ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio ott 08, 2020 1:37 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ofalso.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dopo aver smentito, documentando la tesi, altri articoli che dichiarano il FLUORO VELENOSO, anche se fà parte del sangue del REGNO ANIMALE e la LINFA del REGNO VEGETALE, scambiandolo con il FLUORURO DI SODIO, USATO COME VELENO PER I TOPI, ecco che trovando questo articolo che addirittura dichiara che questo FLUORO calcifica la ghiandola Pineale, mi sento in dovere di chiarire questa che ritengo FALSITA'.
Questa dichiarazione passa ogni limite della FALSA INFORMAZIONE, quindi anche quì smentisco, documentandolo, questo autore dell'articolo.
Già nell'articolo precedente come in molti altri e molti video, si parla ERRONEAMENTE di FLUORO dichiarandolo VELENOSO paragonandolo al FLUORURO DI SODIO, come se fossero lo stesso prodotto come la vitamina C e l'ACIDO ASCORBICO. Spero di aver reso l'idea.
Lo dimostra il fatto che l'articolo in fondopagina, alla fine riporta i CIBI NATURALI che contengono il FLUORO.
Come profano non riesco proprio ad ammettere che la EVOLUZIONE permetta del VELENO in così tanti ESSERI VIVENTI e CIBI NATURALI per la specie umana e molte altre specie.
Tanto più che anche per le altre specie elencate sotto NON E' UN PRODOTTO AUTOPRODOTTO, ma è assimilato da altri esseri viventi come lo è per il genere umano.
Infatti la informazione data dalle industrie dei dentifrici, è che con il loro FLUORURO DI SODIO nei dentifrici, riportano FLUORO per i denti e questo è preso come oro colato da persone ignoranti in materia o che seguono questa tesi per lavoro ingannando i CREDULONI che sono clienti affezzionati per queste industrie.
Ma questa informazione è FALSA, in quanto nei dentifrici vi è il FLUORURO DI SODIO e NON il FLUORO.
Ma il FLUORO ed il FLUORURO DI SODIO, sono prodotti DIVERSISSIMI, mentre il primo, il FLUORO stà nel sangue delle specie ANIMALI ed addirittura nella linfa dei VEGETALI, il FLUORURO DI SODIO è un VELENO, ed è lo scarto della lavorazione dell'ALLUMINIO.
Che il FLUORO sia nel sangue degli ANIMALI e di conseguenza nella LINFA dei VEGETALI; eccone la prova inconfutabile e non inventata da me, che viene invece addirittura dal Ministero Della Salute con la R,G,R, (Razione Giornaliera Raccomandata) che si può trovare su questo link con formato *:PDF.
La quale elenca tutti gli "ALIMENTI ESSENZIALI" detti dall'articolo "integratori", quelli conosciuti.
L'altra riprova viene dal fatto che gli esseri viventi che contengono del VELENO, è da loro AUTOPRODOTTO come difesa personale, di cui un esempio ne è il CAFFE' il quale si AUTOPRODUCE la CAFFEINA DROGA-INSETTICIDA, che ne è un esempio nei VEGETALI, mentre un altro esempio tra gli ANIMALI, lo sono le vipere che anch'esse si AUTOPRODUCONO del veleno, entrambi per difesa personale. Ma non sembra strano che di questo FLUORO vi siano troppi esseri viventi che lo contengono?
Infatti l'elenco è di 70 prodotti dei quali la specie umana si alimenta nella sua vita, ed ho certezza che ve ne siano molti altri visto che il FLUORO circola nel SANGUE degli ANIMALI e di conseguenza nella LINFA dei VEGETALI, dato che sono FRATELLI provenienti dalla medesima fonte, in seguito alla GRANDE SEPARAZIONE avvenuta durante la EVOLUZIONE trascorsa e che li unisce la CATENA ALIMENTARE.
La pagina recita:
"Ce lo conferma la RGR (Razione Giornaliera Raccomandata) scritta dal Ministero Della Salute
Questa tabella riporta TUTTI gli "ALIMENTI ESSENZIALI" conosciuti, che stanno nel corpo di tutti gli esseri viventi, stabilendo ad ognuno un valore massimo giornaliero ammesso nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
...............
potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450
..............
FLUORO mg 4
selenio mcg 83
...............
BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm
Un altro articolo recita:
"Prima di tutto devo informare che su facebook ho aperto il gruppo:
Il DENTIFRICIO, il FLUORO, la CARIE ed il MAL DI TESTA
https://www.facebook.com/groups/282987529388748/

E' comprensibile che se il FLUORO che circola nel SANGUE ANIMALE, ma anche nella LINFA VEGETALE, in quanto ce lo conferma addirittura il Ministero Della Salute, elencandolo tra gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI", se fosse vero che il FLUORO attacca la ghiandola Pineale, la nostra ghiandola si sarebbe atrofizzata dall'inizio della vita dell'individuo. E questo non può essere che FALSO, Quindi possiamo dedurre che non può esistere lo studio citato e tanta FALSITA' dallo scrivente l'articolo. Ecco il motivo di questo mio articolo.
L'articolo già smentito per lo stesso motivo, in quanto passa dalla parola FLUORO alla parola FLUORURO DI SODIO facendo intendere che siano il medesimo prodotto, l'ho smentito con un altro articolo che parlando del FLUORO, elenca poi i CIBI NATURALI che lo contengono come questo articolo, che si può notare che sono gli stessi per entrambi gli articoli, e recita:
"Il contenuto totale di fluoro nell'organismo è di circa 2,6 g, principalmente nelle ossa e nei denti. La sua concentrazione nel plasma varia tra 0,15 e 0,20 mg/l. Il fluoro ingerito viene assorbito nello stomaco e nel tratto prossimale dell'intestino tenue. L'assorbimento è rapido ed il livello plasmatico massimo viene raggiunto in 40 - 60 minuti. L'assorbimento del fluoro sotto forma di ioni fluoruro, forma nella quale si trova nell'acqua, è più veloce e più completo di quello del fluoro legato alle proteine, forma nella quale si trova negli alimenti. L'interazione del fluoro con altri ioni presenti nella dieta può influenzare la sua biodisponibilità. L'escrezione avviene principalmente con le urine, con un riassorbimento tubulare di circa il 50 - 60%.
Bassi apporti di fluoro aumentano il rischio di incorrere in carie dentali. L'effetto protettivo del fluoro nei confronti della carie è maggiore nel periodo di formazione dei denti (cioè nei primi otto anni di vita), ma è molto probabile che anche l'adulto continui a ricevere benefici dal consumo di fluoro.
Fabbisogno: non esistendo una specifica, fisiologica richiesta di fluoro, non vengono fatte raccomandazioni sui livelli di assunzione. Apporti adeguati e sicuri di fluoro per gli adulti vanno da 1,5 a 4 mg/die con la dieta e con l'acqua ingerita.
Tutti i valori si riferiscono a 100 grammi di alimento
Alimenti Quantità di Fluoro
The 372.9 mcg
The istantaneo in polvere, preparato 335.4 mcg
The deteinato 269.2 mcg
Uva secca 233.9 mcg
Granchio, in barattolo 209.9 mcg
Vino bianco da tavola 202 mcg
Gamberetti, in barattolo 201 mcg
Gambero, impanato e fritto 166 mcg
Vino da tavola comune 153.3 mcg
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sangue.htm

Quindi nell'articolo quando si legge la parola FLUORO DEVE ESSERE SOSTITUITA DALLA PAROLE FLUORURO DI SODIO, un VELENO PER I TOPI e non solo.
E dato che l'articolo dichiara:
"Ghiandola Pineale: come il fluoro la calcifica, studio ufficiale"
e dato che il FLUORO è nei miei CIBI NATURALI, quindi nel MIO SANGUE e nella LINFA dei VEGETALI, se questo dichiarato studio fosse vero, non sarei quì in quanto la SPECIE UMANA SI SAREBBE ESTINTA DA SEMPRE.
L'ho fatto con l'intenzione di informare più persone possibile che la prima insidia alla nostra salute subito dopo i vaccini sono i VELENI CANCEROGENI aggiunti ai nostri dentifrici, dando modo di alzare le nostre difese nella scelta, non del dentifricio, ma EVITANDOLI COME LA PESTE, in quanto questi VELENI CANCEROGENI, sciolti dalla saliva vengono assorbiti dalle mucose giornalmente e con costanza, causando danni infiniti con la grande gioia dei personaggi che dichiarano di dedicarsi alla nostra SALUTE. Ma non solo, infilandosi nei due buchi del palato si dirigono verso il naso, le orecchie e gli occhi causando i danni che tutti conosciamo, i problemi con la vista con la grande gioia degli oculisti. Difatti la medicina non ha mai detto che la perdita della vista sia un fatto ereditario, ma come mai succede? Nessun animale porta gli occhiali! vi sarà pure una ragione, dato che questo inizia dalla giovane età e normalmente dopo che si è iniziato a lavarsi i denti con i DENTIFRICI.

Con questo post vorrei chiarire un fatto molto importante, in quanto su questa ERRATA INFORMAZIONE, molte persone da questo INGANNO ne traggono immensi profitti causando danni incalcolabili alla nostra SALUTE.
Incriminati sono il FLUORO ed il FLORURO DI SODIO.
Inizio dichiarando senza ombra di dubbio che il FLUORO, parrà strano, ma è un "ALIMENTO ESSENZIALE" che stà nel sangue di tutti gli animali, ma è anche nella linfa di tutti i vegetali, data la fratellanza.
E si, SPERMA=GERME.
E quindi l'ACIDO ASCORBICO, diventa ora la base della vita di questa pianta.
Ma sarà solo per il grano questo?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sperma.htm

Come abbiamo avuto modo di rilevare però vi sono alcuni con valore massimo NON DEFINITO.
Per il FLUORO invece il valore è mg 4, ma sopratutto abbiamo certezza che è anche nel sangue umano.
Da wikipedia:
"Il fluoro è l'elemento chimico della tavola periodica degli elementi che ha come simbolo F, numero atomico 9 e peso atomico pari a 18,99840. Appartiene al gruppo degli alogeni ed è l'elemento più elettronegativo della tavola periodica; è l'unico elemento in grado di ossidare l'ossigeno.
Il termine "fluoro" venne coniato da André-Marie Ampère e Sir Humphry Davy nel 1812 e deriva dai primi usi della fluorite come agente fondente (dalla parola latina fluere).
https://it.wikipedia.org/wiki/Fluoro

Non solo, ma in oggetto la pagina che riporta la quantità di FLUORO nei CIBI NATURALI, quindi è comprensibile che egli partecipa alla AUTOPRODUZIONE delle DIFESE IMMUNITARIE e sicuramente avrà anche altri compiti ben precisi stabiliti da >Madre >Natura e dalla EVOLUZIONE.
Senza contare che come vedremo sotto, data la sua presenza in molti CIBI NATURALI, è comprensibile che se questo FLUORO fosse NOCIVO alla salute degli esseri viventi, sulla terra non ci sarebbe più la vita.
Inoltre, come farebbero le altre specie viventi ad evitare la sua ingestione data la loro inconsapevolezza in merito, in quanto la consapevolezza è sola prerogativa del genere umano?
Detto questo posso concludere che questo FLUORO, data la sua permanenza nel corpo dell'individuo vivente NON PUO' ESSERE NOCIVO allo stesso, quindi neppure a me ed a TE.
Non sò quindi quali compiti abbia questo FLUORO nel nostro corpo data la DISINFORMAZIONE, ma ho certezza che lo ha per i denti ed il suo SMALTO, ma sopratutto per evitare la CARIE è anche indispensabile non avere la CARENZA di vitamina K2 e di SILICIO (SILICIO ORGANICO).
Quindi questa confusione sul FLUORO, "ALIMENTO ESSENZIALE", ed il FLUORURO DI SODIO, VELENO PER I TOPI, e VELENO anche per gli altri esseri viventi, è volontariamente preparata a tavolino da chi ha interesse a che non si conoscano le verità sia sul FLUORO, sulla vitamina K2 che sul SILICIO (SILICIO ORGANICO), altri due "ALIMENTI ESSENZIALI", la cui CARENZA non può che essere NOCIVA, come è NOCIVA la CARENZA di FLUORO..
Ho un grosso dubbio e ve ne faccio parte.
Molti articoli scrivono che nelle acque degli acquedotti ci mettono il FLUORO intendendo FLUORURO DI SODIO VELENO PER I TOPI, dichiarando quindi dal FLUORO danni incalcolabili a chi la beve, ma come abbiamo visto è PURA FALSITA' e capiamo che questo è dichiarato dalle industrie delle acque approfittando da questa VOLUTA CONFUSIONE.
Anche in questo articolo che considero di un certo spessore, involontariamente si passa dal FLUORO che ho nel mio sangue al FLUORURO DI SODIO, usato come veleno per i topi, come se fossero lo stesso prodotto.
Per fortuna la chimica mi viene in aiuto e smentisce chiaramente che questi due prodotti, l'uno il FLUORURO DI SODIO veleno per i topi, possa essere il FLUORO,
I due simboli chimici sono:
per il FLUORO F
mentre per il FLUORURO DI SODIO è NaF
quindi come si può confondere l'uno con l'altro?
Mi stupisce che il "piccolo" chimico, nel tempo, non abbia avuto il coraggio di correggere questi che considero MADORNALI ED INGANNEVOLI ERRORI che posso considerare anche VOLUTAMENTE DISINFORMATIVI.
Infatti come si potrà leggere sull'articolo in oggetto che si dedica al FLUORURO DI SODIO che scrive:
"Il fluoruro cominciò a fare la sua comparsa durante la seconda guerra mondiale dove fu usato per scopi bellici, come la produzione della bomba atomica e del gas nervino. Il fluoruro è un rifiuto speciale dell’industria dell’alluminio e dell’industria bellica le quali hanno trovato il modo non solo di risparmiare soldi evitandone lo smaltimento ma addirittura stanno guadagnando enormemente facendolo mettere nell’acqua, nei pesticidi e in tutti i prodotti per l’igiene orale. I governi e gli istituti di medicina sono finanziati e controllati da queste grandi aziende che fatturano più di intere nazioni, non aspettare che lo dicano in televisione, puoi smettere adesso di assumere fluoruro e sentirne tu stesso l’effetto nel corpo. Sono circa 5 anni che non lo assumo e posso dire di averne notato in pochi giorni la differenza."
mentre il FLUORO è nei cibi che ingoio giornalmente in quanto un "ALIMENTO ESSENZIALE".
Me lo conferma la R.G.R. (Razione giornaliera raccomandata) del Ministero della Salute che gli "ALIMENTI ESSENZIALI", i quali sono nel mio e nel tuo sangue, ma anche nella LINFA dei vegetali, e di conseguenza nel liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo e non solo ma anche nel GERME di TUTTI i semi vegetali al mondo, ed è proprio da questi vegetali che il mio corpo se li fornisce.
La pagina recita:
"Con questo post vorrei chiarire un fatto molto importante, in quanto su questa ERRATA INFORMAZIONE, molte persone da questo INGANNO ne traggono immensi profitti causando danni incalcolabili alla nostra SALUTE.
Incriminati sono il FLUORO ed il FLORURO DI SODIO.
Inizio dichiarando senza ombra di dubbio che il FLUORO, parrà strano, ma è un "ALIMENTO ESSENZIALE" che stà nel sangue di tutti gli animali, ma è anche nella linfa di tutti i vegetali, data la fratellanza.
E si, SPERMA=GERME.
E quindi l'ACIDO ASCORBICO, diventa ora la base della vita di questa pianta.
Ma sarà solo per il grano questo?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ossina.htm
Sull'"ALIMENTO ESSENZIALE" vitamina K2 la pagina recita:
"Il libro della naturopata francese Kate Rhéeaume-Bleue con tante informazioni sulla riscoperta della vitamina K2. Ecco i buoni motivi per cui assumerla e come:
1 Previene e contrasta la formazione di rughe: Una ricerca coreana del 2008 pubblicata nella rivista "Nephrology" dimostra che l'aumento della rugosità facciale dipenda molto spesso da una diminuzione della corretta funzione renale (uno dei sintomi di scarsa assunzione di vitamina k2). Agendo su più fronti, attraverso l'assunzione di questa vitamina, non solo è più facile contrastarne la formazione, ma anche riportare indietro l'orologio biologico
Prove edimiologiche dimostrano che le donne giapponesi, assumendo grandi quantità di fagioli di soia fermentati (natto), fonte principale di vitamina k2, risultano avere una pelle molto più distesa rispetto alle donne nordamericane della stessa età
2.Preserva la salute dei denti: Tra tutti i benefici della vitamina k2, la salute dentinale è il beneficio oggetto di maggior ricerca e maggiori risultati. Sarebbe molto semplice, infatti, grazie ad un'assunzione costante di k2, riuscire non solo a prevenire la placca ma anche a guarire la carie
L'anatomia del dente è costituita da una struttura calcificata simile all'osso e dunque come per le ossa stesse, richiede una buona quantità di osteocalcina, per un buon funzionamento e una buona conservazione
3. Aumenta il livello di fertilità: è dato recente che oggi, circa il 10% delle coppie non riesce a concepire, neanche con la fecondazione assistita. Gli organi sessuali maschili e femminili sono tra i principali regolatori della crescita della densità ossea
una mancanza notevole di osteocalcina può dunque ridurre la produzione di estrogeni e testosterone. Una regolare assunzione di cibi provenienti da bestiame la cui alimentazione sia a base d'erba, risulta centrale per la capacità riproduttiva.
4. Contrasta le malattie ossee e arteriose (osteoporosi, artrite, ostruzione delle arterie): lo sviluppo dello scheletro e della massa ossea avviene dalla nascita fino a circa 20 anni. Gli esperti concordano sul fatto che più massa si riesce a costruire nei primi vent'anni di età, più risulterà possibile prevenire l'osteoporosi. Più in generale, col passare degli anni, i livelli di osteocalcina tendono a diminuire e se debitamente inclusi nella propria dieta alimentare, la qualità della vita può nettamente migliorare
COME ASSUMERLA: i cibi che più di altri aiutano a includere la vitamina K2 nella propria dieta sono tutti gli alimenti fermentati, come ad esempio i fagioli di soia (natto) dal sapore molto forte ma utili anche alla riduzione del colesterolo
il tuorlo d'uovo (soprattutto se proveniente da gallina ruspante) per i grassi insaturi che riducono il colesterolo e i nutrienti essenziali
i formaggi provenienti da bestiame alimentato a erba, i cosiddetti grass-fed
altra fonte di vitamina k2 è la selvaggina, in particolare le carni d'anatra, fagiano, coniglio, tacchino, cinghiale sono tra i maggiori integratori di menachione
anche il pollo è un ottimo integratore di vitamina k2, oltre ad avere un'altissima concentrazione di proteine di buona qualità
QUANTITÁ CONSIGLIATA: la quantità raccomandata varia in base al fabbisogno del corpo, che può essere maggiore o minore in base allo stato di salute personale. La quantità varia, inoltre, in base alla tipologia di integratore K2 assunto (da alimento o da integratori del tipo MK-4 che estrae la vitamina k2
dalle piante di tabacco)."
Oh, ma allora della CARENZA della vitamina K2, anche i reni ne soffrono e lavorano male, potendo quindi dare problemi, ma questo lo "specializzato" nefrologo lo sà? glielo avranno insegnato? Mi auguro tanto di sì, ma se così fosse avremmo saputo di questa vitamina K2, in quanto prescrivendola o facendone fare gli esami del sangue, nel tempo almeno qualcuno lo saprebbe.
SONO INVECE CERTO DI NO.
Quindi mi permetto di ricordare a chi ha problemi di reni di farsi fare l'esame della
VITAMINA K2
che da questi risultati può vederne il valore, avendo così il modo di correre ai ripari dandogliela al proprio corpo affinchè possa usarla per la sua AUTONOMA GUARIGIONE.
Scusate, non vado oltre.....
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gavita.htm
Letto questo ho rilevato che è la vitamina K2 insieme alla vitamina D ed il CALCIO a gestire i DENTI, insieme ad un altro "ALIMENTO ESSENZIALE" ancora: lo sconosciuto il SILICIO (SILICIO ORGANICO), ultimo nella tabella del Ministero Della Salute sopra descritta.
La pagina recita:
"PREMESSA
Decine di opere firmate da scienziati e studiosi concordano su un fatto: IL SILICIO ORGANICO E' STRAORDINARIAMENTE EFFICACE PER LA CURA DI MOLTISSIME PATOLOGIE - DALL'INSONNIA ALL'ECCESSO DI COLESTEROLO, DALLA MANCANZA DI DENSITA' OSSEA FINO ALLE RUGHE - è privo di effetti collaterali e sempre più medici e specialisti lo utilizzano e lo prescrivono ai propri pazienti.
Senza il SILICIO molti processi vitali sarebbero impossibili, ma leggendo la prossime pagine, scoprirete che i poteri del SILICIO ORGANICO sono eccezionali e le applicazioni pratiche molto più numerose di quanto si possa immaginare.
Il SILICIO è un alleato prezioso per la salute e il benessere, INDISPENSABILE A QUALSIASI INDIVIDUO NELLA SECONDA META' DELLA VITA, è la risposta ideale a numerose carenze nutritive - inevitabili considerata la vita e l'alimentazione che abbiamo oggi e persino PREZIOSA FONTE DI GIOVINEZZA.
I successi ottenuti dall'utilizzo del SILICIO ORGANICO sono innumerevoli ma il grande pubblico poco o nulla sà di questa incedibile scoperta.
Perchè? Molto probabilmente perchè un prodotto DAVVERO efficace è ANCHE TROPPO SCOMODO.
Perciò dobbiamo fare tutto il possibile per condividere queste informazioni: ci auguriamo che un numero crescente di persone scopra i vantaggi del SILICIO ORGANICO, i suoi straordinari poteri e ne possa beneficiare per conservare o riacquistare benessere.
Il <<segreto>> del SILICIO ORGANICO stà nella sua straordinaria capacità di aiutare l'organismo s difendersi da malattie e virus e nella capacità di stimolare la forza naturale del corpo rigenerando i tessuti. Tutto questo senza scatenare allergie, intolleranze o effetti secondari.
RICORDATE CHE IL SILICIO E' COMUNQUE UN POTENTE ALLEATO CONTRO L'INVECCHIAMENTO DEI TESSUTI, combatte attivamente l'indurimento di arterie e l'irrigidimento di tutte le articolazioni, PERCIO' E' UTILE A TUTTI.
NB: LE INFORMAZIONI RIPORTATE IN QUESTA PUBBLICAZIONE, NON INTENDONO SOSTITUIRSI AL PARERE DEL MEDICO O AI FARMACI E NON INTENDONO SUGGERIRE, IMPLICITAMENTE O ESPLICITAMENTE, LA SOSPENSIONE DELLE CURE MEDICHE EVENTUALMENTE IN CORSO.
Tutte le indicazioni nascono dalle testimonianze riportate dalle persone che hanno utilizzato questo tipo di integratore.
I prodotti devono essere assunti sotto le piena responsabilità del diretto interessato.
Il SILICIO ORGANICO si è rivelato un prodotto eccezionale con straordinarie proprietà benefiche e moltissimi vantaggi, permette di curare le patologie più disparate:
- E' FACILMENTE ASSIMILABILE SIA DALL'ORGANISMO UMANO CHE ANIMALE
- NON E' TOSSICO
- NON HA EFFETTI COLLATERALI, NEPPURE CON L'USO PROLUNGATO PER ANNI
- E' COMPATIBILE CON QUALSIASI TERAPIA
- PROTEGGE E RIGENERA L'INSIEME DELLE CELLULE
- E' UN ANTINFIAMMATORIO FORMIDABILE
- ACCELERA IL PROCESSO DI CICATRIZZAZIONE
- RAFFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO
- E' UN POTENTE ANTIDOLORIFICO CHE SPESSO AGISCE IN POCHI MINUTI
- HA UN EFFETTO ANALGESICO FORMIDABILE CONTRO PUNTURE DI INSETTI, MEDUSE, BRUCIATURE ED USTIONI.
- E' IMPORTANTISSIMO PER LA RISTRUTTURAZIONE DELLE FIBRE DI ELASTINA E COLLAGENE
- E' FONDAMENTALE PER LA MINERALIZZAZIONE DELLE OSSA OLTRE CHE PER IL METABOLISMO GENERALE
- HA LA CAPACITA' DI PENETRARE MOLTO FACILMENTE DERMA ED EPIDERMIDE E DIFFONDERSI NELL'ORGANISMO, SOPRATUTTO NELLE PARTI COLPITE DA PATOLOGIE E DISFUNZIONI

L'originale:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ganico.pdf
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... minaK2.htm
La pagina dice:
"Col tempo, nella mia vita ho dovuto capire che le paure che ci hanno insegnato da piccoli, come la strega, il mago, il buio ecc. prima, e le VERGOGNE affibbiate poi, il nostro simile, di queste si serve per imporci la sua volontà.
Non solo, ma ha ha inventato e coniato i dubbi esistenziali come quello di Amleto "essere o non essere", che sono quelle dell'uovo e della gallina, chi è nato prima, oppure se gli animali ed i vegetali sono FRATELLI O NO?
Non avere certezze lascia adito ai FURBONI di imbrogliare e far prendere per oro colato quello CHE E' FALSO
Purtroppo ho anche capito che questa volontà non è BENEFICA, ma MALEFICA poichè NON vengono sfruttate per il bene della comunità, ma vengono sfruttate in modo da trarne profitto SEMPRE E COMUNQUE.
Quindi con questa pagina voglio fare il punto degli INGANNI a cui siamo esposti giornalmente sia sul WEB che dalle INDUSTRIE, dalla MEDICINA e dalla PUBBLICITA' SPAZZATURA, insomma dal SISTEMA, e mai smentiti da nessuno.
Premetto che non voglio scomodare le religioni, in quanto potrei ottenere delle brutte reazioni che non voglio proprio causare.
Riguardo all'uovo ed alla gallina, è presto scoperto l'INGANNO.
Come potrebbe uscire un pulcino dall'uovo NON FECONDATO se fosse nato prima?
Impossibile vero?
Ma allora deve essere nata sicuramente prima la gallina, ma non solo, anche il gallo, in quanto senza i due non si continua la specie.
Mentre con le VERGOGNE hanno impedito alla mente umana di mettere dei punti fermi alla propria esistenza, come il PERCHE' SONO VENUTO AL MONDO?
PER CONTINUARE OGNI INDIVIDUO DI OGNI SPECIE LA PROPRIA SPECIE.
Ma non è tutto, poichè con le VERGOGNE tu non hai la mentre pronta a scoprire le componenti che compongono questo evento.
L'unica cosa che si sà la riguardo è la esistenza degli SPERMATOZOI.
Mi fermo, poichè il mio discorso o è un altro, GLI INGANNI.

Il primo inganno e sono certo, è il più terribile il:
FLUORURO DI SODIO, veleno per i topi e lo scarto della lavorazione dell'ALLUMINIO aggiunto al dentifricio, il quale DEVE causare ogni sorta di problemi, cominciando dalla CARIE AI DENTI, la perdita della VISTA, la perdita dei CAPELLI, la SORDITA', la OSTEOPOROSI, il MAL DI TESTA, in quanto è dato giornalmente al proprio corpo, e con costanza, sopratutto per le femmine, le quali sono quelle le quali sono in gran numero superiore ai maschi, alle quali si dice che la colpa è della menopausa, e sempre per la maggiore costanza ad usare questo dentifricio contenente il FLUORURO DI SODIO, sono in gran numero superiore ai maschi anche per il MAL DI TESTA.
Innegabile, vero?
In proposito la pagina recita:
"Certo, la OSTEOPOROSI si può prevenire in quanto nessun animale soffre di questa DEBILITANTE MALATTIA, quindi è mai possibile che solo la specie umana soffra di questa malattia?
E' incredibile, ma le ragione per cui il genere umano ne soffre, ci sono, eccome ci sono!
Prima causa è la CARENZA di ACIDO ASCORBICO in quanto TUTTI gli esseri viventi se lo AUTOPRODUCONO, quindi non hanno il rischio di CARENZA, mentre il genere umano ha perso questa importantissima AUTOPRODUZIONE ottenendone quei risultati che si vedono nella intera umanità.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... omanca.htm

E questa non è che la prima VERA CAUSA.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... velati.htm
Ora mi permetto di sottolineare la parte che recita:
"Decine di opere firmate da scienziati e studiosi concordano su un fatto: IL SILICIO ORGANICO E' STRAORDINARIAMENTE EFFICACE PER LA CURA DI MOLTISSIME PATOLOGIE - DALL'INSONNIA ALL'ECCESSO DI COLESTEROLO, DALLA MANCANZA DI DENSITA' OSSEA FINO ALLE RUGHE -"
Dove per DENSITA' OSSEA si intende "gestire il CALCIO", ma anche i DENTI sono di CALCIO ed è impossibile che non gestisca anche lo SALTO.
Quindi concludo senza ombra di dubbi che lo SALTO non può essere modificato o danneggiato da un "ALIMENTI ESSENZIALI": il SODIO, o migliorato dal solo FLUORO come detto per DISINFORMAZIONE.
Questo è studiato a tavolino e detto per creare la necessaria DISINFORMAZIONE, come la FALSA informazione che lo zucchero causa la CARIE, mentre ora possiamo dire che questa CARIE è causata dalla CARENZA di "ALIMENTI ESSENZIALI" nei CIBI INDUSTRIALI come gli sconosciuti la vitamina K2 ed il SILICIO ORGANICO ma anche la vitamina D, nonostante sia conosciuta fin dal 1919.
Ora invece riporto il nome di un derivato del FLUORO, il FLUORURO DI SODIO che col FLUORO NON HA NULLA A CHE VEDERE.
Questo però NON fà parte degli "ALIMENTI ESSENZIALI" e riporto quanto recita wikipedia riguardo a questo prodotto il cui simbolo chimico è NaF mentre, come abbiamo visto sopra. i l simbolo del FLUORO è F:
"Il fluoruro di sodio è il sale di sodio dell'acido fluoridrico. A temperatura ambiente si presenta in forma di cristalli incolori, mediamente solubili in acqua, cui impartiscono per idrolisi una reazione basica: una soluzione di 40 g/l di fluoruro di sodio in acqua ha pH circa 10.
Il reticolo cristallino del fluoruro di sodio è cubico, come quello del cloruro di sodio. I suoi cristalli sono trasparenti sia alla luce infrarossa che a quella ultravioletta"
https://it.wikipedia.org/wiki/Fluoruro_di_sodio

La pagina in proposito recita:
"CITO E SOTTOLINEO:
"Il fluoruro di sodio è un ingrediente comune dei veleni per topi e scarafaggi, degli anestetici, dei farmaci psichiatrici (Prozac) e ipnotici e del gas nervino (Sarin).
Prove scientifiche indipendenti hanno rivelato che il fluoruro causa vari DISTURBI MENTALI, oltre poi a ridurre la durata della vita e a DANNEGGIARE LA STRUTTURA OSSEA. (CERVICALE ed OSTEOPOROSI)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... fricia.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ciossa.htm
Eppure anche questo articolo come molti altri, NON DISTINGUENDO il FLUORO (F) dal FLUORURO DI SODIO (NaF) e recita:
"Fluoruro di sodio. Alcune fonti contenente fluoro
Evita dunque il più possibile l’assunzione di fluoro, leggi le etichette dell’acqua in bottiglia, cerca un dentifricio senza fluoro. Ecco alcune fonti di assunzione di fluoro:
chewingum
medicinali
bevande gassate (coca cola – pepsi etc…)
tè in bottiglia o lattina
gatorade
bastoncini di pesce (meccanicamente disossati)
bastoncini di pollo (meccanicamente disossati)
cibi cucinati in contenitori col fondo in teflon (Il fluoro è impiegato nella produzione di plastiche a bassa frizione come il teflon, e in liquidi refrigeranti come il freon.)
alcuni sali da cucina fluorati
alcuni tipi di anestetici
dentifricio
Studi scientifici dimostrerebbero che il fluoro può essere neurotossico anche per il feto a dosaggio considerati sicuri per la madre.
Infine citiamo Wikipedia stessa, che rifacendosi a fonti scientifiche afferma:
l’efficacia del fluoro nel dentifricio è messa in dubbio da alcuni chimici e studiosi di tutto il mondo, che si appellano soprattutto a un numero crescente di studi che evidenzierebbero la tossicità dei sali di fluoro, in grado di causare, con sovradosaggi minimi, delle fluorosi; rovinando le ossa ed i denti, e causando problemi al sistema nervoso e deficit cognitivi."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ciossa.htm

Letto questo non ho ancora capito se l'autore dell'articolo lo scrive per mancanza di giusta informazione o per incompetenza oppure lo fà per creare DISINFORMAZIONE che è veramente deleteria poichè crea inutili paure nelle persone che leggono questi articoli che DEMONIZZANO e creano "colpevole" il FLUORO.
Non voglio pensare che questa DISINFORMAZIONE sia fatta volutamente, ma fatta da persone INCOMPETENTI e DISINFORMATE, che inconsapevolmente seguono certi filoni di opinioni consapevolmente studiate e fatte a tavolino per il proprio interesse, che scrivendo questi articoli creano solo terrore e confusione.
Quindi con questo post è mia intenzione rendere chiaro che quando si vuole parlare di VELENO che causa ogni sorta di danno all'individuo umano, non si deve parlare di FLUORO, ma di FLUORURO DI SODIO, senza mischiare le due parole come abbiamo appurato sopra.
Quindi quando si legge un articolo che nomina il FLUORO e poi cita il FLUORURO DI SODIO come causa di disturbi alla salute, data la chiara DISINFORMAZIONE dell'autore si deve intendere il SOLO FLUORURO DI SODIO.

Mi collego al post sul FLUORO che chiarisce senza ombra di dubbio che questo è un "ALIMENTO ESSENZIALE" è non un VELENO come descritto dagli articoli che parlano di FLUORURO DI SODIO descrivendo i danni di questo adducendoli al FLUORO, per riportare in oggetto un articolo che descrive chiaramente i danni che causa questo FLUORURO DI SODIO a chi lo ingoia.
Dell'articolo che parla del FLUORURO DI SODIO devo citare la parte:
"Rischi per la ghiandola tiroidea, il fluoro agisce come smembratore endocrino, sempre secondo NRC 0.01 - 0.03 mg di fluoro per Kg al giorno possono ridurre le funzioni della tiroide in soggetti con basso tasso di iodio, questa riduzione può portare ad un calo dell’acutezza mentale, depressione e aumento di peso corporeo.
Rischio per le ossa, il fluoro riduce la resistenza delle ossa ed espone a fratture, per ora non ci sono dati sul quantitativo di fluoro oltre il quale aumentano i rischi per le ossa, l’unico dato disponibile parla di 1.5 ppm.
Rischio di cancro alle ossa, studi su animali ed umani, inclusi gli ultimi studi dell’università di Harvard hanno stabilito con certezza il collegamento tra fluoro e osteosarcoma (cancro delle ossa) in uomini al di sotto di 20 anni. A questo proposito è disponibile una dettagliata relazione redatta dal National Toxicology Program che ha seguito gli adolescenti monitorati, va detto che purtroppo più della meta di questi soggetti sono deceduti dopo alcuni anni dalla diagnosi dell’osteosarcoma.
Rischi per pazienti sofferenti ai reni, pazienti sofferenti di patologie che coinvolgono i reni hanno manifestato un’alta sensibilità alla tossicità del fluoro, questa sensibilità è dovuta all’incapacità di questi soggetti ad eliminare dal corpo il fluoro assunto. Come risultato si ha una elevata presenza di fluoro nelle ossa ed un aggravamento o insorgenza di un disturbo conosciuto col nome di osteodistrofia renale."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iroide.htm

