Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

gigilatrottola
Messaggi: 15
Iscritto il: mer ott 02, 2019 9:07 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da gigilatrottola » mar ott 22, 2019 8:52 pm

tmx64 ha scritto:
mar ott 22, 2019 9:50 am
Ciao Gigi
gigilatrottola ha scritto:
sab ott 19, 2019 8:12 pm
Cmq mi sembra assurdo che con 250.000 € escluso terreno, progetto, pratiche non si possa costruire una casa da 180 mq lordi, ...
gigilatrottola ha scritto:
dom ott 20, 2019 10:03 am
Praticamente è impossibile farsi la casa se non si sborsano 500.000 euro per un 120/130mq calpestabili... Assurdo
Perché siamo fermi al concetto di prezzo per case fatte cinquant'anni fa: fatte male, zero tecnologia, mezze in nero e/o abusive...
Ogni componente ha avuto un'evoluzione tecnica, e perciò anche economica, considerevole.
Esempio banale: considera un serramento. Io sono in un ufficio con un serramento anni '60. Vetro monolastra, profilo in legno senza guarnizioni, più che spifferi mi passa un cane con una fascina in bocca (come direbbe Cevoli!). Con il costo di un solo serramento moderno da casa A4 ci pagherei tutti i serramenti del mio ufficio. Pensa solo a cosa sono ormai gli impianti in una casa moderna rispetto ai quattro cavi elettrici che si mettevano fino a poco tempo fa. Tutto questo moltiplicato per le mille componenti della casa.

500.000 euro per una casa di 120/130 mq calpestabili (= a circa 170 lordi)?!? Direi che è un budget corretto per una casa di fascia alta. Ho incluso però proprio tutto: terreno, IVA (tanto bistrattato quanto spesso dimenticata), progettista, casa, sistemazioni terreno, allacci, oneri comunali,...
Volendo, posso benissimo scendere. Devo avere però un mio progettista in gamba e le idee chiare di cosa voglio.

ciao
Thomas
Sicuramente, ma i prezzi sono davvero folli. Praticamente pochissimi si possono permettere di costruirsi casa. Quello che mi lascia perplesso è come sia possibile che se ne compri una già fatta costa meno mentre se te la fai da te ti costa almeno il 50% in più. Tra l'altro i preventivi non sono stati fatti su finiture extra extra lusso. Ma medie.

Un'impresa di costruzioni mi ha sparato 400.000 €. Ma nel paesino vicino ne hanno costruite già due e le vendono una mi sembra 240.000 € e l'altra 270.000 euro con del terreno intorno. Com'è possibile che avendo già pagato il terreno, fatto il progetto, pagato architetti, geometri e geologo non mi bastano manco 300.000 €? Come fa a vendere a 270.000 compreso terreno, geometri e geologo?

IngMR
Messaggi: 643
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da IngMR » mer ott 23, 2019 9:02 am

gigilatrottola ha scritto:
mar ott 22, 2019 8:52 pm


Sicuramente, ma i prezzi sono davvero folli. Praticamente pochissimi si possono permettere di costruirsi casa. Quello che mi lascia perplesso è come sia possibile che se ne compri una già fatta costa meno mentre se te la fai da te ti costa almeno il 50% in più. Tra l'altro i preventivi non sono stati fatti su finiture extra extra lusso. Ma medie.

