scusate lo sfogo...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

mammaclaudia
Messaggi: 398
Iscritto il: mer ott 13, 2004 1:34 pm
Località: Monfalcone

scusate lo sfogo...

Messaggio da mammaclaudia » gio nov 18, 2004 4:31 pm

che ansia mamma mia! Immagine
oggi le faccine rispecchiano proprio il mio stato d'animo! lo so che è normale che mamme e suocere rompano le scatole per avere i nipoti, per dirti come comportarti con loro ecc ecc, ma sono passati 8 mesi e le "megere" (sarò cattiva ma ho lo stomaco che bolle) non mollano! Prima rompevano le scatole per avere il nipotino e ora mia madre che lo tiene si lamenta che è vivace (e che volevi un cicciobello???), che non dorme (dorme un'ora la mattina e un'ora il pomeriggio, + tutta la notte, salvo qualche risveglio sporadico per una ciucciatina veloce) e che pretendi ancora??? si lamenta xchè quando piange forte solo io lo riesco a calmare con la tetta (aaa se gli davi il ciuccio...MA SAI MAMMA DOVE TE LO METTO IL CIUCCIO!!!!!)Immagine Prima mi angosciava che tutte sono nonne e lei no e adesso mi viene a dire di non farne altri che lei è tanto tanto stanca (e che ti aspettavi che portassi? un coniglietto nano??), che lo adora, ma che lo devo dare pure a mia suocera. L'altra non vi dico che contenta sarebbe, i due "geni" Immagine sono arrivati ad agurarmi di perdere il latte, così lo tengono un giorno l'una e un giorno l'altra (naturalmente si sono messe d'accordo tra di loro, infondo io e mio marito che c'entriamo???). Quando ho cercato di spiegare a mia suocera che il piccolo non è pronto per staccarsi da me, che ci sono momenti in cui piange di cuore e niente e nessuno lo ferma, sapete che mi ha risposto? Nessun problema, gli do un omogeneizzato di frutta...che gusto gli piace? Immagine Poi adesso hanno attaccato il disco del...quando battezzi? che vergogna, cosà dirà la gente?? povero piccolo, ci andrà a piedi in chiesa. E che me li danno loro i soldi? e il tempo per organizzare? a si, e naturalmente bisogna far le bomboniere per tuuuuuti, se non non è educato. Vorrei solo potermi godere mio figlio in pace, lavoro in famiglia e lui sta con mamma (casa a 100 mt dall'ufficio) e così lo posso vedere spesso, ciò non toglie che esco da casa alle sette del mattino e ci torno alle sette di sera, che mentre lavoro pure allatto, faccio la mamma, la donna delle pulizie (tanto ho tempo e sono giovane e forte). Poi rientro e ho la casa da riordinare, da cucinare, lavare, stirare...nonostante ciò riesco a stare con mio figlio, se lo dessi alla suocera (che abita a 15 km da dove lavoro), non lo vedrei tutto il giorno...e oltre alla sofferenza per tutti e due sicuramente perderei il latte Immagine
Che caos, ho scritto così di getto, scusate, neppure rileggo, sono proprio a terra, vorrei prendere il mio cucciolo e scappar via, vorrei non aver bisogno di lavorare per crescerlo da sola, per non doverlo dare a nessuno, vorrei ogni tanto non dover rispondere educatamente e sorridendo ma dire a mamma e suocera...ma andatevene a ...Immagine Scusate lo sfogo e ditemi cosa fate voi quando vi stressano così, ogni gg, ogni ora, via telefono, viva voce, anche via SMS....

