Casa nutellofilo

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Avatar utente
nutellofilo
Messaggi: 44
Iscritto il: lun mar 10, 2008 1:07 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Como

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da nutellofilo » mer apr 17, 2013 9:29 pm

proposte osservazioni sulla stratigrafia delle pareti esterne?

si parte da una base di 20cm legno massiccio e si Deve arrivare a 35

25 legno + 10 fibralegno p.e.

Daniele84
Messaggi: 676
Iscritto il: mar mar 27, 2012 11:12 am
Controllo antispam: Cinque

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da Daniele84 » gio apr 18, 2013 6:56 am

nutellofilo ha scritto:proposte osservazioni sulla stratigrafia delle pareti esterne?

si parte da una base di 20cm legno massiccio e si Deve arrivare a 35

25 legno + 10 fibralegno p.e.
25 legno + 14/16 eps

eps ha un lambda migliore anche se di poco mi pare e la massa che ti dà la fibra con 25 di legno è trascurabile.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2315
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da tmx64 » gio apr 18, 2013 1:26 pm

nutellofilo ha scritto:...25 legno + 10 fibralegno p.e.
...in effetti è una parete un po' strana. Tanta struttura e relativamente poca coibentazione.

ciao
TMX

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da franco mori » gio apr 18, 2013 10:45 pm

tmx64 ha scritto:
nutellofilo ha scritto:...25 legno + 10 fibralegno p.e.
...in effetti è una parete un po' strana. Tanta struttura e relativamente poca coibentazione.

ciao
TMX
e tanto povero innocente legno sprecato.... :wink:

Avatar utente
nutellofilo
Messaggi: 44
Iscritto il: lun mar 10, 2008 1:07 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Como

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da nutellofilo » ven apr 19, 2013 8:44 am

Lei sig. Mori mi e' di parte ;-)
per riprendere un espressione tipicamente piacentina "ti conosco mascherina"
anche se non partecipo molto al forum, ho una certa anzianità di servizio, leggasi data di iscrizione al forum

dai su ragassi un qualche contributo un po' piu' sostanzioso

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da cri_15 » ven apr 19, 2013 8:59 am

nutellofilo ha scritto:...dai su ragassi un qualche contributo un po' piu' sostanzioso
sinceramente anch'io concordo con gli altri commenti; ritengo che una parete così non abbia proprio ragion d'essere...

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da franco mori » ven apr 19, 2013 9:10 am

nutellofilo ha scritto:Lei sig. Mori mi e' di parte ;-)
per riprendere un espressione tipicamente piacentina "ti conosco mascherina"
anche se non partecipo molto al forum, ho una certa anzianità di servizio, leggasi data di iscrizione al forum

dai su ragassi un qualche contributo un po' piu' sostanzioso
:mrgreen: insomma mi sembra che persone qualificate come tmx ,cri, emc (in effetti hai ragione, io sono di parte, ma per farti la tua casa dovrai disboscare mezza foresta !)stiano dicendo che e una parete che...fa acqua da tutte le parti...ho capito che ti piace il legno (posso darti del tu...se no passo al lei..) ma bisognerebbe appoggiarsi a uno del mestiere :D per pensare a che struttura di parete affidarsi per fare la propria casa..... :!:

Daniele84
Messaggi: 676
Iscritto il: mar mar 27, 2012 11:12 am
Controllo antispam: Cinque

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da Daniele84 » ven apr 19, 2013 9:26 am

quelli con cui sto costruendo io fanno sia telaio che mhm, hanno poco più di 100 case sulla groppa e il cappotto lo fanno o eps o fibra di legno o lana di roccia mi pare o al limite di quello che ti pare se hai richieste particolari appaltando però.

loro mi hanno consigliato per la mia zona (inverno rigido, estate calda e umida) legno + eps e non fibra di legno.
nel tetto invece fibra di legno.

accanto a me un architetto ha costruito sempre con loro e ha la mia stessa parete, dopo un anno quasi è contento e rifarebbe la scelta.

