Case Prefabbricate - Quale Azienda?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

miqui
Messaggi: 37
Iscritto il: sab lug 09, 2005 1:22 pm

NIDEX: ditta rumena

Messaggio da miqui » gio set 22, 2005 10:32 pm

Ho avuto risposta dalla ditta rumena che costruisce case ecologiche, questo quanto:

Mi hanno preventivato una casa di 144 mq + 40 di portico.

struttura esterna in legno di 10cm di spessore, intercapedine d'aria, lana di vetro (ho chiesto se si può avere sughero ), cartongesso 1,2cm.
listoni di legno massiccio come pavimento (bagni e cucina esclusi)
tetto non ventilato ma coibentato (ho chiesto se possibile averlo ventilato)
Serramenti isolati in abete rosso
Porte interne in legno massiccio in abete rosso
compreso montaggio e trasporto
predisposizione impianti

totale
51700 + iva

a questo vanno aggiunti vitto e alloggio per gli operai per la durata di 5 settimane (che comunque non incide molto).

Quello che non fornisce la ditta
tegole (la posa è cmq compresa nel prezzo)
Basamento in cemento
Progetto
Impianti


Mi confermano che si può anche evitare di avere il legno a vista anche per l'esterno (mi hanno mandato una foto)

Mi farò fare un preventivo + accurato con varie domande (colore serramenti, alcune foto, coibentazione etc.)


mi sembra molto buona come offerta, voi che ne pensate?
fatemi sapere

riczork
Messaggi: 4
Iscritto il: gio set 22, 2005 11:25 pm

segnalazione

Messaggio da riczork » gio set 22, 2005 11:58 pm

salve a tutti
sono da tempo interessato alla costruzione di una casa in legno ....per le ragioni che tutti conosciamo. da molto tempo stò raccogliendo informazioni quà e là per cercare di capire quali sono i migliori metodi costruttivi e i migliori materiali......ma non è cosa semplice
ogni ditta da me contattata sembra avere in esclusiva la formula magica per la perfezione.
il mio gusto personale mi orienta verso un tipo di architettura all'americana... rivestimento esterno in travi di legno finestre sporgenti dal tetto ecc ecc.
quello che mi preoccupa sono i rivestimenti interni....a me il carton gesso mi sà di casa delle barbie e tutto in legno lo trovo soffocante....mi piacerebbe una cosa tipo legno verniciato di bianco ( ma con non sò quale vernice traspirante ) ma a listelli orizzontali abbastanza alti 40cm,non tipo perlinato come spesso si vede, oppure in legno levigato da intonacare se possibile...magari la zona giorno tipo muro e la zona notte in legno.
ma le pareti degli americani di cosa sono fatte????
Per quello che riguarda l'esterno invece credo di aver trovato la soluzione ideale; un tipo di rivestimento a tavole tipo americano-canadese chiamato cape-code distribuito in italia dalla ditta ecocase in provincia di vicenza
link:http://www.ecocase.it/
tale rivestimento necessita di manutenzione ogni 15!!!!! anni.
il dilemma piu grande rimane sempre quello della struttura delle pareti...
qual'è il miglior compromesso???
vi linko le seguenti ditte : che già conoscerete per sapere cosa ne pensate dei rispettivi sistemi che a me sembrano i migliori.
http://www.ecocase.it/
http://www.gruppoarredostand.it
ed infine il sito di Bruno che a differenza degli altri due non sono ancora riuscito ad andare avisitare poichè troppo lontano, ma conoscendo la sua dispobilità chiedo umilmente consiglio per quanto sopra detto.
http://www.targetitaliacase.it/

Steo
Messaggi: 6
Iscritto il: gio set 22, 2005 6:23 pm
Località: Alessandria

Messaggio da Steo » ven set 23, 2005 12:05 pm

Grazie per la risposta Miqui, ho trovato anche un altro sito http://www.apicase.com ho chiesto informazioni e mi hanno risposto così:

Innanzitutto la ringrazio per la preferenza accordataci,poi le
indico alcuni motivi per cui scegliere un casa in legno.

Progettazione personalizzata
Le case sono salubri, ad risparmio energetico circa 60% sui costi di riscaldamento,Possibilità di modifiche in fase di costruzione, poiché eseguita sul cantiere,antisismiche,garanzia strutturale di 30 ANNI,ridotto impatto acustico, poiché il legno é un buon isolante,il costo al MQ varia dai 850/950 euro dipende dal progetto, dai piani se ad uno o su due , completa di tutto chiavi in mano.
Da non confondere con baite ,sono delle vere e proprie case,si adattano ad ogni tipo di terreno città,mare, pianura montagna,si possono costruire anche scuole, capannoni,alberghi,ospedali ecc.consegna rapida dai 90/120giorni .Per quanto riguarda la
manutenzione è paragonabile ad una casa normale avente il tetto in legno,per il vento resistono a venti di 300km/h.
La platea di appoggio viene calcolata a parte.

