Pavimento che sprofonda

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
muccopezzato
Messaggi: 59
Iscritto il: dom gen 20, 2013 8:15 pm
Controllo antispam: cinque

Pavimento che sprofonda

Messaggio da muccopezzato » mer mag 27, 2015 8:13 pm

Ciao, dopo il primo inverno nella nuova casa, pensavo che il periodo delle inxxture fosse finito ma.......
Avevamo notato la distanza crescente dei battiscopa dal pavimento, ma pensavamo ad un assestamento del legno della Block H.
Invece è' il pavimento che si abbassa! Ha ceduto in diversi posti, tanto che nelle camere dove il pavimento e in legno, la soglia ha un gradino di un centimetro, addirittura un paio di piastrelle si sono rotte per la tensione.....Ho chiamato per segnalare, mi hanno detto che ha ceduto la schiuma che hanno messo come isolante, sotto il massetto che regge le piastrelle....come soluzione si parla di abbassare i bordini....
Qualche consiglio?
http://postimg.org/gallery/s55u88na/

KCL79
Messaggi: 275
Iscritto il: ven mag 16, 2014 10:42 am
Controllo antispam: diciotto
Località: Treviso

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da KCL79 » mer mag 27, 2015 8:42 pm

Ma il fenomeno interessa il piano terra e/o si tratta di un primo solaio?
Sono dei geni a mettere la schiuma per isolare... che col peso si schiaccia... Fatti levar via pavimenti massetto e rifare l'isolamento con materiali idonei. Se non "ci sentono" con le buone mandagli una lettera dell'avvocato. :twisted:

muccopezzato
Messaggi: 59
Iscritto il: dom gen 20, 2013 8:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da muccopezzato » mer mag 27, 2015 9:25 pm

No solo il piano terra e solo dove ci sono le piastrelle in casa. Sulla veranda, nonostante sia stato fatto lo stesso giorno non si è mosso, proprio perché non c'è lo strato isolante. Non ho visto bene come è stato fatto, perché generalmente, io sono al lavoro per pagare chi dovrebbe fare -bene- il proprio

Avatar utente
hm52
Messaggi: 882
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da hm52 » gio mag 28, 2015 5:07 am

Schiuma? non ci credo,
Definisci meglio con che tipo di isolante hanno coibentato....
Impresa locale o haus? mi verrebbe da dire locale con poca esperienza visto che in bagno hanno stuccato invece di siliconare la fuga fra pavimento e parete

Tu giustamente non hai potuto controllare perché eri al lavoro ma il direttore lavori? dovrebbe avere una documentazione fotografica delle fasi di posa...

muccopezzato
Messaggi: 59
Iscritto il: dom gen 20, 2013 8:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da muccopezzato » gio mag 28, 2015 6:16 am

Sai...come si diceva nell'argomento "haas chiude" l'Italia ha delle sue particolarità. Tipo il direttore dei lavori che non è mai venuto in cantiere.

Paolo Boni
Messaggi: 3582
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da Paolo Boni » gio mag 28, 2015 10:52 am

Incredibileeeee...
Non si è mai finito d'imparare...
Mai avrei pensato qualcuno potesse arrivare a soluzioni del genere.

Da Galera

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da cri_15 » gio mag 28, 2015 11:17 am

scusa mucco, sono andato a rivedermi i tuoi vecchi post per vedere con chi hai costruito e sono rimasto di stucco...di sicuro non possiamio parlare di impresa di primo pelo...ma hanno fatto tutto loro?
e il D.L., che avevi già apertamente criticato, è un tecnico di tua fiducia o consigliato dalla haus?
Certo che fa male vedere certe cose... :(

muccopezzato
Messaggi: 59
Iscritto il: dom gen 20, 2013 8:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da muccopezzato » gio mag 28, 2015 11:56 am

Mettiamola così,
Ho scelto una casa catalogo, con qualche piccola modifica, ho firmato in un ufficio della sede grande, un contratto per una casa chiavi in mano. Allo stesso modo ho scelto le piastrelle che si vedono, tutto garantito .ma la posa non l'hanno fatta uomini di lingua tedesca.
Preciso che non ho mai fatto questioni di prezzo. Il firmacarte d.l. è uno del posto.
Ora non faccio proprio nessun nome, ci sarà anche il tempo della guerra ma non ora.
Se qualcuno ha un consiglio di come uscirne senza fare cause che comunque duràno anni mi farà felice.
Mi hanno detto che è la seconda volta che succede, quindi se qualcuno ci è già passato.......

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da cri_15 » gio mag 28, 2015 12:07 pm

sinceramente io soluzioni non ne ho...per non arrivare in causa penso che ci sia una sola strada: fargli rifare tutto come si deve, logicamente a loro spese, tu già dovrai sopportare i disagi...
il problema è al piano terra perchè al primo, essendo su riscaldato, non c'era isolante? riesci a risalire alla stratigrafia della legge 10? spessore dell'isolamento?

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2439
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da tmx64 » gio mag 28, 2015 1:01 pm

muccopezzato ha scritto:.. tutto garantito ......
Ciao Muccopezzato.
Per prima cosa ti consiglierei subito una raccomandata con descrizione scritta e fotografata del danno.
Poi vedrai tu se continuare la lotta. Però almeno metti una data certa alla constatazione del problema ed eventualmente rientri ancora nelle garanzie (non ho idea di quando hai fatto il collaudo con la R.).
muccopezzato ha scritto:... ma la posa non l'hanno fatta uomini di lingua tedesca.....

