Ditte "serie"....

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Edward
Messaggi: 33
Iscritto il: mer ott 22, 2014 4:40 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da Edward » ven ott 24, 2014 3:46 pm

tmx64 ha scritto:...mah....
Farò sicuramente un discorso generico ma, secondo me e la mia esperienza, la serietà di un preventivo è esattamente proporzionale alla serietà della richiesta dello stesso.
Se così fosse, avrei avuto risposte approssimative da tutti. Invece qualcuno che ha risposto in modo esaustivo e aderente alle specifiche c'è stato. Ti garantisco che sono parecchio puntiglioso.
tmx64 ha scritto: Pur non conoscendo assolutamente il mondo industriale dell'impiantistica della ceramica, penso che i preventivi (e tutta la logica ed il mondo che ci sta dietro) non siano assolutamente confrontabili con il mondo privato delle case in legno.
Per esempio io faccio sia preventivi per strutture in legno lamellare che preventivi per case prefabbricate in legno.
Sono due mondi e due logiche lontane anni luce!!! E si parla sempre di legno!!
Un impianto di produzione per piastrelle ceramiche è un insieme di macchine (atomizzatori, caricatori, presse, essiccatoi, smalterie, forni, boxing, pallettizzatori), impianti (elettrico, gas, acqua) e trasportatori automatici. Una linea facilmente raggiunge la lunghezza complessiva di oltre 100 mt. lineari. E non ci sono moltissimi standard...quindi ogni volta progetti differenziati. E' ALMENO ugualmente complicato...e sono di manica larga.

Edward
Messaggi: 33
Iscritto il: mer ott 22, 2014 4:40 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da Edward » ven ott 24, 2014 4:00 pm

ah...e una considerazione finale (di non poco conto).
Quando garantivamo delle performance produttive a contratto...erano garantite da penali salatissime :wink:

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da Emc » ven ott 24, 2014 4:08 pm

TMX non posso altro che quotarti. Riguardo la affermazione di Edward riguardo il comportamento accomodante rispetto ad un comportamento commerciale folle non sono affatto d'accordo. Che significa accomodante? Pare che la stima dei 10/14 giorni sia confortata da molti tecnici e addetti del settore e non vedo perchè debba essere considerata folle. Non metto in dubbio che il settore piastrelle sia complesso e anche complicato e non sia uno scherzetto, ma è un'altra cosa e non è assolutamente paragonabile al settore prefabbricazione. Io faccio anche parte di un gruppo che si occupa di ristrutturare aziende partendo dall'ottimizzazione dell'uso del personale, passando per la razionalizzazione delle linee e arrivando alla progettazione di processi ex novo...ogni azienda è una storia a se stante! Ogni caso è diverso e non sono paragonabili in nessuna maniera persino all'interno dell' stesso settore. Ripeto, a meno che una persona sia un esperto del settore prefabbricazione, sia uno statico e sia formato nel settore dubito seriamente che abbia la capacità di valutare quanto sia complesso stilare un preventivo accettabile. Ribadisco anche che ogni caso è a se stante. Ci son progetti facilmente preventivabili e altri che sono complessi...frequentemente i clienti si affidano a dei tecnici che non hanno la più pallida idea di cosa significhi strutturare un edificio in legno. Non capiscono la differenza che può scatenare passare tra avere una luce di 5, 50 e 6,00 m...può sembrare la stesa cosa ma non è così, per niente!! Non possono capire quante e quali soluzioni strutturali si possono applicare per risolvere una controventatura e come sia a volte complesso trovare la soluzione adatta, senza contare le volte dove arrivano progetti stravaganti che non hanno alcuna possibilità di essere edificati...e li vogliono ugualmente! ...ma come? Non siete capaci di risolvere il nodo? Allora significa che non siete validi... detto da uno che fa il panettiere...che come dico sempre probabilmente fa dell'ottimo pane, ma di edilizia non se ne intende neanche per le scarpe rotte. Non parliamo poi dei tecnici che progettano in legno come se fosse acciaio o C.A. e lo fanno con evidenti lacune e con arzigogoli improponibili che sfidano le leggi dela fisica ...al massimo hanno progettato la casettina a schiera e si lanciano nell'idea che progettare una casa modello rivista patinata sia una "cavolationa da niente"...non hanno idea della statica , dei costi, di niente!!! UN preventivo serio è il frutto di un'analisi complessa lo ridico e lo ribadisco fino alla noia...se si pensa che costruire una casa sia come comperarsi un maglione o che si costruisca come se fossero lego, beh...questa visione non fa per le ditte serie e quindi giustamente il cliente si rivolga a chi ritiene più opportuno, ma da questa parte non si scende a compromessi....