Da molto tempo nelle società cosi dette CIVILI, non si pronuncia altro che la parola RICERCA.
Persino i politici, sperando di creare lavoro, quindi ricchezza si affidano alla parola RICERCA.
Infatti, per la maggior parte delle persone, quando viene pronunciata questa parola, RICERCA, pare che avvenga UN MIRACOLO.
Nel tempo, tutti zitti in attesa che questo MIRACOLO si realizzi.
Per questa parola, si investono delle cosi dette RISORSE, in ogni campo, pur di trovare un qualcosa che crei lavoro e quindi RICCHEZZA.
Bada bene e mi ripeto: RICCHEZZA.
Pare che sia questa RICCHEZZA a dare alla umanità quella felicità e sopratutto la SALUTE, ma purtroppo col tempo ci siamo accorti che non è così.
Mi permetto di dirlo in quanto il frutto di queste RICERCHE pur producendo RICCHEZZA, se non fatte su PRODOTTI NATURALI, il frutto di queste RICERCHE causa danni infiniti alla SALUTE umana e non solo, ma ne causa anche morte prematura.
Il perchè di questo, è che la RICERCA, pur di ottenere un BREVETTO, abbandona l'uso di PRODOTTI NATURALI e si rivolge ai PRODOTTI CHIMICI, perchè i PRODOTTI NATURALI non si possono brevettare.
L'altro motivo inconfutabile è che con i PRODOTTI NATURALI, trovata la ricetta, tutte le persone di buona volontà se lo possono produrre autonomamente come descrive Marino Rossi su facebook e che trovi sotto.
Ora mi collego all'articolo in oggetto dando modo di collegare i DEODORANTI gli INSETTICIDI CHIMICI delle RICERCHE, che si spruzzano in casa per profumare gli ambienti di vita o per eliminare i noiosissimi insetti che riescono ad entrare in questo nostro ambiente, ai PRODOTTI CHIMICI che si spruzzano negli aerei di tutto il mondo, con dei danni visibili solo col tempo.
Infatti un neurologo di Sydney è il personaggio che ha rilevato i danni di questa pratica a cui l'autore dell'articolo si è riferito per darcene informazione.
Riporto quì e sottolineo la parte dell'articolo in oggetto che riporta:
"Oh, un altro! Che succede lassù? Ho in cura parecchi assistenti di volo” disse il neurologo di Sydney quando nel 2013 diagnosticò il Parkinson a Brett Vollus, steward dal 1986 della compagnia di bandiera australiana Qantas. Senza familiarità genetica e non capacitandosi del perché contrasse la malattia, Brett indagò tra i colleghi, scoprendo casi analoghi oltre la media e giunse alla conclusione di un legame con i pesticidi. Per quasi 20 anni, nei voli a lungo raggio, aveva spruzzato – su base settimanale o quindicinale – insetticida nell’aereo con una bomboletta spray in ogni mano, privo di mascherina o protezione per coprirsi almeno bocca e naso."
Questo la dice sicuramente lunga su questi PRODOTTI CHIMICI frutto della RICERCA, vero?
La conclusione è che da queste RICERCHE fatte sui PRODOTTI CHIMICI, non si può che ottenere dei VELENI in quanto nulla hanno a che fare con il corpo di TUTTI gli esseri viventi. Di questo, TUTTE le istituzioni responsabili della salute umana lo sanno, ma nessuno se ne preoccupa, difatti i controlli in merito sono ZERO. L'importante per chi questi prodotti li produce è che nessun individuo riesca a provare che quel determinato prodotto gli ha causato quel definito danno, come successo nel secolo scorso alle industrie del tabacco.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... incasa.htm
Della parte dell'articolo sotto che dice:
"Bassi apporti di fluoro aumentano il rischio di incorrere in carie dentali."
conoscendo che invece per i denti come per le ossa, la CARIE non sia causata dalla CARENZA di FLUORO, ma dalla CARENZA di vitamina K2 e di SILICIO ORGANICO.
Quindi ritengo di sfatare un inganno perpetrato per almeno un secolo.
Fin'ora abbiamo analizzato i danni, e neanche tutti in quanto NON SI CONOSCONO se non alcuni, causati da questo veleno per i topi che risponde al nome di FLUORURO DI SODIO, aggiunto così disinvoltamente nei dentifrici come ingrediente, dichiarando di farlo per fornire FLUORO per i denti, senza contare l'aggiunta degli altri prodotti CANCEROGENI:
un esempio, il
"Il Triclosan (5-chloro-2-(2,4-dichlorophenoxy)phenol) è’ in circolazione da oltre 30 anni e inizialmente era impiegato nelle strutture sanitarie come disinfettante, soprattutto in ambito chirurgico. Ha un’azione principalmente antibatterica, ma possiede anche un certo potere antimicotico e antivirale. L’EPA (Agenzia per la Protezione Ambientale americana) classifica il Triclosan come un pesticida e lo considera una sostanza tossica per l’uomo e inquinante per l’ambiente. Da un punto di vista molecolare, il Triclosan è molto simile alle sostanze tra le più tossiche sul Pianeta: diossine, PCB e Agente Arancio (potente erbicida e defoliante usato dagli americani nella guerra del Vietnam per stanare i vietgong dalle foreste). Lo stesso procedimento di produzione di questo agente microbico può generare diossine che si ritrovano poi come residui nel prodotto finale. Ulteriori quantità di diossina sono poi prodotte dopo l’esposizione alla luce solare dell’agente antisettico. Un altro pericolo deriva dal contatto di saponi e dentifrici al tricolosan con acqua di rubinetto, spesso pesantemente addizionata con cloro. Un recente studio ha infatti dimostrato che le molecole di cloro reagiscono con il Triclosan e generano cloroformio, sostanza molto tossica per il fegato, i reni e il sistema nervoso centrale. I produttori dichiarano con orgoglio che gli ingredienti antibatterici dei dentifrici continuano ad agire per oltre 12 dopo che vi siete lavati i denti. Un tempo più che sufficiente per essere assorbito dalle mucose. Attraverso l’uso di dentifrici e altri prodotti per l’igiene, il Triclosan e le diossine entrano quindi nel nostro corpo e si accumulano soprattutto nei tessuti adiposi, considerata la loro lipofilia (affinità per il grasso). A dimostrazione di questo, uno studio svedese del 2002 ha evidenziato la presenza di alti livelli di Triclosan in 3 campioni su 5 di latte materno. Inoltre, è noto che le diossine rappresentano un serio pericolo per la salute umana. Oltre che ritenute cancerogene, sono in grado di indebolire il sistema immunitario, ridurre la fertilità e causare difetti congeniti. Hanno un potente effetto ormonale (hormone disruptors), si accumulano nel corpo e possono per lungo tempo interferire con i normali ormoni del nostro organismo. In particolare, il Triclosan ha mostrato di possedere un effetto, seppur debole, di tipo androgenico. L’uso regolare di prodotti che contengono triclosan può portare alla formazione di ceppi batterici resistenti, così come succede con l’abuso di antibiotici. Studi di laboratori hanno già evidenziato diversi ceppi resistenti a questo agente antisettico. Alla fine, non solo il Triclosan nei detergenti è inutile per prevenire le malattie infettive, ma addirittura le può favorire. L’uso di creme e deodoranti al Triclosan è stato anche associato alla maggiore insorgenza di micosi cutanee. Infatti nonostante i facili e ingannevoli proclami della propaganda, apposite ricerche non hanno mai dimostrato un reale beneficio derivato dall’aggiunta di sostanze antimicrobiche nei prodotti per l’igiene personale e dell’ambiente. Una ricerca condotta in 200 case ha dimostrato che l’ uso regolare di saponi e detergenti antimicrobici non riduceva affatto il rischio di malattie infettive tra le persone che vi abitavano."
e tanti altri ancora, TUTTI CANCEROGENI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tadent.htm
La pagina scrive:
"I CERVELLONI della medicina ci hanno convinto che se hai questo, per guarire, devi ingoiare questo, mentre se hai quello devi ingoiare quello, rifilandoti un sacco di cosi detti "principi attivi" PRODOTTI CHIMICI VELENOSI.. Mi permetto di dirlo in quanto lo dimostra ampiamente il foglio illustrativo allegato (BUGIARDINO).
Mi sono reso conto e ne ho la certezza, che questo è completamente FALSO e ne do le prove.
Questo viene fatto per poter lucrare sui prodotti da loro preparati, frutto della cosi detta SCIENZA e quindi dalle FALSE RICERCHE SCIENTIFICHE.
Infatti nessun essere vivente, escluso l'uomo può seguire questi consigli, questo è prettamente umano, in quanto nessun altro essere vivente questi consigli potrebbe seguirli, perchè oltre non avere quel grosso cervello da capire, non ne avrebbero la possibilità.
E dove e come potrebbero fornirsi di questi cosi detti RIMEDI? e chi glieli potrebbe indicare?
Ma allora, dato che TUTTI gli esseri viventi possono ammalarsi, come farà il loro corpo a guarirsi?
Anche perchè se non si guarissero sarebbe la ESTINZIONE delle specie.
Dato che la maggior quantità di specie viventi sul pianeta terra non vivono sulla terra ferma, ma vivono nelle acque, sopratutto nelle acque così dette "salate", non riesco proprio ad immaginare una moria di specie causate dalle varie malattie di cui soffre l'uomo, senza contare se avessero quelle deformazioni fisiche cui si deve adattare il genere umano.
Non mi si venga a dire che l'Homo Sapiens è diverso, perchè gli ricorderei che volente o nolente l'Homo Sapiens fà parte di quel REGNO ANIMALE, unico sulla terra, ma non solo, dato che i DUE REGNI, ANIMALE e VEGETALE sono fratelli, e che per vivere in SALUTE abbiamo bisogno degli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI", pretenderei che mi dimostrasse il mio errore.
Quindi come potrebbero seguire le indicazioni dei CERVELLONI della medicina se fosse vero quanto detto da loro.
Tutto quanto sopra dimostra che la classe medica ha usato tutti i mezzi, leciti ed illeciti pur di impostare un regime in loro favore che però ormai stà facendo acqua da tutte le parti, causando disastri in tutti i campi con tantissima sofferenza senza ritorno, e questo non solo alle persone di una certa età, ma anche, ed ora sopratutto, nei bambini.
Mi chiedo però, come potremo ancora continuare la nostra specie, motivo per il quale siamo venuti al mondo se i bambini di oggi non sono più in grado di diventare uomini di domani?
Questo dimostra ampiamente che nella cosidetta CIVILTA' siamo stati usati e ci stanno ancora usandoci come CAVIE, con tutti i mezzi possibili, iniziando dai VACCINI.
Altro che olocausto, quì è un qualcosa di molto più grave!
Ora, se non sono i "principi attivi" della medicina a curare la malattie dell'Homo Sapines, cosa o chi potrà mai farlo?
Ma le stesse "medicine" che usano gli altri esseri viventi, ma cosa sono?
Sono gli "ALIMENTI ESSENZIALI" che già stanno nel loro corpo e che circola nel SANGUE ANIMALE e nella LINFA VEGETALE, dato che la partenza della vita ANIMALI inizia nello SPERMA, e quella VEGETALE nel GERME, che contengono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI". Quindi SPERMA = GERME, come potrebbe essere diverso?
La pagina recita:
"Il germe di grano contiene agenti fitoattivi, calcio, potassio, fosforo, zolfo, zinco, rame, ferro, magnesio, manganese, molibdeno, selenio, silicio, lecitina, vitamina del complesso B, vitamine A e D, inoltre contiene anche una grande quantità di vitamina E. Quest’ultima rallenta in modo naturale lo sviluppo delle malattie degenerative causate dall’inquinamento dell’aria, inoltre rinforza il sistema immunitario. La vitamina E ha un ruolo importante anche nel trattamento del cancro: Impedisce la riproduzione delle cellule cancerose, previene il danneggiamento del DNA, si utilizza con molta efficacia contro il cancro della prostata. Aiuta a prevenire il morbo di Alzheimer, le malattie del cuore, dei polmoni e del sistema circolatorio. Un altro principio attivo importante del germe di grano è l’OCTACOSANOLO, che è un alcool saturo composto da 28 atomi di carbonio. Per il fatto che il germe di grano contribuisce al miglioramento della nostra lucidità mentale e resistenza fisica, è particolarmente raccomandato a sportivi e studenti. L’OCTACOSANOLO rinforza la capacità riproduttiva degli uomini, rilassa la muscolatura spesso contratta a causa dello stress, ravviva gli organi dei sensi ed accelera i riflessi. Il germe di grano con i suoi principi attivi diminuisce il livello del colesterolo nel sangue e mantiene in equilibrio il funzionamento dell’organismo."
quindi ritengo che questo sia il LIQUIDO SEMINALI del grano dove è contenuto il DNA della pianta.
MA NON CONTIENE ACIDO ASCORBICO, al contrario di quello animale che ne è la base.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sperma.htm

E' quindi comprensibile che SOLO questi "ALIMENTI ESSENZIALI", nei quali NASCE LA VITA, possono essere in grado di PREVENIRE od eventualmente GUARIRE ogni disturbo alla salute degli esseri viventi.
Naturalmente è altrettanto comprensibile che a causare questi problemi non possono essere altro che la CARENZA di questi.
Fissato questo, ora mi permetto di fare un elenco citando la data dalla scoperta degli "ALIMENTI ESSENZIALI" conosciuti, e di alcuni di loro rintracciati e portati a conoscenza del pubblico dal sottoscritto.
Infatti cosa andiamo a dire alle persone che vivono una vita condizionata da una menomazione causata dalla CARENZA di "ALIMENTI ESSENZIALI", che nel caso della vitamina D fin da bambini si diventa RACHITICI, e RACHITISMO personalmente dò il giusto nome alle persone che hanno le dita storte che invece la medicina dichiara il nome di ARTROSI, mentre basta ingoiare vitamina D e questo problema è prevenuto.
Stessa cosa per la tubercolosi.
E pensare che la vitamina D è stata scoperta nel 1919, quindi è 100 anni che è a disposizione del genere umano, ma la maggior parte delle persone non ne sanno neppure della sua esistenza. Anzi con le "creme solari" si cerca di evitare la AUTOPRODUZIONE esponendosi al sole, unico modo per provvedersene AUTONOMAMENTE quanto basta per stare in salute..
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... dicina.htm
Detto questo ora dedichiamoci agli occhi della umanità.
Dobbiamo partire dal fatto che un'aquila in volo ad 1-1.5 km dalla terra, per non morire di fame deve procurarsi il cibo, quindi vedere un topolino che cammina nell'erba, che se non riuscisse a vederlo, la specie si sarebbe estinta da sempre. E come lei tutte le altre specie animali al mondo.
Quindi gli occhi sono gli organi più importanti per tutti gli animali al mondo, ma non mi risulta che qualcuno di loro soffra dei problemi che soffre il genere umano.
Ma allora è SOLO la specie umana a soffrire di problemi alla vista.
A cercarne la causa mi pare che dovrebbe essere di chi dichiara di preoccuparsi della nostra salute, vero?
Ma questo non mi risulta, risulta a voi?
Posso capire che alcuni, data la trasmissione sporca chiamata EREDITARIETA', data la CARENZA di ACIDO ASCORBICO dei genitori, questa sia causa di alcuni di questi problemi, ma se i genitori non hanno questa CARENZA, sono certo che per tutti gli altri la causa non può essere altra che un qualcosa di VELENOSO che viene immesso nel corpo dell'individuo COSTANTEMENTE ogni giorno.
Perchè COSTANTEMENTE? perchè se fosse solo sporadicamente non avrebbe lo stesso effetto.
E come abbiamo visto un prodotto di cui anche i bambini mettono in bocca regolarmente è appunto il DENTIFRICIO col relativo FLUORURO DI SODIO, che come sappiamo il un VELENO PER I TOPI.
Oh, ma allora questo VELENO ne combina molti di guai al genere umano.
Purtroppo sappiamo che il mal di testa e le carie, sono il frutto di questa ingestione, ma chissà quali altri problemi causerà questo VELENO?
Con tutta la fantasia non riesco a quantificare quanti, e voi?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... isodio.htm


La domanda nasce spontanea: cos’è la ghiandola pineale, e perché dovrebbe interessarci la sua calcificazione.

Ebbene, a questa domanda alla quale risponderemo subito ne aggiungo un’altra: hai idea di dove si trovi il fluoro?

Cominciamo a far sorgere qualche piccolo dubbio e a dare qualche informazione utile.

Perché c’è una ricerca, tra le tante, che ha dimostrato come questa sostanza che se non lo sai ingerisci ogni giorno, calcifica una ghiandola fondamentale per te.
Ghiandola Pineale: cos’è e a cosa serve

Ghiandola Pineale: come il fluoro la calcifica, studio ufficiale

Si tratta di una piccola ghiandola endocrina presente nel cervello dei vertebrati.

Forse la conoscerete con il nome di terzo occhio.

Questo perché la ghiandola, producendo melatonina, è sensibile alla luce.

Oppure, se preferite, perché è da sempre considerata la sede dell’anima.

Questa ghiandola ha un ruolo fisiologico fondamentale, in quanto:

produce l’ormone melatonina partendo dalla serotonina
influenza i ritmi sonno-veglia
allo stesso modo influenza i ritmi stagionali
influenza i ritmi circadiani

Il fatto è che questa ghiandola è esposta, cioè non è protetta dalla barriera emato-encefalica.

Ecco perché è sensibile alla calcificazione del fluoro, tra l’altro.
Ghiandola Pineale: cosa succede se si calcifica



Ecco un’immagine della calcificazione progressiva di questa ghiandola.

Ma cosa succede se la pineale viene calcificata?

Niente di buono, secondo quanto stabilisce la stessa medicina ufficiale, perché la calcificazione della ghiandola pineale è associata a:

Morbo di Alzheimer
Malattia bipolare (disturbo dell’umore caratterizzato da alternanza tra mania e depressione)
Disregolazione circadiana
Squilibri ormonali: melatonina bassa
Insonnia
Lombalgia
Morbo di Parkinson
Schizofrenia
Disordini del sonno
Ictus

Ghiandola pineale: cosa dimostra lo studio?

Ghiandola Pineale: come il fluoro la calcifica, studio ufficiale

La ricerca, pubblicata nel 2001 su Caries Res. 2001 Mar-Apr;35(2):125-8, dice in sostanza che:

C’è una correlazione positiva tra la concentrazione pineale di F [fluoro ] e di Ca [ calcio] (r = 0.73, p <0.02) ma nessuna correlazione tra la concentrazione pineale di F e quella dell’osso.

Nella vecchiaia la ghiandola pineale ha accumulato F.

Il rapporto F / Ca è più alto dell’osso

Quindi:

I depositi di fluoro (F) nella ghiandola pineale avvenuti con l’età sono associati alla sua calcificazione

Lo scriviamo più chiaramente:

il fluoro trasforma la ghiandola pineale in una pietra inutile.


Dove si trova il fluoro che calcifica la ghiandola pineale?

Cosa ci importa, si potrebbe dire, mica ce lo mangiamo il fluoro no?

Basta non ingerirlo e il gioco è fatto.

Siete proprio sicuri?

Ingerite il fluoro con:

(a parte il dentifricio con cui vi lavate i denti ogni giorno almeno tre volte al giorno tutti i giorni della vostra vita)
Alimenti Quantità di Fluoro per 100 g
The 0,3729 mg 372,9 mcg
The istantaneo in polvere, preparato 0,3352 mg 335,2 mcg
The deteinato 0,2692 mg 269,2 mcg
Uva secca 0,2339 mg 233,9 mcg
Vino bianco da tavola 0,202 mg 202 mcg
Gamberetti 0,201 mg 201 mcg
Gambero, impanato e fritto 0,166 mg 166 mcg
Vino da tavola comune 0,1533 mg 153,3 mcg
Vino rosso, merlot 0,1046 mg 104,6 mcg
Vino rosso da tavola 0,1046 mg 104,6 mcg
Caffe moka in tazza 0,0907 mg 90,7 mcg
The nestea al limone 0,0899 mg 89,9 mcg
Acqua tonica 0,0825 mg 82,5 mcg
Aranciata 0,0806 mg 80,6 mcg
Succo di uva, senza zucchero 0,072 mg 72 mcg
Acqua minerale 0,0712 mg 71,2 mcg
Cereali cheerios 0,0678 mg 67,8 mcg
Patatine chips 0,0613 mg 61,3 mcg
Succo di prugna 0,0602 mg 60,2 mcg
Coca cola 0,057 mg 57 mcg
Chips di mais 0,0519 mg 51,9 mcg
Pane di segale 0,051 mg 51 mcg
Patate, lesse, cotte con la buccia e sbucciate 0,0494 mg 49,4 mcg
Carote, lesse 0,0475 mg 47,5 mcg
Birra, light 0,0453 mg 45,3 mcg
Succo di pompelmo, senza zucchero 0,0449 mg 44,9 mcg
Birra 0,0442 mg 44,2 mcg
Lemon soda (o lime soda), con caffeina 0,0416 mg 41,6 mcg
Riso, chicchi lunghi, cotto 0,0411 mg 41,1 mcg
Spinaci, lessi 0,0378 mg 37,8 mcg
Snickers 0,0364 mg 36,4 mcg
Cheddar 0,0349 mg 34,9 mcg
Pepe 0,0342 mg 34,2 mcg
Pancetta di maiale, cotta 0,0336 mg 33,6 mcg
Succo di arancia, senza zucchero 0,0313 mg 31,3 mcg
Tonno sott’olio (sgocciolato) 0,031 mg 31 mcg
Tonno sottolio, senza sale 0,031 mg 31 mcg
Caramelle dure 0,027 mg 27 mcg
Patate, fritte 0,0256 mg 25,6 mcg
Gelato al cioccolato 0,0228 mg 22,8 mcg
Petto di manzo, brasato 0,0224 mg 22,4 mcg
Fianchetto di manzo 0,0224 mg 22,4 mcg
Fesa di manzo, cotta 0,0224 mg 22,4 mcg
Asparagi, lessi, salati 0,0219 mg 21,9 mcg
Asparagi lessi 0,0219 mg 21,9 mcg
Tacchino arrosto 0,0209 mg 20,9 mcg
Cereali, kellogg’s rice krispies 0,019 mg 19 mcg
Fagiolini 0,019 mg 19 mcg
Marmellate 0,019 mg 19 mcg
Tonno in salamoia (sgocciolato) 0,0186 mg 18,6 mcg
M&m’s, con cioccolato al latte 0,0175 mg 17,5 mcg
Cereali, kellogg’s corn flakes 0,017 mg 17 mcg
Cereali, corn flakes a basso contenuto di sodio 0,017 mg 17 mcg
Chicken mcnuggets 0,0163 mg 16,3 mcg
Arachidi tostate 0,016 mg 16 mcg
Salsiccia fresca di maiale, cotta 0,0159 mg 15,9 mcg
Gelato alla vaniglia 0,0154 mg 15,4 mcg
Frullato alla vaniglia, fast- food 0,014 mg 14 mcg
Eclairs con glassa al cioccolato 0,0133 mg 13,3 mcg
Infuso di camomilla 0,013 mg 13 mcg
Yogurt da latte parzialmente scremato 0,012 mg 12 mcg
Yoghurt (intero) 0,012 mg 12 mcg
Nettare di albicocca, con vitamina c 0,0119 mg 11,9 mcg
Nettare di albicocca, in scatola, senza vit. c aggiunta 0,0119 mg 11,9 mcg
Nettare di pesca, con vitamina c 0,0119 mg 11,9 mcg
Nettare di pesca 0,0119 mg 11,9 mcg
Nettare di pera con vitamina c 0,0119 mg 11,9 mcg
Nettare di pera 0,0119 mg 11,9 mcg
Noci pecan 0,01 mg 10 mcg
Vi ricorda niente la forma della ghiandola pineale?

Ad esempio il ‘Terzo Occhio…
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ofalso.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » sab ott 10, 2020 10:58 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... vivere.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Un membro del gruppo, Paola Zaccaria, avendo capito le verità sulla nostra SALUTE, comunica il suo pensiero agli altri membri, ed io spero che questi membri siano maturi da poterlo capire.
Dal gruppo
Acido Ascorbico, "ALIMENTO ESSENZIALE"
https://www.facebook.com/groups/acidoascorbico/

Paola Zaccaria
02 ottobre 2020 alle ore 09:04
Il futuro è di chi oggi vive con consapevolezza.
Noi abbiamo la responsabilità della nostra salute, senza se e senza ma.

Franco Genre Ciao Paola Zaccaria, purtroppo si è scoperto che, chi dichiara di dedicarsi alla salute umana, il suo fine invece è quello di creare malattie onde crearsi un lavoro. Personalmente questo l'ho sperimentato sulla mia pelle nel tempo. Quindi non posso che ritenere un valido avvertimento alle persone che hanno la fortuna di poter leggere queste informazioni- ------continua------>

Franco Genre Ora, collegandomi al tuo scritto, non posso fare a meno di dichiarare che per mantenersi in salute sono necessarie 3 (tre) cose. La prima e la più importante è quella di ingoiare SOLO CIBO NATURALE ed evitare come la peste il CIBO INNATURALE delle industrie. In fatti è dimostrato che chi gestisce le industrie ha un solo scopo, quello del "GIOCO DEL BUSINESS". ------conrinua------>

Franco Genre La pagina recita: "Per farvi capire meglio ciò che voglio comunicarvi, non posso non farvi parte di un periodo della mia vita privata. Era il 1980, licenziatomi dalla FIAT, con il premio di uscita di quel periodo che la FIAT elargiva a chi si fosse licenziato, con la somma acquisita dalla anzianità, sono riuscito ad acquistare un negozio di tabaccheria-alimentari in un paesino del Piemonte.
Naturalmente oltre ai tabacchi ed annessi, potevo commerciare anche gli alimentari ed annessi, i detersivi compreso i prodotti per la pulizia della casa e della persona, bojotteria, profumi, giocattoli, ecc.
Ed è proprio lì che ho avuto modo di fornire ai bambini del luogo il "GIOCO DEL COMMERCIO" ora detto BUSINESS, un blister in plastica contenente tutto il necessario per questo GIOCO, con i "soldi" di carta stampata in lire, la moneta del momento.
Non ho l'abitudine di ricordare il passato, ma questo specifico ricordo mi è venuto quando ho letto un articolo della UNICEF che mi sono dedicato a commentare scrivendo:
"Non solo, ma l'articolo in oggetto scrive anche:
"sono così chiamati perché il corpo ne ha bisogno solo in piccole quantità, ma giocano un ruolo ESSENZIALE nella produzione di enzimi, ormoni e altre sostanze che aiutano a regolare la crescita, l'attività, lo sviluppo e il funzionamento dei SISTEMI IMMUNITARI e RIPRODUTTIVO."
Oh, ma allora con la parte:
"sviluppo e il funzionamento dei SISTEMI IMMUNITARI e RIPRODUTTIVO."
confermano che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori" dalla medicina, sono anche nel LIQUIDO SEMINALE MASCHILE da dove inizia la CONTINUAZIONE DELLA SPECIE, nel quale il corpo del maschio animale GENERA quello spermatozoo, motivo per cui TUTTI gli esseri viventi sono venuti al mondo, sia animali che vegetali.
Quindi questi "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori", oltre che circolare nel SANGUE degli animali e nelle LINFA dei vegetali sono anche del liquido seminale maschile detto SPERMA, e di conseguenza anche nel GERME dei vegetali, dai quali due PARTE LA VITA di ogni specie vivente.
Che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori" siano nel mio sangue me lo conferma il mio medico facendomi fare l'esame del sangue richiedendone i valori di ognuno di loro.
I maggiormente conosciuti sono:
MAGNESIO, POTASSIO, FERRO, CALCIO, SODIO, vitamina B12 (specialmente per i vegani e vegetariani), se indispensabile per cause considerate gravi, come la sospetta OSTEOPOROSI, la vitamina D, della quale per la maggior parte dei medici di base fare questo esame ed ingoiarla è DIVENTATO DI MODA, e se te lo fanno fare devi ringraziarli di cuore, perchè dopo l'esame, avendone la CARENZA CERTA, sono obbligati a prescrivertela, questo con DOSI IRRISORIE, Ma questo è il PROTOCOLLO stabilito dai CERVELLONI della medicina, mica la tua salute!
Dell'ACIDO ASCORBICO o vitamina C?
NON ESISTE ALCUN esame, perchè se ci fosse, questa polverina bianca circolerebbe a fiumi, tanta è la CARENZA nella umanità.
Purtroppo però non è facile cambiare un SISTEMA!" ------continua------>

France Genre Ed ancora; "La parte però che mi delude ampiamente recita:
"che migliorano il valore nutritivo degli alimenti e incidono profondamente sullo sviluppo del bambino e sulla salute della madre."
che è sempre la solita solfa dei PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, sia "principi attivi" con i fogli illustrativi detti BUGIARDINI, che per la pulizia della casa o della persona, sui cui flaconi si scrive:
"Tenere lontano dalla portata dei bambini"
COME SE PER GLI ADULTI FOSSE NORMALE INGOIARE "VELENI" OPPURE ESSERE CARENTI DI "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori", PER POTER FARLI AMMALARE MENTRE "LORO" SI RIEMPIONO LE TASCHE COL "GIOCO DEL BUSINESS" (COMMERCIO).
Certo, perchè ormai tutti sappiamo che l'oggetto del commercio, i CIBI INNATURALI, per poter proseguire nel GIOCO di questo, devono aggiungere PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, dei quali i CONSERVANTI, i COLORANTI, gli AROMI ecc., frutto delle "ricerche scientifiche", in modo da poter reggere il tempo necessario a smaltire questi prodotti immessi sul mercato e spacciati per NATURALI. Questo viene confermato dalle date di scadenza, che in effetti SONO FALSE, ma sono messe per convincere il povero individuo che questa data di scadenza è inserita a salvaguarda della sua SALUTE, mentre della tua SALUTE NON GLIENE FREGA A NESSUNO DI LORO, importa SOLO IL LORO GIOCO e di conseguenza IL DENARO.
Ma non basta, sappiamo che vi sono consorelle alla UNICEF, delle altre ASSOCIAZIONI, chiamiamole "povere", che come questa chiedono denaro in continuazione, visto che si dichiarano "senza lucro", come le altre nominate ONLUS, senza contare la più spudorata AIRC (associazione italiana ricerca cancro) che dichiara di darsi da fare per guarire il cancro e lo fà da almeno un secolo senza MAI alcun risultato, l'unica cosa che fanno, sanno dare dei consigli, mi chiedo se SAPRANNO che questi "micronutrienti", "integratori" o "ALIMENTI ESSENZIALI" sono IMPORTANTISSIMI PER LA SALUTE UMANA, ma anche di TUTTI gli altri esseri viventi?
Ma sapendolo, perchè permettono che il mondo impostato da individui dal cervello BACATO continuino quel "GIOCO DEL BUSINESS" (COMMERCIO) impostato sul DIO DENARO senza curarsi minimamente della SALUTE DEL PROPRIO SIMILE, involontario partecipante al GIOCO?
Per questo loro "GIOCO DEL BUSINESS" (COMMERCIO), permettono che la maggior parte dei CIBI NATURALI vengano raffinati, togliendo loro come è scritto sull'articolo in oggetto:
"Le sostanze alimentari di cui un organismo ha bisogno per il normale sviluppo e il mantenimento di uno stato di buona salute sono dette "nutrienti",che sono la base della vita sulla terra.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ndiale.htm
-continua

Franco Genre E questo è per ciò che si deve ingoiare per vivere. Ora la seconda cosa per mantenersi in SALUTE sono gli "ALIMENTI ESSENZIALI" che dovrebbero essere contenuti nei CIBI NATURALI, che data la raffinazione industriale non li contengono più, quindi vanno ingoiati a cucchiaini. Che sono quelli che formano le DIFESE IMMUNITARIE necessarie per mantenersi in SALUTE. ------continua------>

Franco Genre La pagina recita: "Domanda: mi puoi dire cosa sono gli "ALIMENTI ESSENZIALI"?
Sono definiti "ALIMENTI ESSENZIALI" quegli alimenti che si trovano nel liquido seminale maschile di tutti maschi animali del mondo e dei quali questa è l'analisi chimica:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... sperma.htm
Per intenderci, sono parte di quei denominati "integratori", cui la medicina li ha radunati in un file PDF stabilendo dei limiti massimi giornalieri necessari al corpo umano per mantenerlo in salute (che ritengo ridicoli). C'è da chiedersi con che criterio questi limiti sono stati fissati. Però come posso chiamarli "integratori" se fanno parte del mio sangue e quindi segnati a LETTERE DI FUOCO nel mio DNA?
La medicina ha riunito nella parola "INTEGRATORI" molti prodotti, dei quali i prodotti DOPANTI che forniscono i clienti certe palestre per far venire loro dei muscoli incredibili, ed altri che usano i ciclisti per vincere delle gare, o altri sportivi che vogliono ottenere dei risultati fuori dalla norma. Ma come sappiamo nello sport si fanno i controlli per eliminare chi si DOPA. Ma questo viene fatto poichè ingoiando questi si rischia la vita. Ecco che per spaventare le persone, la MEDICINA ha furbescamente inserito gli "ALIMENTI ESSENZIALI" tra questi "INTEGRATORI" in modo che a nessuno venga in mente di ingoiarli, facendo credere che possono rischiare la vita.
Eccone la dimostrazione pratica:
La pagina recita: """Voglio riportare anche quì quello che è avvenuto nei giorni scorsi e cioè che la RGR Razione Giornaliera Raccomandata per la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è stata aumentata dal Ministero della Salute da (60x300%=) 180 milligrammi a 240 milligrammi variando addirittura il sistema di conteggio. Precedentemente se NON stavi accorto non ti accorgevi che potevi moltiplicare x 300%, quindi tutti continuavano ad interpretare 60 milligrammi anzichè 180 milligrammi come valore massimo (di questo me ne dovete rendere atto). D'ora in poi invece troveremo sempre 240 milligrammi. Quindi col metodo precedente avevano capito che ingerendone 180 milligrammi l'acido ascorbico ti poteva fare bene, allora imbrogliavano le carte per farti fare astinenza=malattia obbligata. Questo stà a dimostrare che finalmente qualcuno si è accorto che la Razione Giornaliera era troppo bassa e che il sistema di conteggio era fasullo quindi lascio a voi l'interpretazione. A buon intenditor poche parole. Quindi possiamo dire che dai 60 ai 240 milligrammi il COLPO è GROSSO!!!!! Cosa ne dite di integrare allora? Ora non basta più un frutto (magari conservato nei frigoriferi e raccolto 8 mesi prima, quindi scarsissimo se non privo di acido ascorbico) al giorno per arrivare alla raccomandazione di 240 milligrammi.
Il dicembre 2011 sono stati variati molti parametri e per la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) il parametro è stato portato a 500 mg. ------continua------>

Franco Genre Ma continua: "Nell'aprile 2013 il valore del parametro della vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è stato portato a 1000 mg. e si è più che raddoppiato il valore della vitamina D.
Che si sia capito che questo ACIDO ASCORBICO (vitamina C) è' il maggior componente dello SPERMA, ma insieme a lui TUTTI gli altri componenti "ALIMENTI ESSENZIALI", regolati da questa molto discutibile tabella.
Spero che si rendano veramente conto che stanno andando CONTRONATURA."""
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm
Al di là delle FALSITA' ed alle BUGIE che ci propina il SISTEMA da sempre, usando anche la PUBBLICITA' SPAZZATURA e mai come in questi giorni nostri, pur di mantenerci in MALATTIA, eccomi a proporvi, oltre agli "ALIMENTI ESSENZIALI", un'altra realtà che è a portata di clic, senza scopo di lucro e senza un fine di ALIMENTAZIONE; come invece lo sono certe ALIMENTAZIONI che pur di ottenere il loro scopo recondito molto ben nascosto, agendo apertamente su parole come "ETICA" ecc. ed informazioni totalmente sbagliate, agendo anche sui sentimenti delle persone, le indirizzano verso una ALIMENTAZIONE che ritengo totalmente errata.
E' chiaro e siamo consapevoli che, anche gli erbivori hanno bisogno di PROTEINE, ma come farà mai a rifornirsene il loro corpo non mangiando CARNE?
E nel senso contrario, come faranno i CARNIVORI a rifornire il loro corpo dei CARBOIDRATI se non mangiano i prodotti che noi sappiamo li contengono come e sopratutto i VEGETALI?
Eppure per la specie umana la pagina riporta:
"Il corretto apporto proteico dovrebbe essere di 0.8-1 grammo per chilogrammo di peso corporeo mentre il fabbisogno di carboidrati è compreso fra il 55-60% delle chilocalorie totali. Un uomo di 70 kg con un fabbisogno calorico di 2.500 kcal dovrebbe introdurre ogni giorno 70 grammi di proteine e 350-400 grammi di carboidrati soprattutto da amidi preferibilmente ricchi di fibre. Del totale di carboidrati al massimo 35-40 g (10%) dovrebbero derivare da carboidrati semplici: frutta, verdura, dolciumi in genere compreso lo zucchero"
http://www.humanitasalute.it/dieta-e-al ... -quantita/
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sasono.htm