Per un preventivo gratuito mi mandi pure piante sezioni prospetti.

Cordiali Saluti

Che ve ne pare?

Grazie ciao Ste

miqui
Messaggi: 37
Iscritto il: sab lug 09, 2005 1:22 pm

Messaggio da miqui » ven set 23, 2005 12:38 pm

Se il prezzo è effettivamente 950 +10000 euro di platea ed il progetto (con direzione lavori è compreso, ma non credo...) non è male, resta sempre il dubbio del costo al metro quadro (infatti dicono "dipende dal progetto")

Anche se dal post non si sa niente sul materiale utilizzato...

Ciudad
Messaggi: 11
Iscritto il: mer mar 30, 2005 5:24 pm
Località: Brescia

Messaggio da Ciudad » ven set 23, 2005 1:33 pm

Steo ha scritto:Grazie per la risposta Miqui, ho trovato anche un altro sito http://www.apicase.com ho chiesto informazioni e mi hanno risposto così:

Innanzitutto la ringrazio per la preferenza accordataci,poi le
indico alcuni motivi per cui scegliere un casa in legno.

Progettazione personalizzata
Le case sono salubri, ad risparmio energetico circa 60% sui costi di riscaldamento,Possibilità di modifiche in fase di costruzione, poiché eseguita sul cantiere,antisismiche,garanzia strutturale di 30 ANNI,ridotto impatto acustico, poiché il legno é un buon isolante,il costo al MQ varia dai 850/950 euro dipende dal progetto, dai piani se ad uno o su due , completa di tutto chiavi in mano.
Da non confondere con baite ,sono delle vere e proprie case,si adattano ad ogni tipo di terreno città,mare, pianura montagna,si possono costruire anche scuole, capannoni,alberghi,ospedali ecc.consegna rapida dai 90/120giorni .Per quanto riguarda la
manutenzione è paragonabile ad una casa normale avente il tetto in legno,per il vento resistono a venti di 300km/h.
La platea di appoggio viene calcolata a parte.

Per un preventivo gratuito mi mandi pure piante sezioni prospetti.

Cordiali Saluti

Che ve ne pare?

Grazie ciao Ste
Ciao Steo,
anch'io stò selezionando il mio futuro fornitore di case prefabbricate in legno.
Ho dato un'occhiata al sito di APICASE, gallery, ed ho notato una cosa che mi ha stupito negativamente.
Nella gallery ho trovato la foto di una Casa VillePlus.. ?!?! Non conosco la ditta in oggetto ma personalmente è un brutto indice.
A te poi ogni altra verifica.

Ciudad

enne3
Messaggi: 51
Iscritto il: dom ott 10, 2004 3:09 pm

Re: M2 di Fano

Messaggio da enne3 » ven set 23, 2005 2:15 pm

Kristhy7 ha scritto:Ciao enne 3, Ho un casolare a senigallia da ristrutturare completamente e sto valutando la possibilità di ricostruirlo ex-nuovo com prefabbricati. Vorrei sapere come ti sei trovato con la M2 e come porcede il tuo lavoro.
Grazie.
P.s anche i costi se ti è possibile.
Ciao Kristhy, per ora l' impresa (locale) ha gettato le fondamenta con i ferri di riporto. Mercoledi M2 ha portato la prima fornitura di pannelli, la prossima settimana dovrebbe iniziare la posa. Per adesso sono fermo a 11.000 euro di acconto, e questa fornitura dovrebbe costarmi sui 12.000 (ne sono previste altre due, in totale circa 42-43 mila con iva). Però la casa è di oltre 350 mq.. Ti farò sapere tra una decina di giorni.

Steo
Messaggi: 6
Iscritto il: gio set 22, 2005 6:23 pm
Località: Alessandria

Messaggio da Steo » ven set 23, 2005 6:29 pm

Grazie per la segnalazione , devo dire che le foto di realizzazioni Villeplus sono due ma anche le altre foto mi sembra di averle viste su altri siti. Non so non voglio rischiare, quindi, lascio perdere questa azienda a meno che qualcuno di voi non mi riesca a darmi una spiegazione di questo fatto..... grazie e ciao

Carpentiere
Messaggi: 19
Iscritto il: gio giu 23, 2005 3:07 pm

Re: Case Prefabbricate - Quale Azienda?

