Casa in PAGLIA

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Avatar utente
Il guardingo
Messaggi: 226
Iscritto il: mar ott 04, 2011 4:07 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Rimini

Casa in PAGLIA

Messaggio da Il guardingo » gio gen 05, 2012 11:35 am

Ma parliamone allora....in qua e in la sono state nominate nel forum e ne sento sempre più parlare, certo non sono diffuse, ma fanno capolino....intanto le prime domande sono
a) costano meno della casa in legno?
b) il rapporto qualità prezzo com'è?
c) sono affidabili? (su questo punto non capisco bene come siano costruite, personalmente credo siano case a traliccio di legno dove i riempimenti sono in paglia anzichè in fibra di legno, se la parete fosse solo in paglia dove appoggiano le travi del tetto???).
d) durano?

(visto che le discussioni sulle case in legno ristagnano sempre sugli stessi argomenti cambiamo un po')

LNZ-
Messaggi: 50
Iscritto il: ven ott 21, 2011 1:38 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da LNZ- » gio gen 05, 2012 4:17 pm

Il guardingo ha scritto:Ma parliamone allora....in qua e in la sono state nominate nel forum e ne sento sempre più parlare, certo non sono diffuse, ma fanno capolino....intanto le prime domande sono
a) costano meno della casa in legno?
b) il rapporto qualità prezzo com'è?
c) sono affidabili? (su questo punto non capisco bene come siano costruite, personalmente credo siano case a traliccio di legno dove i riempimenti sono in paglia anzichè in fibra di legno, se la parete fosse solo in paglia dove appoggiano le travi del tetto???).
d) durano?

(visto che le discussioni sulle case in legno ristagnano sempre sugli stessi argomenti cambiamo un po')
In italia e per la normativa vigente, parliamo di case che hanno strutture portante in legno. Esistono, in particolare in America ma non solo, edifici con struttura portante in balle di paglia e strutture miste, dove c'è il "muro" portante in paglia con un aiuto/supporto in più dato da setti in legno. Gli edifici con struttura portante in paglia c'è da dire che restano comunque di volumetria limitata. Il discorso costi è da inserire nel nostro contesto. Considera che, sempre in america, venivano costruite come residenze rurali e agricole, quindi per fonteggiare anche una spesa ridotta. In linea teorica i costi dovrebbero essere abbattuti notevolmente, in quanto il costo del prodotto (anche mischiato a terra) è di fatto basso. I prodotti derivanti hanno bisogno di tutto l'iter per l'ingresso vero e proprio nel mercato, servirebbe una manodopera e una progettazione particolarmente attenta (soprattutto in caso di utilizzo delle balle), dato che presenta alcuni punti specifici in cui può dare problemi, ecc. I costi potrebbero lievitare proprio per le particolarità, poi non ho avuto esperienza diretta quindi non parlo per dati sicuri che mi son passati tra le mani. Per la durabilità, inserite nei climi più adatti, realizzate con le tecniche adatte, non danno gravi problematiche.

giampi
Messaggi: 15
Iscritto il: mar nov 30, 2010 12:58 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da giampi » gio gen 05, 2012 9:59 pm

A Pescomaggiore, in Abruzzo, a pochi chilometri da L'Aquila, dopo il sisma del 2009 alcune famiglie, dando luogo ad un progetto denominato EVA hanno deciso di ricostruire delle case in paglia. Posso confermare, almeno per questo caso specifico, che trattasi di case in legno con struttura portante a telaio tamponate con balle di paglia. Ho visionato il tipo di posa delle balle di tamponamento ma potrebbero esserci modi diversi di posarle. Sul sito PAEA sono visibili case in paglia che, da quel che ho potuto osservare, sono state realizzate con balle di dimensioni diverse da quelle delle case da me visionate e posate anche diversamente. Le balle vengono intonacate sia all'interno che all'esterno con tre centimetri di intonaco con rete metallica. Essendo la balla 45 cm ne risulta una parete di 51 cm che a livello termico di per se può essere adeguata per una casa passiva. I "problemi" nascono dall'assenza di massa sufficiente per sfasare l'onda termica in estate e dal fatto di dover creare una controparete interna per fissare mobili credenze ecc. Esiste anche "l'autoportante" realizzata con file di balle sulle quali vengono posate tavole in legno. Tuttavia in Italia non hanno ancora il benestare del Genio Civile e non sono ammesse.