Un'impresa di costruzioni mi ha sparato 400.000 €. Ma nel paesino vicino ne hanno costruite già due e le vendono una mi sembra 240.000 € e l'altra 270.000 euro con del terreno intorno. Com'è possibile che avendo già pagato il terreno, fatto il progetto, pagato architetti, geometri e geologo non mi bastano manco 300.000 €? Come fa a vendere a 270.000 compreso terreno, geometri e geologo?
Ciao, dovendo fare l'investimento ANCHE del terreno si, i prezzi diventano decisamente importanti; soprattutto se non ci si vuole accontentare di aree meno belle e meno servite. Con la fortuna di avere un terreno, l'investimento diventa molto variabile e sicuramente più alla portata di tanti.
So che ti sembra un controsenso, ma non puoi confrontare o paragonare un intervento per la costruzione di casa TUA, monofamiliare e realizzata secondo i tuoi canoni, e un qualsiasi intervento immobiliare, palazzina / bi trifam che sia. Ti assicuro che per casa tua non accetteresti MAI determinate soluzioni, tramite un tecnico avresti modo di decidere determinate soluzioni tecniche (che negli interventi immobiliare non arriverai mai nemmeno a vedere) e gestirle dall'inizio alla fine..e via discorrendo. Nessuno lavora per la gloria, per cui l'impresa anche se rivende a prezzi contenuti, avrà comunque il suo margine di guadagno. E in primis lo trovano sulla qualità dei prodotti che, ripeto, per casa tua non vorresti.
Purtroppo resta il fatto che non è per tutti. Hai un budget contenuto? è un dato di fatto, ok. Secondo me dovresti fare quell'investimento preliminare su un progetto che ti permetta di avere in mano dati reali e non ipotizzati. Se il risultato rispecchia le aspettative bene, in caso contrario puoi intervenire su: ottimizzazione del progetto, riduzione delle superfici partendo da quelle accessorie (garage, cantine, ecc), intervenire sui costi di finitura (niente pavimenti in legno, scelte di ceramiche non a grandi formati, niente corpi illuminanti che richiedano lavorazione speciali di cartongessi, ecc), rinuncia temporanea a determinate scelte impiantistiche, fino ad arrivare all'ultima spiaggia di una riduzione (moderata e non eccessiva) nella qualità dei materiali. Da evitare in assoluto la rinuncia alla qualità tecnica di realizzazione anche quando ti sembreranno voci inutili (ad esempio guaine di protezione).
A mio modo di vedere se continuerai a procedere con la ricerca di riferimenti economici basati sul nulla, ti ritroverai nella situazione o di mollare tutto, oppure di convincerti di poter spendere X e arrivare alla fine con spiacevoli sorprese

gigilatrottola
Messaggi: 15
Iscritto il: mer ott 02, 2019 9:07 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da gigilatrottola » mer ott 23, 2019 9:17 pm

Ripeto che al momento ci sono stati fatti dei preventivi sul progetto architettonico dove non abbiamo scelto alcunché. Ovviamente non vogliamo mettere l'oro o il platino.
Oramai il progetto è fatto. Purtroppo ci siamo fidati di due architetti incapaci che ci avevano rassicurato. Dovevamo optare per un altro studio che ci voleva fare un preliminare di progetto.

Per farvi capire mi è pervenuto un altro preventivo di prefabbricato totalmente naturale (senza colle, ecc..).
L'impianto elettrico schermato: 36.000 €
Idro-sanitario 20.000 €
Impianto di riscaldamento 12.000 €
Centrale termica 14.000 €

Ovvio che è impossibile farsi una casa da sè.

Cmq noi abbiamo fatto un progetto lineare. Un parallelepipedo. Nulla di strano o complesso. Tetto a due falde e non a 10 falde. Nulla di complicato.


Va bene il naturale, ma a sti prezzi non è certo sostenibile!!!

IngMR
Messaggi: 643
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da IngMR » gio ott 24, 2019 1:14 pm

domanda (non) banale, opteresti esclusivamente per una scelta di struttura in legno?

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2399
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da tmx64 » gio ott 24, 2019 1:52 pm

Ciao Gigi
gigilatrottola ha scritto:
mer ott 23, 2019 9:17 pm
al momento ci sono stati fatti dei preventivi sul progetto architettonico dove non abbiamo scelto alcunché...
Allora penso che siano preventivi difficilmente confrontabili, se non addirittura impossibili da paragonare tra loro. Ognuno avrà fatto lee sue considerazione e scelte su cosa prevedere e proporre. Ho la sensazione (mia impressione!!! magari sto sbagliando di grosso!!!) che forse stai perdendo tempo prezioso e forse vai pure in confusione. Purtroppo dovrebbe essere il tuo tecnico a farti da cicerone nel percorso di scelta e scrematura.

