impostazione puffer-tec

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Benni
Messaggi: 38
Iscritto il: mar ott 19, 2004 5:53 pm
Località: Veneto

impostazione puffer-tec

Messaggio da Benni » ven giu 03, 2005 9:08 pm

salve nella mia abitazione installerò una caldaia a pezzi di legna probabilmente la thermorossi aspirotronic Le 24.
Sul depliant pubblicitario c'è lo schema diciamo usuale proposto da tutti con vaso aperto e c'è uno schema chiamato con impostazione a Puffer-tec che non prevede vaso citando un accumulo (puffer da 1500 L DA en 303/5 .
Ora la mia domanda è questa ; Non serve il vaso aperto in quanto L'energia di una carica della caldaia è totalmente assorbita dal puffer.
Se si bisogna che l'entrata sul puffer sia a un livello superiore della caldaia per permettere che l'acqua calda per convenzione vada al Puffer.
Grazie a tutti e scusatemi se sembrano cavolate ma quando parlo con idraulici o termotecnici ognuno ha un personale parere su funzionamento.

psq
Messaggi: 72
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:32 am

Messaggio da psq » gio giu 09, 2005 1:15 pm

Il vaso di espansione non serve per assorbire il calore prodotto dalla caldaia ma per compensare all' inevitabile dilatazione che subisce l'acqua man mano che la su temperatura si eleva. Nelle caldaie a combustibile solido e' obbligatorio istallare un vaso aperto.
E' molto importante predisporre una valvola miscelatrice sul ritorno della caldaia in modo da mantenere la temperatura dell' acqua sempre sopra i 60º per prevenire la formazione di condensa acida.

bighe
Messaggi: 19
Iscritto il: mer dic 29, 2004 9:40 am
Contatta:

Messaggio da bighe » ven giu 17, 2005 5:09 pm

caldaie a legna con puffer con vaso aperto si continuano a vedere solo in Italia!

Nei paesi nordici il vaso aperto su caldaie a legna & c. è fuori norma da un sacco di anni.

Per quanto riguarda le caldaie a pellets c'è già la norma che prevede l possibilità di installare il circuito chiuso e a presto arriverà finalmente anche per le caldaie a legna...

Benni
Messaggi: 38
Iscritto il: mar ott 19, 2004 5:53 pm
Località: Veneto

Messaggio da Benni » gio giu 30, 2005 5:42 pm

ho chiesto al rappresentante tramite l'idraulico a quale norma fanno riferimento e mi hanno risposto che è lo scambiatore di sicurezza collegato con una valvola di scarico termico che è il sistema valido per l'europa.
Per il puffer loro consigliano 500 l dicono che sono più che sufficienti .alla mia domanda se lo volessi più grande hanno risposto che è meglio non indispensabile però.
Qualcuno sa dirmi di quanto deve essere il puffer per una caldai di potenza al focolare di 24 Kw.
Inoltre mi hanno consigliato di installare un boiler di 300l a parte per H2O sanitaria.
grazie a tutti

psq
Messaggi: 72
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:32 am

Messaggio da psq » mar lug 05, 2005 10:34 am

Esiste una formula semplificata per calcolare il volume del bollitore ad accumulo per caldaie a legna:

V=P x 40

Dove V e' il volume del bollitore espresso in litri e P e' la ptenza nominale della caldaia espressa in kw.

La cubatura dell’edificio da riscaldare influisce sulla dimensione dell’accu-
mulatore in modo negativo: a parità di caldaia a legna, tanto più piccola è
l’abitazione e tanto più grande dovrà essere l’accumulatore per compensare i minori assorbimenti termici delle utenze.

Esistono puffer dotati di boiler inetrno per l'acqua sanitaria.

La valvola di scarico termico interviene in casi eccezionali, quando la caldaia non e' in grado di dissipare il calore prodotto, quindi ad esempio quando si rompe il circolatore; ma non sostituisce la funzione del vaso di espansione (aperto o chiuso che sia). Il vaso di espansione permette all'acqua che e' incomprimibile di espandersi man mano che aumenta di temperatura. L'assenza di un vaso ha come conseguenza certa l'esplosione dell'impianto alla prima accensione.

bighe
Messaggi: 19
Iscritto il: mer dic 29, 2004 9:40 am
Contatta:

Messaggio da bighe » dom lug 24, 2005 10:06 am

...premesso che il vaso d'espansione è necessario, è necessaria anche la valvola di sicurezza e di scarico termico e utilizzando questi componenti un'impianto non può espodere, anche senza vaso d'espansione; chiaramente non significa che non va installato!

bighe
Messaggi: 19
Iscritto il: mer dic 29, 2004 9:40 am
Contatta:

Messaggio da bighe » dom lug 24, 2005 10:07 am

...premesso che il vaso d'espansione è necessario, è necessaria anche la valvola di sicurezza e di scarico termico e utilizzando questi componenti un'impianto non può espodere, anche senza vaso d'espansione; chiaramente non significa che non va installato!

Rispondi