Paolo Boni
Messaggi: 3584
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da Paolo Boni » mar gen 10, 2012 2:26 pm

Le case in paglia non danno particolari problemi solo vanno gestite da persone competenti, sempre più ultimamente esistono corsi rivolti a costruttori o tecnici per la corretta posa.
Le balle di paglia utilizzate come isolamento termico non hanno particolari esigenze di trattamento unica attenzione è il loro grado di umidità, dato che deve essere posata perfettamente asciutta.
Chiaro che poi deve essere protetta a terra e dall'acqua con adeguati sporti di Gronda.
L'utilizzo della paglia ha costi veramente irrisori e potrebbe diventare molto allettante per la risoluzione di problematiche di alto isolamento termico (vedi case passive).
Un esempio:
se il polistirene espanso può costare sui 50/100 € a mc la balla di paglia si aggira attorno ai 10/15 € a mc.
Chiaro che poi ci sono da mettere in conto sia la differente capacità di posa che di finitura anche se con un buon strato di calce si ottengono dei buonissimi risultati.
Chiaro che poi la paglia può essere utilizzata mischiata con calce per poi essere spruzzata come cappotto o per realizzare i famosi mattini di calce e paglia.
Ciao paolo

Paolo Boni
Messaggi: 3584
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da Paolo Boni » mar gen 10, 2012 2:27 pm

giampi ha scritto:A Pescomaggiore, in Abruzzo, a pochi chilometri da L'Aquila, dopo il sisma del 2009 alcune famiglie, dando luogo ad un progetto denominato EVA hanno deciso di ricostruire delle case in paglia. Posso confermare, almeno per questo caso specifico, che trattasi di case in legno con struttura portante a telaio tamponate con balle di paglia. Ho visionato il tipo di posa delle balle di tamponamento ma potrebbero esserci modi diversi di posarle. Sul sito PAEA sono visibili case in paglia che, da quel che ho potuto osservare, sono state realizzate con balle di dimensioni diverse da quelle delle case da me visionate e posate anche diversamente. Le balle vengono intonacate sia all'interno che all'esterno con tre centimetri di intonaco con rete metallica. Essendo la balla 45 cm ne risulta una parete di 51 cm che a livello termico di per se può essere adeguata per una casa passiva. I "problemi" nascono dall'assenza di massa sufficiente per sfasare l'onda termica in estate e dal fatto di dover creare una controparete interna per fissare mobili credenze ecc. Esiste anche "l'autoportante" realizzata con file di balle sulle quali vengono posate tavole in legno. Tuttavia in Italia non hanno ancora il benestare del Genio Civile e non sono ammesse.
Li ho conosciuti personalmente i ragazzi di BAG Officina Mobile (quelli che hanno progettato e realizzato Pescomaggiore e sono veramente persone splendide.

Avatar utente
Il guardingo
Messaggi: 226
Iscritto il: mar ott 04, 2011 4:07 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Rimini

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da Il guardingo » mar gen 10, 2012 4:44 pm

Toglietemi una curiosità, ma queste balle di cui parlate sono quelle che vediamo in campagna? O ci sono prodotti specifici realizzati dall'industria? Nel primo caso infatti non vedo come il prodotto non possa essere soggetto a calo naturale, e di conseguenza non vedo come l'intonaco non finisca per crepare. Per non parlare del come le balle sono imballate, a me ne passano per le mani parecchie come appassionato di cavalli, e molte si sfaldano perchè contengono fili di paglia troppo corti o addirittura pula o non sono sufficientemente compattate per una cattiva taratura della macchina. Ad ogni modo quello che vedo è che in Italia oggi si usano solo come cappotto, per il resto devi farti intelaiatura e parete interna in legno per appendere i mobili.
Foto di finiture ne avete?

Avatar utente
Il guardingo
Messaggi: 226
Iscritto il: mar ott 04, 2011 4:07 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Rimini

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da Il guardingo » mar gen 10, 2012 4:47 pm

...Quindi meglio chiamarla casa "con" paglia. E la manutenzione come va?