Franco Genre Fissato questo, la terza cosa delle 3 (tre), è il MOVIMENTO. Ifatti nessun animale ha le cosidette comodità dette letto, poltrona, sedia ecc., che questo indica senza ombra di dubbbio che la loro vita la vivono con MOVIMENTO continuo, giorno o notte che sia. Quindi è facile capire che le COMODITA' al genre umano costano molto care, fino alla perdita della SALUTE. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... vivere.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » lun ott 12, 2020 11:05 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... upremo.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm
Il magnesio è sempre magnesio, ma cambia l'accoppiata come il magnesio supremo ed il CLORURO DI MAGNESIO, quindi è legittima la domanda di Giulia Di Marco in quanto incompetente.
Dal gruppo
Cloruro di Magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/
Giulia Di Marco
Nuovo membro · 6 min
Brevemente quando si assume il magnesio supremo e quando il cloruro di magnesio?
Franco Genre Ciao Giulia Di Marco, premetto che non sono chimico, ma ho capito che tra le forme di MAGNESIO proposte sul web, la forma che è in maggior quantità in natura, quindi sul pianeta terra, è appunto il CLORURO DI MAGNESIO, mentre le altre forme sono prodotte dal piccolo chimico. ------continua------>
Franco Genre Di queste forme però, il professor Pierre Delbet, lo scopritore del CLORURO DI MAGNESIO, scoprì questa forma che usò tutta la sua vita insieme ai suoi collaboratori. Insieme a loro fecero molti studi e prove, scoprando che l'unica forma contro il tumore è proprio il CLORURO DI MAGNESIO, mentre le altre forme sono PRO tumore. ------continua------>
Franco Fenre Molti libri si dedicano a questa scoperta, ed uno di loro proponendo la sua esperienza riporta: "pagina 11/51------differenza del cloruro alle altre forme (carbonati)
Delbet aveva già sperimentato l'assunzione di dolomia per questo tipo di problema. ma senza ottenere risultati (la dolomia è un carbonato doppio di magnesio e calcio). La prosecuzione delle ricerche provò che l'azione del CLORURO DI MAGNESIO o delle DELBIASE era dovuta probabilmente non allo ione magnesio, ma alla molecola salina (il CLORURO). Esiste una grande differenza tra il carbonato e i sali alogenati! Egli potè constatare anche che, mentre i carbonati accelerano l'evoluzione di tumori neoplastici o delle lesioni precancerose, il CLORURO DI MAGNESIO, come la DELBIASE, ne arresta lo sviluppo e spesso li fa persino regredire.
I suoi numerosi esperimenti (ahime, sugli animali) prendendo quindi di mira la prevenzione e l'evoluzione di tumori innestati. I risultati, nettamente favorevoli, provano che è possibile rallentare l'evoluzione dei tumori saturando l'organismo di questi sali alogeni di magnesio, La loro azione sulla cellula neoplastica è indiscutibile. Tali fatti clinici gli permisero di attribuire ai sali alogenati di magnesio (CLORURO DI MAGNESIO e DELBIASE) un'azione preventiva contro il cancro.
Egli d'altra parte sottolinea che il CLORURO DI MAGNESIO non dev'essere considerato come tossico per la cellula neoplastica. In realtà "tutto quello che vive ha bisogno di magnesio, tanto le cellule neoplastiche quanto quelle sane". L'azione dei sali di magnesio, infatti, è citofilattica, vale a dire che essi aumentano la resistenza e l'attività delle cellule, ripristinando il buon funzionamento cellulare quando questo è compromesso da una qualsiasi patologia. ------continua------>
Lorena Forno Franco Genre quindi il Supremo non è un buon magnesio? ------continua------>
Franco Genre Ma sullo stesso libro scrive anche: "Pierre Delbet: una scoperta audace.
Dobbiamo al professor Pierre Delbet la scoperta delle straordinarie virtù curative e preventive del CLORURO DI MAGNESIO. Bisogna sottolineare che qui non si tratta affatto di semplici ipotesi di lavoro, cogitazioni fumose senza altro fondamento che cercare di far colpo: certo che no! I risultati ottenuti con la terapia magnesiaca del professor Pierre Delbet poggiano su fatti scientifici basati su un'osservazione meticolosa.
Nato nel 1861, il professor Pierre Delbet per più di trent'anni di carriera fu quello che si definisce un "BARONE". La sua carriera in ambito medico fu esemplare: intermista in ospedale, primario responsabile della formazione degli altri medici in clinica, docente ordinario universitario, poi chirurgo in ospedale, premiato a più riprese dalla facoltà di Medicina e dalla Accademia di Medicina di Parigi di cui divenne membro, autore di importanti testi che furono capisaldi autorevoli di rifinimento. Morì nel 1957 a 96 anni compiuti. Tutto ciò indica che quest'illustre medico non aveva nulla del ciarlatano, ma le idee nuove sono accolte molto raramente come meriterebbero, sopratutto in ambito medico.
pagina 9/51------il caso aiuta e ci dà entusiasmo nel nostro lavoro
Il caso spesso aiuta a sistemare le cose nel modo opportuno, come accadde all'improvviso nelle circostanze che egli descrive in questi termini: "Ricordo con precisione come una delle date importanti della mia vita, il giorno, il momento in cui per la prima volta lo somministrai per bocca". Nel suo reparto all'ospedale Necher c'era un ferito grave che rifiutava le iniezioni. Così suggerì di somministrargli la soluzione per via orale. La sorvegliante e le due infermiere presenti sorrisero:
"perchè ridete?" domanda loro.
"Lo prendiamo tutte", risponde Madame Boivin, la sorvegliante.
"E perchè?"
"Ci dà entusiasmo nel nostro lavoro!".
"Ma che cosa vi ha dato l'idea di prenderlo?"
"Abbiamo notato che i malati ai quali veniva iniettato provavano una sorta di benessere. Allora abbiamo provato a berlo e ci ha prodotto lo stesso effetto!".
E' dovuta a questo caso fortuito l'estensione del metodo citofilattico.
Egli si mette a somministrarlo a tutti i feriti del proprio reparto. Ne assunse anch'egli e lo dà a tutto il suo entourage sia familiare sia professionale. Sono tutti unanimamente entusiasti della sensazione di euforia, di energia, di resistenza alla fatica che provavano prendendo quello che tutti chiamavano "la loro droga". La notizia si sparge in un lampo, e gli procura una ricca messe di fatti che non si aspettava e che gli ispirano nuove ricerche.
"Tutto ciò mi portò a studiare l'azione dei sali di magnesio sulla narcosi cloroformica, sulle avitaminosi, sull'anafilassi, sulla secrezione, sull'eliminazione e sulle proprietà della bile, sull'acidificazione dell'urina", così importante nel cancro. ------continua------>
Franco Genre E ancora:"pagina 18/51------mancanza ed apporto mancante
Li ritroviamo allo stato naturale in molti vegetali (frutta, verdura, cereali...) e in ogni tipo di complesso organico. Ma la coltivazione intensiva e la raffinazione eccessiva degli alimenti di base, come pane, farine, cereali, oli, sale ecc. hanno diminuito la percentuale e spesso hanno persino eliminato ogni traccia si questi sali, pur tanto necessari al nostro metabolismo. La loro assenza totale è incompatibile con la vita stessa e la loro carenza crea disturbi di vario tipo che scompaiono nel preciso momento in cui ci completa il corretto apporto alimentare quotidiano, o con le assunzioni quotidiane.
Nei nostri paesi civili la maggior parte della gente soffre di carenza magnesiaca quasi totale. Non stupiamoci dunque se l'assenza di questo indispensabile catalizzatore crea tanti danni.
Eppure il rimedio è semplice: bisognerebbe aggiungere sistematicamente CLORURO DI MAGNESIO o BELBIASE nella nostra alimentazione. Certo, il suo sapore sgradevole ci scoraggia dal farlo e ce lo fa considerare una medicina, benchè in realtà vada visto come ALIMENTO. Per tale ragione non ha alcuna controindicazione reale, a dispetto dei preconcetti.
pagina 18/51------anche per i bambini
Resterete sorpresi di vedrete i vostri figli abituarsi meglio di voi a questo trattamento: dopo le prime dosi, saranno loro stessi a chiedervi quando si sentiranno "£uno straccio".
Spiegate loro i vantaggi del trattamento: "Vedrai, ti sentirai meglio in pochissimo tempo e potrai andare fuori a giocare prestissimo", "se mandi giù questo non avrai bisogno di punture" )va benissimo con i piccoli che di norma seguono terapie antibiotiche) ecc.
Avvertiteli del gusto sgradevole, giocate con loro a chi di voi due farà la boccaccia più bella..... e promettete un cucchiaino di miele, per esempio, dopo l'assunzione: il cattivo sapore si attenuerà all'istante. Quando i vostri bambini avranno verificato i risultati, si comporteranno come molti altri: diventeranno "elogiatori" del prodotto con i piccoli amici e riceverete sicuramente qualche telefonata da genitori curiosi di sapere di cosa si tratta!
pagina 21/51------per i neonati
In base all'età, si somministra loro la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO con il contagocce, con un cucchiaino da caffè o con un cucchiaio da tavola, mantenendo gli stessi intervalli sopracitati.
NB Non esitate a diminuire le dosi in caso di disturbo intestinale prolungato, perchè non è quest'ultimo lo scopo perseguito. Anche se tale reazione è normale e spesso salutare all'inizio del trattamento, non è necessario mantenerla nel tempo: il fine principale è quello di nutrire le cellule per aumentare la loro resistenza all'infezione.
pagina 22/51------controindicazioni zero
Nè il professor Delbet, nè il dottor Neveu e tanto meno i loro successori hanno mai constatato intolleranza o reazioni negative al trattamento con la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO o con la DELBIASE, che, ricordiamo, devono essere considerati non come medicine, ma come un integratore alimentare. Come afferma il dottor Neveu, "LA PAURA DI CAUSARE UNA NEFRITE NON DEVE IMPEDIRE L'USO DEL CLORURO DI MAGNESIO. NON HO MAI RISCONTRATO CASI DEL GENERE FRA I NUMEROSISSIMI MALATI AI QUALI HO FATTO
SEGUIRE LA TERAPIA MAGNESIACA".
Anche nei casi di ipertensione non è mai stata riscontrata alcuna situazione di aggravamento.
pagina 45/51------conclusioni e per animali
Le precedenti indicazioni degli si terapeutici e preventivi del CLORURO DI MAGNESIO non si limitano a pochi casi citati. Esse tuttavia valgono come esempi - dalle patologie più gravi a quelle più benigne - per consentirvi di imparare a utilizzare questo meraviglioso alimento. SOPRATUTTO NON CREDETEMI SULLA PAROLA, SAREBBE UN GRAVE DANNO. FATENE ESPERIENZA PERSONALMENTE: QUESTA PARLERA' DA SE'.
per animali
D'altronde, sarebbe un peccato non menzionare le possibilità che offre il metodo citofilattico al CLORURO DI MAGNESIO nell'uso veterinario. Per maggiori dettagli, fate riferimento ala breve guida MEDECINES DOUCES POUR ANIMAUX, nella quale troverete esposto questo metodo, come anche altri di cure naturali che possono essere eventualmente associati.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... gnesio.pdf ------continua------>
Franco Genre Come sappiamo però la medicina su queste scoperte ha fatto orecchio da mercante, in quanto lui col CLORURO DI MAGNESIO ha guarito molti soldati, ma non solo, con i suoi collaboratori, hanno guarito molte persone,ma anche bambini. Infatti del suo collega, il dottor Neveu si scrive: ------continua------>
Franco Genre "A vergognosa conferma del ragionamento sopra ti riporto ciò che recita La Stampa del 2/3/2009:
Può raccontare, in due parole, la sconvolgente esperienza del dott. Delbet nell’utilizzo del cloruro di magnesio nella cura di malattie importanti come la Difterite? E, soprattutto, l’incredibile risposta dal Consiglio dell’Accademia di Medicina quando il professor Delbet propose la terapia magnesiaca per la cura di questa malattia?
“Il dott. Neveu, nel 1932, utilizzò in un caso di difterite una soluzione di cloruro di magnesio nel tentativo di ridurre il rischio di reazione allergica al siero antidifterico che avrebbe poi somministrato, poiché Delbet aveva dimostrato che la soluzione poteva ridurre la risposta allergica. Quando il giorno dopo arrivarono dal laboratorio le risposte delle analisi che confermavano la difterite, e quindi prima di aver somministrato il siero, Neveu si accorse con grande stupore che la bimba era già perfettamente guarita. Dopo questo caso ne trattò altri 5 nei mesi successivi, e tutti guarirono perfettamente. Negli anni seguenti tratta oltre 60 casi, tutti guariti senza dover mai utilizzare il siero antidifterico. Allora pubblica su una rivista medica un paio di articoli sul trattamento della difterite ed alcuni colleghi lo provano e ne confermano gli ottimi risultati. Nel 1943 Neveu si accorge che oltre alla difterite il cloruro di magnesio era in grado di guarire anche l’altro grande flagello di quegli anni, la poliomielite. Allora cerca di ottenere una ufficializzazione del metodo, presentandolo all’Accademia di Medicina e si rivolge a Delbet che ne era membro. Ma l’Accademia rifiuta a Delbet il permesso di effettuare la comunicazione a nome di Neveu in quanto questi non è membro dell’Accademia (cosa che in altre occasioni era stata fatta senza problemi). Allora Delbet decide di presentarla a suo nome ma anche qui con mille scuse gli viene negato il permesso di parlare. Dopo lunghe e accese discussioni gli viene concessa la parola ma la sua relazione non verrà mai pubblicata sul bollettino dell’Accademia. Alle proteste di Delbet viene risposto ufficialmente che "Facendo conoscere un nuovo trattamento contro la difterite verrebbero impedite le vaccinazioni, mentre l’interesse comune è di generalizzare le vaccinazioni stesse”. http://acidoascorbico.altervista.org//I ... gnesio.htm dalla pagina: http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... apelle.htm ------continua------>
Franco Genre Mentre uno scrittore, Lorenzo Acerra, riportando la esperienza del professor Pierre Delbet, riguardo al CLORURO DI MAGNESIO, scrive;"pagina 62
La vita, ogni forma di vita, è nata nel mare tanti milioni di anni fa. Il DNA di esseri viventi per conservarsi e moltiplicarsi ha deciso, nel salgemma marino cristallizzato, di costruire una macchina basata su un unico programma di fondo, "il mantenimento dei sani livelli di MAGNESIO nei vari androni della cellula".
Il nostro corpo è quella macchina
Abbiamo sempre bisogno, sopratutto nelle strutture di basi cellulari, di attingere al sale più prezioso di cui è prodigo l'oceano. Il nostro cordone ombellicare con l'oceano è solo apparentemente spezzato.
La salinità dell'interno della cellula dipende dal MAGNESIO, non solo perchè esso è guardiano dei canali ionici della cellula, ma anche perchè il passaggio diretto attraverso la pareti (che riguarda l'acqua ed in maniera notevolmente più ridotta altre sostanze) dipende dal contenuto di MAGNESIO della cellula, cioè da quell'esercito di "soldati semplici" che nella descrizione precedente poteva sembrare avere un ruolo marginale. E invece l'organismo umano è tutto un gioco di micro-processi osmotici ed è per questo che la supplementazione di CLORURO DI MAGNESIO in un organismo carente, spesso si traduce in un sostanziale ringiovanimento.
L'acquisizione di acqua e la ritenzione al livello giusto nella cellula è una questione di presenza di forze osmotiche, cioè di MAGNESIO. Il CLORURO DI MAGNESIO ha un rapporto particolare con l'acqua, tanto è vero che, potete vederlo con i vostri occhi, attirerà acqua dall'aria in breve tempo. Cambiando la situazione osmotica di una cellula, gli scienziati sono riusciti ad ottenere un afflusso corretto di acqua al suo interno e dunque un flusso rigenerativo in cellule precedentemente invecchiate. Alterazioni della situazione osmotica si verificano man mano che un organismo subisce un impoverimento di MAGNESIO.
http://digilander.libero.it/genfranco2/ ... acerra.htm continua------>
Franco Genre Sulla pagina dove ho radunato tutti i libri di mia conoscenza scritti dagli SCIENZIATI del secolo scorso, sia sull'ACIDO ASCORBICO che sul CLORURO DI MAGNESIO, all'inizio mi sono permesso di scrivere:
"Peccato che TUTTI questi signori non abbiano saputo che TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" cui hanno dedicato anni di ricerche (se maschi), che un loro organo li manipolava per produrre il prodotto più importante per la loro procreazione:
lo SPERMA
Sono certo che sapendolo le loro ricerche sarebbero state con ben altri risultati come invece lo sono stati per me.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... sperma.htm
A conferma il fatto che il medico di base ti fà fare l'esame del sangue richiedendo i valori al laboratorio chimico il quale oltre al valore rilevato aggiunge i valori di riferimento.
Però il top della conferma che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" sono nel liquido seminale maschile e nel sangue, ci viene dalla RGR (Razione Giornaliera Raccomandata) del Ministero Della Salute che li elenca TUTTI, uno ad uno stabilendo un valore ritenuto il valore massimo giornaliero da introdurre nel corpo.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm
Quindi ho certezza che sono SCRITTI A LETTERE DI FUOCO NEL MIO DNA, e non solo, ma lo sono anche nei VEGETALI poichè il REGNO ANIMALE ed il REGNO VEGETALE provengono dalla stessa fonte e che quindi SONO LEGATI dalla cosidetta "CATENA ALIMENTARE".
Ma non solo questo, peccato che non avessero saputo che il GERME cosidetto del grano che è il GERME di ogni SEME VEGETALE al mondo contiene ciò che contiene lo SPERMA maschile animale fuorchè l'ACIDO ASCORBICO che è sostituita dalla vitamina E, poichè i semi anzichè essere a base di acqua lo sono a base di olio.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sperma.htm
Si può pensare o dimostrare il contrario?
PROPRIO NO!!
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm ------continua------>
Franco Genre La pagina su un post precedente intitola: "Con il magnesio si superano meglio i preiodi delicati della vita femminile, che è la conferma che la vita sulla sul pianeta terra è iniziata dalle acque del mare nel CLORURO DI MAGNESIO.
A riprova inconfutabile la pagina recita:
"Però mi permetto di aggiungere che queste prove sono state fatte senza l'ausilio dell'ACIDO ASCORBICO, il quale TUTTO PUO' E TUTTO ASSISTE.
Quindi fornire alle persone che soffrono di questa malattia, in primis l'ACIDO ASCORBICO in quanto CARENTE ne è SOLO l'essere umano, data la AUTOPRODUZIONE di ogni altro essere vivente, sia ANIMALI che VEGETALE; il CLORURO DI MAGNESIO, nel quale è iniziata la vita di ogni essere vivente la cui dimostrazione reale ci viene dal fatto che la forma dello spematozoo è uguale alla forma del girino della rana ed alla forma dei pesciolini appena nati i quali ci parlano dei mari e degli oceani, luogo nei quali è iniziata la vita sulla terra, in quanto a quei tempi tutta la terra era coperta di acqua "salata". Lo dimostra il fatto che questo CLORURO DI MAGNESIO è anche nella terraferma dalla quale i VEGETALI se ne forniscono per vivere e di conseguenza ne forniscono a noi.
La pagina scrive:
"A riprova che noi siamo uguali ed abbiamo la stessa provenienza ti chiedo:
avete presente la forma dello spermatozoo? è sulla foto dell'articolo,
quella testa grossa con un coda lunga e veloce nel movimento è uguale alla forma del girino delle rane, ma sopratutto è uguale ai piccoli appena nati dei pesci.
Cosa può dimostrare questo?
Ancora dubbi?
Ora mi chiedo ancora, ma perchè queste informazioni SONO NASCOSTE dal SISTEMA e noi così intelligenti non riusciamo a capirle? ma allora è proprio programmato che sia così. LE VERGOGNE?"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ttante.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iabete.htm
Ecco per cui il CLORURO DI MAGNESIO è la panacea per la vita femminile che per averne prove basta INGOIARLO con la costanza di ogni giorno. ------continua------>
Franco Genre Ed ora mia cara Giulia Di Marco, ti devo chiedere scusa per non essermi attenuto alla tua richiesta di "Brevemente", ma dato che la tua domanda è stata per me molto ghiotta, non ho potuto trattenermi dallo scrivere, ed anxcora scrivere per informare. Mi dispiace. Spero però di averti fatto capire quale forma di magnesio devi ingoiare per mantenerti in SALUTE. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... upremo.htm

Ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer ott 14, 2020 1:03 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... peggio.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Lina Giuly, incompetente sugli "ALIMENTI ESSENZIALI" vitamina D e vitamina K2, chiede quali sono le migliori da ingoiare.

Dal gruppo:
La vitamina D3 (ORMONE) un "ALIMENTO ESSENZIALE" come e quando
https://www.facebook.com/groups/1393838840860425/

Lina Giuly ha condiviso il suo primo post.
Nuovo membro · 08 ottobre 2020 alle ore 09:43
salve a tutti, chiedo , qual'e' la vit D3 e k2 migliore?

Franco Genre Ciao Lina Giuly, ti chiedo scusa, ma il meglio o il peggio, di colito si può definira un CIBO, in quanto per esempio vi sono molte varietà di mele o di pere. Purtroppo però non è così negli "ALIMENTI ESSENZIALI", dato che sono riconosciuti SOLO con formula chimica. Infatti se il tuo medico ti fà fare l'esame del sangue e richiede il valore della vitamina D, questo viene eseguito da un laboratorio chimico. ------continua------>

Franco Genre Questo però non è solo per la vitamina D3, ma per tutti gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI" Infatti la formula chimica dell'ACIDO ASCORBICO (vitamina C) la formula è C6H8O6. Quindi o è questa formula ed è ACIDO ASCORBICO o non è questa formula e non è ACIDO ASCORBICO. Facile no? ------continua------>

Franco Genre Purtroppo però questi possono essere adulterati e ce lo dice Linus Pauling nel suo libro, dato che lui è un ottimo chimico. Per renderti l'idea della adulterazione, questa viene fatta aggiungendo al prodotto prodotti che servono solo per ottenere un costo minore alla vendita pur guadagnando la cifra prevista. Infatti, all'acquisto, pensando di avere dalla ditta il 100% di ACIDO ASCORBICO, in realtà invece a pari peso la quantità è solo, per esempio, del 70% del prodotto, mentre il 30% è di un prodotto che non c'entra con l'ACIDO ASCORBICO.------continua------>

Franco Genre Avendo quest0ultimo lo stesso colore, ad occhio nudo non si riesce a capire l'inganno. Però facendo fare un controllo chimico al prodotto ricevuto, si scopre questa verità. Devio però farti notare un fatto importantissimo al riguardo, ed è che fare quel controllo il costo a volte supera i 400 (quattrocento) euro. Ed il gioco non vale la candela perchè se paghi un kg di ACIDO ASCORBICOA e lo paghi 30 euro, facendo fare il controllo il pezzo ti verrà a costare 430 euro. continua------>

Franco Genre Quindi quando fai l'acquisto, fallo solo dove hai certezza che puoi fidarti. Ti ricordo che il commercio è il commercio, e non c'è nessuno più BUGIARDO del commerciante, ed è sempre il prezzo che fà la merce. E' quindi inutile farsi inviare un foglio che garantisca. Mi dispiace ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... peggio.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven ott 16, 2020 9:35 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminac.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Siamo consapevoli che l'ACIDO ASCORBICO ed il FERRO sono "ALIMENTI ESSENZIALI2 che vanno molto d'accordo e Raoul Consoli, vuole saperne di più.

Dl gruppo:
Acido Ascorbico Pregi e Difetti
https://www.facebook.com/groups/1415891408656788/

Raoul Consoli
08 ottonre 2020 alle ore 22:06
Buona sera gruppo vorrei un aiuto, mia moglie tende ad accumulare il ferro, so che la nostra cara vit. C si lega ad esso e insieme vengono assimilati meglio..., ma in un caso come questo se gli faccio prendere la vit. C puo essere controproducente? Si potrebbe liberare e venir poi assorbito troppo ferro. Grazie a chi potrà darmi chiarimenti

Franco Genre Ciao Raoul Consoli, per rispondere alla tua domanda, è infidpensabile che si fissi un fatto che è la base di questa: ed invece di chiamarla vitamina C, la chiamiamo col suo VERO NOME: ACIDO ASCORBICO. In merito la pagina recita: ------continua------>

Franco Genre "Per queste sue ricerche Szent-Gyorgyi ebbe il premio Nobel per la medicina nel 1937,e perchè per la "medicina" e non per altro motivo?
Perchè questo ACIDO ASCORBICO guarisce una malattia gravissima del passato che si chiama SCORBUTO. che dandogli il nome ASCORBICO ha legato l'uno all'altro per l'eternità, ma voi lo sapevate?
I CERVELLONI della MEDICINA SI.
Devo farvi notare che questo Premio Nobel è stato dato dai CERVELLONI della medicina, e guadacaso NON per altra motivo ma PER LA MEDICINA in quanto era l'unico prodotto che GUARISCE la malattia terribile del momento; LO SCORBUTO
E fu lui a dare questo nome alla polverina bianca che aveva isolato chiamandolo ACIDO ASCORBICO.
La parola ACIDO perchè ha il gusto acre del limone, mentre se alla parola
ASCORBICO
togli la prima lettera A e le ultime tre lettere ICO, ti rimane
SCORB
che aggiungi UTO ti viene la parola
SCORBUTO.
Quindi ha LEGATO la parola SCORBUTO all'ACIDO ASCORBICO.
Ma ai CERVELLONI della MEDICINA del periodo questo non stava bene, in quanto TUTTI avrebbero saputo che chi era malato di SCORBUTO, ingoiando l'ACIDO ASCORBICO guariva o lo preveniva.
Ma loro cosa stavano a fare? a divertirsi lasciandosi scappare delle occasioni indicibili?
Ecco che allora in quel momento le diedero il nome "vitamina C", rendendo questo ACIDO ASCORBICO un bandito e rendendo questa polverina UN ANONIMO, difatti tutti sanno che vi è la vitamina C, ma a nessuno viene in mente di capire cosa sia ed a cosa serva.
Quindi riguardo al'ACIDO ASCORBICO, concludo che almeno è UN MEDICINALE, ma siamo certi che guarisca SOLO LO SCORBUTO?
Cosa guarirà altro?
Mentre i "principi attivi" come i vaccini che tu ADORI, nessuno di loro ha MAI GUARITO NULLA, ed anche solo per il fatto del FOGLIO ILLUSTRATIVO, leggendo tutte le controindicazioni descritte, non posso che definirli VELENO.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... filide.htm continua------>

Franco Genre Ora, fissando un altro punto moltissimo importante, possiamo dichiarare senza tema di smentita, il fatto che ogni altro essere vivente questo ACIDO ASCORBICO se lo AUTOPRODUCE per tutta la sua vita, e non solo, ma lo SCIENZIATO Irwin Stone che lo ha ingoiato e studiato per più di 50 anni e fino alla sua morte, per il REGNO ANIMALE su un suo libro scrive: ------continua------>

Franco Genre "pagina 4/7------meccanismo biochimico ereditario FEEDBAK
I mammiferi con il gene intatto del GLO posseggono anche un meccanismo biochimico ereditario feedback, che aumenta la sintesi di ACIDO ASCORBICO da parte del fegato in risposta alle varie tipologie di stress. Questo meccanismo di feedback fu un'importante fattore nell'assicurare ai mammiferi la sopravvivenza e la dominazione sulla terra negli ultimi 165 milioni di anni di evoluzione. Alcuni miei studi indicano come alcuni grandi gruppi di mammiferi si estinsero durante questo periodo, in quanto incapaci di produrre una dose giornaliera sufficiente di ACIDO ASCORBICO che avrebbe garantito loro la sopravvivenza. L'Homo Sapiens ha pagato un forte tributo in termini di decessi, malattie e debolezze durante gli ultimi milioni di anni di evoluzione, cercando di sopravvivere senza i benefici derivanti dal gene intatto del GLO. Considero l'Homo Sapiens come mammifero più a rischio, prevedendo la sua estinzione nel ventunesimo secolo a causa dell'inquinamento da sovrappopolamento, a meno che non decida di prendere in mano il proprio destino evolutivo e si trasformi nella sua robusta, l'Homo Sapiens Ascorbicus."
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf ------continua------>

Franco Genre Mentre la medicina per il REGNO VEGETALE dice: "Se vuoi ingoiare vitamina C devi ingoiare frutta e verdura".
Oh, ma allora, e senza ombra di dubbio abbiamo provato che ogni individuo vivente, sia ANIMALE che VEGETALE questo ACIDO ASCORBICO se lo AUTOPRODUCE per tutta la sua vita, escluso la specie umana ed altre 4 specie. ------continua------>

Franco Genre Quindi mio caro Raoul Consoli, senza rispondere alla tua domanda, sono certo che hai tirato autonomamente le tue personali conclusioni e sicuramente hai anche capito come devi comportanti con tua moglie. Questo perchè sono certo che hai capito che se sul pianeta terra TUTTI gli esseri viventi questo ACIDO ASCORBICO se lo AUTOPRODUCONO e in quantità individuale, vuol proprio dire che NON PUO' AVERE CONTROINDICAZIONI, quindi CONTROPRODUCENTE MAI. ------continua------>

Franco Genre Anche perchè, è comprenzibile che se ci fosse un caso contrario, sul pianeta terra non ci sarebbe più la vita. E per darti un'altra certezza ti comunico che il REGNO ANIMALE ed il REGNO VEGETALE sono TRATELLI: ------continua------>

Franco Genre La pagina recita:
"Quindi possiamo dedurre senza ombra di dubbio che quanto dichiara la medicina è studiato a tavolino ed è FALSO.
Infatti sono certo che molti di voi non sanno se gli animali ed i vegetali sono FRATELLI, o almeno avendo una idea non ne avete la certezza e questo perchè TU NON DEVI SAPERE MAI, DEVI VIVERE SEMPRE NELLA INCERTEZZA.
Bene, se avete voglia chiariamo una volta per tutte questo dilemma, che è come il dilemma dell'uovo o della gallina chi è nato prima, del quale abbiamo definito che è nata prima la gallina, ma anche il gallo poichè senza i due non si continua la specie.
Dobbiamo partire dal dato che ci dicono che la vita sulla terra ferma è venuta dal mare come unicellulare, poi con la EVOLUZIONE nel tempo bicellulare, poi tricellulare e così via.
Nelle scuole elementari però, parlando della EVOLUZIONE, ci hanno detto che ad un certo punto di questa EVOLUZIONE vi fu la GRANDE SEPARAZIONE in REGNO ANIMALE ed in REGNO VEGETALE.
Oh, ma allora questa è la prova chiara che entrambi i REGNI prima di questo passaggio erano una cosa unica, vero?
E non solo, ma sempre a scuola ci hanno detto che li unisce la CATENA ALIMENTARE, che vuol dire che gli animali si cibano dei vegetali ed i vegetali si cibano degli animali.
Non solo, ma hanno un'altra cosa UGUALE e si chiamano "ALIMENTI ESSENZIALI" o "integratori" come lo chiama erroneamente la medicina, che sono scritti a LETTERE DI FUOCO nel DNA di ogni essere vivente, sia animale che vegetale.
Quindi siamo proprio FRATELLI senza ombra di dubbio, e non solo ma abbiamo bisogno degli stessi SALI MINERALI e le stesse VITAMINE.
Oh. ma allora è anche chiaro che il SANGUE degli ANIMALI è uguale alla LINFA dei VEGETALI.
La riprova ci viene addirittura dalla medicina che ci dice che se vuoi ingoiare "vitamina C" devi ingoiare FRUTTA E VERDURA.
Quindi mi viene naturale una domanda:
"Ma come farà mai la pianta madre a fornire i suoi frutti, che sono la sua CONTINUAZIONE DELLA SPECIE, di questa "vitamina C" AUTOPRODOTTA e degli altri SALI MINERALI e VITAMINE?"
Semplicissimo, è comprensibile che l'unico prodotto che può circolare nella pianta si chiama LINFA e che circolando porta il necessario per la sua vita fino alla punta più alta o in fondo ai tanti rami.

Mi permetto ancora di informare che chi si lava i denti con i dentifrici delle industrie INGOIA GIORNALMENTE un VELENO che è scritto sulla confezione e sul tubetto e si chiama FLUORURO DI SODIO, scritto per legge, il quale è VELENO usato per i topi ad altri animali, che si è ingoiato fin da bambini per almeno 3-4 volte al giorno, che col tempo accumulatosi da qualche parte ad un certo punto svolge il suo lavoro causando danni infiniti. CARIE, abbassamento della vista, mal di testa, cervicale e molti altri disturbi che non stò ad elencare ma che creano lavoro ai simili che si dedicano a questo, ma con tanta sofferenza a chi subisce questi danni.
Pensate ai dentisti, agli oculisti, ai medici di ogni specialità e fatevene una chiara idea.
Quindi ELIMINARE questi dentifrici è un OBBLIGO.
Quelle di cui mi permetto ora di riportare questo lavoro di maturità, che ritengo una prova che chi di competenza (chi della MEDICINA) non è DISINFORMATO di come il genere umano ha la possibilità di avere UNA VITA INTERA DI SALUTE, e mi permetto di dirlo in quanto letto il lavoro completo, anche se incompetente come me, è facile dedurre che in questa è raccontato senza ombra di dubbio che solo chi è CARENTE di "ALIMENTI ESSENZIALI" si può ammalare, quindi senza l'uso di PRODOTTI CHIMICI VELENOSI "principi attivi", il corpo dell'individuo CARENTE può AUTOGUARIRSI provvedendo ad eliminare la CARENZA.
Inoltre questo lavoro dichiara ed è largamente descritto per molte malattie, la loro origine, la cui causa è sempre solo una CARENZA certa di vitamine o sali minerali.
Quindi come si può curare le malattie con PRODOTTI CHIMICI VELENOSI "principi attivi", come stà facendo la medicina?
Non voglio tediarvi oltre e vi lascio alla lettura per le vostre personali conclusioni:
Il lavoro su questo link:
http://digilander.libero.it/genfranco4/ ... eABCDK.pdf
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eABCDK.pdf

dalla pagina: http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eABCDK.htm
ciaooo Franco

Raoul ConsoliAutore Franco Genre grazie mille
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminac.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom ott 18, 2020 12:51 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... mianto.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Ogni giorno che passa si scoprono INGANNI e FALSITA' inventate dal proprio simile per ottenerne dei benefici personali.
Infatti si aggiungono ai prodotti destinati all'uso umano, prodotti che alla fine si scoprono CANCEROGENI, sia prodotti per la pulizia della casa e della persona, che nei CIBI VELENOSI delle industrie, di uso giornaliero, quindi moltissimo pericolosi per la SALUTE UMANA.
Infatti l'articolo in oggetto dice:
"Il talco, specialmente se contaminato da fibre di asbesto, oppure da altri materiali cancerogeni e lesivi, provoca danni alla salute. In particolare, ci riferiamo non solo al talco per uso industriale, ma anche a quello in cosmesi (borotalco).
In molti casi, è proprio il borotalco, quello usato nella cosmesi, ad essere cancerogeno.
Infatti, provoca danni ai polmoni e anche alle ovaie, ed è per questi motivi che occorre fare molta attenzione."
Quindi anche la cosmesi è molto PERICOLOSA.
Al riguardo una pagina recita:
"Oggi 30/04/2011 prima che tu legga delle CREME VARIE: antirughe, per il viso, per il corpo, solari e chi più ne ha più ne metta, voglio proporti un ragionamento che ti renderà possibile la valutazione di tutti questi "PRODOTTI CHIMICI", anche quelli comprati in erboristeria e dichiarati come naturali. Quando il tuo cervello determina che una parte del tuo corpo ha bisogno di un piccolo ritocco o ritieni di doverlo proteggere dai raggi solari, il tuo pensiero và subito ai vari prodotti che hai registrato in un angolo del cervello. Non pensi lontanamente che tutto ciò che ti ha colpito: la forma, il colore ed nome del prodotto scritto sul vasetto contenitore, la pubblicità fatta dalla casa produttrice, le parole così convincenti e poi il detto "se costa caro vale molto"; tutto questo è fatto in modo da poterti influenzare nelle scelta indirizzandoti verso un prodotto piuttosto che verso un altro. Sicuramente non ti passa neanche lontanamente nel cervello di farti la domanda che mi permetto di farti ora:
IL PRODOTTO CHE USI O DEVI COMPRARE, CHE SAI ESSERE UN "PRODOTTO CHIMICO", lo mangeresti? NOOOOOOOOOOO???????
Ti chiedo "ma perchè no????" Questo te lo dico io:
Hai paura che ingerendolo ti possa fare male. Ma NON hai mai pensato che sotto il piccolissimo strato di pelle hai la carne che fà parte del tuo corpo? Lo sai che la tua pelle tramite i pori respira e si nutre di ciò che le viene spalmato e quindi quei "PRODOTTI CHIMICI" che non ingerisci mettendoli in bocca, glieli fai avere attraverso la pelle? Cosa pensi che possano fare alla tua pelle ed alla tua salute "QUESTE CREME"?
A TE LA RISPOSTA.
Quindi ora che ne sei consapevole ti dico: "SULLA TUA PELLE METTICI SOLO QUELLO CHE MANGERESTI".
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... solari.htm

Un altro articolo per la pulizia della persona che ritengo moltissimo pericoloso, anche solo per gli ingredienti contenuti, è il sapone intimo chilly.
La pagina scrive:
"Sentita la pubblicità SPAZZATURA delle varie tv, avendo la informazione certa che sia le industrie alimentari che le industrie della pulizia della casa e della persona inseriscono nei loro prodotti, PRODOTTI CHIMICI VELENOSI pur di fare quattrini, ecco che avendo trovato l'articolo che informa sulla pericolosità di questi PRODOTTI CHIMICI VELENOSI aggiunti, ecco che mi permetto di sottoporlo alla vostra attenzione afficnhè sappiate comportarvi in merito.
L'articolo elenca i componenti che compongono questo sapone intimo chilly, molto conosciuto e pubblicizzato, tra i quali ingredienti il più pericoloso, ma non il solo cancerogeno:
la pagina recita:
"TRICLOSAN (conservante)
E’ stato registrato come pesticida, assegnandogli un alto indice di rischio per la salute umana e l’ambiente. La sua struttura molecolare e la formula chimica sono simili a quelle di una delle sostanze più tossiche esistenti: la diossina. Il triclosan appartiene ad una classe di sostanze chimiche sospettate di provocare il cancro. Esternamente può provocare irritazioni alla pelle. Internamente, può portare a sudori freddi, collasso circolatorio, convulsioni, coma e morte. Se accumulato nei grassi corporei fino a livelli tossici, danneggia il fegato e i polmoni, può causare paralisi, sterilità, soppressione delle funzioni immunitarie, emorragie al cervello, diminuzione della fertilità e funzioni sessuali, problemi cardiaci e coma. Usare il triclosan giornalmente dai prodotti per la casa fino a saponette per bambini e dentifrici, può essere quanto meno imprudente."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... closan.htm

Un altro articolo datato 03 marzo 2016 che parla del borotalco della Johnson & Johnson, riporta:
"I cosmetici: i prodotti per la bellezza e la pulizia della persona cui la PUBBLICITA' SPAZZATURA ce ne presenta un gran bene, riportandoci ad esempio delle figure di ragazze sicuramente molto giovani e con le caratteristiche personali PERFETTE, che proprio per questo MOLTO CONVINCENTI di cui il pubblicista e la ditta che lo propone conoscono benissimo.
Tanto convincenti che riescono a farsene parecchie VITTIME.
Le chiamo VITTIME in quanto il più delle volte alla scoperta di una patologia non si riesce a venirne a capo della vera causa, dai loro "compagni di merende", anzi il più delle volte ci si sente parlare addirittura di "EREDITARIETA'" parola completamente INVENTATA per lo specifico e non solo, che se si pensa a quanto si è usato sul corpo nel tempo, allora se ne capisce quale ne sia la causa.
A conferma di questo ecco un video molto esplicativo che non ha bisogno di commenti, vero?
http://www.youtube.com/watch?v=J3UwwyZll-Y
che trovi su questa pagina.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ivideo.htm
Lo stesso articolo riporta ancora:
"Johnson & Johnson, multinazionale americana specializzata nello sviluppo di dispositivi medici e nella vendita di prodotti farmaceutici e beni di consumo confezionati, condannata a pagare 72 milioni di dollari alla famiglia di una donna la cui morte per cancro ovarico è legata all’utilizzo, per decenni, di talco prodotto dall’azienda.

La decisione è stata presa lo scorso Lunedì da una giuria dello Stato del Missouri, e The Globe & Mail ha condiviso i dettagli del verdetto:

I giurati nella corte di di St. Louis hanno assegnato alla famiglia di Jacqueline Fox 10 milioni di dollari per i danni effettivi e 62 milioni di dollari per danni punitivi, stando a quanto raccontano gli avvocati della famiglia e i documenti del tribunale. Secondo l’accusa, la Johnson & Johnson, nel tentativo di aumentare le vendite, per decenni non ha ritenuto opportuno mettere in guardia i consumatori che i suoi prodotti a base di talco potrebbero causare il cancro.
Circa 1.000 casi sono stati depositati nel tribunale statale del Missouri, altri 200 nel New Jersey ma questo potrebbe essere solamente la punta di un iceberg. In questo caso specifico, i giurati hanno effettivamente dichiarato Johnson & Johnson responsabili di frode, negligenza, e cospirazione. Jere Beasly, l’avvocato della famiglia della vittima, ha rivelato che, in Johnson & Johnson, “sapevano fin dal 1980 del rischio” ma hanno continuato a “mentire al pubblico, che giace alle agenzie di regolamentazione.”

Il portavoce della Johnson & Jonson, tuttavia, ha continuato a negare queste affermazioni:

“Non abbiamo alcuna responsabilità superiore a quella della salute e della sicurezza dei consumatori e siamo delusi per l’esito del processo. Siamo solidali con la famiglia del ricorrente ma crediamo fermamente nella sicurezza del talco cosmetico, supportata da decenni di prove scientifiche.”

Johnson & Johnson
I “decenni di prove scientifiche” a cui il portavoce si riferisce, a quanto pare, non sono state ritenute sufficienti dai membri della giuria che, probabilmente, sarebbero interessati a sapere chi finanzia tali ricerche. L’osservazione evidenzia anche la preoccupante tendenza alla totale e cieca fiducia nei confronti di tutto ciò che ci viene detto, senza mettere in discussione o effettuare proprie ricerche indipendenti.

Frodi scientifiche indotte da grandi aziende, in questo campo, non sono un segreto e vari esperti medici di tutto il Mondo lo hanno evidenziato e dimostrato in più occasioni.

Il Dottor Richard Horton, corrente Editor-in-Chief di The Lancet, una delle più grandi riviste mediche del Mondo, ha pubblicamente e inequivocabilmente dato la colpa alla comunità scientifica, accusata di negligenza e frode:

Gran parte della letteratura scientifica, forse la metà, può essere semplicemente falsa. Studi con campioni di piccole dimensioni, effetti molto piccoli, analisi esplorative non valide e flagranti conflitti di interesse, insieme con l’ossessione di perseguire le tendenze della moda… la scienza ha preso una svolta verso il buio.

La triste realtà è che i dipendenti di queste grandi aziende stanno dietro i loro prodotti, lavorando per una scienza che, ovviamente, ha in mente i profitti, piuttosto che la sicurezza. Questo è un problema diffuso e allarmante ed è bello vedere sempre più persone che alzano la voce contro queste pratiche.

Marcia Angell, un medico di lunga data, nonché Editor-in-Chief del New England Medical Journal, è un altro professionista che si esprime in questi termini:

Non è un segreto che molti prodotti per la casa siano tossici per la nostra salute. La scienza conferma la loro pericolosità da anni – non che molti di noi avessimo bisogno di questa conferma; all’interno di questi prodotti sono letteralmente disseminate un certo numero di sostanze chimiche nocive pericolose. Ricercatori nel Regno Unito, per esempio, hanno scoperto che i prodotti domestici come spray anti-insetti, deodoranti, prodotti per la pulizia, cosmetici e altro ancora, contengono un certo numero di sostanze chimiche che causano il cancro.

DeodorantiUn altro esempio di un insider che si esprime contro l’industria è Foster Gamble, il diretto discendente di uno dei fondatori della Procter & Gamble (una società simile alla Johnson & Johnson). Lui stesso ha spiegato come preoccupazioni etiche lo abbiano spinto a cambiare direzione.

Quando si tratta di salute, i deodoranti sono, probabilmente, alcuni tra i prodotti peggiori che si possono avere in casa. Questi contengono 2, 5-diclorofenolo (2, 5-DCP), un metabolita del 1,4 diclorobenzene. Questa roba è presente nel sangue di quasi tutti gli americani ed è stata collegata a danni ai polmoni. Secondo il National Resources Defense Council:

I deodoranti sono diventati un fiore all’occhiello in molte case ed uffici, commercializzati con la promessa di creare un ambiente pulito, sano e profumato. Ma molti di questi prodotti contengono ftalati – sostanze chimiche pericolose che causano anomalie ormonali, malformazioni alla nascita e problemi riproduttivi. Dei test indipendenti effettuati dal NRDC su 14 deodoranti per ambienti comuni, hanno evidenziato come, sebbene nessuno presentasse la dicitura ftalati tra gli ingredienti, queste sostanze chimiche erano presenti in 12 prodotti su 14, nell’86 per cento dei prodotti testati, compresi quelli pubblicizzati come “tutto naturale” o “inodore”.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rogeno.htm


Il talco cancerogeno è quello per uso industriale, e anche il borotalco con residui di amianto. Nel 2018, la c’è stata la condanna della multinazionale Johnson & Johnson. (approfondisci sul verdetto).
S.O.S. difesa vittime talco contaminato amianto

Chiama il numero verde gratuito per l’assistenza legale gratuita, oppure chiedi la consulenza legale gratuita online con un parere scritto.

Talco cancerogeno: consulenza legale gratuita

L’Avv. Ezio Bonanni ha ottenuto sentenze di condanna al risarcimento dei danni talco, ovvero prodotti di talco contaminati di amianto.

Inoltre, la stessa associazione ONA ha raccomandato di evitare di utilizzare talco se c’è rischio di contaminazione. (tutela legale vittime talco amianto).
La condanna per il talco cancerogeno

La Giustizia americana ha emesso delle condanne molto salate per le morti di tumori asbesto correlati per esposizione a talco contaminato (talco cancerogeno).

In questo caso, la condanna è stata molto salata: $ 4,69 miliardi di dollari ($ 6,32 miliardi) a 22 donne (6 decedute) che si sono ammalate di cancro ovarico.

In sintesi, la contaminazione di minerali di asbesto (talco cancerogeno), si è verificata nella Baby Powder.
Il talco: che cos’è

Il talco è un fillosilicato di magnesio, un minerale molto diffuso il cui nome deriva dall’arabo talq, che viene abbreviato con la sigla TLC.

La sua struttura cristallina è paragonabile a quella della pirofillite ma, a differenza di quest’ultima, il talco è un fillosilicato triottaedrico e i suoi siti ottaedrici sono costituiti dal magnesio piuttosto che dall’alluminio.
Il borotalco e le parti intime

L’ONA raccomanda di evitare l’uso del talco nelle parti intime (zona perianale, vagina, vulva, etc.), perché è comunque dannoso.

Mentre, invece, in altre parti del corpo, non c’è questo rischio.
Borotalco e cosmetici: danni alla salute e cancro

Il talco, quando si definisce pericoloso, è perché ci sono delle impurezze oppure un uso improprio.

Infatti, un conto è il talco, un conto è il borotalco, sono due prodotti diversi. Però, in alcuni casi, il danno si è verificato anche con il borotalco.

Se da una parte le industrie italiane del borotalco sono state sempre attente perché hanno utilizzato solo polveri di talco di alta qualità e purezza, non così altre società.

Infatti, le industrie italiane sono sottoposte a severissimi controlli, non così negli USA o magari in Cina. Quindi, l’ONA raccomanda di fare molta attenzione ai tipi di prodotti, e di evitare quelli di dubbia provenienza.

Nel passato, anche per il borotalco ci sono stati casi di contaminazione e pericolosità.
Il talco cancerogeno: borotalco amianto

Il talco, specialmente se contaminato da fibre di asbesto, oppure da altri materiali cancerogeni e lesivi, provoca danni alla salute. In particolare, ci riferiamo non solo al talco per uso industriale, ma anche a quello in cosmesi (borotalco).

L’Osservatorio Nazionale Amianto – ONA raccomanda la prevenzione primaria. Infatti, occorre evitare qualsiasi esposizione che possa provocare danni alla salute.

In sintesi, il rischio più elevato è quello per il cancro alle ovaie. Il giornale dell’amianto, ONA notiziario, proprio per la delicatezza del tema, ha intervistato il Prof. Giancarlo Ugazio.

Infatti, il Prof. Giancarlo Ugazio, già professore ordinario di patologia generale presso l’Università di Torino, ha studiato e scoperto tutti i danni del talco amianto.

Quindi l’amianto nel borotalco è stato scoperto proprio dal Prof. Giancarlo Ugazio presso l’Università di Torino (borotalco e tumori).

In conclusione, se la ditta produttrice è rigorosa, il talco e il borotalco sono privi di fibre asbestiformi.

ONA news, con il notiziario amianto, ti informa sui danni del talco amianto:

Talco e amianto e i danni alla salute

Talco cancerogeno: il verdetto di condanna

La giuria del Missouri alla quale si erano rivolte le vittime del borotalco cancerogeno, nel 2018, hanno condannato la multinazionale Johnson & Johnson è stata condannata da una giuria del Missouri.

Si tratta del più grande verdetto giudiziario prodotto nella storia degli Stati Uniti, come sopra abbiamo dimostrato.

Infatti, il caso conferma quanto già sostenuto dall’Avv. Ezio Bonanni e dall’Osservatorio Nazionale Amianto da lui presieduto.

Infatti, l’Avv. Ezio Bonanni, presidente di ONA, ha dimostrato che il talco era utilizzato anche dall’industria della gomma. Inoltre, il talco è stato utilizzato anche in molte altre applicazioni.

Per questi motivi, è necessaria la tutela legale, ovvero la consulenza legale gratuita.
Il cancro delle ovaie e l’esposizione al talco amianto

Il cancro delle ovaie è la conseguenza della proliferazione incontrollata delle cellule. In molti casi, si tratta di cellule epiteliali, che prodocono gli ovuli.

In altri casi, sono le cellule germinali, quelle dalle quali ha origine il cancro.

In seguito alle mutazioni genetiche del DNA delle cellule delle ovaie, ha origine il cancro. Infatti, si ha un processito di divisione e crescita cellulare come qualsiasi altra neoplasia.
Il talco e il borotalco cancerogeno tutela legale

L’ONA ha istituito il servizio di assistenza legale. Si tratta del servizio online di assistenza legale. Oltre alle informazioni con questo notiziario amianto (amianto news), è possibile ottenere anche le ultime notizie talco amianto news.