Perchè? Se l'avessero fatta degli altoatesini o tedeschi sarebbe cambiato qualcosa??
Tu hai fatto il contratto con una società ben precisa che risponde della qualità dell'operato.
Da quello che si senti in giro, quello che si legge su questo forum e quel poco che ho visto io, direi che la società che hai scelto non è che brilla x qualità complessiva del prodotto.

Mi sfugge comunque il motivo x cui l'abbassamento sotto il pavimento in legno/parquet non c'è stato. Non c'è anche lì il massetto sotto?!? Non hanno fatto la coibentazione su tutta la superficie, seguita poi dal massetto sempre su tutta l'area del piano terra??

...temo che l'unica soluzione corretta sia di "tirare" su tutto (piastrella + massetto + coibente) e rifare da capo in maniera corretta..

ciao
TMX

muccopezzato
Messaggi: 59
Iscritto il: dom gen 20, 2013 8:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da muccopezzato » gio mag 28, 2015 4:16 pm

Grazie delle risposte, farò come dici, il collaudo non ricordo bene ma penso agosto settembre.
I pavimenti delle camere,in legno, sono stati fatti diversamente, con una specie di tessuto rosso sopra la platea, poi dei travetto di legno, e sopra il parquet. (Più o meno) comunque in giorni e da persone diverse
Non è tanto l'estetica..(anche se) ma è chiaro che dalla parte bassa avrò una pendenza, e come sapete, se c'è un difetto l'occhio continua a caderci.... :shock:

gbykat
Messaggi: 1048
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: diciotto
Contatta:

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da gbykat » gio mag 28, 2015 8:30 pm

è una cosa gravissima e sono convinto che peggiorerà, spero che sotto li tu non abbia i tubi del riscaldamento a pavimnto.
assolutamente subito foto,perizia e raccomandata....ma chi è il tuo dl,topolino?
non firmare assolutamente il collaudo DEVONO tirare su tutto e rifare tutto,non accettare un compromesso.

scusa l enfasi ma ,anche se non sono un ingegnere o un architetto,trovo una cosa del genere veramente grave.
sarebbe come comprare una macchina con uno squarcio sotto i tappettini.
spero non abbiano fatto così tutta la casa.

KCL79
Messaggi: 275
Iscritto il: ven mag 16, 2014 10:42 am
Controllo antispam: diciotto
Località: Treviso

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da KCL79 » mar giu 30, 2015 8:13 pm

Oggi sono stato a vedere un cantiere di cui avevamo fatto gli strutturali nel 2010, al primo piano è successa la stessa cosa: lungo tutti i bordi (non al centro delle stanze) tutti i pavimenti sono calati di circa 1 cm staccandosi dal battiscopa.
Pare che la causa sia stato un massetto allegerito con troppa acqua, che asciugandosi ha ritirato troppo, specialmente sul perimetro :evil:

Daniele84
Messaggi: 676
Iscritto il: mar mar 27, 2012 11:12 am
Controllo antispam: Cinque

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da Daniele84 » gio lug 02, 2015 7:45 am

sempre più convinto che un massetto premiscelato è la soluzione migliore, autolivellante o sabbia cemento che sia.

Ivan81
Messaggi: 111
Iscritto il: lun set 03, 2012 5:56 am
Controllo antispam: Cinque
Località: Ancona

Re: Pavimento che sprofonda

Messaggio da Ivan81 » gio lug 02, 2015 3:39 pm

Ciao,
Leggo solo ora dopo un po' di assenza.
A casa mia è successa la stessa identica cosa, specialmente in stanze piccole con piastrelle piccole. Nei bagni avevo anche 2 cm di fessurazioni in alcuni angoli. Io ho riscaldamento a pavimento, massetto autolivellante (teoricamente un premiscelato in silos) e strato di alleggerito.Queste le potenziali conclusioni a cui siamo giunti a casa mia (dopo aver fatto dei carotaggi di autolivellante in alcune zone dove non c'era il riscaldamento):
1. autolivellante non perfettamente miscelato e troppo carico di una sostanza chiamata ettringite che ne rallenta troppo i tempi di asciugatura;
2. non corretto avviamento dell'impianto di riscaldamento a pavimento (primo ciclo termico non corretto);
3. scorretta posa del pannello radiante negli angoli: il tubo del riscaldamento steso troppo stretto che tende ad innalzare il pannello nell'angolo, movimento non adeguatamente compensato dal peso del massetto e soggetto a potenziale assestamento.
4. massetto alleggerito non posato correttamente negli angoli con conseguente incapacità di scaricare sull'alleggerito il carico nell'angolo
Insomma un gran casino per cui nessun tecnico interpellato è stato in grado di identificare con certezza una causa.
Io sono intervenuto solo in un punto (il peggiore) rompendo l'angolo (a mano, con scalpello, cercando di non bucare i tubi del riscaldamento) e riempiendolo con un materiale pesante (tipo mapedur o simili). Per il resto me lo sono tenuto così siliconando tutti i bagni tra rivestimento e pavimento (anche da me erano andati di stucco, per fare gli splendidi ed i veloci...)

Se trovi qualche altra soluzione (ammesso che tu abbia la mia stessa stratigrafia) ti chiederei di tenermi aggiornato.

Ciao

Ivan

Rispondi