il caldo passa eccome..............

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

mariano77
Messaggi: 55
Iscritto il: mer nov 03, 2010 10:03 pm
Controllo antispam: cinque

il caldo passa eccome..............

Messaggio da mariano77 » lun lug 02, 2012 4:36 pm

ieri sera sono stato a casa di un mio amico (ruby casablanca) e ho notato che dentro casa c'era un caldo terribile!!!!!!!!!!!

fuori erano 43 gradi dentro 30

ha un cappotto di circa 20cm e sul tetto se non sbaglio 16 cm (tutta fibra di legno 50 kg) quella che di solito usa ruby per capirci!

secondo voi è normale oppure no?
i gradi però sono riferiti alla zona giorno che ha 3 ampie finestre sui lati est, sud, ovest (insomma sempre esposta) per quanto riguarda le camere a nord chiaramente la situazione è meno calda!
la sera apre tutte le finestre ma anche stando in collina l'aria e ferma e non crea correnti in casa e comunque sia la temperatura esterna non scende sotto i 28!
altro particolare non accendono quasi mai i fornelli appunto per non surriscaldare, usano una cucina nel seminterrato!
io ero convinto di prestazioni migliori o forse sono solo un illuso....................

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da barbara71 » lun lug 02, 2012 5:07 pm

bene, a me che abiterò a 800 m in montagna, hai dato proprio una bella notizia!!!

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da Emc » mar lug 03, 2012 8:59 am

30° gradi con 43° esterni non è poi così male! Dipende dal grado di umidità. 16 cm in fibra di legno sul tetto sono pochini! ce ne vogliono almeno 22/25! Immagino che se la casa ha vetrate esposte e non ombreggiate e sono riscaldate dal sole la cosa si complica perchè sono veri e propri caloriferi che vanificano qualsiasi coibentazione. Se così è è un errore di progettazione non ombreggiare. Comunque io in casa avevo due giorni fa 29° con il 50% di umdità (esterno tempoeratura 47° umidità 89%!!!), (sono in piena Pianura Padana) e devo dire che non era così pestilenziale, certo non era il massimo, ma ci si poteva stare benissimo. Le case prefabbricate non sono invulnerabili e a fronte di periodi di caldo intenso che si protrare per tempo si scaldano anche loro, per questo servono sistemi di supporto come la VMC che contribuisce. Non raffresca, ma eviti di aprire finestre portando dentro calore!

Avatar utente
audioban
Messaggi: 244
Iscritto il: ven apr 27, 2007 10:07 am
Località: Padova
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da audioban » mar lug 03, 2012 9:55 am

Non posso più sentire certe cose. :?
@mariano77
Ma scusa un attimo, se fuori di sera ci sono 28 gradi e apri per raffrescare cosa ti aspetti? di avere magicamente 24 gradi? cos'è c'è la parete deumidificatrice-climatizzatrice senza corrente elettrica che funziona col "bosone di higgs"? se vuoi i 24 metti il clima! Di giorno 13 gradi in meno da dentro a fuori ti paiono pochi? metti un clima!! Io ho 27 costanti (ho ombreggiato bene negli ultimi 2 anni) e, con tutto "sprangato" dalle 8 di mattina alle 8 di sera, si arriva a 28/29 nell'ultima ora prima di aprire, e poi aprendo si avrà la stessa temperatura esterna. Non ti sta bene? metti il clima!!! Se si vuole fare i naturisti IMHO si deve accettare che d'estate fa caldo, (ma questa è una novità da qualche millennio a questa parte) a volte anche troppo. Ma in ogni caso c'è sempre il CLIMA!!!! :mrgreen:

mariano77
Messaggi: 55
Iscritto il: mer nov 03, 2010 10:03 pm
Controllo antispam: cinque

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da mariano77 » mar lug 03, 2012 10:04 am

il grado di umidità non saprei dirtelo.................ma credo che all'esterno non sia meno del 50/ 60%

per quanto riguarda le finestre non sono vetrate grandi sono 3 finestre (170cm x 140 cm circa) e sono collocate una a est, una a sud ed una a ovest; sono dotate di scuretti che rimangono chiusi nelle ore di sole! a est c'e anche una porta finestra ad una sola anta!
hai ragione emc quando sostieni che non si sta malissimo con quella temperatura in casa, chiaramente si percepisce il giorno quando passi dai 43 esterni ai 30 interni............................la sera invece non cambia nulla in quanto la temperatura è uguale sia dentro che fuori e non senti sollievo quando entri; io person almente sudavo come un animale!
il problema di queste case è che una volta raggiunta una temperatura interna sono c...i acidi a farla riscendere!