Infatti, le informazioni sono molto importanti per la tutela legale delle vittime. Inoltre, è possibile chiedere per iscritto una consulenza legale.
Cancro delle ovaie per borotalco cancerogeno

In molti casi, è proprio il borotalco, quello usato nella cosmesi, ad essere cancerogeno.

Infatti, provoca danni ai polmoni e anche alle ovaie, ed è per questi motivi che occorre fare molta attenzione.

Il notiziario amianto ti informa sui rischi del borotalco contaminato e del talco amianto. (borotalco news).
Indennizzo INAIL cancro delle ovaie per talco cancerogeno

Il cancro delle ovaie è inserito nella lista I dell’INAIL, proprio con riferimento all’asbesto. Quindi se le fibre contaminano il talco è evidente che il tumore ovarico deve essere considerato professionale. Si applica la presunzione legale di origine.

Al fine di acquisire tutte le informazioni utili, puoi consultare:

Tutela medica e legale cancro delle ovaie

Se l’esposizione si verifica in ambiente lavorativo, si ha diritto all’indennizzo INAIL tumore delle ovaie.

Cancro delle ovaie lista I INAIL

Talco cancerogeno e prepensionamento

Nel caso in cui si ha la diagnosi di tumore delle ovaie ed esposizione professionale a talco cancerogeno, si ha diritto anche ai c.d. benefici amianto.

Infatti, se il talco è contaminato da queste fibre, la malattia deve considerarsi asbesto correlata, di origine professionale.

In questo caso, la vittima del tumore ovarico ha diritto alla c.d. pensione amianto talco cancerogeno cancro ovaie.

La pensione amianto talco cancerogeno si ottiene con le maggiorazioni contributive, ex art. 13, co. 7, L. 257/92.

Infatti, con queste maggiorazioni si acquisisce il prepensionamento con il coefficiente 1,5. Inoltre, chi è già in pensione, ha diritto a rivalutare i ratei pensionistici in godimento.

Nel caso in cui, pur con la rivalutazione, non si acquisisce il diritto a pensione, può essere comunque depositata la domanda INPS entro il prossimo 31.03.2021.

Infatti, con le nuove modifiche della normativa, e cioè con l’introduzione dei commi 250 bis e ter, in aggiunta all’art. art. 1, co. 250, L. 232/2016, sono stati rimossi tutti i paletti.

Quindi la pensione amianto spetta a tutti coloro che hanno subito un danno biologico per esposizione professionale ad asbesto.

Maggiorazioni contributive malattia asbesto per talco amianto;
Pensione amianto per talco cancerogeno.

Talco cancerogeno e risarcimento danni

Coloro che hanno subito danni per uso di talco cancerogeno nei prodotti e nelle aziende, hanno diritto al risarcimento danni. Infatti, si invoca la tutela del consumatore (talco tutela dei consumatori per rischio amianto).

In particolare, l’ONA tutela coloro che hanno subito danni anche tra i consumatori. In definitiva, rispetto al rischio amianto, ed in particolare, del talco amianto, rileva anche la tutela legale consumatori.

Per queste ragioni è stato istituito il servizio di risarcimento danni consumatori talco amianto.

Risarcimento danni talco amianto;
Calcolo risarcimento danno biologico talco amianto.

Talco cancerogeno e giustizia USA: condanna al risarcimento

La questione del borotalco cancerogeno è molto rilevante per la giustizia USA. Infatti, in questa giurisprudenza oltreoceano, si afferma il c.d. danno punitivo.

In questo modo, la mannaia della giustizia USA, ha sanzionato il borotalco Johnson.

Il risarcimento danni di $ 4,14 miliardi di dollari, danno punitivo amianto, ovvero danni punitivi che compensano ognuna delle 22 donne e le loro famiglie per i danni subiti, ha determinato anche un terremoto finanziario, per la perdita in borsa della società fino all’1,4 per cento.

Il verdetto espresso negli USA la scorsa settimana dai giurati del tribunale di St. Louis ha dato seguito alle oltre 9.000 segnalazioni attestanti che i prodotti di talco di J & J causano il cancro.
L’azienda si difende

Carol Goodrich, portavoce dell’azienda, ha detto che Johnson & Johnson farà ricorso: “Il verdetto è stato il risultato di un processo fondamentalmente ingiusto, che ha permesso ai querelanti di presentare un gruppo di 22 donne, la maggior parte delle quali non aveva alcun collegamento con il Missouri, che hanno accusato tutte quante di aver sviluppato un cancro ovarico”.

“Che ogni querelante e i suoi familiari abbiano ricevuto $ 25 milioni di dollari per le loro perdite, indipendentemente dai loro singoli fatti e dalle differenze nella legge applicabile, riflette che le prove nel caso sono state semplicemente sopraffatte dal pregiudizio di questo tipo di procedimento” ha altresì aggiunto Goodrich, che ha poi parlato di “Errori multipli”: “I prodotti dell’azienda non contengono amianto e non causano il cancro alle ovaie”.

Infine Goodrich ha predetto che il verdetto sarà invertito. “Gli errori multipli presenti in questo studio erano peggiori di quelli dei precedenti studi che sono stati annullati”.

Le donne hanno anche citato in giudizio un’unità di Imerys SA, che ha fornito il talco a J & J.

Imerys Talc America ha accettato di pagare almeno $ 5 milioni di dollari per liquidare le richieste.
Preoccupazioni dell’azienda sono fondate

Il borotalco Johnson fa parte dei prodotti Johnson cancerogeni e del borotalco tumore, perché talco cancerogeno.

Il talco cosmetico, purtroppo, ha subito le contaminazioni di asbesto, perché le rocce, dalle quali è stato estratto, avevano presenza di minerali di asbesto. Così nella Val Chisone, piuttosto che nel Montana.
Talco cancerogeno nelle miniere della Val Chisone

La Val Chisone è una valle delle Alpi, situata nella Città metropolitana di Torino. Si trova a confine con la Val di Susa e poi con la val Sangone, la Val Pellice, e con la pianura padana. Questa valle si diramazione nella valle Germanasca.

Il talco, chimicamente è un fillosilicato di magnesio contenente talora tracce di alluminio, ferro o asbesto, e nelle miniere della Val Chisone l’asbesto fu sempre presente.

Le tracce erano quelle di crisotilo, e in alcuni casi limitati, anche di amosite e crocidolite.

Anche nelle miniere del Montana, il talco era contaminato, e quindi i prodotti cosmetici si sono rivelati dannosi per la salute.
Il talco cosmetico cancerogeno

Le Corti USA hanno confermato le tesi dell’ONA e dell’Avv. Ezio Bonanni circa il talco cancerogeno.

Infatti, il talco, e gli altri cosmetici, prodotti con il talco estratto nelle miniere della Val Chisone e del Montana.
Talco cancerogeno nella Olivetti di Ivrea

Nella Olivetti, il cui stabilimento principale nella città di Ivrea, e fondata da Camillo Olivetti, era utilizzato il talco cancerogeno.

Ciò è emerso in seguito alla morte per mesotelioma, e di altre malattie asbesto correlate, tra i dipendenti dello stabilimento.

Tanto è vero che in primo grado ci fu la condanna per Carlo e Franco De Benedetti e Corrado Passera, poiché, come si legge nella sentenza, è “ampiamente dimostrato l’utilizzo di talco contaminato da tremolite sino al 1981”.

Secondo il Tribunale vi era l’obbligo di sostituire il talco cancerogeno e gli altri materiali di asbesto.

Poiché il talco cancerogeno “non è stato immediatamente sostituito ma è rimasto in uso quanto meno sino alla primavera del 1986”, c’è stata la condanna.

Però il verdetto è stato poi ribaltato nella fase di appello. Tuttavia rimane la prova del fatto che il talco è comunque cancerogeno, se contaminato.
Talco cosmetico e fibre di asbesto

Il talco cosmetico conteneva quindi presenza di fibre di asbesto, che hanno provocato diversi tumori delle ovaie, per cui è stato accertato che si tratta di una malattia asbesto correlata, ovvero di un cancro amianto, asbesto correlato.

L’azienda si difende, e tuttavia ci sono preoccupazioni per l’epidemia di tumori delle ovaie e di altre patologie amianto correlate, per coloro che hanno usato il talco cosmetico.

Accorato l’allarme del professore Jean Eggen, docente di Legge presso la Widener University, che insegna casi di tortura di massa.

“Potrebbe essere un presagio di cose a venire e ci sono molti più casi di cancro ovarico rispetto ai casi di amianto legati alla polvere”.
Johnson & Johnson sapeva o non sapeva?

Recentemente, documenti non sigillati da una causa contro i beni di consumo e il colosso farmaceutico Johnson & Johnson, hanno rivelato che la società sapeva per decenni che i suoi prodotti di talco cancerogeno potevano contenere micidiali fibre di asbesto.

I file mostrano che Johnson & Johnson era stata avvisata dei rischi di contaminazione di residui di asbesto nei primi anni 1970.

Inoltre, aveva chiesto ai dipendenti di rassicurare il consumatori sul fatto che i prodotti non fossero contaminati dal minerale cancerogeno.

“La multinazionale sapeva che i suoi prodotti di talco erano contaminati dall’amianto e impediva che queste informazioni raggiungessero il pubblico” ha dichiarato in conclusione ai giurati Lanier, l’avvocato dei querelanti. “J & J ha cercato di proteggere l’immagine di Baby Powder come la loro vacca sacra”, ha chiosato.

“La società ha truccato i test per evitare di mostrare la presenza di asbesto”, ha altresì affermato Lanier: “se un test mostrava la presenza di asbesto, J & J lo inviava a un laboratorio che la società sapeva avrebbe prodotto risultati diversi”, ha svelato Lanier ai giurati.
Nel processo USA la Johnson & Johnson nega

Neanche a dirlo, J & J ha negato qualsiasi contaminazione con fibre asbestiformi o qualsiasi prova truccata.

“Le accuse di sopprimere o ignorare le prove non avevano senso”, ha tuonato Peter A. Bicks, il legale della società nella chiusura di mercoledì.

Infatti, secondo il legale dell’azienda produttrice di borotalco, ci sarebbe stata la verifica nei “migliori laboratori del paese anno dopo anno” per testare la presenza o meno di fibre di questi minerali cancerogeni.

Il legale ha aggiunto: “Perché qualcuno in J & J dovrebbe decidere di esporre i bambini all’asbesto? Perché tutti i test?”.

Infatti, “le tracce di minerali nel talco cancerogeno non sono la prova della contaminazione da asbesto”.

Infatti, ha, altresì, aggiunto Bicks, per poi concludere “queste fibre non sono asbesto ma frammenti minerali innocui”.

Nella causa, J & J ha pure fornito documenti che mostravano test del suo talco risalenti al 1972, senza trovare tracce di minerali asbestiformi.

Una dichiarazione sul sito web della società recita persino: “Dal 1970, il talco utilizzato nei prodotti è privo di asbesto, quindi i prodotti talco di Johnson non contengono fibre asbestiformi, una sostanza classificata come cancerogena”.

“I prodotti Jonshon’s Baby Powder contengono solo talco di qualità US Pharmacopeia (USP), che soddisfa i più elevati standard di qualità, purezza e conformità”.
Il borotalco: assenza dei regolamenti USA

A dire il vero, i regolamenti federali di talco cancerogeno cosmetico non esistono. La FDA può monitorare potenziali problemi di sicurezza, ma può intervenire solo se prove scientifiche attendibili mostrano che un prodotto è dannoso per l’uso previsto.
C’è chi dice no ai minerali cancerogeni

Non è dello stesso parere la querelante Toni Roberts, 61 anni, alla quale era stato diagnosticato un cancro alle ovaie nel 2014.

Dopo il verdetto la donna ha detto “Nessuno dei trattamenti sta funzionando per me. Sono terminale. Il talco non era innocuo”.

Approfondimento sui minerali di amianto

Altre cause giudiziarie sul talco amianto

Johnson & Johnson sta anche combattendo una battaglia separata con i querelanti che incolpano i prodotti di talco cancerogeno dell’azienda di aver causato loro il mesotelioma, una forma di cancro generalmente presente nei polmoni, legata all’esposizione alle fibre killer.
Sviluppi USA sulla tutela delle vittime talco amianto

Il verdetto di St. Louis potrebbe essere particolarmente vulnerabile alle sfide o agli appelli post-processuali.

I premi per danni punitivi sono infatti progettati per scoraggiare le società e gli altri imputati dall’impegnarsi in una condotta che è considerata oltraggiosa, sfrenata o eccessivamente spericolata.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha dichiarato che tali premi di punizione devono essere proporzionali ai verdetti di risarcimento danni che ne sono alla base.
Tutela medica e legale vittime talco e borotalco

L’ONA assiste tutti i lavoratori e cittadini esposti e vittime di asbesto compresi quelli del borotalco cancerogeno, e cioè del talco Johnson cancerogeno.

Coloro che temono di poter rimanere vittima di tumore delle ovaie e di altre malattie asbesto correlate per l’utilizzo del borotalco cancerogeno, possono chiedere assistenza medica e tutela legale all’Osservatorio Nazionale Amianto e all’Avv. Ezio Bonanni.

Tutela legale talco amianto e borotalco cancerogeno

Borotalco news: amianto talco news

Per tenerti informato sul rischio del borotalco contaminato e sulla tutela legale, consulta questo notiziario amianto. Infatti, nel giornale dell’amianto, ci sono diversi articoli di approfondimenti:

Il danno biologico per borotalco e talco amianto;
Amianto in Johnson&Johnson
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... mianto.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar ott 20, 2020 1:41 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nacido.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Il dubbio di Patrizia Visentin è che il CLORURO DI MAGNESIO acidifichi il corpo, al che la mia risposta, ma in un secondo tempo e con altro post, anche la risposta gradita di Corrado Crivelli Skriabin che allego molto volentieri.
Dal gruppo:
Cloruro di Magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/

Patrizia Visentin
25 settembre 2020 alle ore 11:22

Buongiorno gruppo ,una domanda : il cloruro di magnesio acidifica il corpo ?

Monica Mazzocco Seguo
Ciao Patrizia Visentin, è facilissimo rispondere alla tua domanda. Avendo la CERTEZZA che questo CLORURO DI MAGNESIO è il SOLO che si trova in natura sul pianeta terra e sapendo che la maggior parte di questo è nelle ancque di mare e negli oceani, NASCENDO E VIVENDI IN QUESTA ACQUA la maggir quantità di specie viventi sia in ANIMALI che VEGETALI, se questa acqua ACIDIFICASSE il loro corpo, dato che noi facciamo parte del REGNO ANIMALE come quegli ANIMALI che sono in questa acqua, SUL PIANETA TERRA NON ESISTEREBBE PIU' LA VITA.
ciaooo Franco

Avendo notato che con Corrado Crivelli Skriabin siamo sulla medesima lunghezza d'onda, mi permetto di aggiungere alla mia risposta anche la sua, che ritengo molto importante in quanto del mestiere, un chimico, e nessuno può essere più preciso di chi queste cose le vive e se ne fà esperienza, alla domanda di Patrizia Visentin: "il cloruro di magnesio acidifica il corpo ?"
concinua------>

La risposta integrale di Corrado Crivelli Skriabin che si trova su questa pagina: http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nacido.htm
cntinua------>

Il magnesio acidifica il corpo ?
Assolutamente no ! Il magnesio è BASICO per antonomasia. Il problema dell'acidificazione o acidosi è strettamente legato alla quantità di ossigeno presente nel corpo, il giusto rapporto è 60 Basico 40% acido. Quando la percentuale di acido raggiunge il 50% il fisico va in estrema sofferenza. Ecco perchè in tali casi la medicina incentiva un forte consumo di vegetali a foglia larga, perchè ricchi di magnesio, che tendono ad invertire i rapporti acidi e ripristinare i livelli di normalità. Unitamente a questo si deve tendere anche ad abbassare il consumo degli acidificanti tipo Caffè nero, cioccolato, tabacco....
Un'altra attenzione deve essere data alla cottura dei cibi, anche delle verdure : la cottura tende ad eliminare gran parte dell'ossigeno presente e quindi abbassando l'ossigeno si incentiva l'acidificazione. Il cloruro di magnesio, avendo una buona biodisponibilità certamente aumenta l'ambiente Basico..quindi è impossibile che sia responsabile dell'acidificazione.------continua------>

..e la mia risposta a Corrado Crivelli Skriabin:
"Ciao Corrado Crivelli Skriabin, in quanto interessante la tua risposta, mi permetto di aggiungerla alla mia risposta alla domanda di Patrizia Visentin sulla possibile acidificazione da parte del CLORURO DI MAGNESIO rispetto al corpo umano. Apprezzo anche il fatto che tu citi quali sono i prodotti che causano l'acidificazione del corpo, quali CAFFE' CIOCCOLATO e TABACCO.
continua------>

Queste sono DROGHE, ed il CAFFE' anche INSETTICIDA. il migliore in natura. Infatti lo uso ne mio orto per uccidere gli animaletti che danneggiano le mie culture: http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... derame.htm in sostituzione dei PRODOTTI CHIMICI VELENOSI che tandono ad uccidermi. ------continua------>

Scrive Corrado Crivelli Skriabin grazie a te, è un onore.

Queste sono DROGHE, ed il CAFFE' anche INSETTICIDA. il migliore in natura. Infatti lo uso ne mio orto per uccidere gli animaletti che danneggiano le mie culture: http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... derame.htm in sostituzione dei PRODOTTI CHIMICI VELENOSI che tandono ad uccidermi, dando modo a questa DROGA-INSETTICIDA di svolgere il suo lavoro invece che uccidere me ingoiandolo.------continua------>

Infatti una pagina riporta: "I Tannini
Il caffè torrefatto residua una notevole quantità di tannino, la cui presenza nell'organismo può provocare danno alla salute quale: diminuzione dell'accrescimento corporeo e dell'utilizzazione dell'azoto proteico (i tannini formano un legame specifico con le proteine). Ii tannini inattivano gli enzimi proteasi, lipasi ed amilasi, che svolgono nell'organismo una funzione insostituibile; la loro inibizione comporta interferenze negative nell'utilizzazione metabolica di molte sostanze nutritive. Un esempio di tale interferenza è dato dall'associazione del caffè (contenente anche tannino), con il latte (contenente proteine grassi e zuccheri); la spiegazione è che la caffeina, aumenta la secrezione gastrica (aumento della produzione di acido cloridico), mentre l'azione del tannino ostacola la digestione e l'assimilazione in particolare delle proteine ma anche degli altri componenti del latte. Inoltre i tannini sembrano influire negativamente sull'assorbimento di ioni metallici (oligoelementi).
Per concludere
Vi siete mai chiesti come mai quando andiamo dal medico e gli esponiamo i nostri problemi di salute una delle prime domande che il medico ci fa è: quanti caffè bevi in un giorno? E secondo di come gli risponderemo lui ci dirà:
hai problemi di stomaco? Non bere caffè
hai problemi alla vescica? E' meglio se rinunci al caffè
hai problemi alla prostata? Fai a meno del caffè
hai problemi al cuore? Non bere caffè
ecc. ecc.
Ma perché il "nostro" medico di famiglia non ci dice chiaramente che solo un organismo perfettamente sano tollera, e ripeto tollera, uno o due caffè al giorno? E che comunque sarebbe meglio farne a meno?
In verità quando beviamo un caffè, introduciamo nel nostro corpo una quantità di tossine per varietà e quantità molte volte superiore a quelle che introdurremmo mangiando un fungo tossico, anche se non letale.
Allora mi chiedo, mangereste tutti i giorni un fungo sapendo prima che il fungo è TOSSICO (ma con un buon sapore) o ne fareste a meno?...
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ricoli.htm ------continua------>

Eppure abbiamo una medicina che consiglia il CAFFE', spacciandolo addirittura per un prodotto che fà parte delle NOSTRE TRADIZIONI. Non di quali TRADIZIONI, forse delle loro, anche perchè questo prodotto DROGA-INSETTICIDA è stato scoperto solo nel secolo scorso e da allora ce l' hanno messa tutta per inserirlo CON QUALE DANNO!!!
ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nacido.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio ott 22, 2020 10:00 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminad.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Ho piacere di riportare la domanda di Anna Danieli su alcuni "ALIMENTI ESSENZIALI", ma data la CARENZA riscontrata sulla vitamina D3 con un esame del sangue, richiede maggiori informazioni, che documento con articoli inerenti alla materia.
Dal gruppo:
La vitamina D3 (ORMONE) un "ALIMENTO ESSENZIALE" come e quando
https://www.facebook.com/groups/1393838840860425/

Anna Danieli ha condiviso il suo primo post.
Nuovo membro · 15 ottobre 2020 alle ore 15:49

Grazie per avermi accetta.
Vorrei chiedere al dottor Genre alcuni consigli. In inverno prendo sempre degli integratori di vitamine e quest'anno, vista la situazione sanitaria, è ancora più opportuno! Ho fatto le analisi del sangue e risulta un po' bassa la vitamina D; il medico mi ha prescritto hocce DiBase 10.000 UI (5 gicce sl giorno).
Di mio stavo prendendo vit. C 1 g 3 volte al giorno e zinco bisglicinato. Prima (fino a primavera) prendevo D3 a dosaggio più basdo associata a vit K2.
Vorrei sapere se è il caso di integrare ancora vit K2 e vit A, casomai in che dosaggi e soprattutto se possono esserci interferenze fra questi che già prendo e con qualche alimento, premettendo che non ho patologie e non assumo farmaci. Insomma se ha qualche consiglio da darmi. Grazie e buona sera.

Genre Franco Ciao Anna Danieli, prima di tutto ti devo chiarire che il sottoscritto, anzichè essere un dottore, è un ex dipendente FIAT, impiegato ANALISTA ed è per questo motivo che sò cercare il fatidico AGO NEL PAGLIAIO, quindi mi dispiace deludere chi mi considera un dottore. Ma neanche negli studi, in quanto ho studiato da geoentra. Chiarito questo ti dò la benvenuta, augurandoti di trovare nei nostri gruppi quello che ti serve. ------continua------>

Genre Franco Ora, prima di tutto vorrei chiarirti un fatto che ritengo IMPORTATISSIMO CONOSCERE, ed è che da questa INFORMAZIONE saprai decidere autonomamente il tuo prossimo comportamento al riguardo. Scrivi:"soprattutto se possono esserci interferenze fra questi che già prendo e con qualche alimento", che da questa tua domanda deduco che non sai che questi che noi chiamiamo "ALIMENTI ESSENZIALI" mentre la medicina li chiama "integratori" sono già nel tuo corpo, quindi nel tuo sangue. ------continua------>

Genre Franco Quindi, per chiarirti, ti comunico che sia la vitamina D3 (colecalciferolo), che la vitamiona K2, che la vitamina A, che l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C) detti "integratori" sia sul web che dal tuo medico di base, sono TUTTI "ALIMENTI ESSENZIALI" dei quali il tuo medico di base ti fà fare l'esame del sangue in caso di problemi. ------continua------>

Genre Franco Ma non solo, anche la R,G,R, /Razione Giornaliera Raccomandata del Ministero della Salute li elenca uno ad uno quelli conosciuti: "Prima di procedere ho definito chiaramente che questo SILICIO è uno degli "ALIMENTI ESSENZIALI" nel quale SONO STATO GENERATO, quindi è come tutti loro SCRITTO A LETTERE DI FUOCO NEL MIO DNA.
A conferma il file del Ministero della Salute della RGR (Razione Giornaliera Raccomandata", che elenca, senza ombra di dubbio, TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che denomina INTEGRATORI, ma dato che personalmente non me la sento di dire di essere stato GENERATO negli INTEGRATORI, mi sono permesso di dare loro una denominazione che ritengo più consona alla mie esistenza al mondo, "ALIMENTI ESSENZIALI".
Questa tabella riporta tra gli altri, stabilendo dei valori massimi giornalieri ammessi nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
...............
potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450
..............
FLUORO mg 4
selenio mcg 83
...............
BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm

dalla pagina: http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... minaK2.htm ------continua------>

Genre Franco Quindi, dato che sono TUTTI nel tuo sangue, detto dal tuo medico di base e dal Ministero della Salute, se mi posso permettere, chiedi al tuo medico di base che li chiama "integratori" se tu hai nel tuo sangue degli "integratori". Non solo, ma ti posso dire che in tuo marito, questo "ALIMENTI ESSENZIALI" sono anche nel SUO liquido seminale maschile, come lo è per TUTTI i maschi animali al mondo. ------continua----->

Genre Franco Fissato questo e dato che molti di questi "ALIMENTI ESSENZIALI" dovrebbero essere contenuti nei CIBI NATURALI, ora che la maggior parte degli alimenti non sono più NATURALI, ma trattati dalle industrie, questi cibi sono diventati CIBI VELENOSI. Ed è per questo motivo che li ingoiamo a cucchiaini ecc. Per le dosi invece, probabolmente non sai che nei nostri gruppi non si deve parlare di dosi in quanto non siamo autorizzati a farlo. Mi dispiace, ma sono le regole. continua------>

Genre Franco E' quindi naturale che per non essere CARENTI, di alcuni di questi "ALIMENTI ESSENZIALI" è bene continuare per tutta la vita. Riguardo invece alla vitamina D3, le dosi giornaliere che mi hai citato le devi confrontare con ciò che dichiara lo specialista il dottor Coimbra in un suo video:"E' importante che si dica che la dose giornaliera che è raccomandata oggi, internazionalmente, non esclude nessun paziente dalla carenza di vitamina D, è una dose irrisoria, molto sotto la dose fisiologica.
E allora, quando abbiamo iniziato a dare la dose fisiologica, che è la dose di 10.000 unità giornaliere, cioè la dose che si produce con pochi minuti di esposizione solare, ossia, se hai addosso canottiera e bermuda, con le gambe e le braccia esposte al sole, produrrai in 20 minuti, se hai la pelle chiara e sei giovane, 10.000 unità di vitamina D al giorno.
Allora, 10.000 UI è una dose fisiologica, non è una super dose.
Però la maggior parte dei dottori considerano questa dose potenzialmente tossica."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... imbraa.htm

Quindi parla di 10000 UI giornalieri, senza parlare di età, di sesso e neppure di bambini o di neonati, quindi ritengo che questa non debba essere considerata come i VELENI un tanto al kg come dichiara la medicina per farci ingoiare questi VELENI. La vitamina D in quanto AUTOPRODOTTA dall'individuo, sia neonato che adulto NON PUO' ESSERE CONSIDERATA UN VELENO. Nel qual caso sulla terra non ci sarebbe più la vita. ------continua------>

Genre Franco Detto questo, riguardo alla INTOSSICAZIONE, ora riporto quanto scrive un dottore riguardo a questa:"Questo riporta in parte l'articolo sul libro.
Il potere della luce UV e dei dosaggi elevati di vitamina D3, del dr. karl reich m.d, scritto da jeff t bowles vitamin d
ORMONI POTENTI
Le forme attive della vitamina D(vitamine D3 e D2) in realtà non sono affatto vitamine, ma piuttosto potenti ormoni. L'erronea etichetta di vitamina fu assegnata al momento della scoperta, negli anni Venti, perchè si pensò, a torto, che questa sostanza si ricavasse solo dagli alimenti.
Invece, la vitamina D3 viene prodotta negli animali quando la luce UV ne colpisce la pelle o il pelo. Il processo che avviene negli animali è dovuto al fatto che la luce UV catalizzi la conversione di una forma di colesterolo (7-deidracolesterolo) in vitamina D3.Nell'uomo succede sopra e sotto la superficie della pelle, mentre gli animali producono la vitamina D3 sul pelo, e poi la ingeriscono quando si "lavano" leccandosi.
La vitamina D3 è un ormone che fornisce informazioni al DNA di ogni cellula del corpo, segnalando al DNA di fare o non fare determinate cose. Si stima che controllo almeno 1.000 diversi geni, attivandoli o disattivandoli. Lo fà attaccandosi a piccolissimi ricettori - i ricettori della vitamina D (VDR) - che a loro volta sono attaccati ai geni del DNA. Tuttavia, gli sbrigativi scienziati che davano i nomi alle vitamine saltarono a conclusioni affrettate e classificarono l'ormone D3 come vitamina, anche se non lo è, solo perchè era stata scoperta negli alimenti. Questo errore di nomenclatura persiste tutt'ora ed oscura l'importanza di questo ormone vitale.
In generale, la vitamina D non ha nulla di intrinsecamente buono o cattivo.
Al di là del suo ruolo di aiutare l'organismo ad assorbire il calcio, fornisce informazioni al DNA. Si tratta principalmente di una forma di comunicazione molecolare, come avviene per la maggior parte degli ormoni. Il fatto per cui è così importante è che, se queste informazioni non arrivano,
SI MUORE!
Ma cos'è, dunque, questa informazione tanto cruciale che le vitamine D2 e D3 forniscono al DNA?
Come già saprete si ipotizza che dica al DNA che fuori c'è il sole! questo è quanto basta sapere per muoversi nella direzione che porta ad una teoria piuttosto solida della causa de della cura di gran parte delle malattie umane. Ne parleremo in dettaglio nell'ultima parte di questo articolo. continua------>

Genre Franco E continua:"IL FALSO MITO DELLA TOSSICITA' DELLA VITAMINA D
Ora torniamo alla strana storia della vitamina D e, in particolare, ai tentativi di renderla illegale da parte delle lobby farmaceutiche e della FDA degli Stati Uniti (l'agenzia regolatrice per farmaci ed alimenti).
Dopo la scoperta di un metodo per produrre in modo semplice ed economico grandi quantità di vitamina D2 irradiando di luce UV sulla materia organica, l'America di fine anni Venti iniziò a consumarne a palate. Decine di alimenti, compresi gli hot dog e la birra, venivano arricchiti con la vitamina D attraverso l'irraggiamento. Gli articolo di giornale parlavano del "miracolo del sole" e ne enumeravano i tanti benefici per la salute.
Secondo il resoconto di uno scienziato, fra la fine degli anni Venti ed i primi anni Trenta, una persona media assumeva 20 mg di vitamina D2 al giorno, e gli ospedali si erano rapidamente svuotati. Nessuno si ammalava più. Gli ospedali stavano andando in bancarotta, insieme ai medici ed alle case farmaceutiche. Più o meno in questo periodo, vari ricercatori stavano intraprendendo degli studi somministrando ai cani un dosaggio di gran lunga maggiore dell'equivalente umano di 20 mg al giorno. Alcuni studi indicavano che si riscontrava una leggera tossicità per dosi maggiori ai 20 mg al giorno, ma questa era per lo più causata da impurità nel processo di preparazione. In seguito, attraverso l'uso di metodi migliori, si riuscì a produrre della vitamina D2 teoricamente priva di tossicità (comunque assumere livelli molto superiori ai 20 mg come per quasi tutte le sostanze ingerite in quantità davvero eccessive, può essere pericoloso ed anche tossico. quindi occorre sperimentare con cautela).
Insomma, una versione degli eventi è che alcune figure del settore farmaceutico/medico si siano aggrappate all'idea della tossicità della vitamina D per cercare di metterla al bando. La loro prima azione fu di cambiare l'unità di misura della vitamina D2 dai milligrammi alle unità internazionali (UI) che usiamo attualmente rendendo la misurazione il più possibile confusa.
All'improvviso, 20 mg erano diventati 1.0 milioni di UI...fà un'impressione molto più SPAVENTOSA!
Inoltre, era stato effettuato uno studio in cui sette studenti di medicina erano stati convinti ad assumere dosi di vitamina D sufficienti ad uccidere un cavallo e -guarda un pò- gli studenti si ammalarono, poi guarirono, e l'esperimento fu fermato. Non servì altro, e le autorità mediche fecero pressioni perchè i produttori e rivenditori ritirassero la vitamina D dal mercato.
Come ci si poteva aspettare, nel 1928 ci fù una protesta pubblica ed il governo degli USA decise di commissionare all'Università dell'Illinois di Chicago uno studio completo sul problema della tossicità della vitamina D. Lo studio durò nove anni, coinvolse centinaia di medici, 773 soggetti umani e 63 cani e produsse il cosidetto "rapporto Steck" (in alcune fonti "rapporto Streck).
Fondamentalmente in rapporto concludeva che le dosi fino a 20.000 UI per kg di peso al giorno (0 1 milione di UI per un tipico soggetto donna di 50 kg di peso) erano tollerate con sicurezza a tempo INDETERMINATO nei cani, anche per diversi anni. Il rapporto riteneva responsabili per i precedenti casi di tossicità le tecniche di produzione inadeguate ed indicava che il nuovo processo Whitter eliminasse ogni possibile tossicità della vitamina D. Fra i soggetti umani, cui erano somministrati 200.000 UI al giorno per periodi da sette giorni a cinque anni, non ci furono decessi.
Uno degli autori del rapporto assunse personalmente 3.0 milioni di UI al giorno per 15 giorni senza riscontrare alcun problema di salute. Infine si osservò che l'intossicazione da vitamina D data dall'assunzione di quantità di molto superiori di vitamina per brevi periodi non producevano alcun tipo di lesione permanente riconoscibile. La conclusione era che, a questo punto, l'onere della prova era passato a che sosteneva che le terapie con alti dosaggi di vitamina D fossero nocive (si ricordi che all'epoca si usava la vitamina D2 che rispetto alla D3 è attiva in misura da un quarto ad un sedicesimo. Adeguando i dati per la D3, potremmo inferire che un soggetto di 50 kg di peso potrebbe ingerire in sicurezza una dose da 50.000 a 250.000 UI al giorno di D3.
Io consiglierei comunque, sempre per il soggetto da 50 kg. di non superare le 50.000 UI al giorno prima di effettuare un esame del sangue.
E' bene assicurarsi di integrare la dose con una quantità adeguata di vitamina K2, che nel mio caso era di 1.000 mcg ogni 10.000 UI di D3 nell'esperimento su me stesso che descriverò fra poco. continua------>

Genre Franco E poi:"Questo, giusto per non credere che il boicottaggio della vitamina D fosse qualcosa di troppo malvagio per pensare che potessero esserci dietro le case farmaceutiche ed il governo degli USA! Insomma, gli scienziati e le compagnie farmaceutiche negli anni Trenta ci dicevano che un quantitativo di vitamina D sopra i 400 UI poteva essere tossico.
Eppure, in qualche modo, l'industria farmaceutica era assolutamente appropriato creare tre nuovi farmaci miracolosi - Dalsol, Deltalin, Drisdoil - da usare per la cura del cancro e di altre malattie.
Ciascuno di questi medicinali non era altro che una pillola contenente 50.000 UI di vitamina D2 ed un eccipiente.
Le compagnie farmaceutiche non se la passavano bene durante gli anni della depressione, gli anni Trenta, e capirono che questi "nuovi" farmaci, che effettivamente erano efficaci, erano per loro un salvagente finanziario ma, nel frattempo, dichiaravano al pubblico che una dose sopra le 400 UI di vitamina D era tossica (dire che più di 400 UI sono pericolose è ridicolo sopratutto se pensiamo che esporre tutto il corpo al sole per 30 minuti produce nella pelle da 10.000 a 30.000 UI di vitamina D3!
.
.
La mia esperienza con la vitamina D3
Ora che abbiamo considerato la storia della vitamina D3, vorrei descrivere la mia personale esperienza in merito.
Io non sono mai stato una persona facilmente propensa ad accettare, e neppure a prendere in considerazione, le teorie cospirazioniste. Anzi, per tutta la vita ho fatto proprio l'opposto: ho criticato le teorie del complotto!
Recentemente, però, ho iniziato a chiedermi se non avessi scoperto io stesso una possibile teoria cospirazionista!
Questa cospirazione coinvolge i medici che da anni si prodigano in consigli quasi criminali: evitare il sole, usare i filtri solari e non assumere troppa vitamina D3 perchè è pericolosa!
Fin dagli anni Ottanta, quando i medici iniziarono ad avvertirci di evitare il sole e usare i filtri solari, i tassi di OBESITA', autismo, asma e altre malattie sono AUMENTATI esponenzialmente.
La first lady degli Stati Uniti Michelle Obama, stà cercando di combattere l'OBESITA' infantile esortando i bambini a mangiare cibi migliori e fare più attività fisica.
Ma se fossa qualcos'altro a causare i loro problemi, ad esempio una carenza di vitamina D3 dovuta alla poca esposizione solare? Da bambino, avevo avuto problemi medici quali asma, sindrome da deficit di attenzione-iperattività e sclerodermia morphea.
All'età di 28 anni, iniziai ad accumulare infortuni e disturbi che i medici non riuscivano a curare facilmente, ad esempio una micosi all'unghia dell'alluce, una cisti sottocutanea facciale, una displasia all'anca infantile, una osteofita al gomito, una cisti gangliare sul polso e l'artrite che mi faceva "scrocchiare" le spalle e la schiena.
Dopo molti anni di ricerche indipendenti sull'invecchiamento e le malattie, mi sono imbattuto in un articolo di circa otto anni fà secondo cui l'80% delle persone che soffrono di dolori avrebbero una carenza di vitamina D3. Non appena lo lessi, iniziai ad assumere 4.000 UI al giorno di vitamina D3 (il decuplo della dose giornaliera consigliata 400 UI) e, nel giro di un mese, quasi tutti i miei problemi di artrite si risolsero. Tuttavia, la displasia dall'anca, la micosi dell'alluce, la cisti gangliare e la cisti sottocutanea persistevano senza miglioramenti. Ma facciamo un salto a sei anni dopo. Mio padre, che per anni aveva assunto 2.000 UI di vitamina D3 al giorno (cinque volte la dose giornaliera consigliata), quando fece il primo esame del sangue per la vitamina D3 aveva un valore di 29 nanogrammi al millilitro (ng/ml): 1 ng in meno del minimo della gamma di riferimento... praticamente avrebbe dovuto essere già morto!
Quello fu il momento della mia illuminazione!
Immaginai che la mia famiglia dovesse avere una predisposizione genetica alla carenza di vitamina D3, così innalzai la dose a 20.000 UI al giorno e poi ancora a 50.000 e persino a 100.000 UI al giorno... e tutti è (la mia) storia.
Nel giro di un mese, iniziai a sentirmi molto energico, ma i dolori alle ossa e articolazioni non erano mai guarite del tutto. Non avevo paura, perchè avevo letto che la vitamina D3 era considerata l'ormone che rimodella ossa ed articolazioni. Avevo anche letto che nei ratti con una zampa rotta a cui veniva somministrata la D3 la frattura guariva completamente, mentre nei ratti del gruppo di controllo era rimasto un grosso callo intorno alla frattura ricomposta.
Nel giro di cinque mesi, l'unghia dell'alluce ingiallita per la micosi stava tornando normale, la displasia dall'anca stava guarendo e sentivo le spalle sane come non lo erano mai state (con 4.000 UI al giorno). Dopo un anno, notai che osteofita al gomito era scomparso, la cisti sottocutanea si era rotta e dissolta e la cisti gangliare si era ridotta dalla dimensione di una mezza pallina da golf a quella di un pisello, e non faceva più male anche se era ancora rigida.
Mi chiedevo: perchè mai con l'evoluzione si è creato un ormone che si attiva con la luce solare?
Ciò mi ha portato all'idea di una sindrome da RIPARAZIONE INCOMPLETA, attraverso cui l'EVOLUZIONE pensa di farci restare inattivi in inverno quando le risorse sono scarse, dunque i disturbi vengono riparati solo quel tanto che basta per sopravvivere. Poi, il segnale della vitamina D3 attivato dalla luce annunciata che è arrivata l'estate le risorse sono disponibili, così il corpo annulla la RIPARAZIONE INCOMPLETA e avvia la guarigione corretta usando le risorse necessarie.
In seguito ho scoperto che, negli orsi, un calo drastico nei livelli di D3 è un segnale che avvia la preparazione per l'ibernazione, che include un aumento del 70% del peso corporeo.
Dopo alcune ricerche -guarda un pò- ho scoperto che le persone OBESE hanno una gravissima carenza di vitamina D3!
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uciano.htm ----continua------>

Genre Franco Ora invece riporto il REALE CICLO della vitamina D3 che parte come colecalciferolo, NON ATTIVO, ma poi:"Mi permetto di fare una sintesi che ritengo molto importante e comprensibile da tutti.
Dato che ingoiando della vitamina D3 si ingoia una forma detta COLECALCIFEROLO, che però NON è una forma attiva, e questo il corpo lo immagazzina nei grassi in quanto il COLECALCIFEROLO è un OLIO, per poi prelevarlo al bisogno. Questo NATURALMENTE viene AUTOPRODOTTO dal corpo usando il COLESTEROLO già AUTOPRODOTTO ed i raggi UV del SOLE, ma è la STESSA COSA del cosi detto "integratore" in quanto formula chimica, che mi permetto di consigliare di ingoiarne costantemente ogni giorno a chi pensa di esserne CARENTE, anche senza un esame del sangue, dato che i medici sono restii a farlo fare. Lo consiglio in quanto il 90% della popolazione non esponendosi al sole ne è sicuramente CARENTE. La esposizione dovrebbe essere GIORNALIERA
Al bisogno lo preleva ed è ancora COLECALCIFEROLO, e lo preleva per portarlo al fegato che lo trasforma in altra forma detta "25 -OH-D3", che è la forma ATTIVA che circola nel sangue ed è quella rilevata quando viene fatto l'esame del sangue.
Ma non basta, al bisogno poi questa forma "25 -OH-D3", circolando nel corpo trasportata dal sangue, viene portata nei reni, nei quali al bisogno, questa "25 -OH-D3" viene ancora trasformato in un'altra forma detta "D 1,25-OH", Una forma molto importante per l'individuazione di malattie e condizioni che interessano il normale metabolismo di calcio e fosforo.
Chiarito questo, che poi potrete leggere chiaramente e dettagliatamente spiegato dall'articolo in oggetto, NON RIESCO PROPRIO A CONVINCERMI CHE QUESTI PASSAGGI LO FACCIA UN CORPO STUPIDO, IN QUANTO CHE, SE COSI' FOSSE SAREBBE "AUTOLESIVO", ma dato che il corpo AUTONOMAMENTE, quindi senza l'uso del cervello, proviene da un tempo indefinito di EVOLUZIONE, sono certo che UCCIDERSI autonomamente non lo farebbe MAI.
Invece chi vuole convincermi di questo è una persona di MALAFFARE, e mi dispiace che sia proprio quella che dichiara di vuole la mia SALUTE. ------continua------>

