Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Avatar utente
Bandito
Messaggi: 529
Iscritto il: mar mar 03, 2009 11:02 am

Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da Bandito » mer nov 16, 2011 2:25 pm

Ciao
in questo periodo ho acquistato un parquet prefinito, l'essenza rovere da me scelta non era disponibile come campione del venditore e mi sono fidato delle foto riportate sul catalogo. Ordinato il materiale, apro le confezioni e l'essenza è quella ordinata, ma il risultato vinale è completamente diverso.
Ok son volatili miei.... ma come è possibile avere una tale differenza con lo stesso tipo di legname o essenza che si dica?
Cavolo doveva avere delle sfumature da marrone scuro a chiaro, mi ritrovo tutto testa di moro..........
Scusate lo sfogo

Bandito

LNZ-
Messaggi: 50
Iscritto il: ven ott 21, 2011 1:38 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da LNZ- » mer nov 16, 2011 2:37 pm

bravo chi ha fatto le foto? :) dai la metto su questo piano perchè hai detto bene tu, ormai è fatta.. Cmq purtroppo succede, non sei l'unico :)

Avatar utente
ilBoss
Messaggi: 25
Iscritto il: mer ago 31, 2011 8:56 am
Controllo antispam: cinque
Località: Brianza
Contatta:

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da ilBoss » mer nov 16, 2011 2:46 pm

Parlando da esperto del settore... io me la prenderei col tipografo.... :D
Hai comunque tutta la mia comprensione!

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da barbara71 » mer nov 16, 2011 4:07 pm

scusa ma esiste il reso per non conformità.
appellati al fatto che la foto presentava venature che in realtà non ci sono.
anzi a dire il vero esiste il reso anche solo per non soddisfazione del cliente, a te non piace e basta, ma hai 7 giorni di tempo dall'acquisto per chiedere tramite raccomandata o il rimborso o la sostituzione.
questo vale per credo qualsiasi tipo di bene in vendita in Italia (alimentari esclusi).

carletto
Messaggi: 1182
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da carletto » mer nov 16, 2011 5:03 pm

eh no, non è proprio così. Salvo che il venditore non sia venuto a casa tua a proporto l'acquisto:
"La Direttiva 85/577/CEE del Consiglio del 20 dicembre 1985 per la tutela dei consumatori in caso di contratti negoziati fuori dei locali commerciali, ha introdotto il diritto di recesso entro un termine minimo di sette giorni, ed è stata recepita dall'ordinamento italiano.
Chi acquista un oggetto, sottoscrive un abbonamento o simili ha 7 giorni di tempo per disdire senza penali il contratto che ha firmato.
Deve essere comunque ben chiaro che il diritto di recesso non si applica a tutti i beni acquistati direttamente in negozio, ovvero avendone avuto preventivamente visione e possibilità di prendere atto di tutte le caratteristiche: il ripensamento non è riconosciuto come diritto, salvo accordi precedenti la conclusione del contratto presi direttamente con il venditore. Ovvero il diritto di recesso in negozio viene applicato solo ed esclusivamente a discrezione del venditore, non avendo questi alcun obbligo di legge in tal senso."

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da barbara71 » mer nov 16, 2011 5:39 pm

allora, io vedo sul web e devo rispettare il diritto di recesso su qualsiasi articolo da me venduto, se al cliente non sembra così come l'ha visto sul sito o per cipiglio suo non è soddisfatto. Bandito ha comprato da catalogo ed è esattamente la stessa cosa.. non ha avuto modo di visionare la merce dal vivo e quindi il venditore deve sottostare al diritto di recesso.
ma mi par di capire che Bandito stia già montando il parquet quindi ha accettao l'articolo così come gli è arrivato...

carletto
Messaggi: 1182
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da carletto » mer nov 16, 2011 6:07 pm

Eh non so. Perchè tu vendi sul web e quindi fuori dai locali commerciali. Bandito ha comprato all'interno del negozio. Bisognerebbe chiedere al "fuorilegge" ...

