Presentazione e domande su progetto di ristrutturazione

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Paolo Boni
Messaggi: 3572
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Presentazione e domande su progetto di ristrutturazione

Messaggio da Paolo Boni » mer mag 20, 2020 7:53 am

vista la situazione perchè non pensate di lasciare la struttura esistente e gli costruite una scatola interna con struttura isolante in paglia?
Risparmiereste abbastanza e potreste fare una cosa anche carina.
Paolo

Avatar utente
hm52
Messaggi: 881
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Presentazione e domande su progetto di ristrutturazione

Messaggio da hm52 » lun mag 25, 2020 4:56 am

Aspetta il decreto attuativo del 110% e in copertura metti solo una prima guaina
con la cessione del credito fai cappotto e copertura (superfici opache) e colleghi sostituzione impianti e fotovoltaico
Se fai un cappotto strutturale tipo in paglia con struttura in legno da 35 cm ti porti a traino il consolidamento sismico

Il tutto in teoria in cessione totale del credito senza spendere un euro, ma per saperlo bisogna aspettare il
Decreto attuativo e la risposta delle banche e assicurazioni

Fatto il grosso dei lavori ti rimangono demolizioni interne impianto elettrico e serramenti interni ed esterni malte e finiture ed esterni, tutta un’altra esposizione

P.

pippi2012
Messaggi: 6
Iscritto il: ven gen 31, 2014 3:54 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Presentazione e domande su progetto di ristrutturazione

Messaggio da pippi2012 » sab giu 06, 2020 4:34 pm

Grazie mille Paolo e Hm52, scusate ma mi erano sfuggite le vostre risposte.. non so se sono io ma mi sembrava che il contattore dei messaggi segnasse sempre 16.. comunque.
Quello che dite in teoria mi sembra interessantissimo, ma il nostro architetto dice che bisogna demolire per forza, che nessuno ci certificherebbe la struttura così com'è e comunque bisognerebbe scavare per il vespaio e alla fine ci costerebbe di più che demolirla. Per la cessione del credito sembra che si possa fare (ma come dite voi bisogna vedere poi nella pratica) ma nel nostro caso la zona sismica credo sia 4 quindi niente in quella direzione. Per il resto con una demolizione con fedele ricostruzione dovremmo rientrare in tutto. Il problema è che oggi come oggi non so se avremo i soldi per finirla, anche semplificandola, evitando il seminterrato e stando morigerati con le finiture.
Per ora abbiamo tolto l'amianto e stiamo mettendo (oggi) un tetto di lamiera provvisorio.

@hm52 cosa intendi con "cappotto strutturale"?
@paolo come mai suggerivi una scatola interna anzichè un cappotto esterno?

altra domandona da un milione di dollari: il nostro architetto non lavora con le case in legno normalmente, dice che comunque poi possiamo fare un preventivo anche in legno ma che in quel caso poi non si può più modificare nulla ne in opera nè successivamente. In ogni caso scegliere il legno o il tradizionale secondo voi non influisce sul progetto?

Vi ringrazio molto delle risposte, siete sempre gentilissimi! So che è tutto vago ma ho molti dubbi e per ora poche certezze..

Grazie
F
Allegati
IMG-20200606-WA004.jpg
IMG-20200606-WA004.jpg (111.77 KiB) Visto 136 volte

Rispondi