Anidride solforosa (E220) in alghe secche

Forum informativo sulla corretta alimentazione vegetale (alimentazione fisiologica umana).

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu, Maurizio Falasconi, lorenzo ferrante, Vasco Merciadri

Rispondi
Federico.portale
Messaggi: 1
Iscritto il: sab feb 16, 2019 10:18 am
Controllo antispam: diciotto

Anidride solforosa (E220) in alghe secche

Messaggio da Federico.portale » sab feb 16, 2019 10:36 am

Salve a tutti,

ho acquistato delle alghe kombu disidratate.
Purtroppo, negli ingredienti, oltre alle alghe è presente anche anidride solforosa con la dicitura di E220 come conservante.

Volevo chiedere se fosse possibile eliminare in qualche modo questo additivo dal prodoto .
Es. farlo bollire per tot tempo etc.

Sarebbe possibile avere un approfondimento in merito?
Grazie mille
Federico

Avatar utente
Erica Congiu
Messaggi: 800
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Anidride solforosa (E220) in alghe secche

Messaggio da Erica Congiu » lun feb 25, 2019 7:15 pm

L'anidride solforosa è un conservante ed effettivamente non è un toccasana per il nostro organismo, può dare fenomeni di allergia e disturbi generalizzati e pare addirittura che interferisca con l'assiminazione di alcune vitamine. Chiaramente i disturbi sono associati a un'esposizione massiccia e/o frequente alla sostanza. E' un gas molto solubile, quindi se cuoci l'alimento poi scarti l'acqua di cottura ne dovresti eliminare buona parte. Ad ogni modo un uso sporadico, con i quantitativi utilizzati secondo le normative vigenti, è considerato sicuro.

Rispondi