Albertani - Albecase

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Millodi
Messaggi: 18
Iscritto il: gio lug 04, 2013 2:02 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Parma

Albertani - Albecase

Messaggio da Millodi » sab lug 06, 2013 2:26 am

Buongiorno a tutti,

sono di Parma e tra 10 giorni firmerò il compromesso per il terreno della mia prima casa, leggo questo forum da tre anni ma non ho mai sentito parlare della ditta Albecase.

Mi ha colpito che non si parlasse di un costruttore di rilevanti dimensioni a cui fa capo la Albertani Corporates spa di Edolo (BS) una azienda che ha più di 350 dipendenti, cinque siti produttivi in Italia e uno in Germania, sono tra i più importanti produttori nazionali di legno lamellare e Xlam.
La Albecase fa abitazioni Bolkhaus dal 1972 ed ora anche in Xlam, hanno partecipato alla ricostruzione del dopo terremoto in Friuli 1976, Irpinia 1980, Umbria 2000, Abruzzo 2009, Emilia 2012.
Per partecipare agli appalti pubblici hanno l’attestazione SOA che certifica la capacità economica e tecnica tra le più alte in Italia insieme a Rubner, questo mi ha dato fiducia perché mi ha spaventato il fallimento Griffner, un vero peccato, avevo visionato una loro casa a Cremona e tra le tante che visitai mi era sembrata la migliore in assoluto ma ora non mi fido più, inoltre sono care arrabbiate.

Ho contattato l’ufficio commerciale per l’Emilia Romagna di Albecase che si chiama Progetto “La Casa Verde” e mi hanno dato il capitolato, mi sembra valido e completo in quanto comprende un vero chiavi in mano incluso platea e opere di recinzione.

Qualcuno la conosce?
Sapete dirmi qualcosa di più?

Grazie a tutti in anticipo.

Avatar utente
hm52
Messaggi: 884
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da hm52 » sab lug 06, 2013 3:14 pm

È una bella realtà italiana ma più delle analisi a cui presti attenzione è il prodotto che devi analizzare: anche la Fiat è una grande storica realtà ma che automobili produce?

Concentra le tue attenzioni sui certificati, sulle marchiature, sui materiali e sulla qualità di assemblaggio del parco costruito

Avatar utente
angel72
Messaggi: 792
Iscritto il: gio set 01, 2011 6:24 pm
Controllo antispam: cinque
Località: albenga

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da angel72 » sab lug 06, 2013 6:09 pm

Millodi ha scritto: Sapete dirmi qualcosa di più?
SI, ma vorrei esser pagato (la pubblicità costa) :wink:

Millodi
Messaggi: 18
Iscritto il: gio lug 04, 2013 2:02 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Parma

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da Millodi » dom lug 07, 2013 12:27 am

hm52 ha scritto:È una bella realtà italiana ma più delle analisi a cui presti attenzione è il prodotto che devi analizzare: anche la Fiat è una grande storica realtà ma che automobili produce?

Concentra le tue attenzioni sui certificati, sulle marchiature, sui materiali e sulla qualità di assemblaggio del parco costruito
Non ho molte notizie, ho due depliant uno sulle strutture lamellari in cui vedo la certificazione CE, Tuv, MPA Univeristà di Stoccarda, l'altro depliant sulle case in legno ha il Tuv, MPA ma non c'è la CE, di più non so.

Fra qualche settimana cominceranno alcune case a Pontetaro e andrò a vederle per capire qualcosa di più.

Millodi
Messaggi: 18
Iscritto il: gio lug 04, 2013 2:02 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Parma

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da Millodi » dom lug 07, 2013 12:31 am

angel72 ha scritto:
Millodi ha scritto: Sapete dirmi qualcosa di più?
SI, ma vorrei esser pagato (la pubblicità costa) :wink:
Non me l'aspettavo, mica male come accoglienza.
Non ho capito bene, se uno chiede chiarimenti in merito ad un' azienda crea pubblicità occulta?
Se è così che senso ha il forum?