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da Emc » ven apr 19, 2013 9:39 am

In effetti la parete così strutturata è decisamente sovradimensionata. C'è un certo "spreco" di legno non giustificato per la statica e nemmeno per il raggiungimento di caratteristiche energetiche particolari. Infatti l'utilizzo del cappotto in fibra di legno è necessario per compensare le non eccellenti capacità del legno pieno di rispondere ai requisiti utili per garantire un valore di trasmittanza valido. D'altra parte la massa legnosa grantisce uno sfasamento migliore, ma comunque oltre certi valori inutile...oltre le 12 max 14 ore non ha più senso! Insomma....si potrebbe perlomeno ridurre un poco lo spessore del legno risparmiando denaro e alberi ottenendo alla fine un ottimo risultato. Ovviamnete bisognerebbe conoscere nei particolari la stratificazione esatta e i particolari costruttivi di solai e tetto per valutare al meglio. Sinceramente poi io ho una certa diffidenza delle aziende che realizzano la parete sulla base delle preferenze dei clienti (rispondo a Daniele). Una parete ben fatta è il frutto di calcoli e sperimentazioni e non del capriccio di qualcuno, ribadisco che in qualsiasi soluzione si adotti...xlam, telaio, mhm e dir si voglia, si possono raggiungere prestazioni analoghe uno per l'altro con risposte ottimali a qualsiasi clima. Sulla questione umidità esterna ribadisco che si tratta dui un falso problema, è una leggenda che a quanto pare piace tenere in auge per giustificare o meno le preferenze del tecnico o dell'azienda di turno.
Un saluto

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da franco mori » ven apr 19, 2013 9:41 am

Emc ha scritto:In effetti la parete così strutturata è decisamente sovradimensionata. C'è un certo "spreco" di legno non giustificato per la statica e nemmeno per il raggiungimento di caratteristiche energetiche particolari. Infatti l'utilizzo del cappotto in fibra di legno è necessario per compensare le non eccellenti capacità del legno pieno di rispondere ai requisiti utili per garantire un valore di trasmittanza valido. D'altra parte la massa legnosa grantisce uno sfasamento migliore, ma comunque oltre certi valori inutile...oltre le 12 max 14 ore non ha più senso! Insomma....si potrebbe perlomeno ridurre un poco lo spessore del legno risparmiando denaro e alberi ottenendo alla fine un ottimo risultato. Ovviamnete bisognerebbe conoscere nei particolari la stratificazione esatta e i particolari costruttivi di solai e tetto per valutare al meglio. Sinceramente poi io ho una certa diffidenza delle aziende che realizzano la parete sulla base delle preferenze dei clienti (rispondo a Daniele). Una parete ben fatta è il frutto di calcoli e sperimentazioni e non del capriccio di qualcuno, ribadisco che in qualsiasi soluzione si adotti...xlam, telaio, mhm e dir si voglia, si possono raggiungere prestazioni analoghe uno per l'altro con risposte ottimali a qualsiasi clima. Sulla questione umidità esterna ribadisco che si tratta dui un falso problema, è una leggenda che a quanto pare piace tenere in auge per giustificare o meno le preferenze del tecnico o dell'azienda di turno.
Un saluto
straquoto...intervento perfetto...( ocio nutellofilo che emc vende telaio...ehhehe)

Daniele84
Messaggi: 676
Iscritto il: mar mar 27, 2012 11:12 am
Controllo antispam: Cinque

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da Daniele84 » ven apr 19, 2013 10:07 am