MARI
Messaggi: 30
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:33 pm

Messaggio da MARI » gio nov 18, 2004 6:37 pm

cosa facciamo????? quello che fai tu : ci inca....amo!!!!! credo di poterlo dire a nome di molte di noi.
a volte poi mi sono disperata. a volte ho pensato di fuggire (non dopo il terzo figlio perchè sarebbe stata una fuga ridicola con un nugolo di figli dietro...), a volte ho riso (poche), a volte (ma solo dopo il terzo figlio) l'ho presa con filosofia e me ne sono fregata dei commenti. Ho cercato un aiuto esterno (baby-sitter) che ci mettesse meno il becco e che mi portasse il figlio urlante al lavoro perchè voleva la tetta...
Insomma è sempre durissima. E dove c'è un bambino ci sono sempre almeno 4-5 esperti che ti dicono cosa dovresti fare.
Poi è pur vero che i bambini stancano e che le nostre mamme e suocere hanno una certa età e quindi forse non ce la fanno davvero a tenerli troppo tempo... chissà.
Per le bomboniere al mondo intero non dico niente....mi sono incavolata come una matta per tre volte e non ho ottenuto niente.sigh.
Se puoi l'unico "consiglio" veramente valido che posso darti è di cercare di prenderla con filosofia perchè con opinioni tanto diverse è difficile trovare modo di "capirsi". Pur con difficoltà gli altri vanno un po' presi per quello che sono senza pretendere di più.
Comunque, finiti i battesimi io sto cominciando a litigare per le bomboniere della comunione. giuro. AUGH!!!!!! non c'è mai fine.

anan
Messaggi: 518
Iscritto il: dom ott 17, 2004 11:12 pm

Messaggio da anan » gio nov 18, 2004 10:25 pm

per le dispute con la suocera NO COMMENT. L'altro giorno abbiamo discusso di come avremmo portato alessandro L'anno prossimo all'asilo... Lei sosteneva che doveva portarlo mio marito in moto. si, si avete capito bene, la nonna sostiene che alessandro a 3 anni deve essere portato in moto, secondo me, ormai, pur di darmi torto direbbe qualunque cosa!

per la questione stanchezza nonni, quando sono tornata a lavoro nessuna nonna se la sentiva a tenersi alessandro da sola. così ci siamo organizzati che i giorni pari ci sono mia madre e mio padre (che per venire a casa impiegano circa un'oretta) e i dispari l'altra nonna (che abita alla scla accanto) e una babysitter.
non è che puoi prendere anche tu una persona che stia con tua mamma e il bimbo?

per il battesimo, credo il problema non dovrebbero essere i soldi, nè le bomboniere. in fondo l'organizzazione è facile, vai in chiesa e vedi quando lo puoi battezzare. la festa e le bomboniere hanno poco a che fare con il battesimo, no?

ciao
anna

cristina
Messaggi: 10
Iscritto il: dom ott 24, 2004 6:32 am

Messaggio da cristina » ven nov 19, 2004 12:45 am

io mi troverei nella stessissima situazione vostra, tranne per il fatto ke mia madre non c'e' piu' quindi non avrei dovuto lottatre anke con lei..

ma ho l'amica di mia madre ke e' pure peggio,e la madre del mio ragazzo cerca almeno di acoltarmi e e' abbastanza rispettosa, ma non c'e' niente da fare, la natura delle nonne e' saperne di piu' e fare le cose a modo loro.ho detto ke mi troverei nella vostra stessa situaz, ho usato il condizionale ,perke' io da quasi due anni vivo in australia(piu' lontano di cosi non potevo andare...(!!!!))e nn posso dirvi come mi sento sollevata.niente bomboniere, kiesa di mezzo, battesimi,doveri, niente paure dei commenti altrui(non ke me ne sia MAI fregato nulla, ma sarebbero stati mooolto irritanti per me).mia figlia ha 14 mesi e me la curo IO, come dovrebbe essere, se sbaglio sbaglio IO .quelle 2 volte ke sono tornata in italia per un mese ciascuno mi sembrava di mipazzire, ero sempre arrabbiata, nervosa, loro continuamente con consigli, come vestirla, no! non in bocca, non sull'erba perke si sporca di terra, no di qua , no di la'....la mamma del mio ragazzo per lo meno ce la metteva tutta per ascoltarmi, ma l'amica di mia madre(per me e' come una seconda madre)nonvi dico ke roba esagerata! un giorno , perke' non avevo lavato le manine a lysa dopo ke aveva giocato in giardino, se n'e' addirittura andata via indignata!ma cosa vuole insegnare lei ke i suoi due figli da quanto li copriva erano sempre malati e sono andati avanti ad antibiotici????assurdo...
le nonne pensano di sapere tutto, ma gli OMOGENEIZZATI FANNO MALE, alcuni, altri no ma danno assuefazione e non contengono le sostanze nutritive della frutta fresca.assurdo...

