. Nelson, Biological Trasmutations, con modifiche

In questa successiva tabella vediamo a colpo d'occhio le più frequenti trasmutazioni biologiche:

Ricordiamo questo utile schema di trasformazioni, perchè costituisce una guida generale. Vedremo infatti qualche altra evidenza della trasmutazione biologica in organismi diversi dalle galline...

Il Calcio è un componente fondamentale dell'esoscheletro (comunemente detto guscio) di molti crostacei, e delle conchiglie dei molluschi.
granchio Nella loro muta periodica, granchi e gamberi abbandonano la loro vecchia corazza, per formarsene una nuova più comoda. Durante la muta i granchi sono molli e "nudi", del tutto vulnerabili, e perciò impossibilitati a procurarsi il Calcio necessario predando altri esseri. Per questo motivo il granchio si nasconde, e nel brevissimo periodo di un paio di giorni riforma un nuovo guscio. Ma l'acqua marina contiene troppo poco Calcio (circa lo 0.042%) per giustificare una produzione così rapida della corazza...

L'analisi chimica dell'intero corpo di un granchio rivela che esso contiene Calcio sufficiente a produrre solo il 3% del guscio, anche considerando il carbonato di Calcio immagazzinato prima della muta nel suo sistema epatico.

Il problema è che, anche nell'acqua completamente priva di Calcio, granchi e affini possono ancora riformare il loro guscio...

gambero Kervran riporta che in un esperimento un gambero fu messo in un contenitore con acqua marina dalla quale il carbonato di Calcio era stato rimosso mediante precipitazione, e che nonostante tutto il gambero produsse il suo bravo guscio.

conchiglie Sempre secondo Kervran, l'analisi chimica fatta su animali che secernono i loro gusci - come i molluschi - ha rivelato che il carbonato di Calcio si forma sul lato esterno di una membrana, sebbene la misteriosa formazione di Calcio nelle membrane sul lato opposto della membrana, dove le sostanze nutritive entrano, non ci sia Calcio.

Kervran sostiene che normalmente i granchi trasformano il Magnesio in Calcio, secondo la trasmutazione
Mg + O > Ca
e in effetti l'acqua marina contiene un ammontare sufficiente di Magnesio per formare un guscio. Ci si può chiedere cosa accadrebbe se mettessimo un gambero nell'acqua priva sia di Calcio che di Magnesio, ma non ho informazioni al riguardo.

topolino delle case Nel 1975 i chimici Heroux e Pietro (Divisione di Scienze Biologiche del CNR Canadese) condussero un meticoloso esperimento con i topi. Misurarono l'ammontare di Magnesio introdotto con cibo, acqua e perfino aria, confrontandolo poi col Magnesio espulso in urina e feci, in tre periodi di 69, 240 e 517 giorni.
Nel caso nel quale gli animaletti furono alimentati con una dieta nella quale l'ammontare di Magnesio ingerito era meno di quello espulso, ci si aspettava che il Magnesio subisse un grave deficit molto prima del 517° giorno. Dopo i 517 giorni i topini furono (purtroppo) uccisi ed analizzati, aspettandosi di non trovare praticamente più Magnesio nel corpo. Il metodo era rigoroso e la strumentazione precisa (spettrometro di massa), ma ogni topino conteneva mediamente 82 mg di Magnesio... il conto non tornava, il Magnesio sarebbe dovuto essere assai inferiore.
I due ricercatori verificarono allora l'accuratezza delle loro determinazioni inviando i loro cadaverini a due altri laboratori (alla Divisione di Chimica al CNR del Canada e al Reparto di Chimica dell'Università di McMaster), ma entrambi i laboratori ottennero essenzialmente gli stessi risultati della prima misurazione. Infine, furono usati altri metodi ancora più raffinati, ma anche questi diedero risultati simili, sconcertanti tanto per i ricercatori quanto per gli analisti.
Heroux, O. and Peter, D. "Failure of balance measurements to predict actual retention of magnesium and calcium by rats as determined by direct carcass analysis." Journal of Nutrition, 1975, volume 105, pages 1157-1167

batteri Per quanto riguarda i batteri, c'è una sufficiente evidenza di molte anomalie sperimentali: come fa un batterio a sintetizzare una proteina contenente un certo elemento, se il terreno di coltura ne è privo? Il biochimico Komaki dell'Università di Mukogawa in Giappone trovò che un gran varietà di microrganismi (per esempio l'Aspergillus niger, usato nella produzione di acido gallico e acido citrico, e il Saccharomyces cerevisiae, il comune lievito del pane e della birra) «creano» Potassio durante la loro crescita.
Aggiungo che c'è chi avanza l'ipotesi secondo la quale molti depositi minerali sarebbero dovuti non ai consueti meccanismi geologici, bensì alla produzione metabolica di masse batteriche sotterranee.
Komaki, H.: "Sur la formation de sels de potassium par differentes familles de microorganismes dans un milieu sans potassium." Revue de Pathologie Comparee, Paris, September 1965
Komaki, H.: "Production de proteines par 29 souches de microorganismes et augmentation du potassium en milieu de culture sodique, sans potassium." Revue de Pathologie Comparee, Paris, 1967

Ma solo granchi, gamberi, galline, topi e microrganismi avrebbero questa possibilità? La risposta è senz'altro no: probabilmente tutti gli esseri viventi, all'occorrenza, sono capaci di attivare le reazioni a debole energia che portano alla trasmutazione di alcuni elementi disponibili in altri non disponibili ma indispensabili, e l'Uomo non fa eccezione. Vediamo perchè...

dune nel deserto Kervran descrive esperimenti fatti dai francesi nel 1959 in due località torride del deserto del Sahara, volendo determinare il fabbisogno nutrizionale umano nelle condizioni di estremo calore.

Nel primo esperimento si comparò la quantità di Magnesio ingerito con quello espulso: ogni soggetto espulse quotidianamente con feci, urina e sudore, in media 117.2 milligrammi in più rispetto a quello ingerito. Considerando che il corpo umano ha una riserva di 5000 milligrammi di Magnesio, si può facilmente calcolare che in circa 43 giorni le riserve si sarebbero dovute esaurire:
5000/117.2 = 42.6

Eppure, l'esperimento fu protratto per 180 giorni, ed ogni giorno ogni soggetto continuò ad espellere i suoi bravi 117.2 mg di Magnesio!

Nel secondo esperimento, condotto in una località ancora più arida, fu rilevato che ogni uomo espelleva mediamente ogni giorno 256 mg di Magnesio in più rispetto a quello ingerito: in tali condizioni il Magnesio si sarebbe dovuto esaurire dopo soli 20 giorni, ed invece l'esperimento durò ben 220 giorni. Sembrerebbe inevitabile concludere che il corpo umano è in grado in qualche modo di sintetizzare Magnesio... ...e pare che proprio questo processo ancora ignoto gli conferisca una maggiore resistenza al clima torrido, a patto che vi sia un maggiore apporto di Sodio, forse secondo la reazione
Na23 + H1 > Mg24
Kervran, C. Louis. Biological Transmutation. New York: Swan House Publishing Company, 1972

frattura nel metacarpo di una mano umana (radiografia) Ma l'Uomo sintetizza solo Magnesio? A questo punto, una volta ammessa la possibilità delle trasmutazioni, sembrerebbe logico di no, ed infatti ci sarebbero altri indizi provenienti da direzioni diverse. Kervran ha verificato la generazione di Calcio da Magnesio e da Silicio, e la cosa potrebbe avere grande rilevanza, se fosse universalmente riconosciuta. Per esempio, i medici sanno che nelle fratture ossee e/o osteoporosi in genere si somministra del Calcio, che è però di difficile assorbimento, e spesso la decalcificazione continua nonostante massicce somministrazioni di Calcio.
equiseto (Equisetum arvense) Ebbene, da sempre la fitoterapia insegna che nei casi di fratture ossee e/o osteoporosi si deve somministrare per via orale polvere di Equiseto (Equisetum arvense), meglio se coadiuvato da Potassio e Magnesio, e la decalcificazione cesserà. Detto fra noi, l'Equiseto è ricco di Silicio...
ed è probabile che la reazione sia:

Si28 + C12 > Ca40
(Silicio + Carbonio = Calcio)

Ed anche questo è un bel mistero che è lì in tutta evidenza e tuttora inspiegato: il Calcio delle ossa è secreto da una membrana detta periostio; però, se c'è Calcio dal lato verso l'osso, sull’altro lato non se ne trova. Dunque il periostio secerne Calcio, ma da dove lo prende? Se il lettore ricorda quanto già detto per la membrana di crostacei e molluschi, noterà forse una similitudine col periostio...

I più attenti avranno notato che non ho ancora parlato delle trasmutazioni negli organismi vegetali superiori. Forse nelle piante non è stato osservato il fenomeno? Tutt'altro! Tanto è vero che su di esse si è concentrata l'attenzione di diversi ricercatori, per verificare le osservazioni di Kervran e altri.

Ecco dunque un occasione mancata per un esperimento "serio", e chissà quando se ne farà un altro.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ervran.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer feb 17, 2021 5:12 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ementi.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Come riporta chiaramente l'articolo sotto questo ZINCO è importante per la vita di ogni essere vivente. Mi permetto di dirlo poichè esso è presente sia negli animali che nei vegetali. Infatti lo troviamo anche nella RGR (Razione Giornaliera Raccomandata) con un valore di 12.5 mg.

ma dato che la balena o il delfino e molti altri pesci allattano, poichè sono mammiferi, come faranno ad avere questo ACIDO CITRICO nel loro latte se i cibi come i limoni che lo contengono, per loro non è un cibo nè abituale nè occasionale?
Quindi questa si chiama TRASMUTAZIONE da un elemento in un altro o la PRODUZIONE di un enzima indispensabile alla AUTOPRODUZIONE di questo ACIDO CITRICO, di cui ho avuto modo di leggere che dei membri dubitano di questo.
Ma la maggior riprova di quanto sopra ci viene data dal fatto che, ho certezza che la mia carne è la stessa carne del leone o del cerbiatto.
Quindi uguale per un onnivoro, un carnivoro ed un erbivoro.
Sapendo questo ho anche certezza che la cellula è UGUALE PER TUTTI, quindi per formare la carne al corpo di ognuno servono gli UGUALI componenti:

