spannolinamento fallito

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti
Rispondi
narmaina
Messaggi: 670
Iscritto il: lun dic 06, 2004 4:33 pm
Località: mamma sempre stanca
Contatta:

spannolinamento fallito

Messaggio da narmaina » mar lug 26, 2005 8:13 am

praticamente non ci sono riuscita: io lo levo e il mio compagno lo rimette....
se si bagna il pavimento diventa un momento di terrore e di panico perchè lui sbotta e si innervosisce e il topo scappa piangendo da me....
una volta ha fatto la cacca in terra e curioso voleva toccarla....
apriti cielo!!!!
il mio compagno ha iniziato ad urlare come un matto e il topo a piangere a più non posso e così ho dovuto smettere....
ho cercato di fargli capire che il topo deve capire che la cacca è una cosa che ha fatto lui e che se lo sgrida rischia di bloccarlo completamente e diventa più difficile togliere il pannolino, ma non c'è nulla da fare...
quando il sabato andiamo al mare poi raggiunge l'apice: il topo ha il costumino senza pannolino (almeno questo riesco!!!), ma quando fa la pipì lui non lo prende più in braccio e, trascinandolo sulla sabbia, me lo porta perchè io lo porti a lavare sotto le doccie.....
che nervoso!!!!!
pensare che ero riuscita a fargli perfino fare la pipì contro l'albero come fanno gli amichetti in villa e adesso devo ricominciare tutto da capo....
tra l'altro tutto questo ha aumentato il "mammismo" del topo e anche il mio mal di schiena e adesso mi tocca il voltaren per riuscire a vivere decentemente le giornate: la sera non riesco più nemmeno a fare la pipì da sola perchè il topo non vuole più stare col padre e così non riesco ad avere nemmeno 10 minuti da sola a riposare la mente....
almeno ci siete voi.....

Iregaia
Messaggi: 695
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:21 am
Località: Correggio (RE) Emilia - mamma di Gaia 31/10/03 e Giulio 09/03/06

Messaggio da Iregaia » mar lug 26, 2005 8:54 am

Un po' nervosetto il compagno?
Non capisce che è un bimbo di un anno e mezzo e non un adulto che urlandogli dietro capisce tutto?
Anche perchè il risultato delle sue reazioni è ben evidente! Non vuole più stare con lui per il fatto che è terrorizzato dal farla lì e di essere sgridato.
Ci vuole tanta pazienza, con la ranocchia sto andando per gradi, il fine settimana ed eventualmente la sera, ed è buffo quando va in giro per la casa dicendo caccacca (sia per cacca che pipì) e nel vasino non fa nulla, mentre dopo 2 minuti la molla lì e piange disperata perchè capisce di averla fatta e non nel posto giusto (tutto questo però senza sgridate da parte di nessuno). Piano piano.
In bocca al lupo, spannolinalo magari nei momenti in cui lui non c'è e fai una sorpresa al tuo compagno della conquista fatta dal topo. Non rende partecipe lui, ma almeno eviti al topo le urlate del papà.
ciao Irene

Emy
Messaggi: 405
Iscritto il: dom gen 02, 2005 7:40 am
Contatta:

Messaggio da Emy » mar lug 26, 2005 9:06 am

Sigh che dura! ma glielo hai fatto presente che gli atteggiamenti negativi che ha si stanno ritorcendo contro di lui? voglio dire , ora non vuole stare più con lui.
Cosa è che gli da fastidio? ha paura che suo figlio sia incapace?ha paura che non riuscirà mai?...crede che sia giusto "rafforzare" lo spirito, temprando il bimbo con urla e sgridate?(come tanta gente crede)

Io ho detto a mio marito, <"senti il pisellino(vabbè non proprio -ino) ce lo hai tu quindi insegna tu a tuo figlio a centrare la tazza" :)

Credo che se tuo marito non è in grado di cambiare atteggiamento, forse allora per ora è meglio che stia in sua presenza col pannolino.
Quando lui sarà in grado di accettare la sua pipì, allora glielo potrà togliere.
Il discorso con tuo marito potrebbe essere su questi toni, sei costretta a mettegli il pannolino per non rischiare che il bimbo veda traumatica la cosa.