certo ke a volte e' dura, mai nessuno ke ti aiuta e se vuoi uscire un sabato devi pagare 100 dollari una babysitter di un' associazione(perke' mica ti puoi fidare di ki non conosci) anke solo per 3 ore, ma vedendo come sarei messa in italia con tutti i parenti pronti a dire SEMPRE la loro, io qui ci sto da dio!!
pensate ke tantissimi erano indignati perke a settembre, con 25 gradi fuori, io non mettevo le calze a lysa!!ma siamo impazziti???qui, a canberra, i bambini camminano scalzi e nessuno e' li' pronto ad indignarsi...laciate in pace i genitori vi prego!
scusate anke il mio di sfogo, ma non se ne puo' piu'.....cri

Giuliana
Messaggi: 28
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:00 pm
Località: Torino - mamma di Agnese 23-01-2004

Messaggio da Giuliana » ven nov 19, 2004 9:13 am

Ciao
ecco un'esperienza diversa...
io non ho piu' la mamma e mia suocera sta a 50 km di distanza...
sono SOLA e per poter lavorare un pochino mando la mia cucciola all'asilo nido (solo la mattina). Non ho tempo di fare di telefonare ad un'amica (non dico di andare a fare una passeggiata....), di andare a comprarmi un paio di scarpe, di andare dalla parrucchiera, di riordinare la casa, di leggere un libro o anche solo un giornale!!!!!!! ecc. ecc. ecc.
Con questo vorrei solo dire che e' vero che tante volte le nonne possono essere "pesanti" ma prova anche a pensare quanto sarebbe difficile la tua vita (e quella di tuo figlio) senza di loro!!!
Ciao
Giuliana

anan
Messaggi: 518
Iscritto il: dom ott 17, 2004 11:12 pm

Messaggio da anan » ven nov 19, 2004 11:01 am

Giuliana ha scritto:Con questo vorrei solo dire che e' vero che tante volte le nonne possono essere "pesanti" ma prova anche a pensare quanto sarebbe difficile la tua vita (e quella di tuo figlio) senza di loro!!!
Ciao Giuliana
parole SANTE!!!

pati
Messaggi: 3
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:34 am

Messaggio da pati » ven nov 19, 2004 12:24 pm

ciao..altra esperienza...
dopo tre figli e 7 mesi di cura, senza mai separarmene, e allattamento a richiesta del mio terzo figlio ..sono andata fuori di testa per un brutto esaurimento nervoso...ecco adesso, con le pastiglie, mi sembra di stare meglio, ma comunque sono tre settimane che il bimbo lo cura mia madre dalle 9 alle 3 del pomeriggio perchè io ...non ce la faccio a tenerlo tutto il giorno e mi sento una m...a. Devo solo dire 1000 volte grazie a mia madre!...

manuela
Messaggi: 328
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:54 pm

Messaggio da manuela » ven nov 19, 2004 2:05 pm

Il tema suocere e nonne non lo voglio neanche toccare per adesso (l'ho già dichiarato!): però per il battesimo ti do alcuni suggerimenti: noi abbiamo battezzato la bimba quando era già grandina, ed è stato bello così,l'anno scorso sotto Natale. C'erano altri bimbi di cui uno simpaticissimo che già camminava e non è stato fermo un secondo! Niente bomboniere! Solo una festicciola piccola in casa. Io ho preparato una bella tavola natalizia e io e mio marito abbiamo preparato qualcosa da mangiare (una paqualina, pizza, salatini etc) e ho fatto fare una torta dal pasticcere. Abbiamo brindato con del buon vino ed è stata una bella giornata. Il battesimo era alle 16 quindi il tutto si è risolto entro la pappa serale. Abbiamo speso poco, ma è stata una cosa simpatica. Io ho voluto vestrirla di bianco, ma per sfizio perchè in realtà gli altri bimbi erano vestiti di tutti i colori. Mi sono molto commossa durante la cerimonia anche perchè il battesimo della bimba è stato un modo per me di riavvicinarmi un po' alla cristianità, e di interrogarmi su questioni importanti. Il prete ci ha fatto capire l'importanza del gesto che stavamo per compiere e abbiamo avuto modo di rifletterci su un po' prima di fare questo passo. Il battesimo non è solo una bella festa, è soprattutto un sacramento molto importante ed è questa la cosa da tenere in considerazione prima di tutte le frivolezze che lo circondano. Non volevo fare un predicozzo, però volevo ricondurre un po' le cose all'origine. A volte ci si perde in dettagli senza considerare le cose veramente importanti. Il costo del battesimo può anche essere irrisorio.Per tutto il resto...no comment.
manuela