come faranno ad ottenere quei componenti "ALIMENTI ESSENZIALI" INDISPENSABILI se nei loro CIBI abituali non sono contenuti data la diversità contrapposta di questi CIBI?
Anche solo questo fatto, che abbiamo sotto gli occhi ogni giorno, lascia sconcertato chi si se ne rende conto, poichè ci fà capire di quanto siano lontano dalla REALTA' i CERVELLONI (chiamati scienziati) del nostro tempo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ganico.htm
Quando interviene un fattore di squilibrio (stress da inquinamento, stress emotivo, attacco virale, alimentazione povera di elementi importanti, uso di droghe, ecc.), l’immissione di veleni nella cellula colpisce e blocca innanzitutto gli enzimi e, di conseguenza, tale effetto si ripercuote sull’RNA, che viene lesionato.
L’informatica genetica resta così alterata, e la degenerazione cellulare può presentarsi in qualsiasi momento (un mese o vari
anni dopo ma si presenta sempre).
Quali sono i sintomi indicatori di un processo degenerativo in atto?
Proprio le alterazioni dei due meccanismi citati prima:
il potenziale di membrana, che nelle cellule vecchie o malate scende fino a 50 mV (millivolts), nelle cellule degenerate si
abbassa fino a 15 mV;
l’alterazione della pompa sodio-potassio. Abbiamo detto che ci sono quattro elementi fondamentali dell’organismo (calcio,
sodio, magnesio e potassio); normalmente due di essi, sodio e calcio, stanno fuori dalla cellula (nel plasma che costituisce il
liquido pericellulare), gli altri due, magnesio e potassio, stanno dentro (nel liquido endocellulare).
Quando la pompa sodio-potassio si altera, avviene uno scambio improprio fra sodio e potassio: si rilevano così alti valori di
sodio e bassi valori di potassio dentro la cellula, e viceversa fuori di essa.
lascorbico.
Il dottor Irwin Stone, biochimico, uno dei primi ricercatori sugli effetti dell’acido ascorbico, sostiene che gli esseri umani portano un gene difettoso dell’enzima L-gluonolactone oxidase. Tutta la popolazione umana, affetta da questo
difetto genetico, soffrirebbe di una malattia genetica potenzialmente fatale dell’enzima del fegato, chiamata hypoascorbemia. Questo gene difettoso ci impedirebbe di produrre il nostro proprio ascorbato nel fegato privandoci di questo importante meccanismo di difesa.
Gli alimenti sono la fonte di approvvigionamento degli elementi necessari a produrre gli ascorbati, e questo spiega il peso negativo che i cibi odierni, tanto più poveri quanto più adulterati e inquinati, hanno come causa o concausa di tante patologie.
Nel 1932 Moravek e Kishi misero in evidenza l’alta presenza di potassio all’interno della cellula in normale attività
fisiologica; contemporaneamente notarono i seguenti valori di presenza di potassio all’interno dei tessuti neoplastici ed
in particolare all’interno della cellula dei medesimi:
tessuto sano: 290 mg%
tessuto neoplastico in via di sviluppo: 50 mg%
tessuto neoplastico altamente sviluppato: 25 mg%
tessuto neoplastico sviluppato in fase terminale: 5e 0 mg%.
Alle stesse conclusioni è arrivato Demetrio Sodi Pallares, cardiologo di fama internazionale, un “mostro sacro” dell’elettrocardiografia: «Perché vi sia una malattia di cuore, la morte di cellule cardiache, bisogna che il sodio entri all’interno della cellula, e che potassio e magnesio ne escano. Lo stesso accade per il cancro».
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... romeda.pdf
Nel nostro organismo, normalmente avvengono fenomeni di natura elettrica e di natura atomica, sia negli interscambi fra cellula e cellula che all'interno della cellula stessa.
Ogni nostra cellula possiede un equilibrio fra il suo interno ed il suo esterno che si fonda sulla stabilità del potenziale di membrana e sulla regolarità del meccanismo della pompa sodio-potassio.
Tutti gli elementi leggeri (almeno 21) sono essenziali per la vita. Di questi in particolare sono quattro quelli fondamentali: Sodio, Potassio, Calcio e Magnesio.
L'individuo sano possiede:
tutti gli elementi necessari nella giusta quantità
un regolare potenziale di membrana e un regolare funzionamento della pompa sodio-potassio
un sistema immunitario integro ed efficiente
Nell'organismo sano, secondo necessità, si producono, per azione degli enzimi, delle trasmutazioni di un elemento in un altro: il calcio in potassio o in magnesio, il sodio in potassio o magnesio, il magnesio in calcio, il potassio in calcio ecc.. In particolare, l'equilibrio della pompa sodio-potassio è salvaguardato dagli ascorbati dei quattro elementi, cioè dalla salificazione di questi ultimi operata dall'ACIDO
ASCORBICO.
L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo questo processo e di conseguenza il sistema immunitario preposto a combattere ogni forma di aggressione.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nzione.htm
A conferma dell'importanza di questa TRASMUTAZIONE descritta anche sotto da Kevran quindi la parte di un articolo che dichiara quanto riportato, non ha ragione di essere:
"Nonostante l’ossessione nella nostra società per assunzione di calcio, gli studi mostrano ripetutamente che le culture con il più elevato consumo di latte e prodotti caseari, e quindi con la più alta assunzione di calcio, presentano la maggiore incidenza di fratture osteoporotiche e di denti in cattive condizioni.
Questa osservazione ha dato origine a quello che viene chiamato il “paradosso del calcio”.
Come è possibile che nel mondo occidentale sono considerati necessari da 1000 a 1500 mg di calcio al giorno per mantenere la salute delle ossa mentre molte altre popolazioni mantengono forti le ossa e i denti in discrete condizioni con l’assunzione di 400 mg o meno di calcio?"
quindi, NON CONTA la quantità di CALCIO, ma la quantità di ACIDO ASCORBICO ingoiato per la SALINIFICAZIONE di questo minerale se in eccesso per trasmutarlo negli altri minerali di cui in eventuale CARENZA.
Un esempio che dimostra chiaramente quanto sopra è quello di un COLOMBO che nel periodo invernale, carente di CIBO, trovandone uno SOLO contenente molto POTASSIO, sicuramente non sapendo che può causargli danni alla salute lo ingoia tranquillamente per mesi.
Naturalmente però tutto questo POTASSIO potrebbe arrecare danni a questo colombo, non solo ma se dipendesse dalla medicina dichiarerebbe questo colombo in IPERKALEMIA o IPERPOTASSEMIA, senza tenere conto che invece Madre Natura non vuole che questo succeda, altrimenti cesserebbe la vita sulla terra, ed ecco che allora questa Madre Natura e la EVOLUZIONE gli vengono in soccorso ed il FEGATO del colombo gli AUTOPPRODUCE dal concepimento alla morte la necessaria quantità di ACIDO ASCORBICO per ovviare e TRASMUTARE per mezzo della SALINIFICAZIONE tutto questo POTASSIO negli altri minerali ESSENZIALI, di cui è carente il CIBO e che ha bisogno per non ammalarsi e rischiare la estinzione.
Accertato che l'ACIDO ASCORBICO ingoiato in giuste dosi, gioca un ruolo molto importante con gli "ALIMENTI ESSENZIALI", equilibrandoli alle sue necessità, riguardo alla OSTEOPOROSI, della quale soffrono milioni di persone e di cui si colpevolizza il CALCIO, sono certo che si debba smettere di colpevolizzare questo MINERALE, ma che si debba rivolgere lo sguardo verso un "ALIMENTO ESSENZIALE" denominato vitamina D (un ORMONE), di cui vi è una CARENZA ACCERTATA su famiglie complete e quindi di tutta la popolazione umana. Per conoscere la CARENZA basta un semplice esame del sangue richiedendo i valori di:
vitamina D
PARATORMONE
CALCIO
POTASSIO
FERRO
FOSFOREMIA
vitamina B12
E' INDISPENSABILE per ogni individuo, e sono certo che se si ha il COLESTEROLO ALTO si ha CARENZA CERTA di vitamina D.
Questa vitamina D dovrebbe essere AUTOPRODOTTA dal corpo sotto la pelle, trasmutando il COLESTEROLO anch'esso AUTOPRODOTTO dal fegato con l'ausilio dei raggi UV del SOLE, che è fonte di vita per ogni essere vivente, ma a causa della mancata esposizione e della DEMONIZZAZIONE, VOLUTAMENTE si fà evitare la AUTOPRODUZIONE di questo INDISPENSABILE ORMONE vitamina D.
"Gli effetti positivi della Vitamina D che sono attualmente sotto investigazione riguardano diverse patologie: OSTEOPOROSI, Ipertensione, Sistema cardiocircolatorio, Diabete, Influenza, Frattura dell'anca, Cancro della mammella, Sclerosi Multipla, Malattia di Raynaud, Problemi mestruali, Rischi di parto cesareo e della maternità, Basso peso alla nascita, Malattia renale cronica, Fibrosi cistica, Artrite reumatoide, Tubercolosi, Rachitismo, Infezioni del tratto respiratorio, Lupus, Anemia falciforme, ulcera alle gambe, lesione cerebrale traumatica, morbo di Parkinson, Insufficienza cardiaca congenita (bambini), Infezioni dell'orecchio medio (bambini), gengiviti, miglior trofismo muscolare (anziani), uso degli antibiotici (anziani), bassa statura (bambini), Diabete gestazionale, miglioramento della pompa cardiaca dopo un attacco di cuore, Cancro della prostata, Asma, Depressione, Vitamin D nel latte materno, Fibromialgia, Orticaria cronica, Psoriasi, Colesterolo, Perdita di peso, Stanchezza cronica, Broncopneumopatia cronica ostruttiva, Qualità della vita, Sopravvivenza in unità di terapia intensiva, Sindrome della gambe senza riposo, Epatite C."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... adbase.htm
È tutto, o quasi. Mi piace concludere con qualche spigolatura:
alga Laminaria Nel 1946 Henri Spindler, Direttore del Laboratoire Maritime de Dinard, in Francia, indagando sull'origine dello Iodio nelle alghe marine, scoprì che la comune alga Laminaria (quella che sembra lattuga) si «fabbrica» tutto lo Iodio che le occorre, anche se viene posta a crescere in un'acqua che non ne contiene.
Spindler, Henri: Bull. Lab. Maritime Dinard (15 Giugno 1948 e Dicembre 1946)
Il Prof. Perrault, dell'Università di Parigi, ha scoperto che l'ormone aldosterone (secreto dalle ghiandole surrenali e noto per la sua azione favorente la ritenzione di acqua e di Sodio, ed escrezione del Potassio), provoca una trasmutazione di Sodio in Potassio, la qual cosa potrebbe in certi casi essere fatale ad un paziente: incidenti cardiaci avvengono quando il livello di Potassio nel sangue raggiunge circa i 350 mg per litro.
Tinca Nel 1959 il Dr. Julien, dell'Università di Besancon, ha provato che se le tinche (pesci d'acqua dolce) sono messe in acqua contenente il 14% di NaCl (cloruro di Sodio), la loro produzione di KCl (cloruro di Potassio) aumenta del 36% entro 4 ore.
Julien: Annales Scientifiques de l'Universite de Besancon, Series 2 (1959)
Infine, il Prof. Barranger:
Negli anni '50 Pierre Baranger, professore e il direttore del Laboratorio di Chimica Organica all'Ecole Polytechnique a Parigi, fece un gran numero di accurati esperimenti di germinazione, indipendentemente da Kervran, e concluse che le piante normalmente trasmutano elementi.
Baranger disse:
"I miei risultati sembrano impossibili, ma sono qui. Ho preso ogni precauzione. Ho ripetuto gli esperimenti molte volte. Ho fatto migliaia di analisi per anni. Ho fatto verificare i miei risultati da terze parti che non sapevano su cosa stessi investigando. Ho usato diversi metodi. Ho cambiato i miei esperimenti. Ma non c'è via d'uscita. Dobbiamo rassegnarci all'evidenza: le piante trasmutano gli elementi".
Michel, A. "Un savant francais bouleverse la scienza atomique". Scienza Gareggiano, Parigi, 1959, pag. 82
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ervran.htm
Quando Kervran era bambino lo colpì, nella fattoria in cui viveva, il comportamento delle galline. Queste becchettavano in terra argillosa, di schisti e graniti, dove mancava del tutto il calcare. Pure facevano un bell'uovo normale, col suo guscio calcareo.Spesso il ragazzo le vedeva inghiottire avidamente delle pagliuzze di mica: "Ma quando la mamma", racconta "apriva le galline, mi colpiva di non vedere mai nei loro intestini la più piccola traccia di mica". Da dove veniva il calcio? Dove andava la silice?
Divenuto adulto (Kervran si laureò in ingegneria elettronica, e poi si spostò man mano verso studi di biologia), viene mandato nel Sahara dal Ministero francese per cui lavora. Vede uomini che resistono a livelli di calore incredibile.
Ne analizza sudore, urina e feci: trova molto potassio, e invece non trova il cloruro di sodio che essi ingerivano in grandi dosi. Da dove viene il potassio ? Dove è andato il sodio ?
Nel 1955 Kervran è chiamato a risolvere, dal Ministero per l'Igiene industriale, un «giallo» che si ripete nelle lavorazioni di saldatura elettrogena: molti operai muoiono per intossicazione da ossido di carbonio (l'autopsia rivela il CO in quantitativi altissimi), e non vi è CO nell'aria dell'ambiente delle fornaci. Da dove è venuto il mortale ossido di carbonio?
Tra il 1959 e il 1961 Louis Kervran conduce varie ricerche e esperimenti sui comportamenti apparentemente anomali (ved il post precedente) che si osservavano negli organismi viventi e giunge alla conclusione che in quei casi avveniva una trasmutazione atomica, cioè il passaggio da un elemento ad un altro.

Nelle fratture si somministra calcio, eppure spesso la decalcificazione perdura. Apportando invece silicio, secondo le esperienze di Kervran, la ricalcificazione avviene nella metà del tempo.
Ciò spiega perché nella fitopratica tradizionale si consigliavano empiricamente tisane di equiseto, vegetale ricco di silico, nelle carenze di calcio.
Con Kervran si apre per la scienza un mondo nuovo, quello della bio-fisica nucleare. Come mai allora, ci chiediamo, a tutt'oggi le sue scoperte non ricevono ancora il riconoscimento e la considerazione che meritano?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ementi.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven feb 19, 2021 7:13 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... alline.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Oggi ci dedichiamo a quanto è perfetto il mondo e non può essere diverso, che se fosse il contrario non esisterebbe più la vita.
Riguardo a questo, vorrei dimostrarlo senza paura di smentite.
Nel Frattempo vorrei smentire il detto di "un tanto al kg" che è perfettamente FALSO.
La dimostrazione pratica ce la fornisce il fatto che una certa quantità di specie delle quali le galline, come tutti i volatili, per poter produrre le uova per la CONTINUAZIONE DELLA LORO SPECIE, hanno a che fare con quantità di CALCIO non indifferente rispetto al loro peso, che se causasse loro danni, le specie citate si sarebbero ESTINTE da sempre.
Questo dimostra ampiamente che questo detto è FALSO, ma è stato inventato per ingannare i CREDULONI, ed avvelenarli adducendo che i veleni un tanto al kg. non causano danni.

Ora parto dal fatto che con mia moglie Franca ingoiamo ogni mattina due uova, senza contare i giorni che ne mangiamo altri a pranzo o a cena.
In proposito, non avendo mai avuto bisogno di personaggi della medicina che si dedicano alla alimentazione umana, ho però letto i loro consigli i quali scrivono di non superare le due uova alla settimana se si vuole mantenere la SALUTE.
Il motivo per il quale non si devono superare questo numero, è che essi sono causa di COLESTEROLO ALTO. Ma anche questo è pienamente FALSO.
Dato che ormai sono 3 (tre) anni che ingoamo queste fisse uova al giorno con mia moglie Franca dimostriamo con gli ultimi due anni di esame del colesterolo che nonostante tutte queste uova il nostro COLESTEROLO è nella norma, e non solo, ma con un valore sul minimo di riferimento.
"Questi i risultati degli esami del sangue di Franca ritirati in data 22/01/2019
COLESTEROLO 168 mg/dl V.R. < 200
Ora riporto i valori rilevati dall'esame del 14/01/2020:
COLESTEROLO 168 mg/dl V.R. < 200
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... naio20.htm
Questi i risultati degli esami del sangue miei ritirati in data 22/01/2019.
COLESTEROLO 183 mg/dl V.R. < 200
Ora riporto i valori rilevati dall'esame del 14/01/2020:
COLESTEROLO 164 mg/dl V.R. < 200
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... naio20.htm
Noi invece abbiamo trasgredito a questi consigli, tanto che dopo l'asportazione del tumore, proponendomisi uno di questi personaggi, ho rifiutato la sua proposta di assistenza.
Probabilmente mi spettava dato che mi avevano applicato quella MICIDIALE STOMIA.
Fissato questo, continuando a parlare di uova, noi non buttiamo i gusci, ma frullandoli e poi passati i un mortaietto, abbiamo capito che ingoiamo il CALCIO più naturale al mondo: un bel cucchiaino al mattino nel frullato da me preparato..
Logicamente sopo un periodo di 9 (nove), per timore di ingoiarne troppo, abbiamo fatto l'esame del SOLO CALCIO per vedere che questo CALCIO non fosse troppo.
Questi i risultati per Franca:
"Questi sono i risultati di questi esami fatti in data 22/06/2020 per Franca
CALCIO 10 mg/dl V.R. 8.4 - 10,2
Questi sono i risultati di questi esami fatti in data 22/06/2020 per me
CALCIO 9.8 mg/dl V.R. 8.4 - 10,2"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ugno20.htm

Valori che dimostrano chiaramente che questo da loro detto e scritto è FALSO, come FALSE sono molte atre loro dichiarazioni.
Tornando all'originale delle galline e delle loro uova, ma, che si riferisce ad ogni altro animale alato che per la continuazione della specie, lo fanno attraverso le UOVA.
A questo punto mi chiedo:
"COME FARANNO LE GALLINE AD AVERE TANTO CALCIO NEL LORO CORPO OGNI GIORNO, E PER MESI, TANTO DA POTER RICOPRIRE QUESTE UOVA, CHE SE SONO ZENZA GUSCIO NON POSSONO ESSERE COVATE.
Ora, quì mi riferisco ad uno SCIENZIATO del secolo scorso Corentin Louis Kervran (Quimper, 3 marzo 1901 – Quimperlé, 2 febbraio 1983) è stato uno SCIENZIATO francese, che in proposito ha fatto delle ricerche sulle GALLINE e sul CALCIO.
La pagina recita:
"Quando Kervran era bambino lo colpì, nella fattoria in cui viveva, il comportamento delle galline. Queste becchettavano in terra argillosa, di schisti e graniti, dove mancava del tutto il calcare. Pure facevano un bell'uovo normale, col suo guscio calcareo.Spesso il ragazzo le vedeva inghiottire avidamente delle pagliuzze di mica: "Ma quando la mamma", racconta "apriva le galline, mi colpiva di non vedere mai nei loro intestini la più piccola traccia di mica". Da dove veniva il calcio? Dove andava la silice?
Divenuto adulto (Kervran si laureò in ingegneria elettronica, e poi si spostò man mano verso studi di biologia), viene mandato nel Sahara dal Ministero francese per cui lavora. Vede uomini che resistono a livelli di calore incredibile.
Ne analizza sudore, urina e feci: trova molto potassio, e invece non trova il cloruro di sodio che essi ingerivano in grandi dosi. Da dove viene il potassio ? Dove è andato il sodio ?
Nel 1955 Kervran è chiamato a risolvere, dal Ministero per l'Igiene industriale, un «giallo» che si ripete nelle lavorazioni di saldatura elettrogena: molti operai muoiono per intossicazione da ossido di carbonio (l'autopsia rivela il CO in quantitativi altissimi), e non vi è CO nell'aria dell'ambiente delle fornaci. Da dove è venuto il mortale ossido di carbonio?
Tra il 1959 e il 1961 Louis Kervran conduce varie ricerche e esperimenti sui comportamenti apparentemente anomali (ved il post precedente) che si osservavano negli organismi viventi e giunge alla conclusione che in quei casi avveniva una trasmutazione atomica, cioè il passaggio da un elemento ad un altro.
-
Nelle fratture si somministra calcio, eppure spesso la decalcificazione perdura. Apportando invece silicio, secondo le esperienze di Kervran, la ricalcificazione avviene nella metà del tempo.
Ciò spiega perché nella fitopratica tradizionale si consigliavano empiricamente tisane di equiseto, vegetale ricco di silico, nelle carenze di calcio.
Con Kervran si apre per la scienza un mondo nuovo, quello della bio-fisica nucleare. Come mai allora, ci chiediamo, a tutt'oggi le sue scoperte non ricevono ancora il riconoscimento e la considerazione che meritano?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ementi.htm
Un altro articolo in meteria recita:
"In quel periodo la rivista "Scienza e Vita" pubblicò un articolo dal curioso titolo "Le galline con la bomba in pancia". gallina Nel testo si portava all'attenzione del grosso pubblico un notissimo esperimento dello scienziato francese Louis Kervran, a proposito dello strano metabolismo delle ...galline! Kervran sosteneva che le galline (ma anche altri esseri viventi) avessero un metabolismo capace di trasmutare alcuni elementi in altri, e gli scienziati ortodossi ne sostenevano l'assoluta impossibilità dovuta alla terrificante quantità di energia altrimenti necessaria, simile ad una bomba atomica: da cui il titolo scherzoso dell'articolo. Il pezzo suscitò un vespaio di polemiche destinato a durare a lungo, e nonostante l'interesse comunque mostrato dai lettori, scattò una sorta di censura sull'argomento, basata anche sul discredito di chi se ne occupava. Per molto tempo non se ne parlò quasi più, tranne che in ristrette cerchie di fisici e biologi eretici.