Avatar utente
hm52
Messaggi: 884
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da hm52 » dom lug 07, 2013 10:09 am

se sei orientato verso l'X-lam è molto importante il tipo di colla utilizzato

Daniele84
Messaggi: 676
Iscritto il: mar mar 27, 2012 11:12 am
Controllo antispam: Cinque

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da Daniele84 » lun lug 08, 2013 8:08 am

Millodi ha scritto:
angel72 ha scritto:
Millodi ha scritto: Sapete dirmi qualcosa di più?
SI, ma vorrei esser pagato (la pubblicità costa) :wink:
Non me l'aspettavo, mica male come accoglienza.
Non ho capito bene, se uno chiede chiarimenti in merito ad un' azienda crea pubblicità occulta?
Se è così che senso ha il forum?
alludeva al fatto che sei un commerciale della suddetta.

in maniera anche abbastanza palese :lol:

Millodi
Messaggi: 18
Iscritto il: gio lug 04, 2013 2:02 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Parma

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da Millodi » lun lug 08, 2013 11:09 am

Daniele84 ha scritto:
Millodi ha scritto:
angel72 ha scritto:
Millodi ha scritto: Sapete dirmi qualcosa di più?
SI, ma vorrei esser pagato (la pubblicità costa) :wink:
Non me l'aspettavo, mica male come accoglienza.
Non ho capito bene, se uno chiede chiarimenti in merito ad un' azienda crea pubblicità occulta?
Se è così che senso ha il forum?
alludeva al fatto che sei un commerciale della suddetta.

in maniera anche abbastanza palese :lol:

Leggendo il forum ho visto che ci sono stati problemi di venditori occulti, non è il mio caso.
Mi è capitato personalmente di andare a chiedere preventivi e scoprire che il venditore tal dei tali mi confidasse di scrivere su questo forum.
Io sono il classsico privato che legge il forum senza intervenire perchè alle mie domande ho sempre trovato risposta negli interventi degli altri, nel caso di Albecase non ho trovato nulla (anche perchè ha un sito che non è il massimo) è allora ho aperto una discussione, tutto qui.

Millodi
Messaggi: 18
Iscritto il: gio lug 04, 2013 2:02 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Parma

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da Millodi » lun lug 08, 2013 11:38 am

hm52 ha scritto:se sei orientato verso l'X-lam è molto importante il tipo di colla utilizzato
Ho visto il tuo sito davvero interessante, praticamente usate tutte le tecnologie sul mercato.
Bello il design delle case è uno stile ideale per la vita in Italia una cosa che manca alla produzione d'oltralpe, mi è piaciuto il modo di comprendere una abitazione ecologica a 360 gradi partendo dalla geobiofisica fino all'utilizzo degli alberi come oscuranti e protezione dai venti.

Tornando al X-lam non è che io l'abbia scelto, preferirei il telaio, ma la differenza la fa il costruttore che decide di acquistare il terreno per me così pago l'iva al 4%, insomma risparmiare il 17% su un importo di circa 200.000 può orientare la scelta sul X-lam anche se il telaio è migliore (a mio parere).

Quando parli di colla intendi che ci sono diversi collanti?
Quali sono la colle buone e cattive?
I produttori sono obbligati a dichiararlo?

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da Emc » lun lug 08, 2013 11:44 am

Ma è una potenza questa azienda!!! :) Tutti quei siti produttivi e tutti quei dipendenti e non se la ricorda nessuno? Ma dovrebbe aver riempito di case l'Europa! A parte tutto, Boh? Mai sentita. Sinceramente ho qualche serio dubbio e perplessità, se non altro perchè conoscendo le maggiori aziende europee del settore so che neanche loro hanno una struttura così vasta e allora mi chiedo; ma sarà vero? Non è che hanno elencato le aziende da cui si servono e non quelle di proprietà? Non li valuto tecnicamente perchè non li conosco, ma posso valutare il messaggio quello si! Come già qualcun altro a scritto, bisogna "pesare" il prodotto e non le parole, di quelle ne abbiamo a josa, resta il fatto che i parametri per valutare la bontà di un'azienda sono l'esperienza che si misura in anni di presenza sul mercato, numero di case costruite (e visitabili), trasparenza a tutti i livelli, dalla produzione alla realizzazione. Personalmente sono scettico a priori, sul mercato ci sono miriadi di costruttori di tetti convertiti, impresari edili senza lavoro e faccendieri che cavalcano l'onda, tutti senza alcuna esperienza nel settore. Come sempre affermo: una casa di legno la monti in un giorno, ma per saperla costruire occorrono anni!
P.S. ..si non male il sito di hm52! :D

Millodi
Messaggi: 18
Iscritto il: gio lug 04, 2013 2:02 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Parma