Paolo Boni
Messaggi: 3584
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da Paolo Boni » mar gen 10, 2012 5:17 pm

Balle di paglia da campagna naturalmente compattate come si deve
Il calo naturale deve essere già avvenuto e poi vengono ulteriormente compattate sia con il proprio peso che con martelli durante la posa.
Per l'intonaco rete metallica portaintonaco e spessori consistenti 5 cm Non cementizi mi raccomando altrimenti va tutto a putt...
La manutenzione come una normale casa in muratura... nulla di particolare solamente attenzioni progettuali corrette.
Comunque esistono ditte (mi pare in germania e francia) che producono balle di pagli aper edilizia ma non le conosco.
Ciao Paolo

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2442
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciannove
Località: Milano
Contatta:

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da tmx64 » mar gen 10, 2012 7:26 pm

Ciao Paolo,
questa azienda http://www.ekopanely.cz/ della repubblica ceca produce pannelli in paglia pressata.
Guarda il video http://www.ekopanely-drevostavby.cz/eng ... production
diventa interessante veso i 2.00 minuti.

Sono pannelli pure certificati CE!

ciao
TMX

giampi
Messaggi: 15
Iscritto il: mar nov 30, 2010 12:58 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da giampi » mar gen 10, 2012 10:31 pm

L'intelaiatura è sempre in legno, dunque, la denominazione "case con paglia" potrebbe effettivamente essere più corretta. Esiste anche l'autoportante ma non è ancora regolamentato in Italia. Certo che le balle devono essere ben fatte, la macchina imballatrice tarata bene. Il villaggio di Pescomaggiore comunque, con impianto di fitodepurazione e fotovoltaico ( non so se già terminati ) rappresenta un eccellente esempio di ecosostenibilità della dimora e di inserimento in un contesto paesaggistico - ambientale. Un altro sito interessante per chi fosse interessato a case di paglia, ..ops!.. con paglia e per frequentare corsi è quello dell'azienda La Boa di Venezia.

Avatar utente
Il guardingo
Messaggi: 226
Iscritto il: mar ott 04, 2011 4:07 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Rimini

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da Il guardingo » mer gen 11, 2012 9:46 am

dalle foto che vedo in internet la finitura dell'intonaco sembra sempre avere un aspetto rustico, cioè irregolare, è voluto o è possibile fare in modo che sia perfettamente dritto così che non si noti che è "con" paglia?

Paolo Boni
Messaggi: 3584
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da Paolo Boni » mer gen 11, 2012 10:27 am

Il guardingo ha scritto:dalle foto che vedo in internet la finitura dell'intonaco sembra sempre avere un aspetto rustico, cioè irregolare, è voluto o è possibile fare in modo che sia perfettamente dritto così che non si noti che è "con" paglia?
La finitura la si può fare come si vuole anche non rustico
Ciao Paolo

Avatar utente
Il guardingo
Messaggi: 226
Iscritto il: mar ott 04, 2011 4:07 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Rimini

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da Il guardingo » mer gen 11, 2012 5:46 pm

Certo sarei tentato di fare una amata block con cappotto in paglia autoprodotta, ma restano due ostacoli: il valore di mercato che avrebbe in una ipotetica vendita e la difficoltà di vendita (si parla dell'eredità dei miei figli ovviamente), e l'obiettiva probabilità di distruzione totale in caso di incendio.

Paolo Boni
Messaggi: 3584
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da Paolo Boni » mer gen 11, 2012 6:00 pm

Il guardingo ha scritto:Certo sarei tentato di fare una amata block con cappotto in paglia autoprodotta, ma restano due ostacoli: il valore di mercato che avrebbe in una ipotetica vendita e la difficoltà di vendita (si parla dell'eredità dei miei figli ovviamente), e l'obiettiva probabilità di distruzione totale in caso di incendio.
Le balle di paglia non bruciano ( o meglio bruciano piano) dato che essendo compresse hanno poca aria al proprio interno. Quindi direi che la possibilità d'incendio sono pari a quelle del legname.
CIao Paolo

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2442
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciannove
Località: Milano
Contatta:

Re: Casa in PAGLIA

Messaggio da tmx64 » mer gen 11, 2012 6:53 pm

....questi austriaci invece

http://www.systemhausbau.at/modulpreise.html

ti vendono dei moduli di parete e di solaio coibentati con 40 cm di paglia, tramittanza U=0,12.
Le balle di paglia sono pure certificate. E ci sono i prezzi!
Roba da ordinarsi i pezzi della casa via internet :D

ciao
TMX

Rispondi