Un appunto generalizzato alle grandi aziende del settore

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Paolo Boni
Messaggi: 3501
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Un appunto generalizzato alle grandi aziende del settore

Messaggio da Paolo Boni » ven lug 26, 2019 10:57 am

Oramai è parecchi anni che lavoro in questo mondo. In tutti questi anni mi è capitato di lavorare con moltissime grandi aziende del settore.
Non cito i nomi ma sto parlando di quelle che hanno fatto la storia della casa prefabbricata in italia e all'estero, Austria e Germania.
Premetto che è assolutamente una generalizzazione e sicuramente ci saranno le eccezioni.
Detto questo quello che ho spesso vissuto quando avevo a che fare con queste aziende è una cosa che reputo fastidiosissima.
Le squadre che le aziende mandano per costruirti la casa, oltre a correre come delle disperate SEMPRE, si pongono troppo spesso in maniera assolutamente scostante (per non dire di peggio) nei confronti del Cliente finale. Lo vedono e lo fanno sentire come persona non gradita e che li fa rallentare e quindi, oltre a non ascoltarlo, quasi lo travolgono dalla foga lavorativa (e se sono altoatesine o straniere tedesche fanno sempre finta di non comprendere così il cliente non rompe). L'atteggiamento è che, tu cliente, per loro non sei il datore di lavoro e quindi non conti nulla perche loro rispondono all'azienda e non a te. Questa cosa fa quasi sempre incazzare i proprietari clienti che si vedono esclusi in malomodo dalla realizzazione. Quindi, se siete all'ascolto, comunicate ai vostri cottimisti disaper interagira in maniera migliore perchè da almeno 15 anni a questa parte le lamentele dei clienti che sento sono sempre le stesse.
Concludo confermando che, oltre allo spiacevole atteggiamento, poi le qualità dei lavori sono sempre all'altezza.
Ciao Paolo

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2350
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Un appunto generalizzato alle grandi aziende del settore

Messaggio da tmx64 » sab lug 27, 2019 4:33 pm

Ciao Paolo
Paolo Boni ha scritto:
ven lug 26, 2019 10:57 am
... oltre a correre come delle disperate SEMPRE,..
Ma sai che questa cosa viene spesso interpretata come sinonimo di qualità dalla gente?!?
Quanto volte mi hanno detto: "lavoravano fino a mezzanotte, con le luci, non smettevano un attimo e in pochissimi giorni mi hanno montato la casa!!! Gente in gamba!!"
E io a spiegare che erano squadre a cui avevano tirato il collo, obbligate a fare prima possibile x non perderci. Ogni giorno in più sarebbe stato un guaio per loro. Ne conosco di squadre di montatori che lavorano x le grandi Haus e non ti lascio immaginare come viene definito il prezzo del montaggio....
Paolo Boni ha scritto:
ven lug 26, 2019 10:57 am
...si pongono troppo spesso in maniera assolutamente scostante (per non dire di peggio) nei confronti del Cliente finale. Lo vedono e lo fanno sentire come persona non gradita e che li fa rallentare e quindi, oltre a non ascoltarlo, quasi lo travolgono dalla foga lavorativa (e se sono altoatesine o straniere tedesche fanno sempre finta di non comprendere così il cliente non rompe)...
Ma sai che anche di questo atteggiamento ne ho sentito parlare con ammirazione e sinonimo di qualità?!? Dei clienti ne parlavano come se avessero di fronte degli artisti da non disturbare. Sempre dell'idea che avessero a che fare con "il mastro carpentiere tedesco (o altoatesino), unico conoscitore e depositario di ogni segreto della prefabbricazione in legno". In verità, i clienti venivano solo visti come rompiballe italiani.


ciao
thomas

Fiberman
Messaggi: 10
Iscritto il: mer lug 24, 2019 8:46 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Un appunto generalizzato alle grandi aziende del settore