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2431
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da tmx64 » ven ott 24, 2014 4:14 pm

Ciao Edward,
scusami ma probabilmente mi sono spiegato male.
Prima di tutto facevo un discorso in generale, non rivolto a te.
Se uno mi manda un "progetto", disegnato a mano su un foglio a quadretti del figlio, con la camera da letto grande 2.0 m x 2.0 e un bagno triangolare (esagero naturalmente!!), non può poi lamentarsi di non ricevere risposte oppure qualche prezzo buttato lì.
Quante volte mi chiamano, chiedendo un prezzo delle "nostre case" perchè la sera prima ci hanno visto su internet e l'amico ha anche lui comprato una casa in legno da Leroy Merlin e così non deve chiedere la concessione edilizia e che sicuramente costerà la metà di una casa vera e che se la monta lui .....
Edward ha scritto:.. Un impianto di produzione per piastrelle ceramiche è un insieme di macchine (atomizzatori, caricatori, presse, essiccatoi, smalterie, forni, boxing, pallettizzatori), impianti (elettrico, gas, acqua) e trasportatori automatici. Una linea facilmente raggiunge la lunghezza complessiva di oltre 100 mt. lineari. E non ci sono moltissimi standard...quindi ogni volta progetti differenziati. E' ALMENO ugualmente complicato...e sono di manica larga.
Non è assolutamente questione di grandezza o complessità della "cosa" da preventivare.
Dimmi la verità: se dovesse venire una persona chiedendoti il preventivo dettagliato di una linea di produzione di oltre 100 m perchè vuole avere un'idea delle "vostre linee di produzione", pur non avendo nessun stabilimento dove montarla, non essendo uno del settore e non avendo neanche le risorse finanziare necessarie, solo perchè ti ha trovato su internet la sera prima..... tu cosa faresti?!?! Gli fai il preventivo?!?! :D
Probabilmente non ti sarà mai successo. Nelle case invece succede ogni giorno!
Per questo dico che, a mio personalissimo avviso, non si possono confrontare le due realtà commerciali.

Credo si parli di rapporti B2B, B2C,...o robe del genere...

ciao
TMX

Edward
Messaggi: 33
Iscritto il: mer ott 22, 2014 4:40 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da Edward » ven ott 24, 2014 4:42 pm

invece purtroppo capitavano. Esempio "folkloristico": Mosbuild 2004 (fiera edilizia a Mosca). Mi si presenta davanti un signore, con una 24ore. Si siede al tavolino e, prima che io possa chiedergli mezza cosa, mi dice - in un inglese à la Ivan Drago:
"I have big money - want to make ceramic. Can you give me plant?"
(ho sacco di soldi - voglio fare ceramica. Puoi darmi fabbrica?)

e questo è solo un esempio estremo. I "cazzoni" li avevamo anche noi da gestire :)

Ma il punto è un altro. Due settimane di tempo per un preventivo corretto sono giuste. Non lo sono per un lavoro fatto "un tanto al braccio". QUESTO è il mio cruccio.

Edward
Messaggi: 33
Iscritto il: mer ott 22, 2014 4:40 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da Edward » ven ott 24, 2014 5:00 pm

In ogni caso, mi sembra di aver capito che, a fronte di una committenza spesso e volentieri ignorante ed approssimativa, il venditore della casa in legno si sia un attimo arreso e non riconosca più un cliente di livello diverso, manco quando ce l'ha davanti. :D

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da franco mori » sab ott 25, 2014 8:53 am

in una cosa ha ragione Edward, che di questi tempi non bisogna mollare niente, anche se magari all 'inizio sembra il solito cacciatore di preventivi con la casa modello astronave che, per costruirla, costera' come una rolls royce....magari parlandogli si riesce a consigliarlo e a fargli cambiare progetto. L' importante pero' e' parlargli , incontrarlo....in questa era del pc e dello smartphone credo ci sia la mancanza del contatto umano e che questo possa fare la differenza.

