Macchia cappotto/grondaia.

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2337
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da tmx64 » mar feb 05, 2019 6:53 pm

Ciao Cargo
Cargo ha scritto:Ve la butto li, ma fare il blower door test ora è improponibile?
E' un momento ideale x farlo!!!
Nel tuo case sarebbero sicuramente soldi ben spesi.

ciao
thomas

Cargo
Messaggi: 124
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Cargo » mer feb 06, 2019 8:20 am

Ok, grazie.
Domanda, ma il b d test rileva la tenuta con un valore, o si riesce anche a trovare i punti di sfiato?

Alex Merotto
Messaggi: 99
Iscritto il: lun mag 01, 2017 9:30 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Alex Merotto » mer feb 06, 2019 8:22 am

Lo puoi fare quando vuoi. Ovviamente sarà più complicato interpretarne i risultati ed, eventualmente, ripristinare. Insieme alla termografia è uno dei test che consiglio di eseguire periodicamente a chi possiede un fabbricato di legno. Ogni 5 anni è buona norma fare un controllo di tutto di tutto l'edifico come la revisione per la macchina.

Ciao

A.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2337
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da tmx64 » mer feb 06, 2019 10:13 am

Ciao Cargo
Cargo ha scritto:..ma il b d test rileva la tenuta con un valore, o si riesce anche a trovare i punti di sfiato?
Sì e sì!
La macchina indicherà un valore (più basso è, meglio è. L'ideale sarebbe scendere sotto il valore "1") e ti riempiranno la casa di fumo (roba legale, niente maria...purtroppo). Questo fumo tenderà ad uscire nei punti critici, dove ci saranno degli spifferi nell'involucro.

Sei vai su Youtube trovi molti filmati che ti fanno vedere il test.

L'ideale sarebbe farne uno appena hai chiuso l'involucro e in casa non hai ancora fatto le finiture e poi farne uno alla fine, a finiture ultimate.
Indicativamente credo che ti possano chiedere sui 700 euro. Forse è il caso che inizi a mettere avanti le mani con chi ti ha fatto i lavori.
Roba del tipo: se tutto è ok, il test lo pago io. Se ci sono problemi evidenti, ci sediamo e ne parliamo. Tieni però conto che, in linea di massima, la normativa non parla di valori massimi da rispettare.


ciao
thomas

Cargo
Messaggi: 124
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Cargo » mer feb 06, 2019 10:58 am

Blower con termografia, ho trovato un test in abbinata.
Dice che preferiscono utilizzare la termocamera durante il bd test anziché il fumo.
Sotto il migliaio di euro.
Valuto altre proposte e avviso il costruttore.
Vi ringrazio e vi aggiorno.

Paolo Boni
Messaggi: 3490
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Paolo Boni » gio feb 07, 2019 11:44 am

Cargo ha scritto:Blower con termografia, ho trovato un test in abbinata.
Dice che preferiscono utilizzare la termocamera durante il bd test anziché il fumo.
Sotto il migliaio di euro.
Valuto altre proposte e avviso il costruttore.
Vi ringrazio e vi aggiorno.
Più che il BDT ti serve una buona indagine termografica. Naturalmente il BDT ti serve solamente per la ricerca spifferi e non per il risultato finale di cui non te ne fai nulla ora.
Chiarisci bene che chi viene deve valutarti quella problematica e quindi che usi a sua discrezione sia il BDT che l'indagine termografica.
E' sicuramente una problematica da ricercare con indagini termografiche.
Paolo

Cargo
Messaggi: 124
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Cargo » ven feb 08, 2019 1:52 pm

Grazie Paolo, il tecnico esterno eseguirà un'indagine termografica assieme al bdt (utilizzando anche il fumo).
Intanto il tecnico di cantiere dice che dall'esame delle fotografie del cantiere ha esattamente presente dove ci sono sigillature lacunose.
Sostiene che la combinazione di una serie di eventi hanno amplificato delle micro perdite che altrimenti non sarebbero state un problema: 1500 litri di massetto asciugato scaldandolo, poca o nulla aperture delle finestre, freddissimo e umidissimo all'esterno con neve.
Si scusa, apre i cartongessi, e si dice certo che il resto della struttura sia in ordine, benché sottoposta alle sopracitate condizioni estreme.

Cargo
Messaggi: 124
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Cargo » ven feb 15, 2019 2:38 pm

Effettuato bd test, indagine termografica e prova col fumo.
Tecnico davvero disponibile e competente, tanto che ha trovato subito feeling e collaborazione col tecnico di cantiere.
Rilevati spifferi con tanto di fuoriuscita di fumo in 3 punti, dove la condensa aveva già smascherato il problema e dove il cappotto era ststo rimosso (anche il tecnico del bdt sostiene che l asciugatura del massetto dentro e il gelo e la neve fuori, hanno fatto di per se un ottimo stress test).
Rilevati altro 4 spifferi minori che creano lievi ponti termici.
Apriranno i cartongessi in quei 7 punti per sigillare con maggior cura e poi richiudere.
La tenuta della casa al momento ha dato un risultato intorno al 2, ma non ha molto senso questo dato dice il tecnico, perché ci sono delle aperture verso l esterno ancora da sigillare (punti luce, alimentazione tapparelle, soglie dei serramenti, tubi verso il locale tecnico).
In parte son deluso dalle magagne saltate fuori, in parte felice che si siano palesate.

