Parete a telaio:controventature,cordolo platea,massetti.

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

VLmanto
Messaggi: 17
Iscritto il: gio ott 22, 2015 12:01 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Parete a telaio:controventature,cordolo platea,massetti.

Messaggio da VLmanto » lun apr 11, 2016 9:39 pm

Aggiornamento sul pellet: la prossima settimana incontrerò un tecnico di un'azienda produttrice di caldaie a pellet e venditore di pdc.
Ad oggi avrei scelto il riscaldamento a pavimento (il termotecnico mi ha convinto spiegandomi che i radiatori a bassa temperatura non sono sto gran risparmio). Il preventivo con caldaia a condensazione e solare termico è, ad esempio, X. Sostituirla con pdc richiede 6.000; aggiungere il necessario fotovoltaico da 6 kw 10.000 euro. Mi torneranno mai indietro 16.000 euro?

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Parete a telaio:controventature,cordolo platea,massetti.

Messaggio da franco mori » mar apr 12, 2016 3:56 am

VLmanto ha scritto:Aggiornamento sul pellet: la prossima settimana incontrerò un tecnico di un'azienda produttrice di caldaie a pellet e venditore di pdc.
Ad oggi avrei scelto il riscaldamento a pavimento (il termotecnico mi ha convinto spiegandomi che i radiatori a bassa temperatura non sono sto gran risparmio). Il preventivo con caldaia a condensazione e solare termico è, ad esempio, X. Sostituirla con pdc richiede 6.000; aggiungere il necessario fotovoltaico da 6 kw 10.000 euro. Mi torneranno mai indietro 16.000 euro?
No.....ma oggi il vento tira così'. È' vero che in futuro il gas nelle case sarà' un ricordo. Per ora la sua mancanza è' solo un costo.

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: Parete a telaio:controventature,cordolo platea,massetti.

Messaggio da cri_15 » mar apr 12, 2016 8:16 am

VLmanto ha scritto:...Il preventivo con caldaia a condensazione e solare termico è, ad esempio, X. Sostituirla con pdc richiede 6.000; aggiungere il necessario fotovoltaico da 6 kw 10.000 euro. Mi torneranno mai indietro 16.000 euro?
Ti consiglio di cambiare tecnico e/o idraulico...
Vediamo di non fare confusione mettendo insieme pere e mele:
1) non esiste 6000 € in più di pompa di calore rispetto a caldaia a condensazione + solare termico, a meno che nel costo maggiore tu non abbia compreso anche i pannelli radianti
2) non esiste nessun 6 kW di FV necessario; il FV minimo di legge è stabilito da una semplice divisione ed è OBBLIGATORIO indipendentemente dal fatto di avere pdc o caldaia a pellet
3) ti consiglio di cambiare tecnico e/o idraulico: se ne prendi uno che sa quel che fa e come sono le normative ti fa risparmiare almeno 10000 € rispetto quanto ti stanno prospettando...

VLmanto
Messaggi: 17
Iscritto il: gio ott 22, 2015 12:01 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Parete a telaio:controventature,cordolo platea,massetti.

Messaggio da VLmanto » mer apr 13, 2016 8:27 am

Grazie Cri per i consigli. Porterò all'attenzione di chi di dovere questi aspetti. Sul fv hai ragione, il necessario era riferito al fatto che 6 Kw rappresentano la potenza consigliata per sostenere una casa funzionante esclusivamente ad energie elettrica. Avrei fatto meglio e virgolettarlo. :D

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: Parete a telaio:controventature,cordolo platea,massetti.

Messaggio da cri_15 » mer apr 13, 2016 9:07 am

VLmanto ha scritto:.. il necessario era riferito al fatto che 6 Kw rappresentano la potenza consigliata per sostenere una casa funzionante esclusivamente ad energie elettrica...
Anche su questo c'è da discutere, non è detto che sia sempre così...

Paolo Boni
Messaggi: 3582
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Parete a telaio:controventature,cordolo platea,massetti.

Messaggio da Paolo Boni » mer apr 13, 2016 5:55 pm

franco mori ha scritto:Ma sono sicuro che Paolo ha sbagliato l'uso delle parole.
No No...
Non ho sbagliato parole :mrgreen:

perchè il cliente ha coscienza di che cosa è un carico termico e di sapere, in base al carico termico effettivo quale sistema impiantistico è più adeguato?
oppure a coscienza di come dare il 50 % di energie alternative senza conoscere l'effettivo fabbisogno termico?
tanto per elencare due dati macroscopici che da soli saprebbero definire l'intera strutturazione dell'impianto idro-termo-sanitario.

Al cliente va spiegato cosa può aspettarsi da quelle necessità di energia e/o potenza da parte di un trmotecnico e poi va chiesto quali sono le sue esigenze o cosa si potrebbe aspettare in termini di comfort percepito e da qui iniziare a metterlo al corrente di tutto quanto è fattibile per poter poi prendere delle decisioni consapevoli.
Tutto il resto è solo elenco commerciale dettato dal mercato (compreso gli impianti standard assolutamente SOVRADIMENSIONATI PER STARE DALLA PARTE DELLA SICUREZZA)

BADA BENE QUANDO INTENDO SOVRADIMENSIONATI INTENDO ANCHE 4 O 5 VOLTE DI PIù RISPETTO ALL'EFFETTIVA NECESSITA'...
Ben venga al cliente allora

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Parete a telaio:controventature,cordolo platea,massetti.

Messaggio da franco mori » mer apr 13, 2016 8:56 pm

Ecco così' l hai scritto meglio Paolo

Rispondi