Antonella Sagone
Messaggi: 1252
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:13 am
Località: Roma

Re: spannolinamento fallito

Messaggio da Antonella Sagone » mar lug 26, 2005 2:00 pm

narmaina ha scritto:praticamente non ci sono riuscita: io lo levo e il mio compagno lo rimette....se si bagna il pavimento...
chissà quanto lo avranno tormentato a lui per avere la fobia della cacca!!
Come sempre, non è una giustificazione ma serve a capire. Si tratta di una cosa del tutto irrazionale da parte di tuo marito, e credo che i ragionamenti varranno a poco.
Anche il mio consiglio è di lavorarci sono quando lui non c'è, anche se tuo marito sta perdendo una buona occasione per rielaborare questa cosa.

Quando mio figlio aveva 2 anni e mezzo, io e una mia amica con figlio coetaneo siamo andate 2 settimane in una casa al mare. Noi due mamme, i 2 bambini e un'amica ogni tanto di passaggio. E lì, ci siamo dotati di 2 secchi e 2 moci, stracci e oplà! abbiamo tolto i pannolini ai bimbi. Senza inquietarci, tranquillamente, dandogli tempo.

I primi 4-5 giorni sono stati tutto un pulire a terra, ogni tanto vedevamo una pozzetta e la prima che passava puliva senza nemmeno chiedersi di chi era... Poi hanno cominciato a capire e a dirlo *durante*, e infine a dirlo *prima*... in poco più di una settimana erano del tutto autonomi, senza paturnie di nessun tipo. Devo dire che, avendo anche io il marito ansioso e perfezionista, il senso di libertà che ho provato in quei giorni raramente l'ho riprovato nel resto della mia vita coniugale, sigh...
Antonella

sabry
Messaggi: 335
Iscritto il: mar ott 05, 2004 1:27 pm

Messaggio da sabry » mar lug 26, 2005 5:10 pm

povero topino!
i papà spesso sono più rigidi e radicati....e devono fare un grande sforzo per venire dietro a noi mamme...soprattutto a quelle un pò più anticonformiste...come noi del forum....
non arrenderti...continua in sua assenza...e alla sera raccontagli le imprese del topo riguardo a cacca e pipi....anzi, conservate la cacca nel vasino come regalo per il rientro del papa'...ai bimbi piace tanto fare questo regalo ai genitori ed essere lodati!
ciao
Sabry

manuela
Messaggi: 328
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:54 pm

Messaggio da manuela » mar lug 26, 2005 5:47 pm

Beh dai per sdrammatizzare e rimanere in tema vi racconto le ultime di baby-birba.....Ha 27 mesi, quasi 28, è spannolinata completamente di giorno e di notte ed è anche in grado di tenerla se non posso fargliela fare lì dove siamo. In giro la fa nei posti di fortuna ( anche per terra su un fazzolettino di carta) insomma è proprio ok...però c'è un però: ora me la fa per dispetto dove dice lei! L'ha fatta sul cane e dico sul cane poveretto (vabbè che lui è 60 kili e la fa ovunque!). La fa sulla moquette, la fa sparandola lontano come un maschietto (ma come fa?) insomma mi dice "mamma, ora la faccio qui!" e si diverte a vedere me che corro a prendere il vasino..tanto quando torno l'ha già fatta. Ho provato a riderci su, ho provato a sgridarla, ho provato ad ignorarla, ho provato a dirle che il tempo che passo a pulire non lo posso dedicare a lei. Fortunatamente non è la regola ma un'eccezione....e se devo essere onestissima...mi viene troppo da ridere e temo che lei l'abbia capito! Dai Narmaina...vatti a rileggere il topic con il corso perchè gli uomini diventino intelligenti e ridici su. Se ci riesci!!!!!!
manuela

Rita
Messaggi: 730
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:16 pm
Località: Piemonte,mamma di Nicolas 5 Giugno 2004

Messaggio da Rita » mar lug 26, 2005 7:49 pm

manuela ha scritto: ora me la fa per dispetto dove dice lei! L'ha fatta sul cane e dico sul cane poveretto (vabbè che lui è 60 kili e la fa ovunque!). La fa sulla moquette, la fa sparandola lontano come un maschietto (ma come fa?)
Marianna,io non ho consigli,però,leggi queste frasi di Manuela e fatti una bella risata!!!!!!!!!!!!
Manu,me la fai fare tu,qui sulla sedia,dal ridere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Bacioni,Rita.

mammaclaudia
Messaggi: 398
Iscritto il: mer ott 13, 2004 1:34 pm
Località: Monfalcone