ciao
thomas

gigilatrottola
Messaggi: 15
Iscritto il: mer ott 02, 2019 9:07 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da gigilatrottola » gio ott 24, 2019 2:14 pm

tmx64 ha scritto:
gio ott 24, 2019 1:52 pm
Ciao Gigi
gigilatrottola ha scritto:
mer ott 23, 2019 9:17 pm
al momento ci sono stati fatti dei preventivi sul progetto architettonico dove non abbiamo scelto alcunché...
Allora penso che siano preventivi difficilmente confrontabili, se non addirittura impossibili da paragonare tra loro. Ognuno avrà fatto lee sue considerazione e scelte su cosa prevedere e proporre. Ho la sensazione (mia impressione!!! magari sto sbagliando di grosso!!!) che forse stai perdendo tempo prezioso e forse vai pure in confusione. Purtroppo dovrebbe essere il tuo tecnico a farti da cicerone nel percorso di scelta e scrematura.

ciao
thomas
Ho paura che il tecnico vuole farci la cresta su tutto... Per questo ci stiamo muovendo anche da soli...

Cmq si struttura in legno ci interessava.

Paolo Boni
Messaggi: 3537
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da Paolo Boni » gio ott 24, 2019 8:41 pm

Alla faccia della fiducia

gigilatrottola
Messaggi: 15
Iscritto il: mer ott 02, 2019 9:07 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da gigilatrottola » lun nov 04, 2019 8:43 pm

Beh se non vuole dirti i nomi delle imprese vuol dire che ha qualcosa da nascondere... Già gli abbiamo dato fiducia e ci ha messi un po' nella cacca con le sue idee di progetto.

Alla fine ci hanno autorizzato quello che noi volevamo sin dall'inizio.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2399
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da tmx64 » mar nov 05, 2019 2:43 pm

Ciao Gigi
gigilatrottola ha scritto:
gio ott 24, 2019 2:14 pm
Ho paura che il tecnico vuole farci la cresta su tutto...
gigilatrottola ha scritto:
lun nov 04, 2019 8:43 pm
Beh se non vuole dirti i nomi delle imprese vuol dire che ha qualcosa da nascondere... Già gli abbiamo dato fiducia e ci ha messi un po' nella cacca con le sue idee di progetto.
Cavoli, ma vi conviene tenerlo??
Il proprio tecnico dovrebbe essere la figura in cui ho la massima fiducia rispetto a tutti quanti saranno presenti in cantiere!


ciao
thomas

gigilatrottola
Messaggi: 15
Iscritto il: mer ott 02, 2019 9:07 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da gigilatrottola » lun nov 11, 2019 8:20 pm

Appunto. Noto tutt'oggi poca trasparenza. A questo interessa solo incassare incassare e incassare facendoci la cresta pure nel preventivo dell'impresa.

Sulla carta il professionista dovrebbe guidarti, suggerirti la migliore soluzione qualità/prezzo. Purtroppo non ho riscontrato nulla di tutto ciò. Loro stessi ci avevano detto che dovevamo fidarci e di seguire le loro indicazioni. Peccato che oltre a non soddisfare le nostre richieste/esigenze si son rivelate pure sbagliate ai fini dell'autorizzazione. Abbiamo dovuto rifare il progetto grazie al loro estro, riportandolo al nostro banalissimo disegnino da asilo (un parallelepipedo). Potevamo risparmiarci tempo e danaro.

vediamo

angeljp
Messaggi: 1
Iscritto il: lun nov 25, 2019 10:51 am
Controllo antispam: fiveasse

Re: Demolizione/Ricostruzione con detrazioni. Quale materiali scegliere?

Messaggio da angeljp » lun nov 25, 2019 10:55 am

Angle Jaipur is a reputed blog where you can get all types of sexual knowlege and information. If you want to know about sexuality and erotic things visit our blog.
Angel Jaipur

Rispondi