SPINACINO CRUDO

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Riso_Soffiato
Messaggi: 217
Iscritto il: mer giu 30, 2010 9:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: milano caotica

SPINACINO CRUDO

Messaggio da Riso_Soffiato » ven set 28, 2012 10:49 am

Ciao...
In termini nutrizionali, cosa mi sapete dire quanto allo spinacino crudo da consumare come insalata... ? non ho trovato molto... ha proprietà diuretiche? lassative?
grazie! :wink:

arbor
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da arbor » sab set 29, 2012 6:39 am

Io trovo che tutte le verdure a foglia verde abbiano le proprietà che tu ricordi (grazie alle fibre solubili di cui sono fatte), e tante altre proprietà altrettanto importanti, come il contenuto di sali minerali (ferro e calcio ecc.), di vitamine ecc.ecc. Io ne mangio complessivamente circa mezzo chilo al giorno, e ti assicuro che sono un toccasana per il transito intestinale.
Ciao, Arbor

Avatar utente
ross0
Messaggi: 350
Iscritto il: mar apr 22, 2008 7:42 am

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da ross0 » sab set 29, 2012 8:57 pm

Ciao carissimi :)

C'è da dire che negli spinaci crudi ci sono molti ossalati, che tendono a "sequestrare" i sali minerali, come ferro e calcio, rame, zinco etc. rendendoli meno disponibili per l'assimilazione.

Per chi mangia grandi volumi di cibo, chili di frutta e etti di verdura, questo non è un problema, non c'è di che preoccuparsi.

Per chi invece mangia molto poco, c'è da fare piu' attenzione.

Forza RisoSoffiato, spero che tu sia meglio e che piano piano tu stia facendo dei progressi, un grossissimo abbraccio!!!! :D :D :D :D :D

Bacionissimi!!!!

arbor
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da arbor » dom set 30, 2012 6:39 am

Mi pare di capire, Ross0, che con la cottura gli ossalati vengono resi innocui (anche i legumi mi pare che abbiano lo stesso problema)., è così?

Avatar utente
ross0
Messaggi: 350
Iscritto il: mar apr 22, 2008 7:42 am

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da ross0 » dom set 30, 2012 9:15 pm

Carissimo Arbor,
quello che scrivi è corretto, con la cottura si elimina il problema degli ossalati, a scapito pero' della disponibilità di nutrienti buoni. Quindi...per una persona che, come te, ha un apporto calorico adeguato e un apporto di nutrienti adeguato, il consumo di una quota modesta di spinaci crudi non è assolutamente problematico.

Riso Soffiato è arrivata su questo forum nel bel mezzo di un momento molto critico della sua vita, le sue giornate alimentari erano composte da quantità davvero alte di caffe, moltissime gomme da masticare, un paio di carote scaldate nell'acqua calda sgranocchiate alla sera e gambi di sedano, considerato un alimento base.

Tutto questo ha portato poi a ripiegare su biscotti, ma penso in piccola quantità, e gallette di riso, come cibi di tipo "compulsivo" di cui lei si sentiva dipendente.

Spero che nel frattempo la sua alimentazione sia progredita verso zone meno pericolose, ma certamente non credo sia cosi' "avanti" da avere abbondantemente superato le 1500 calorie al giorno. Penso sia molto sotto le mille.

Nel suo caso gli spinaci crudi sono poco indicati. Già mangia poco, beve troppo caffè, se ci mettiamo pure gli spinaci crudi, presto avrà un livello di anemia pauroso e crollerà.

direi che per il momento sia da suggerirle di orientarsi verso altri alimenti, diminuire progressivamente il caffè, che le ha ridotto lo stomaco ad un campo di battaglia, e cercare di orientarsi a mangiare a sufficienza, prima di intraprendere passi verso il crudismo, che è fatto di tantissime calorie, moltissima frutta e poca verdura.

Ovvio che per lei andrebbe molto meglio orientarsi verso frutta, due pasti con cotto e ancora frutta, ma credo sia un traguardo non molto semplice per ora. Prima di tutto andrebbe accettata l'idea che ci vuole tanto nutrimento e tante calorie, per potere guarire e fare progressi.