Genre Franco La stessa pagina riporta:"Esame/Analisi: VITAMINA D-1,25OH
Sigla e sinonimi:

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

Il nome vitamina D è un termine generale comunemente utilizzato per identificare i componenti di una famiglia di molecole strettamente connesse fra di loro, che derivano da un precursore comune, il 7-deidrocolesterolo o previtamina D3, presente in natura.
La previtamina D3, principalmente di origine alimentare, subisce una fotosintesi a livello della pelle regolata dall'esposizione ai raggi ultravioletti che la converte in vitamina D3 o colecalciferolo che è biologicamente inattivo.
Quando il colecalciferolo entra in circolo,viene prima di tutto assorbito dal fegato dove viene metabolizzato in 25-idrossivitamina D3 (25 -OH-D3); successivamente la 25-OH-D3 viene trasportata a livello renale dove una piccola parte subisce un'ulteriore trasformazione a 1,25 diidrossivitamina D( 1,25-OH D), che è un potentissimo ormone calcio-tropico.
La vitamina D 1,25-OH infatti rappresenta uno dei principali regolatori del metabolismo del calcio e dei fosfati: stimola l'assorbimento di calcio da parte dell'intestino e aumenta il riassorbimento osseo. Inibisce la produzione dell'ormone paratiroideo (PTH) sia con azione diretta sulle paratiroidi, sia indiretta aumentando i livelli di calcio nel siero. A sua volta, la produzione di vitamina D 1,25-OH è regolata dal PTH, determinando quindi un efficace sistema di controllo.
Proprio per il ruolo essenziale che riveste nell'assorbimento attivo ed efficace di calcio e fosforo, la determinazione della vitamina D 1,25-OH è importante per l'individuazione di malattie e condizioni che interessano il normale metabolismo di calcio e fosforo. http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminad.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » sab ott 24, 2020 8:01 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... utirox.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dal gruppo:
Cloruro di Magnesio, i veri amici
21 ottobre alle ore 09:31
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/

Nadia Deriu
ha condiviso il suo primo post.
icona del badge
Nuovo membro
· 21 ottobre 2020 alle ore 09:31 ·
Buonasera a tutti sapete dirmi se il cloruro di magnesio può interferire con l’assunzione dell’Eutirox che prendo x curare un ipotiroidismo? Grazie

Franco Genre Ciao Nadia Deriu, prima di tutto mi permetto di informarti che MEI nessun "principio attivo" CURERA' MAI ALCUNA MALATTINA, quindi neppure l'eutorox l'ipotiroidismo. Questo NON te lo io, ma te lo evidenzio soltanto. La riprova invece ti viene dal foglio illustrativo allegato alla confezione. ------continua------>

Franco Genre Infatti su questo foglio NON TROVI la dicitura: <questo "principio attivo" cura l'ipotiroidismo>, ma trovi SOLO gli avvisi sui problemi che ti causa. A volte per molte pagine iniziano con la scritta "POTREBBE CAUSARTI" mentre personalmente ti dico che:"TI CAUSA di sicuro e che purtroppo te lo ritrovi solo col tempo. ------continua------>

Franco Genre Quindi fissato questo, hai anche la certezza che tu giornalmente e con COSTANZA ingoi un VELENO che non ti curerà MAI, ma continuerà a causarti dei problemi che col tempo saranno sempre più evidenti, ma che tu non saprai mai collegare l'uno all'altro, e che quindi al tuo probbimo problema non riuscirai mai a capirene la VERA CAUSA. ------continua------>

Franco Genre Chiarito questo ora passiamo alla tua domanda sul CLORURO DI MAGNESIO.Quello che tu non sai su questo, è il fatto che il MAGNESIO che tu vorresti ingoiare, nella forma di CLORURO DI MAGNESIO, volente o nolente già circola nel tuo sangue e lo fà dal momento del tuo concepimento grazie a tua madre. ------continua------>

Franco Genre Ed è lei che ha condiviso il suo sangue con te, contenente tra gli altri il MAGNESIO, che poi alla nascita quello che è rimasto a te, lo hai mantenuto autonomamente. E questo non è solo col MAGNESIO, ma lo è per TUTTI gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI" AUTOPRODOTTI o meno. continua------>

Franco Genre L'esempio di un altro "ALIMENTO ESSENZIALE" che circola da sempre nel tuo corpo, che ne è il primo e più importante l'ACIDO ASCORBICO, del quale purtroppo abbiamo perso la AUTOPRODUZIONE. Quindi penso che ora ti sia facile capire che ora che ingoi l'eutirox, il MAGNESIO nella forma CLORURO DI MAGNESIO già sono insieme nel tuo sangue. continua------>

Franco Genre Quindi se insieme avessero dovuto combinarti guai, senza saperlo te li avrebbero già causati. Infatti la pagina recita: "Dando la informazione sugli "ALIMENTI ESSENZIALI" alle persone, molte volte mi sono sentito chiedere se questo potevano interferire con i farmaci che stavano assumendo. Questo è comprensibile poichè queste persone sono convinte che i farmaci che stanno ingoiando li guariscano dalla malattia cui sofforno. A questo punto ho fatto presente che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" fanno parte del liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali del mondo come spiegato su questa pagina:
"dal punto di vista meramente chimico, lo sperma contiene: ACIDO ASCORBICO, antigeni del sangue, calcio, cloro, colesterolo, acido citrico, creatina, aboutonia, fruttosio, acido lattico, MAGNESIO, azoto, fosforo, POTASSIO, pirimidina, sodio, SELENIO, sorbitolo, spermidina, urea, acido urico, vitamina B12 e zinco. Tutto ovviamente in quantità ridotte e in piccole percentuali."
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... sperma.htm ------continua------>

Franco Genre Naturalmente se maschi, ma sia per l'uno che per l'altro questi circolano da SEMPRE nel loro sangue. La pagina continua: "L'assunzione prolungata di alcuni farmaci può determinare carenze vitaminiche e minerali anche importanti, diminuendo l'assorbimento e/o aumentando la perdita di micronutrienti essenziali.
Farmaci carenze vitaminiche
Conoscere le casistiche più importanti e frequenti, aiuta medici e pazienti a prevenire quadri di ipovitaminosi e carenze minerali, associando la terapia farmacologica a specifici integratori vitaminici e/o ad opportune correzioni dietetiche.

Di seguito riportiamo le più note relazioni causa/effetto tra l'assunzione di determinati farmaci e carenze vitaminico/minerali, ricordando che è compito esclusivo del medico stabilire l'opportunità o meno di supportare il farmaco con una specifica integrazione di vitamine o minerali (si ricorda, per esempio, che in alcuni casi tale pratica potrebbe compromettere l'assorbimento o l'efficacia del farmaco stesso).

ANTIBIOTICI (penicillina, cefalosporina, tetraciclina ecc.): alterano e distruggono la flora batterica intestinale, inclusi i ceppi indispensabili per la sintesi di alcune vitamine, come l'acido folico e la vitamina K. A lungo andare possono provocare sindromi emorragiche da carenza per mancata sintesi della vitamina K.
DIURETICI: usati soprattutto per il trattamento dell'ipertensione arteriosa, aumentano le perdite di vitamine (gruppo B, specie la B1, e vitamina C) e minerali (soprattutto potassio, magnesio e calcio)
LASSATIVI: inibiscono soprattutto l'assorbimento di vitamine liposolubili
RESINE SEQUESTRANTI GLI ACIDI BILIARI: utilizzate contro l'ipercolesterolemia, possono ridurre l'assorbimento delle vitamine liposolubili
FIBRATI: utilizzati contro il colesterolo alto, possono ridurre la disponibilità di vitamine del gruppo B (B12, B6, B3) e folati; questi ultimi sono importanti anche per compensare l'aumento dei livelli di omocisteina indotto dai fibrati
STATINE: utilizzate contro il colesterolo alto, possono favorire deficit di vitamina D e coenzima Q10
ANTIACIDI, H2 ANTAGONISTI ED INIBITORI DELLA POMPA PROTONICA: contribuiscono a risolvere problemi come gastrite, reflusso ed ulcere peptiche, riducendo l'acidità del contenuto gastrico; tuttavia, per lo stesso motivo possono ridurre l'assorbimento di vitamina B12, Beta-carotene, Vitamina D ed acido folico, oltre a quello di minerali come calcio, ferro e zinco.
PILLOLA ANTICONCEZIONALE E TOS (Terapia ormonale sostitutiva in menopausa): possono ridurre i livelli plasmatici di vitamine del gruppo B, Vitamina C ed Acido Folico, oltre a quello di minerali importanti come magnesio, selenio e zinco, e di alcuni amminoacidi (triptofano e tirosina).
ASPIRINA ED ANTIREUMATICI (corticosteroidi ed antinfiammatori non steroidei): a lungo andare determinano una sensibile riduzione della vitamina C (soprattutto l'aspirina) nei globuli bianchi e nelle piastrine del sangue (che partecipano al processo di coagulazione), con conseguenti rischi di emorragie. Possono ridurre anche la disponibilità di Vitamina B12 ed acido folico
CHEMIOTERAPICI (antimitotici, antitumorali): alcuni di questi agiscono inibendo la trasformazione dell'acido folico nella sua forma attiva, bloccando un processo fondamentale per la replicazione cellulare. Ne consegue una riduzione dei livelli di vitamina nell'organismo.
ANTITUBERCOLARI (es. isoniazide): provocano nel malato di tubercolosi, già denutrito, delle carenze di vitamina B6 con conseguenti affezioni neurologiche di tipo polinevritico, o delle carenze di vitamina PP che inducono disturbi neuropsichici di tipo depressivo.
ANTIDIABETICI (biguanidi, metformina, e sulfaniluree): possono determinare una carenza di vitamina B12, coenzima Q10 ed acido folico; alcune sulfaniluree (glipizide, acetoesamide, gliburide e tolazamide) inibiscono enzimi necessari per la sintesi di un importante antiossidante, il coenzima Q10. Clorpropramide e tolbutamide sono due solfaniluree che non interferiscono con il coenzima Q10. Anche la metformina (biguanide) riduce i livelli di coenzima Q10 nell'organismo, oltre a quelli di Vitamina B12 ed acido folico.
ANTICONVULSIVANTI prescritti nei casi di epilessia (es. difenilidantoina): alla lunga possono associarsi a danni ematici per carenza di acido folico e a danni ossei per carenza di vitamina D.
ANTIDEPRESSIVI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina): a lungo andare, possono favorire l'insorgenza di carenze di melatonina e vitamine del gruppo B.

Alcuni Farmaci che provocano Carenze Vitaminiche (Merk Manual)
Farmaco Vitamine
Alcol Folati, Tiamina (B1) e Vitamina B6
Antiacidi Vitamina B12
Antibiotici, come isoniazide, tetraciclina, e associazioni Trimetoprim-Sulfametossazolo
Vitamine del Gruppo B, Folati, Vitamina K
Anticoagulanti, come il warfarin

Vitamina E, Vitamin K
Anticonvulsivanti, come fenitoina, primidone e fenobarbitale
Biotina (Vitamina H), Folati, Vitamina B6, Vitamina D, Vitamina K
Antipsicotici Riboflavina (B2), Vitamina D

Barbiturici, come il fenobarbitale
Folati, Riboflavina (B2), Vitamina D

Chemioterapici come il metotrexato
Folati
Colestiramina
Vitamina A, Vitamin D, Vitamina E, Vitamina K
Corticosteroidi Vitamina C, Vitamina D
Cicloserina
Vitamina B6
Idralazina Vitamina B6
Levodopa Vitamina B6
Olio minerale, es. Paraffina (utilizzo a lungo termine) Vitamina A, Vitamin D, Vitamin E, Vitamin K
Metformina
Folati, Vitamina B12
Ossido nitrico (esposizione ripetuta) Vitamina B12
Contracettivi Orali Folati, Tiamina, Vitamin B6
Penicillamina
Vitamina B6
Fenotiazine Riboflavina
Primidone
Folati, Vitamina D
Rifampicina
Vitamina D, Vitamin K
Sulfasalazina
Folati
Diuretici tiazidici Riboflavina
Triamterene
Folati
Antidepressivi triciclici, come amitriptilina e imipramina
Riboflavina dalla pagina: http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenosi.htm ------continua------>

Franco Genre La riprova che questo MAGNESIO, nella forma di CLORURO DI MAGNESIO che si ingoia, ce la dà il nostro medico di base, il quanle quando fà fare l'esame del sangue, sul foglio, tra gli altri scrive anche
MAGNESIO ------continua------>

Nadia Deriu
icona del badge
Mi manca l’acido ascorbico e la vit D qualche consiglio sulla marca da prendere?

Nadia Deriu
icona del badge
Avevo già fatto un ciclo di cloruro di magnesio due anni fa e da ieri sera l’ho ricominciato ad assumere sia x bocca che in forma di olio x vari dolorini

Franco Genre Ma non basta, la riprova più importante ci viene addirittura dal Ministero Della Salute che su un pagina, la R.G.R. (Razione Giornaliera Raccomandata) questi "ALIMENTI ESSENZIALI" li elenca tutti, compreso il MAGNESIO, stabilenfo ad ognuno una quantità massima da ingoiare giornalmente. ------continua------>

Franco Genre Infatti la pagina recita: "SAI COSA E' IL SILICIO ORGANICO? COME MAI NON E' CONOSCIUTO?
Per caso, in questi giorni, febbraio 2019, cercando cure per la PSORIASI, della quale soffre un nostra cara amica, ho aperto un file *.PDF che racconta del SILICIO ORGANICO.
Dopo aver letto la prima parte, da inesperto, la prima cosa che mi è venuta da fare è di controllare che questo SILICIO fosse nella RGR, (Razione Giornaliera Raccomandata) del Ministero della SALUTE che vergognosamente li chiama "integratori" per sincerarmi che questo SILICIO è un "ALIMENTO ESSENZIALE" e non una solita PUBBLICITA' SPAZZATURA.
Con mia grande sorpresa è nella lista, ed è proprio l'ultimo:
Il SILICIO con valore massimo NON DEFINITO
Strano, molto strano. Ma che importanza potrà avere per la VERA SALUTE di TUTTI gli esseri viventi in quanto sia gli animali che i vegetali sono FRATELLI, dato che nel sangue degli animali scorrono gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI", che scorrono anche nelle LINFA dei vegetali?.
A questo punto una domanda: QUANTE INFORMAZIONI NASCONDE IL SISTEMA PER TENERCI MALATI E SCHIAVI?
Lo vediamo insieme?
Prima di procedere ho definito chiaramente che questo SILICIO è uno degli "ALIMENTI ESSENZIALI" nel quale SONO STATO GENERATO, quindi è come tutti loro SCRITTO A LETTERE DI FUOCO NEL MIO DNA.
A conferma il file del Ministero della Salute della RGR (Razione Giornaliera Raccomandata", che elenca, senza ombra di dubbio, TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che denomina INTEGRATORI, ma dato che personalmente non me la sento di dire di essere stato GENERATO negli INTEGRATORI, mi sono permesso di dare loro una denominazione che ritengo più consona alla mie esistenza al mondo, "ALIMENTI ESSENZIALI".
Questa tabella riporta tra gli altri, stabilendo dei valori massimi giornalieri ammessi nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
...............
potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450
..............
FLUORO mg 4
selenio mcg 83
...............
BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm ------continua------>

Nadia Deriu
icona del badge
Lo sappiamo tutti che le lobby farmaceutiche hanno dei fatturati enormi

Franco Genre Dalla pagina: http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... minaK2.htm ------continua------>

Franco Genre Per continuare, devo ancora dirti che sulle GUARIGIONI che ognuno di noi, e fino ad una certa età diversa l'una dall'altra, ottiene, contribuiscono solamente ciò che è stato previsto da >Madre >Natura e poi dalla EVOLUZIONE, che sono solamente gli "ALIMENTI ESSENZIALI" continua------>

Franco Genre In proposito la pagina recita: "Ed ora ecco le prove delle malattie guarite con gli "ALIMENTI ESSENZIALI":
In seguito alla scoperta che la mamma di Marino Rossi con 88 anni, fatti gli esami del sangue per la vitamina D e la vitamina B12 (COBALAMINA) ne è risultata talmente CARENTE da avere un valore addirittura a ZERO.
Questo per me è stato lo spunto a fare delle ricerche per rilevare se vi fissero delle malattie guarite con i FARMACI, ma inutilmente.
Allora ho fatto ricerche se invece vi fossero malattie guarite con degli "ALIMENTI ESSENZIALI" ottenendo questi risultati:
La prima e più importante malattia guarita con uno di questi è
lo SCORBUTO
guarito dall' ACIDO ASCORBICO (la qual parola riporta parte di questo nome A-SCORB/ICO/UTO)
a seguire
la PELLAGRA
guarita dalla VITAMINA B3 (NIACINA)
il BERI-BERI
guarito dalla VITAMINA B1 (TIAMINA)
il RACHITISMO
guarito dalla VITAMINA B (TIAMINA)
la PARKINSON
guarito dalla vitamina D (ORMONE)
la POLIOMIELITE
guarita dal CLORURO DI MAGNESIO
la SCLEROSI MULTIPLA e le malattie AUTOIMMUNI
dalla VITAMINA D
la OSTEOPOROSI
dalla VITAMINA D
la TUBERCOLOSI (TBC)
dalla VITAMINA D
guarita dalla VITAMINA B12 (COBALAMINA)
la ANEMIA PERNICIOSA

Un ricercatore dell’Istituto Lister di Medicina Preventiva di Londra stava sperimentando su dei ratti una dieta a base di chiara d’uovo cruda come fonte unica di proteine. Dopo qualche settimana i ratti diedero segni di squilibrio: comparvero dermatiti ed emorragie cutanee: gli animali perdevano il pelo, gli arti si paralizzavano, diminuivano di peso, e infine morivano.
guarita dalla BIOTINA del gruppo B.
Queste sono solo alcune delle realtà che col tempo, e neanche troppo, scopriremo che ne saranno guarite molte altre.
Basta che le persone provino e tutto viene fatto dalla AUTOGUARIGIONE del corpo dato che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" sono scritti nel DNA di ogni animale al mondo.
Si l'AUTOGUARIGIONE di ogni essere vivente poichè nessuno di loro và da un suo simile per farsi curare la salute quindi che funziona anche per l'Homo Sapiens
Che l'Homo Sapiens debba comportarsi come stà facendo a differenza di ogni essere vivente, è un fatto veramente ANOMALO e sono certo che nè Madre Natura e nè la EVOLUZIONE avevano previsto questo.
Quindi posso dichiarare che big pharma produca FARMACI che guariscono le malattie è puramente FALSO.
Questo lo dichiaro con certezza in seguito ad aver capito che questi "FARMACI" NON POSSONO E NON POTRANNO MAI GUARIRE ALCUNA MALATTIA per tante ricerche si possano fare.
Difatti si dice che la medicina ha fatto "passi da gigante", ma solo nel campo della meccanica ed elettronica, poichè basta guardarsi attorno per vedere persone che si appoggiano ad aggeggi con le ruote per spostarsi, ma che si vede la loro sofferenza.
Oppure si fanno operazioni mettendo nel corpo metalli di ogni specie onde sostituire ossa consumate dalla mancanza di CARTILAGINE che il corpo è perfettamente in grado di AUTOPRODURSI con gli "ALIMENTI ESSENZIALI", basta fornirglieli.
Serve l'ACIDO ASCORBICO e la LISINA che nel primo sonno chiamato sonno REM si AUTOPRODUCE ogni notte il COLLAGENE di cui la CARTILAGINE ne è un tipo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nebase.htm dalla pagina http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uarite.htm ------continua------>

Franco Genre Ed ora mia cara Nadia Deriu, per gli acquisti di "ALIMENTI ESSENZIALI" e le regole del gruppo, leggi l post fisso FINO IN FONDO dove trovi informazioni molto importanti sugli "ALIMENTI ESSENZIALI". GRAZIE.
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm
il link post fisso per CLORURO DI MAGNESIO
https://www.facebook.com/groups/8926717 ... 940563887/
ciaooo Franco

Gabriella Passerini
Mi permetto di dirle che io soffro di ipotiroidismo autoimmune e hascimoto! Prima di diagnosticarmelo purtroppo era passato tanto tempo ed ero scompensata al punto di aver avuto necessità di ricovero! Ci è voluto parecchio prima che eutirox mi facesse stare meglio, ma per quanto lei dica che è un veleno , le assicuro che nel mio caso è stato un salvavita! Non discutono sul fatto che abbia anche effetti collaterali, ma sono in minoranza rispetto ai disturbi che avevo senza medicina! Poi assumo anche io cloruro di magnesio e mi aiuto con integratori vari! Ora sono passati 10 anni dal lungo calvario che ebbi! Ma per cortesia, non parli così delle medicine perché qualcuno leggendo non abbia l'idea di interrompere l'assunzione! Sicuramente non vorrà pubblicare ciò che le scrivo, ma ho sentito il bisogno di ribattere alle sue affermazioni secondo me non veritiere!

Gabriella Passerini
Poi aggiungo anche che assumo acido ascorbico, vitamina d , k2, selenio, zinco e vitamine del gruppo b! Per ultimo omega-3 ! Io sono rinata ma con questo non interrompersi mai leutirox

Nadia Deriu
icona del badge
Gabriella Passerini
io non detto che l’Eutirox non sia valido anzi in un mese mi ha risolto il problema del gozzo e sono ormai 25 anni che lo prendo. Posso sapere quanti ui di vit. D prende ?

Gabriella Passerini
Nadia Deriu
infatti non era indirizzato a lei ma al signor Franco! Vitamina d ora sto assumendo 10000 giornaliere perché i valori sono saliti in maniera sufficiente! I 10000 sono per mantenimento! Comunque faccio regolari esami per verifica!

Genre Franco Ciao Gabriella Passerini, ti comunico che non sono quì a costruire polemiche, ma solo a sostenere ciò che dichiaro.
Scrivi: "Ci è voluto parecchio prima che eutirox mi facesse stare meglio, ma per quanto lei dica che è un veleno , le assicuro che nel mio caso è stato un salvavita! Non discutono sul fatto che abbia anche effetti collaterali, ma sono in minoranza rispetto ai disturbi che avevo senza medicina!"
Bene, tu non avendo altro non hai potuto che ingoiare quanto imposto da chi ne ha avuto la possibilità di farlo. ------continua------>

Genre Franco Quindi non avevi informazione su quanto dichiari di ingoiare al momento, e sono certo che se a suo tempo tu abbia potuto avere le informazioni che hai ora sugli "integratori" avresti potuto scegliere, e invece NO.
Sul fatto del VELENO dei "principi attivi" di cui l'eutirox, lo hai detto tu stessa, ammettendo gli effetti collaterali, giudicando che questi sono minori dei benefici. Ti informo però che i veri effetti negativi si moltiplicheranno di potenza SOLO NEL TEMPO.
Infatti, e lo dici tu stessa che sono 10 anni che lo ingoi, ma a quanto pare, non ha contribuito alla tua GUARIGIONE, vero? ------continua------>

Genre Franco Scrivi ancora: "Poi assumo anche io cloruro di magnesio e mi aiuto con integratori vari! Ora sono passati 10 anni dal lungo calvario che ebbi! Ma per cortesia, non parli così delle medicine perché qualcuno leggendo non abbia l'idea di interrompere l'assunzione!" dici "integratori", ma sapevi che questi che tu chiami "integratori" che cos' ti hanno insegnato di definirli, circolano nel tuo sangue da quando sei stata concepita? Lo sai che il nome "integratori" è stato dato da LOSCHI INDIVIDUI in modo che tu non capissi CHE SONO LA TUA VITA in modo da poterti rifilare l'eutirox? che su questo ti informo che NON ho mai dato consiglio a nessuno e mai scritto di smetterli, e non lo farò mai. ------continua------>

Genre Franco Personalmente mi limito a dire LA VERITA'su quello che sono in effetti, sia i "principi attivi" che gli "integratori", quindi è bene fare le personali ricerche. Sulle "medicine" come le chiami tu, quanto riporto è SOLO la giusta interpretazione del "foglio illustrativo" niente di più.
Quindi ti ripeto informandoti che personalmente NON HO MAI CONSIGLIATO di smettere queste "medicine" ma di farlo col tempo ingoiando con costanza ciò che è già nel corpo di ognuno di noi, in quanto previsto da >madre >Natura e dalla EVOLUZIONE affinchè non avvenisse questo "calvario" a te ed a nessun altro. ------continua------>.

Ed ora, mia cara Gabriella Passerini riguardo al tuo scritto: "Sicuramente non vorrà pubblicare ciò che le scrivo, ma ho sentito il bisogno di ribattere alle sue affermazioni secondo me non veritiere!", penso che sai che questo, come tutti gli altri miei gruppi sono PUBBLICI, quindi sono leggibili da tutti, e quindi ritenendo che quanto hai scritto può servire a molte altre persone, non posso fare a meno di riportare il tutto in ogni parte che mi permettono di riportarlo. continua------>

Inoltre invece ti invito e ti prego di leggere il post fisso FINO IN FONDO dove trovi le regole del gruppo ma anche informazioni molto importanti sugli "ALIMENTI ESSENZIALI". GRAZIE.
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm
il link post fisso per CLORURO DI MAGNESIO
https://www.facebook.com/groups/8926717 ... 940563887/
ciaooo Franco

Genre Franco Ed ora anche a te Nadia Deriu per favore leggi il post fisso FINO IN FONDO dove trovi informazioni molto importanti sugli "ALIMENTI ESSENZIALI". GRAZIE.
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm
il link post fisso per CLORURO DI MAGNESIO
https://www.facebook.com/groups/8926717 ... 940563887/
ciaooo Franco

Genre Franco Ed ancora Gabriella Passerini, hai scritto: "Sicuramente non vorrà pubblicare ciò che le scrivo, ma ho sentito il bisogno di ribattere alle sue affermazioni secondo me non veritiere!"
Al riguardo devo farti notare che, mentre personalmente DOCUMENTO ogni mia dichiarazione, iniziando con il "foglio illustrativo" dei "principi attivi" e le altre documentazioni delle pagine riportate, a te basta scrivere una tua sensazione personale, influenzata da quanto hanno seminato nel tempo i personaggi che da questo loro informazioni ne traggono profitto, per azzerare queste mie documentazione. E questo ti pare giusto?
ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... utirox.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » lun ott 26, 2020 10:24 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... loruro.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dal gruppo
Cloruro di Magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/

Mario Melis ha condiviso il suo primo post.
Nuovo membro · 19 ottobre 2020 alle ore 19:41

Salve: il magnesio cloruro è superiore a quello citrato? Assumo da mesi quest'ultimo e non ho avuto nessun beneficio tangibile.
Grazie

Genre Franco Ciao Mario Melis, purtroppo, e per ogni cosa, ci hanno insegnato che ci sia il peggio ed il meglio di ogni cosa, quindi il nostro metro è condizionato da questa impostazione. Sicuramente per la specie umana, la regola vale per il CIBO in quanto citando un esempio, vi sono molte varietà di mele o di pere, quindi siamo convinti che anche ciò che fà parte del nostro corpo debba seguire questa regola, ma non è così. ------continua------>

Genre Franco Questo perchè ciò che è parte del nostro corpo corrisponde a formule chimiche in quanto ogni essere vivente è un laboratorio chimico tra i più complessi, ed è per questo che noi, esseri umani, li conosciamo grazie alle scoperte di ricercatori chimici.Un esempio è l'ACIDO ASCORBICO, isolato nel 1931 dal chimico Albert Szent-Gyorgyi. ------continua------>

Genre Franco Per questa scoperta, ottenne poi il Premio Nobel per la medicina nel 1937. Infatti la formula chimica dell'ACIDO ASCORBICO, è C6H8O6, e così per ogni altro componente del nostro SANGUE, quindi nel SANGUE di ogni specie ANIMALE e nella LINFA di ogni specie VEGETALE. La riprova più chiara ce la dà il nostro medico in quanto i valori di questi li richiede ad un laboratotio chimico. ------continua------>

Genre Franco Ecco per cui non può esistere il meglio od il peggio, ma SOLO la purezza. Infatti sul libro di Linus Pauling l'avviso che si possono adulterare con aggiunte di prodotti vari. Ecco che allora invece di dire "superiore o minore" o "megliore o peggiore" dobbiamo sperare nella onestà di chi li fornisce. Chiarito questo ora passiamo alle forme di MAGNESIO che sono molte. La forma più conosciuta è il magnesio supremo, ma molte altre tra le quali il CLORURO DI MAGNESIO. continua------>

Genre Franco Di queste forme però l'unica forma esistente in natura è il CLORURO DI MAGNESIO, che troviamo sia sulla terraferma che nelle acque di mare ed oceani. Quindi in queste acque la maggior quantità di questa forma di magnesio: CLORURO DI MAGNESIO. Ho, ma allora non vi è la forma "superiore o minore" o "meglio o peggio" ma la forma giusta o meno per il nostro corpo. E come possiamo definirlo? ------continua------>

Genre Franco E quì ci viene in aiuto un fatto incotrovertibile, ed è quello che in queste acque vivono la maggior quantità di specie viventi, sia ANIMALI che VEGETALI, le quali nel CLORURO DI MAGNESIO, CI NASCONO, CI VIVONO TUTTA LA LORO VITA ed alla fine CI MUOIONO. E' naturale che nessuno di loro possa essere ALLERGICO al magnesio o possa soffrire di IPERMAGNESEMIA, che se così fosse, in quete acque non ci sarebbe più la vita. ------continua------>

Franco Genre Fissato questo ora, seguendo quanto è la esperienza del professor Pierre Delbet che fu il primo a scoprire questo CLORURO DI MAGNESIO nel 1915, durante la prima huerra monfiale, lo ingoiò,e lo dtudiò per molti anno insieme ai suoi colleghi lasciandone chiare tracce, ma di cui la medicina non ne volle tenere conto e ormai sappiamo tutti il perchè. ------continua------>

Franco Genre Su uno dei tanti libri che questa avventura la raccontano, uno dei quali addirittura Lorenzo Acerra, scrittore molto conosciuto e seguito del quale riporterò sotto quanto scrive di questa scoperta, leggiamo:"Pierre Delbet: una scoperta audace.
Dobbiamo al professor Pierre Delbet la scoperta delle straordinarie virtù curative e preventive del CLORURO DI MAGNESIO. Bisogna sottolineare che qui non si tratta affatto di semplici ipotesi di lavoro, cogitazioni fumose senza altro fondamento che cercare di far colpo: certo che no! I risultati ottenuti con la terapia magnesiaca del professor Pierre Delbet poggiano su fatti scientifici basati su un'osservazione meticolosa.
Nato nel 1861, il professor Pierre Delbet per più di trent'anni di carriera fu quello che si definisce un "BARONE". La sua carriera in ambito medico fu esemplare: intermista in ospedale, primario responsabile della formazione degli altri medici in clinica, docente ordinario universitario, poi chirurgo in ospedale, premiato a più riprese dalla facoltà di Medicina e dalla Accademia di Medicina di Parigi di cui divenne membro, autore di importanti testi che furono capisaldi autorevoli di rifinimento. Morì nel 1957 a 96 anni compiuti. Tutto ciò indica che quest'illustre medico non aveva nulla del ciarlatano, ma le idee nuove sono accolte molto raramente come meriterebbero, sopratutto in ambito medico.

pagina 9/51------il caso aiuta e ci dà entusiasmo nel nostro lavoro
Il caso spesso aiuta a sistemare le cose nel modo opportuno, come accadde all'improvviso nelle circostanze che egli descrive in questi termini: "Ricordo con precisione come una delle date importanti della mia vita, il giorno, il momento in cui per la prima volta lo somministrai per bocca". Nel suo reparto all'ospedale Necher c'era un ferito grave che rifiutava le iniezioni. Così suggerì di somministrargli la soluzione per via orale. La sorvegliante e le due infermiere presenti sorrisero:
"perchè ridete?" domanda loro.
"Lo prendiamo tutte", risponde Madame Boivin, la sorvegliante.
"E perchè?"
"Ci dà entusiasmo nel nostro lavoro!".
"Ma che cosa vi ha dato l'idea di prenderlo?"
"Abbiamo notato che i malati ai quali veniva iniettato provavano una sorta di benessere. Allora abbiamo provato a berlo e ci ha prodotto lo stesso effetto!".
E' dovuta a questo caso fortuito l'estensione del metodo citofilattico.
Egli si mette a somministrarlo a tutti i feriti del proprio reparto. Ne assunse anch'egli e lo dà a tutto il suo entourage sia familiare sia professionale. Sono tutti unanimamente entusiasti della sensazione di euforia, di energia, di resistenza alla fatica che provavano prendendo quello che tutti chiamavano "la loro droga". La notizia si sparge in un lampo, e gli procura una ricca messe di fatti che non si aspettava e che gli ispirano nuove ricerche.
"Tutto ciò mi portò a studiare l'azione dei sali di magnesio sulla narcosi cloroformica, sulle avitaminosi, sull'anafilassi, sulla secrezione, sull'eliminazione e sulle proprietà della bile, sull'acidificazione dell'urina", così importante nel cancro.
continua------>

Franco Genre Mentre sulla forma di magnesio più indicata per la vita di ogni essere vivente, sia ANIMALE che VEGETALE sullo stesso libro leggiamo:"pagina 11/51------differenza del cloruro alle altre forme (carbonati)
Delbet aveva già sperimentato l'assunzione di dolomia per questo tipo di problema. ma senza ottenere risultati (la dolomia è un carbonato doppio di magnesio e calcio). La prosecuzione delle ricerche provò che l'azione del CLORURO DI MAGNESIO o delle DELBIASE era dovuta probabilmente non allo ione magnesio, ma alla molecola salina (il CLORURO). Esiste una grande differenza tra il carbonato e i sali alogenati! Egli potè constatare anche che, mentre i carbonati accelerano l'evoluzione di tumori neoplastici o delle lesioni precancerose, il CLORURO DI MAGNESIO, come la DELBIASE, ne arresta lo sviluppo e spesso li fa persino regredire.
I suoi numerosi esperimenti (ahime, sugli animali) prendendo quindi di mira la prevenzione e l'evoluzione di tumori innestati. I risultati, nettamente favorevoli, provano che è possibile rallentare l'evoluzione dei tumori saturando l'organismo di questi sali alogeni di magnesio, La loro azione sulla cellula neoplastica è indiscutibile. Tali fatti clinici gli permisero di attribuire ai sali alogenati di magnesio (CLORURO DI MAGNESIO e DELBIASE) un'azione preventiva contro il cancro.
Egli d'altra parte sottolinea che il CLORURO DI MAGNESIO non dev'essere considerato come tossico per la cellula neoplastica. In realtà "tutto quello che vive ha bisogno di magnesio, tanto le cellule neoplastiche quanto quelle sane". L'azione dei sali di magnesio, infatti, è citofilattica, vale a dire che essi aumentano la resistenza e l'attività delle cellule, ripristinando il buon funzionamento cellulare quando questo è compromesso da una qualsiasi patologia.
continua------>

Franco Genre Quindi scopriamo che l'unica forma di magnesio che combatte il tumore è proprio il CLORURO DI MAGNESIO ed ora noi ne capiamo ancje il perchè, che è in quanto questa forma è l'unica esistente in grande quantità sul nostro pianeta, mentre le altre dorme sono prodotte dal piccolo chimico. Ecco perchè tu Mario Mara Melis, non ottieni risultati ingoiando la forma di magnesio citrato. ------continua------>

Franco Genre Quindi scopriamo che l'unica forma di magnesio che combatte il tumore è proprio il CLORURO DI MAGNESIO ed ora noi ne capiamo ancje il perchè, che è in quanto questa forma è l'unica esistente in grande quantità sul nostro pianeta, mentre le altre dorme sono prodotte dal piccolo chimico. Ecco perchè tu Mario Melis, non ottieni risultati ingoiando la forma di magnesio citrato. ------continua------>

Mario Melis Franco Genre magnesio cloruro esaidrato: è queata la forma corretta?

Franco Genre Ciao Mario Melis, la forma è questa e se lo vuoi acquistare con uno sconto immediato del 10% leggi questa pagina dove trovi anche le regole del gruppo: il link post fisso per CLORURO DI MAGNESIO
https://www.facebook.com/groups/8926717 ... 940563887/
continua------>

Franco Genre Che ritornando al libro citato continuamo a leggere;"pagina 16/51------altre affezzioni tipo influenze ecc.
Avvenne lo stresso per l'influenza e le affezzioni respiratorie: pleurite essudativa, bronchite, pertosse, asma, bronchite cronica, enfisema, raffreddore da fieno e altre. Egli potè sperimentarlo, tra le altro occasioni, durante la grave epidemia di influenza dell'inverno 1935 che mietè tante vittime: molte persone morirono di broncopolmonite influenzale. Nel frattempo, le persone curate con il CLORURO DI MAGNESIO si rimisero tutte in breve tempo.
ciononostante......
A dispetto delle prove presentate, degli studi effettuati, delle numerose testimonianze di pazienti guariti e di medici che hanno utilizzato il metodo, il dottor Neveu dovette subire incessanti critiche, maldicenze, falsità e attacchi iniqui da parte dei rappresentanti della medicina "UFFIUCIALE". Quando morì, prostrato dalla lotta incessante per salvare bambini altrimenti condannati, almeno aveva avuto la soddisfazione di sapere che il CLORURO DI MAGNESIO si sarebbe venduto regolarmente in tutte le farmacie. Fortunatamente è ancora oggi così e stà a noi fare in modo che continui ad esserlo a lungo!!

