Riscaldamento a pavimento: laminato o parquet prefinito?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
davidemattiuzzo
Messaggi: 2
Iscritto il: dom mar 10, 2013 10:23 pm
Controllo antispam: cinque

Riscaldamento a pavimento: laminato o parquet prefinito?

Messaggio da davidemattiuzzo » dom mar 10, 2013 11:22 pm

Salve a tutti, mi sono appena iscritto a questo forum che trovo molto utile e istruttivo.

Ho bisogno di un consiglio: sto ristrutturando un’abitazione nella quale avrò il riscaldamento a pavimento. Nella zona notte vorrei posare un parquet prefinito o del laminato HPL.
Il venditore asserisce che il laminato, se posato flottante su un materassino ad alta trasmittanza termica (11 mm in tutto), avrà un rendimento più elevato rispetto ad un parquet in prefinito con spessore 15 mm. Dice che è un discorso di densità del materiale: meno è denso più isola, più isola meno rende. Il laminato HPL ha una densità di circa 1000 Kg/mc, il prefinito 350-400 Kg/mc (il lapideo con i suoi 10000 kg/mc sarebbe il top ma nel mio contesto non ci sta per niente).

Qualcuno ha esperienza in merito?

Ringrazio fin d'ora chi mi vorrà aiutare nella scelta.

Avatar utente
greenpeace
Messaggi: 96
Iscritto il: dom mar 16, 2008 4:57 pm
Località: Piemonte

Re: Riscaldamento a pavimento: laminato o parquet prefinito?

Messaggio da greenpeace » lun mar 11, 2013 1:28 pm

Io ho montato un laminato di buona qualità, spessore 9mm con un materassino indicato appunto per il riscaldamento a pavimento. La resa mi sembra buona, anche se non ho termini di paragone. L'unico confronto lo posso fare con bagno e lavanderia, dove ho le piastrelle : si scaldano di più ma si raffreddano anche prima....dire se rendono di più mi è molto difficile.
In generale, però, se il riscaldamento a pavimento crea benessere...accoppiato con il parquet/laminato è qualcosa di eccezionale.

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: Riscaldamento a pavimento: laminato o parquet prefinito?

Messaggio da AndyB72 » lun mar 11, 2013 1:51 pm

Se non ne fai una questione di costi, personalmente sceglierei un buon prefinito tutta la vita !

Preferisci mettere i piedi su qualche millimetro di LEGNO (prefinito) o di PLASTICA (laminato) ?

Io per risparmiare ( 5.000 Euro ) e per una questione di efficenza ho piastrellato tutto e non mi sono pentito della scelta, nonostante abbia vissuto prima per 10 anni in una casa che nelle camere aveva parquet (rovere massiccio fra l'altro, non prefinito...).

davidemattiuzzo
Messaggi: 2
Iscritto il: dom mar 10, 2013 10:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Riscaldamento a pavimento: laminato o parquet prefinito?

Messaggio da davidemattiuzzo » lun mar 11, 2013 2:08 pm

Il laminato che ho visto è molto realistico e l'ho scambiato per legno vero. Certo sono un profano in materia, ma veramente a prima vista non ho notato l'imitazione, quindi se effettivamente può avere una resa più alta del classico parquet in prefinito lo poserei volentieri a casa mia.
In altri post mi pareva che dotting utilizzasse un programma di calcolo per il dimensionamento degli impianti che teneva conto delle caratteristiche di emissività dei vari tipi di rivestimento. Mi chiedo se ci sia qualcosa anche sui laminati…

Avatar utente
greenpeace
Messaggi: 96
Iscritto il: dom mar 16, 2008 4:57 pm
Località: Piemonte

Re: Riscaldamento a pavimento: laminato o parquet prefinito?

Messaggio da greenpeace » lun mar 11, 2013 2:32 pm

AndyB72 ha scritto:Se non ne fai una questione di costi, personalmente sceglierei un buon prefinito tutta la vita !

Preferisci mettere i piedi su qualche millimetro di LEGNO (prefinito) o di PLASTICA (laminato) ?

Io per risparmiare ( 5.000 Euro ) e per una questione di efficenza ho piastrellato tutto e non mi sono pentito della scelta, nonostante abbia vissuto prima per 10 anni in una casa che nelle camere aveva parquet (rovere massiccio fra l'altro, non prefinito...).
Guarda Andy che c'è laminato e laminato.
Se ne fai una questione di principio allora lasciamo perdere, inutile discuterne, perchè il tuo ragionamento non fa una grinza.
Ma ti posso assicurare che quello che ho messo, 8 persone su 10 che vengono a casa mia pensano sia parquet vero. (http://www.balterio.com/it/it/laminate_floor/grandeur selezionando "Quercia Wellington 594")
Anche al tatto, non è liscio ma riporta la stessa ruvidità di un parquet vero.

E l'ho potuto mettere anche al piano terra, abitando in campagna...senza richi di entrare con scarpe leggermente sporche o quant'altro.

In ogni caso non voglio finire OT, il post è sulla resa. E su questo ho già scritto quello che potebo, di più non saprei dire.

Rispondi