come si sta evolvendo il mercato

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

come si sta evolvendo il mercato

Messaggio da franco mori » mar apr 25, 2017 11:08 am

Mi riferisco alla nostra azienda.....rispetto al 2007 , quando ho iniziato a vendere case con loro, siamo passati dal vendere piccole monofamiliari al vendere vere e proprie ville....con volumi di vendita per unita' piu' che raddoppiati....la casa a catalogo quasi scomparsa.....tutte realizzazioni personalizzate . Dall'altra parte unita' vendute per anno diminuite....

Come si puo' interpretare questo fenomeno?

Paolo Boni
Messaggi: 3538
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: come si sta evolvendo il mercato

Messaggio da Paolo Boni » mar apr 25, 2017 1:42 pm

Così ad occhio direi che il mercato sta ripartendo e quindi si trova gente che dal terreno di proprietà inizia a scegliere il terreno, comprarlo e farci quello che desiderava

IngMR
Messaggi: 644
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: come si sta evolvendo il mercato

Messaggio da IngMR » mer apr 26, 2017 9:29 am

e a livello di tipologia costruttiva, che feedback ti risulta? tecnici / clienti arrivano più preparati sui sistemi costruttivi?

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2399
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: come si sta evolvendo il mercato

Messaggio da tmx64 » mer apr 26, 2017 11:08 am

Ciao Paolo
Paolo Boni ha scritto:Così ad occhio direi che il mercato sta ripartendo ...
Visto che ci sei, dagli anche una bella spinta che male non fa. Sono anni ormai che dicono che sta ripartendo!!! :lol:
franco mori ha scritto:.. vendere piccole monofamiliari al vendere vere e proprie ville...la casa a catalogo quasi scomparsa.....tutte realizzazioni personalizzate..
Ciao Franco.
Diciamo che non mi sorprende, soprattutto il discorso delle case a catalogo.
Lo sai che io sono sempre stato "allergico" a questo genere di proposta. Ideale (forse) per la Germania, quasi improponibile (per vari fattori) per l'Italia.
Questa evoluzione la vedo anche legata ad una migliore conoscenza del mondo delle case prefabbricate da parte di progettisti e privati. Prima trovavi molto spesso chi identificava la casa in legno con un catalogo "pret a porter".
Oggi molti hanno capito che si parla di normale edilizia e il legno ti consente di avere un'alternativa alla muratura tradizionale.

ciao
TMX

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: come si sta evolvendo il mercato

Messaggio da franco mori » mer apr 26, 2017 1:39 pm

per Ing Mr ----

i clienti hanno molte piu' nozioni, non sempre chiare, ma si fa meno fatica di prima a spiegare cosa e' una casa di legno.....

per tmx

interessante interpretazione, forse hai ragione

per Paolo

sperem!!! di fatto abbiamo notato un aumento importante rispetto ad un anno fa , ma pensiamo sia dovuto anche al fatto che le aziende new comers hanno alzato i prezzi rendendo piu competitiva la nostra offerta.....forse si saranno fatte i conti in tasca ed avranno visto che altrimenti non ci stavano....

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2399
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: come si sta evolvendo il mercato

Messaggio da tmx64 » gio apr 27, 2017 11:15 am

Cavoli! Qui, oltre al mercato, si evolve anche il forum!!!
Mi sveglio e trovo tutta la grafica cambiata!

Aiuto, fatemi scendere!!

ciao
tmx

Avatar utente
hm52
Messaggi: 861
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: come si sta evolvendo il mercato

Messaggio da hm52 » gio apr 27, 2017 3:07 pm

qui in HM si perdono lavori perché non si riesce a preventivare tutte le richieste di preventivo e si sgrossa in base alla capacità di spesa dei clienti
confermo che molti miei concorrenti hanno ritoccato anche considerevolmente i prezzi verso l'alto... da 6/9 mesi me la stò finalmente giocando nuovamente sulla qualità e non sui ribassi
a proposito queste sono le posizioni aperte in HM52:

GEOMETRA E ARCHITETTO
HM52-Abitazioni Ecologiche seleziona giovane geometra neodiplomato e giovane architetto neolaureato con l'obiettivo di inserimento all'interno dello staff a tempo indeterminato con prima valutazione previo stage e successivo contratto di tipo apprendistato professionalizzante.
Requisiti essenziali richiesti:
1. Disponibilità, flessibilità, puntualità, ordine e precisione
2. Residenza in zona Bassano del Grappa e possesso di patente tipo B
Inviare CV a [email protected]
garantita risposta alla mail


AGENTE DI COMMERCIO - INFORMATORE TECNICO
HM52-Abitazioni Ecologiche seleziona Agenti di Commercio-informatori tecnici plurimandatari per le province delle seguenti regioni:
• Lombardia
• Piemonte
• Emilia-Romagna
• Marche
• Umbria
Inviare candidatura a [email protected]
garantita risposta alla mail

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2399
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: come si sta evolvendo il mercato

Messaggio da tmx64 » mer mag 03, 2017 1:22 pm

Ciao a tutti.
Un'altra evoluzione che, secondo me, sta avvenendo riguarda aziende legate al mondo tedesco (Germania, Austria, Svizzera, Polonia,..).
Sono mercati che stanno avendo una bella evoluzione. Queste aziende hanno produzioni ormai quasi piene e, di conseguenza, tengono prezzi elevati x l'Italia, diventato un mercato non più così attraente.
Della serie: perché devo andare in Italia, con tutti i problemi che ci sono, quando posso stare dalle mie parti?
Il problema principale che hanno con l'Italia è forse di carattere organizzativo / gestionale. I soldi ci sono ma i tempi di realizzazione sono molto aleatori. Un cantiere si può spostare in maniera improvvisa e non programmata per mille motivi tra cui principalmente la burocrazia e il cliente stesso,
La difficoltà di programmazione è deleteria per la prefabbricazione, ancora di più x aziende di mentalità tedesca.
Conseguenza: lavoro in Italia solo se ci sono ampi margini economici, ovvero tengo prezzi alti.

Altra evoluzione è forse il prezzo medio delle case.
Le Haus classiche fanno ormai fatica a stare sotto i 1.600 - 1.700 euro/mq, a parte i preventivi x attrarre il cliente (primo preventivo fatto con prezzo basso giusto x attrarre il cliente, poi il prezzo lieviterà man mano che si entrerà nei dettagli) o progetti con dettagli / finiture / impianti moooolto base.

ciao
TMX

IngMR
Messaggi: 644
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: come si sta evolvendo il mercato

Messaggio da IngMR » gio mag 04, 2017 7:51 am

tmx64 ha scritto:Ciao a tutti.
Altra evoluzione è forse il prezzo medio delle case.
Le Haus classiche fanno ormai fatica a stare sotto i 1.600 - 1.700 euro/mq, a parte i preventivi x attrarre il cliente (primo preventivo fatto con prezzo basso giusto x attrarre il cliente, poi il prezzo lieviterà man mano che si entrerà nei dettagli) o progetti con dettagli / finiture / impianti moooolto base.

ciao
TMX
Su questo aspetto, dal mio punto di vista che spero possa essere smentito da costruttori, l'incidenza al mq cresce anche perchè i tecnici si sbattono sempre meno a ragionare i progetti o ottimizzare alcune situazioni (ovviamente non è il solo motivo). Si può stare benissimo sotto quella soglia. D'altro canto, dopo la critica difendo la categoria, anche i clienti ci mettono il loro quando si prova a fargli capire l'utilità di certe decisioni o la necessità di fare rinunce

Rispondi