Nota personale:
Ecco perchè su internet e su tutti i siti di parte si legge una dose IRRISORIA di 33 grammi per litro, la tazzina e l'età. Tutto questo CONSIGLIATO non è mai fatto per NULLA.
Penso, ma ne sono certo che questa lotta con la MEDICINA UFFICIALE non avrà mai fine, però noi sapendolo potremo sempre comportarci in modo favorevole a noi aumentando le dosi fino ad ottenere lo scopo di cui ci prefiggiamo: LA NOSTRA SALUTE.

pagina 18/51------mancanza ed apporto mancante
Li ritroviamo allo stato naturale in molti vegetali (frutta, verdura, cereali...) e in ogni tipo di complesso organico. Ma la coltivazione intensiva e la raffinazione eccessiva degli alimenti di base, come pane, farine, cereali, oli, sale ecc. hanno diminuito la percentuale e spesso hanno persino eliminato ogni traccia si questi sali, pur tanto necessari al nostro metabolismo. La loro assenza totale è incompatibile con la vita stessa e la loro carenza crea disturbi di vario tipo che scompaiono nel preciso momento in cui ci completa il corretto apporto alimentare quotidiano, o con le assunzioni quotidiane.
Nei nostri paesi civili la maggior parte della gente soffre di carenza magnesiaca quasi totale. Non stupiamoci dunque se l'assenza di questo indispensabile catalizzatore crea tanti danni.
Eppure il rimedio è semplice: bisognerebbe aggiungere sistematicamente CLORURO DI MAGNESIO o BELBIASE nella nostra alimentazione. Certo, il suo sapore sgradevole ci scoraggia dal farlo e ce lo fa considerare una medicina, benchè in realtà vada visto come ALIMENTO. Per tale ragione non ha alcuna controindicazione reale, a dispetto dei preconcetti.

pagina 18/51------anche per i bambini
Resterete sorpresi di vedrete i vostri figli abituarsi meglio di voi a questo trattamento: dopo le prime dosi, saranno loro stessi a chiedervi quando si sentiranno "£uno straccio".
Spiegate loro i vantaggi del trattamento: "Vedrai, ti sentirai meglio in pochissimo tempo e potrai andare fuori a giocare prestissimo", "se mandi giù questo non avrai bisogno di punture" )va benissimo con i piccoli che di norma seguono terapie antibiotiche) ecc.
Avvertiteli del gusto sgradevole, giocate con loro a chi di voi due farà la boccaccia più bella..... e promettete un cucchiaino di miele, per esempio, dopo l'assunzione: il cattivo sapore si attenuerà all'istante. Quando i vostri bambini avranno verificato i risultati, si comporteranno come molti altri: diventeranno "elogiatori" del prodotto con i piccoli amici e riceverete sicuramente qualche telefonata da genitori curiosi di sapere di cosa si tratta!

pagina 21/51------per i neonati
In base all'età, si somministra loro la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO con il contagocce, con un cucchiaino da caffè o con un cucchiaio da tavola, mantenendo gli stessi intervalli sopracitati.
NB Non esitate a diminuire le dosi in caso di disturbo intestinale prolungato, perchè non è quest'ultimo lo scopo perseguito. Anche se tale reazione è normale e spesso salutare all'inizio del trattamento, non è necessario mantenerla nel tempo: il fine principale è quello di nutrire le cellule per aumentare la loro resistenza all'infezione.

pagina 22/51------controindicazioni zero
Nè il professor Delbet, nè il dottor Neveu e tanto meno i loro successori hanno mai constatato intolleranza o reazioni negative al trattamento con la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO o con la DELBIASE, che, ricordiamo, devono essere considerati non come medicine, ma come un integratore alimentare. Come afferma il dottor Neveu, "LA PAURA DI CAUSARE UNA NEFRITE NON DEVE IMPEDIRE L'USO DEL CLORURO DI MAGNESIO. NON HO MAI RISCONTRATO CASI DEL GENERE FRA I NUMEROSISSIMI MALATI AI QUALI HO FATTO
SEGUIRE LA TERAPIA MAGNESIACA".
Anche nei casi di ipertensione non è mai stata riscontrata alcuna situazione di aggravamento.

pagina 45/51------conclusioni e per animali
Le precedenti indicazioni degli si terapeutici e preventivi del CLORURO DI MAGNESIO non si limitano a pochi casi citati. Esse tuttavia valgono come esempi - dalle patologie più gravi a quelle più benigne - per consentirvi di imparare a utilizzare questo meraviglioso alimento. SOPRATUTTO NON CREDETEMI SULLA PAROLA, SAREBBE UN GRAVE DANNO. FATENE ESPERIENZA PERSONALMENTE: QUESTA PARLERA' DA SE'.
????????? per animali ???????
D'altronde, sarebbe un peccato non menzionare le possibilità che offre il metodo citofilattico al CLORURO DI MAGNESIO nell'uso veterinario. Per maggiori dettagli, fate riferimento ala breve guida MEDECINES DOUCES POUR ANIMAUX, nella quale troverete esposto questo metodo, come anche altri di cure naturali che possono essere eventualmente associati.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... gnesio.pdf
continua------>

Franco Genre Riportando la esperienza del professor Pierre Delbet, Lorenzo Acerra scrive:"pagina 62
La vita, ogni forma di vita, è nata nel mare tanti milioni di anni fa. Il DNA di esseri viventi per conservarsi e moltiplicarsi ha deciso, nel salgemma marino cristallizzato, di costruire una macchina basata su un unico programma di fondo, "il mantenimento dei sani livelli di MAGNESIO nei vari androni della cellula".
Il nostro corpo è quella macchina
Abbiamo sempre bisogno, sopratutto nelle strutture di basi cellulari, di attingere al sale più prezioso di cui è prodigo l'oceano. Il nostro cordone ombellicare con l'oceano è solo apparentemente spezzato.
La salinità dell'interno della cellula dipende dal MAGNESIO, non solo perchè esso è guardiano dei canali ionici della cellula, ma anche perchè il passaggio diretto attraverso la pareti (che riguarda l'acqua ed in maniera notevolmente più ridotta altre sostanze) dipende dal contenuto di MAGNESIO della cellula, cioè da quell'esercito di "soldati semplici" che nella descrizione precedente poteva sembrare avere un ruolo marginale. E invece l'organismo umano è tutto un gioco di micro-processi osmotici ed è per questo che la supplementazione di CLORURO DI MAGNESIO in un organismo carente, spesso si traduce in un sostanziale ringiovanimento.
L'acquisizione di acqua e la ritenzione al livello giusto nella cellula è una questione di presenza di forze osmotiche, cioè di MAGNESIO. Il CLORURO DI MAGNESIO ha un rapporto particolare con l'acqua, tanto è vero che, potete vederlo con i vostri occhi, attirerà acqua dall'aria in breve tempo. Cambiando la situazione osmotica di una cellula, gli scienziati sono riusciti ad ottenere un afflusso corretto di acqua al suo interno e dunque un flusso rigenerativo in cellule precedentemente invecchiate. Alterazioni della situazione osmotica si verificano man mano che un organismo subisce un impoverimento di MAGNESIO.
http://digilander.libero.it/genfranco2/ ... acerra.htm
continua------>

Franco Genre Ed ora per farti capire meglio la importanza di questo CLORURO DI MAGNESIO ti riporto quanto ho scritto sulla pagina: "Devo farti notare che questo Premio Nobel è stato dato dai CERVELLONI della medicina, e guadacaso NON per altra motivo ma PER LA MEDICINA in quanto era l'unico prodotto che GUARIVA la malattia terribile del momento; LO SCORBUTO
E fu lui a dare questo nome alla polverina bianca che aveva isolato chiamandolo ACIDO ASCORBICO.
La parola ACIDO perchè ha il gusto acre del limone, mentre se alla parola
ASCORBICO
togli la prima lettera A e le ultime tre lettere ICO, ti rimane
SCORB
che aggiungi UTO ti viene la parola
SCORBUTO.
Quindi ha LEGATO la parola SCORBUTO all'ACIDO ASCORBICO.
Ma ai CERVELLONI della medicina questo non stava bene, in quanto TUTTI avrebbero saputo che chi era malato di SCORBUTO, ingoiando l'ACIDO ASCORBICO guariva.
Ma loro cosa stavano a fare? a divertirsi lasciandosi scappare delle occasioni indicibili?
Ecco che allora in quel momento le diedero il nome "vitamina C", rendendo questo ACIDO ASCORBICO una bandito e rendendo questa polverina UN ANONIMO, difatti tutti sanno che vi è la vitamina C, ma a nessuno viene in mente di capire cosa sia ed a cosa serva.
Quindi riguardo al'ACIDO ASCORBICO, concludo che almeno è UN MEDICINALE, ma siamo certi che guarisca SOLO LO SCORBUTO?
Cosa guarirà altro?
Mentre i "principi attivi" come i vaccini che tu ADORI, nessuno di loro ha MAI GUARITO NULLA, ed anche solo per il fatto del FOGLIO ILLUSTRATIVO, leggendo tutte le controindicazioni descritte, non posso che definirli VELENO.

Ora invece vorrei parlarti un secondo del CLORURO DI MAGNESIO, altro prodotto da te DEMONIZZATO.
Sono certo che tu, nella tua vita sei andata molte volte al mare, entrando in acqua, ma sono certo che non ha mai letto che un individuo si sia mai INFETTATO, vero?
Certo, MAI, anche perchè se così fosse nei mari NON ESISTEREBBE PIU' LA VITA sia in ANIMALI chi in VEGETALI.
Oh, ma allora in queste acque SATURE di CLORURO DI MAGNESIO, che proprio in loro esiste la maggior parte di questo su madre terra, NON POSSONO VIVERE i VIRUS, BATTERI, FUNGHI ecc.
Quindi non posso che concludere che allora ingoiando COSTANTEMENTE CLORURO DI MAGNESIO, INGOIO IL VACCINO NATURALE SENZA FOGLIO ILLUSTRATIVO (BUGIARDINO).
E ti faccio notare che ogni individuo nel CLORURO DI MAGNESIO ci nasce, ci vive tutta la sua vita ed alla fine ci muore, guardacaso senza essere MAI allergico al MAGNESIO, oppure soffrire di IPERMAGNESEMIA, che se così fosse nei mari non ci sarebbe più la vita.
Quindi lasciamo a te i vaccini a cui ti riferisci tu in quanto VELENO PURO. http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nozomi.htm Continua------>

Franco Genre
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... loruro.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer ott 28, 2020 4:17 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... acosae.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

La medicina e le industrie alimentari hanno un vero motivo per DEMONIZZARE il LATTE.
Piano piano, col tempo spuntano dei motivi molto validi per farlo.
Sapendo che il LATTE è l'unico mezzo per continuare la specie per le specie animali cui è previsto questo mezzo, anche solo questo
Il TRIO che abbiamo sotto gli occhi, che qualcuno vuole nascondere per dei motivi per loro molto validi, LE VENDITE per gli uni e LE MALATTIE per gli altri.
Infatti il miracoloso TRIO è
IL MASCHIO
LA FEMMINA
ed il SUO LATTE.
Fino al secolo scorso, prima dell'avvento delle industrie, con la MEZZADRIA, unico mezzo di lavoro possibile, ecco che l'unica ALIMENTAZIONE era ciò che si produceva nelle fattorie, iniziando dal LATTE ed i suoi derivati, la carne degli animali allevati e dai prodotti tanto sudati delle terre di proprietà.
Uno di questi mezzi nascosti da chi ha interesse a DEMONIZZARE è la LATTORERRINA.
Un derivato del LATTE che dando la vita ai nascituri di molte specie animali, che con i suoi fini ben nascosti dalle suddette categorie noi non ne conoscevamo i pregi.
Infatti questa LATTOFERRINA è stata scoperta nel lontano 1939, ma perchè non la conosciamo?
L'articolo in oggetto recita:
"Cos'è la Lattoferrina
La lattoferrina (o lattotransferrina) è una glicoproteina ad azione antimicrobica e ferro-trasportatrice. Nota ormai da tempo (scoperta da Sorensen e Sorensen nel latte vaccino nel 1939), è stata recentemente rivalutata per le sue proprietà antiossidanti, immunomodulatrici ed antinfettive.
Funzioni, Proprietà e Impieghi
Tipica del latte, come il nome stesso fa intuire, la lattoferrina è presente anche in varie secrezioni mucose, come lacrime e saliva. Più abbondante nel colostro rispetto al latte di transizione e di mantenimento, la lattoferrina è inoltre tipica dei granulociti neutrofili, cellule immunitarie con funzioni di difesa da infezioni batteriche e fungine."

Visto che questa LATTOFERRINA è conosciuta da quasi 100 anni, perchè noi non la conosciamo?
Mi accorgo che ogni giorno che passa si fanno scoperte sempre più importanti, molte cose che però noi purtroppo non sappiamo, e di questo ormai abbiamo anche capito chi sono le classi che a scapito della nostra SALUTE hanno messo tutta la loro sapienza per evitare che si sapessero.
Però purtroppo per loro, un proverbio molto esplicativo dice:
"Tanto và la gatta al lardo che ci lascia lo zampino"
Nei momenti attuali si colpevolizzano certi personaggi come Bill Gates, e questo è fatto per dare dei colpevoli al genere umano, dato che ciò che stà succedendo è fatto in tutte le nazioni, attribuendo loro la causa di tutta questa devastazione, ma la verità ormai moltissime persone hanno capito che i veri colpevoli sono quelli che noi chiamiamo la DITTATURA SANITARIA.
Bando alle chiacchiere e torno al discorso che interessa a noi riguardo a questa LATTOFERRINA.

Alla LATTOFERRINA l'articolo le attribuisce:
"Le proprietà antimicrobiche della lattoferrina sono principalmente dovute alla capacità di legare il ferro, sottraendolo al metabolismo di quelle specie batteriche - come l'Escherichia coli - che dipendono da esso per la propria moltiplicazione e adesione alla mucosa intestinale (effetto batteriostatico); ha inoltre un'azione antibatterica diretta (battericida), grazie alla capacità di ledere gli strati più esterni della membrana cellulare (LPS) di alcune specie batteriche GRAM negative.
Non è quindi un caso che la lattoferrina venga sfruttata anche dall'industria alimentare per trattare le carcasse di manzo e proteggerle dalla contaminazione batterica di superficie. Similmente, non è casuale nemmeno il fatto che la lattoferrina si concentri a livello di molte mucose, che per definizione sono quegli strati di cellule che tappezzano la superficie interna delle cavità e dei canali dell'organismo comunicanti con l'esterno, e come tali esposti agli attacchi dei patogeni.
L'effetto antivirale della lattoferrina è relazionato alla sua capacità di legarsi ai glicosamminoglicani della membrana plasmatica, prevenendo l'ingresso del virus e bloccando l'infezione sul nascere; tale meccanismo è apparso efficace contro l'Herpes Simplex, i citomegalovirus, e l'HIV."
Concludo quindi che la LATTOFERRINA, la vitamina D3 ed il CLORURO DI MAGNESIO hanno il compito di combattere tutto ciò che può infettare il corpo di ogni ANIMALE, quindi i migliori VACCINI NATURALI
Quindi mi chiedo a cosa servono le cosidette RICERCHE fatte da certe organizzazioni come la AIRC, che dichiara di fare la guerra ai tumori, ma che in verità con queste RICERCHE non ha MAI TROVATO NULLA allo scopo.
Oggi 26/10/2020 nel telegiornale serale si è dichiarato di aver distribuito milioni di euro alle affiliate ONLUS, per queste RICERCHE, che però ho certezza di un FLOP su tutti i fronti.
Resta però il fatto della distribuzione di tanto denaro.

La pagina recita:
Volete dirmi che se la CASEINA del LATTE fosse tumorale, la fondazione Veronesi non si sarebbe scomodata per darcene informazione?
Invece vi prego di leggere attentamente cosa ne pensano gli oncologi facenti parte di questa fondazione sulla CASEINA e nello specifico del dichiarato "Best seller" mondiale del tanto decantato libro The China Study.
La pagina in oggetto recita:
"Questa vicenda ci mostra che non ha senso accusare un singolo alimento o di provocare malattie, o eleggerne un altro a cura di tutti i mali. La scienza, a oggi, riconosce che lo stile di vita nel suo complesso può aumentare o diminuire il rischio di malattia e per quanto riguarda l’alimentazione le regole d'oro sono semplici: moderazione, varietà e giusto equilibrio di NUTRIENTI, seguendo possibilmente la stagionalità dei prodotti."
Ed ecco che nuovamente viene nominata la parola NUTRIENTI dei quali ne parliamo sotto.

Rieccolo il furbetto...... se non lo conoscete è il nutrizionista T. Colin Campbell.
Come si può rilevare da questo articolo, vi è un raduno di tanti nomi altosonanti: in nutrizionisti e medici, ma cosa vorranno mai ottenere da questo loro raduno?
Come ormai abbiamo capito tutti, c'è sempre un fine nel loro comportamento, brutto o bello che sia per noi.
La prima cosa che salta agli occhi di questo articolo è il fatto che vi siano TUTTI i collegamenti possibili alla sua divulgazione, e questo la dice lunga del perchè di questo articolo, che vuole informare la maggior parte possibile delle persone.
Ora, dato che questo articolo riporta un qualcosa che si riferisce alla più grande BUFALA esistente sul web:
The China study
dichiarato, come si potrà leggere, un "Best seller" mondiale, questo devo considerarlo il "frutto della fantasia" di un uomo e NON un modello da seguire, anche solo per il fatto che è CONTRONATURA, e lo dichiarerà involontariamente in questo articolo, l'autore del dichiarato studio con la frase riportata da questo articolo in oggetto:
"Ci sono trilioni di cellule nel nostro organismo che colloquiano tra loro continuamente: come facciamo a dire di conoscerne davvero il funzionamento?"
Che sia un "Best seller" mondiale, mi stà benissimo, ma che questo scritto condizioni la vita di tutta la specie umana, questo non mi stà più bene, poichè questo studio letteralmente INVENTATO possiamo considerarlo FALSO.
Peccato che questo sia fatto per CAUSARE DANNI alle persone in quanto non abbiamo alcun riscontro che personaggi della medicina abbiano, prima di tutto dimostrato che i loro consigli sono per il bene della umanità, ed in secondo luogo NON abbiano MAI avuto prove dei loro benefici, al contrario hanno apportato sempre solo danni al genere umano.

Devo riportare quanto è il pensiero di moltissime persone qualificate riguardo al libro China Study e ne cito una pagina di wikipedia che scrive:
"The China Study è un libro pubblicato nel 2005 dal nutrizionista T. Colin Campbell, basato su dati epidemiologici raccolti in Cina. In esso l'autore, responsabile della ricerca, trae una serie di conclusioni sui presunti benefici per la salute che deriverebbero da alcuni regimi alimentari.
Campbell interpreta i dati affermando una relazione tra cibo e malattie cardiovascolari, cancro e diabete e la possibilità di ridurre il rischio di contrarre queste patologie, o arrestarne e invertirne un lo sviluppo in corso, attraverso l'alimentazione, giungendo alla conclusione che una dieta basata su cibi vegetali riduce in modo drastico la possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari, diabete, cancro e obesità[1]. Campbell ha dichiarato: «Le persone che mangiavano più cibi di origine animale erano più soggette alle malattie croniche. Le persone che mangiavano più cibi di origine vegetale erano più in salute e tendevano ad evitare le malattie croniche. Questi risultati non possono essere ignorati»[2].
La validità di tali conclusioni, tuttavia, è stata soggetta a numerose critiche per gli errori metodologici del libro e per le fallacie logiche alla base delle sue conclusioni[3], tanto che "la sua intera teoria" è stata definita come "una serie di speculazioni completamente prive di fondamento"[4] mentre c'è chi, senza mezzi termini, si spinge a definire l'intera operazione editoriale una vera e propria "bufala", "una delle bufale meglio riuscite della storia della ricerca sull'alimentazione umana"[5].
The China Study ha dato luogo anche a un'attività di merchandising: gli autori l'hanno trasformato in un marchio registrato, di loro proprietà, con il quale, tramite specifici canali di e-commerce, vengono venduti prodotti alimentari adatti ai regimi alimentari ispirati ai contenuti del libro[5]. Attraverso tali canali viene proposto anche un ricettario preparato da Leanne Campbell, figlia di T. Colin Campbell[5].
https://it.wikipedia.org/wiki/The_China_Study

che se fosse vera la frase:
"«Le persone che mangiavano più cibi di origine animale erano più soggette alle malattie croniche. Le persone che mangiavano più cibi di origine vegetale erano più in salute e tendevano ad evitare le malattie croniche. Questi risultati non possono essere ignorati»"
come potrebbero essere ancora in vita gli animali carnivori?
E' chiaro che questa è un vera diffamazione di un CIBO NATURALE.

Vorrei potermi rivolgere all'autore del libro e partecipante a questa riunione medica, in quanto lui "nutrizionista" perchè non ci parla di quello che in effetti dovrebbero contenere i CIBI NATURALI in micronutrienti:
"Le sostanze alimentari di cui un organismo ha bisogno per il normale sviluppo e il mantenimento di uno stato di buona salute sono dette "nutrienti".
Essi si dividono in due principali tipologie:
i macronutrienti, cioè le proteine, i lipidi (grassi) e carboidrati necessari per la produzione di energia e per la crescita, e i micronutrienti, cioè le vitamine (A, B, C, D, E, K), i minerali (calcio e fosforo) e gli oligoelementi (ferro, zinco, selenio e manganese), che migliorano il valore nutritivo degli alimenti e incidono profondamente sullo sviluppo del bambino e sulla salute della madre.
Ad essi si devono aggiungere l'acqua e le fibre alimentari.
I micronutrienti sono così chiamati perché il corpo ne ha bisogno solo in piccole quantità, ma giocano un ruolo essenziale nella produzione di enzimi, ormoni e altre sostanze che aiutano a regolare la crescita, l'attività, lo sviluppo e il funzionamento dei sistemi immunitario e riproduttivo."
Oh, ma allora con la parte:
"sviluppo e il funzionamento dei SISTEMI IMMUNITARI e RIPRODUTTIVO."
confermano che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" sono anche nel LIQUIDO SEMINALE MASCHILE da dove inizia la CONTINUAZIONE DELLA SPECIE, nel quale il corpo del maschio animale GENERA quello spermatozoo, motivo per cui TUTTI gli esseri viventi sono venuti al mondo, sia animali che vegetali.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rienti.htm

Che sono quelli che noi chiamiamo "ALIMENTI ESSENZIALI"
Ma non solo, in quanto come nutrizionista, se fosse adeguatamente informato, dovrebbe sapere che quelle cellule che lui cita nella frase:
"“Tutti noi sappiamo che le evidenze scientifiche non sono certezze matematiche, soprattutto nella scienza della nutrizione. Ci sono trilioni di cellule nel nostro organismo che colloquiano tra loro continuamente: come facciamo a dire di conoscerne davvero il funzionamento?"
si cibano di questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che sono le VITAMINE ed i MINERALI che l'articolo precedente li chiama "micronutrienti".
Inoltre, questo nutrizionista, con questa frase ammette chiaramente di non conoscere affatto il funzionamento del corpo dell'individuo, quindi come potrebbe sapere quale CIBO può far bene o far male alla sua SALUTE?
Questa è una sua chiara dichiarazione che il suo libro è un FALSO.
La pagina recita:
"Cosa e come “mangiano” le nostre cellule – L’ esperto Risponde
Questa é una domanda bellissima, che ognuno di noi dovrebbe farsi fin da bambino e almeno tre volte al giorno, dovete fare finta di avere per mano circa cento triglioni di piccole bambine e voi siete la loro mamma, loro dipendono da voi, ma anche voi dipendete da loro, perché loro, sono voi. SE LORO MANGIANO MALE, POI STANNO MALE, QUINDI ANCHE VOI STATE MALE. SE LORO INVECCHIANO, PERCHÉ NON BEVONO, ANCHE VOI INVECCHIATE!
Come fanno a nutrirsi le nostre cellule?
Tutte le volte che noi mangiamo, abbiamo bisogno di un partner che realizzi e trasformi il nostro cibo. se noi pensiamo ad un pezzo di pane o a qualsiasi altro cibo, dobbiamo immaginarci che per riuscire a raggiungere la “bocca” delle nostre cellule, deve “viaggiare”nel sangue. SECONDO VOI, UN PEZZO DI PANE ANCHE UN PO’ MASTICATO, PASSEREBBE? ASSOLUTAMENTE NO! ABBIAMO BISOGNO DI UNA CENTRALE DI LAVORAZIONE, CHIAMATO APPARATO DIGERENTE CHE PRATICAMENTE SCIOLGA IL CIBO E DIVENTI TIPO DELLA CONSISTENZA DELL’ ACQUA.
Che “giro” fa il cibo?
Il cibo verrà trattenuto nello stomaco per diverse ore nel tentativo di essere sciolto. Modello lavatrice! Interverranno migliaia di complessissime operazioni ed enzimi per fare questo! Una volta sciolto, comincerà a transitare per i 10 metri circa del nostro intestino, per fare in modo che “ciglia” specializzate, i villi intestinali, possano assorbire le sostanze buone, se ce ne sono! Altrimenti faranno ciò che possono.
LO SCARTO ANDRÀ IN TOILETTE, MA NON SEMPRE! SE I VELENI FOSSERO TROPPI, VERREBBERO “STOCCATI” LADDOVE INGOMBRANO MENO. Tipo natiche, addome, braccia, glutei. Se ipoteticamente potessimo stendere il nostro “ apparato assorbente”, pensate che copriremmo una superficie di circa 400 mq!! Due campi da tennis! É molto importante tenere pulito questo “posto”. Le ciglia, cioé i potentissimi villi devono essere puliti per poterci assicurare un buon assorbimento .
Di tutto un po’ ?
Tutti gli animali, se ci pensate, mangiano una piccola varietà di cibo, eppure, ogni razza trova in “quel” cibo, nel suo cibo, tutto ciò che gli serve. La mucca mangia solo erba, il cavallo solo biada, il leone solo erbivori, il formichiere solo formiche. Questo pensiero é molto importante per toglierci dalla mente che dobbiamo mangiare di tutto un po’, come spesso asserisce chi di alimentazione ne capisce come un fagiano ne capisce di fisica quantistica!!
Innanzitutto cosa vuol dire di tutto un po’ ? Intendono di tutto ciò che viene venduto in un moderno supermercato? Saremmo morti da 5 milioni di anni, visto che i supermercati esistono da pochi decenni. Forse si potrebbe intendere di tutto un po’ di ciò che in una ipotetica foresta, luogo naturale di partenza, noi umani con i nostri mezzi naturali, potremmo mangiare! Ecco così sicuramente questa regola vale!
Per cui, come al solito, per un buon funzionamento del nostro corpo, servono soprattutto VITAMINE E MINERALI, questo mangiano le nostre cellule e questi importanti nutrimenti si trovano solo nella frutta e nelle verdure crude. Non sono in farmacia, non sono dentro gli integratori, sono dentro a cibo vivo ed organico.
Poi, dopo un coloratissimo crudo possiamo mangiare del cotto e mi raccomando molto ben masticato, altrimenti il cibo non nutrirà le cellule ma rimarrà a fermentare nel vostro intestino, non nutrirà le vostre cellule e diventerà tutto “grasso”!!!
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... vivere.htm

Dato che queste informazioni ci vengono da dei suoi colleghi, dubito fortemente che lui di queste cose ne tenga presente.
Però dato che non ne tiene conto lui, e non riesco a comunicarglielo, vorrei invece farlo capire a voi.

Mi limito a ricordare a chi sà degli "ALIMENTI ESSENZIALI", dei quali il primo: l'ACIDO ASCORBICO AUTOPRODOTTO da tutti gli esseri viventi escluso l'Homo Sapiens, che come ha scritto e lasciato un disegno lo SCIENZIATO Irwin Stone, la mucca non ne è tra quelli che questa AUTOPRODUZIONE l'hanno persa, quindi il suo latte questi "ALIMENTI ESSENZIALI" li DEVE contenere TUTTI, che in caso contrario non potrebbe allevare la sua CONTINUAZIONE DELLA SPECIE, ragione per cui questa mucca è venuta al mondo. Però questo suo latte contiene anche questa IMPUTATA dell'articolo in oggetto, "CASEINA", quindi è comprensibile a TUTTI che se questa fosse NOCIVA, il corpo di questo animale ne sarebbe sicuramente la prima vittima, e non potrebbe più allevare i propri figli, i vitelli.
Ma NO, come abbiamo visto sopra, loro si AUTOPRODUCONO TUTTI l'ACIDO ASCORBICO che NON PERMETTE che ciò che è in loro sia nocivo.
I PRODOTTI CHIMICI (VELENOSI) fatti subire alla mucca ed al vitello come detto sul web?
Se fossero NOCIVI per loro, sarebbero loro i primi a soccombere diventandone vittime e non sarebbero più idonei alla alimentazione di altri esseri viventi.
Una riprova si può fare, che non si potrà contestare mai; alimentare degli animali carnivori con questa carne e vederne i risultati.
Senza contare che questi animali, come anche l'uomo provengono da milioni e milioni di GENERAZIONI, e proprio solo ora nel secolo XXI° questi animali ed i loro prodotti sono diventati CANCEROGENI?
Mentre mi chiedo, a chi serviranno le loro dichiarazioni?
Lascio ad ognuno di voi le proprie personali conclusioni.

Ora, il primo pezzo dell'articolo recita:
"“La caseina è il più potente cancerogeno della storia. L’ho detto in passato e continuo a sostenerlo. Finora non mi hanno mai contestato su base scientifica e non possono farlo, perché è vero!”
L’alimentazione, così come la intendiamo oggi, è il vero problema. Bisogna rivederla e approfondirne le implicazioni. Una sfida che tutti noi dobbiamo accettare e sulla quale dobbiamo organizzarci per gestirla con serietà e metodo di ricerca.”
Una umiltà senza paragoni quella del professore della Cornell University. Per tre giorni protagonista di un dibattito internazionale che ha visto la partecipazione di esperti americani, europei ed italiani l’autore del The China Study ha puntato dritto al punto della questione sollevata dalle sue ricerche e ha invitato gli specialisti in sala ad un confronto e approfondimento scientifico centrato sull’obbiettivo."
che pare voglia insegnare alle persone come alimentarsi con cibi INVENTATI dalle "ricerche scientifiche", insegnando così a >Madre >Natura come si debba abbandonare ciò che lei ha progettato per il bene dell'individuo, annullando anche il complesso lavoro della EVOLUZIONE.
Ritengo veramente PAZZESCO leggere frasi come questa, la quale non può essere che LESIVA per le persone che questa idea di questo CIARLATANO dovesse mai seguire.
Come possiamo rilevare, quanto consigliato di ingoiare al posto del LATTE bovino, dichiarato dal libro lesivo alla salute umana, e nello specifico la CASEINA, è il LATTE DI SOIA. Mi chiedo sempre come si sia potuto trasformare un FAGIOLO in questo BIANCO LATTE che per essere bianco devono aggiungere dei PRODOTTI CHIMICI VELENOSI come i COLORANTI e per dare il gusto devono aggiungere degli "AROMI" ricavati dal petrolio.
E questo secondo voi dovrebbe essere la alimentazione quotidiana consigliata?
Dato che non è domani, ma dopo anni che si ingoiano questi VELENI, sono certo che all'individuo viene un tumore da una qualche parte del corpo, quindi per i danni si andranno a chiedere a questo CIARLATANO?

E dice ancora?
“Tutti noi sappiamo che le evidenze scientifiche non sono certezze matematiche, soprattutto nella scienza della nutrizione. Ci sono trilioni di cellule nel nostro organismo che colloquiano tra loro continuamente: come facciamo a dire di conoscerne davvero il funzionamento?"
Oh, ma allora lui ammette che, data la complessità del nostro corpo, lui non è in grado di dare la certezza di quanto stà dichiarando.
Ma nonostante tutto lui dichiara di essere in grado di cambiare la ALIMENTAZIONE NATURALE che hanno impostato >Madre >Natura e la EVOLUZIONE dalla nascita dell'uomo fino ad ora, con dei prodotti da lui consigliati? lui che ammette di non conoscere neppure il funzionamento delle cellule del mio corpo, pretendendo però di mantenerle in SALUTE.
Ma da dove esce costui? e pretende di aver fatto degli STUDI sulla alimentazione?
Pare che non si renda conto che stà dicendo una castroneria dopo l'altra, ma che purtroppo molte ingenue persone caschino come pere mature nel suo IMMONDO tranello.

La CASEINA del LATTE
Volete dirmi che una riunione così importante sia per il beneficio della umanità, quando abbiamo prove schiaccianti che della SALUTE UMANA non è proprio il fine della CLASSE MEDICA?
Se così fosse tutte le persone sarebbero in SALUTE, mentre è vero il contrario.
Una delle riprove di queste falsità è l'invito di questi personaggi a bere il CAFFE', da me denominato "FLAGELLO UMANO" come da esperienza personale di 13 anni.
Quindi è facile capire che la ragione di questa riunione ha tutt'altro scopo che la SALUTE UMANA, ma al contrario è per la MALATTIA, in quanto TUTTI questi personaggi SONO IN CONFLITTO DI INTERESSE.
Qualcuno mi dirà che agli animali vengono iniettati ANTIBIOTICI, che è un fatto incontestabile, ma se gli ANTIBIOTICI fossero un mezzo per inquinare il LATTE, i primi a soccombere sarebbe proprio l'animale che li subisce, che sicuramente non potrebbe più allevare i propri figli.
Però se così fosse, dato che l'animale maggiormente colpito da questi ANTIBIOTICI è proprio la DONNA, come potrebbe essere continuata la specie umana se il loro latte NON FOSSE PIU' IDONEO in quanto saturo di ANTIBIOTICI come viene detto per le mucche.
Non mi risulta però che non diano gli ANTIBIOTICI alle donne che allattano, o anche solo alle donne incinte.
Inoltre le mucche hanno la AUTOPRODUZIONE di ACIDO ASCORBICO il quale questi ANTIBIOTICI li disattiva, mentre le donne come gli uomini la AUTOPRODUZIONE di ACIDO ASCORBICO non è più attiva, quindi sono queste ad avere più danni da questo PRODOTTI CHIMICI VELENOSI.
Riusciamo a capire le FALSITA'?
Inoltre non dobbiamo dimenticarci che gli ANTIBIOTICI non sono stati inventati per gli animali, ma per l'umanità.
Linus Pauling riporta:
"pagina 107/340------dice Irwin: 1) battericida, 2) disintossica, 3) controlla, 4) è innocuo
Irwin Stone (1972) ha descritto l'ACIDO ACORBICO in relazione alle malattie batteriche nel modo seguente:
1) E' battericida o batteriostatico e uccide o previene la crescita di organismi patogeni.
2) Disintossica e rende innocui le tossine batteriche ed i veleni.
3) controlla e mantiene efficace la fagocitosi.
4) E' innocuo ed atossico, senza danno per il paziente, gli effetti sopramenzionati.
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... nalelp.pdf


L a pagina recita:
"Di un argomento, più se ne parla e più escono le verità nascoste da chi vuole DEMONIZZARE un prodotto.
Questo video è la dimostrazione pratica che sul LATTE di verità nascoste e DEMONIZZAZIONI ve ne sono parecchie, che guarda caso il video riporta i BENEFICI che dà ingoiando con costanza il LATTE, su delle malattie tanto conosciute come lo sono:
IL DIABETE
I PROBLEMI DI CUORE
LA OBESITA'
ma non dobbiamo dimenticarci il fatto più importante per cui ogni essere vivente è venuto al mondo:
LA CONTINUAZIONE DELLA SPECIE.
Conoscendo ormai i VERI SCOPI della medicina, questa scoperta chiarisce senza ombra di dubbio che i CERVELLONI che la dirigono ce la mettono proprio tutta per mantenere quel posto al sole che tanto si sono guadagnato nel tempo, sulla SALUTE altrui, ma che è ormai comprensibile per noi che senza LA MALATTIA NON PUO' ESSERCI LA MEDICINA e di conseguenza neppure il posto al sole..
Dobbiamo tenere presente che il LATTE è il numero 3 (tre) della CONTINUAZIONE DELLA SPECIE per gli animali che usano questo metodo per farlo, di cui l'Homo Sapiens ne è solo uno dei tanti.
Persino nel mare delle specie hanno adottato questo sistema.
Ho detto il numero 3 (tre),
il numero 1 (uno) è il maschio, che ha il compito di GENERARE quello spermatozoo allo scopo, che però non è affatto determinante, èd a mio parere è più UN FUCO che altro,
il numero 2 (due) è la femmina, senza la quale non vi è il mondo e la CONTINUAZIONE DELLA SPECIE. quindi certi maschi dovrebbero imparare IL MASSIMO RISPETTO verso la femmina,
e come già detto
il numero 3 (tre) il LATTE, senza il quale non vi è la sopravvivenza del nascituro.
Ecco svelato il perchè del tanto pubblicizzato latte di soia e demonizzato il latte di mucca: SI DEVE DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE.
IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI, disse Macchiavelli.
La pagina recita:
"ELIMINARE 4 MILIARDI DI UOMINI
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iabete.htm

Ciao Romano, da quando esiste la mucca esiste la CASEINA, peccato però che nel secolo scorso i tumori erano molto RARI, mi vuoi dire che è solo negli ultimi 100 anni che la CASEINA è diventata portatrice di TUMORI?
Ma scusa e i vitelli che crescono con SOLO la CASEINA, come potrebbero ancora vivere?

video importante per il cancro e big pharma da inviare a chi è malato di cancro
come giustificano che secondo questo video parlando di cancro,
che nel 1900 i casi di questa malattia erano di una persona su 20,
nel 1940 una su 16, nel 1970 una su 10, nel 2000 una su 3,
ma pare che il LATTE ED I LATTICINI siano ALIMENTAZIONE DELL'UOMO
DA MILIARDI DI SECOLI e ci si accorge solo ora che sono NOCIVI?
Video di Massimo Mazzucco gestore del forum Luogocomune
http://www.youtube.com/watch?v=1RUrIO3E ... re=related
.
a 20 minuti parla dei dottori che si corrompono già alle università.
.
a 24 minuti
Ci sono gruppi su internet che sembrano imparziali e disinteressati, gruppi di pazienti, che vogliono solo il meglio di quello che è giusto per loro ed alla fine scopri che sono finanziati al 100% da una società farmaceutica.
a 24.30 minuti
Negli ultimi anni Big Pharma si è insinuata nel normale rapporto fra medico e paziente e ha trovato un modo nuovo per aumentare le vendite, puntando direttamente al paziente, in modo indipendente sopratutto attraverso la pubbicità televisiva. Gli effetti collaterali includono dolori, gonfiori, pruriti nella zona dell'iniezione, febbre, nausea, capogiri, vomito e svenimenti.
L'anno scorso sono state scritte da 3 a 5 miliardi di ricette nei soli Stati Uniti. E per tutti i suoi miracoli e conquiste il sogno farmaceutico ha anche lasciato disastri lungo il percorso. Le tragedie degli effetti collaterali vengono denunciate quotidianamente.
Quello che ho scoperto dopo aver analizzato le banche dati governative e gli articoli sulle riviste mediche specializzate ho scoperto che 784.000 persone muoiono ogni anno prima del previsto a causa della medicina moderna. 122.000 persone muoiono ogni anno a causa degli effetti collaterali conosciuti, dei medicinali prescritti.
L'industria farmaceutica è l'industria di maggiore successo nel mondo.
Quello che vogliono è che tu non guarisca perchè se tu guarisci, loro non hanno più un mercato.
Tutto quello che viene dalla natura non si può brevettare.
Quindi non sono interessati.
Quindi come si può dare la causa delle malattie alla CASEINA che da un tempo indefinito nel latte animale?