Messaggio da Carpentiere » lun set 26, 2005 7:37 am

panzoon ha scritto:Cari Utenti,

è da tempo che seguo con interesse il forum sulle case biologiche prefabbricate, e trovo che sia veramente molto utile oltre che interessante.
Già da tempo ho scelto di costruire una casa Biologica Prefabbricata per svariati motivi, non ultimo il costo e il tempo di consegna.

Ora mi si pone un nuovo problema, forse la decisione più difficile: a quale azienda rivolgersi?
Guardando sul forum e su internet ho visto varie aziende, come dite voi "più o meno serie" e devo dire che la mia idea sulla scelta si è notevolmente confusa.

Ora chiedo a voi utenti di questo forum di aiutarmi se possibile. Magari potete scrivere le vostre esperienze con le varie aziende che vedete elencate qua sotto. Magari i lati positivi e quelli negativi...

Rubner Haus
Eurocasefriuli
Gruppo Target
Griffner Haus
Levilleplus
Libella
Marles
Ecosisthema
ABC Costruzioni

Vi ringrazio tutti
Ti posso dare un consiglio? molte delle aziende che hai sopra elencato hanno pochissima esperienza nel campo della costruzione delle case prefabbricate: secondo me tu non devi valutare solo i " materiali", che sono gli stessi per tutti, ma il servizio, l'esperienza, la garanzia; tra le ditte che hai elencato giudico affidabili e con tutti i requisiti in regola Libella, Griffner Haus, Rubner e io aggiungerei anche Wolf Haus ( trovi informazioni nel sito aziendale http://www.wolfhaus.it). Ciao

Tita
Messaggi: 38
Iscritto il: mar ago 30, 2005 1:36 pm
Località: Brescia

Messaggio da Tita » lun set 26, 2005 2:08 pm

Salve a tutti, abito da un anno in una casa Rubner, e vi seguo da un anno e mezzo. Ci troviamo bene nella nuova casa, costruita in 15 gg (140 m2 di casa abitabili circa). Avevo fatto un'intervento quando ancora c'era il vecchio forum e avevo ricevuto risposte da Bruno che ringrazio cordialmente per averci risposto anche privatamente, tramite mio marito. Visto che noi la casa ce l'abbiamo già in teoria dovremmo essere felici e contenti, invece siamo costantemente in fermento. Premetto che siamo contenti della scelta fatta, ma siamo riusciti ad avere talmente tante informazioni in quest'ultimo anno che se dovessimo avere l'occasione, chi lo sa, può darsi che ci lanceremmo nuovamente nella "battaglia", anche se la cosa mi sconvolge un attimino... Volevo chiedervi informazioni su haus.idea di Merano e Team line di Varna. Ho capito che sono ditte nate da poco e che commercializzano prodotti tedeschi, ma sono perplessa...Più che altro perchè mi sembra di scoprire ogni volta dei nomi nuovi e i prodotti alla fine mi sembrano simili (a parte quello di Bruno per intenderci, con il legno massiccio)...
Volevamo installare un progetto di gestione domotica della casa, ma abbiamo incontrato forti difficoltà ad attuarlo, per cui alla fine abbiamo desistito. Avremmo voluto altri dettagli che però non abbiamo costruito sempre per lo stesso motivo: sembrava di chiedere la luna...Certo, per i tedeschi la praticità è tutto, ma a volte ci siamo sentiti veramente limitati nelle nostre scelte ( a parte il limite del budget naturalmente...mica siamo miliardari!) Avete pareri in merito? Ah, a ottobre andiamo in fiera a Bologna, spero di raccogliere ulteriori informazioni.

cris70
Messaggi: 15
Iscritto il: mer set 21, 2005 8:18 am

Messaggio da cris70 » lun set 26, 2005 3:30 pm

Ciao Tita,
visto che tu sei già un passo avanti, cioè vivi in una casa "BIO", dicci come ti trovi, pro e contro, che casa tipo baita o intonacata?
A proposito, che fiera c'è a bologna e quando c'è?
Grazie, Cristiano.

enne3
Messaggi: 51
Iscritto il: dom ott 10, 2004 3:09 pm

Messaggio da enne3 » lun set 26, 2005 5:07 pm

Faccio un altro intervento sulla mia casa ben poco "bio", in cemento armato e polistirolo, visto che Kristhy mostra interesse.

Seconda consegna di materiale, fatta venerdi, adesso dovrebbe mancare solo quello del tetto e le pareti interne.