Bacioni a te Arbor e a Riso Soffiato, spero veramente che piano piano tu possa fare la pace con tutto il dolore di queste malattie, abbracci giganti :-)

Avatar utente
ross0
Messaggi: 350
Iscritto il: mar apr 22, 2008 7:42 am

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da ross0 » dom set 30, 2012 9:18 pm

PS nei legumi ci sono i fitati, che si eliminano con molti ricambi d'acqua nell'ammollo e con la germogliazione o la cottura. Tieni conto che moltissimi antiossidanti (anche i fitati lo sono) riducono l'assimilazione dei minerali, ma se uno mangia a sufficienza, la cosa non è rilevante, rispetto ai benefici che gli antiossidanti assicurano. Il punto è mangiare a sufficienza. Bacionissimi!!!!

arbor
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da arbor » lun ott 01, 2012 7:38 am

Certo che è impressionante il numero di persone che soffrono in misura anche seria di disordine alimentare. Se solo si rendessero conto della semplicità (direi quasi della banalità) del rimedio, e della sua potenza. Provare non costa nulla, e in questo caso ne varrebbe anzi la pena. Coraggio, Riso Soffiato.
Un abbraccio, Arbor

Riso_Soffiato
Messaggi: 217
Iscritto il: mer giu 30, 2010 9:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: milano caotica

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da Riso_Soffiato » mar ott 02, 2012 2:29 pm

Non sono arrabbiata, anzi... sorrido per la vostra premura.
Il motivo per cui non entro piu qui dentro è proprio perchè nonostante io abbia piu volte reso ESPLICITO e CHIARO NEL DETTAGLIO la mia storia alimentare, vengo fraintesa. Quindi tanto vale...
Ross0 non è proprio come dici tu. Non bevevo litri di caffè. Forse 3 al giorno. C'è stato un anno in cui non ne ho mai bevuto. E anni fa comunque non ne facevo uso mai perchè francamente mi fa schifo. Ora ne bevo giusto uno al giorno, a volte due.
Comunque vi ringrazio... Ora va certamente meglio rispetto ad anni fa.
Da un anno ad oggi ho reinserito gradualmente vari tipi di verdura. Tutti i giorni mangio davvero tanta frutta e tanta verdura.
Le 1500 calorie le supero eccome. Specie nel weekend cui cado in dolci. Non mangio piu gallette da mesi e mesi. Non le compro piu.
Non mangio tutti i giorni alla stessa maniera, però diciamo che sono circa solita, alimentarmi in questa maniera, e mi riferisco ad ORA (Ci sono state tante variazioni nell'arco della mia storia alimentare......):
A periodi salto la colazione. Questo è un periodo (lungo) cui sono solita pucciare in media 12 biscotti nel caffè amaro. Biscotti non vegan. + cioccolatino fondente ( a volte anche quelli da 30 grammi del commercio equo e solidale piccolini).
A pranzo, cioè al lavoro, sono solita saltare il pasto. Se proprio ho fame (o almeno cosi pare) mangio frutta, tanta. A volte anche 4 frutti a pranzo (dipende dal tipo di frutto) e tanta uva quasi ogni giorno. (Uva ne mangio circa 300 grammi). Scelgo sempre frutta lassativa. Mai banane, rare le mele. E non mischio frutta diversa, forse giusto due tipi. Anni fa non ero abituata a mangiare frutta, dunque mi gonfiavo e stavo male sempre.
A volte per pranzo, al posto della frutta, mangio per sfizio qualche biscotto o cioccolatino fondente, o tarallino.
A volte non mangio niente e vado da I LOVE VEGETARIAN a farmi fare cappuccino di riso. Stop.
E' raro, ma nel pomeriggio mi è capitato di cedere al biscotto o al cioccolatino, mangiato di nascosto sul lavoro.
Cena = Qui viene la parte critica. Dipende, ma solitamente mangio la stessa cosa, cioè una scodellona, davvero grande composta di lattuga iceberg, pomodoro, carota, rucola, 3 olive fatte a pezzetti. Condito con un cucchiaino di olio, sale e spezie dipende. A volte ci butto dentro tofu a valanghe. Questa insalatona a periodi me la pappo senza niente a seguito. Da mesi mangio l'insalatona con una media di tre pacchetti di crackers integrali. Quasi tutte le sere mi concedo il dolcetto, facciamo una media di 6 biscotti a sera, ( a volte ne mangio 10 altre volte zero), una sera si e una sera no, dipende. Talvolta cambio anche il mix di verdure per l'insalatona. Altre sere (raro) non mangio l'insalatona,e mi "concedo" altre verdure cotte, ma per fare ciò devo essere certa che poi non mangerò farinaceo secco a seguito o biscotti altrimenti mi gonfio e sono cazzi.
A volte zucchine lesse scondite. A volte mi faccio un mix di carote e zucchine in sugo di pomodoro e cipolla dapprima rosolata su pochissimo olio. Rarissimo il minestrone. Rarissimissimi i legumi, direi mai. Niente pasta. Niente riso. Mai.