Sono passati circa venti anni, e attualmente la Fisica sta cambiando il suo paradigma, ossia la sua stessa impostazione filosofica, orientandosi sempre più verso modelli teorici capaci di inglobare e spiegare anche cose come lo spazio multidimensionale, la fusione fredda, ecc., comprese le trasmutazioni a debole energia di cui qui ci occupiamo. Vediamo di capire di cosa si tratta.

uovo Tutti sappiamo che i gusci delle normali uova degli uccelli contengono molto Calcio. Kervran isolò alcune galline ovaiole in un'area senza alcuna fonte di Calcio, e le sottopose ad una dieta senza contenuto di Calcio. uova senza guscio Dopo alcuni giorni nei quali le uova erano normali, queste iniziarono ad essere prodotte senza guscio, molli, con la sola membrana. Nell'area furono rovesciati dei sacchi contenenti pezzi di mica (la mica comune, detta anche mica muscovite o mica bianca, è un silicato di Potassio e Alluminio). galline che razzolano sulla mica Ed ecco cosa accadde: le galline saltarono eccitate sulla mica, beccandola, raspandola con le zampe e rotolandovicisi sopra. Le uova del giorno dopo e di quelli successivi furono deposte con un normalissimo guscio. Quindi, le galline avevano trasformato qualche elemento della mica, trasformandolo in Calcio! gallina che cova Un esperimento simile, sempre con la stessa mica, fu ripetuto con altri uccelli, per un periodo di 40 giorni, durante i quali la somministrazione della mica venne sospesa tre volte, ed ogni volta le uova tornarono ad essere deposte molli.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ervran.htm
Da questi articoli possiamo dedurre che le galline per ricoprire le uova di CALCIO, non hanno bisogno di CALCIO, ma da come spiega lo SCIENZIATO Kervran, hanno bisogni di SILICIO, che come abbiamo visto è elencato sulla R.G.R. (Razione Giornaliera Raccomandata) del Ministero Della Salute:
"A conferma il file del Ministero della Salute della RGR (Razione Giornaliera Raccomandata", che elenca, senza ombra di dubbio, TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che denomina INTEGRATORI, ma dato che personalmente non me la sento di dire di essere stato GENERATO negli INTEGRATORI, mi sono permesso di dare loro una denominazione che ritengo più consona alla mie esistenza al mondo, "ALIMENTI ESSENZIALI".
Questa tabella riporta tra gli altri, stabilendo dei valori massimi giornalieri ammessi nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
...............
potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450
..............
FLUORO mg 4
selenio mcg 83
...............
BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm

Che parlando di SILICIO che per essere assorbito deve essere SILICIO ORGANICO, la pagina recita:
"PREMESSA
Decine di opere firmate da scienziati e studiosi concordano su un fatto: IL SILICIO ORGANICO E' STRAORDINARIAMENTE EFFICACE PER LA CURA DI MOLTISSIME PATOLOGIE - DALL'INSONNIA ALL'ECCESSO DI COLESTEROLO, DALLA MANCANZA DI DENSITA' OSSEA FINO ALLE RUGHE - è privo di effetti collaterali e sempre più medici e specialisti lo utilizzano e lo prescrivono ai propri pazienti.
Senza il SILICIO molti processi vitali sarebbero impossibili, ma leggendo la prossime pagine, scoprirete che i poteri del SILICIO ORGANICO sono eccezionali e le applicazioni pratiche molto più numerose di quanto si possa immaginare.
Il SILICIO è un alleato prezioso per la salute e il benessere, INDISPENSABILE A QUALSIASI INDIVIDUO NELLA SECONDA META' DELLA VITA, è la risposta ideale a numerose carenze nutritive - inevitabili considerata la vita e l'alimentazione che abbiamo oggi e persino PREZIOSA FONTE DI GIOVINEZZA.
I successi ottenuti dall'utilizzo del SILICIO ORGANICO sono innumerevoli ma il grande pubblico poco o nulla sà di questa incedibile scoperta.
Perchè? Molto probabilmente perchè un prodotto DAVVERO efficace è ANCHE TROPPO SCOMODO.
Perciò dobbiamo fare tutto il possibile per condividere queste informazioni: ci auguriamo che un numero crescente di persone scopra i vantaggi del SILICIO ORGANICO, i suoi straordinari poteri e ne possa beneficiare per conservare o riacquistare benessere.
Il <<segreto>> del SILICIO ORGANICO stà nella sua straordinaria capacità di aiutare l'organismo s difendersi da malattie e virus e nella capacità di stimolare la forza naturale del corpo rigenerando i tessuti. Tutto questo senza scatenare allergie, intolleranze o effetti secondari.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ganico.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... minaK2.htm

Quindi, secondo lo SCIENZIATO Kervran in ogni essere vivente avvengono delle TRASUMAZIONI da un elelemto in un altro come succede nella POMPA SODIO-POTASSIO, ma che è anche MAGNESIO e CALCIO.
Come possiamo rilevare dall'articolo, onde poter coniugare la parola AUTOGUARIGIONE il corpo vivente DEVE essere in grado di fare TUTTO DI CUI HA BISOGNO PER POTERLO FARE.
La pagina scrive:
"Nel nostro organismo, normalmente avvengono fenomeni di natura elettrica e di natura atomica, sia negli interscambi fra cellula e cellula che all'interno della cellula stessa.
Ogni nostra cellula possiede un equilibrio fra il suo interno ed il suo esterno che si fonda sulla stabilità del potenziale di membrana e sulla regolarità del meccanismo della pompa sodio-potassio.
Tutti gli elementi leggeri (almeno 21) sono essenziali per la vita. Di questi in particolare sono quattro quelli fondamentali: Sodio, Potassio, Calcio e Magnesio.
L'individuo sano possiede:
- tutti gli elementi necessari nella giusta quantità
- un regolare potenziale di membrana e un regolare funzionamento della pompa sodio-potassio
- un sistema immunitario integro ed efficiente
Nell'organismo sano, secondo necessità, si producono, per azione degli enzimi, delle trasmutazioni di un elemento in un altro: il calcio in potassio o in magnesio, il sodio in potassio o magnesio, il magnesio in calcio, il potassio in calcio ecc.. In particolare, l'equilibrio della pompa sodio-potassio è salvaguardato dagli ascorbati dei quattro elementi, cioè dalla salificazione di questi ultimi operata dall'acido ascorbico.
L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo questo processo e di conseguenza il sistema immunitario preposto a combattere ogni forma di aggressione.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nzione.htm

Abbiamo rilevato da un articolo che :
"Sono passati circa venti anni, e attualmente la Fisica sta cambiando il suo paradigma, ossia la sua stessa impostazione filosofica, orientandosi sempre più verso modelli teorici capaci di inglobare e spiegare anche cose come lo spazio multidimensionale, la fusione fredda, ecc., comprese le trasmutazioni a debole energia di cui qui ci occupiamo. Vediamo di capire di cosa si tratta."

Ecco per cui posso concludere che per la gallina avere in corpo tanto CALCIO ogni giorno, questo NON PUO' ESSERE un pericolo per lei, ma una NECESSITA' onde poter continuare la sua specie, che in caso contrario non potrebbe farlo

Questo dimostra chiaramente che se questo è per un gruppo di specie che usano lo stesso principio, il CALCIO non può essere un pericolo per nessun altra specie vivente i quali hanno la fortuna di AUTOPRODURSI l'ACIDO ASCORBICO, il quale con :
"Sono passati circa venti anni, e attualmente la Fisica sta cambiando il suo paradigma, ossia la sua stessa impostazione filosofica, orientandosi sempre più verso modelli teorici capaci di inglobare e spiegare anche cose come lo spazio multidimensionale, la fusione fredda, ecc., comprese le trasmutazioni a debole energia di cui qui ci occupiamo. Vediamo di capire di cosa si tratta."
Eco per cui l'essere CARENTI di questo "ALIMENTO ESSENZIALE" ACIDO ASCORBICO, questo è la prima causa di malattia.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... alline.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom feb 21, 2021 12:09 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nature.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

La pagina in oggetto recita:
"Oggi ci dedichiamo a quanto è perfetto il mondo e non può essere diverso.
Riguardo a questo, vorrei dimostrarlo senza paura di smentite.
Nel Frattempo vorrei smentire che il detto di "un tanto al kg" che è perfettamente FALSO.
La dimostrazione pratica ce la fornisce il fatto che le galline, come tutti i volatili, per poter fare le uova per la CONTINUAZIONE DELLA LORO SPECIE, hanno a che fare con quantità di CALCIO non indifferente al loro peso, che se causasse loro danni, le specie citate si sarebbero ESTINTE.
Questo dimostra ampiamente che questo detto è FALSO."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nature.htm
La pagina scrive:
"Ora parto dal fatto che con mia moglie Franca ingoiamo ogni mattina due uova, senza contare i giorni che ne mangiamo altri a pranzo o a cena.
In proposito, non avendo mai avuto bisogno di personaggi della medicina che si dedicano alla alimentazione umana, ho però letto i loro consigli i quali scrivono di non superare le due uova alla settimana se si vuole mantenere la SALUTE.
Il motivo per il quale non si devono superare questo numero, è che essi sono causa di COLESTEROLO ALTO. Ma anche questo è pienamente FALSO.
Dato che ormai sono 3 (tre) anni che ingoiamo queste fisse uova al giorno con mia moglie Franca dimostriamo con gli ultimi due anni di esame del colesterolo che nonostante tutte queste uova il nostro COLESTEROLO è nella norma, e non solo, ma con un valore sul minimo di riferimento.
"Questi i risultati degli esami del sangue di Franca ritirati in data 22/01/2019
COLESTEROLO 168 mg/dl V.R. < 200
Ora riporto i valori rilevati dall'esame del 14/01/2020:
COLESTEROLO 168 mg/dl V.R. < 200
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... naio20.htm
Questi i risultati degli esami del sangue miei ritirati in data 22/01/2019.
COLESTEROLO 183 mg/dl V.R. < 200
Ora riporto i valori rilevati dall'esame del 14/01/2020:
COLESTEROLO 164 mg/dl V.R. < 200
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... naio20.htm
Noi invece abbiamo trasgredito a questi consigli, tanto che dopo l'asportazione del tumore, proponendomisi uno di questi personaggi, ho rifiutato la sua proposta di assistenza.
Probabilmente mi spettava dato che mi avevano applicato quella MICIDIALE STOMIA.
Fissato questo, continuando a parlare di uova, noi non buttiamo i gusci, ma frullandoli e poi passati i un mortaietto, abbiamo capito che ingoiamo il CALCIO più naturale al mondo: un bel cucchiaino al mattino nel frullato da me preparato..
Logicamente dopo un periodo di 9 (nove), per timore di ingoiarne troppo, abbiamo fatto l'esame del SOLO CALCIO per vedere che questo CALCIO non fosse troppo.
Questi i risultati per Franca:
"Questi sono i risultati di questi esami fatti in data 22/06/2020 per Franca
CALCIO 10 mg/dl V.R. 8.4 - 10,2
Questi sono i risultati di questi esami fatti in data 22/06/2020 per me
CALCIO 9.8 mg/dl V.R. 8.4 - 10,2"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ugno20.htm

Valori che dimostrano chiaramente che questo da loro detto e scritto è FALSO, come FALSE sono molte atre loro dichiarazioni.
Tornando all'originale delle galline e delle loro uova, ma, che si riferisce ad ogni altro animale alato che per la continuazione della specie, lo fanno attraverso le UOVA.
A questo punto mi chiedo:
"COME FARANNO LE GALLINE AD AVERE TANTO CALCIO NEL LORO CORPO OGNI GIORNO, E PER MESI, TANTO DA POTER RICOPRIRE QUESTE UOVA, CHE SE SONO ZENZA GUSCIO NON POSSONO ESSERE COVATE.
Ora, quì mi riferisco ad uno SCIENZIATO del secolo scorso Corentin Louis Kervran (Quimper, 3 marzo 1901 – Quimperlé, 2 febbraio 1983) è stato uno SCIENZIATO francese, che in proposito ha fatto delle ricerche sulle GALLINE e sul CALCIO.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... alline.htm

Come riporta chiaramente l'articolo sotto questo ZINCO è importante per la vita di ogni essere vivente. Mi permetto di dirlo poichè esso è presente sia negli animali che nei vegetali. Infatti lo troviamo anche nella RGR (Razione Giornaliera Raccomandata) con un valore di 12.5 mg.

ma dato che la balena o il delfino e molti altri pesci allattano, poichè sono mammiferi, come faranno ad avere questo ACIDO CITRICO nel loro latte se i cibi come i limoni che lo contengono, per loro non è un cibo nè abituale nè occasionale?
Quindi questa si chiama TRASMUTAZIONE da un elemento in un altro o la PRODUZIONE di un enzima indispensabile alla AUTOPRODUZIONE di questo ACIDO CITRICO, di cui ho avuto modo di leggere che dei membri dubitano di questo.
Ma la maggior riprova di quanto sopra ci viene data dal fatto che, ho certezza che la mia carne è la stessa carne del leone o del cerbiatto.
Quindi uguale per un onnivoro, un carnivoro ed un erbivoro.
Sapendo questo ho anche certezza che la cellula è UGUALE PER TUTTI, quindi per formare la carne al corpo di ognuno servono gli UGUALI componenti:

come faranno ad ottenere quei componenti "ALIMENTI ESSENZIALI" INDISPENSABILI se nei loro CIBI abituali non sono contenuti data la diversità contrapposta di questi CIBI?
Anche solo questo fatto, che abbiamo sotto gli occhi ogni giorno, lascia sconcertato chi si se ne rende conto, poichè ci fà capire di quanto siano lontano dalla REALTA' i CERVELLONI (chiamati scienziati) del nostro tempo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ganico.htm
Quando interviene un fattore di squilibrio (stress da inquinamento, stress emotivo, attacco virale, alimentazione povera di elementi importanti, uso di droghe, ecc.), l’immissione di veleni nella cellula colpisce e blocca innanzitutto gli enzimi e, di conseguenza, tale effetto si ripercuote sull’RNA, che viene lesionato.
L’informatica genetica resta così alterata, e la degenerazione cellulare può presentarsi in qualsiasi momento (un mese o vari
anni dopo ma si presenta sempre).
Quali sono i sintomi indicatori di un processo degenerativo in atto?
Proprio le alterazioni dei due meccanismi citati prima:
il potenziale di membrana, che nelle cellule vecchie o malate scende fino a 50 mV (millivolts), nelle cellule degenerate si
abbassa fino a 15 mV;
l’alterazione della pompa sodio-potassio. Abbiamo detto che ci sono quattro elementi fondamentali dell’organismo (calcio,
sodio, magnesio e potassio); normalmente due di essi, sodio e calcio, stanno fuori dalla cellula (nel plasma che costituisce il
liquido pericellulare), gli altri due, magnesio e potassio, stanno dentro (nel liquido endocellulare).
Quando la pompa sodio-potassio si altera, avviene uno scambio improprio fra sodio e potassio: si rilevano così alti valori di
sodio e bassi valori di potassio dentro la cellula, e viceversa fuori di essa.
l-ascorbico.
Il dottor Irwin Stone, biochimico, uno dei primi ricercatori sugli effetti dell’acido ascorbico, sostiene che gli esseri umani portano un gene difettoso dell’enzima L-gluonolactone oxidase. Tutta la popolazione umana, affetta da questo
difetto genetico, soffrirebbe di una malattia genetica potenzialmente fatale dell’enzima del fegato, chiamata hypoascorbemia. Questo gene difettoso ci impedirebbe di produrre il nostro proprio ascorbato nel fegato privandoci di questo importante meccanismo di difesa.
Gli alimenti sono la fonte di approvvigionamento degli elementi necessari a produrre gli ascorbati, e questo spiega il peso negativo che i cibi odierni, tanto più poveri quanto più adulterati e inquinati, hanno come causa o concausa di tante patologie.
Nel 1932 Moravek e Kishi misero in evidenza l’alta presenza di potassio all’interno della cellula in normale attività
fisiologica; contemporaneamente notarono i seguenti valori di presenza di potassio all’interno dei tessuti neoplastici ed
in particolare all’interno della cellula dei medesimi:
tessuto sano: 290 mg%
- tessuto neoplastico in via di sviluppo: 50 mg%
tessuto neoplastico altamente sviluppato: 25 mg%
tessuto neoplastico sviluppato in fase terminale: 5e 0 mg%.
Alle stesse conclusioni è arrivato Demetrio Sodi Pallares, cardiologo di fama internazionale, un “mostro sacro” dell’elettrocardiografia: «Perché vi sia una malattia di cuore, la morte di cellule cardiache, bisogna che il sodio entri all’interno della cellula, e che potassio e magnesio ne escano. Lo stesso accade per il cancro».
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... romeda.pdf
Nel nostro organismo, normalmente avvengono fenomeni di natura elettrica e di natura atomica, sia negli interscambi fra cellula e cellula che all'interno della cellula stessa.
Ogni nostra cellula possiede un equilibrio fra il suo interno ed il suo esterno che si fonda sulla stabilità del potenziale di membrana e sulla regolarità del meccanismo della pompa sodio-potassio.
Tutti gli elementi leggeri (almeno 21) sono essenziali per la vita. Di questi in particolare sono quattro quelli fondamentali: Sodio, Potassio, Calcio e Magnesio.
L'individuo sano possiede:
tutti gli elementi necessari nella giusta quantità
un regolare potenziale di membrana e un regolare funzionamento della pompa sodio-potassio
un sistema immunitario integro ed efficiente
Nell'organismo sano, secondo necessità, si producono, per azione degli enzimi, delle trasmutazioni di un elemento in un altro: il calcio in potassio o in magnesio, il sodio in potassio o magnesio, il magnesio in calcio, il potassio in calcio ecc.. In particolare, l'equilibrio della pompa sodio-potassio è salvaguardato dagli ascorbati dei quattro elementi, cioè dalla salificazione di questi ultimi operata dall'ACIDO ASCORBICO.
L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo questo processo e di conseguenza il sistema immunitario preposto a combattere ogni forma di aggressione.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nzione.htm
A conferma dell'importanza di questa TRASMUTAZIONE descritta anche sotto da Kevran quindi la parte di un articolo che dichiara quanto riportato, non ha ragione di essere:
"Nonostante l’ossessione nella nostra società per assunzione di calcio, gli studi mostrano ripetutamente che le culture con il più elevato consumo di latte e prodotti caseari, e quindi con la più alta assunzione di calcio, presentano la maggiore incidenza di fratture osteoporotiche e di denti in cattive condizioni.
Questa osservazione ha dato origine a quello che viene chiamato il “paradosso del calcio”.
Come è possibile che nel mondo occidentale sono considerati necessari da 1000 a 1500 mg di calcio al giorno per mantenere la salute delle ossa mentre molte altre popolazioni mantengono forti le ossa e i denti in discrete condizioni con l’assunzione di 400 mg o meno di calcio?"
quindi, NON CONTA la quantità di CALCIO, ma la quantità di ACIDO ASCORBICO ingoiato per la SALINIFICAZIONE di questo minerale se in eccesso per trasmutarlo negli altri minerali di cui in eventuale CARENZA.
Un esempio che dimostra chiaramente quanto sopra è quello di un COLOMBO che nel periodo invernale, carente di CIBO, trovandone uno SOLO contenente molto POTASSIO, sicuramente non sapendo che può causargli danni alla salute lo ingoia tranquillamente per mesi.
Naturalmente però tutto questo POTASSIO potrebbe arrecare danni a questo colombo, non solo ma se dipendesse dalla medicina dichiarerebbe questo colombo in IPERKALEMIA o IPERPOTASSEMIA, senza tenere conto che invece Madre Natura non vuole che questo succeda, altrimenti cesserebbe la vita sulla terra, ed ecco che allora questa Madre Natura e la EVOLUZIONE gli vengono in soccorso ed il FEGATO del colombo gli AUTOPPRODUCE dal concepimento alla morte la necessaria quantità di ACIDO ASCORBICO per ovviare e TRASMUTARE per mezzo della SALINIFICAZIONE tutto questo POTASSIO negli altri minerali ESSENZIALI, di cui è carente il CIBO e che ha bisogno per non ammalarsi e rischiare la estinzione.
Accertato che l'ACIDO ASCORBICO ingoiato in giuste dosi, gioca un ruolo molto importante con gli "ALIMENTI ESSENZIALI", equilibrandoli alle sue necessità, riguardo alla OSTEOPOROSI, della quale soffrono milioni di persone e di cui si colpevolizza il CALCIO, sono certo che si debba smettere di colpevolizzare questo MINERALE, ma che si debba rivolgere lo sguardo verso un "ALIMENTO ESSENZIALE" denominato vitamina D (un ORMONE), di cui vi è una CARENZA ACCERTATA su famiglie complete e quindi di tutta la popolazione umana. Per conoscere la CARENZA basta un semplice esame del sangue richiedendo i valori di:
vitamina D
PARATORMONE
CALCIO
POTASSIO
FERRO
FOSFOREMIA
vitamina B12
E' INDISPENSABILE per ogni individuo, e sono certo che se si ha il COLESTEROLO ALTO si ha CARENZA CERTA di vitamina D.
Questa vitamina D dovrebbe essere AUTOPRODOTTA dal corpo sotto la pelle, trasmutando il COLESTEROLO anch'esso AUTOPRODOTTO dal fegato con l'ausilio dei raggi UV del SOLE, che è fonte di vita per ogni essere vivente, ma a causa della mancata esposizione e della DEMONIZZAZIONE, VOLUTAMENTE si fà evitare la AUTOPRODUZIONE di questo INDISPENSABILE ORMONE vitamina D.
"Gli effetti positivi della Vitamina D che sono attualmente sotto investigazione riguardano diverse patologie: OSTEOPOROSI, Ipertensione, Sistema cardiocircolatorio, Diabete, Influenza, Frattura dell'anca, Cancro della mammella, Sclerosi Multipla, Malattia di Raynaud, Problemi mestruali, Rischi di parto cesareo e della maternità, Basso peso alla nascita, Malattia renale cronica, Fibrosi cistica, Artrite reumatoide, Tubercolosi, Rachitismo, Infezioni del tratto respiratorio, Lupus, Anemia falciforme, ulcera alle gambe, lesione cerebrale traumatica, morbo di Parkinson, Insufficienza cardiaca congenita (bambini), Infezioni dell'orecchio medio (bambini), gengiviti, miglior trofismo muscolare (anziani), uso degli antibiotici (anziani), bassa statura (bambini), Diabete gestazionale, miglioramento della pompa cardiaca dopo un attacco di cuore, Cancro della prostata, Asma, Depressione, Vitamin D nel latte materno, Fibromialgia, Orticaria cronica, Psoriasi, Colesterolo, Perdita di peso, Stanchezza cronica, Broncopneumopatia cronica ostruttiva, Qualità della vita, Sopravvivenza in unità di terapia intensiva, Sindrome della gambe senza riposo, Epatite C."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... adbase.htm
Quando Kervran era bambino lo colpì, nella fattoria in cui viveva, il comportamento delle galline. Queste becchettavano in terra argillosa, di schisti e graniti, dove mancava del tutto il calcare. Pure facevano un bell'uovo normale, col suo guscio calcareo.Spesso il ragazzo le vedeva inghiottire avidamente delle pagliuzze di mica: "Ma quando la mamma", racconta "apriva le galline, mi colpiva di non vedere mai nei loro intestini la più piccola traccia di mica". Da dove veniva il calcio? Dove andava la silice?
Divenuto adulto (Kervran si laureò in ingegneria elettronica, e poi si spostò man mano verso studi di biologia), viene mandato nel Sahara dal Ministero francese per cui lavora. Vede uomini che resistono a livelli di calore incredibile.
Ne analizza sudore, urina e feci: trova molto potassio, e invece non trova il cloruro di sodio che essi ingerivano in grandi dosi. Da dove viene il potassio ? Dove è andato il sodio ?
Nel 1955 Kervran è chiamato a risolvere, dal Ministero per l'Igiene industriale, un «giallo» che si ripete nelle lavorazioni di saldatura elettrogena: molti operai muoiono per intossicazione da ossido di carbonio (l'autopsia rivela il CO in quantitativi altissimi), e non vi è CO nell'aria dell'ambiente delle fornaci. Da dove è venuto il mortale ossido di carbonio?
Tra il 1959 e il 1961 Louis Kervran conduce varie ricerche e esperimenti sui comportamenti apparentemente anomali (ved il post precedente) che si osservavano negli organismi viventi e giunge alla conclusione che in quei casi avveniva una trasmutazione atomica, cioè il passaggio da un elemento ad un altro.

Nelle fratture si somministra calcio, eppure spesso la decalcificazione perdura. Apportando invece silicio, secondo le esperienze di Kervran, la ricalcificazione avviene nella metà del tempo.
Ciò spiega perché nella fitopratica tradizionale si consigliavano empiricamente tisane di equiseto, vegetale ricco di silico, nelle carenze di calcio.
Con Kervran si apre per la scienza un mondo nuovo, quello della bio-fisica nucleare. Come mai allora, ci chiediamo, a tutt'oggi le sue scoperte non ricevono ancora il riconoscimento e la considerazione che meritano.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ementi.htm

Abbiamo certezza che la MEDICINA ORTODOSSA NON AMMETTE LA TRASMUTAZIONE DA UN ELEMENTO IN UN ALTRO, e dato che questa NON PARLA MAI DELLA "AUTOGUARIGIONE" PURE SFRUTTANDOLA IN OGNI MOMENTO per ogni individuo.
Questa "AUTOGUARIGIONE" la sfrutta ogni individuo di ogni specie vivente, in quanto non potendo recarsi dal suo simile in caso di necessità, pensando solo ad un leone che si reca da un altro leone, ecco che se così non fosse ogni specie si sarebbe ESTINTA DA SEMPRE.
Questa è l'UNICA differenza rispetto all'Homo Sapiens, che è influenzata dall'unica CARENZA di cui abbiamo certezza. La AUTOPRODUZIONE di ACIDO ASCORBICO. Questo è quello che influenza tutta la vita di ogni essere vivente gestendo la AUTOGUARIGIONE. Difatti se la MEDICINA ORTODOSSA parlasse di "AUTOGUARIGIONE" dovrebbe anche ammettere che i FARMACI non sono altro che UN GROSSO IMBROGLIO fin dalla loro nascita.
Le PROVE SCIENTIFICHE? il PIU' GROSSO FALSO DELLA UMANITA'.
Mi permetto di dirlo, in quanto sono state INVENTATE nel secolo scorso dalle industrie alimentari che per dare il GUSTO ai loro prodotti hanno inizIato ad aggiungervi gli "AROMI" o "AROMI NATURALI" usufruendo della CHIMICA, e dalle case farmaceutiche per convincere che i loro prodotti ed il PROGRESSO sono fatti solo per il BENESSERE del CLIENTE e di conseguenza della UMANITA'.
La pagina riporta:
"Svelato il segreto più gelosamente custodito dalle multinazionali alimentari
Tutte le aziende alimentari custodiscono gelosamente UN PICCOLO SPORCO SEGRETO e oggi voglio rivelartelo mettendo a nudo tutta la questione!
Molte persone parlano degli additivi chimici utilizzati come ingredienti, questo però non è il solo problema: le aziende alimentari inseriscono qualcos'altro negli alimenti, qualcosa che sfugge alle regolamentazioni qualcosa di DAVVERO MESCHINO.
Il problema principale di ogni azienda alimentare è vendere di più spendendo di meno.
Per far ciò le aziende nell'ultimo secolo si sono sempre più modernizzate, implementando sistemi di produzione ad alta resa e bassa spesa.
Questi sistemi di produzione sono stati applicati all'agricoltura, agli allevamenti e tutta la produzione successiva.
Procedimenti altamente tecnologici producono enormi quantità di cibo in pochissimo tempo.
Tutto ciò però ha contribuito a far crescere un problema: il cibo industriale NON E' SAPORITO, PERDE TUTTO IL SUO SAPORE NATURALE le diverse fasi di lavorazione: la lavorazione è diventata iper-tecnologica, ma LA VERDURA, LA FRUTTA, LA CARNE, IL LATTE. I LATTICINI e le materie prime non sono risultate adatte per essere sottoposte a questo tipo di stress meccanico e chimico, risultato il cibo che esce dalla filiera ad alta tecnologia non ha più sapore, è cattivo, e nessun uomo lo accoglierebbe come cibo in quello stato.
Ma un momento! Il cibo che troviamo al supermercato è gustoso, pieno di sapore, eppure proviene da procedimenti industriali: come è possibile tutto ciò?
La risposta è semplice:
CHIMICA!
Questo è il segreto delle aziende alimentari, tutto il sapore dei loro cibi proviene da quell'unica piccola parolina sul fondo della lista degli ingredienti:
“AROMI”.
Dietro a questa semplice e onnipresente scritta si può celare di tutto.
E non farti ingannare dal termine “Aromi naturali”: la differenza con il semplice termine
“Aromi” è davvero minima e di naturale c'è ben poco (potremmo dire niente!).
Gli aromi costituiscono un mercato fiorente gestito da poche compagnie di punta in tutto il
mondo.
Si parla addirittura di servizi segreti del cibo.
I servigi di queste aziende produttrici di inganni, (Aromi), sono rilasciati sotto stretto riserbo, non sia mai che l'opinione pubblica venga a conoscenza che lo yogurt alla fragola presente in tutti i supermercati contiene: amil-acetato, amil-butirato, amil-valerato, ecc. per oltre 250 voci."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aromia.htm

Dato che però era difficile catturare i clienti, si aggiunse ancora la DATA DI SCADENZA, altro IMBROGLIO ancora più immondo.
E pensare che non riesco a capire quando un PRODOTTO CHIMICO come il liquido per lavare i piatti possa scadere in quanto PRODOTTO CHIMICO, niente di diverso da un FARMACO che è anch'esso un PRODOTTO CHIMICO.
Abbiamo già parlato di "principi attivi" e degli esami del sangue, ma come tali NON POSSONO ESSERE NATURALI in quanto altrimenti non potrebbero essere BREVETTATI. Gli scienziati del secolo scorso di questo ne parlano sovente sulle loro memorie.
Con la differenza che con la confezione del liquido per lavare i piatti non si fornisce il FOGLIO ILLUSTRATIVO, mentre con i FARMACI SI.
Non vi pare strana questa bellissima mossa?
Sulle confezioni di entrambi dovrebbero stampare la testa da morto con la scritta VELENO, come dichiara il dottor Abram Hoffer, mentre invece no, passano per i prodotti più innocenti e NATURALI al mondo, tanto che ormai entrano nelle nostre case arrecando DANNI INFINITI, senza che nessuno di noi ne abbia il minimo dubbio. A questo contribuisce anche e per la maggior parte la pubblicità IMMONDIZIA.
La pagina recita:
"Quanti di noi sanno che esiste e continua ad aumentare l'inquinamento domestico?
Le nostre case sono piene di tossicità, provocate dai materiali con cui sono costruite, dalle pitture e particolarmente dai mille prodotti inquinanti che usiamo con consapevolezza spray, deodoranti per la casa e per la persona. prodotti di pulizia per la casa ed per il copro.
I nostri bambini gattonano ed i nostri AMICI VIVONO e giocano su pavimenti puliti con sostanza inquinanti. Toccano ogni cosa pulita e ripulita da disinfettanti tossici, poi si portano le mani alla bocca mentre i nostri animali, se cade del cibo ci passano addirittura la lingua sopra. L'inquinamento lo mangiano prima di sedersi a tavola, mentre i nostri animali lo mangiano prima di fare il parto nel suo contenitore ben pulito.. Ecco quindi che possiamo comprarci delle zucchine biologiche - sperando che siano davvero biologiche - torniamo a casa e laviamo le zucchine nel lavandino che abbiamo precedentemente lavato con un bel detersivo ad alta tossicità. Dopodichè cuciniamo le zucchine: serviamo a tavola su piatti resi splendenti da uno dei tanti detersivi altamente inquinanti e brillantati con sostanze altrettanto sospette di cui non vogliamo chiederci la composizione.
Ponendo il caso che all'inizio di questa operazione le zucchine fossero davvero biologiche, proviamo a chiederci quanto biologiche siano rimaste alla fine dell'operazione.
Questo è un esempio dei tanti."
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ersivi.htm

Mentre il dottor Abram Hoffer dichiara:
"AWS: Le vitamine sono state accusate di essere in qualche modo realmente pericolose.

