il caldo passa eccome..............

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da AndyB72 » lun lug 23, 2012 9:08 am

franco mori ha scritto:le macchine....che regolano la vita dell uomo.... e meno male che parlate della naturalita del vivere....mah....
Non facciamo ragionamenti banali, altrimenti anche tu non dovresti avere il cellulare e dovresti girare in bicicletta.

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da franco mori » lun lug 23, 2012 12:46 pm

Eh Andy, mi mancava una bella discussione con te....a prescindere dal fatto che non e un esordio educato etichettare come banali i ragionamenti del tuo interlocutore ( ma qui purtroppo entra la differenza generazionale), ti vorrei far notare che anche l uso dell auto e del cellulare sono un male della societa moderna e che si sta cercando di limitarli tramite il car sharing etc etc. La bicicletta poi sta subendo un vero revival ...appena si puo ci si va. Comunque sicuramente se, per lavoro, e difficile limitarne l uso se nn impossibile , diverso e il discorso della vmc.certo negli uffici nei centri sempre più inquinati delle citta direi che e indispensabile, ma nella nostra casetta di campagna , spendere 9 mila euro per la briga di aprire e chiudere le finestre la sera e' opinabile , non trovi? Certo e' una libera scelta personale , ma sicuramente non indispensabile e sicuramente non naturale...

Avatar utente
angel72
Messaggi: 792
Iscritto il: gio set 01, 2011 6:24 pm
Controllo antispam: cinque
Località: albenga

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da angel72 » lun lug 23, 2012 2:42 pm

la casa a tenuta d'aria lo richiede in modo imprescindibile. puoi farla in campagna, al mare o in centro milano. e quei 9 mila euro se lavori con criterio e hai le condizioni climatiche adatte, ti sostituiscono i 40 mila degli impianti che oltre alla vmc richiedono risc a pavimento, mega pdc o altro. voler banalizzare il tutto a un livello è naturale/non è naturale, o è meno "nobile" della tecnologia che invece usi "per lavoro" (punto di vista quantomeno curioso) trovo rispecchi un atteggiamento molto superficiale
se è tanto per menarsela un pò, va più che bene, altrimenti devi ripassarti un pò le passiv haus, perchè credo che tra non molto venderete solo quelle, e sarà meglio esser preparati :wink:
il 2020 è vicino!!

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da franco mori » lun lug 23, 2012 3:11 pm

Quando sara il momento del 2020 lo vedremo.....per il momento si fa fatica a vendere la classe b del climahaus......e la pdc ancor di più. Lavorero in zone retrograde che vuoi che ti dica ma il 95 per cento delle case vendute hanno ancora la caldaia a gas col risc a pavimento e spendono una cantata all anno....pero si vede che qui son tutti superficiali.....a me l idea di vivere in una casa passiva non piace per nulla ma sara che son vecchio e che faccio fatica ad accettarla

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da AndyB72 » lun lug 23, 2012 3:19 pm

Purtroppo il tempo a disposizione (causa lavoro) non mi ha permesso di approfondire il mio ragionamento, così come nn ho tempo di farlo ora.
Sono d'accordo con il tuo pensiero e condivido la tua filosofia, quello che giudico banale è però essere troppo estremisti in un senso o nell'altro.
Ben vengano le innovazioni e i risparmi energetici. La VMC, oltre ad essere estremamente comoda, permette anche di risparmiare evitando di dover aprire le finestre in INVERNO per arieggiare. Questa fra l'altro è la sua funzione primaria.

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da AndyB72 » lun lug 23, 2012 3:21 pm

franco mori ha scritto:Quando sara il momento del 2020 lo vedremo.....per il momento si fa fatica a vendere la classe b del climahaus......e la pdc ancor di più. Lavorero in zone retrograde che vuoi che ti dica ma il 95 per cento delle case vendute hanno ancora la caldaia a gas col risc a pavimento e spendono una cantata all anno....pero si vede che qui son tutti superficiali.....a me l idea di vivere in una casa passiva non piace per nulla ma sara che son vecchio e che faccio fatica ad accettarla
Ovvio. La caldaia a gas costa meno e non tutti sono disposti ad investire di più oggi per avere un ritorno nel tempo.
Idem per il fotovoltaico.
Son scelte personali. Non c'è una scelta sbagliata.

Avatar utente
Gin
Messaggi: 228
Iscritto il: mer nov 28, 2007 5:23 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Udine

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da Gin » lun lug 23, 2012 3:27 pm

ehm... se posso...
vorrei ricordare che la tecnologia è al nostro servizio, ci semplifica la vita.
Anche a me piacerebbe aver tempo di aprire e chiudere le finestre per arieggiare casa la mattina presto e la sera, ma di fatto... faccio fatica già ad arieggiare la mia attuale casa in laterizio, figurati quella in legno. Preferisco rubare minuti preziosi per dormire un po' di più e investire in domotica. :D
Ergo, tutto ciò che mi fa risparmiare tempo è ben accetto. Dipende sempre dagli stili di vita e da come uno vuol vivere la casa.