Questo è.

Riso_Soffiato
Messaggi: 217
Iscritto il: mer giu 30, 2010 9:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: milano caotica

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da Riso_Soffiato » mar ott 02, 2012 2:31 pm

io soffro di disturbo alimentare da quando ero bambina. Questo anno ho fatto miglioramenti grandi. Cerco di non disperare troppo, di non incazzarmi piu se mangio biscotti non vegan. E amen. La salute mentale prima di tutto.

Riso_Soffiato
Messaggi: 217
Iscritto il: mer giu 30, 2010 9:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: milano caotica

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da Riso_Soffiato » mar ott 02, 2012 2:40 pm

non faccio piu uso di lassativi.
Non mangio piu crusca in bastoncini.
Faccio la cacca TUTTI i giorni o quasi. Piuttosto puzzolente direi.
A volte soffro disturbi gastrici da vomito. Diagnosticata due anni fa gastrite ulcerosa.
A volte soffro disturbi intestinali simili alla colite.
Molto spesso, cioè 5 giorni su 7 patisco l'inferno con terribili emicranie da vomito vertigini e capogiro. Indipendentemente da come mangio. La cosa incredibile è che QUASI SEMPRE emicrania e sonnolenza vanno via, se nell arco della giornata mangio UVA (tipo 300 grammi), e addirittura divento arzilla. MAh.........

arbor
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da arbor » mar ott 02, 2012 9:02 pm

Non è facile stare al passo della tua evoluzione alimentare. Comunque mi pare di capire che, rispetto a tempo fa, hai fatto netti miglioramenti: limitato i caffè, introdotto la frutta e la verdura, in particolare l’uva, che ti dà sollievo dall’emicrania, la tua bestia nera insieme alla gastrite-colite. Naturalmente la frutta è ancora troppo poca per il tuo fabbisogno calorico (e non solo calorico), che tu infatti colmi ricorrendo abbondantemente ai biscotti al cioccolato, che sono poi la causa dei tuoi numerosi malesseri, perché alimentano in maniere praticamente ininterrotta la tua detox (che si manifesta appunto con emicrania, disturbi gastrointestinali feci disastrate comprese). Il rimedio è molto semplice, almeno sulla carta: fare il pieno di calorie con cose buone e sane. L’ideale sarebbe la frutta, in quantità ovviamente molto maggiore di quella che ti stai concedendo ora; in alternativa, e in via transitoria (verso un traguardo vegan crudista), c’è lo schema consigliato da Valdo Vaccaro, con due pasti cotti a base di cereali (senza glutine) o verdure cotte amidacee, preceduti entrambi da insalata cruda, e intervallati da spuntini di frutta. Bisogna vedere quale modello fa al caso tuo, anche se mi pare di capire che quello Valdiano sia obbligato, l’alternativa essendo mangiare chili di frutta, obiettivo forse fuori dalle tue attuali possibilità. Comunque è chiaro che avresti bisogno di mettere le cose in ordine, per evitare di incappare nel circolo vizioso delle abbuffate di biscotti e cioccolatini per compensare la carenza calorica: se riesci nel corso della giornata a mettere insieme le calorie sufficienti in modo sano, viene meno la ragione e la voglia di compensare poi, specialmente la sera, con abbuffate di dolcetti e altre cose malsane. E’ un concetto semplice, che spesso funziona, forse anche nel tuo caso, se tu riuscissi a metterlo alla prova. Temo che anche per te, come lo è stato per me e Ross0, non ci siano alternative, se vuoi trovare finalmente salute e benessere, e dare un calcio nel di dietro a tutti i malanni che ti perseguitano da una vita. Guarire si può, e credo che ne valga la pena.
Un abbraccio, Arbor

