Poroton o intercapedine per cappotto?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Antonio M.
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 30, 2004 4:40 pm

Poroton o intercapedine per cappotto?

Messaggio da Antonio M. » ven lug 22, 2005 9:36 am

Salve, dovendo realizzare la tompagnatura della mia abitazione e avendo intenzione di realizzare il cappotto esterno, vorrei sapere che tipo di muratura utilizzare, se il classico poroton da 30 cm oppure piu piccolo (magari 15 cm se esiste) con intercapedine di aria e tavella interna (o è meglio esterna e il poroton interno?), vorrei inoltre sapere che ne pensati di quei pannelli per cappotto a bae di silicati, ad esempio questo: http://www.roefix.com/News/Minopor/Down ... por_IT.pdf

Ciao e grazie

tiziano
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 14, 2005 1:19 pm

Messaggio da tiziano » sab lug 23, 2005 7:03 am

In ordine partendo dall'interno: cotto da 25 o altro materiale con alto peso specifico (volano termico) seguito da isolante traspirante, muro esterno 11/12, intonaco tradizionale.
Il cappotto non traspira e ti costa na cifra. Questo è un mio parere spesso non condiviso. Ciao

Antonio M.
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 30, 2004 4:40 pm

Messaggio da Antonio M. » dom lug 24, 2005 8:35 am

allora così facendo si hanno 2 problemi: 1° la struttura in c.a. non viene isolata e 2° la parete viene + spessa, almeno un 25+5+11 = 41 contro i 34-35, poi tra facciata e isolante interno parete il costo è uguale a quello del cappotto ma con risultati inferiori...Per quanto riguarda la traspirabilità, il cappotto pùo essere fatto con vari materiali + o - traspirabili, al pari del'isolante che metti nell'intercapedine...

tiziano
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 14, 2005 1:19 pm

Messaggio da tiziano » lun lug 25, 2005 7:49 am

Tutti i cappotti vengono incollati e rasati con colle altamente impermeabili poco o per nulla traspiranti. Il sughero ad esempio, ottimo materiale traspirante viene comunque rasato con colle per nulla traspiranti.
Ora non so come è fatta la tua struttura a pilastri ma pensavo fosse da includere sulla muratura da 25 interna, poi l'isolante anche all'esterno dei pilastri, poi il muro da 11. Un muro molto spesso è anche comunque un bel muro da vedere. da un bel senso di solidità. Ciao

Antonio M.
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 30, 2004 4:40 pm

Messaggio da Antonio M. » lun lug 25, 2005 10:37 am

Su questo hai ragione, infatti mi hanno proposto 2 soluzioni per il cappotto, una a base di rasanti impermeabili ed un'altra (come al solito) ad un costo maggiore con dei collanti a base di silicati (colle silossaniche mi sembra si chiamino) a detta loro traspiranti...per quanto riguarda i pilastri sono dalla parte esterna, a filo solaio e quindi non ho la possibilità di appoggiare la parete da 11 all'esterno...

Antonio M.
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 30, 2004 4:40 pm

Messaggio da Antonio M. » lun ago 08, 2005 5:33 pm

mi hanno proposto altre 2 soluzioni per il cappotto : una il forato termico da 30 cm e l'altra il gasbeton sempre da 30 ( e mi hanno detto che puo andare anche senza cappotto, solo che ho il problema di isolare la struttura), che ne pensate?

titti1
Messaggi: 2
Iscritto il: mar ago 09, 2005 9:54 am

Messaggio da titti1 » mar ago 09, 2005 10:13 am

Ciao a tutti... sono nuovo... ma da tempo leggo questo e altri forum su questi argomenti....

Io lavoro in edilizia... una soluzione interessante potrebbe essere quella di fare il muro da 30 cm in porotherm che ha una grande inerzia termica e esternamente applicare una strato di intonaco termoisolante da 5-7 cm (praticamente è un intonaco premiscelato con l'aggiunta di inerti alleggeriti isolanti tipo polistirolo o altro...) trovi informazioni sul seguente sito:

http://www.tassullo.it/prodotti/scheda_ ... d=90&cat=2

esistono poi altri prodotti tipo il "Hydrotherm" e "Fibretherm" del gruppo Grigolin in provincia di Treviso ma anche altri...