AH: Sono veramente impressionato della preoccupazione di alcuni scienziati rispetto a queste "pericolose" vitamine. Vorrei che fossero più preoccupati per quei pericolosi veleni chiamati farmaci. Ogni flacone di pillole dovrebbero avere una etichetta veleno con teschio e ossa, e "veleno" scritto a grandi lettere.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... hoffer.htm

Entrambi vengono usati sul corpo e nel corpo della vittima inconsapevole:
mentre il liquido per lavare i piatti venendo a contatto della pelle ENTRA nel corpo attraverso i PORI, di cui ormai nessuno si ricorda di avere, che inoltre permettono al prodotto di entrare direttamente nel sangue, senza alcun controllo dalle preposte DIFESE IMMUNITARIE perchè in questi PORI non ve ne sono,
ed il FARMACO viene addirittura immesso direttamente nel corpo come il farlo sia la cosa più giusta al mondo per recuperare la mancata SALUTE. Ma la cosa più avvilente è che viene consigliato da persone che sono state preposte a questo scopo e di cui tutti indistintamente si fidano senza il minimo dubbio.
Specificato questo, eccomi a parlare di quanto è il fatto più importante che OGNI INDIVIDUO VIVENTE ha bisogno per usufruire della parola più importante: la "AUTOGUARIGIONE", che è più importante ancora della EVOLUZIONE che adatta l'individuo all'ambiente ed al cibo a disposizione, perchè questa permette all' individuo di vivere tutta la sua vita IN SALUTE.
Per poterlo fare però il suo corpo deve poter sopperire alla sue CARENZE individuali autonomamente.
Sì perchè, e dato che per la varietà di CIBO a seconda dei periodi molto scarsa, e la poca scelta che ne hanno le altre specie sia animali che vegetali, ecco che se non avessero la possibilità della TRASMUTAZIONE non potrebbero che soccombere perdendo automaticamente la loro vita con l'ESINZIONE.
Ci dicono anche FALSAMENTE che bere il CAFFE' è ormai nella nostra TRADIZIONE, ma sarà anche diventato nella nostra TRADIZIONE subire questi SOPRUSI ed ANGHERIE?
La SOFFERENZA conseguente a questo IGNOBILE COMPORTAMENTO da parte del proprio simile, dobbiamo accettarlo come TRADIZIONE?
E QUANDO MAI!!!
La pagina che ci riporta con le scritte ORIGINALI sul video, cosa sia in effetti il CAFFE', DROGA-INSETTICIDA, riporta tra l'altro di avviso:
"Gli alberi, ovviamente, non hanno nè volontà nè sensibilità, e originariamente hanno sviluppato la caffeina
a proprio beneficio. La caffeina è un insetticida che paralizza o uccide in modo efficace gli insetti
che masticano la pianta del caffè.
Non è noto se gli insetti escano di scena per un'overdose di caffeina, ...e con l'HOMO SAPIENS come si comporterà? pare che neanche questo sia noto.
Sapendolo ora ti chiedo: vale la pena rischiare per una tazzina di caffè al giorno?
Perchè mentre voi siete occupati
a ingerire caffè, il vostro corpo lavora per espellerlo in un modo o nell'altro.
Sebbene l'avvelenamento da caffeina esista, bisogna prima diventare dipendenti. Ed è una vera
e propria dipendenza fisiologica non una pseudo-dipendenza psicologica,
come quella che la gente manifesta per i videogame e internet."
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... evideo.htm
Ecco che allora devo riportare le scoperte affossate di nomi come il dottor Kervran e molti altri che cita l'articolo che vi sottopongo ma di cui il prodotto principe è l'ACIDO ASCORBICO AUTOPRODOTTO DA OGNI SPECIE escluso l'Homo Sapiens come già specificato sopra.
Per prima cosa devo riportare quanto scrive sulle publicazioni di Andromeda (n°6/1991) al riguardo:
"Nel nostro organismo, normalmente avvengono fenomeni di natura elettrica e di natura atomica, sia negli interscambi fra cellula e cellula che all'interno della cellula stessa.
Ogni nostra cellula possiede un equilibrio fra il suo interno ed il suo esterno che si fonda sulla stabilità del potenziale di membrana e sulla regolarità del meccanismo della pompa sodio-potassio.
Tutti gli elementi leggeri (almeno 21) sono essenziali per la vita. Di questi in particolare sono quattro quelli fondamentali: Sodio, Potassio, Calcio e Magnesio.
L'individuo sano possiede:
tutti gli elementi necessari nella giusta quantità
un regolare potenziale di membrana e un regolare funzionamento della pompa sodio-potassio
un sistema immunitario integro ed efficiente
Nell'organismo sano, secondo necessità, si producono, per azione degli enzimi, delle trasmutazioni di un elemento in un altro: il calcio in potassio o in magnesio, il sodio in potassio o magnesio, il magnesio in calcio, il potassio in calcio ecc.. In particolare, l'equilibrio della pompa sodio-potassio è salvaguardato dagli ascorbati dei quattro elementi, cioè dalla salificazione di questi ultimi operata dall'ACIDO ASCORBICO.
L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo questo processo e di conseguenza il sistema immunitario preposto a combattere ogni forma di aggressione."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nzione.htm
Su questo fatto inizio a riportare appunto cosa si scrive di Kervran:
"Quando Kervran era bambino lo colpì, nella fattoria in cui viveva, il comportamento delle galline. Queste becchettavano in terra argillosa, di schisti e graniti, dove mancava del tutto il calcare. Pure facevano un bell'uovo normale, col suo guscio calcareo.Spesso il ragazzo le vedeva inghiottire avidamente delle pagliuzze di mica: "Ma quando la mamma", racconta "apriva le galline, mi colpiva di non vedere mai nei loro intestini la più piccola traccia di mica". Da dove veniva il calcio? Dove andava la silice?
Divenuto adulto (Kervran si laureò in ingegneria elettronica, e poi si spostò man mano verso studi di biologia), viene mandato nel Sahara dal Ministero francese per cui lavora. Vede uomini che resistono a livelli di calore incredibile.
Ne analizza sudore, urina e feci: trova molto potassio, e invece non trova il cloruro di sodio che essi ingerivano in grandi dosi. Da dove viene il potassio ? Dove è andato il sodio ?
Nel 1955 Kervran è chiamato a risolvere, dal Ministero per l'Igiene industriale, un «giallo» che si ripete nelle lavorazioni di saldatura elettrogena: molti operai muoiono per intossicazione da ossido di carbonio (l'autopsia rivela il CO in quantitativi altissimi), e non vi è CO nell'aria dell'ambiente delle fornaci. Da dove è venuto il mortale ossido di carbonio?
Tra il 1959 e il 1961 Louis Kervran conduce varie ricerche e esperimenti sui comportamenti apparentemente anomali (ved il post precedente) che si osservavano negli organismi viventi e giunge alla conclusione che in quei casi avveniva una trasmutazione atomica, cioè il passaggio da un elemento ad un altro.

Nelle fratture si somministra calcio, eppure spesso la decalcificazione perdura. Apportando invece silicio, secondo le esperienze di Kervran, la ricalcificazione avviene nella metà del tempo.
Ciò spiega perché nella fitopratica tradizionale si consigliavano empiricamente tisane di equiseto, vegetale ricco di silicio, nelle carenze di calcio.
Con Kervran si apre per la scienza un mondo nuovo, quello della bio-fisica nucleare. Come mai allora, ci chiediamo, a tutt'oggi le sue scoperte non ricevono ancora il riconoscimento e la considerazione che meritano.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ementi.htm
quindi ha scoperto che il corpo della gallina TRASMUTA ASCORBATI DI ..... in CALCIO per fare le uova. Ma quello che ho scoperto personalmente senza dover fare delle PROVE SCIENTIFICHE perchè fatta da Madre Natura e la EVOLUZIONE per le varie specie, è che:
So per certo che l'ACIDO CITRICO è nel latte MATERNO DI OGNI SPECIE CHE ALLATTA:
"Acido citrico
CITRICO, ACIDO (tedesco Citronensäure). - In piccole quantità si ritrova libero o salificato in molte piante. In maggiore quantità si ritrova nei frutti delle piante del genere Citrus, specialmente nei limoni, dai quali fu ricavato per la prima volta dallo Scheele nel 1784. E contenuto anche nel latte (1-2‰). In pratica l'acido citrico si ottiene dai limoni, e anche per azione di certe muffe sul glucosio, sulla mannite e sulla glicerina (v. sotto)."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... itrico.htm
ed avendo anche certezza che questo ACIDO CITRICO è contenuto da:
"In natura il succo di limone ne contiene il 5-7%, quell d’arancia l'1% circa, ma si trova anche nel resto della frutta in percentuali diverse e nel regno vegetale anche nei funghi, nel legno, nel vino e nel latte. L’acido citrico ha una grande importanza a livello del metabolismo di tutti noi, infatti a livello biochimico rientra nel famoso ed essenziale ciclo di Krebs. Dal punto di vista nutrizionale, l'acido citrico è importante perché favorisce l'assorbimento del FERRO ed ostacola la formazione di CALCOLI RENALI, ecco perché si usa spremere il succo del limone sopra la carne o il pesce, si abbina bene per il palato, ma è anche utile."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tricob.htm
quindi posso capire che la femmina umana quando allatta, ingoiando AGRUMI in generale, come il limone, il suo corpo metta l'ACIDO ASCORBICO ingoiato, nel suo LATTE, ma NON CAPISCO COME FACCIA A METTERLO NEL SUO LATTE UNA BALENA, che vive nel mare tutta la sua vita.
ma non basta, COME POSSA METTERLO UN LEONESSA che ingoia SOLO CARNE tutta la sua vita. Anche perchè questo ACIDO CITRICO è stato l'ANTIDOLORIFICO consigliato da Pantellini alla moglie del suo cliente malato e terminale di cancro allo stomaco, per attenuare i suoi dolori indicibili, dato che nel 1948 la medicina non aveva ancora gli antidolorifici di adesso.
quindi questa donna mettendo il succo di un limone, un cucchiaino di BICARBONATO DI POTASSIO (errore del farmacista) anzichè il BOCARBONATO DI SODIO, un cucchiaino di zucchero ogni volta che il marito aveva male, con costanza notte e giorno, ecco che ne giro di pochi messi questa donna lo ha guarito.
ed è da questo fatto che Pantellini ha poi scoperta la sua cura contro il cancro. Ma ora chiedete in farmacia se trovate ancora il BICARBONATO DI POTASSIO, perchè è stato tolto di mezzo, poichè un caso è passabile, DUE E' DA PAZZI, QUINDI NO.
ed ora è anche comprensibile perchè Madre Natura ha messo questo ACIDO CITRICO nel latte di TUTTE le mamme animali al mondo, come ANTIDOLORIFICO. Ma se lo ha usato lei vuol proprio dire che è IL MIGLIOR ANTIDOLORIFICO AL MONDO. Ma chi ve ne dà informazione se è proprio dai vostri dolori che ne traggono LAUTI GUADAGNI? da non dimenticare che è anche nel liquido seminale maschile
Difatti tutta la storia di Pantellini che scopre per caso che l'ACIDO ASCORBICO + il BICARBONATO DI POTASSIO insieme formano il famoso ASCORBATO DI POTASSIO formato dal mio corpo E NON DA UN LABORATORIO CHIMICO e neppure da me, ma dal mio corpo, la trovate su questi link:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... tassio.htm
ed il video originale:
https://www.youtube.com/watch?v=lMI7ODyTgyE
ECCO CHE COSI' ABBIAMO ANCHE SCOPERTO QUANTO SIA IMPORTANTE INGOIARE DELL'ACIDO CITRICO OGNI GIORNO ANCHE SENZA DOVER INGOIARE DEGLI AGRUMI, CHE ALLA FINE HANNO UN COSTO MAGGIORE DELL'ACIDO CITRICO A KG.
MA NON SOLO, MA ABBIAMO SCOPERTO ALTRESI' CHE LA TRASMUTAZIONE DEGLI ELEMENTI NEL CORPO DEGLI ESSERI VIVENTI E' UN DATO DI FATTO NON AMMESSO DALLA MEDICINA ORTODOSSA, MA CHE MADRE NATURA E LA EVOLUZIONE CI METTE SOTTO GLI OCCHI OGNI GIORNO.
Ed ora ecco cosa dichiara l'articolo in parte:
"Sono passati circa venti anni, e attualmente la Fisica sta cambiando il suo paradigma, ossia la sua stessa impostazione filosofica, orientandosi sempre più verso modelli teorici capaci di inglobare e spiegare anche cose come lo spazio multidimensionale, la fusione fredda, ecc., comprese le trasmutazioni a debole energia di cui qui ci occupiamo. Vediamo di capire di cosa si tratta.
uovo Tutti sappiamo che i gusci delle normali uova degli uccelli contengono molto Calcio. Kervran isolò alcune galline ovaiole in un'area senza alcuna fonte di Calcio, e le sottopose ad una dieta senza contenuto di Calcio. uova senza guscio Dopo alcuni giorni nei quali le uova erano normali, queste iniziarono ad essere prodotte senza guscio, molli, con la sola membrana. Nell'area furono rovesciati dei sacchi contenenti pezzi di mica (la mica comune, detta anche mica muscovite o mica bianca, è un silicato di Potassio e Alluminio). galline che razzolano sulla mica Ed ecco cosa accadde: le galline saltarono eccitate sulla mica, beccandola, raspandola con le zampe e rotolandovicisi sopra. Le uova del giorno dopo e di quelli successivi furono deposte con un normalissimo guscio. Quindi, le galline avevano trasformato qualche elemento della mica, trasformandolo in Calcio! gallina che cova Un esperimento simile, sempre con la stessa mica, fu ripetuto con altri uccelli, per un periodo di 40 giorni, durante i quali la somministrazione della mica venne sospesa tre volte, ed ogni volta le uova tornarono ad essere deposte molli.
Una possibile obiezione potrebbe essere che, nella necessità di deporre uova, le galline attingano il Calcio da tutte le loro riserve mobilizzabili, ossia dalle loro stesse ossa. Ma se questo fosse vero, perchè vennero deposte uova molli senza la mica, e le uova tornarono normali con la mica? Per non essere obbligati ad ammettere la trasmutazione di qualche elemento in Calcio, si potrebbe ipotizzare che la mica in qualche modo stimoli un meccanismo metabolico tale che permetta di utilizzare il Calcio delle ossa per produrre i gusci. L'unico modo per rimuovere ogni dubbio sarebbe quello di somministrare la mica alle galline, assieme ad una dieta priva di Calcio, così a lungo che tutto il Calcio delle ossa venga esaurito. Se continuassero nonostante tutto a deporre uova col guscio, si dovrebbe definitivamente ammettere che, ebbene sì, le galline sono capaci di trasmutare un elemento fra quelli disponibili, in Calcio! ...in ogni caso alcuni degli esperimenti sono stati portati avanti anche per periodi piuttosto lunghi, con gli stessi risultati.
La formula della mica muscovite è:
KAl2 [(OH,F)2 | AlSi3O10]
e quindi possiamo ipotizzare che la produzione di Calcio possa derivare dalla trasmutazione biologica
del Potassio: K39 + H1 > Ca40
o del Silicio: Si28 + C12 > Ca40
oppure derivare da un più complesso "giro" di trasmutazioni fra elementi diversi...
Gente, quello che ho descritto accade per davvero! Un gran numero di chimici riferiscono nei loro studi che gli organismi biologici trasformano normalmente elementi chimici in altri, nel loro metabolismo. Ma secondo le teorie classiche della fisica questo è impossibile, perchè energia e condizioni necessarie per tali trasmutazioni sarebbero assolutamente incompatibili con quelle disponibili negli organismi viventi, punto e basta.
Anche qui, se qualcuno vorrà sperimentare, pubblicherò i risultati qui sul sito, quali che siano. Scrivere a XmX
È tutto, o quasi. Mi piace concludere con qualche spigolatura:
alga Laminaria Nel 1946 Henri Spindler, Direttore del Laboratoire Maritime de Dinard, in Francia, indagando sull'origine dello Iodio nelle alghe marine, scoprì che la comune alga Laminaria (quella che sembra lattuga) si «fabbrica» tutto lo Iodio che le occorre, anche se viene posta a crescere in un'acqua che non ne contiene.
Spindler, Henri: Bull. Lab. Maritime Dinard (15 Giugno 1948 e Dicembre 1946)
Il Prof. Perrault, dell'Università di Parigi, ha scoperto che l'ormone aldosterone (secreto dalle ghiandole surrenali e noto per la sua azione favorente la ritenzione di acqua e di Sodio, ed escrezione del Potassio), provoca una trasmutazione di Sodio in Potassio, la qual cosa potrebbe in certi casi essere fatale ad un paziente: incidenti cardiaci avvengono quando il livello di Potassio nel sangue raggiunge circa i 350 mg per litro.
Tinca Nel 1959 il Dr. Julien, dell'Università di Besancon, ha provato che se le tinche (pesci d'acqua dolce) sono messe in acqua contenente il 14% di NaCl (cloruro di Sodio), la loro produzione di KCl (cloruro di Potassio) aumenta del 36% entro 4 ore.
Julien: Annales Scientifiques de l'Universite de Besancon, Series 2 (1959)
Infine, il Prof. Barranger:
Negli anni '50 Pierre Baranger, professore e il direttore del Laboratorio di Chimica Organica all'Ecole Polytechnique a Parigi, fece un gran numero di accurati esperimenti di germinazione, indipendentemente da Kervran, e concluse che le piante normalmente trasmutano elementi.
Baranger disse:
"I miei risultati sembrano impossibili, ma sono qui. Ho preso ogni precauzione. Ho ripetuto gli esperimenti molte volte. Ho fatto migliaia di analisi per anni. Ho fatto verificare i miei risultati da terze parti che non sapevano su cosa stessi investigando. Ho usato diversi metodi. Ho cambiato i miei esperimenti. Ma non c'è via d'uscita. Dobbiamo rassegnarci all'evidenza: le piante trasmutano gli elementi".
Michel, A. "Un savant francais bouleverse la scienza atomique". Scienza Gareggiano, Parigi, 1959, pag. 82."
ALLORA DOBBIAMO DEDURRE E NON DIMENTICARE MAI, CHE PER MANTENERCI LA SALUTE NON CI VOGLIONO I FARMACI O QUANT'ALTRO DI INVENZIONI UMANE, MA AIUTARE LA AUTOGUARIGIONE DANDO AL NOSTRO CORPO CIO' CHE DI NATURALE HA BISOGNO OGNI SECONDO DELLA SUA VITA, CHE FANNO PARTE DI QUEGLI "ALIMENTI ESSENZIALI" NEI QUALI SIAMO STATI GENERATI. EVITANDO INOLTRE QUELLE DROGHE E PRODOTTI CHIMICI CHE NELLA NOSTRA TRADIZIONE NON POTRANNO MAI ENTRARE. Quindi GRAZIE all'ACIDO ASCORBICO ed alla TRASMUTAZIONE, l'Homo Sapiens potrà avere una vita di SALUTE, ma dovrà dare al suo corpo quei CIBI a lui INDISPENSABILI onde poter coniugare la parola AUTOGUARIGIONE come è per TUTTI GLI ESSERI VIVENTI
Una pagina recita:
"Già molti anni fa, i fisici asserivano di essere vicini alla scoperta definitiva dell'ultimo mattoncino della materia, e preannunciavano l'imminente avvento della fusione controllata per la tunnel del LEP, enorme anello acceleratore di particelle, lungo 27 Km, a Ginevra produzione di energia illimitata. "Fusione e fissione dei nuclei degli elementi possono avvenire in natura solo nel nucleo delle stelle, con temperature di milioni di gradi e pressioni inimmaginabili, oppure in appositi grandi macchinari concepiti dall'Uomo", e di conseguenza essi chiedevano di intraprendere la costruzione di acceleratori di particelle, sempre più potenti e sofisticati, con investimenti da
Nota importante:
questo scritto nasce da mie traduzioni e sintesi di varia documentazione, sia libraria che su Internet, ed ha il solo scopo di divulgare l'argomento, senza pretesa di rigore scientifico. Per la documentazione vedere a fine paragrafi o a fondo pagina.
XmX
capogiro, per studiare l'organizzazione della materia. Anche se allora - come oggi! - la fusione controllata "calda" era ancora lontana dall'essere convenientemente realizzabile, tuttavia c'era un'euforia generale per la continua scoperta di nuove particelle e nuove prospettive. In un clima del genere, praticamente nessuno nella comunità scientifica intendeva concedere il seppur minimo credito alla possibilità delle trasmutazioni a debole energia, che pure venivano segnalate da molti ricercatori, spesso solo come anomalie sperimentali. E Pons e Fleischmann, con il loro annuncio della fusione fredda erano ancora lontani...