arbor
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da arbor » mer ott 03, 2012 7:52 am

Dimenticavo di dirti che il primo miglioramento che dovresti apportare è proprio la colazione: caffè con tanti biscotti al cioccolato sono una mazzata micidiale che ti dai di prima mattina, quando il tuo povero organismo è tutto impegnato nelle operazioni di eliminazione (che avvengono, come sai, in special modo fra le 4 e le 12). Il tuo prossimo obiettivo dovrebbe essere quello di sostituirla con una colazione a base di frutta acquosa (arance, uva, melone, anguria ecc). Se proprio non te la senti di iniziare con la frutta di prima mattina, meglio il digiuno (solo un bicchiere d’acqua, magari con del limone) fino allo spuntino di frutta di mezza mattina (nulla vieta di fare anche due spuntini nel corso della mattinata). Il tuo organismo non la finirebbe più di ringraziarti. Anch’io un tempo non potevo fare a meno del caffè appena alzato, oppure (se ero di fretta) del cappuccino e brioche al bar: un’abitudine di cui non potevo più fare a meno, una droga insomma, che mi ha tenuto prigioniero fino a 50 anni. Come ogni dipendenza, anche questa si sconfigge solo con l’astinenza e con la sostituzione di una nuova sana abitudine, finchè le vecchie voglie non finiscono per scomparire, lasciandoci finalmente liberi e felici di apprezzare le nuove e sane abitudini.
Non dico che sia facile, ma neanche impossibile: basta esserne consapevoli (capire veramente il male che ci facciamo con le nostre stesse mani, salvo poi colpevolizzare il destino cinico e baro) e provare provare provare.
Un abbraccio, Arbor

Riso_Soffiato
Messaggi: 217
Iscritto il: mer giu 30, 2010 9:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: milano caotica

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da Riso_Soffiato » gio ott 04, 2012 2:36 pm

Grazie Arbor, sei molto carino.
No, non penso sia una cosa impossibile, anzi.. resto fiduciosa. Ho solo necessità di seguire mio percorso con la dovuta lentezza del caso...
Tu hai piu di 50 anni dunque?? :)

Avatar utente
marco'72
Messaggi: 269
Iscritto il: gio ott 13, 2011 2:16 pm
Controllo antispam: cinque

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da marco'72 » gio ott 04, 2012 3:00 pm

Riso_Soffiato ha scritto:Grazie Arbor, sei molto carino.

Tu hai piu di 50 anni dunque?? :)
Si, anch'io pensavo che fosse un ragazzo :wink:

arbor
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: SPINACINO CRUDO

Messaggio da arbor » gio ott 04, 2012 7:17 pm

Sì, un ragazzo di 62 anni, anche se con la ritrovata energia della giovinezza, anzi meglio adesso, perchè prima (dei 50, ma anche a 20), sono sempre stato acciaccato. Meglio tardi che mai, certo che se avessi saputo prima, non mi sarei certo lasciato sfuggire l'opportunità. E tu, Riso Soffiato, visto che "sai", non hai pensato di darti da fare un pò di più per fare il grande salto alla scoperta di una nuova vita che merita veramente di essere vissuta?

Rispondi