L'articolo recita:
“La caseina è il più potente cancerogeno della storia. L’ho detto in passato e continuo a sostenerlo. Finora non mi hanno mai contestato su base scientifica e non possono farlo, perché è vero!”
Così con la forza dei suoi 50 anni di ricerca e nuove (prossime) pubblicazioni su Science il prof. T. Colin Campbell ha riaffermato ad Abano Terme, 3 anni fa, ciò che ha sempre sostenuto. “L’alimentazione, così come la intendiamo oggi, è il vero problema. Bisogna rivederla e approfondirne le implicazioni. Una sfida che tutti noi dobbiamo accettare e sulla quale dobbiamo organizzarci per gestirla con serietà e metodo di ricerca.”_DSC8451
Una umiltà senza paragoni quella del professore della Cornell University. Per tre giorni protagonista di un dibattito internazionale che ha visto la partecipazione di esperti americani, europei ed italiani l’autore del The China Study ha puntato dritto al punto della questione sollevata dalle sue ricerche e ha invitato gli specialisti in sala ad un confronto e approfondimento scientifico centrato sull’obbiettivo.
“Tutti noi sappiamo che le evidenze scientifiche non sono certezze matematiche, soprattutto nella scienza della nutrizione. Ci sono trilioni di cellule nel nostro organismo che colloquiano tra loro continuamente: come facciamo a dire di conoscerne davvero il funzionamento?
Fino a quando si continuerà a discutere dei singoli dettagli che si possono solo ipotizzare come veri si continuerà a spostare l’attenzione da ciò che deve essere lo scopo primo della nostra ricerca: lo studio completo dell’efficacia di un cambiamento della dieta nella salute delle persone”.
Ad accogliere il monito del ricercatore statunitense per l’ultima volta in Europa una platea di oltre 1.400 persone che tra la giornata di venerdì e quella di domenica si sono susseguiti nella sala convegni dell’Hotel Alexader Palace per un dibattito dedicato al grande pubblico e ai medici e specialisti del settore.
Una tre giorni di full immersion, con approfondimenti e tavole rotonde che hanno toccato tutti i diversi temi legati alla nutrizione e alla salute, dall’oncologia alla pediatria, dalla cardiologia al rapporto mente e corpo.
Ad aprire il dibattito le relazioni frontali di alcuni tra i principali medici italiani coinvolti nel Laboratorio professionisti che nell’ambito dell’Associazione Equilibrio Delicato – Be4eat stanno lavorando per costruire in Italia un concreto progetto di ricerca capace di dare le prime e importanti risposte alle domande di molti pazienti e parenti che oggi affollano gli ambulatori medici.
Dal tema della ricerca a quello più complicato di una adeguata proposta clinica e dietetica in ambito oncologico rivolto agli specialisti con crediti ECM, il pomeriggio del venerdì è stato la premessa della giornata di sabato che ha catturato l’attenzione del grande pubblico sui temi centrali della salute, della prevenzione e della cura delle principali patologie del nostro secolo.
Un dibattito che ha coinvolto sul palco una trentina di medici e specialisti italiani, insieme alla relazione di ospiti stranieri provenienti dall’Irlanda come il dott. John Kelly e dalla Schermata 2016-05-06 a 19.47.44Spagna, con la dottoressa Odile Fernandez Martinez che con l’esposizione medica della sua guarigione da un cancro metastatico alle ovaie ha commosso tutta la platea.
A corona dei tre giorni di discussione, i collegamenti esteri con il dr. Neal Barnard, ricercatore clinico e professore di medicina alla George OLYMPUS DIGITAL CAMERAWashington Univesity, con il dr. Micheal Greger fondatore dell’American College of Life Style Medicine e direttore sanitario della Humane Society of the Unites States, e con il dr. Dean Ornish, Clinical Professor di Medicina all’Università della California e direttore della Preventive Medicine Reserch Institute di Sausalito.
La professionalità degli 80 volontari provenienti da tutta Italia e la disponibilità degli ospiti testimonial come il grande attore Tullio Solenghi hanno reso possibile la riuscita di un dibattito che nasce spontaneo nelle case di tutti e che sulle tavole di tutti trova la sfida principale e più importante: la salute a lungo termine di chi amiamo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aseari.htm


L a pagina recita:
"Di un argomento, più se ne parla e più escono le verità nascoste da chi vuole DEMONIZZARE un prodotto.
Questo video è la dimostrazione pratica che sul LATTE di verità nascoste e DEMONIZZAZIONI ve ne sono parecchie, che guarda caso il video riporta i BENEFICI che dà ingoiando con costanza il LATTE, su delle malattie tanto conosciute come lo sono:
IL DIABETE
I PROBLEMI DI CUORE
LA OBESITA'
ma non dobbiamo dimenticarci il fatto più importante per cui ogni essere vivente è venuto al mondo:
LA CONTINUAZIONE DELLA SPECIE.
Conoscendo ormai i VERI SCOPI della medicina, questa scoperta chiarisce senza ombra di dubbio che i CERVELLONI che la dirigono ce la mettono proprio tutta per mantenere quel posto al sole che tanto si sono guadagnato nel tempo, sulla SALUTE altrui, ma che è ormai comprensibile per noi che senza LA MALATTIA NON PUO' ESSERCI LA MEDICINA e di conseguenza neppure il posto al sole..
Dobbiamo tenere presente che il LATTE è il numero 3 (tre) della CONTINUAZIONE DELLA SPECIE per gli animali che usano questo metodo per farlo, di cui l'Homo Sapiens ne è solo uno dei tanti.
Persino nel mare delle specie hanno adottato questo sistema.
Ho detto il numero 3 (tre),
il numero 1 (uno) è il maschio, che ha il compito di GENERARE quello spermatozoo allo scopo, che però non è affatto determinante, èd a mio parere è più UN FUCO che altro,
il numero 2 (due) è la femmina, senza la quale non vi è il mondo e la CONTINUAZIONE DELLA SPECIE. quindi certi maschi dovrebbero imparare IL MASSIMO RISPETTO verso la femmina,
e come già detto
il numero 3 (tre) il LATTE, senza il quale non vi è la sopravvivenza del nascituro.
Ecco svelato il perchè del tanto pubblicizzato latte di soia e demonizzato il latte di mucca: SI DEVE DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE.
IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI, disse Macchiavelli.
La pagina recita:
"ELIMINARE 4 MILIARDI DI UOMINI
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iabete.htm

La pagina recita:
"L'articolo non può essere che un GRANDE FALSO creato per causare DEMONIZZAZIONE della carne e quindi MALATTIA, perchè ingoiare CIBI INNATURALI delle industrie non può che causare MALATTIE.
Lo dice chiaro questa parte dell'articolo in oggetto che recita:
"Consumo di antibiotici: quali sono le condizioni negli allevamenti italiani?
Per Annamaria Pisapia, direttrice di Ciwf Italia Onlus, “anche se i dati sui consumi effettivi di ANTIBIOTIVI non sono ancora pubblici, è evidente dal rapporto Ema che la nostra zootecnia è tuttora pesantemente dipendente dai farmaci. Le condizioni negli allevamenti italiani, infatti, sono ancora estremamente intensive e gli ANTIBIOTICI SONO IL MEZZO A CUI SI RICORRE PER MANTENERE IN VITA GLI ANIMALI. Ancora una volta diciamo a chiare lettere che non vi può essere sostenibilità in zootecnia senza una radicale inversione di rotta verso sistemi di allevamento più rispettosi del benessere animale e, quindi, della salute delle persone. Attendiamo quindi da Regioni e ministero della Salute i dati sul consumo: i cittadini hanno il diritto di sapere”."
ed in particolare il pezzo:
"Le condizioni negli allevamenti italiani, infatti, sono ancora estremamente intensive e gli ANTIBIOTICI SONO IL MEZZO A CUI SI RICORRE PER MANTENERE IN VITA GLI ANIMALI."
Ho, ma allora alle persone cui fanno parte del REGNO ANIMALE, quindi FRATELLI di questi animali. per mantenerle in SALUTE dovremmo dare ANTIBIOTICI A GO GO per mantenerle in SALUTE?
A me pare che invece questo articolo PUBBLICIZZI GLI ANTIBIOTICI.
La pagina sulle controindicazione scritte sul foglio illustrativo (BUGIARDINO) recita:
"Possibili effetti indesiderati
Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino.
Gli effetti indesiderati riportati di seguito possono insorgere con questo medicinale.
Condizioni a cui lei deve prestare attenzione.
Reazioni allergiche:
eruzioni cutanee
infiammazioni dei vasi sanguigni (vasculiti) che possono essere visibili come macchie rosse o violacee sulla pelle, ma che possono anche interessare altre parti del corpo
febbre, dolore alle articolazioni, gonfiore delle ghiandole del collo, delle ascelle o dell’inguine
gonfiore, a volte del viso o della gola (angioedema), che causa difficoltà nel respirare
collasso."
e si può controllare su questo link
https://www.torrinomedica.it/foglietti- ... rativo/#P4

Letto il foglio illustrativo di un ANTIBIOTICO, mi piacerebbe sapere come fanno gli animali ai quali, come si dice, vengono somministrati senza alcun freno, a denunciare queste controindicazioni?
E' quindi facile capire che date la CONTROINDICAZIONI, in caso. come potrebbero comunicarle questi animali a chi dovrebbe prendere i provvedimenti del caso?
E quali provvedimenti potrebbero mai prendere anche avendone comunicazione?
Se questi ANTIBIOTICI SONO VELENO per il genere umano, COME FARANNO AD ESSERE BENEFICI AGLI ALTRI ANIMALI, DANDOGLI LA VITA?
INCREDIBILE MA VERO.
Ho. ma allora questi "principi attivi" NON SONO ACQUA E SAPONE, vero?
L'altro pezzo scrive:
"Gli allevamenti di bovini e altri animali da macello continuano a usare medicinali per ingrossare gli animali. I rischi per la salute. In Italia vendite tra le più alte."
Che i medicinali ingrossassero qualcuno, questa non l'avevo ancora sentite, e voi?
E' veramente PAZZESCO!!!
Oppure gli animali SONO ONNIPOTENTI?!?!?!?!?!
Ho certezza che questa pagina, oltre che DEMONIZZARE LA CARNE, PUBBLICIZZARE gli ONNIPOTENTI ANTIBIOTICI, sono la "manna del cielo" per le INDUSTRIE.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ifalso.htm

La pagina scrive:
"L'ipotesi che la caseina possa aumentare il rischio di insorgenza di diversi tumori non ha alcun fondamento scientifico
Tra tutto ciò che si dice del latte, questa è sicuramente una delle affermazioni più diffuse. In realtà l'ipotesi che la caseina contenuta nell'alimento possa aumentare il rischio di insorgenza di diversi tumori non ha alcun fondamento scientifico. La convinzione è una delle tesi principali contenute nel libro The China Study del nutrizionista americano Colin T. Campbell, pubblicato nel 2005 ma diventato un caso editoriale internazionale.
In questo libro, l’autore trae la sua conclusione basandosi sulla considerazione che i cinesi, minori consumatori di latte e proteine animali, hanno una minor incidenza di tumori degli occidentali e su alcuni studi condotti su topi di laboratorio. In questi esperimenti venne indotto nei topi un tumore attraverso aflatossine, e successivamente gli animali furono divisi in due gruppi: uno alimentato con una dieta ricca in caseina e uno con proteine del frumento. I tumori nei topi del primo gruppo crescevano maggiormente, da cui fu dedotto che la caseina stimolasse la moltiplicazione tumorale.
L’esperimento era però viziato da un errore di fondo. Il nostro organismo,
così come quello degli altri mammiferi, non riesce a sintetizzare tutti gli
aminoacidi necessari a formare le proteine. Per cui questi, detti essenziali, devono essere assunti con l'alimentazione. Le proteine di origine animale, tra cui la caseina, contengono tutti gli aminoacidi essenziali e sono per tanto dette nobili. Le proteine di origine vegetale hanno quasi sempre un aminoacido poco rappresentato detto limitante ed è il motivo per cui è necessario, in un'alimentazione a base vegetale, combinare più fonti proteiche in modo da compensare gli aminoacidi limitanti. Nelle proteine del frumento, l’aminoacido limitante è la lisina. Quindi, negli esperimenti di Campbell è stato confrontato l'effetto di una fonte di proteine nobili con una fonte di proteine non nobili, motivo per cui le cellule, anche quelle tumorali, rispondevano di più alla caseina. Semplicemente, si trattava una fonte di cibo migliore.
In successivi esperimenti, appositamente non inclusi e non nominati nel
The China Study dall’autore, aggiungendo la lisina alle proteine del frumento,
si avevano analoghi effetti sulla crescita tumorale. Inoltre, alcune delle proteine del siero di latte hanno invece proprietà antitumorali. Infatti, i topi di Campbell nutriti con un’alimentazione povera di alcuni amminoacidi essenziali hanno successivamente sviluppato tumori primari del fegato associati alla carenza di alcune proteine che rimuovono le tossine dall’organismo. Questo è solo un esempio di come il manoscritto basato sulle ricerche del Dottor Campbell, pur avendo il fascino letterario di un best-seller, sia lontano da una pubblicazione di validità scientifica statisticamente significativa.
Questa vicenda ci mostra che non ha senso accusare un singolo alimento o di provocare malattie, o eleggerne un altro a cura di tutti i mali. La scienza, a oggi, riconosce che lo stile di vita nel suo complesso può aumentare o diminuire il rischio di malattia e per quanto riguarda l’alimentazione le regole d'oro sono semplici: moderazione, varietà e giusto equilibrio di NUTRIENTI, seguendo possibilmente la stagionalità dei prodotti.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ronesi.htm

Cos'è la Lattoferrina

La lattoferrina (o lattotransferrina) è una glicoproteina ad azione antimicrobica e ferro-trasportatrice. Nota ormai da tempo (scoperta da Sorensen e Sorensen nel latte vaccino nel 1939), è stata recentemente rivalutata per le sue proprietà antiossidanti, immunomodulatrici ed antinfettive.
Funzioni, Proprietà e Impieghi

Tipica del latte, come il nome stesso fa intuire, la lattoferrina è presente anche in varie secrezioni mucose, come lacrime e saliva. Più abbondante nel colostro rispetto al latte di transizione e di mantenimento, la lattoferrina è inoltre tipica dei granulociti neutrofili, cellule immunitarie con funzioni di difesa da infezioni batteriche e fungine. Lattoferrina

Le proprietà antimicrobiche della lattoferrina sono principalmente dovute alla capacità di legare il ferro, sottraendolo al metabolismo di quelle specie batteriche - come l'Escherichia coli - che dipendono da esso per la propria moltiplicazione e adesione alla mucosa intestinale (effetto batteriostatico); ha inoltre un'azione antibatterica diretta (battericida), grazie alla capacità di ledere gli strati più esterni della membrana cellulare (LPS) di alcune specie batteriche GRAM negative.

Non è quindi un caso che la lattoferrina venga sfruttata anche dall'industria alimentare per trattare le carcasse di manzo e proteggerle dalla contaminazione batterica di superficie. Similmente, non è casuale nemmeno il fatto che la lattoferrina si concentri a livello di molte mucose, che per definizione sono quegli strati di cellule che tappezzano la superficie interna delle cavità e dei canali dell'organismo comunicanti con l'esterno, e come tali esposti agli attacchi dei patogeni.

L'effetto antivirale della lattoferrina è relazionato alla sua capacità di legarsi ai glicosamminoglicani della membrana plasmatica, prevenendo l'ingresso del virus e bloccando l'infezione sul nascere; tale meccanismo è apparso efficace contro l'Herpes Simplex, i citomegalovirus, e l'HIV.

Esistono anche evidenze circa un possibile ruolo della lattoferrina come agente antitumorale, dimostrato in numerose occasioni su tumori chimicamente indotti in ratti da laboratorio.

La capacità della lattoferrina di legare lo ione ferrico (Fe3+) è due volte superiore alla transferrina, la principale proteina plasmatica deputata al trasporto del ferro nel torrente circolatorio (entrambe fanno parte della stessa famiglia di proteine - dette transferrine - capaci di legare e trasferire ioni Fe3+). Ogni molecola di lattoferrina può legare a sé due ioni ferrici ed in base a tale saturazione può esistere in tre forme distinte: apolattoferrina (priva di ferro), lattoferrina monoferrica (legata ad un solo ione ferrico) e ololattoferrina (che lega a sé due ioni ferrici). L'attività della proteina viene mantenuta anche in ambienti acidi ed in presenza degli enzimi proteolitici, inclusi quelli secreti dai microorganismi.

Come anticipato, il primo latte che la donna produce dopo il parto, il colostro, è particolarmente ricco di lattoferrina, che favorisce lo sviluppo di batteri intestinali benefici, aiutando il piccolo a debellare i patogeni responsabili delle gastroenteriti (coliche del neonato).

Con il passare dei giorni la quantità di lattoferrina si riduce, parallelamente allo sviluppo delle difese immunitarie del piccolo. Questo è il motivo per cui le concentrazioni di lattoferrina nel latte vaccino sono piuttosto variabili (le mucche vengono munte molto a lungo dopo la nascita del vitello).

ALCUNI DATI:

concentrazione di lattoferrina nel plasma venoso umano: 0,12 µg/ml;
concentrazione di lattoferrina nel colostro umano: 3,1-6,7 mg/ml;
lattoferrina nel latte umano: 1,0-3,2 mg/ml;
lattoferrina nel latte vaccino: molto variabile, in letteratura da 1,15 µg/ml a 485,63 µg/ml.

Nel bambino la lattoferrina è anche un'importante fonte di ferro e ne facilita l'assorbimento.

Il ferro è l'unico minerale presente nel latte materno in quantità inferiori rispetto ai fabbisogni del lattante; tale deficit viene comunque colmato dalle scorte accumulate durante la vita fetale (il latte materno è senza dubbio l'alimento più raccomandabile per il neonato, in quanto fornisce tutti gli elementi nutritivi ma soprattutto li contiene nelle giuste proporzioni).

La capacità della lattoferrina di legare il ferro ne suggerisce anche un possibile ruolo come agente antiossidante. Sequestrando il ferro in eccesso, impedisce infatti che questo produca i ben noti effetti pro-ossidanti (Fe2+ + H2O2 ? Fe3+ + OH· + OH-).

Recenti studi hanno ascritto alla lattoferrina proprietà promotrici sull'attività degli osteoblasti e dei condrociti, cellule rispettivamente deputate alla produzione di tessuto osseo e cartilagineo.
Diagnostica di laboratorio

In diagnostica, le concentrazioni di lattoferrina nelle feci possono essere valutate per ricercare la presenza di malattie infiammatorie intestinali, come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa. Queste patologie, infatti, si accompagnano tipicamente a un aumento della lattoferrina fecale.
Lattoferrina come integratore

Discreta è la mole di studi sulle proprietà immunomodulanti della lattoferrina in modelli umani e animali. Da molti di questi studi si evince come la lattoferrina sia dotata di interessanti proprietà antinfettive, immunomodulatorie e promotrici di una corretta ecologia intestinale.

Durante le terapie antibiotiche, la lattoferrina può da un lato aumentare la suscettibilità dei batteri alla terapie farmacologiche e dall'altro, in sinergia con i probiotici, promuovere la crescita di ceppi batterici intestinali benefici (Lactobacillus o Bifidobacterium) che dipendono meno dalla disponibilità di ferro. Ovviamente una simile strategia terapeutica può essere adottata solo ed esclusivamente previo specifico consiglio medico.

Negli integratori la lattoferrina è generalmente presente insieme a sostanze dotate di azione sinergica, come ceppi probiotici e FOS.

Bibliografia: Lactoferrin: a review - L. Adlerova, A. Bartoskova, M. Faldyna, Veterinarni Medicina 53, 2008, 457-468.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... acosae.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven ott 30, 2020 5:40 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iabete.htm
la fonte
https://www.webmagazine24.it/il-secondo ... 9sGsnSrY0k
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Devo premettere che l'articolo citato è soggetto al COPYRIGHT, quindi per leggerlo completamente è necessario cliccare sulla barra del fondopagina.
Userò alcuni passaggi per la necessità della citazione nella parte nel discorso.
Per capire questo articolo, bisogna partire da un punto fermo, ed è che da sempre il corpo ANIMALE, ma sopratutto quello VEGETALE si AUTOPRODUCONO un "ALIMENTO ESSENZIALE" SCONOSCIUTO per la normale popolazione, molto conosciuto invece dai ricercatori, di nome
ACIDO ABSCISSICO.
E' un ORMONE, come ORMONE è la vitamina D3 anche'essa AUTOPRODOTTA.
Questi due "ALIMENTI ESSENZIALI" sono quindi AUTOPRODOTTI da ogni essere vivente
Questa AUTOPRODUZIONE determina senza ombra di dubbio che sono ORMONI IMPORTANTISSIMI PER MANTENERE IN SALUTE L'INDIVIDUO DI OGNI SPECIE.
Fissato questo, ora, come è comprensibile,dobbiamo capire e stabilire la funzione di questo ACIDO ABSCISSICO nei due REGNI, in quanto la loro funzione è stata cambiata nel tempo dalla EVOLUZIONE delle specie data la diversa conformazione, e quindi ha fissato certi compiti nel REGNO VEGETALE ed altri compiti nel REGNO ANIMALE, data questa diversità.

E per noi "terrestri", la pagina recita:
"Ma non si ricorda che nella quarta o quinta elementare, informandoci della EVOLUZIONE, i maestri ci hanno detto che ad un certo punto di questa, molto tempo fà, avvenne la GRANDE SEPARAZIONE in REGNO ANIMALE e REGNO VEGETALE?
Cosa vuol dire questo?
Che prima della GRANDE SEPARAZIONE TUTTI GLI ESSERI VIVENTI ERANO UNA COSA UNICA, non può essere diverso, vero?
Altrimenti non avrebbe potuto avvenire la GRANDE SEPARAZIONE.
Allora vuol anche dire che TUTTE le SPECIE ANIMALI o VEGETALI, provenendo da una unica fonte, hanno bisogno degli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che le medicina chiama "integratori", che in primis, circolando nel SANGUE degli ANIMALI ma circolano anche nella LINFA dei VEGETALI. Sono poi nel liquido seminale maschile chiamato SPERMA per gli ANIMALE, e nel GERME per i VEGETALI, che è da questi ultimi che parte la VITA di entrambi i REGNI, quindi LA CONTINUAZIONE DELLE SPECIE. Però ci hanno anche detto che li unisce un fatto IMPORTANTISSIMO: LA CATENA ALIMENTARE, per cui l'ANIMALE ingoia il VEGETALE e viceversa. Quindi questo fatto dimostra chiaramente che per CIBARCI abbiamo bisogno di OGNI ESSERE VIVENTE, NESSUNO ESCLUSO.
MOTIVO FINALE per il quale ogni individuo di qualsiasi specie esso sia, compreso per l'Homo Sapiens, è venuto al mondo.
Di questo SEMPLICISSIMO motivo, ho certezza che gli individui della SPECIE UMANA, non ne sono informati, ma SOLO LO STUPIDO CERVELLO NON LO SA', in quanto i corpi di entrambi i sessi lo sanno benissimo, ed è alla MATURAZIONE che ogni corpo inizia a GENERARE l'uno ed a PRODURRE l'altra, lo SPERMATOZOO il primo e l'OVULO la seconda, per l'UNICO VERO MOTIVO per cui è nato.
Naturalmente per il maschio, prima il suo corpo PRODUCE quel liquido seminale nel quale poi può GENERARE quello spermatozoo che è l'inizio della vita ANIMALE.
A questo punto, chiedo scusa, ma voglio premettere che non sono maschilista, anzi mi vergogno che esista questa parola, in quanto profittare dell'altro sesso per i propri porci comodi è INQUALIFICABILE SEMPRE E COMUNQUE, anche perchè questo sesso è quello che in pratica dà al maschio la possibilità di compiere quell'UNICO scopo per il quale è venuto alla vita.
Per essere preciso, personalmente mi paragono ad un FUCO, che nelle api, dopo aver fecondato la regina, diventa inutile mantenerlo in vita, poichè l'anno successivo, di maschi ne nascono altri che saranno pronti a compiere lo stesso dovere di questi, anzi più giovani e più forti di questi se rimanessero in vita, mentre no, la EVOLUZIONE di questa specie, vuole che dopo aver compiuto il loro dovere, i FUCHI MUOIANO, perchè per la maggior parte di loro, non sono in grado di ritornare all'alveare, oppure uccisi dalle api al ritorno. Solo qualcuno ha la fortuna di vivere ancora.
Incontestabile, fino a quì. vero?"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rvello.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... areora.htm

Quindi ora possiamo concludere che il REGNO ANIMALE ed il REGNO VEGETALE SONO FRATELLI.

L'articolo in oggetto recita:
"L'interazione del secondo cervello, l'intestino, con il diabete
L'intestino è il nostro secondo cervello, è un dato di fatto. Partendo da questo presupposto l'intestino è essenziale per capire e curare alcune patologie neurologiche (come il morbo di Parkinson) e disturbi alimentari.
Per quanto riguarda il diabete, recenti studi di alcuni ricercatori dell'istituto Nazionale della Salute Digestiva (IRSD) di Tolosa (Francia) hanno trovato una possibile cura definitiva al diabete agendo sull0intestino. Perchè? Il motivo è semplice, molti studi hanno evidenziato che un'eccessiva contrazione dell'intestino a provocare il diabete.
Questi spasmi intestinali sono utilizzati per la digestione dei cibi e il successivo assorbimento, da parte del sistema circolatorio, dei nutrienti (da utilizzare per nutrire le cellule, per essere immagazzinati o per altre funzioni) e il rilascio tramite le feci dei "materiali di scarto".
In soggetti diabetici è l'eccessiva contrazione dell'intestino a provocare una sorta di "corto circuito" delle cellule intestinali che non comunicano correttamente al cervello la presenza degli zuccheri.
Successivamente il cervello, ignaro della presenza degli zuccheri non invia gli stimoli giusti in grado di regolare la glicemia e far agire l'insulina. Si ha letteralmente, in quel frangente, un blackout confusionario. Si è dimostrato in passato che è anche l'asse intestino-cervello (ovvero il collegamento tra intestino e cervello) a svolgere un ruolo importantissimo nella regolazione glicemica.
A sua volta la non funzionalità delle cellule intestinali è dovuta dall'assenza del lipice bioattivo chiamato acido 12-idrossieicosatetraenoico, in grado di ripristinare queste cellule.
Auesto lipide è prodotto da alcuni microrganismi che fanno parte del microbioma umano (o microbiota). Tale microbioma è un insieme di microrganismi utili al copro umano e sono situati maggiormente nell'intestino. Il microbioma può essere la chiave di volta per risolvere il problema del diabete."

Intanto l'altra pagina recita:
"La pagina che a noi fà fede, quindi ne è la partenza, recita:
"ELEMENTI DI ALIMENTAZIONE. Rielaborazione D. Gianluca Calanchi
DIGESTIONE ED ASSORBIMENTO DEL CIBO
Il tratto gastrointestinale inizia dalla bocca con l'istmo delle fauci e finisce dopo circa 4,5 metri con l'orifizio anale.
Durante questo percorso il tratto si allarga e si restringe dando origine ad organi di diversa forma e funzione. Dopo la bocca troviamo l'esofago, che si allarga nella cavità dello stomaco situata nella parte superiore sinistra della cavità addominale, dove grazie ad un ambiente particolarmente acido molti alimenti vengono "digeriti" cioè spezzati nei loro componenti fondamentali. Dopo lo stomaco troviamo l'intestino tenue che inizia con un breve tratto a forma di anello, il duodeno per poi continuare con il digiuno.
Globalmente l'intestino tenue occupa parte della cavità addominale raccogliendosi a formare numerose anse, per poi sfociare nell'intestino crasso che inizia nella cavità iliaca destra con il colon (sotto il passaggio da ileo a colon c'è un breve segmento a emisfera: il cieco). Il colon prosegue verso l'alto con il colon ascendente, poi con il colon trasverso e quindi con il colon discendente che, nella fossa iliaca sinistra prosegue con il sigma del colon e quindi con l'intestino retto che, attraverso l'orifizio anale, comunica con l esterno.
Ognuno dei tratti dell'apparato digerente presenta a livello di composizione tissutale particolarità che ne definiscono anche la funzione.
La digestione è un processo chimico e motorio finalizzato alla scomposizione degli alimenti (macroalimenti) in parti più semplici e quindi assorbibili. Il processo inizia nella bocca con la masticazione, l'insalivazione (la saliva, contenete un enzima: ptialina, comincia la digestione dei carboidrati) e quindi la deglutizione. Il bolo alimentare così formato arriva allo stomaco dove altri enzimi specifici elaborano le proteine ed i grassi mentre la presenza di acido cloridrico (HCl) attiva alcuni enzimi mantenendo al contempo sterile l'ambiente; a questo punto gli alimenti così trattati vengono denominati chimo.
Entrando nel duodeno il chimo si trasforma in chilo grazie all'azione dei secreti pancreatici ed epatici; i processi digestivi continuano con altri elementi secreti anche dalle pareti intestinali. A mano a mano che le sostanze alimentari complesse si trasformano in semplici vengono assorbite a partire dal duodeno per tutto il digiuno e l'ileo attraverso particolari strutture che aumentano la superficie di assorbimento intestinale: i villi intestinali. I residui della digestione, che non vengono assorbiti, percorrono il colon (che assorbe solo acqua e poco altro) passano nel retto per venire espulsi.
DEGRADAZIONE DEGLI ALIMENTI
Glicidi > Polisaccaridi > Trisaccaridi > Disaccaridi > Monosaccaridi
Protidi > Peptoni > Peptidi > Aminoacidi
Lipidi > Trigliceridi > Acidi grassi.
ALIMENTAZIONE
Una corretta alimentazione, è fondamentale per la conservazione di un buon stato di salute generale. L istruttore deve essere in grado di fornire almeno le indicazioni orientative agli allievi su questo delicato argomento evitando che l'approssimazione e l'improvvisazione possa provocare danni. Una dieta corretta, tranne alcune eccezioni particolari e trattate dal medico, è una dieta equilibrata, cioè una dieta in cui la quota dei macronutrienti sia in un rapporto corretto tra loro. Trattando della digestione abbiamo accennato ai macroalimenti o macronutrienti, ora vedremo di cosa si tratta. Nei macronutrienti annoveriamo 4 elementi: proteine (protidi), "zuccheri" (carboidrati), grassi (lipidi) ed acqua. I primi 3 apportano calorie mentre il quarto no.
Gli alimenti che noi introduciamo rappresentano una forma di energia potenziale, di natura chimica, che l'organismo trasforma in energia meccanica e calore."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... inizio.pdf

Ora, dopo questa illuminante descrizione, devo far presente che nella mia chiacchierata telefonica con le persone che mi contattano e vogliono informazioni, arrivo alla conclusione che per mantenere la VERA SALUTE sono indispensabili 3 (tre) fattori:
1- il CIBO NATURALE, che contenga gli
2- "ALIMENTI ESSENZIALI" che la medicina nomina "integratori" ed il
3- MOVIMENTO
i quali insieme evitano la OBESITA'. la STITICHEZZA e le conseguenti EMORROIDI, mentre ora prendiamo una direzione diversa, onde capire uno dei perchè della AUTOPRODUZIONE dell'ORMONE ACIDO ABSCISSICO.
Faccio anche presente che se si ha il dubbio che i CIBI NATURALI NON contengano gli "ALIMENTI ESSENZIALI" denominati "integratori" dalla medicina, ecco che è bene ingoiarli a cucchiaini, capsule, perle o pastiglie come Franca e me da 28 anni, ora nel 2020, quindi dal 1992..
Tornando ora allo scritto del dottor Gianluca Calanchi e sottolineando la parte che per noi è BASILARE:
"Nei macronutrienti annoveriamo 4 elementi: proteine (protidi), "zuccheri" (carboidrati), grassi (lipidi) ed acqua. I primi 3 apportano calorie mentre il quarto no. "
ripetendo:
1) "PROTEINE" (protidi)
2) "ZUCCHERI" (carboidrati)
3) "GRASSI" (lipidi)
1) "ACQUA"
dobbiamo rilevare che le
PROTEINE (protidi) non causano danni rilevabili, neppure i
GRASSI (lipidi), tanto meno la
ACQUA, quanto invece il MACRONUTRIENTE più colpevolizzato di causare danni alla salute sono gli
"ZUCCHERI" (carboidrati)
i quali sono quelli incriminati dalla informazione della medicina, di tanti danni all'organismo umano, danni che ne soffre il SOLO GENERE UMANO, quindi a questa nostra sola specie.
Questo ci viene detto da chi si interessa della nostra salute, il quale ci informa che non dobbiamo ingerire "zuccheri" nei cibi, poichè a questi, come abbiamo visto prima, attribuiscono la causa di questi problemi.
Ma non solo, vogliono darci ad intendere che con la quantità del MACRONUTRIENTE "ZUCCHERI" (carboidrati) che circolano nel corpo umano, in quanto quarto MACRONUTRIENTE trasformati nello stomaco come sopra descritto, basta qualche grammo di "zucchero" in più ingoiato con i CIBI che possa causare tutto quello scompenso che tutti ormai conosciamo molto bene iniziando dal DIABETE?
Mi sento molto preso per i fondelli e voi?
Non riesco proprio ad ammettere che una sola specie animale, dopo la lunga EVOLUZIONE nel tempo, non si sia accorta che, da circa 100 anni stà perdendo il controllo di una intera specie riguardo a questo MACRONUTRIENTE "ZUCCHERI" (carboidrati).
Ammetto che lo "zucchero bianco" sia VELENO PURO, in quanto è trattato con PRODOTTI CHIMICI VELENOSI che ingoiati non possono che causare danni, ma alla fine dobbiamo ammettere che siano solo questi ultimi il peggiore tra i due, ma non lo "zucchero" in se.
Quindi è facile dedurre che i personaggi che ci informano che la OBESITA' è causata dagli "zuccheri" ci stanno fornendo una INFORMAZIONE FALSA, come FALSE sono la maggior parte di quelle date dai CERVELLONI dalla medicina,
Oh, ma allora la VERA CAUSA di questi problemi NON possono essere gli "ZUCCHERI" (carboidrati), in quanto quarto MACRONUTRIENTE, quindi abbondati nel corpo dell'individuo, ma qualcos'altro che noi non ne conosciamo la esistenza.
A questo punto ho il forte dubbio che i CERVELLINI della medicina questo lo conoscano molto bene."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... silare.htm

dalla stessa pagina ancora:
"Allora posso dedurre ancora che proprio questo ACIDO ASCORBICO sia il gestore del mio corpo, quindi da lui dipendono AUTOPRODUZIONI e la gestione delle eventuali CARENZE e di quanto altro serve per mantenere il mio corpo in PERFETTA SALUTE.
Ora, riguardo a questo quarto MACRONUTRIENE: gli "ZUCCHERI" che per non causare danni devono essere gestiti da un qualcosa, la CARENZA di questo nell'individuo umano comporta quei danni visibili da tutti, che la medicina attribuisce agli "zuccheri", denominato: diabete.
Per rendere più chiara e comprensibile la spiegazione, mi riferisco ad un gregge ("ZUCCHERI") e ad un "cane pastore" che lo gestisce, ma che senza questo non può essere che il caos.
Quindi noi ora dobbiamo scoprire quale "cane pastore" hanno stabilito <Madre <Natura e la EVOLUZIONE, che fosse il gestore di questi "ZUCCHERI", ed ecco che a questo punto spunta un ORMONE AUTOPRODOTTO che si chiama ACIDO ABSCISSICO, il quale negli ANIMALI, uno dei suoi compiti è appunto quello di REGOLARE e GOVERNARE questi "ZUCCHERI" (carboidrati) per gli individui del REGNO ANIMALE, mentre per quelli VEGETALI, data la diversa EVOLUZIONE ha dato a questo ORMONE compiti molto diversi.
Questo non è inventato da me, ma riportato da ricerche che lo confermano.
Ricercando su questo ORMONE, la prima cosa che ho capito è che fà parte di quegli "ALIMENTI ESSENZIALI" che per svolgere il suo lavoro circolano sia nel SANGUE degli ANIMALI, che nella LINFA dei VEGETALI.
Mi permetto di dirlo in quanto è AUTOPRODOTTO da entrambi i REGNI, sia quello ANIMALE che quello VEGETALE.
AUTOPRODOTTO in maggior quantità, quindi sopratutto dal REGNO VEGETALE, ed è per questo che è molto conosciuto dagli agronomi, quindi dai ricercatori che si dedicano alla BIOLOGIA VEGETALE, ma alla fine si è capito che anche il REGNO ANIMALE questo ORMONE se lo AUTOPRODUCE, dedicandolo appunto alla gestione del quarto "ZUCCHERI" (carboidrati) MACRONUTRIENTE affinchè non possano causare danni al corpo dell'individuo ANIMALE.
Naturalmente non è il suo unico compito, ma come vedremo andando avanti con il discorso che i suoi compiti sono diversi.
Mentre per i VEGETALI, questo ormone ha il compito di gestire gli eventi come la perdita delle foglie, il blocco della germogliazione quando avviene nel tempo sbagliato, ecc. mentre nel REGNO ANIMALE è conosciuto dai ricercatori per la regolazione degli "ZUCCHERI" (carboidrati) nel corpo dell''individuo, e non solo.
Quindi questo ORMONE ACIDO ABSCISSICO è per la regolazione degli "ZUCCHERI" (carboidrati) nel REGNO ANIMALE, un fatto molto importante per il genere umano.
Ora dato la ENORME IMPORTANZA di questo ORMONE ACIDO ABSCISSICO, vi rimando ad altre pagine. dandovi modo di capire bene quello che ho intenzione di comunicarvi.
Come buon ultimo però devo far notare che il D. Gianluca Calanchi descrive con dovizia di particolari cosa succede al corpo umano quando ingoia del CIBO, ma si limita a parlare dei MACRONUTRIENTI e null'altro, quindi escludendo dal suo discorso gli "ALIMENTI ESSENZIALI" denominati dalla medicina "integratori" e "micronutrienti" dalla UNICEF, importantissimi per la VERA SALUTE:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rienti.htm

Questo chiarisce senza ombra di dubbio che i CERVELLONI della medicina hanno inventato gli SPECIALISTI, NON per la salute umana, ma per fare sì che LA MANO DESTRA NON SAPPIA COSA FA LA MANO SINISTRA isolando così, ogni collegamento l'uno all'altro.
Solo così è riuscita a tenere lontano dai curiosi una conoscenza globale che potrebbe essere scoperta, ma sopratutto scomoda.
Infatti abbiamo delle riprove che se un addetto ai lavori sconfina viene espulso dalla congregazione e non solo.

Al riguardo degli "zuccheri" vi presento il buon sostituto, PRODOTTO CHIMICO (VELENOSO) della scienza, figlio delle "ricerche scientifiche" di nome altosonante: ASPARTAME, spacciato per "zucchero" aggiunto sopratutto ai cibi cosi detti: prodotti dietetici, quindi destinati sopratutto alle persone OBESE, le quali mi permetto di chiamarle, senza offendere nessuno: povere persone."

Quindi, detto questo, penso di non essere fuori di cervello se mi permetto di dissentire da questo articolo molto fantasioso, poco credibile e senza alcuna attinenza con la "scienza", che quindi non ha nulla a che vedere con le "prove scientifiche".
Infatti l'ACIDO ABSCISSICO un "ALIMENTO ESSENZIALE" NON lo si trova in commercio in quanto dichiarato un VELENO, ma perchè? chi gestisce questi "integratori? anche se su questo "ALIMENTO ESSENZIALE" moltissimi studi.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... LENOSI.htm
il link dell'originale è: https://www.webmagazine24.it/il-secondo ... 9sGsnSrY0k

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iabete.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom nov 01, 2020 2:15 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminad.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dal gruppo:
La vitamina D3 (ORMONE) un "ALIMENTO ESSENZIALE" come e quando
https://www.facebook.com/groups/1393838840860425/

Maria Quarta
ha condiviso il suo primo post.
icona del badge
Nuovo membro
31 ottobre 2020 alle ore 08:42 ·
Grazie per avermi accettata nel gruppo. Avrei bisogno di un consiglio a proposito della Vitamina D. Premetto che ho già osteoporosi vertebrale e osteopenia femorale. A luglio avevo un livello di vitamina D a 28, ho iniziato a settembre, dopo 15 giorni di mare e di sole, a prendere Olea D3 plus, 3 gocce giorno. Nel rifare le analisi (comprensive di pth, calcemia, ecc) dopo un mese, il valore è salito a 50 mentre il pth a 46,8. Assumo anche 3 gocce di vitamina K (100ng) e una bustina di magnesio. Mi è stato riferito che dovrei passare ad una dose di mantenimento di vit. D e quindi ad 1 sola goccia di Olea D3 plus (2000 UI). Ho dei dubbi al riguardo dato che il valore ideale di integrazione per gli adulti sarebbe di 10.000 UI al giorno.È consigliabile quindi diminuire, oppure invece sarebbe meglio continuare con 3 gocce di Olea D3 plus sino ai prossimi esami fra 2 mesi? Grazie

Genre Franco Ciao Maria Quarta, prima di tutto dobbiamo fissare il valore consigliato dallo specialista della vitamina D3, il dottor Coimbra che cura varie malattie con dosi di vitamina D3 superiori di molto a 100000 UI al giorno, che in un suo video dice: ------continua------>

Genre Franco "E' importante che si dica che la dose giornaliera che è raccomandata oggi, internazionalmente, non esclude nessun paziente dalla carenza di vitamina D, è una dose irrisoria, molto sotto la dose fisiologica.
E allora, quando abbiamo iniziato a dare la dose fisiologica, che è la dose di 10.000 unità giornaliere, cioè la dose che si produce con pochi minuti di esposizione solare, ossia, se hai addosso canottiera e bermuda, con le gambe e le braccia esposte al sole, produrrai in 20 minuti, se hai la pelle chiara e sei giovane, 10.000 unità di vitamina D al giorno.
Allora, 10.000 UI è una dose fisiologica, non è una super dose.
Però la maggior parte dei dottori considerano questa dose potenzialmente tossica."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... imbraa.htm

Quindi parla di 10000 UI giornalieri, senza parlare di età, di sesso e neppure di bambini o di neonati, quindi ritengo che questa non debba essere considerata come i VELENI un tanto al kg come dichiara la medicina per farci ingoiare questi VELENI. La vitamina D in quanto AUTOPRODOTTA dall'individuo, sia neonato che adulto NON PUO' ESSERE CONSIDERATA UN VELENO. Nel qual caso sulla terra non ci sarebbe più la vita. ------continua------>

Genre Franco Quindi non è affatto vero che questa dose sia SOLO PER GLI ADULTI come scrivi tu, ma anche per i bambini. Questo perchè è FALSO il detto di un tanto al kg., questo detto è stato inventato da chi ne ha interesse, ma contro la salute umana. ------continua------>

Genre Franco Messa questa base, ora fissiamo un'altra base, quindi i valori in ng/ml della forma di vitamina D3 detta 25-idrossivitamina D3 (25 -OH-D3) da ottenere dagli esami del sangue, che NON E' LA PRIMA FORMA NON ATTIVA DI COLECALCIDEROLO che si ingoia misurata in UI. Per capirci quella dose che consiglia Coimbra con un minimo di 10000 UI. . ------continua------>

Genre Franco Per ottenere la seconda forma, il corpo porta la prima forma in COLECALCIFEROLO in UI al fegato, il quale la attiva. Quindi la forma di vitamina D3 DEMONIZZATA dalla medicina, dichiarandola INTOSSICANTE è la seconda forma detta 25-idrossivitamina D3 (25 -OH-D3) che tu citi di avere ottenuto di cui il valore di 50 ng/ml dell'ultimo esame. ------continua------>

Genre Franco Ora, per fissare la seconda base sui valori della seconda forma riporto i valori degli ultimi 4 (quattro) anni rilevati con l'esame del sangue del 18/01/2018 con valore di 85.3 ng/ml, del 6/04/2018 di 119.0, del 22/01/2019 di 128.0, e del 14/01/2020 di >150 (superiore), rilevabili sugli esami del sangue ORIGINALI alle date su questa pagina http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... franca.htm ------continua------>

Genre Franco Questi valori in ng/ml in seguito all'ingerimento da 3 (tre anni di 20000 (ventimila) UI giornalieri di COLECALCIFEROLO in UI come il sottoscritto, ed ecco i miei valori in ng/ml alle stesse date di mia moglie Franca. Il 6/04/2018 con valore di 59.9 ng/ml, del 22/01/2019 di 97.8, e del 14/01/2020 di 89.8, rilevabili sugli esami del sangue ORIGINALI alle date su questa pagina http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... samisu.htm ------continua------>

Genre Franco Come potrai notare i valori rilevati sono molto diversi, anche se la partenza in COLECALCIFEROLO in UI è UGUALE. Personalmente lo giustico con il fatto che in data 25 marzo 2017 ho subito la asportazione di un tumore maligno "Sigmoidectomia e confezionamento di colostomia temporanea sec. Hartman" http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... azione.htm ------continua------>

Anna Capriati Scusate quando il pth è molto alto (100)cosa vuol dire?

