Costruire casa su terreno agricolo

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Giovinco7
Messaggi: 6
Iscritto il: lun mar 31, 2014 9:32 pm
Controllo antispam: diciotto

Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Giovinco7 » ven apr 11, 2014 6:01 pm

Buona sera ero intenzionato a comprare un rudere e demolirlo per realizzare una nuova casa... Siccome è terreno agricolo volevo sapere quanto costa la tassa bucalossi per trasformare il terreno agricolo!! Grazie

gbykat
Messaggi: 1048
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: diciotto
Contatta:

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da gbykat » ven apr 11, 2014 7:37 pm

http://it.wikiversity.org/wiki/La_legge ... nistica%29

non sò quantè la tax ma sicuramente se il terreno è agricolo rimane agricolo a meno che non cambi il piano regolatore.
puoi solo ristrutturare l'esistente e se è in regola.se Butti giù devi tenere buona la base e rifare uguale a prima.
credo(non sono sicuro)che non puoi nemmeno cambiare la destinazione della casa.
almeno a me risulta così ,
la tassa è sulla casa non sul terreno e la destinazione resta la stessa.
la tassa dipende da comune a comune e può cambiare anche di molto.è costituita da due parti ,una comunale e una regionale che vengono combinate e moltiplicate per la dimensione della casa,da una nuova legge recente si tiene conto anche della classificazione energetica del progetto.
io per 150 mq di casa ho pagato 4600 euro ma è molto poco,sono fortunato che nel mio comune la tassa è bassisima.
in genere si balla sui 20.000 per una villetta.

puoi cambiare qualcosa nei volumi della casa solo se la compri da imprenditore agricolo,se attendi qualche anno e se il terreno ha volumi ,che di norma sono esigui,residui.
ma si parla di ettari.

Truzzman
Messaggi: 267
Iscritto il: sab nov 24, 2012 9:51 am
Controllo antispam: cinque
Località: Clusone BG
Contatta:

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Truzzman » sab apr 12, 2014 8:54 am

Deve cambiare destinazione d'uso il comune, paticamente impossibile.
Qui in Lombardia c'era una legge che ti permetteva di recuperare vecchie cascine ad uso abitativo senza però aumento di volumi forma. aspetto e con vincolo firmato con il sangue che i terreni tutto intorno sarebbero sempre rimasti ad uso agricolo. In sostanza cambiavano solo le destinazioni d'uso dei locali cha da stalla potevano diventare camera da letto.

Altrimenti diventi agricoltore, mi pare che per diventarlo una parte del reddito deve derivare da attivvità agricola e poi fai quello che vuoi (sui terreni agricoli intorno alla casa dove abito non mi hanno permesso di fare un fotovoltaico a terra da 3 kw perchè terreno agricolo e bocciato dalla commissione paesistica, 3 anni dopo uno dei titolari di un'impresa edile che alleva 15 capre ed è iscritto agli agricoltori, ha avuto il permesso di costruire sul terreno vicino una stalla da 500 mq e alta 10 metri, con beneplacito della commissione paesistica di prima.......)

Avatar utente
Sampei
Messaggi: 37
Iscritto il: ven feb 07, 2014 10:26 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Sampei » dom apr 13, 2014 9:40 am

Io costruisco in terreno agricolo. Nel mio comune è impossibile "trasformare" un terreno agricolo in qualcos'altro, ma il PRG qui prevede un indice di costruzione residenziale di 0.01 con obbligo di atto notarile di asservimento del fondo agricolo alla casa e obbligo di coltivare per 10 anni.
Ogni comune ha le sue regole e devi informarti parlando con il tecnico del comune o un tuo tecnico di fiducia....
Ciaus

Avatar utente
Sampei
Messaggi: 37
Iscritto il: ven feb 07, 2014 10:26 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Sampei » dom apr 13, 2014 9:43 am

Dimenticavo, nel terreno di fronte, sempre agricolo, mio suocero ha cambiato destinazione d'uso ad una cantina facendola diventare un appartamento.... Senza particolari sofferenze economiche.

gbykat
Messaggi: 1048
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: diciotto
Contatta:

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da gbykat » dom apr 13, 2014 1:37 pm

siete coltivatori diretti o imprenditori agricoli?

Pasquo7
Messaggi: 30
Iscritto il: sab apr 05, 2014 12:18 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Pasquo7 » dom apr 13, 2014 1:47 pm

Io ho acquistato in terreno agricolo di circa 2000 m2, sul terreno ci sono due pollai di circa 260 m2 l'uno. Posso cambiare la destinazione d'uso tramite un "piano di recupero edilizio", è una procedura molto lunga ( minimo un anno e mezzo di burocrazie) e non è detto che abbia esito positivo.

Avatar utente
Sampei
Messaggi: 37
Iscritto il: ven feb 07, 2014 10:26 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Sampei » gio apr 17, 2014 12:44 pm

gbykat ha scritto:siete coltivatori diretti o imprenditori agricoli?
mio suocero era iscritto alla coldiretti fino a due anni fa..... oggi siamo semplici cittadini :wink:
se fossimo stati imprenditori agricoli, se ricordo bene, avremmo potuto non pagare (o con forti sconti) gli oneri di urbanizzazione

Avatar utente
angel72
Messaggi: 792
Iscritto il: gio set 01, 2011 6:24 pm
Controllo antispam: cinque
Località: albenga

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da angel72 » gio apr 17, 2014 2:36 pm

le agevolazioni sono molte, ma non basta essere iscritti, bisogna poter dimostrare che il maggior reddito deriva dal lavoro agricolo, altrimenti nisba

Avatar utente
Sampei
Messaggi: 37
Iscritto il: ven feb 07, 2014 10:26 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Sampei » gio apr 17, 2014 7:33 pm

angel72 ha scritto:le agevolazioni sono molte, ma non basta essere iscritti, bisogna poter dimostrare che il maggior reddito deriva dal lavoro agricolo, altrimenti nisba
Confermo. Infatti io e mia moglie di mestiere facciamo tutt'altro e quello che coltiviamo/alleviamo è quasi ed esclusivamente per autoconsumo per cui non abbiamo potuto chiedere nessun incentivo.
Se ricordo bene per gli imprenditori agricoli (quelli veri) ci sono sgravi fiscali anche per l'acquisto del terreno agricolo.