Messaggio da mammaclaudia » mer lug 27, 2005 8:15 am

Cara Marianna coraggio, non sei sola...io pure ci avevo provato, tutte le volte che ero a casa dal lavoro (la sera e i fine sett), tenevo il gab nudo, ma già quando faceva pipì (che comunque pulisco io) in giro per casa o pure in giardino, robi storceva il naso...quando poi la toccava, gridava NO NO NO nanco fosse acido muriatico. Ha cominciato a protestare di + quando gab (mi viene ancora da ridere al ricordo), mi ha fatto tante piccole cacche dalla camera (tappeto e parchetti legno) fino al soggiorno...ovviamente camminandoci sopra e manipolandola per bene...ma non si era arrabbiato tanto; si è arrabbiato invece quando gabri, per due volte, è scivolato sulla pipì cadendo di testa, allora si, li è diventato una furia (ma lo capisco, gab è la sua vita) mi ha chiesto se lo volessi ammazzare il bambino, e mi ha proibito tassativamente di riprovare a togliere il panno in casa. In spiaggia invece è lui il primo a metterlo nudo; comunque tra 15 gg si va 1 sett in vacanza, e la si che ci devo provare seriamente! incrociamo le dita:)
ps marianna coraggio, vedi irene, vedi me, vedi tante altre mamme/donne che hanno problemi con il marito; ne abbiamo già parlato tanto, e spero proprio che il progetto del forum al femminile di irene vada in porto. Uomini e donne, mamme e papà, anche bimbi e bimbe, siamo diversi, c'è poco da fare; fin da piccoli siamo stati educati in modo differente, una bambina può piangere, un maschietto no; la donna DEVE saper cucinare, pulire e accudire i figli; l'uomo DEVE saper cambiare una gomma se buca, cambiare le lampadine e far lavori di forza ecc ecc. Per fortuna questo sta cambiando, ma parla con i tuoi suoceri e cerca di capire come hanno educato tuo marito...chissà quante risposte troverai al suo comportamento. Io ogni tanto ascolto mia suocera parlare di robi (o basta anche vedere come si comportano lei e il marito normalmente) e di come l'hanno tirato su, e mi viene quasi quasi da perdonare certi suoi atteggiamenti, perchè almeno ora so da dove arrivano; ma non tutto è giustificabile o perdonabile, allora come fare? io paziento, allevo il gabri ma a volte mi sembra di allevare anche mio marito...solo che lui scalpita un po' di +;)
un abbraccio solidale e un bacio al dolce piscione:)

narmaina
Messaggi: 670
Iscritto il: lun dic 06, 2004 4:33 pm
Località: mamma sempre stanca
Contatta:

Messaggio da narmaina » mer lug 27, 2005 2:52 pm

eh, sì....
gli uomini sono proprio diversi....

comunque ho deciso che ricomincio tutto quando torniamo dalle vacanze a fine agosto perchè c'è una ragazza qui nel palazzo che ha un maschietto di 18 mesi e ci proviamo insieme....
andremo anche due settimane al mare insieme e così proveremo a spannolinare....
almeno non ci saranno i due papà e saremo più rilassate nel farlo....

narmaina
Messaggi: 670
Iscritto il: lun dic 06, 2004 4:33 pm
Località: mamma sempre stanca
Contatta:

Re: spannolinamento fallito

Messaggio da narmaina » gio lug 28, 2005 6:03 am

Antonella Sagone ha scritto:chissà quanto lo avranno tormentato a lui per avere la fobia della cacca!!
se pensi che la sua "mammina" non gli faceva nemmeno appoggiare lo zaino in terra mentre andava a scuola perchè la gente ci sputa puoi capire come lo ha cresciuto.....

ah! lei prima di toccare le uova le lava perchè escono dal sedere della gallina.....

vedrò di fare tutto da sola, come al solito!!!!!

narmaina
Messaggi: 670
Iscritto il: lun dic 06, 2004 4:33 pm
Località: mamma sempre stanca
Contatta:

Messaggio da narmaina » gio lug 28, 2005 6:04 am

sabry ha scritto:i papà spesso sono più rigidi e radicati....e devono fare un grande sforzo per venire dietro a noi mamme...soprattutto a quelle un pò più anticonformiste...come noi del forum....
verissimo, anche se lui accetta gran parte delle mie idee e vede che il topo cresce bene.....

io sono "bucolica" come dice lui, ma gli vado bene anche così....

Rispondi