@audioban
non era una critica a rubner ho solo fatto una domanda se 13 gradi di differenza interno/esterno sono buoni come prestazione!
chiedo questo perchè vivo in una casa tamponata anni 80 e la differenza con la prefabbricata sono 3 gradi appena............tutto qui!

carletto
Messaggi: 1182
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da carletto » mar lug 03, 2012 10:13 am

Una casa ben coibentata non raffresca. Se il calore entra, se lo tiene. E' l'umidità quella che da maggiore fastidio e ci fa percepire un caldo superiore di quello reale.
Perchè non mettono un condizionatore? Basta uno piccolo, da 9000 btu anche. Perchè, come detto sopra, la temperatura interna se la tengono ben stretta ste case, quindi anche il fresco (fresco non freddo mi raccomando)...rimane.

Avatar utente
audioban
Messaggi: 244
Iscritto il: ven apr 27, 2007 10:07 am
Località: Padova
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da audioban » mar lug 03, 2012 10:23 am

Beh... non avevo neanche capito che era Rubner pensa te... :D
Non volevo difendere nessuno ci mancherebbe, volevo porre l'accento sul fatto che sian noi che mal-sopportiamo il caldo, il freddo (e le fatiche più grosse direbbe mia madre :) ). 3 gradi di differenza sono un'enormità in una casa senza ausili tecnologico-climatici, che potrebbero scendere con opportuni accorgimenti di 1 altro grado o 2. Credimi. Nel 2008. la prima estate nella mia casa a telaio senza piantumare (o meglio piantumato errato) e senza tende, in soggiorno vetrato sud e ovest gradi 30/31 con tutto chiuso come ora. Adesso con tende e ALBERI (che sono una potenza della natura) piantati in modo strategico abbiamo 27 costanti come ti dicevo. E ripeto 3 gradi son tantissimi.

P.S. un esempio: stamattina fuori c'erano 27 gradi; alle 8 chiudi tutto (è un caldo eccezzionale non scordiamolo) e fino a sera resterà 27 come spiegavo prima. Si parte da qui, poi si può fare tutto dalla VMC, ai clima, gli scambiatori ecc.

cavallopazzo83
Messaggi: 1226
Iscritto il: lun set 14, 2009 10:45 am
Controllo antispam: cinque

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da cavallopazzo83 » mar lug 03, 2012 4:17 pm

Emc ha scritto:30° gradi con 43° esterni non è poi così male! Dipende dal grado di umidità. 16 cm in fibra di legno sul tetto sono pochini! ce ne vogliono almeno 22/25! Immagino che se la casa ha vetrate esposte e non ombreggiate e sono riscaldate dal sole la cosa si complica perchè sono veri e propri caloriferi che vanificano qualsiasi coibentazione. Se così è è un errore di progettazione non ombreggiare. Comunque io in casa avevo due giorni fa 29° con il 50% di umdità (esterno tempoeratura 47° umidità 89%!!!), (sono in piena Pianura Padana) e devo dire che non era così pestilenziale, certo non era il massimo, ma ci si poteva stare benissimo. Le case prefabbricate non sono invulnerabili e a fronte di periodi di caldo intenso che si protrare per tempo si scaldano anche loro, per questo servono sistemi di supporto come la VMC che contribuisce. Non raffresca, ma eviti di aprire finestre portando dentro calore!
quoto.

Inoltre aggiungo, che tecnicamente la casa di giorno dovrebbe restare chiusissima e di notte arieggi, quindi la mattina richiudi e lasci chiuso per tutto il gorno, se durante le ore più calde lasci aperto, il caldo entra...