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da Millodi » lun lug 08, 2013 1:18 pm

Emc ha scritto: Tutti quei siti produttivi e tutti quei dipendenti e non se la ricorda nessuno? Ma dovrebbe aver riempito di case l'Europa! A parte tutto, Boh? Mai sentita. Sinceramente ho qualche serio dubbio e perplessità, se non altro perchè conoscendo le maggiori aziende europee del settore so che neanche loro hanno una struttura così vasta e allora mi chiedo; ma sarà vero?
Infatti il mio intervento partiva proprio da un dubbio come il tuo, anche io ho pensato che la maggioranza dei dipendenti fosse impiegata nel settore delle costruzioni in lamellare poi ho anche il dubbio che se il core-business sono le coperture allora è un mercato in crisi come tutta l'edilizia e quindi in teoria non ci sarebbe questa solidità economica sul settore case, poi un altra perplessità nasce dal fatto che è una ditta molto articolata nella fusioni tra aziende e nella creazione di settori specifici, insomma non per parlarne male ma ne ha molto del gioco delle scatole cinesi.

Il venditore mi diceva che sono tra i leader per la produzione di X-lam in Italia e sono gli unici che hanno un macchinario che riesce a fare la parete più lunga in assoluto in un pezzo unico, se non ho capito male sui 9-10 metri.
Un altra cosa che mi ha colpito è il fatto che abbiano un sito produttivo in Germania che venda ai tedeschi.

Ma a voi risulta come fornitore di X-lam per altri costruttori?

Avatar utente
hm52
Messaggi: 884
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da hm52 » lun lug 08, 2013 4:26 pm

Millodi ha scritto: Ho visto il tuo sito davvero interessante, praticamente usate tutte le tecnologie sul mercato.
Grazie, ma è decisamente ancora scarno: lo monto a tempo perso;
facciamo bioedilizia e proviamo a fare bioarchitettura, le tecniche costruttive sono solo un mezzo
Millodi ha scritto: Quando parli di colla intendi che ci sono diversi collanti?
Quali sono la colle buone e cattive?
I produttori sono obbligati a dichiararlo?
Leggiti tutta questa discussione:
viewtopic.php?f=4&t=43795

Avatar utente
hm52
Messaggi: 884
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bassano del Grappa
Contatta:

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da hm52 » lun lug 08, 2013 4:28 pm

Millodi ha scritto: Il venditore mi diceva che sono tra i leader per la produzione di X-lam in Italia e sono gli unici che hanno un macchinario che riesce a fare la parete più lunga in assoluto in un pezzo unico, se non ho capito male sui 9-10 metri.
commerciali... che noia...
che mi risulti, la pressa più grande è quella di x-lam dolomiti

SSLMCM
Messaggi: 211
Iscritto il: sab mar 31, 2012 6:22 pm
Controllo antispam: Cinque
Località: Lanciano (ch)

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da SSLMCM » lun lug 08, 2013 8:19 pm

Ammappa che velina!
Cmq mai sentita.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2442
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciannove
Località: Milano
Contatta:

Re: Albertani - Albecase

Messaggio da tmx64 » mar lug 09, 2013 8:23 am

Ciao Millodi,
il gruppo Albertani ha un passato (e speriamo anche un futuro, visto i tempi) glorioso più che altro nel mondo delle strutture in legno lamellare (Habitat + Archlegno). Sono una serie di fratelli (o parenti vari) che ogni tanto litigano, si separano, si riacquistano, si riseparano,...
Della famiglia (non del gruppo) fa parte anche la Holzalbertani http://www.holzalbertani.it/
Tieni conto che strutturalmente è molto più complicata una grande struttura lamellare rispetto ad una banalissima e stupidissima casa.
In fatto di case, hanno soprattutto uno storico nel campo delle blockhaus. Sulle case "normali" sono molto meno conosciuti ma questo non vuol dire niente. Tutte le certificazioni che citi più di tanto non ti garantiscono nulla.
Cerca di vedere loro cantieri, parlare con chi ha fatto con loro una casa (possibilmente senza la presenza del commerciale di zona), cerca di valutare il commerciale,...
..direi senza gloria e senza infamia come un po' tutti (tedesconi inclusi)....
Ricordati comunque che (secondo me!!!) chi veramente farà la differenza sarà solo ed esclusivamente il tuo tecnico!!!

ciao
TMX

Rispondi