In quel periodo la rivista "Scienza e Vita" pubblicò un articolo dal curioso titolo "Le galline con la bomba in pancia". gallina Nel testo si portava all'attenzione del grosso pubblico un notissimo esperimento dello scienziato francese Louis Kervran, a proposito dello strano metabolismo delle galline! Kervran sosteneva che le galline (ma anche altri esseri viventi) avessero un metabolismo capace di trasmutare alcuni elementi in altri, e gli scienziati ortodossi ne sostenevano l'assoluta impossibilità dovuta alla terrificante quantità di energia altrimenti necessaria, simile ad una bomba atomica: da cui il titolo scherzoso dell'articolo. Il pezzo suscitò un vespaio di polemiche destinato a durare a lungo, e nonostante l'interesse comunque mostrato dai lettori, scattò una sorta di censura sull'argomento, basata anche sul discredito di chi se ne occupava. Per molto tempo non se ne parlò quasi più, tranne che in ristrette cerchie di fisici e biologi eretici.

Sono passati circa venti anni, e attualmente la Fisica sta cambiando il suo paradigma, ossia la sua stessa impostazione filosofica, orientandosi sempre più verso modelli teorici capaci di inglobare e spiegare anche cose come lo spazio multidimensionale, la fusione fredda, ecc., comprese le trasmutazioni a debole energia di cui qui ci occupiamo. Vediamo di capire di cosa si tratta.

uovo Tutti sappiamo che i gusci delle normali uova degli uccelli contengono molto Calcio. Kervran isolò alcune galline ovaiole in un'area senza alcuna fonte di Calcio, e le sottopose ad una dieta senza contenuto di Calcio. uova senza guscio Dopo alcuni giorni nei quali le uova erano normali, queste iniziarono ad essere prodotte senza guscio, molli, con la sola membrana. Nell'area furono rovesciati dei sacchi contenenti pezzi di mica (la mica comune, detta anche mica muscovite o mica bianca, è un silicato di Potassio e Alluminio). galline che razzolano sulla mica Ed ecco cosa accadde: le galline saltarono eccitate sulla mica, beccandola, raspandola con le zampe e rotolandovicisi sopra. Le uova del giorno dopo e di quelli successivi furono deposte con un normalissimo guscio. Quindi, le galline avevano trasformato qualche elemento della mica, trasformandolo in Calcio! gallina che cova Un esperimento simile, sempre con la stessa mica, fu ripetuto con altri uccelli, per un periodo di 40 giorni, durante i quali la somministrazione della mica venne sospesa tre volte, ed ogni volta le uova tornarono ad essere deposte molli.

Una possibile obiezione potrebbe essere che, nella necessità di deporre uova, le galline attingano il Calcio da tutte le loro riserve mobilizzabili, ossia dalle loro stesse ossa. Ma se questo fosse vero, perchè vennero deposte uova molli senza la mica, e le uova tornarono normali con la mica? Per non essere obbligati ad ammettere la trasmutazione di qualche elemento in Calcio, si potrebbe ipotizzare che la mica in qualche modo stimoli un meccanismo metabolico tale che permetta di utilizzare il Calcio delle ossa per produrre i gusci. L'unico modo per rimuovere ogni dubbio sarebbe quello di somministrare la mica alle galline, assieme ad una dieta priva di Calcio, così a lungo che tutto il Calcio delle ossa venga esaurito. Se continuassero nonostante tutto a deporre uova col guscio, si dovrebbe definitivamente ammettere che, ebbene sì, le galline sono capaci di trasmutare un elemento fra quelli disponibili, in Calcio! ...in ogni caso alcuni degli esperimenti sono stati portati avanti anche per periodi piuttosto lunghi, con gli stessi risultati.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ervran.htm

Corentin Louis Kervran (3 marzo 1901 - 2 febbraio 1983). È il primo scienziato e ricercatore di cui vogliamo parlare, perché è ripugnante osservare come il “preconfezionato” giudizio negativo su Kervran giunga proprio da un'Enciclopedia online che si dichiara apertamente neutrale: «Come si può evincere da alcuni suoi principi fondamentali, Wikipedia si pone come obiettivo il raggiungimento di un punto di vista neutrale» 1) Nella descrizione, infatti, subito dopo i dati anagrafici sentenzia che «è stato uno pseudoscienziato francese… noto per la formulazione di pseudoscientifiche teorie di natura alchemica». 2)

Almeno l'Alchimia qualcosa di buono lo ha tratto, mentre la Chimica, che ancora brancola nel buio sui legami atomici e non sa nemmeno nulla dell'elettrone, 3) ha direttamente e pesantemente contribuito a sconvolgere tutto ciò che è naturale.

Non contenti d'avere impunemente screditato l'uomo e il suo lavoro, tanto per continuare a essere “neutrali”, infieriscono ulteriormente esibendo un premio Ig Nobel 4) (assegnato postumo nel 1993) che sarebbe, a insindacabile giudizio di un citato “pseudo giornalista”, perditempo e illetterato, de “Il Giornale.it” tale Stefano Lorenzetto ”conosciuto in Italia anche come premio Ignobel“. 5)

Per continuare, poi, a sostenere questa ignobile linea denigratoria: «L'esistenza di queste reazioni non è mai stata dimostrata né è stato possibile replicare i risultati di Kervran… l'effetto Kervran è ritenuto stravagante e pseudoscientifico» si tirano in ballo, rispettivamente, una «Replica fallita dell'effetto Kervran (trasmutazione biologica degli elementi nei sistemi viventi)» 6) che risulta insulsa, se non tendenziosa, già in premessa, 7) non essendo stata replicata “in sistemi viventi” come dichiarato.

Sul secondo punto, si fa riferimento a un articolo pubblicato sulla ”Alma mater studiorum: rivista scientifica dell'Università di Bologna, Volume 2, Università degli studi di Bologna, 1989, pag. 149“ che, guarda caso, non è stato archiviato come la precedente ricerca e, guarda sempre il caso, a proposito dello ”stravagante e pseudoscientifico effetto Kervran“, «Giacomo Camician fu professore di chimica (1889 – 1922) presso la stessa Università di Bologna (che gli ha dedicato il dipartimento). Lo stesso professore, che s’interrogava sulla possibilità di riprodurre artificialmente i processi fotochimici (a tutti gli effetti parla della Fusione Fredda n.d.r), al convegno sulla fotochimica del futuro, tenutosi a New York nel 1912. Nell'occasione, così s’espresse: ”L’energia dei combustibili fossili non è l’unica in grado di soddisfare i bisogni della vita moderna nella nostra società. Tali combustibili sono un regalo unico fattoci dalla natura e racchiusi nella fotosintesi clorofilliana, la quale non richiede condizioni molto drastiche, come quelle spesso richieste dalle reazioni artificiali, perché usa l’energia luminosa proveniente dal sole“». 8)

Se volessimo proseguire sulla stessa linea che coinvolge direttamente la predetta Università, potremmo aggiungere: «La natura stessa ci sottopone un altro esempio, costante, della sua capacità di produrre reazioni, a tutti gli effetti nucleari, che non danneggiano alcun organismo vivente: “Il ciclo della clorofilla”, per esempio. Da questo spunto, sollecitato per anni da tanti ricercatori, è partita la ricerca (il lavoro era fra gli otto finalisti del Premio Cartesio 2004) di tre gruppi appartenenti alle Università di: Bologna, Amsterdam e Bonn, guidati dal Prof. Vincenzo Balzani di Forlimpopoli, docente di chimica presso l’Università di Bologna dal 1972. Nell’intervista apparsa su “Il Sole-24 Ore” del 3 novembre 2004, il Prof. Balzani riferisce: ”Il mio gruppo ha pubblicato nel 1975, sulla rivista “Sience” un articolo dal titolo: 'Solar energy conversion by water photodissociation' che esponeva alcune idee fondamentali sulla fotosintesi artificiale, un traguardo che possiamo ipotizzare di raggiungere tra uno o due decenni, a causa delle difficoltà di cui è lastricato il cammino“». 9)

Questo accanimento allora, tutto italiano, contro Kervran (la versione di Wikipedia in inglese 10) è molto più cauta a esprimere giudizi avventati) ha un solo denominatore comune: “Negare a tutti i costi la Fusione Fredda!” anche andando a scontrarsi contro le più schiaccianti evidenze che coinvolgerebbero pure la “Legge dell'invarianza della materia di Lavoiser” la quale è sempre in difetto in questo genere di esperimenti: il motivo è che tale legge è ovviamente valida solo nei contesti in cui era stata verificata, ma non in quello biologico.

Per chiudere il discorso sulla Fusione Fredda e tornare a parlare di Kervran, è bene rammentare che le succitate evidenze contemplano un periodo ininterrotto di 220 anni. Non si parla quindi di storia della Fusione Fredda, ma di “preistoria”, come brevemente documentata da Luca Chiesi, 11) partendo dal 1799 con Louise Nicolas Vaquelin: «uno dei più grandi chimici del XVIII secolo, contemporaneo di Lavoiser, effettua una ricerca sulla produzione di uova in galline alimentate esclusivamente con avena. L'analisi dell'avena aveva portato a stabilire con precisione la sua composizione chimica, e lo stesso fu fatto con una serie di uova deposte per 90 giorni da una gallina, e con gli escrementi prodotti. In questi esperimenti si verifica un bilancio anomalo di calcio (che aumenta) e di silice e fosforo (che diminuiscono). Uno studio eseguito nel 1972-73 da Fausta Setti su migliaia di uova presso la facoltà di Scienze di Torino, ha confermato tutti i valori trovati da Vaquelin».

La sintesi di Chiesi termina con un breve accenno a Fleischmann e Pons, ma noi la continuiamo con altri approfondimenti. «Il 23 marzo 1989, due scienziati chimici americani, Stanley Pons e Martin Fleischmann (quest’ultimo considerato uno dei migliori elettrochimici al mondo) dell’Università dello Utah, annunciarono di avere ottenuto energia facendo reagire elettrodi di platino (palladio) in una soluzione di acqua pesante (deuterio). Come ben si sa, tuttavia, quando ci sono in gioco enormi interessi di tutt’altro tipo (petrolio), non solo i due scienziati rimasero isolati e la scoperta fu passata come un fiasco, ma furono anche ampiamente screditati come ricercatori e, da alcuni ben pensanti, considerati pazzi («Chi il pensier non sa attaccare, attacca il pensatore (Paul Valéry [1871-1945])».
Intanto in Italia, il nostro Giuliano Preparata, professore di Teoria delle Interazioni Subnucleari all’Università di Milano, (scomparso nel 2000), cominciava a nutrire dubbi sulle contestazioni della comunità scientifica così, assieme ai colleghi Emilio Del Giudice e Tullio Bressani, si mise al lavoro per individuare gli eventuali punti deboli della teoria Pons-Fleischmann. Dopo un vano tentativo che riaccese per qualche anno le speranze della coppia Pons-Fleischmann con un progetto giapponese di ricerca, del 1993, chiamato “New Hydrogen Energy” e altre peripezie in Italia che vedevano impegnata l’equipe di Preparata, finalmente nel 2002, nei laboratori ENEA-LEDA di Frascati, i nostri connazionali giunsero a dimostrare gli effetti della reazione, che consistevano nella produzione di calore, unitamente alla creazione di nuclei di elio. Questo successo si ebbe per l’intuizione di Preparata che riuscì a brevettare un nuovo metodo di caricamento del deuterio nel palladio, denominato effetto Cöhn-Aharonov. Le basi per ottenere energia sicura e pulita dalle reazioni nucleari erano state gettate ma, come ben si sa, i franchi tiratori della comunità scientifica internazionale hanno nuovamente messo i bastoni tra le ruote al progresso e al buon senso». 12)

Che cosa ha dimostrato Kervran di tanto diverso da Vaquelin, confermato dalla ricercatrice Fausta Setti, o da tanti altri che lo hanno preceduto, o seguito in ordine temporale, per essere denigrato a tal punto? NULLA! ASSOLUTAMENTE NULLA! E c'è di più e di peggio. Vediamolo in un altro articolo del 15 settembre 2018 dal titolo: ”Louis Kervran: storie di ordinaria… rimozione“. 13)

«Corentin Louis Kervran, chimico di valore ed esperto in Medicina del Lavoro, in Igiene, Agricoltura, docente universitario, è vissuto a Parigi dove ha svolto la sua attività di ricercatore ed estensore di numerosi testi scientifici. Per vent'anni è stato direttore dei servizi nazionali francesi per lo studio delle nuove questioni scientifiche e in particolare delle misure di prevenzione degli effetti dannosi prodotti dalle radiazioni atomiche sull'organismo umano. Il suo nome è comparso, più volte, a partire dal 1975, fra i candidati dal Premio Nobel di fisiologia e medicina.

