distacco intonaco

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Dandy
Messaggi: 71
Iscritto il: lun ott 17, 2011 4:41 pm
Controllo antispam: Cinque

Re: distacco intonaco

Messaggio da Dandy » mer nov 28, 2018 9:04 am

Cargo ha scritto:Risposta ricevuta.
Per quanto riguarda la ghiaia, mi dice che è utile se abbinata a un condotto drenante (un tubo alla base) che faccia defluire le acque, se no si rischia ristagno.
Per il marciapiede, a me consiglia assolutamente di isolare il massetto (dice che è una spugna), nel tuo caso essendo già piastrellato ti resta solo da isolare il fronte.
Mi consiglia il mapelastic, ma per me la superficie è molta e cercherò un prodotto verniciabile e non da applicare con spatola (anche se sarebbe meglio)
Grazie
Stavo valutando anche io il tubo drenante che potrei allacciare ai pozzi perdenti delle acqua piovane
Per isolare il fronte devo scavare davanti...quindi a quel punto farei il lavoro completo
ora valuto bene anche i costi anche perchè penso che ormai il lavoro se lo farò andrà a fine inverno (anche per far meno fatica a scavare)
ciao

Cargo
Messaggi: 130
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: distacco intonaco

Messaggio da Cargo » mer nov 28, 2018 1:08 pm

Io lascio perdere ghiaia e tubazioni, troppi costi. Metterò la guaina a pennello, mi consiglia la mapelastic della mapei.

Avatar utente
Noodles
Messaggi: 257
Iscritto il: lun apr 18, 2011 2:31 pm
Controllo antispam: cinque

Re: distacco intonaco

Messaggio da Noodles » mer nov 28, 2018 4:05 pm

non plastivo?

P.S. come mai i primi 30cm di cappotto in eps e non xps?

Dandy
Messaggi: 71
Iscritto il: lun ott 17, 2011 4:41 pm
Controllo antispam: Cinque

Re: distacco intonaco

Messaggio da Dandy » mer nov 28, 2018 4:45 pm

Noodles ha scritto:non plastivo?

P.S. come mai i primi 30cm di cappotto in eps e non xps?
Non so perché hanno usato eps...

Dandy
Messaggi: 71
Iscritto il: lun ott 17, 2011 4:41 pm
Controllo antispam: Cinque

Re: distacco intonaco

Messaggio da Dandy » sab dic 21, 2019 12:27 pm

ciao
con le piogge degli ultimi giorni mi si è ripresentato il problema del distacco dell'intonaco esterno con bolle.
Escluderei però un problema di umidità di risalita perchè il difetto si è presentato anche sul balcone.
Da cosa può dipendere? Soluzioni?
Grazie
ciao
Allegati
foto2.jpg
foto2.jpg (54.54 KiB) Visto 1159 volte
foto1.jpg
foto1.jpg (82.8 KiB) Visto 1159 volte

Il professore
Messaggi: 35
Iscritto il: mer dic 18, 2019 6:01 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: distacco intonaco

Messaggio da Il professore » lun dic 23, 2019 11:41 am

Ciao Dandy è un intonaco a base calce o acrilico?

Dandy
Messaggi: 71
Iscritto il: lun ott 17, 2011 4:41 pm
Controllo antispam: Cinque

Re: distacco intonaco

Messaggio da Dandy » lun dic 23, 2019 12:27 pm

ciao
l'intonaco è Baumit Silikon top

https://baumit.it/product/3021/baumit-silikontop

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2442
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciannove
Località: Milano
Contatta:

Re: distacco intonaco

Messaggio da tmx64 » gio dic 26, 2019 6:21 pm

Ciao Dandy
Dandy ha scritto:
sab dic 21, 2019 12:27 pm
...Escluderei però un problema di umidità di risalita perchè il difetto si è presentato anche sul balcone.
Da cosa può dipendere? Soluzioni?
Hai mai provato a sentire un cappottista?
La rasatura era stata fatta in un periodo freddo?!?

ciao
thomas

Dandy
Messaggi: 71
Iscritto il: lun ott 17, 2011 4:41 pm
Controllo antispam: Cinque

Re: distacco intonaco

Messaggio da Dandy » gio dic 26, 2019 6:33 pm

No non ho ancora sentito nessuno
Il cappotto era stato fatto a giugno

Rispondi