Emc ha scritto:In effetti la parete così strutturata è decisamente sovradimensionata. C'è un certo "spreco" di legno non giustificato per la statica e nemmeno per il raggiungimento di caratteristiche energetiche particolari. Infatti l'utilizzo del cappotto in fibra di legno è necessario per compensare le non eccellenti capacità del legno pieno di rispondere ai requisiti utili per garantire un valore di trasmittanza valido. D'altra parte la massa legnosa grantisce uno sfasamento migliore, ma comunque oltre certi valori inutile...oltre le 12 max 14 ore non ha più senso! Insomma....si potrebbe perlomeno ridurre un poco lo spessore del legno risparmiando denaro e alberi ottenendo alla fine un ottimo risultato. Ovviamnete bisognerebbe conoscere nei particolari la stratificazione esatta e i particolari costruttivi di solai e tetto per valutare al meglio. Sinceramente poi io ho una certa diffidenza delle aziende che realizzano la parete sulla base delle preferenze dei clienti (rispondo a Daniele). Una parete ben fatta è il frutto di calcoli e sperimentazioni e non del capriccio di qualcuno, ribadisco che in qualsiasi soluzione si adotti...xlam, telaio, mhm e dir si voglia, si possono raggiungere prestazioni analoghe uno per l'altro con risposte ottimali a qualsiasi clima. Sulla questione umidità esterna ribadisco che si tratta dui un falso problema, è una leggenda che a quanto pare piace tenere in auge per giustificare o meno le preferenze del tecnico o dell'azienda di turno.
Un saluto
che male c'è a dire noi facciamo il cappotto così, se vuoi invece lavorazioni che non eseguiamo, te la fai al grezzo avanzato togliendo però la spunta sul cappotto.

avere una parete di 25cm di legno piuttosto che 15 non è solo un vantaggio termico secondo me ma anche tecnico di costruzione, ti permette di non farti troppi problemi ad esempio a passare gli scarichi internamente e incassare ciò di cui hai bisogno.

io potevo scegliere anche telaio come detto, però chiamala se vuoi una stupido schema mentale ma mi sento più a mio agio con una parete "piena".

per i costi ti assicuro che dati alla mano tra 20 e 25cm di parete la differenza è risibile.

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da cri_15 » ven apr 19, 2013 10:31 am

sinceramente, se io dovessi fare una parete da 35 o 40 cm con struttura portante in legno, punterei alla casa passiva, non mi accontenterei di valori che potrei avere con pareti da 25 o 30 cm

Avatar utente
nutellofilo
Messaggi: 44
Iscritto il: lun mar 10, 2008 1:07 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Como

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da nutellofilo » ven apr 19, 2013 11:31 am

Facciamo un po' di chiarezza,
non sto ad addentrarmi troppo nel tecnico/legislativo perchè io mi occupo di altro,

ci troviamo con pareti da 35 perche':
avevamo necessità di avere un progetto aprrovato prima che entrasse in vigore il nuovo pgt,
si tratta di una demolizione con ampliamento e dobbiamo rispettare alcuni vincoli,
non possiamo aumentare la superfice interna riducendo lo spessore delle pareti,
non possiamo piu' cambiare le misure esterne

premesso che la scelta e' andata sul "massiccio" perche' a me mi piace così, e qui c'e' poco da discutere,

abbiamo chiesto come sapete a diverse aziende preventivi non stando molto a discutere sulle loro soluzioni
quindi abbiamo soluzioni che partono da:
12cm di legno + 18 di cappotto/isolamento
una serie di sfumature in mezzo (tutte arrivano a 30 cm di parete)
fino ad arrivare ad una che ha 25 di legno e 10 di cappotto

avendo i famosi 5 cm che m'avanzano che ci vogliamo fare?
li faccio diventare legno e quindi ho poche preoccupazioni nel far passare nelle fresature gli impianti?
aumento il cappotto?

il tu va benissimo pochi formalismi qui ;-)

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da cri_15 » ven apr 19, 2013 12:10 pm

ok, a te piace il massiccio e ci sta, ma non ho capito se vuoi vedere il legno a vista internamente oppure no.
Se vuoi vedere il legno a vista, io ridurrei lo psessore del legno massiccio ed aumenterei proporzionalmente il cappotto.
Se invece non vuoi vedere il legno a vista, puoi pensare alla classica controparete interna per i passaggi impiantistici, fermo restando che in ogni caso cercherei di minimizzare la parte massiccia a favore del cappotto. Secondo me, con 35 cm di spessore, fare 25 di struttura e 10 di cappotto è la cosa peggiore che puoi fare. Spero di essere stato chiaro :wink:

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Casa nutellofilo

Messaggio da Emc » ven apr 19, 2013 12:19 pm

Quoto al 100% i due ultimi post di Cri_15.

Rispondi