laurak
Messaggi: 19
Iscritto il: lun nov 08, 2004 2:35 pm

Messaggio da laurak » lun nov 22, 2004 2:29 pm

discorso nonni: nota dolente per tanti... con il mio primo figlio, ora ha 8anni, ho avuto "questo problema" per qualche mese..poi mia mamma si è ammalata e io mi sono ritrovata a farle "da madre"...ora ho un'altra bambina di 3mesi e anche l'altra nonna, mia suocera, ha bisogno dell'aiuto di noi figli! figli che diventano genitori...
senza vittimismi, credo che chi possa contare sull'appoggio di genitori e suoceri "sani" debba ritenere la cosa positiva per se e per i proprio figli!!
nonostante le malattie infatti credo che i miei bambini abbiano bisogno di godere della presenza dei nonni, senza che questo diventi d'intralcio alla mia vita familiare e personale...non dico che sia semplice ma penso che ci si debba provare!
io mi ritengo fortunata perchè non sono mai stata mammona, mi sono sempre arrangiata e continuo a farlo, anche se a volte mi intristisco quando vedo che alcune mie amiche hanno mamme iperpresenti-tuttofare e alle fine mi dicono: ma che stress!!
beh lo stress vi assicuro lo provo anch'io quando, oltre a non avere l'appoggio materiale da nessuno, devi correre come una pazza tra una famiglia e l'altra e in + fingere che vada sempre tutto alla perfezione.. per non creare turbamenti e ansie...insomma questo discorso mi coinvolge troppo e mi rendo conto di non essere chiara.. scusate lo sfogo!

Iregaia
Messaggi: 695
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:21 am
Località: Correggio (RE) Emilia - mamma di Gaia 31/10/03 e Giulio 09/03/06

Messaggio da Iregaia » lun nov 22, 2004 4:22 pm

Giuliana ha scritto:Ciao
Con questo vorrei solo dire che e' vero che tante volte le nonne possono essere "pesanti" ma prova anche a pensare quanto sarebbe difficile la tua vita (e quella di tuo figlio) senza di loro!!!

Idem! Parole Sante

IO mi ritrovo con mia madre a 300 km di distanza (io sono a Carpi MO e lei a Torino) mia suocera che non dico stia perdendo la bussola, Immaginema essere operati di un tumore non è una cosa simpatica, e mio marito che lavora 7giorni su 7 partendo alle 8 e tornando alle 21. Non ti dico cosa darei per qualcuno che ti dà una mano e per di più senza dover spendere, almeno qualche volta. Immagine
Mi sono resa conto della cosa quando la suocera ha capito che la bimba stava diventando ingestibile per le sue capacità e dopodichè si è ammalata. ImmagineCorri Corri generale, io lavoro 8 ore al giorno (8/18) e la bimba che si ammala di tutto portandola al nido ora mi sto organizzando con una baby-sitter a mezza giornataImmagine, ma una mano davvero qualche volta non so cosa darei per averla, dopotutto mi sto mangiando tutte le ferie e i soldi, anche se le suocere sono delle rompiscatoli. Di mia madre e mia nonna non posso dire alcunchè (sono stupende tutte e due) a parte che se ho bisogno non posso averle lì.

Il battesimo? Immaginea parte che sono buddista, ma a furia di dirglielo alla suocera le ho fatto capire in cosa credo e che quando sarà ora deciderà mia figlia quale strada prendere, senza paura di inferni o tabù infilati nella testa delle persone a furia di anni e anni di martellamento della chiesa.Immagine

mammaclaudia
Messaggi: 398
Iscritto il: mer ott 13, 2004 1:34 pm
Località: Monfalcone

scusate lo sfogo...