Dobbiamo ringraziare la lungimirante intelligenza e la caparbietà dell'editore Giannone, perché diversamente oggi, in Italia, non si conoscerebbe l'opera di Kervran, la cui enorme importanza, così come ha dimostrato il dibattito aperto in seguito all'affaire fusione nucleare “fredda”, è ancora ben lontano dall'essere “compresa”, perlomeno negli ambienti cosiddetti “scientifìci”. Diciamo “compresa”, ma, in realtà, la “comprensione” ci fu, eccome! Ovviamente, dapprincipio, le conclusioni raggiunte da Kervran (già negli anni sessanta!) affrontarono il vaglio della “Comunità scientifica” che pose immediatamente il “veto” a quella che sarebbe equivalsa a una “dichiarazione di invalidità totale” del principio di Einstein e Langevin dell'equivalenza tra energia e massa nel rapporto c2. Nel corso degli anni, purtroppo, proprio di fronte alla impressionante mole di dati e “conferme” sperimentali, l'aut-aut posto dai fisici “ufficiali” dovette “ammorbidirsi” e ammettere una “terza via”: nacque così l’ipotesi dei neutrini, che troverà conferma proprio da parte della comunità scientifica.

Insomma, Kervran, le sue teorie, le sue osservazioni, il suo “effetto Kervran”, furono prima rifiutati, poi riconosciuti – perché sperimentati dalla Scienza ufficiale – e infine semplicemente RIMOSSI dalla stessa Scienza Ufficiale che li aveva sperimentati”»

Vediamo a questo proposito alcuni dichiarazioni rilasciate dallo stesso Kervran alla rivista scientifica “Scienza e Vita” nel gennaio 1980: «Devo dire che le mie scoperte sulla trasmutazione del potassio in calcio come avviene nello stomaco delle galline non sono né una novità né un fatto incredibile. Studi in tal senso furono fatti addirittura dal francese Vauquelin nel 1799 e sono ampiamente illustrati nei suoi testi. A quel tempo Vauquelin constatò come le galline producessero - tra feci e guscio d'uovo - almeno quattro volte la quantità di calcio che esse ingurgitavano nel corso della loro alimentazione. Per portare avanti la sua esperienza scientifica egli prese varie galline, le pose in un ambiente privo di calcio e le nutrì di sola avena che, com’è noto, è un “calcifugo” cioè un cereale praticamente privo di calcio tra i suoi componenti.
Ebbene, il buon Vauquelin si accorse con grande sorpresa che le sue galline pur mangiando solo avena producevano calcio in quantità enorme, sia nei gusci delle loro uova, sia nelle feci espulse.
In quel momento - cioè con la Rivoluzione Francese imperante - per Vauquelin non era di buon tono parlare di “trasmutazione degli elementi” mettendo cioè in dubbio le teorie elementari dell'iperpositivista Lavoisier. L'errore basilare di Lavoisier, portato avanti per anni, diciamo fino a Einstein, col suo “nulla si crea e nulla si distrugge” era stato quello di lavorare, per le sue esperienze, soltanto su materiale morto. Vauquelin invece lavorava sul materiale vivo e costatando che dal silicio e dal potassio dell'avena mangiata dalle galline veniva fuori il calcio, adombrò per primo il sospetto di una trasmutazione dell'elemento. Ma con una prudenza tale, diciamo così per ragioni politiche, da passare praticamente inosservato.
Personalmente ho iniziato e portato a termine le mie ricerche tra il 1959 e il 1961, vale a dire vent'anní or sono e con, bisogna sottolinearlo, grande scetticismo da parte dei fisici, i quali hanno avuto bisogno di altri quindici anni per giungere alle stesse costatazioni oggi ormai assorbite e incontestate.
Questa prima costatazione (la ripetizione dell'esperimento di Vauquelin n.d.r.) mi impose ricerche più approfondite che furono effettuate al Centro Nazionale delle Ricerche Scientifiche di Parigi e all'Istituto Nazionale di Ricerche Agronomiche sempre in Francia, ampliate alle piante e su vari tipi di animali come i topi.
Ciò ci permise di costatare che effettivamente sia gli organismi animali sia quelli vegetali, pur nutriti senza calcio, producono calcio. Il fatto non è valido solo per il calcio ma anche per molti altri minerali tra cui citerò il magnesio. Detto ciò non c’era ormai nulla da dimostrare.
Il fatto esisteva e io, nel 1961, ne avevo ormai tutte le prove scientifiche. Quel che mi interessava capire e che rimaneva un mistero era il “perché” e il “come” tale trasmutazione degli elementi potesse avvenire.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nature.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar feb 23, 2021 11:18 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... olenza.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Sara Siliquini vuole sapere sulla flautolenza, intanto guarisce dal calazio e lo dichiara.
Dal gruppo:
Acido Ascorbico, "ALIMENTO ESSENZIALE"
https://www.facebook.com/groups/acidoas ... 067884994/

Sara Siliquini
16 febbraio 2021 alle ore 06:21 ·
Perché l'acido ascorbico mi dà flatulenza? Però mi ha fatto passare il calazio

Franco Genre
Ciao Sara Siliquini, cje l'ACIDO ASCORBICO vitamina C ti faccia venire la flautolenza è più che normale agli inizi e per un certo periodo. A parte che la STITICHEZZA nin ci sarà mai più, e liberarsi di questa vuol dire SALUTE. La pagina recita: ------continua------>

Franco Fenre
"La STITICHEZZA è la malattia più grave di cui soffre la umanità del mondo civile, in quanto è dagli intestini che iniziano TUTTE le malattie possibili. La causa vera di questa STITICHEZZA è la CARENZA certa di ACIDO ASCORBICO. Difatti quando si parla di ACIDO ASCORBICO viene immediatamente collegata la DIARREA. La prova semplice è che nessun essere vivente soffre di STITICHEZZA. Loro non hanno gabinetti e sono certo che non si curano di dove depositano le loro feci liberando i loro intestini.
Questo semplice fatto anche da solo dimostra senza ombra di dubbio che liberare gli intestini è un fatto IMPORTANTISSIMO.
Questi CIBI INNATURALI degli scaffali, quindi delle industrie alimentari, sono la prima causa di STITICHEZZA, la malattia più grave per l'uomo ed è la causa di TUTTE le malattie conosciute e sconosciute poichè è dagli intestini che hanno l'inizio.
La medicina non la considera tale, poichè i suoi interessi sono tutt'altro che la SALUTE UMANA.
La dimostrazione pratica è che molti di noi, camminando per strada hanno avuto la disavventura di trovarsi le feci di un colombo o di un altro uccello sul vestito.
LE FECI NON DEVONO ESSERE DURE, MA MORBIDE, ED A VOLTE ANCHE LIQUIDE poichè dipende sopratutto dal CIBO che si è ingoiato il giorno precedente. Sì perchè questi scarti non devono stare giorni dagli intestini, ma devono essere subito ELIMINATI.
LE FECI DURE E LA STITICHEZZA SONO LA CAUSA DELLE EMORROIDI, QUINDI LAVORO PER LA CLASSE MEDICA, MA QUANTA SOFFERENZA PER L'INDIVIDUO.
DEVO SFATARE LA CONVINZIONE CHE LE DONNE INCINTE DEBBANO SOFFRIRE DI EMORROIDI, IN QUANTO E' FALSA LA CONVINZIONE CHE SIANO CAUSATE DAL LORO STATO.
Difatti non mi risulta che le femmine delle altre specie soffrano di EMORROIDI, e a voi?
Un altro fatto incontestabile però è che TUTTE le specie, sia animali che vegetali hanno la AUTOPRODUZIONE di questo ACIDO ASCORBICO.
Che sia IMPORTANTISSIMO eliminare gli scarti dal corpo lo conferma il dottor Alexis Carrel, un francese Premio Nobel. La pagina recita:
"LE CELLULE SONO IMMORTALI!
ALLORA PERCHE' MORIAMO?
Alexis Carrel dimostrò che le cellule sono immortali facendo vivere il cuore di un pollo per 29 anni!
Ecco qual'è il segreto dell'immortalità e della morte.
In passato è stato dimostrato che una cellula potrebbe vivere per un tempo indeterminato in perfetta salute.
E' stato dimostrato realmente in laboratorio da un famoso premio Nobel.
Un famoso fisiologo francese, Alexis Carrel, Al Rockefeller Institutte for Medical Research, mantenne in vita il cuore di un pollo per circa 29 anni in una soluzione salina (che conteneva minerali nelle stesse proporzioni di quelle del sangue del pollo) che egli rinnovava tutti i giorni.
Carrel giunse alla conclusione che il tempo di vita di una cellula è indefinito fintanto che viene fornito il nutrimento e viene ripulita dalle sua escrescenze.
Difatti le cellule crescevano e prosperavano fintanto che le loro evacuazioni venivano rimosse. Condizioni non igieniche procuravano una minore vitalità, deterioramento e morte.
Carrel mantenne in vita cellule di un cuore di pollo fino a quando qualcuno si dimenticò (dimenticato) di eliminare le loro escrezioni.
Riuscì quasi a decuplicare la media durata di vita di quelle cellule.
La chiave per mantenere in perfetta salute una cellula è quella di liberarla dai residui dentro e intorno ad essa.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eterne.htm

Quindi come per tutti gli esseri viventi, queste cellule per vivere, hanno bisogno di liberarsi dei loro scarti.
Ce lo riporta anche Linus Pauling, altro Premio Nobel per ben due volte. Il suo libro recita:
"pagina 271/340------la stitichezza può causare l'innalzamento del COLESTEROLO oltre a provocare altri danni
Un trattato medico molto noto afferma che non si hanno gravi conseguenze se non si và di corpo per tre o quattro giorni, e che è meglio cercare di far funzionare l'intestino senza ricorrere ai lassativi. Penso che si tratti di un'opinione errata, per parecchie ragioni. Sappiamo dal lavoro del dottor Robert Bruce, direttore della sede di Toronto del Ludwing. Cancer Research Institute, che il materiale fecale umano contiene presumibilmente delle sostanze cancerogene.
Se il tratto inferiore dell'intestino viene continuamente esposto a queste sostanze, aumenta la probabilità della formazione di un cancro del retto e del colon; inoltre, aumenta la quantità di acidi biliari che vengono riassorbiti nel flusso sanguigno dal quale sono riportati al fegato e riconvertiti in colesterolo, facendo così innalzare il livello de3l colesterolo e la conseguente probabilità di disturbi cardiaci. Anche altre sostanze tossiche di cui l'organismo dovrebbe liberarsi al più presto possibile vengono riassorbite.
Talvolta la loro presenza può essere rilavata dall'alito di una persona, cosa che può costituire un incentivo in più, a chi tiene al rapporto con l'altro sesso, per liberarsi rapidamente dei materiali di scarto. Si può conseguire questo obbiettivo ricorrendo all'azione lassativa di una sostanza naturale, l'ACIDO ASCORBICO. Potete prenderne una bella quantità 3,5,8 o 10 grammi quando vi alzate la mattina.
Determinerete voi stessi la quantità giusta, facendo varie prove fino a trovare quella che provoca un movimento intestinale di espulsione dopo la prima colazione, cosa che risolverà il vostro problema per tutto il giorno.
In base alle mie osservazioni, sono giunto alla stima approssimativa che questa procedura accelera l'eliminazione dei rifiuti organici di circa ventiquattrore, o anche più."
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

Come vedremo sotto, mano a mano che avanziamo nella lettura, troviamo che per mantenersi la SALUTE, ogni essere vivente deve CIBARSI.
Quindi il CIBO NATURALE è ciò che deve essere una regola per ogni individuo.
Conta quindi il contenuto di questi CIBI NATURALI in SALI MINERALI e VITAMINE. Mentre la medicina li chiama INTEGRATORI, ed il SISTEMA sà perfettamente il perchè di questa parola, noi che ne conosciamo la utilità di questi, arrogantemente li abbiamo denominati "ALIMENTI ESSENZIALI" che sono i SALI MINERALI E LE VITAMINE. La parola la scrivo in maiuscolo e tra virgolette, poichè HO CERTEZZA che dentro questi il corpo di mio padre ha GENERATO quello spermatozoo che mi ha dato la vita. E vi pare poco?
Stabilito questo: CIBI NATURALI contenenti gli "ALIMENTI ESSENZIALI", dobbiamo aggiungere il terzo ingrediente indispensabile per la VERA SALUTE degli animali, in quanto ai nostri fratelli vegetali questo ingrediente non è richiesto, in quanto il primo è il CIBO NATURALE, il secondo gli "ALIMENTI ESSENZIALI" contenuti in questo CIBO NATURALE:
IL MOVIMENTO.
Parleremo del più importante tra gli "ALIMENTI ESSENZIALI":
L'ACIDO ASCORBICO" http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... chezza.htm continua------>

Franco Genre
Non solo, ma secondo la mia esperienza sul campo di quasi 29 anni, posso dichiarare che se non arriva subito la flautolenza è perchè l'individuo ha problemi di salute non infidderenti, ed ho anche capito che se viene quella è perchè il corpo, grazie all'ACIDO ASCORBICO si libera delle tossine che sono la causa del futuri problemi. ------continua------>

Franco Genre
La riprova NATURALE è semplicissima e ci viene dagli uccelli, che volando si liberano delle feci, se ti finiscono addossonon li senti battere come un qualcosa di duro (che sarebbe STITICHEZZA) ma da qualcosa di molle che fà splash sporcanfoti il vestito in grandezza. A chi le è capitato può semntirlo? Ma loro si AUTOPRODUCONO l'ACIDO ASCORBICO vitamina C ------continua------>

Franco Genre
Un'altra importante riprova, ci viene dal fatto che per chi è stato in montagna in estate, imbattendosi nelle feci delle mucche, queste le ha rilevate piatte e non a montagnuola dimostrando che non sono SITITICHE. ------continua------>

Franco Genre
Un'altra riprova ancora ci viene dal mare, nel quale ci vivono la maggior quantità di specie animali, che se uno di questi infividui fosse STITICO, potrebbero essere STITICI tutta la specie, ed andando al mare si serebbero visti queste feci galleggianti sulle onde. ------continua------>

Franco Genre
Quindi mia cara Sara Siliquini, penso di averti dimostrato che avere la flautolenza non è segno di malattia, ma segno di SALUTE come lo è per ogni essere vivente i quanli NON VANNO DAL LORO SIMILE PER LA SALUTE. Ad andare dal suo simile è SOLO la SPECIE UMANA. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... olenza.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio feb 25, 2021 10:04 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gnesio.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dal gruppo:
Cloruro di Magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/8926717 ... 197414424/
Sezione Notizie

Tari Nibalbo
22 febbraio 2021 alle ore 11:46 ·
Il CLORURO DI MAGNESIO deve essere per forza preso disciolto in acqua?
Se SI, perchè?
Visto il suo sapore amaro, non potremmo assemerlo mettendolo dentro ostie come quelle della messa?
Grazie

Genre Franco
Ciao Tari Nibalbo, putroppo il SISTEMA è attivato per creare DISINFORMAZIONE in quanto la loro PROFESSIONE dipende esclusivamente da questa DISINFORMAZIONE, dalla quale ne consegue la MALATTIA, l'unico modo per poter avere dei clienti da assistere. ------continua------>

Genre Franco
Ora, prima di tutto ti devo dire perchè deve essere disciolto nell'acqua. Grazie alla DISINFORMAZIONE, ti è impedito di sapere che l'unica forma di MAGNESIO esistente in NATURA sul pianeta terra è questo CLORURO DI MAGNESIO, il quale è sulla terra ferma in quanto ne ha bisogno ogni essere vivente. ------continua------>

Genre Franco
Ma, oltre che nel terreno in quanto all'inizio della vita il pianeta terra era sicoperto TUTTO di acqua, non acqua dolce ma di acqua AMARA. Questo AMARO è datto appunto dal CLORURO DI MAGNESIO in quanto la maggior quantitò è proprio in queste acque. ------continua------>

Genre Franco
Col tempo, ritorandosi queste acque rimase nel terreno questo CLORURO DI MAGNESIO, le cui radici dei vegetali questo "ALIMENTO ESSENZIALE" lo trovano per la loro salute. Naturalmente noi fecenti parte del REGNO ANIMALE non potremmo ingoiarlo, ma, dato che la maggior parte di questo è nei mari e negli oceani, ecco che lo possiamo ingoiare sotto questa forma. continua------>

Infatti la pagina riporta: "Vogliamo vedere il perchè di tutti questi misteri?
Il mare ci offre due "ALIMENTI ESSENZIALI" importantissimi:
Il CLORURO DI MAGNESIO
e la vitamina D.
Infatti in un litro di acqua del Mare Mediterraneo, vi sono 7 grammi di CLORURO DI MAGNESIO, poichè nel mare vi è la quantità più importante del pianeta.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... romare.htm continua------>

Genre Franco
Però, e vi è un però molto importante, ed è che in queste acque AMARE esistono la maggiro quantità di esseri viventi, sia del REGNO ANIMALE che del REGNO VEGETALE. L'avresti mai detto? continua------>.

