Rimpatrio

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
pikkoz
Messaggi: 1
Iscritto il: gio mag 13, 2021 11:23 pm
Controllo antispam: diciannove

Rimpatrio

Messaggio da pikkoz » ven mag 14, 2021 12:40 am

Salve , vivo con mia moglie all estero e sebbene non mi lamento (lavoro ok, villino in zona ricercata della citta' etc) e stavamo esplorando la possibilita' di ritornare in italia per, tra le altre cose ,poter anche realizzare con mia moglie un nostro piccolo sogno nel cassetto iniziato qualcosa come 13 anni fa quando guardavano depliant di case prefabbricate in legno passive : avere una casa indipendente ,comfortevole con poche spese di gestione e sopratutto progettata bene ,secondo le nostre esigenze

Principalmente la nostra idea era quella di una casa indipendente di ~140m2 calpestabili (non importa se 1 o 2 piani purche' con tetto spiovente) , costruita possiblmente come passiva ,con buone caratteristiche antisismiche, avente come sistema di riscaldamento/raffrescamento ventilazione meccanica controllata con pompa di calore ,nessun allacciamento con il gas, acqua calda da sistema solare/pompa calore, e impianto fotovoltaico adeguatamente dimensionato + piccola batteria di accumulo per coprire il consumo notturno (e magari piccoli blackout) .Non ci interessa rifinitore di lusso ,esempio le vetrate purche' ampie e fatte bene ci vanno benissimo in PVC , insomma non ci interessano cose "design" ma durature e ben fatte.
La nostra disponibilita' sarebbe, dopo aver trovato ed acquistato un terreno edificabile (ci va benissimo fuori citta' e campagna), qualcosa come 300mila euro + eventuali 50-80 mila euro di mutuo per coprire quello che puo' saltare fuori.

Capisco che le variabili sono innumerevoli ed e' un po' sparare alla cieca ma secondo un vostro personalissimo parere , potrebbe essere possibile /fattibile quello che ci piacerebbe fare rispetto alla disponibilita' capitale?

Informandomi in giro poi ho trovato molti pareri discordanti, c'e' chi dice che per risparmiare conviene affidarsi ad una sola socita' che si occupa di tutto e altri che dicono ad esempio che se si puo' risparmiare ad esempio se invece del chiavi in mano si fa eseguire un grezzo avanzato e si completa il progetto con ditte locali. Molti pareri discordanti poi sugli architetti se indipendenti o quelli convenzionati da ditte di case prefabbricate .
Pareri?

Grazie mille per chi , probabilmente assalito dalla noia , prende qualche minuto per rispondere/ riportare i propri pareri.
Input di qualunque tipo e' bene accetto.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2474
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciannove
Località: Milano
Contatta:

Re: Rimpatrio

Messaggio da tmx64 » gio mag 20, 2021 2:32 pm

Ciao Pikkoz
pikkoz ha scritto:
ven mag 14, 2021 12:40 am
Informandomi in giro poi ho trovato molti pareri discordanti, c'e' chi dice che per risparmiare conviene affidarsi ad una sola socita' che si occupa di tutto e altri che dicono ad esempio che se si puo' risparmiare ad esempio se invece del chiavi in mano si fa eseguire un grezzo avanzato e si completa il progetto con ditte locali. Molti pareri discordanti poi sugli architetti se indipendenti o quelli convenzionati da ditte di case prefabbricate .
Hai sentito pareri discordanti perchè ogni esperienza sarà diversa, nel bene e nel male.
Unico vero consiglio: è il progettista che devi cercare! E' solo lui che farà la differenza tra una casa fatta ben, risparmiando, e una casa fatte male, buttando una marea di soldi dalla finestra.
Per adesso, lascia perdere le aziende. Il nostro unico scopo (giustamente, aggiungo!) è, prima di tutto, vendere.

Il tuo budget (350-380.00, con terreno già acquistato) potrebbe essere ok, anche se io starei almeno sui 400.000.

Cerca il progettista!!!
Evita quelli che ti parlano di architettura e ti fanno vedere una serie di render con ambientazioni al tramonto e bambini che corrono sul prato. Cerca quelli che ti chiedono subito cosa vuoi e quanto vorresti spendere. Che abbia fatto vari cantieri con case in legno. Veri cantieri, non dove ha fatto da semplice spettatore a qualche Haus che ha fatto tutto lei.
Evita assolutamente i progettisti legati alle aziende. Evita le aziende che dicono che faranno tutto loro.


ciao
thomas

Rispondi