Messaggio da mammaclaudia » lun nov 22, 2004 4:35 pm

mamma che polverone che ho sollevato:), sono contenta comunque di tutte le risposte, aaaaaaaa vedo che siete quasi tutte dalla parte delle mie care mami e suocera, va bene così, ma fatemi chiarire un paio di punti...per quanto riguarda il battesimo penso anch'io che NON si tratti ne di pranzi ne di bomboniere, infatti sono mamma e suocera che li vogliono; il bimbo me lo tengono quando lavoro, quando sono a casa è con me, pertanto neppure io vado dalla parrucchiera e per la spesa, le pulizie, le passeggiate, faccio tutto con lui (sono fortunata, è molto tranquillo), leggo la sera dopo averlo messo a nanna. Ma non è questo il fulcro del problema (che poi problema non è, infatti l'ho chiamato sfogo), il fatto è che, come dice Cristina (lo sai cara che è il mio sogno l'Australia? spero di visitarla un giorno, insieme al mio Gabri naturalmente), è giusto che i figli ce li tiriamo su noi mamme. I nonni guai se non ci fossero, sia per dar a noi mamme respiro, sia per l'esperienza, i giochi, e l'amore che sanno dare ai nipotini, ma questo non significa che debbano decidere per noi come tirar su il figlio, o sbaglio? Vi piace che quando li vestite, arrivi la nonna e subito gli toglie qualcosa xchè secondo lei l'abbiamo vestito troppo, o troppo poco? Non vi disturba che voglia decidere lei cosa dargli da mangiare? E se dite che no va bene giù a ridere xchè loro sanno + del pediatra? Sapete che quando aveva le coliche a uno/due mesi mi rompevano di dargli a tutti i costi la camomilla con il biberon? E che mi dicevano di comprare il latte in polvere (sia mamma che suocera hanno allattato 2/3 mesi) che tanto presto lo perdevo. E' bello andare a fare una passeggiata ed essere fermata da tipo 6 o + persone che dopo aver incontrato mia suocera hanno già concluso che far la mamma per me è molto difficile? un gg gabri ha avuto una colica, ha pianto per un'oretta...la suocera ha pensato bene di informare tutto il paese...povera ragazza, imparerà imparerà...si perchè se piange è colpa della mamma, se non cresce gli do poco da mangiare, se non dorme è xchè l'ho innervosito ecc ecc. Quando invece tutto va bene ho solo tanta fortuna, oppure è perchè ho seguito qualche consiglio di mamma o suocera. Un'ultima cosa, è giusto che perchè lo tengono si possono permettere di ficcargli in bocca purè di patate (aveva si e no 5 mesi), un cucchiaino di caffè, la schiuma del cappuccino, un po' di gelato...? Ribadisco, guai se non ci fossero le nonne, sia per la mamma che per il piccolo, ma la mamma è la mamma, loro lo sono già state e ora tocca a noi. Non so voi ma io non ho portato in pancia mio figlio per 9 mesi per poi darlo a destra e manca sbattendomene di quello che gli altri fanno con lui quando non ci sono. L'ho fatto sapendo quante cose sarebbero cambiate, e non me ne pento, è la scelta più bella e giusta della mia vita, e credo che per lui valga la pena di combattere sempre. Baci a tutte e mi raccomando di scrivermi ancora, mi piace confrontarmi, mi piace questo forum, imparo ogni giorno qualcosa di +. .... mazza quanto ho scritto:)

Iregaia
Messaggi: 695
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:21 am
Località: Correggio (RE) Emilia - mamma di Gaia 31/10/03 e Giulio 09/03/06

Messaggio da Iregaia » lun nov 22, 2004 6:09 pm

a parte tutto lo sfogo che ho avuto prima concordo con il fatto che siamo noi a decidere come crescere i nostri figli e questa posso affermare che è una dura battaglia, perchè effettivamente tutti si spacciano per consulenti (nonne, mamme etc.), bisogna solo avere un po' di pazienza e fargli capire che nostro figlio lo cresciamo noi e ben vengano i consigli, ma noi li filtreremo e utilizzeremo solo quello che sentiremo sarà giusto.
E' dura ma alla fine ho fatto capir loro che le cose stanno così e hanno iniziato a rispettare le mie scelte visto che Gaia cresce come un fiorellino e male non sta, anzi... penso sarebbe stato peggio se avessi seguito tutti i consigli, alla fine avrei perso il latte che ad 1 anno le do' ancora e tante altre cose!