Avatar utente
hm52
Messaggi: 881
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da hm52 » lun ott 27, 2014 2:28 pm

Le ditte serie normalmente non preventivano senza un contatto umano preliminare che normalmente avviene nelle sedi commerciali della ditta stessa oppure direttamente in cantiere previo un appuntamento stabilito telefonicamente
Diversamente o si è decisamente strutturati (costi che poi si vanno a distribuire sul prodotto finale) oppure si è necessariamente approssimativi

Maldon
Messaggi: 14
Iscritto il: dom gen 25, 2015 1:02 am
Controllo antispam: diciotto
Località: Cilento

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da Maldon » ven feb 06, 2015 12:39 am

Nel mio costante peregrinare tra focus, forum e blog ho trovato con una certa insistenza il nome di un'azienda, spesso in prima persona, altre volte citata positivamente da clienti entusiasti. Ora, a me non può che far piacere che esistano aziende qualificate e dai costi umani, soprattutto perché sono attualmente un potenziale cliente. Ho già contattato diverse aziende e, dirò la verità, ce n'è una in particolare che mi ha molto favorevolmente colpito. È presente su questo forum e trovo le sue modalità d'ingaggio eticamente perfette e tecnicamente di grande valore. Ma non è di lui che intendo parlare, quanto dell'azienda in oggetto che, dal capitolato che ho potuto visionare, è molto competitiva, probabilmente la migliore sul mercato nel rapporto prezzo-qualità. Non so se possa fare il nome, per ora mi limito a un acronimo: AGC.

Ottime cose,
Maldon

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2431
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da tmx64 » ven feb 06, 2015 10:02 am

Cavolo, qualcuno mi dica chi è AGC altrimenti stanotte non dormo!!!!!

tmx

Paolo Boni
Messaggi: 3573
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da Paolo Boni » ven feb 06, 2015 10:36 am

AGCom?

Boh non saprei... Ora siamo in due a non dormire :mrgreen:

RaBe
Messaggi: 6
Iscritto il: mer gen 28, 2015 4:14 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da RaBe » ven feb 06, 2015 11:01 am

Siamo in 3.

Io cmq ci provo: Avantgarde Construct? Cilento, Macerata...il post mi sembra però piuttosto "propagandistico": potresti essere più dettagliato e riportare qui le specifiche tecniche e dei materiali che ti portano a dire che vi è un ottimo rapporto qualità prezzo?

Maldon
Messaggi: 14
Iscritto il: dom gen 25, 2015 1:02 am
Controllo antispam: diciotto
Località: Cilento

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da Maldon » ven feb 06, 2015 5:38 pm

Stop! State andando decisamente avanti con le supposizioni.
Non propagando alcunché, piuttosto chiedo lumi sull'azienda (RaBe è nel giusto) giacché la trovo spesso e volentieri in blog e forum tematici. A questo punto scrivo per esteso l'azienda che mi ha fatto un'ottima impressione: Abitazioni Ecologiche HM52, il cui responsabile è iscritto anche su questo forum. Ritornando ad Avantgardeconstruct, ho tra le mani un capitolato ricevuto in privato da un cliente a cui avevo chiesto lumi sull'azienda. Praticamente un chiavi in mano definitivo, che include anche platea, progettazione, autorizzazioni, relazioni e direzioni lavori. Mai letto qualcosa di analogo per un chiavi in mano. È certo che incontrerò HM52 nei prossimi mesi (probabilmente a Firenze ad Aprile), nel frattempo ho già incontrato un agente Rubner e l'11 feb sarò a Tito (Potenza) per conoscere la WolfHaus. Non è propaganda, quanto la necessità di avere un quadro verosimilmente completo. Penso sia ragionevole per chi vuol farsi casa, no?

Ottime cose,
Maldon

Avatar utente
angel72
Messaggi: 792
Iscritto il: gio set 01, 2011 6:24 pm
Controllo antispam: cinque
Località: albenga

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da angel72 » ven feb 06, 2015 5:43 pm

eddai...nessuno che rilanci con almeno 400 case??? così diventa noioso :wink: :!:

Maldon
Messaggi: 14
Iscritto il: dom gen 25, 2015 1:02 am
Controllo antispam: diciotto
Località: Cilento

Re: Ditte "serie"....

Messaggio da Maldon » ven feb 06, 2015 5:56 pm

Dunque, sono un newbie del forum, ergo non conosco le dinamiche, ma a quanto pare c'é tutta l'intenzione di mandare in vacca la discussione. Se mi sono iscritto è per ricevere pareri, fare confronti, conoscere e approfondire ogni aspetto della bioedilizia. Ma vedo che c'è tutta la volontà di ostacolare un dialogo costruttivo.
Ne prendo atto.

Ottime cose,
Maldon

Rispondi