Avatar utente
Bandito
Messaggi: 529
Iscritto il: mar mar 03, 2009 11:02 am

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da Bandito » gio nov 17, 2011 8:33 am

ciao
l'acquisto è avvenuto tra 4 mura.
Mi sono state proposte e fatte vedere alcune finiture di parquet. Non erano di nostro gradimento e sfogliando il catalogo abbiamo visto questa essenza con una finitura molto carina. Domandando se la "lavorazione" dell'essenza avesse dato quel tipo di risultato ci siamo fidati della risposta affermativa e abbiamo proceduto all'ordine.
Una volta aperte le confezioni notavo che il parquet era molto diverso. Chiamavo il venditore e chiedevo come mai avevo quel tipo di risultato, Lui mi diceva che le diverse sfumature le avrei trovate a caso nelle altre scatole.
Procedo alla posa ma trovo solo leggerissime variazioni.
Il materiale è arrivato Lunedì, Ieri ho chiamato l'azienda produttrice e oggi avrò una loro risposta, dopo aver dato loro tutti i dati richiestomi.
La raccomandata è già pronta, se non otterrò una soluzione lo farò smontare e portar via.
Ma son tutti pronti a ...............

Mandatemi un poco di sole....grazie
Bandito

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da franco mori » gio nov 17, 2011 9:35 am

tendenzialmente il parquet tende a cambiare colore dopo un po' che e' esposto alla luce.....normalmente "scurisce", soprattutto se e' di vero legno

puo' essere che abbiano fatto la foto al parquet appena uscito di produzione, che questo sia rimasto fermo in fabbrica per un po di tempo ( visto i tempi di crisi per l edilizia) , e che quindi te lo abbiano impacchettato dopo che e' avvenuto il naturale cambio di colore. C'e ' poi da dire che non bisognerebbe mai fidarsi di una foto....avresti dovuto richiedere un campione prima di procedere all acquisto, di solito nei cataloghi e' precisato che le foto sono solamente dimostrative ...per cui ho paura che tu non abbia un gran che da recriminare...ma spero per te di sbagliare....

una volta a me e' capitato di ordinare delle porte di vero cigliegio, nel catalogo erano belle rosse, mi sono arrivate verdognole rossastre, il cliente mi ha detto che me le pagava se diventavano rosse ( gli avevo spiegato che avrebbero cambiato colore ) ...ho preso i soldi dopo 6 mesi.....tanto ci hanno messo a prendere il colore del catalogo....molte ditte infatti ho saputo che le tingono di rosso apposta .....per non aspettare 6 mesi...

Avatar utente
Bandito
Messaggi: 529
Iscritto il: mar mar 03, 2009 11:02 am

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da Bandito » gio nov 17, 2011 5:27 pm

Franco hai ragione!!
Nel catalogo non è riportato in nessun modo e lingua la classica frase "paraculo" , quindi non me la prendo con il venditore che non beccherà un euro, ma scriverò entro i sette giorni al mio fornitore e all'azienda produttrice reclamando foto ingannevole.
Oggi sono stato dall'avvocato e qualcosina la posso fare...... vedremo.

Notte!
Bandito

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da franco mori » ven nov 18, 2011 8:02 am

ti mandero' la parcella per la consulenza! :D :D :D

Avv. Franco Mori :lol: :lol: :lol:

rovabile
Messaggi: 300
Iscritto il: gio ago 27, 2009 8:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: prov. TO

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da rovabile » ven nov 18, 2011 8:27 pm

franco mori ha scritto:.....normalmente "scurisce", soprattutto se e' di vero legno
Evvai Bandito!! :twisted: :twisted: :twisted:

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da barbara71 » lun nov 21, 2011 4:23 pm

ehi Bandi, mi è arrivata la mail di uno stock di parquet prefinito da procedura fallimentare, a "prezzi scontatissimi", te la giro ? :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
Bandito
Messaggi: 529
Iscritto il: mar mar 03, 2009 11:02 am

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da Bandito » mar nov 22, 2011 8:47 am

Si si!!!
devo fare il pavimento in cantina.
Grazie

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: Da catalogo una cosa, dal vero un'altra.

Messaggio da barbara71 » mar nov 22, 2011 9:25 am

Bandito ha scritto:Si si!!!
devo fare il pavimento in cantina.
Grazie
era una battuta? :roll:

Rispondi