Cargo
Messaggi: 124
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Cargo » dom feb 17, 2019 9:40 am

Dato che fin'ora mi avete dato indicazioni preziosissime, vi chiedo qualche consiglio per risolvere le problematiche della mia casa, visto che voglio seguire personalmente la questione.

Dunque, dove ha indicato il tecnico del BDT saranno aperti i cartongessi.
Oltre al controllo delle nastrature cosa consigliate? Max Merotto consigliava di sigillare anche con del butilico se non erro, anche perché in alcuni punti c'è molta aria.
Altro?

Poi, ci sono degli spifferi tra il serramento in basso e l xps sul quale è poggiato, mancano i davanzali interni, come dovranno isolare prima della loro posa, nastrando? Siliconando?

Consigliate anche di tappare i tubi elettrici che vanno verso l'esterno (cassonetti tapparelle, punti luce esterni) ? Con cosa?

Paolo Boni
Messaggi: 3490
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Paolo Boni » dom feb 17, 2019 7:25 pm

Non intraprendere questa strada se non sai dove meytere le mani.
Tenta di trovare il motivo di quella macchia.
Se le tenute non somo state fatte è difficile risolverle ora.
Ti mangeresti solo il fegato

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2337
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da tmx64 » lun feb 18, 2019 10:43 am

Ciao Cargo
Cargo ha scritto: .... Poi, ci sono degli spifferi tra il serramento in basso e l xps sul quale è poggiato, mancano i davanzali interni, come dovranno isolare prima della loro posa, nastrando? Siliconando?
Consigliate anche di tappare i tubi elettrici che vanno verso l'esterno (cassonetti tapparelle, punti luce esterni) ? Con cosa?
Senza voler fare pubblicità alla Riwega (si trovano prodotti equivalenti anche di altri marchi), qui trovi vari prodotti:
https://www.riwega.com/impermeabilita-acqua-aria-vento/

Per i corrugati puoi usare per esempio:
https://www.riwega.com/air-stopper/

Ripeto: questo marchio è solo un esempio. Si trovano prodotti assolutamente equivalenti.


ciao
thomas

Paolo Boni
Messaggi: 3490
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Paolo Boni » lun feb 18, 2019 12:34 pm

tmx64 ha scritto:Ciao Cargo
Cargo ha scritto: .... Poi, ci sono degli spifferi tra il serramento in basso e l xps sul quale è poggiato, mancano i davanzali interni, come dovranno isolare prima della loro posa, nastrando? Siliconando?
Consigliate anche di tappare i tubi elettrici che vanno verso l'esterno (cassonetti tapparelle, punti luce esterni) ? Con cosa?
Senza voler fare pubblicità alla Riwega (si trovano prodotti equivalenti anche di altri marchi), qui trovi vari prodotti:
https://www.riwega.com/impermeabilita-acqua-aria-vento/

Per i corrugati puoi usare per esempio:
https://www.riwega.com/air-stopper/

Ripeto: questo marchio è solo un esempio. Si trovano prodotti assolutamente equivalenti.


ciao
thomas
Per semplificare e raggiungere facilmente tutti i punti usa i sigillanti in cartuccia, sono più pratici.

https://www.riwega.com/impermeabilita-a ... cartuccia/

Inoltre li puoi usare per sigillare i corrugati senza dover estrarre il cavo elettrico.

Paolo

Cargo
Messaggi: 124
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Macchia cappotto/grondaia.

Messaggio da Cargo » lun feb 18, 2019 2:14 pm

Grazie per i consigli.
Ad ogni modo oggi ho avuto conferma che saranno aperti i cartongessi in prossimità delle perdite evidenziate dalla termocamera, sigillati con sigillante in cartuccia e poi nastrati.
I punti deboli sono in prossimità delle travi che vanno negli angoli (sicuro il nastro non bastava, c'erano tolleranze da sigillare).
L'impresa è la prima a voler risolvere e scoperchia dove serve.
Spero non venga un lavoraccio con i rattoppi di cartongesso...
Per il resto, dove devono finire i lavori mi pare abbiano le idee chiare, sono in linea coi vostri suggerimenti.
Peccato perché avessero fatto tutto prima, sarebbe stato meglio per tutti.
Per fortuna intervengono, e per fortuna ho chiamato uno in gamba con la termocamera e il BDT su vostro suggerimento

Rispondi