Consiglio su costruttore da scegliere

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Biuti
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 03, 2020 9:51 am
Controllo antispam: diciannove

Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da Biuti » gio dic 03, 2020 10:45 am

Salve a tutti,
Mi presento, mi chiamo Antonio, e sono in procinto di costruire una casa prefabbricata in legno. Ringrazio intanto sia i professionisti che investono il loro tempo su questo forum sia i committenti che condividono le proprie esperienze, entrambe le cose estremamente utili.

Ho bisogno di qualche consiglio.
Progetto:
Ho acquistato un terreno edificabile, zona Varese / Lago Maggiore (Zona E / gg 2482).
Ho i tecnici / DL, il progetto seguito anche personalmente, il permesso di costruire.
Idea del progetto:
Costruire un prefabbricato in legno ad alta prestazione, con certificazione CasaClima Gold Nature o equivalente ARCA se esiste. La certificazione è un vezzo (vedo che se ne parla molto poco su questo forum) ma serve a me per avere un controllo terzo (anzi quarto se si conta il DL) sulla qualità e una garanzia del risultato. il DL è in gamba, giovano ma con esperienza in costruzioni in legno.
Il progetto prevede box in CA scollegato dalla struttura, Seminterrato in CA ca 46 mq, struttura in prefabbricato su due piani 90mq + 60mq + ca 50mq divisi tra due terrazzi, di cui uno è la differenza tra i due piani.
Avendo vista lago, abbiamo deciso di fare l casa al contrario, zona giorno sopra. Esposta ottimamente a sud, prevede vetrate ampie protette dal timpano del tetto per l'estate.
Il contratto sarebbe chiavi in mano perché 1) io non saprei posare nemmeno una piastrella quadrata, e 2) anche avendo un DL in gamba sono terrorizzato da telefonate / vertenze / ritardi con maestranze locali, i cui costi tra l'altro si scoprono solo a consuntivo. Sono comunque cosciente che pagherò doppi ricarichi ma sono abbastanza convinto che per me sia la soluzione migliore.
Situazione:
Come molti, quasi tutti credo, sono partito dalle aziende più blasonate o che investono di più in marketing. In una fase iniziale ho chiesto un preventivo a una ditta locale ma non sono rimasto soddisfatto, troppo vago, nessuna specifica dei materiali.
Leggendo e informandomi, ho poi attraversato la fase vegano talebana in cui ho cercato di usare solo materiali ultra naturali e zero emittivi, con il risultato che con il preventivo avrei potuto acquistare un appartamento a Manhattan. Sono poi tornato sul pianeta terra anche sui giusti consigli del DL.
Ho quindi iniziato ad andare per esclusione, il problema è che essendo io piuttosto pignolo, e comunque l'investimento importante, alla fine ho escluso tutti :D

Quindi, eccomi da voi.
Vedo leggendo che molti tra costruttori e progettisti sono di questa zona, e quindi magari possono aiutare dandomi qualche informazione.
Intanto:
Wolf si avvale di un commerciale che copre anche la parte finiture con ditta propria. Fino a un mese fa era la scelta più probabile, al momento di fare un preventivo finale, mi è stato chiesto di pagare un consulente al fine di scegliere i materiali giusti per ottenere la certificazione da me richiesta. Questo mi ha molto deluso, non per il costo del tecnico che sarei anche stato disposto a pagare, ma per il fatto che intrinsecamente questo significa che, al contrario di ciò che era stato sempre detto, l'azienda non ha esperienza in involucri con quelle specifiche. Magari sbaglio io e questa è una prassi comune, lo chiedo a voi (domanda 1).
Kampa è tedesca e molto grande, probabilmente non il top dei top senza dubbio ma per loro il mio standard non è un problema, tanto che la certificazione Gold Nature è compresa nel preventivo. Come costi è allineata, e come Wolf ha l'enorme vantaggio di poter fornire anche la parte in CA nella mia zona, indirettamente in un caso, tramite l'azienda del commerciale nell'altro. E questa è domanda 2: ho enormi difficoltà a trovare una impresa edile locale per la parte in CA. Dai preventivi stellari ricevuti, a me sembra che vogliano comunque guadagnare anche sulla parte che non fare fare a loro. Eppure tra movimenti box seminterrato la commessa non è piccola comunque, intendo non impegnerebbero un cantiere per poche lire. Io non sono del settore ma facendo i conti della serva, se costruire un box e un seminterrato costasse davvero così le villette a schiera che vedo in giro quasi regalate dovrebbero costare 4 volte tanto. Se avete qualcuno da proporre vi ringrazio.
Domanda 3: Kampa era quotata in borsa fino a Maggio, poi è stata delistata dopo che il CdA non si è reso reperibile. Di solito questo non è un bel segnale, poi visto i trascorsi. Qualcuno ha più informazioni? Ci si potrebbe fidare?
Sto aspettando un preventivo da Solidha, azienda trentina di cui so poco, a parte che è un marchio Sintec, usa MHM / climatizzazione aria aria, e ha standard qualitativi sulla carta molto elevati anche in ambito salubrità. Io non ho particolare preferenze tra telaio XLAM o MHM basta che il risultato sia soddisfaciente le caratteristiche richieste. I miei dubbi, anche il preventivo fosse adeguato, sono principalmente sulle capacità finanziarie di realtà non enormi in questa situazione generale. Come scritto sopra, i dubbi vengono anche sulle realtà più grandi. Inoltre, rimarrebbe il problema della parte in CA.
Domanda 4: avete qualche idea su chi potrebbe essere interessato, magari in zona Varese, a farmi avere preventivi che rientrino negli standard Gold Nature?