Questa mattina tre muratori hanno iniziato a posizionare i pannelli, alle 16 il piano terra era pronto. Bisogna mettere in bolla e puntellare la struttura, aprire porte e finestre ed armarle per il getto, insomma, la prossima settimana dovrebbero iniziare il solaio del primo piano. I temppi sono molto rapidi, ma la cosa che mi è piaciuta (a parte la strana sensazione di essere in mezzo a un lego) è che, a pareti montate, ho notato alcuni particolari migliorabili (una finestra da non aprire, un' altra da fare più grande, una porta da spostare): bene, domani si spostano le cassaforme, e in 10 minuti il problema è risolto, basta accorgersene prima del getto.

Costi, per ora, circa 65000 euro (acconto a M2 del 25% e 2 invii di materiale, acconto all' impresa del 20%, realizzazione delle fondamenta e dei ferri di riporto).

Ciao.

Tita
Messaggi: 38
Iscritto il: mar ago 30, 2005 1:36 pm
Località: Brescia

Messaggio da Tita » mar set 27, 2005 5:03 pm

Abito in una casa Rubner Residenz, quindi intonacata.E' su un piano, senza scantinato, con mansarda abitabile. I vantaggi sono quelli già elencati da altri prima di me, come i tempi brevi di costruzione, l'isolamento dal calore e dal freddo, il fatto d'aver usato materiali per la maggior parte bio compatibili. I contro...quelli che ho già elencato.Come tutte le cose della vita ci sono vantaggi e svantaggi e a volte...l'erba del vicino è più verde della tua, ma se si va a guardare in fondo a tutto...ci sarà sempre qualcuno insoddisfatto di quello che ha o che avrebbe voluto fare ed avere cose diverse...scusate ma forse esco dal seminato...Ritornando a noi, la fiera è il SAIE di Bologna, a metà ottobre. Abbraccia tutti i settori legati all'edilizia (anche bio). Ci son stata un anno per conto della mia ditta (costruiamo capannoni prefabbricati in cemento) solo come visitatore e mi ricordo...un gran casino di gente e di materiali.Ma ho voglia di tornarci...Ci sono sempre cose interessanti in una esposizione di questo tipo!

Steo
Messaggi: 6
Iscritto il: gio set 22, 2005 6:23 pm
Località: Alessandria

Messaggio da Steo » mar set 27, 2005 5:56 pm

salve a tutti ho contattato la rensch haus qualcuno di voi la conosce? Per una casa di 133 mq (premetto troppi per me che ne volevo una da 110 mq) con riscaldamento a pavimento, valore dell'isolamento K=0,19 (se non ricordo male) e praticamente chiavi in mano mi hanno preventivato una spesa di 155000 euro + 8500 di platea + sicurezza del cantiere e calcoli statici a cui si devono anche aggiungere gli oneri di urbanizzazione. Che ve ne pare??? Grazie e ciao

[email protected]
Messaggi: 28
Iscritto il: sab mar 12, 2005 9:47 pm

Domanda a Carpentiere

Messaggio da [email protected] » mer set 28, 2005 6:21 pm

In occasione della fiera Casa moderna di Udine, tra le varie aziende che propongono case prefabbricate in legno c'era la ditta austriaca Tiroler Holzhaus che mi a ben impressionato. Chiedo a Carpentiere, che dal forum sembra che abbia conoscenze in materia, se conosce questa Azienda ed eventualmente cosa ne pensa?

Saluti, Nicola

miqui
Messaggi: 37
Iscritto il: sab lug 09, 2005 1:22 pm

Messaggio da miqui » gio set 29, 2005 9:43 am

Steo ha scritto:salve a tutti ho contattato la rensch haus qualcuno di voi la conosce? Per una casa di 133 mq (premetto troppi per me che ne volevo una da 110 mq) con riscaldamento a pavimento, valore dell'isolamento K=0,19 (se non ricordo male) e praticamente chiavi in mano mi hanno preventivato una spesa di 155000 euro + 8500 di platea + sicurezza del cantiere e calcoli statici a cui si devono anche aggiungere gli oneri di urbanizzazione. Che ve ne pare??? Grazie e ciao

Come prezzo nella media... aggiungi l'iva, aggiungi 7000 di progetto (+ IVA), aggiungi un 3000 di allacciamenti.
Ci sono ancora aziende che hanno il coraggio di dire che una casa ti costa dai 1000 (ridicolo, forse su una casa di 500 metri quadri...) ai 1200 euro al metro quadro? Io ho notato che nessuno chiede meno di 1300... dovrebbero multarli per pubblicità ingannevole (conosco tantissimi a cui viene detto che una casa chiavi in mano di 110mq te la fanno a 1000 euro al metro quadro, uno si fa i suoi calcoli poi viene fregato...)

Bloccato