Avatar utente
angel72
Messaggi: 792
Iscritto il: gio set 01, 2011 6:24 pm
Controllo antispam: cinque
Località: albenga

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da angel72 » lun lug 23, 2012 3:40 pm

franco mori ha scritto:Quando sara il momento del 2020 lo vedremo.....per il momento si fa fatica a vendere la classe b del climahaus......e la pdc ancor di più. Lavorero in zone retrograde che vuoi che ti dica ma il 95 per cento delle case vendute hanno ancora la caldaia a gas col risc a pavimento e spendono una cantata all anno....pero si vede che qui son tutti superficiali.....a me l idea di vivere in una casa passiva non piace per nulla ma sara che son vecchio e che faccio fatica ad accettarla
io vendo frighi, e ti posso assicurare che il frigo ad incasso in classe A è molto più efficiente del classe A+ o A++...però si vendono questi ultimi (tranne quando mi dànno retta :wink: )
la casa passiva rappresenta un'evoluzione, ed in quanto tale il mercato andrà in quella direzione, inevitabilmente, ed indipendentemente dalla bontà dei contenuti (vedi esempio del frigo)
poi l'anomalia di questi anni si chiama CRISI, e si fatica a vendere qualsiasi cosa, figuriamoci le case. comunque a breve avrò i preventivi in mano, e son pronto a scommettere che la spesa per una passiva - climahouse gold(con le condizioni climatiche della mia zona) avrà moooolto più senso della spesa per una classe A casaclima, e sarà confrontabile da vicino con una buona classe B
in ultimo: non prender sempre le cose sul personale, che siam qui per far due chiacchere da bar, anzi, da bio-bar :mrgreen:

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da franco mori » lun lug 23, 2012 8:19 pm

angel72 ha scritto: in ultimo: non prender sempre le cose sul personale, che siam qui per far due chiacchere da bar, anzi, da bio-bar :mrgreen:
per farlo avrebbero dovuto farmi con un carattere meno permaloso :lol: :lol: :lol:

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da AndyB72 » lun lug 23, 2012 9:07 pm

Gin ha scritto:ehm... se posso...
vorrei ricordare che la tecnologia è al nostro servizio, ci semplifica la vita.
Anche a me piacerebbe aver tempo di aprire e chiudere le finestre per arieggiare casa la mattina presto e la sera, ma di fatto... faccio fatica già ad arieggiare la mia attuale casa in laterizio, figurati quella in legno. Preferisco rubare minuti preziosi per dormire un po' di più e investire in domotica. :D
Ergo, tutto ciò che mi fa risparmiare tempo è ben accetto. Dipende sempre dagli stili di vita e da come uno vuol vivere la casa.
Stra-quoto.

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da franco mori » mar lug 24, 2012 3:46 am

Gin ha scritto: vorrei ricordare che la tecnologia è al nostro servizio, ci semplifica la vita.
ne sei sicura che ce la semplifica? :wink: comunque posso capire l uso della vmc, e non ne sono contrario. come dice giustamente angel era solo per fare un discorso da biobar , lo spunto mi e venuto dalla visita ad alcuni architetti molto poco "bio" ma estremamente contrari alla vmc....proprio in quanto macchina , contrari all idea di respirare grazie ad una macchina, spaventati dalle eventuali muffe, spore, batteri che possa portare, come del resto l aria condizionata, chi non ha un malanno di stagione causa aria condizionata? chi me lo dice, nonostante tutte le assicurazioni, che tutte queste tubazioni rimarranno sane? Io le ho cominciate a vendere recentemente e tra qualche anno si sapra' effettivamente redigere un bilancio , perlomeno tra i miei clienti.

Lore Chi
Messaggi: 93
Iscritto il: mer feb 08, 2012 11:35 am
Controllo antispam: cinque

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da Lore Chi » mar lug 24, 2012 8:25 am

Franco, alle 3.46 a scrivere qui?!? siamo OT e penso sarebbe interessante aprire una discussione dedicata a questo tema. La tecnologia ha un ruolo fondamentale e altrettanto importante è il suo sviluppo. Questo però, a mio modo di vedere, non deve diventare una sostituzione a soluzioni che si possono ottenere progettualmente. Detto ciò, tra vmc condizionatore ecc penso non ci sia una soluzione che vada SEMPRE bene per il semplice fatto che a decidere sono le persone che nella casa ci devono vivere. Spesso, le soluzioni sono da trovare adatte alle esigenze di chi ci vive.

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da franco mori » mar lug 24, 2012 9:30 am

Perche c 'e un orario di apertura e chiusura? :lol: :lol: :lol: sai lore alla mia eta si dorme poco ed in orari strani....poi ero appena tornato da una serata arrembante e dovevo rilassarmi per prendere sonno! E qui ci si addormenta!!!!

Avatar utente
angel72
Messaggi: 792
Iscritto il: gio set 01, 2011 6:24 pm
Controllo antispam: cinque
Località: albenga

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da angel72 » mar lug 24, 2012 11:47 am

che poi il discorso non regge comunque, perchè la casa è essa stessa una macchina, a prescindere da quanta tecnologia contenga, quindi, a dar retta a franco....auspico a tutti un felice ritorno in caverna, anzi , propongo un nuovo nickname:
franco flinstone :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: !!!!!!!

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: il caldo passa eccome..............

Messaggio da franco mori » mar lug 24, 2012 12:09 pm

Confondi i concetti....una macchina deve avere un motore.....la casa senza vmc e pdc e pdf e dwg e xxy non ce l ha....poi sono vecchio si ma non dell ete della pietra! Preferisco associarmi agli indiani e al loro amore per la natura....meglio come nico franco toro seduto! A te ti chiameremo angel custer....ti aspetto a little big horn per scalparti!!! :lol: :lol: :lol:

Rispondi