progetto EOLO, nessuno sa nulla?

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Riccardo78
Messaggi: 3
Iscritto il: sab set 30, 2006 4:59 am
Contatta:

progetto EOLO, nessuno sa nulla?

Messaggio da Riccardo78 » sab ott 07, 2006 3:04 pm

conoscete l'ingegnere e progettista dei motori di Formula UNO Guy Negre? sarebbe l'inventore /autore dell' auto "Eolo" con motore ad aria compressa: 100km con 0,70euro di spesa, 110km/h, autonomia di 6 ore circa in ambiente cittadino-urbano, emissioni..aria a -20°C utilizzabile in estate per impianti di condizionamento. beh..ci crediate o no quest'auto è improvvisamente scomparsa, nascosta (dove?! da chi?!) perchè considerata un pericolo per il mercato del petrolio e dei suoi derivati! qualche tempo fa era attivo anche un sito http://www.eoloauto.it , improvvisamente oscurato e cancellato (saranno sempre gli stessi che hanno fatto sparire l'auto?!)...esiste un articolo recente su questo link: http://italia.pravda.ru/science/06-10-2006/3379-0 ; all'auto in questione, è stato interdetto l'accesso ai vari saloni dell'auto europei...a mio avviso bisognerebbe indagare un po' sull'argomento e magari rintracciare il progettista (Guy Negre) e diffondere le informazioni sull'argomento_ se quest'auto fosse già in circolazione (tenendo conto che i materiali con cui è costruita non sono costosi e che la vettura stessa risale al 2001) alcuni problemi legati all'inquinamento delle città sarebbero sulla giusta via per essere risolti_

Riccardo78
Messaggi: 3
Iscritto il: sab set 30, 2006 4:59 am
Contatta:

precisazione

Messaggio da Riccardo78 » sab ott 07, 2006 3:10 pm

l'autonomia è di 10 ore, le 4ore dimenticate fanno parecchio!:)


Avatar utente
Sauro Martella
Messaggi: 2017
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Umbria
Contatta:

Messaggio da Sauro Martella » ven ott 13, 2006 6:58 pm

Andrea Rampado mi fece capire qualche tempo fa che pur stimando l'Ing. Negre e trovando alcune applicazioni pratiche effettivamente concrete, per quanto riguarda l'automobile non vedeva come potesse essere realizzabile... E in effetti tutti questi anni mi sembra di aver visto l'incapacità di trasformare una buona idea in un prototipo effettivamente funzionante e pronto per la produzione.
Peccato... Evidnetemente la strada giusta per la mobilità urbana non è quella dell'aria compressa.
:-)

snowstorm
Messaggi: 7
Iscritto il: sab set 30, 2006 7:02 pm
Località: roma

Messaggio da snowstorm » lun ott 16, 2006 2:38 pm

Ciao,
Guy Negre annuncio' la costruzione di un motore di F1 innovativo a w con distribuzione a valvole rotanti che avrebbe fatto sfaceli (ho conservato gli articoli dei giornali specializzati ) .
Si rivelo' una enorme bufala si videro solo dei modelli in legno solo per attirare gli sponsor .
Quando lessi il nome del progettista della EOLO ,ricordando i precedenti ho avuto molte riserve sulla buona riuscita del progetto
ciao ciao

Proxima
Messaggi: 1
Iscritto il: lun mar 21, 2005 3:01 pm

Messaggio da Proxima » dom nov 05, 2006 12:43 pm

http://www.eoloenergie.it/html/presentazione.html

Segue analisi:

http://www.aspoitalia.net/documenti/bardi/eolo.html
(precisazione: la Prius monta una batteria NiMH, non al Litio come descritto nel documento. La sostanza del ragionamento cmq non cambia)

Aggiungo dalla ML Petrolio:

Utilizzando il motore ad aria per accumulare energia
devo produrre 179,2 kw/h per avere 60 kw/h restituiti
- perdita linee per trasporto corrente 7% rend. 93
- motore ad aria rend. 60 % (così dichiarano: il
moto-alternatore aziona il moto-compressore che
ricarica le riserve fino a raggiungere la pressione
massima. Il rendimento della fase di compressione
dell'aria nelle riserve è compreso tra il 55 e
il 60 %.)
- motore ad aria rend. 60 % (così dichiarano: In caso
di guasto della rete nazionale, l'aria
immagazzinata nelle riserve si espande nel
moto-compressore, che aziona a sua volta il
moto-alternatore per fornire localmente
l'elettricità. Il rendimento di espansione dei
motori a camera attiva MDI è superiore al 60%).

Utilizzando batterie vanadio redox (non so
l'efficienza delle redox, pongo 90%) per accumulare
energia devo produrre 89,5 kw/h per avere 60 kw/h
restituiti
- perdita linee per trasporto corrente 7% rend. 93
- caricabatterie rend. 89%
- batterie rend. 90%
- inverter rend. 90%

Motore ad aria? Anche nelle migliori condizioni di
utilizzo, cioè a regime, caput!
Massimo

Rispondi