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da cri_15 » mar lug 03, 2012 4:52 pm

mariano77 ha scritto:..fuori erano 43 gradi dentro 30....
hai detto niente

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da cri_15 » mar lug 03, 2012 4:54 pm

Emc ha scritto:..esterno tempoeratura 47° umidità 89%..
esagerato, mi sa che devi rivedere i tuoi strumenti di misura :wink:

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da Emc » mar lug 03, 2012 9:14 pm

Mmmm pare tanto Cri,ma era proprio così! 89% terrificante e comunque nei giorni precedenti e successivi si attestava attorno al 78%.... :shock:

Avatar utente
Bandito
Messaggi: 529
Iscritto il: mar mar 03, 2009 11:02 am

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da Bandito » mer lug 04, 2012 6:38 am

Ciao
Quoto EMC e AudioBan...
Inevitabile che con queste temperature la casa si surriscaldi.
La casa in mattone degli anni '70 ha raggiunto i 30° alle 3 del pomeriggio e sono saliti a 32° attorono alle 20. I miei suoceri impazzivano!!!
Nella nostra casa in legno , tutto chiuso, ne abbiamo toccati 28, ma dopo parecchi giorni.
La fregatura, se la vuoi ritenere tale, è che la casa in legno ti "tiene" questa temperatura per tutta la notte. La casa in mattoni degli anni '70 no! si raffrasca più rapidamente.
Nella tarda sera conviene aprire tutto e raffrescare....mannaggiaammme che non ho messo la vmc!!!
buona giornata a tutti.
Bandito

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2430
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da tmx64 » mer lug 04, 2012 9:41 am

mariano77 ha scritto: .... fuori erano 43 gradi dentro 30....la sera apre tutte le finestre ma anche stando in collina l'aria e ferma e non crea correnti in casa e comunque sia la temperatura esterna non scende sotto i 28.....
Ciao Mariano,
guarda che da come descrivi la situazione, la casa sta funzionando perfettamente!
A fronte di variazione esterne di temperatura di 15 gradi, all'interno il tuo amico ha variazioni di solo due gradi. Corretto x una casa di questo tipo.

Come hanno già detto gli altri, se ho un periodo lungo di caldo sia di giorno che di notte, se la notte tengo la finestra aperta, se non ho nessun sistema di raffreddamento, la casa non potrà MAI E POI MAI (=termodinamica) avere una temperatura più bassa della temperatura notturna. La casa non è certo una pompa di calore automatica! Se vuoi abbassare la temperatura, devi in qualche modo integrare l'impiantistica.

Stessa cosa x l'inverno. Se in inverno non ho un minimo di impianto di riscaldamento e ogni notte tengo le finestre aperte, io in quella casa ci muoio di freddo.

Le case a basso consumo non "creano" caldo in inverno o freddo in estate. Riescono invece a tenere molto costante una certa situazione di calore.

ciao
TMX

Avatar utente
Il guardingo
Messaggi: 226
Iscritto il: mar ott 04, 2011 4:07 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Rimini

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da Il guardingo » mer lug 04, 2012 12:51 pm

Io nell'appartamento al piano terra nella casazza di mattoni anni '80 non ho ancora superato i 28.4. Però di giorno tutto chiuso e di notte tutto aperto e sono in collina ventilata. Poi i muri e le finestre sono quasi tutti a nord e a ovest, quindi in ombra per la maggior parte del giorno.
In questi giorni infatti pensavo che la teoria dell'esposizione forse va rivista a seconda delle zone, è vero che in inverno delle belle vetrate a sud mi scaldano la casa, ma in estate delle belle vetrate a nord non la scaldano, a bilancio fatto mi costa di più il riscaldamento o il clima? temo non esista risposta. Intanto pensavo anche che sarebbe eccezionale avere un portico con cucina esterna alla casa...in questi giorni per non accendere fornelli ho fatto fare gli straordinari alla griglia.

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da Emc » mer lug 04, 2012 1:14 pm

Cucina esterna con porticato? Già fatto! :D

Rispondi