Genre Franco Quindi questa differenza è giustificabile anche dal fatto che OGNI INDIVIDUO E' A SE, quindi diverso l'uno dall'altro con processi e CARENZE diverse. Quindi non è detto che con una certa quantità di COLECALCIFEROLO in UI ingoiato, si ottengano i medesimi risultati. Questo però è per TUTTI gli "ALIMENTI ESSENZIALI" ingoiati. ------continua------>

Genre Franco Però, come potrai notare da questa pagina, i grafici di entrambi sono UGUALI, anche se i valori sono DIVERSI: La pagina recita: "Ieri 02 settembre 2020 mi è venuta la idea di prendere i valori della vitamina D3 fatti negli anni, di Franca, e sono 15, e di farne un grafico come ho fatto con i valori miei.
Come è naturale, subito ho voluto confrontare i due grafici e con mio sommo stupore ho dovuto notare che si somigliano molto, e mi sono stupito per questa somiglianza.
E' vero che mangiamo uguale, che prendiamo i medesimi "ALIMENTI ESSENZIALI", e che entrambi abbiamo avuto dei problemi di salute, quindi ingoiamo le stesse dosi di vitamina D3 che ultimamente da circa 3 anni sono di 20000 (ventimila UI)."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... franca.htm continua------>

Genre Franco Come buon ultimo ti riporto qjuanto è il VERO CICLO delle varie forme di vitamina D3 cui un laboratorio esame lo rende noto alla popolazione. "Esame/Analisi: VITAMINA D-1,25OH
Sigla e sinonimi:

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

Il nome vitamina D è un termine generale comunemente utilizzato per identificare i componenti di una famiglia di molecole strettamente connesse fra di loro, che derivano da un precursore comune, il 7-deidrocolesterolo o previtamina D3, presente in natura.
La previtamina D3, principalmente di origine alimentare, subisce una fotosintesi a livello della pelle regolata dall'esposizione ai raggi ultravioletti che la converte in vitamina D3 o colecalciferolo che è biologicamente inattivo.
Quando il colecalciferolo entra in circolo,viene prima di tutto assorbito dal fegato dove viene metabolizzato in 25-idrossivitamina D3 (25 -OH-D3); successivamente la 25-OH-D3 viene trasportata a livello renale dove una piccola parte subisce un'ulteriore trasformazione a 1,25 diidrossivitamina D( 1,25-OH D), che è un potentissimo ormone calcio-tropico.
La vitamina D 1,25-OH infatti rappresenta uno dei principali regolatori del metabolismo del calcio e dei fosfati: stimola l'assorbimento di calcio da parte dell'intestino e aumenta il riassorbimento osseo. Inibisce la produzione dell'ormone paratiroideo (PTH) sia con azione diretta sulle paratiroidi, sia indiretta aumentando i livelli di calcio nel siero. A sua volta, la produzione di vitamina D 1,25-OH è regolata dal PTH, determinando quindi un efficace sistema di controllo.
Proprio per il ruolo essenziale che riveste nell'assorbimento attivo ed efficace di calcio e fosforo, la determinazione della vitamina D 1,25-OH è importante per l'individuazione di malattie e condizioni che interessano il normale metabolismo di calcio e fosforo." http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm continua------>

Genre Franco Quindi mia cara Maria Quarta, possiamo concludere che pur non permettendomi di darti alcun consiglio, che inoltre ritengo supefluo, spero invece di averti dato quelle informazioni necessarie a renderti AUTONOMA nelle tue decisioni sulla tua SALUTE riguardo alla vitaminaD3 COLECALCIFEROLO da ingoiare giornalmente senza il TERRORE della "intossicazione. continua------>

Maria Quarta
icona del badge
Genre Franco, grazie della esauriente risposta, non avrò più il “terrore di intossicarmi”. Certo che, capisco che la medicina non sia proprio una scienza esatta, però per noi pazienti è come aggirarsi in una giungla, a volte ci sono pareri così contrastanti! Io ho anche smesso di prendere il latte la mattina che bevevo così volentieri da quando sono nata e adesso scopro che invece è un alimento essenziale. Farò comunque tesoro di tutte le informazioni e continuerò, almeno per le vitamine, di decidere in maniera autonoma. Grazie ancora

Genre Franco Ma perchè questa vitamina D3 è DEMONIZZATA come molti altri "ALIMENTI ESSENZIALI"?
Molto facile capirlo, ed è che se la popolazione stà bene, chi potrebbero ancora CURARE questi medici?

Genre Franco Ciao Anna Capriati, con molto piacere ti metto la pagina che ti elenca lo scopo del PTH PARATORMONE giustificandone il fatto dell'alto valore nel sangue. La pagina recita: " Il paratormone (paratirina, ormone paratiroideo o PTH) è un ormone secreto dalle ghiandole paratiroidi assai importante nel rimodellamento osseo, che è un processo continuo in cui il tessuto osseo viene alternativamente riassorbito e ricostruito nel tempo.
Il PTH è un polipeptide a catena singola formato da 84 amminoacidi sintetizzato dalle ghiandole paratiroidi: esercita il controllo del metabolismo del calcio, aumentandone i livelli sierici, regolandone l'assorbimento nell'intestino tenue indirettamente (per azione del calcitriolo), il riassorbimento a livello renale (assieme allo ione magnesio) e la rimozione dalla matrice ossea.
In presenza di una riduzione della concentrazione di calcio nel sangue (ipocalcemia) l'ormone aumenta la mobilizzazione del calcio dall'osso intervenendo sugli osteoblasti (direttamente) e sugli osteoclasti (indirettamente). Sempre a seguito dell'ipocalcemia, il paratormone stimola a livello renale il metabolismo del calcidiolo (anche noto come calcifediolo o 25-idrossicolecalciferolo) nella forma attiva di questa sostanza, il calcitriolo (o 1,25-diidrossicolecalciferolo, la forma attiva della vitamina D3 nell'organismo umano).
Le cellule delle ghiandole paratiroidi hanno recettori di membrana per il calcio. Il legame di questi recettori con il calcio attiva una proteina G che causa la formazione di inositolo trifosfato e mobilizzazione di ioni calcio inibendo il rilascio di paratormone (il paratormone viene infatti inibito da alti livelli di calcemia e aumenta quando la calcemia si abbassa).
La forma attiva della vitamina D, l'1,25 diidrossicolecalciferolo, inibisce la sintesi del paratormone.
Un aumento della concentrazione plasmatica di fosfato abbassa la calcemia e stimola la secrezione di paratormone.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nevitD.htm continua------>

Genre Franco Penso quindi che questo articolo sia abbastanza chiaro e che ti abbia fatto capire che sei CARENTE di CALCIO ed il tuo corpo provvede a modo suo. La causa probabilmente è la OSTEOPOROSI. Con Franca per il CALCIO usiamo quello dei gusci delle uova che ingoiamo giornalmente pur avendo il colesterolo a 164 l'uno e 168 l'altra. ------continua------>

Genre Franco La pagina recita: "Letto l'articolo, non posso fare a meno di riportare i consigli riguardo ai GUSCI delle UOVA che si dovrebbero ingoiare giornalmente, almeno 2 (due) al giorno come Franca e me.
La parte dell'articolo che mi ha colpito maggiormente è:
"Il guscio d’uovo è composto quasi interamente da calcio (90%), molto importante per le nostre ossa. Il calcio viene assorbito facilmente dal nostro organismo e, fra le altre cose, previene l’osteoporosi, stimola il midollo osseo, regola i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna e rafforza le ossa.
Inoltre, anche se in misura minore, contiene zinco, fosforo, manganese, ferro e cromo."
E' per questo motivo che con Franca ingoiamo ogni mattina nel frullato che prepariamo ogni 4 (quattro) giorni.
Purtroppo Franca ha la OSTEOPOROSI, ma ne abbiamo eliminati le cause una ad una:
il dentifricio, gli antidolorifici (unico PRODOTTO CHIMICO VELENOSO ingoiato per la occasione che ne è stato il crollo), ed il FREDDO, perchè non si copriva abbastanza come succede per molte persone con i vestiti moderni proposti dal mercato.
A maggio del 2020 però controlleremo dove siamo arrivati con una nuova densità ossea. http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rimedi.htm ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminad.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminad.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar nov 03, 2020 10:28 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... minak2.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dal gruppo:
La vitamina D3 (ORMONE) un "ALIMENTO ESSENZIALE" come e quando
https://www.facebook.com/groups/1393838840860425/

Elisabetta Mecucci
1 novembre 2020 alle ore 08:34 ·
Non riesco a capire bene il ruolo della k2... ma se e’ un anticoagulante non si rischia di avere coaguli?? Cioe’ se si ha una normale coagulazione e non si assumono medicinali prendendo la k2 si potrebbe avere effetto appunto coagulante?? Io assumo vit d e vorrei prenderla ma ho delle remore... mi aiutate a capire grazie....

Genre Franco Ciao Elisabetta Mecucci, prima di tutto devi avere la informazione per capire un fatto importantissimo riguardo a ciò che la medicina chiama "integratori" dei quali la vitamina D3 e la vitamina K2 da te nominati, dei quali anche l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C), il più importante, il MAGNESIO, che ingoiamo nella forma di CLORURO. ------continua------>

Genre Franco Quelli che ritengo i più importanti, ma srugiti dal POTASSIO che ingoiamo nella forma di BICARBONATO DI POTASSIO, l'ACIDO CITRICO, la LISINA ecc.che praticamente sono nel SANGUE del RAGNO ANIMALE, di cui noi facciamo part, e nella LINFA del REGNO VEGETALE. continua------>

Genre Franco Quindi circolano nel nostro corpo da quando siamo stati concepito, in quanto dentro di noi circolava il SANGUE di notra madre. Che siano nel nostro SANGUE ce lo dice addirittura il nostro medico di base che ci fà fare l'esame del SANGUE per averne i valori. ------continua------>

Genre Franco Non solo, ma sono anche nel liquido seminale maschile di ogni maschio animale al mondo, nel quale poi il corpo dell'individuo GENERA quello spermatozoo che è l'inizio della continuazione della specie. Non voglio essere maschilista, ma dire solamente quello che nessuno potrà cambiare MAI. ------continua------>

Genre Franco Questo dovrebbe essere insegnato ai bambini nelle elementari , in modo che i maschi dovrebbero capire che non sono altro che FUCHI dell'ape regina, quindi DOVREBBERO RISPETTARE CIO' CHE E' IL PILASTRO DELLA NOSTRA SPECIE: LA FEMMINA. ------continua------>

Genre Franco Ora questi "integratori", che personalmente ho scoperto che circola nel mio SANGUE e sono quelle nei quali il mio corpo GENERA quello spermatozoo tanto importante per la continuazione della mia specie, vergognandomi di avere degli "integratori" che circolano nel mio sangue mi sono permesso di chiamarli "ALIMENTI ESSENZIALI". ------continua------>

Genre Franco E quando ho scoperto che sono nel mio liquido seminale maschile, mi è dispiacciuto moltissomo dover ammettere che mio padre mi ha GENERATO negli "integratori". Ma perchè li hanno chiamati così? Semplicissimo, perchè non volevano che si scoprisse la verità, in quanto sapere questo vuo dire ESSERE LIBERI e capire molte cose. ------continua------>

Genre Franco Ecco il motivo per il quale ci hanno affibbiato le VERGONE che nessun altro animale ha. Ora, l'altra rirpova che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" circolano nel nostro SANGUE e che addirittura sono SCRITTI NEL NOSTRO DNA A LETTERE DI FUOCO, ce la dà addirittura il Ministero Della Salute. ------continua------>

Genre Franco Difatti, con una pagina, la RGR (Razione Giornaliera Raccomandata) il Ministero Della Salute, questi "ALIMENTI ESSENZIALI" li elenca, quelli conosciuti, uno ad uno: La pagina recita: "Prima di procedere ho definito chiaramente che questo SILICIO è uno degli "ALIMENTI ESSENZIALI" nel quale SONO STATO GENERATO, quindi è come tutti loro SCRITTO A LETTERE DI FUOCO NEL MIO DNA.
A conferma il file del Ministero della Salute della RGR (Razione Giornaliera Raccomandata", che elenca, senza ombra di dubbio, TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che denomina INTEGRATORI, ma dato che personalmente non me la sento di dire di essere stato GENERATO negli INTEGRATORI, mi sono permesso di dare loro una denominazione che ritengo più consona alla mie esistenza al mondo, "ALIMENTI ESSENZIALI".
Questa tabella riporta tra gli altri, stabilendo dei valori massimi giornalieri ammessi nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25

potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450

FLUORO mg 4
selenio mcg 83

BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... minaK2.htm continua------>

Genre Franco Detto questo, abbiamo stabilito che parlando di vitamina K2, non parliamo di un "principio attivo" delle industrie farmaceutiche, quindi UN VELENO, ma parliamo di un "ALIMENTO ESSENZIALE" che circola nel tuo sangue da quabdo sei stata concepita. ------continua------>

Genre Franco Quindi mia cara Elisabetta Mecucci, avendo quella che ritango la GIUSTA INFORMAZIONE, dato che scrivi:"Non riesco a capire bene il ruolo della k2... ma se e’ un anticoagulante non si rischia di avere coaguli?? Cioe’ se si ha una normale coagulazione e non si assumono medicinali prendendo la k2 si potrebbe avere effetto appunto coagulante??" continua------>

Genre Franco Riesci ancora a pensare che una parte del tuo corpo possa causare danni all'altra parte del tuo corpo?? Impossibile, vero? Che nel caso tu non saresti più quì a scrivere. Se mai sono le informazioni FALSE del SISTEMA che ti hanno portato a pensare ciò che hai pensato. ------continua------>

Genre Franco Ora per tua informazione, ecco cosa è in grado di causare danni al tuo corpo, che sono chiamati "principi attivi". La pagina recita: "L'assunzione prolungata di alcuni farmaci può determinare carenze vitaminiche e minerali anche importanti, diminuendo l'assorbimento e/o aumentando la perdita di micronutrienti essenziali.
Farmaci carenze vitaminiche
Conoscere le casistiche più importanti e frequenti, aiuta medici e pazienti a prevenire quadri di ipovitaminosi e carenze minerali, associando la terapia farmacologica a specifici integratori vitaminici e/o ad opportune correzioni dietetiche.

Di seguito riportiamo le più note relazioni causa/effetto tra l'assunzione di determinati farmaci e carenze vitaminico/minerali, ricordando che è compito esclusivo del medico stabilire l'opportunità o meno di supportare il farmaco con una specifica integrazione di vitamine o minerali (si ricorda, per esempio, che in alcuni casi tale pratica potrebbe compromettere l'assorbimento o l'efficacia del farmaco stesso).

ANTIBIOTICI (penicillina, cefalosporina, tetraciclina ecc.): alterano e distruggono la flora batterica intestinale, inclusi i ceppi indispensabili per la sintesi di alcune vitamine, come l'acido folico e la vitamina K. A lungo andare possono provocare sindromi emorragiche da carenza per mancata sintesi della vitamina K.
DIURETICI: usati soprattutto per il trattamento dell'ipertensione arteriosa, aumentano le perdite di vitamine (gruppo B, specie la B1, e vitamina C) e minerali (soprattutto potassio, magnesio e calcio)
LASSATIVI: inibiscono soprattutto l'assorbimento di vitamine liposolubili
RESINE SEQUESTRANTI GLI ACIDI BILIARI: utilizzate contro l'ipercolesterolemia, possono ridurre l'assorbimento delle vitamine liposolubili
FIBRATI: utilizzati contro il colesterolo alto, possono ridurre la disponibilità di vitamine del gruppo B (B12, B6, B3) e folati; questi ultimi sono importanti anche per compensare l'aumento dei livelli di omocisteina indotto dai fibrati
STATINE: utilizzate contro il colesterolo alto, possono favorire deficit di vitamina D e coenzima Q10
ANTIACIDI, H2 ANTAGONISTI ED INIBITORI DELLA POMPA PROTONICA: contribuiscono a risolvere problemi come gastrite, reflusso ed ulcere peptiche, riducendo l'acidità del contenuto gastrico; tuttavia, per lo stesso motivo possono ridurre l'assorbimento di vitamina B12, Beta-carotene, Vitamina D ed acido folico, oltre a quello di minerali come calcio, ferro e zinco.
PILLOLA ANTICONCEZIONALE E TOS (Terapia ormonale sostitutiva in menopausa): possono ridurre i livelli plasmatici di vitamine del gruppo B, Vitamina C ed Acido Folico, oltre a quello di minerali importanti come magnesio, selenio e zinco, e di alcuni amminoacidi (triptofano e tirosina).
ASPIRINA ED ANTIREUMATICI (corticosteroidi ed antinfiammatori non steroidei): a lungo andare determinano una sensibile riduzione della vitamina C (soprattutto l'aspirina) nei globuli bianchi e nelle piastrine del sangue (che partecipano al processo di coagulazione), con conseguenti rischi di emorragie. Possono ridurre anche la disponibilità di Vitamina B12 ed acido folico
CHEMIOTERAPICI (antimitotici, antitumorali): alcuni di questi agiscono inibendo la trasformazione dell'acido folico nella sua forma attiva, bloccando un processo fondamentale per la replicazione cellulare. Ne consegue una riduzione dei livelli di vitamina nell'organismo.
ANTITUBERCOLARI (es. isoniazide): provocano nel malato di tubercolosi, già denutrito, delle carenze di vitamina B6 con conseguenti affezioni neurologiche di tipo polinevritico, o delle carenze di vitamina PP che inducono disturbi neuropsichici di tipo depressivo.
ANTIDIABETICI (biguanidi, metformina, e sulfaniluree): possono determinare una carenza di vitamina B12, coenzima Q10 ed acido folico; alcune sulfaniluree (glipizide, acetoesamide, gliburide e tolazamide) inibiscono enzimi necessari per la sintesi di un importante antiossidante, il coenzima Q10. Clorpropramide e tolbutamide sono due solfaniluree che non interferiscono con il coenzima Q10. Anche la metformina (biguanide) riduce i livelli di coenzima Q10 nell'organismo, oltre a quelli di Vitamina B12 ed acido folico.
ANTICONVULSIVANTI prescritti nei casi di epilessia (es. difenilidantoina): alla lunga possono associarsi a danni ematici per carenza di acido folico e a danni ossei per carenza di vitamina D.
ANTIDEPRESSIVI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina): a lungo andare, possono favorire l'insorgenza di carenze di melatonina e vitamine del gruppo B.

Alcuni Farmaci che provocano Carenze Vitaminiche (Merk Manual)
Farmaco Vitamine
Alcol Folati, Tiamina (B1) e Vitamina B6
Antiacidi Vitamina B12
Antibiotici, come isoniazide, tetraciclina, e associazioni Trimetoprim-Sulfametossazolo
Vitamine del Gruppo B, Folati, Vitamina K
Anticoagulanti, come il warfarin

Vitamina E, Vitamin K
Anticonvulsivanti, come fenitoina, primidone e fenobarbitale
Biotina (Vitamina H), Folati, Vitamina B6, Vitamina D, Vitamina K
Antipsicotici Riboflavina (B2), Vitamina D

Barbiturici, come il fenobarbitale
Folati, Riboflavina (B2), Vitamina D

Chemioterapici come il metotrexato
Folati
Colestiramina
Vitamina A, Vitamin D, Vitamina E, Vitamina K
Corticosteroidi Vitamina C, Vitamina D
Cicloserina
Vitamina B6
Idralazina Vitamina B6
Levodopa Vitamina B6
Olio minerale, es. Paraffina (utilizzo a lungo termine) Vitamina A, Vitamin D, Vitamin E, Vitamin K
Metformina
Folati, Vitamina B12
Ossido nitrico (esposizione ripetuta) Vitamina B12
Contracettivi Orali Folati, Tiamina, Vitamin B6
Penicillamina
Vitamina B6
Fenotiazine Riboflavina
Primidone
Folati, Vitamina D
Rifampicina
Vitamina D, Vitamin K
Sulfasalazina
Folati
Diuretici tiazidici Riboflavina
Triamterene
Folati
Antidepressivi triciclici, come amitriptilina e imipramina
Riboflavina http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenosi.htm continua------>

Genre Franco Che sui relativi "fogli illustrativi" NON VI E' SCRITTO CHE GUARISCE QULLA O QUELL?ATRA MALATTIA, ma vi è scitto un intermiabile elenco dei DANNI CHE CAUSANO. continua------>

Genre Franco Mentre ecco le malattie GUARITE dagli "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori" per ingannare, che nessuno può contestare: "Ed ora FINALMENTE qualche personaggio espone chiaramente il problema che è esattamente il contrario di quanto i medici informano.
Uno di questi è il sito in oggetto in fondo pagina.
Ed ora ecco le prove delle malattie guarite con gli "ALIMENTI ESSENZIALI":
In seguito alla scoperta che la mamma di Marino Rossi con 88 anni, fatti gli esami del sangue per la vitamina D e la vitamina B12 (COBALAMINA) ne è risultata talmente CARENTE da avere un valore addirittura a ZERO.
Questo per me è stato lo spunto a fare delle ricerche per rilevare se vi fissero delle malattie guarite con i FARMACI, ma inutilmente.
Allora ho fatto ricerche se invece vi fossero malattie guarite con degli "ALIMENTI ESSENZIALI" ottenendo questi risultati:
La prima e più importante malattia guarita con uno di questi è
lo SCORBUTO
guarito dall' ACIDO ASCORBICO
a seguire
la PELLAGRA
guarita dalla VITAMINA B3 (NIACINA)
il BERI-BERI
guarito dalla VITAMINA B1 (TIAMINA)
il RACHITISMO
guarito dalla vitamina D (ORMONE)
la POLIOMIELITE
guarita dal CLORURO DI MAGNESIO
la SCLEROSI MULTIPLA e le malattie AUTOIMMUNI
dalla VITAMINA D
la OSTEOPOROSI
dalla VITAMINA D
dalla VITAMINA D
la TUBERCOLOSI (TBC)
la ANEMIA PERNICIOSA
guarita dalla VITAMINA B12 (COBALAMINA)
Un ricercatore dell’Istituto Lister di Medicina Preventiva di Londra stava sperimentando su dei ratti una dieta a base di chiara d’uovo cruda come fonte unica di proteine. Dopo qualche settimana i ratti diedero segni di squilibrio: comparvero dermatiti ed emorragie cutanee: gli animali perdevano il pelo, gli arti si paralizzavano, diminuivano di peso, e infine morivano.
guarita dalla BIOTINA del gruppo B.
Queste sono solo alcune delle realtà che col tempo, e neanche troppo, scopriremo che ne saranno guarite molte altre.
Basta che le persone provino e tutto viene fatto dalla AUTOGUARIGIONE del corpo dato che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" sono scritti nel DNA di ogni animale al mondo.
Si l'AUTOGUARIGIONE di ogni essere vivente poichè nessuno di loro và da un suo simile per farsi curare la salute quindi che funziona anche per l'Homo Sapiens
Che l'Homo Sapiens debba comportarsi come stà facendo a differenza di ogni essere vivente, è un fatto veramente ANOMALO e sono certo che nè Madre Natura e nè la EVOLUZIONE avevano previsto questo.
Quindi posso dichiarare che big pharma produca FARMACI che guariscono le malattie è puramente FALSO.
Questo lo dichiaro con certezza in seguito ad aver capito che questi "FARMACI" NON POSSONO E NON POTRANNO MAI GUARIRE ALCUNA MALATTIA per tante ricerche si possano fare.
Difatti si dice che la medicina ha fatto "passi da gigante", ma solo nel campo della meccanica ed elettronica, poichè basta guardarsi attorno per vedere persone che si appoggiano ad aggeggi con le ruote per spostarsi, ma che si vede la loro sofferenza.
Oppure si fanno operazioni mettendo nel corpo metalli di ogni specie onde sostituire ossa consumate dalla mancanza di CARTILAGINE che il corpo è perfettamente in grado di AUTOPRODURSI con gli "ALIMENTI ESSENZIALI", basta fornirglieli."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uarite.htm continua------>

Genre Franco Come buo fine è bene che ti riporta qaunto dichiarano medici sulla vitamina K2 e non solo: Per la vitamina K2 e la sua essenzialità
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... K2base.htm
La vitamina K2 è per i denti e per la pelle e rende giovane il corpo.
A questa aggiungo un video molto importante di un sito medico:
https://www.facebook.com/StudioMedicoOr ... 983330545/ continua------>

Gebre Franco Ed ancora, Vitamina D, K2 e A, l'azione sinergica delle tre per cuore, ossa e metabolismo
https://www.youtube.com/watch?v=Rz93WQs ... pp=desktop
Per lo scheletro, quindi la OSTEOPOROSI ed i DENTI, Stiamo dimenticando il SILICIO ORGANICO
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... avideo.htm continua------>

Genre Franco Quindi Elisabetta Mecucci
, sono certo che letto quanto sopra sarai in grado di decidere AUTONOMAMENTE e senza dubbi sulla tua SALUTE eliminando ogni altra informazione messa lì per confonderti. ciaooo Franco

Elisabetta Mecucci
Genre Franco
grazie mille per tutto
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... minak2.htm

ciaooo Genrranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1116
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio nov 05, 2020 10:06 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... loruro.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Il membro Kocianova Pavla, ricevuto l'"ALIMENTO ESSENZIALE" CLORURO DI MAGNESIO, letto quanto scritto sulla etichetta si rivolge al gruppo per delucidazioni in merito.

Dal gruppo:
Cloruro di Magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/

Kocianova Pavla
2 novembre 2020 alle ore 08:29 ·
Buonasera, ho acquistato il cloruro di magnesio. Sulla confezione c'è scritto Per limitato uso alimentare... Cosa significa? Grazie a chi mi risponde

Genre Franco Ciao Kocianova Pavla
, dicebdo pane al pane e vino al vino, questa scritta è imposta da chi ha la convenienza che la gente comune non usi il prodotto. Tante parole per IMBROGLIARE, ma sai, il monfo è dei GURBI, e a questi personaggi non manca la COSTANZA, ma è anche perchè da questa COSTANZA ottengono persone MALATE. ------continua------>

Genre Franco Come avrai potuto notare non colpevolizzo nessuno, ma ormai abbiamo capito molto bene a chi ci si riferisce, vero? Quindi, dato che ormai abbiamo rilevato così tante FALSITA' nel campo della SALUTE che noi non cerchiamo i colpevoli, ma il fine di questo TERRORISMO. continua------>

Rebecca Galo
Genre Franco
non capisco mai nulla quando scrivi

Genre Franco Ed abbiamo anche capito che il FINE è la nostra MALATTIA. Ed eccoci quì a chiedere consigli, a pregare qualcuno che ci informi del significato di queste parole da te citate, perchè queste parole insieme alla altre: IPER, ALLERGIE, "principi attivi", VIRUS, VELENI UN TANTO AL KG. ecc.hanno CARPITO la nostra FIDUCIA. ------continua------>

Henre Franco Ed è proprio la nostra INGENUITA' e la nostra FIDUCIA che è causa della nostra PERDITA, non ricordandoci che IL MONDO E' CATTIVO e VINCA IL MIGLIORE come è per ogni essere vivente. Questo dovremmo ricordarci in ogni secondo che passa. Quindi mia cara Kocianova Pavla, datti da fare e non prendertela con nessuno se non con te stessa e la tua ingenuità.. continua------>

Genre Franco E dove stà questo CLORURO DI MAGNESIO? naturalmente sulla terra ferma, ma sopratutto nelle acque di mare. Ho documentazione che dice che in ogni litro di acqua del mare Maditerraneo vi sono 7 grammi di questa forma di MAGNESIO. ------continua------>

Genre Franco Ma questo mare Mediterrane non è un lago e non è circoscritto, ma è collegato a tutti hli altri mari ed oceani. Oh, ma allora queste acque sono sature di CLORURO DI MAGNESIO. Ma sò anche che la maggior quantità di specie viventi sul pianeta terra vivono in queste acque. continua------>

Genre Franco E non solo CI VIVONO, ma in queste acue CI NASCONO, CI VIVONO TUTTA LA LORO VITA ed alla fine CI MUOIONO. Tanto che sono CERTO che NON POSSONO ESSERE ALLERGICI AL MAGNESIO come scrivono quegli articoli da quattro soldi, anche perchè se così fosse loro di sarebbero ESTINTI da SEMPRE. ------continua------>.

Genre Franco E non solo, ma come potrebbero esserci ancora se soffrissero di IPERMAGNESEMIA come dichiarato da immondi personaggi che si sono guadagnati la nostra fiducia INGANNANDOCI? Ma questo è il mondo dei FURBI.Loro si che hanno imparato a vivere alle spalle degli INGENUI. continua------>

Genre Franco Però, la riprova più importante ci viene dal fatto che se nella tua vita sei andata al mare almeno una volta e ti sei bagnata almeno i piedi, hai avuto riprova che non ti sei INFETTATA, come non hai MAI sentito dire che questo sia successo ad altre persone come te. Oh, ma allora abbiamo un'altra riprova che ritengo IMPORTANTISSIMA. ------continua----->

Genre Franco Ed è che se queste acque fossero INFETTE, dentro di loro NON CI SAREBBE PIU' LA VITA. Però vuole anche dire che in queste acque non possono VIVERE i virus e quant'altro di patogeno, ma allora questo CLORURO DI MAGNESIO è IL MIGLIOR VACCINO AL MONDO e mi chiedo perchè questi citati personaggi NON LO USANO COME VACCINO? ------continua------>

Paolo Tegaccia Battistelli
Limitato uso alimentare significa che ci puoi cucinare ma non puoi assumerlo oralmente direttamente puro. Sembra una assurdità ma è così. Questo quanto un producente mi ha detto al telefono. Gli altri usi sono quelli esterni: pediluvi, bagni, produzione di cosmetici, di olio di magnesio, etc.

Genre Franco Mica sono STUPIDI loro, vero? Ma allora perchè ti preoccupi delle sctitte sulla confezione e non lo ingoi AUTONOMAMENTE? Anche perchè è lo stesso MAGNESIO del quanle ti fà fare l'esame del sangue il tuo medico di base, quindi come potrebbe causarti dei danni? E' perchè te lo dicono loro in tutti i modi, creandoti anche il TERRORE come in questi momenti? continua------>.

Genre Franco A conferma, ti riporto una pagina che recita: "Il CLORURO DI MAGNESIO è un VACCINO NATURALE che uccide virus, batteri e quant'altro.
Lo riporta chi scrive del dottor Neveu, collega e grande amico del professor Pierre Delbet, lo scopritore di questo CLORURO DI MAGNESIO nel 1915.
In proposito devo far notare che gli scritti dei due non si trovano in nessuna libreria.
Anche solo questo fatto ci deve far riflettere e capire che questo vuoto è stato deciso volutamente da chi da questo ne trae profitto e deve evitare il diffondersi delle esperienze di questi medici, quindi credibili in quanto tali.
A dimostrazione pratica riporto l'articolo in fondo pagina che parlando proprio di vaccinazioni conferma appieno quanto sopra detto in quanto il simposio dell'Accademia di Medicina boccia le esperienze del dottor Neveu con queste parole "verrebbero impedite le vaccinazioni, mentre l’interesse comune è di generalizzare le vaccinazioni stesse".
E così queste vaccinazioni sono entrate nel SISTEMA continuando fino ai giorni nostri diventando addirittura obbligatorie.
Avendo ora questa informazione, possiamo determinare con certezza che per evitare le malattie giovanili dei nostri figli dobbiamo insegnare loro che ingoiare il CLORURO DI MAGNESIO e gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI", in primis l'ACIDO ASCORBICO, questi evitano loro queste pericolose malattie aiutandoli a vivere una vita di salute.
Ecco quanto dice il professor Debet al riguardo:
"pagina 18/51------mancanza ed apporto mancante
Lo ritroviamo allo stato naturale in molti vegetali (frutta, verdura, cereali...) e in ogni tipo di complesso organico. Ma la coltivazione intensiva e la raffinazione eccessiva degli alimenti di base, come pane, farine, cereali, oli, sale ecc. hanno diminuito la percentuale e spesso hanno persino eliminato ogni traccia si questi sali, pur tanto necessari al nostro metabolismo. La loro assenza totale è incompatibile con la vita stessa e la loro carenza crea disturbi di vario tipo che scompaiono nel preciso momento in cui ci completa il corretto apporto alimentare quotidiano, o con le assunzioni quotidiane.
Nei nostri paesi civili la maggior parte della gente soffre di carenza magnesiaca quasi totale. Non stupiamoci dunque se l'assenza di questo indispensabile catalizzatore crea tanti danni.
Eppure il rimedio è semplice: bisognerebbe aggiungere sistematicamente CLORURO DI MAGNESIO o BELBIASE nella nostra alimentazione. Certo, il suo sapore sgradevole ci scoraggia dal farlo e ce lo fa considerare una medicina, benchè in realtà vada visto come ALIMENTO. Per tale ragione non ha alcuna controindicazione reale, a dispetto dei preconcetti." ------continua------>

Genre Franco Ed ancora: "pagina 18/51------mancanza ed apporto mancante
Lo ritroviamo allo stato naturale in molti vegetali (frutta, verdura, cereali...) e in ogni tipo di complesso organico. Ma la coltivazione intensiva e la raffinazione eccessiva degli alimenti di base, come pane, farine, cereali, oli, sale ecc. hanno diminuito la percentuale e spesso hanno persino eliminato ogni traccia si questi sali, pur tanto necessari al nostro metabolismo. La loro assenza totale è incompatibile con la vita stessa e la loro carenza crea disturbi di vario tipo che scompaiono nel preciso momento in cui ci completa il corretto apporto alimentare quotidiano, o con le assunzioni quotidiane.
Nei nostri paesi civili la maggior parte della gente soffre di carenza magnesiaca quasi totale. Non stupiamoci dunque se l'assenza di questo indispensabile catalizzatore crea tanti danni.
Eppure il rimedio è semplice: bisognerebbe aggiungere sistematicamente CLORURO DI MAGNESIO o BELBIASE nella nostra alimentazione. Certo, il suo sapore sgradevole ci scoraggia dal farlo e ce lo fa considerare una medicina, benchè in realtà vada visto come ALIMENTO. Per tale ragione non ha alcuna controindicazione reale, a dispetto dei preconcetti.
pagina 18/51------anche per i bambini
Resterete sorpresi di vedrete i vostri figli abituarsi meglio di voi a questo trattamento: dopo le prime dosi, saranno loro stessi a chiedervi quando si sentiranno "uno straccio".
Spiegate loro i vantaggi del trattamento: "Vedrai, ti sentirai meglio in pochissimo tempo e potrai andare fuori a giocare prestissimo", "se mandi giù questo non avrai bisogno di punture" (va benissimo con i piccoli che di norma seguono terapie antibiotiche) ecc.
Avvertiteli del gusto sgradevole, giocate con loro a chi di voi due farà la boccaccia più bella..... e promettete un cucchiaino di miele, per esempio, dopo l'assunzione: il cattivo sapore si attenuerà all'istante. Quando i vostri bambini avranno verificato i risultati, si comporteranno come molti altri: diventeranno "elogiatori" del prodotto con i piccoli amici e riceverete sicuramente qualche telefonata da genitori curiosi di sapere di cosa si tratta!
pagina 21/51------per i neonati
In base all'età, si somministra loro la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO con il contagocce, con un cucchiaino da caffè o con un cucchiaio da tavola, mantenendo gli stessi intervalli sopracitati.
NB Non esitate a diminuire le dosi in caso di disturbo intestinale prolungato, perchè non è quest'ultimo lo scopo perseguito. Anche se tale reazione è normale e spesso salutare all'inizio del trattamento, non è necessario mantenerla nel tempo: il fine principale è quello di nutrire le cellule per aumentare la loro resistenza all'infezione.
pagina 22/51------controindicazioni zero
Nè il professor Delbert, nè il dottor Neveu e tanto meno i loro successori hanno mai constatato intolleranza o reazioni negative al trattamento con la soluzione di CLORURO DI MAGNESIO o con la DELBIASE, che, ricordiamo, devono essere considerati non come medicine, ma come un integratore alimentare. Come afferma il dottor Neveu, "LA PAURA DI CAUSARE UNA NEFRITE NON DEVE IMPEDIRE L'USO DEL CLORURO DI MAGNESIO. NON HO MAI RISCONTRATO CASI DEL GENERE FRA I NUMEROSISSIMI MALATI AI QUALI HO FATTO
SEGUIRE LA TERAPIA MAGNESIACA".
Anche nei casi di ipertensione non è mai stata riscontrata alcuna situazione di aggravamento.
pagina 45/51------conclusioni e per animali
Le precedenti indicazioni sui terapeutici e preventivi del CLORURO DI MAGNESIO non si limitano a pochi casi citati. Esse tuttavia valgono come esempi - dalle patologie più gravi a quelle più benigne - per consentirvi di imparare a utilizzare questo meraviglioso alimento. SOPRATUTTO NON CREDETEMI SULLA PAROLA, SAREBBE UN GRAVE DANNO. FATENE ESPERIENZA PERSONALMENTE: QUESTA PARLERA' DA SE'.
D'altronde, sarebbe un peccato non menzionare le possibilità che offre il metodo citofilattico al CLORURO DI MAGNESIO nell'uso veterinario. Per maggiori dettagli, fate riferimento ala breve guida MEDECINES DOUCES POUR ANIMAUX, nella quale troverete esposto questo metodo, come anche altri di cure naturali che possono essere eventualmente associati.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... gnesio.pdf
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... oneveu.htm continua------>

Genre Franco Un'altra pagina sulla quale ho raggruppato tutti gli articoli che ci possono dare informazione sul CLORURO DI MAGNESIO, inizia così: "Prima di tutto, riguardo a questo articolo non posso fare a meno di iniziare il discorso su un fatto che personalmente ritengo IMPORTANTISSIMO, di cui ti lascio alle tue personali conclusioni dopo che ti avrò spiegato il motivo per cui questa mia opinione..
L'articolo tra l'altro, elenca elementi che stanno nel mio e nel tuo sangue, questo te lo dice il tuo medico facendoti fare l'esame del sangue in qualsiasi momento di bisogno, e se tu un maschio, li hai anche nel tuo liquido seminale maschile, nel quale hai la potenza di GENERARE quello spermatozoo che potrà essere l'inizio di una vita.
Gli incriminati sono:
CALCIO
MAGNESIO
VITAMINA D
VITAMINA B12
i quali l'articolo li chiama "integratori" come imposto da medicina, quindi dal SISTEMA.
Fissato questo ora vediamo insieme il compito di questi denominati "integratori" della quale parola, conoscendone il significato, ora stabiliamone senza ombra di dubbio, se è giusto denominare così, questi elementi elencati dall'articolo, insieme agli altri conosciuti, ad esempio:
ACIDO ASCORBICO (VITAMINA C)
POTASSIO
FERRO, ecc.
"A questo punto una domanda: QUANTE INFORMAZIONI NASCONDE IL SISTEMA PER TENERCI MALATI E SCHIAVI?
Lo vediamo insieme?
Prima di procedere ho definito chiaramente che questo SILICIO è uno degli "ALIMENTI ESSENZIALI" nel quale SONO STATO GENERATO, quindi è come tutti loro SCRITTO A LETTERE DI FUOCO NEL MIO DNA.
A conferma il file del Ministero della Salute della RGR (Razione Giornaliera Raccomandata", che elenca, senza ombra di dubbio, TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che denomina INTEGRATORI, ma dato che personalmente non me la sento di dire di essere stato GENERATO negli INTEGRATORI, mi sono permesso di dare loro una denominazione che ritengo più consona alla mie esistenza al mondo, "ALIMENTI ESSENZIALI".
Questa tabella riporta tra gli altri, stabilendo dei valori massimi giornalieri ammessi nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25

potassio non definito
CLORO non definito
calcio mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450

FLUORO mg 4
selenio mcg 83

BORO mg 1.5
sodio non definito
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iobase.htm ------continua------>

Genre Franco Ed ora, parlando di VACCINI, vorrei togliermi ancora l'ultimo sassolino dalla scarpa destra, ed è che se gli esseri viventi che vivono nelle acque di mare hanno il loro VACCINO, >Madre >Natura e la EVOLUZIONE NON HANNO DIMENTICATO gli esseri viventi "terrestri", ed hanno pensato anche a loro, infatti NON vi è vita senza COLESTEROLO. ------continua------>

Genre Franco COLESTEROLO? quello tanto demonizzato da quegli individui? Certo, questo AUTOPRODOTTO ed in SOLE, eccoti la vitamina D3 ed ecco per i "terrestri" il loro VACCINO. Ma questo TU NON LO DEVI SAPERE altrimenti la loro "professione" possono andarla a fare sulla luna. E chiamali STUPIDI. ------continua------>

Genre Franco >Madrea >N<tura e la EVOLUZIONE NON HANNO SBAGLIATO, ma loro non sapevano che l'uomo avrebbe inventato la CIVILTA' e di cinseguenza, invece di vivere nelle campagne si è chiuso per CIVILTAì fra quattro mura, vivendo SENZA IL SOLE INFISPENSABIKE PER AUTO PRODURSI LA VITAMINA D3. QUINDI NIENTE VACCINO. ------continua------>

Genre Franco Quindi per NON AVER BISOGNO FI VACCINI VELENO PURO, detto dal "foglio illustrativo" allegato e non da me, bisogna provvedere e dare al proprio corpo sia il CLORURO FI MAGNESIO che la vitamina D3. Ma quì, ognuno per se e ........ ------continua------>

Genre Franco Ciao Rebecca Galo
, mi dispiace che tu non mi capisca, ma purtroppo non posso aiutarti, però spero che tu sia l'unica. Però se vuoi, puoi chiamarmi al 0712021030 o al 3779649029 e sono certo che a voce mi capirai. Ed è solo questo che per me conta. Questo però è per chiunque abbia bosogno di parlare con me. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... loruro.htm

ciaooo Genfranco
.
.

Rispondi