Ho scritto un papiro, mi scuso con chi è arrivato fino a qui. Un saluto e un grazie per ogni consiglio o osservazione.

Paolo Boni
Messaggi: 3600
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da Paolo Boni » lun dic 07, 2020 11:46 pm

Quelli che posso notare è che dopo aver passato un po' tutto non hai ancora definito quello che TU vuoi.
Non sono le aziende che devono darti o garantirti risultati, sei tu, attraverso il tecnico che li stabilisci e poi li fai quotare.
Visto quanto letto il consiglio che ti posso dare è turare un attimo i remi in barca, parlare con il tuo tecnico, fargli definire l'esecutivo completo e poi riprendere da dove ti eri fermato dettando però TU LE REGOLE.
Paolo

IngMR
Messaggi: 688
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da IngMR » mar dic 08, 2020 6:34 pm

Aggiungo solo, come sempre, di pensar a farti progettare BENE la tua futura casa e di fartela realizzare BENE. Tutte le targhette CasaClima, ARCA o altro lasciale agli appassionati di calamite da frigo.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2474
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciannove
Località: Milano
Contatta:

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da tmx64 » mer dic 09, 2020 6:52 pm

Ciao Biuti e benvenuto!
Biuti ha scritto:
gio dic 03, 2020 10:45 am
...Ho quindi iniziato ad andare per esclusione, il problema è che essendo io piuttosto pignolo, e comunque l'investimento importante, alla fine ho escluso tutti :D
:lol: Sei pericoloso!!

Scherzi a parte, mi allineo con quanto già detto da Paolo e IngMR.
Le aziende (tutte, compresa la mia) sono essenzialmente degli esecutori che, prima di tutto, fanno i propri interessi, inteso (in genere!) nel senso buono dell'affermazione.
Devi puntare tutto sul progettista. E' lui che "ti porta" ad una CasaClima Gold.
La definizione dell'azienda viene sempre dopo delle scelte precise e un progetto possibilmente il più dettagliato possibile.
Le aziende che citi...mah..pregi e difetti come tutte. Se sei molto pignolo le lascerei però perdere, soprattutto se hanno la mentalità tedesca.

Se invece rimane dell'idea di selezionare prima l'azienda e la cerchi (giustamente!) in zona, prova allora con Bevilacqua (AB LEGNO), di Tradate (VA). Parla con Marco Bevilacqua o Alessandro Villa.


ciao!!
Thomas
p.s. preciso che non sono Bevilacqua ma, x certi versi, un suo concorrente...