Genre Franco
Nelle elementari insegnano tante cose, ma gli insegnati sono addestrati ad insegnare SOLO COSE INUTILI, pichè le COSE UTILI ti renferebbero AUTONOMO come lo è ogni essere vivemnte escluso l'UOMO, ma al SISTEMA questo NON PIACE ------continua------>.

Giacomo Gozzini
icona del badge
Genre Franco
e quindi?

FloFlo Roma
Genre Franco
....grazie ! Ho letto tutto d'un fiato....

Flavia Tagliente
Ma l'ostia poi si scioglie in bocca. Non risolverebbe il sapore amaro se il problema è quello.

Genre Franco
Ciao Giacomo Gozzini, FloFlo Roma. Flavia Tagliente, per cortesia leggete la pagina che ti informa delle regole del gruppo e non solo, GRAZIE: il link post fisso per CLORURO DI MAGNESIO
https://www.facebook.com/groups/8926717 ... 940563887/ continua------>

Genre Franco
Tornando al discorso, nelle informazioni a scuola oltre che parklare di ciò che sono LA BASE DELLA NOSTRA VITA, gli "ALIMENTI ESSENZIALI" dei quali il primo è appunto il CLORURO DI MAGNESIO, in quanto è dentro questo che è iniziata la vita sul pianeta terra. ------continua------>

Genre Franco
Questa non è invenzione mia, ma lo riporta con tanta precisione Lorenzo Acerra che informa appunto sul CLORURO DI MAGNESIO, parlando dello scopritore nel secono lo scorso nel 01915 durante la prima guerra mondiali. il professor Pierre Delbet. ------continua------>

Genre Franco
La pagina recita: "pagina 62
La vita, ogni forma di vita, è nata nel mare tanti milioni di anni fa. Il DNA di esseri viventi per conservarsi e moltiplicarsi ha deciso, nel salgemma marino cristallizzato, di costruire una macchina basata su un unico programma di fondo, "il mantenimento dei sani livelli di MAGNESIO nei vari androni della cellula".
Il nostro corpo è quella macchina
Abbiamo sempre bisogno, sopratutto nelle strutture di basi cellulari, di attingere al sale più prezioso di cui è prodigo l'oceano. Il nostro cordone ombellicare con l'oceano è solo apparentemente spezzato.
La salinità dell'interno della cellula dipende dal MAGNESIO, non solo perchè esso è guardiano dei canali ionici della cellula, ma anche perchè il passaggio diretto attraverso la pareti (che riguarda l'acqua ed in maniera notevolmente più ridotta altre sostanze) dipende dal contenuto di MAGNESIO della cellula, cioè da quell'esercito di "soldati semplici" che nella descrizione precedente poteva sembrare avere un ruolo marginale. E invece l'organismo umano è tutto un gioco di micro-processi osmotici ed è per questo che la supplementazione di CLORURO DI MAGNESIO in un organismo carente, spesso si traduce in un sostanziale ringiovanimento.
L'acquisizione di acqua e la ritenzione al livello giusto nella cellula è una questione di presenza di forze osmotiche, cioè di MAGNESIO. Il CLORURO DI MAGNESIO ha un rapporto particolare con l'acqua, tanto è vero che, potete vederlo con i vostri occhi, attirerà acqua dall'aria in breve tempo. Cambiando la situazione osmotica di una cellula, gli scienziati sono riusciti ad ottenere un afflusso corretto di acqua al suo interno e dunque un flusso rigenerativo in cellule precedentemente invecchiate. Alterazioni della situazione osmotica si verificano man mano che un organismo subisce un impoverimento di MAGNESIO." http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... acerra.htm ------continua------>

Genre Franco
Quindi oltre che parlarci degli "ALIMENTI ESSENZIALI" che come secondo è l'ACIDO CITRICO AUTOPRODOTTO da TUTTI gli esseri viventi, quindi sia del REGNO ANIMALE, anche del REGNO VEGETALE. Infatti il SISTEMA dice: "sevuoi ingoiare vitamina C devi ingoiare frutta e verdura" continua------>

Genre Franco
Questo perchè il SISTEMA sà benissimo che la nostra razza ha perso questa AUTOPRODUZIONE ed è grazie a questa che il SISTEMA, evitandone la INFORMAZIONE ci ha reso SCHIAVI, DEMONIZZANDOLO poi ha ottenuto i risultati odierni regnando indisturbati su questo IGNOBILE fatto. ------continua------>

Genre Franco
Ma non solo, la scuola avrebbe dovuto anche informare SULLA VERA RAGIONE per la quale siamo venuti al mondo, che è per CONTINUARE LA NOSTRA SPECIE, come è per ogni razza vivente, sia ANIMALE che VEGETALE. Ma dichiarando questo, il SISTEMA perderebbe la sua supremazia sulla nostra razza. ------continua------>

Genre Franco
Nudi siamo nati, dovremmo fare il nostro dlvere e nudi tornarcene da dove siamo venuti. Ma per impedire questa cosapevolezza ci sono state appiccicate le VERGOGNE, in modo che nessuno avvesse il modo di indagare. ------continua------>

Genre Franco
Questo è stato imposto da moltissimo tempo, ma a parer mio è ora che diventiamo CONSAPEVOLI, per essere liberi e rispettosi di ogni base RAGIONEVOLE si possa impostare per il futuro. continua------>

Genre Franco
Tari Nibalbo, ti chiedo scusa se ho divagato, e ritorno al nostro CLORURO DI MAGNESIO, il quale ci ha dato la nostra prima vita, quindi ritorno a dirti che in questa acqua AMARA, ogni individuo di queste specie dentro di lui CI SONO NATI, CI VIVONO TUTTA LA LORO VITA ED ALLA FINE CI MUOIONO. -----continua------>

Genre Franco
Quindi è facile capire che il CLORURO DI MAGNESIO loro non possono proprio evitarlo, vero? ma questo ci dà la certezza che loro però non possono soffrire di ALLERGIA AL MAGNESIO e neppure soffrire di IPERMAGNESEMIA, parole invewntate di sana pianta dal SISTEMA. ------continua------>

Genre Franco
Anche perchè se così fosse nei mari ed oceani NON CI SABBE PIU' LA VITA, poichè si sarebbero TUTTI ESTINTI. Non solo, ma sappiamo con precisione che in queste acqua, che il pià gande ingoia il più piccolo, ma sappiamo anche che per noi non vi è alimentazione più SALUTARE che ingoiarli TUTTI, sia ANIMALI che VEGETALI. ------continua------>

Genre Franco
Ora, a riprova porto ancora due fatti che coprovano senza ombra di dubbio degli INGANNI del SISTEMA. Sul primo la pagina recita: "Detto questo, ora passiamo invece a fissare un'altra importantissima REALTA', che è la differenza di uso tra altri due "ALIMENTI ESSENZIALI": il CLORURO DI MAGNESIO e la vitamina D.
Partendo dal primo, il CLORURO DI MAGNESIO, il quale è la sola forma di magnesio esistente in natura, e che si trova su tutto il pianeta, in quanto ogni essere vivente ne ha bisogno per la propria vita, e lo troviamo sopratutto nelle acque di mare.
Ma noi sappiamo benissimo che sul pianeta terra, la maggior quantità di specie viventi è proprio in queste acque, sia del REGNO ANIMALE che del REGNO VEGETALE.
La pagina recita:
"Ora invece vorrei parlarti un secondo del CLORURO DI MAGNESIO, altro prodotto da te DEMONIZZATO.
Sono certo che tu, nella tua vita sei andata molte volte al mare, entrando in acqua, ma sono certo che non ha mai avuto informazione che un individuo si sia mai INFETTATO, vero?
Certo, MAI, anche perchè se così fosse nei mari NON ESISTEREBBE PIU' LA VITA sia in ANIMALI chi in VEGETALI.
Oh, ma allora in queste acque SATURE di CLORURO DI MAGNESIO, che proprio in loro esiste la maggior parte di questo su madre terra, NON POSSONO VIVERE i VIRUS, BATTERI, FUNGHI ecc.
Quindi non posso che concludere che allora ingoiando COSTANTEMENTE CLORURO DI MAGNESIO, INGOIO IL VACCINO NATURALE SENZA FOGLIO ILLUSTRATIVO (BUGIARDINO).
E ti faccio notare che ogni individuo nel CLORURO DI MAGNESIO ci nasce, ci vive tutta la sua vita ed alla fine ci muore, guardacaso senza essere MAI allergico al MAGNESIO, oppure soffrire di IPERMAGNESEMIA, che se così fosse nei mari non ci sarebbe più la vita.
Quindi lasciamo a te i vaccini a cui ti riferisci tu in quanto VELENO PURO.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nozomi.htm continua------>

Genre Franco
Questo fatto quindi dimostra che l'acqua ANARA non permettel'esistenza di VIRUS, CORONAVIRUS e quant'altro di infettante, pocihè se così non fosse, in queste acque non ci sarebbe più la vita. Si sarebbero TUTTI ESTINTI. ------continia------>

Genre Franco
Quindi quale migliore VACCINO contro questi INVENTATI inquinanti? e come potrebbero ancora farci entrare in casa quei VELENI che dichiarano nocivi solo superando UN TANTO AL KG, che però non facenti parte della nostra alimentazione in quanto SEMPRE VELENI? ------continua------>

Genre Franco
Il secondo fatto è molto semplice ma MOLTISSIMO CHIARIFICATORE sull'IMBROGLIO. Come potrere rilevare di FALSITA' propinate dal SISTEMA ve ne sono moltissime. La pagina recita: "E ti faccio notare che ogni individuo nel CLORURO DI MAGNESIO ci nasce, ci vive tutta la sua vita ed alla fine ci muore, guardacaso senza essere MAI allergico al MAGNESIO, oppure soffrire di IPERMAGNESEMIA, che se così fosse nei mari non ci sarebbe più la vita.
Quindi lasciamo a te i vaccini a cui ti riferisci tu in quanto VELENO PURO.
Inoltre sulle confezioni degli "integratori" da noi detti "ALIMENTI ESSENZIALI", troviamo la data di scadenza, oltre la quale il prodotto ti AVVELENA, ma lo ritengo pienamente FALSO, e lo dichiaro in quanto uno di questi, il CLORURO DI MAGNESIO del nostro discorso, che sappiamo esistente nelle acque di mare dall'inizio della vita sulla terra lo testimonia chiaramente e senza ombra di dubbio, ed allora ti chiedo:
"Questo CLORURO DI MAGNESIO sarà scaduto? provando chiaramente che gli "ALIMENTI ESSENZIALI" NON SCADONO MAI se non aggiunti a dei prodotti chiamati CIBI NATURALI che scadono naturalmente avariandosi.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rfetta.htm continua------>

Genre Franco
Concludendo quindi che noi che ingoiamo con COSTANZA e personalmente da ormai 29 anni, in quall'acqua non ci metto solo il CLORURO DI MAGNESIO, ma anche l'ACIDO ASCORBICO ecc. visto che sono TUTTI nel mio sangue e nel mio liquido seminale maschile, tanto che il gusto amaro sparisce e mi regalano la SALUTE. ciaooo Franco

Tari Nibalbo
Genre Franco
poi li bevi con la cannuccia per evitare che l'acido ascorbico danneggi i denti?
Anche quest'ultimo è meglio diluirlo in acqua che prenderlo dentro capsule?
Grazie.

Tari Nibalbo
Genre Franco
Grazie per la lunga risposta che contiene anche informazioni ESSENZIALI a 360°!
(E che mi sono gustata con molto interesse)
Dobbiamo informarci per bene sulle cose perché questi dati non ci vengono certo dal sistema, anzi!
Ti ringrazio per diffondere questi concetti fondamentali!
Tornando alla mia domanda principale, quindi, la via più naturale, sarebbe assumerlo in acqua, in quanto più vicina alle origini, se ho ben capito.
Comunque molto interessante la parte che dice che non esista un eccesso dannoso per questo alimento.
E anche per il fatto che vada bene per le donne da inizio menopausa in poi.

Franco Genre
Ciao Tari Nibalbo, per la faccenda della cannuccia per mettere in bocca l'ACIDO ASCORBICO è TUTTO FALSO, MOLTO FALSO, tanto falso che in bocca l'ACIDO ASCORBICO lo metto anche molte volte al giorno, pensa che non abbiamo mai avuto alcun danno. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gnesio.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1163
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » sab feb 27, 2021 1:49 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sario9.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Linus Pauling – Dr. Matthias Rath: Vitamin C and the control of heart disease
https://www.youtube.com/watch?v=pZBmqaV ... gT7SaGhMDI

Ciao a tutti,
Domani 28 febbraio 2021 è la nona Giornata Mondiale dell'
ACIDO ASCORBICO
in onore della nascita di Linus Pauling nel 28 febbraio 1901, Portland, Oregon, Stati Uniti.
Egli si colloca tra i più celebri SCIENZIATI del ventesimo secolo ed è stato vincitore di due premi Nobel, per la chimica nel 1954 e per la pace nel 1962
E' merito suo se oggi conosciamo questo MIRACOLO DELLA NATURA, grazie al suo libro intitolato:
"Come vivere più a lungo e sentirsi meglio"
che trovi su questo link in quanto quello cartaceo, come è per tutti i libri che meritano di essere letti, è impedito di stamparlo ed è facile capire da chi questo impedimento:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... nalelp.pdf
insieme agli altri SCIENZIATI iniziando da Irwin Stone, del quale i libri che ritengo più importanti sono:
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... onetra.pdf
in inglese
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... oneing.pdf
mentre gli altri libri li trovi i loro su questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm
che ti aiuteranno a capire e conoscere meglio questo
FANTASTICO ACIDO ASCORBICO.
La pagina principale del nostro sito dedicata alla mia ESPERIENZA usandoLO fino dal 1992 è:
http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... ettura.htm
Per la pagina odierna:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... pagina.htm
Su questa pagina trovi i libri degli SCIENZIATI del secolo scorso che non troverai mai in libreria sull'ACIDO ASCORBICO:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sario9.htm

ciaooo Genfranco
.
.

Rispondi