Messaggio da Fiberman » mar lug 30, 2019 10:43 am

Non è sempre così,
Noi le squadre di tecnici stranieri le lasciamo a casa, importiamo dal nord europa un ottimo prodotto, indubbiamente di marca,
poi abbiamo i nostri tecnici ed i nostri montatori, idraulici, muratori, impiantisti ecc...
Essendo locali risparmiamo sui costi di trasferta che evidentemente non applichiamo, ne risulta un servizio più semplice, meno costoso, se serve qualche modifica, logico non di tipo strutturale, non puoi infatti ordinarmi una casa di 50 metri quadri e poi svegliarti il venerdì sera dicendo ma sai vorrei aggiungere 5 stanze, tre balconi, 6 garage o il maneggio per 25 cavalli tutti nello stesso progetto ed allo stesso prezzo. ma per le piccole cose non ci facciamo mai problemi chiedilo al capo squadra, chiedilo a me e sta pur certo che parlando la stessa lingua faremo in modo di accontentarti se possibile. E' un altro dei vantaggi di lavorare con aziende locali, non tutti sono scostanti e pronti a fare solo ed esclusivamente quello che è nel progetto. punto e basta, lavorare con italiani e locali vuol dire che comprenderanno meglio le tue esigenze e le tue necessità, risolvendo piccole incongruenze o modifiche al progetto iniziale, Alla fine chi deve essere contento, essere soddisfatto è il cliente, non certo il montatore o l'azienda.

IngMR
Messaggi: 613
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Un appunto generalizzato alle grandi aziende del settore

Messaggio da IngMR » mer lug 31, 2019 7:30 am

resta di fatto che esistono ottime squadre italiane e straniere. Resta il fatto che dovrebbe essere basilare che ciò che si monta è ciò che è stato valutato, approfondito e condiviso con il tecnico progettista (non è mai un'imposizione totale da una delle parti). Se si realizza qualcosa di diverso da quanto progettato/disegnato/controfirmato, o si hanno ottime motivazioni (raramente ma capita), oppure smonti e rifai; cosa già successa. Soprattutto poi NON si lavora oltre certi orari, non si sta in cantiere la domenica, ecc ecc ecc. Se le squadre di montatori o di artigiani si lamentano, fondamentalmente non sono problemi miei

Fiberman
Messaggi: 10
Iscritto il: mer lug 24, 2019 8:46 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Un appunto generalizzato alle grandi aziende del settore

Messaggio da Fiberman » ven ago 09, 2019 8:41 am

Credo che non ci siamo capiti.
Non intendevo dire che costruiamo capanne o stamberghe raffazzonate alla meglio.
Un progetto è alla base di tutto e su quello ci si deve tassativamente basare.
Da noi c'è sempre il progetto di un ingegnere civile o più spesso di un architetto meglio se tutti e due. poi per le modifiche se non vanno ad inficiare criteri di stabilità di design di progetto o altro si possono anche fare, questo senza stravolgere ne il progetto di base ne la struttura e neppure il progetto sul quale si siano ottenuti i permessi di costruzione.
Per i tempi, bhe da noi sono garantiti come le quotazioni, vuol dire che se per una qualunque ragione a noi imputabile si siano verificati ritardi nell'esecuzione o nella consegna è nostra cura ridurre il nostro prezzo finale al cliente per non aver rispettato quanto promesso in sede di ordine.
Fino ad oggi è successo una volta sola e spero non debba succedere ancora.
E' successo di lavorare al sabato o alla domenica e sta pur certo che nessuno per questo ha avuto da ridire o da lamentarsi, chi lavora con noi non è stupido e sa benissimo che se un lavoro è da finire è da finire punto e basta.
Per anni io stesso ho lavorato a Natale a ferragosto o a Pasqua senza fare tante storie, erano gli unici momenti disponibili in quel settore particolare, certo non mi faceva molto piacere in pieno Agosto stare in cima ad una torre di raffinazione a lavorare e vedere la gente sulla spiaggia che si rilassava e si divertiva, ma quello era il mio lavoro al tempo e si poteva fare solo in quei momenti. Non c'era nulla da eccepire o da discutere,si faceva e basta.

Rispondi