Antonio M.
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 30, 2004 4:40 pm

Messaggio da Antonio M. » mar ago 09, 2005 2:16 pm

sai quali sono i costi del porotherm e delle malte?

AleTS
Messaggi: 26
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:45 pm
Località: Trieste

Re: Poroton o intercapedine per cappotto?

Messaggio da AleTS » gio ago 18, 2005 11:04 am

Antonio M. ha scritto:Salve, dovendo realizzare la tompagnatura della mia abitazione e avendo intenzione di realizzare il cappotto esterno, vorrei sapere che tipo di muratura utilizzare, se il classico poroton da 30 cm oppure piu piccolo (magari 15 cm se esiste) con intercapedine di aria e tavella interna (o è meglio esterna e il poroton interno?), vorrei inoltre sapere che ne pensati di quei pannelli per cappotto a bae di silicati, ad esempio questo: http://www.roefix.com/News/Minopor/Down ... por_IT.pdf

Ciao e grazie
Per costruire una muratura portante lo spessore minimo di mattoni "portanti" per legge è 25cm. pertanto se tu optassi per una parete con intercapedine le misure minime sarebbero (dall'interno) 1+8+4+25+2+4 (intonaco + forato + intercapedine d'aria + muratura porizzata portante + intonaco + cappotto). normalmente, per problemi legati ai costi, in italia settentrionale, o si fa una parete con intercapedine o senza intercapedine con magari il cappotto. fare sia intercapedine che cappotto è quasi un "lusso" ma è sicuramente un lavoro ben fatto per questi motivi:
- il petrolio è sempre più caro ed è sempre meglio investire aumentando l'isolamento piuttosto che le spese in combustibili.
- discorso economico a a parte, per riscaldare una casa ben isolata si inquina molto meno (e sarebbe bene che sempre più gente capisca che bruciando gas ci avveleniamo tutti da soli oltre a molte alttre cose).
- aumentando lo spessore aumenta anche lo sfasamento esterno - interno.
- il cappotto esterno non in polistirolo previene il surriscaldamento interno estivo.
ciao

Antonio M.
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 30, 2004 4:40 pm

Messaggio da Antonio M. » ven ago 19, 2005 12:25 am

Grazie per le info, cmq io parlavo di struttura non portante (ci sono già i pilastri e i solai), ultimamente per questa soluzione mi hanno proposto il forato termico da 30 cm con costi molto inferiori al poroton e un k termico senza intonaco di 0,88 w/m2 (il poroton è a 0,71 se non sbaglio)...da premettere sempre che va applicato il cappotto...che ne pensi??

AleTS
Messaggi: 26
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:45 pm
Località: Trieste

Messaggio da AleTS » mar ago 23, 2005 8:51 am

le caratteristiche di isolamento sono importanti ma la decisione di usare mattoni portanti o meno deve essere del progettista (non vedo bene il discorso di mettere mattoni portanti solo per aumentare l'isolamento).
Per compensare il maggior K termico dei poroton potresti maggiorare lo spessore del cappotto.
Prova a scaricare qualche programmino che ti calcoli il K di una parete
(io avevo trovato uno adatto nel sito internet della celenit).
In che zona intendi costruire?
ciao

Antonio M.
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 30, 2004 4:40 pm

Messaggio da Antonio M. » mer ago 24, 2005 8:59 am

Ciao Ale, i poroton non sono portanti (parlavo di quelli da tamponamento) e il progettista ha lasciato a me la scelta visto che strutturalmente non vi è nessuna influenza per l'utilizzo dei suddetti laterizi, per quanto riguarda la zona su cui costruire si trova a 100 km a sud di salerno, ma abbastanza nell'entroterra, ad una altezza sul mare di dirca 460 m (temperatura invernale media di 4-6, ma a volte scende abbastanza, quest'anno per esempio abbiamo avuto un picco di -10 e circa 70 cm di neve anche se è stata una nevicata eccezionale, normalmente non si va oltre i -3 -4 gradi, in estate invece siamo nelle punte più calde intorno ai 37 38 gradi....

Rispondi