Pasquo7
Messaggi: 30
Iscritto il: sab apr 05, 2014 12:18 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Pasquo7 » mer ago 13, 2014 10:25 am

Da tempo sto cercando di capire come muovermi per realizzare la casa dei miei sogni, come scritto sopra ho già un terreno con al suo interno due pollai, so che si può riconvertire in civile abitazione, essendo però la zona soggetta a vincoli l'unico modo "giusto" è fare un piano di recupero edilizio, tale processo deve essere approvato prima dal comune poi dalla provincia e poi di nuovo dal comune, il progetto deve per forza esser presentato da un tecnico abilitato ( ing. O arch.). Risultato? Due anni di attesa e 20/25000 euro al tecnico prima ancora di avere un permesso che nessuno ti garantisce ti sia dato.
Esiste anche una strada più "semplice", avendo già gli allacci di luce e acqua mi viene proposto di ricostruire il pollaio con la stessa sagoma facendola passare come una manutenzione straordinaria ( semplice scia) poi una volta terminato l'involucro esterno farci dentro la casa. Sarei abusivissimo ma risparmierei 20000 euri. Che ne pensate?

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Emc » mer ago 13, 2014 11:18 am

Da come descrivi la faccenda probabilmente sei in Emilia Romagna, ma anche se non fosse così non cambiano di molto le cose.
Quella che tu proponi è una "furbata" e sinceramente la sconsiglio vivamente perchè basta una semplice denuncia e per prima cosa non costruisci più nulla e poi ti becchi una sanzione che ti fa rimpiangere i 20.000€.
Probabilmente sei un agricoltore...altrimenti non vedo come tu possa costruire casa anche se con un recupero edilizio. Tutto il processo deve essere opportunamente studiato prima di iniziare. Un tecnico ti serve e che conosca a menadito lo strumento di pianificaizone comunale e provinciale. Verificato se è possibile...cosa che si fa in due ore, si parte e si va...insieme tu e il tuo tecnico in Comune per verificare se e quali indicazioni ci sono in merito, chiedere assistenza all'ufficio tecnico è strategicamente importante.... Sicuramente dovrai approntare un progetto di massima con indicazione della tipologia edilizia, piante prospetti collocazione dell'edificio, allacciamenti previsti, demolizioni, bla bla bla...devi quindi avere già in mente che tipo di casa vuoi e che sia compatibile con le previsioni degli strumenti...diciamo che al comune sta bene ed è in linea con le previsioni provinciali. Si parte! si presenta la pratica....ma...non prima di aver fatto firmare al tecnico un disciplinare di incarico dove sono elencate voce per voce tutte le spese che ti addebiterà...inserisci una clausola per cui qualsiasi spesa imprevista non compresa nell'elenco deve essere sempre autorizzata da te e che se la spesa o la somma delle spese impreviste dovesse superare per importo il 10% della spesa iniziale prevista tu possa recedere dal contratto con il tecnico senza nulla dovere più di quanto fino ad allora eseguito/lavorato e fatturato.
Se tutti sono d'accordo l'ostacolo maggiore è la Provincia...ovviamente fatto salvi bidoni che Comune e Tecnico possono tirarti, ma è un rischio che avresti comunque anche per una pratica normale. IMPORTANTE...tutte le comunicazioni tra te e il Comune devono essere in forma SCRITTA....le parole non valgono nulla....MAI!

Pasquo7
Messaggi: 30
Iscritto il: sab apr 05, 2014 12:18 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Pasquo7 » mer ago 13, 2014 12:34 pm

Grazie del consiglio, vivo nelle marche e non sono agricoltore, nel 2008 prima di acquistare il terreno mi sono informato bene e l'ufficio tecnico mi ha assicurato della possibilità di fare il cambio d'uso, peraltro già modificato da "pollaio" a magazzino. La difficoltà che incontro oggi è che, mentre 6 anni fa avevo la possibilità di "sfruttare" mio fratello come ing., oggi purtroppo si è trasferito in Cina per lavoro e soprattutto essendo ing. Termo meccanico probabilmente non può fare i calcoli di un edificio, cosa possibile tempo fà, altrimenti avendo una moglie tirocinante geometra e mio fratello ing potrei cmq risparmiarmi i 20000 euri, ma a questo punto devo capire se mi serve per forza un ing. Edile.

Pasquo7
Messaggi: 30
Iscritto il: sab apr 05, 2014 12:18 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Pasquo7 » mer ago 13, 2014 12:36 pm

Vorrei aggiungere che avendo una piccola ditta artigiana che opera nel settore edile, so bene che le parole non contano più nulla.

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Costruire casa su terreno agricolo

Messaggio da Emc » mer ago 13, 2014 2:14 pm

Credo di poter affermare che non serva arrivare ad un progetto esecutivo e che lo sforzo richiesto sia quindi minore. Serve una progettazione architettonica che rispetti le indicazioni dello strumento comunale/provinciale...tipologia, tetto, materiali, proporzioni, distanze ecc. serve la capacità di allestire la pratica con estratti mappa, corografia e solite piante prospetti oltre che una tabella che dimostri il rispetto di quanto sopra...lasciando i calcoli veri e propri all'approvazione finale del piano di recupero.

Rispondi