Robbye
Messaggi: 19
Iscritto il: lun nov 06, 2017 1:55 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da Robbye » sab dic 12, 2020 12:24 pm

Ciao Antonio,

Ho fatto esattamente come ti hanno consigliato.
Tramite progettista, direzione lavori e il tecnico che ci ha redatto la legge 10, abbiamo stabilito la stratigrafia definitiva, le quali sono state date alle aziende per elaborare i vari preventivi...chiaramente è stato aggiunto nel contratto un valore per il blower door test.
Io ho scelto una ditta slovena per il grezzo (troppo conveniente rispetto alle ditte Italiane), tutto il resto è stato deliberato a varie aziende locali, con le quali a pari costo riesco ad avere una qualità migliore.
Se vuoi sapere quali ditte ho contattato per i vari preventivi e le mie considerazioni scrivimi in pdf.
Marco

Biuti
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 03, 2020 9:51 am
Controllo antispam: diciannove

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da Biuti » dom dic 13, 2020 5:14 pm

Grazie a tutti, davvero utili consigli.
Ci siamo sentiti in privato, con Robbye ci eravamo sentiti via mail. Essendo in zona, sicuramente ti contatterò per sapere come procede.
Appena ho novità vi terrò informati.

Avatar utente
hm52
Messaggi: 892
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da hm52 » mer gen 06, 2021 10:13 pm

La certificazione congiunta arca e CasaClima ha secondo me il suo perché: CasaClima per la parte energetica e arca per l’attacco a terra e la durabilità e il rei
Biosafe se vuoi il controllo della qualità dell’aria interna

Biuti
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 03, 2020 9:51 am
Controllo antispam: diciannove

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da Biuti » lun feb 22, 2021 2:11 am

Avevo valutato anche la certificazione Biosafe ma per il momento credo sia complesso, hanno richieste abbastanza rigide per soddisfare le quali è facile sforare il budget.
Sono ancora in trattativa con alcune imprese, sia locali che non.
Devo dire che non sono rimasto particolarmente colpito dai famosi "artigiani", sembrano trovare problematiche alcune soluzioni costruttive che sono invece assolutamente banali per altri. I cassonetti delle avvolgibili, per dirne una, non lo avrei mai sospettato.
Continuo nelle mie ricerche.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2474
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciannove
Località: Milano
Contatta:

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da tmx64 » mar feb 23, 2021 1:55 pm

Ciao Biuti
Biuti ha scritto:
lun feb 22, 2021 2:11 am
... I cassonetti delle avvolgibili, per dirne una, non lo avrei mai sospettato.
Giusto x curiosità: di che problematiche parli??

ciao
thomas

Biuti
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 03, 2020 9:51 am
Controllo antispam: diciannove

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da Biuti » mer feb 24, 2021 9:16 am

Ciao Thomas,
principalmente di isolamento, ma sospetto anche di statica perché ho incontrato una resistenza molto alta all'idea di installarle.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2474
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciannove
Località: Milano
Contatta:

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da tmx64 » gio feb 25, 2021 11:56 am

Ciao Biuti
Biuti ha scritto:
mer feb 24, 2021 9:16 am
principalmente di isolamento, ma sospetto anche di statica perché ho incontrato una resistenza molto alta all'idea di installarle.
Sono sempre più curioso: hanno perplessità ad installare cassonetti per avvolgibili su pareti in legno??!?


ciao
thomas

Biuti
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 03, 2020 9:51 am
Controllo antispam: diciannove

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da Biuti » gio feb 25, 2021 4:54 pm

Molti costruttori hanno sconsigliato l'uso delle avvolgibili per ovvie complicazioni a livello di isolamento, però anche il mio tecnico sostiene che i sistemi per installarle in edifici Gold ci sono e non richiedono particolari sforzi né giustificano differenze economiche.
Uno in particolare non ha voluto dare nemmeno una quota per la modifica del preventivo (per gli altri la differenza prevista è nulla o addirittura negativa se erano previste raffstore di alta gamma). Lo stesso che ha previsto porte finestra al posto delle scorrevoli perché richiederebbero una modifica dello spessore del muro e un costo molto maggiore. La mia idea è quindi che siano limitazioni tecniche.

Avatar utente
hm52
Messaggi: 892
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Consiglio su costruttore da scegliere

Messaggio da hm52 » lun giu 14, 2021 4:54 am

Nelle gold non si deroga, si punta all'eccellenza, meglio un frangisole a catena che ti ruba meno spazio in parete se stai puntando ad una gold: hai maggiore controllo dell'irraggiamento solare e sicurezza in linea con gli avvolgibili normalmente proposti sul mercato
Se sei fissato con le tapparelle fa fare il calcolo dei ponti termici e vedi se ci stai dentro...

P.

Rispondi