ciao a tutte

stella...
Messaggi: 231
Iscritto il: ven ott 22, 2004 8:19 am
Località: verona

Messaggio da stella... » mar nov 23, 2004 1:31 pm

che sollievo per me..leggervi ....sono incinta di 8 mesi e mezzo ..sto per avere una bimba..putroppo vivo lontano dai miei genitori fortunatamente..anche dai miei suoceri.. mia madre è ammalata ,in pratica se venisse a stare a casa mia dovrei essere io ad aiutarla e non viceversa...quindi mi ritrovo in una situazione molto antipatica.. mia suocera..non fa nient'altro che dire che verrà a stare da me perchè avrò bisogno di aiuto.... so che sarà dura all'inizio per me ..ma ..mi dà molto fastidio..che lei proggetti da sola, sulle mie cose, accetterò volentieri il suo aiuto ..ma non capisco ..xchè è così neccessario per lei dormire qui, Ho una casa piccola.. non vorrei,che si mettesse in testa ..che oltre ad aiutarmi ..deve dirmi cosa devo o non devo fare con mia figlia...già il pensiero mi mette ansia...poi vorrei allattare ho tanta paura..che averla intorno mi stress sino al punto di renderlo impossibile.. Una suocera non può prendere il posto di mia mamma..che se non stava male..mi sarebbe stata accanto.Forse è proprio questa la cosa che mi dà più fastidio.. non avere mia madre qui con me..e che gli altri vogliono per forza ..prenderle il posto. Anche il mio è uno sfogo..infondo mia suocera non è cattiva..solo che ..non capisce....per quanto riguarda..le bomboniere e i confetti ..ho preso tutti incontropiede.. eheh li ho già ordinati ..scelti e non saranno per tutti..ma solo per quelli che saranno al battesimo e per gli amici e parenti che verranno a farmi visita a casa..;-) ho fatto tutto prima che la suocera potesse metterci ..bocca. Beh ..fin ora sto facendo l'impossibile..anche se con molta fatica ...a far tutto da sola.. presto arriverà mia suocera.. spero tanto..che andrà a dormire dalla figlia..sarà difficile..farle capire...capiscono solo quando vogliono loro..ma io son testarda. Incrociamo le dita...vi farò sapere.. il resto della storia..ciao ..

sabry
Messaggi: 335
Iscritto il: mar ott 05, 2004 1:27 pm

Messaggio da sabry » mar nov 23, 2004 3:11 pm

noooooo
ti avevo inviato una rispostona e non è arrivata.....tutto da rifare!!!!!!!!!!!!!
Anche mia madre mi faceva pressione per diventare nonna e dopo qualche tempo che accudiva la mia bimba è sclerata.....così ho dovuta lasciarla a mio suocero...
poi mia suocera si è licenziata per stare a casa anche lei a spupazzarsela...
E' deprimente fare un figlio e poi doverlo affidare alle cure degli altri.....ma così è la vita...
Gli scontri con i nonni non mancano in nessuna famiglia, credo....
Devi cercare di stabilire regole, orari, dieta, giochi da fare, uscite....
Ti faranno sentire come quella che esagera, esasperante, stressante...non importa, tu sii tenace e intransigente nelle tue richieste, fagli capire che se non fanno quello che tu esigi, puoi sempre trovare una altra sistemazione al bimbo....Non farti condizionare e segui solo il tuo istinto di mamma e quello che ti fa capire il tuo bambino.
Col tempo le cose miglioreranno, ti ammorbidirai, il tuo bimbo ti farà capire che coi nonni ci sta bene e tu sarai più tranquilla...
Non mancheranno mai i versamenti di bile...ma andrà meglio.
Per il battesimo il mio consiglio è: se riesci organizza tutto tu assieme a tuo marito quando e come vi pare, senza dare retta ai parenti....
Io ho detto che le bomboniere non le avrei fatte.
Mia madre le ha fatte fare a sue spese ....
Che ci vuoi fare? E' più forte di loro.....
Ciaoooooooo
Sabry

mammaclaudia
Messaggi: 398
Iscritto il: mer ott 13, 2004 1:34 pm
Località: Monfalcone

scusate lo sfogo...

Messaggio da mammaclaudia » mer nov 24, 2004 2:49 pm

X STELLA: no alla nonna a casa! che sia mamma o che sia suocera no!!! passerò per la cattiva della situazione, ma è importante, appena nasce il pupo, stabilire un legame tra lui ED I GENITORI. Lui deve prendere odori e anticorpi di mamma e papà, non di nonne, zie ecc!! Se ti vuole aiutare non è obbligatorio che dorma li, mettilo subito in chiaro.
X SABRI: ho pensato pure io di far così, io non voglio le bomboniere, le vogliono mami e suocerina? Che se le paghino! baciiiiiii

Rispondi