I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da franco mori » mer set 07, 2011 7:12 am

leggendo qua e la sul forum vedo che, nonostante l'attenzione di chi frequenta questo forum verso l'ecologia e la salute, alcuni consigliano e privilegiano i pannelli OSB . Io sono anche un serramentista e conosco l'OSB. In generale lo si usa per fare i falsi telai ohttp://www.aktiv-klimahaus.at/index.php?l=it&n ... 8.43073249 le cassamorte ( dipende dalle regioni hanno nomi diversi ) per i fori dove andranno alloggiate le finestre.

Nel nostro ambiente e' ritenuto un legno pessimo, in quanto fatto da residui di legno ( lo avete mai visto ) immersi in un mare di colla.....hanno il pregio di fornire una valida tenuta, vista la quantita di colla, per le viti che reggono le finestre...ma non traspira per nulla e sembra sia anche nocivo alla salute. Per cui mi sorprendo che molte aziende lo propongano..certo costa molto poco...

leggete qui http://www.aktiv-klimahaus.at/index.php ... 8.43073249

voi che ne pensate?

Paolo Boni
Messaggi: 3582
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da Paolo Boni » mer set 07, 2011 7:52 am

franco mori ha scritto:leggendo qua e la sul forum vedo che, nonostante l'attenzione di chi frequenta questo forum verso l'ecologia e la salute, alcuni consigliano e privilegiano i pannelli OSB . Io sono anche un serramentista e conosco l'OSB. In generale lo si usa per fare i falsi telai ohttp://www.aktiv-klimahaus.at/index.php?l=it&n ... 8.43073249 le cassamorte ( dipende dalle regioni hanno nomi diversi ) per i fori dove andranno alloggiate le finestre.

Nel nostro ambiente e' ritenuto un legno pessimo, in quanto fatto da residui di legno ( lo avete mai visto ) immersi in un mare di colla.....hanno il pregio di fornire una valida tenuta, vista la quantita di colla, per le viti che reggono le finestre...ma non traspira per nulla e sembra sia anche nocivo alla salute. Per cui mi sorprendo che molte aziende lo propongano..certo costa molto poco...

leggete qui http://www.aktiv-klimahaus.at/index.php ... 8.43073249

voi che ne pensate?
E' da tanto che si sa che i pannelli osb non sono molto bio...
Mio cugino lavorava dove lavoravano gli scarti dei legnami è mi diceva sempre che era uno schifo...
Una quantità incredibile di colle o altre sostanze chimiche a protezione.

Io di norma non lo uso anche perchè può benissimo essere sostituito con altro pannellino tipo fibrogesso o cartongesso o addirittura tavolato grezzo inchiodato.

Questo complesso è sicuramente un'ottima cosa.
Inoltre il Dott. Feist è persona di grande integrità
Grande cosa quella di sostituire il cartongesso interno con l'argilla cruda...
Ciao Paolo

Paolo Boni
Messaggi: 3582
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da Paolo Boni » mer set 07, 2011 7:57 am

Dal sito postato da Franco
ecco una grande frase che con piacere leggo come spiegazione del centro che stanno attivando

"per la progettazione di questo centro è stata l'architettura ad adattarsi alla tecnica, e non, come succede di solito, la tecnica all'architettura"

Magari fosse sempre così
Per questo mi piace il passivhaus institut perchè col cacchio arrivi in a+ con i soliti progetti italiani dove l'isolamento e l'impiantistica la fanno da padroni...

Paolo

Luisa Simoncelli
Messaggi: 172
Iscritto il: dom feb 17, 2008 10:57 am
Controllo antispam: cinque
Località: Brescia
Contatta:

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da Luisa Simoncelli » gio set 08, 2011 1:39 pm

Franco, ci sono più di una inesattezza nel Suo intervento .
- Da un punto di vista tecnico le notevoli caratteristiche fisico meccaniche dei pannelli OSB non dipendono dalla colla,
ma dal fatto che il pannello è costituito da fibre di legno diversamente orientate .
- Da un punto di vista del costo, ahinoi, i pannelli in OSB costano tutt'altro che poco e vengono preferiti ad altri materiali (nonostante il costo) proprio per le importanti caratteristiche fisico meccaniche di cui sopra . Un esempio : il truciolare idrofugo grezzo (che ho visto utilizzare una ventina di giorni or sono da nota azienda tedesca e che mi auguro per i committenti fosse veramente idrofugo) hanno un costo inferiore del 30% rispetto all'osb/3 , chiaramente di pari spessore . Ovviamente vi sono materiali più costosi , ma è certo che non si possa parlare di un materiale aprioristicamente economico .
- Per quanto riguarda la salubrità , consiglio la lettura :

http://www.promolegno.com/risponde/doma ... a-pref.htm

che non sarà certamente il Vangelo, ma è una analisi semplice (comunque ben fatta) e certamente non di parte .

- Per quanto riguarda infine la traspirazione del materiale, rimando ad un verifica attenta delle singole stratigrafie in cui l'OSB viene posto (posizione) e quindi utilizzato .


Un saluto

Luisa Simoncelli

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da franco mori » gio set 08, 2011 2:35 pm

A me sembra che dire che la forza del pannello osb sia data dall incrocio delle fibre di legno sia più di un inesattezza....in realta sono scaglie di legno di 10 15 cms di lunghezza che hanno come agglomerante la colla... Per cui un mare di colla e poco legno di scarto e senza nessuna consistenza...d altronde l articolo che lei ha postato lo conferma....per la traspirabilita alcune aziende lo usano come freno vapore il che e tutto dire...per il costo non saprei anche perche non era quello l oggetto del post....

Luisa Simoncelli
Messaggi: 172
Iscritto il: dom feb 17, 2008 10:57 am
Controllo antispam: cinque
Località: Brescia
Contatta:

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da Luisa Simoncelli » gio set 08, 2011 3:49 pm

franco mori ha scritto:A me sembra che dire che la forza del pannello osb sia data dall incrocio delle fibre di legno sia più di un inesattezza....
Sicuro , sicuro ? :D
franco mori ha scritto: in realta sono scaglie di legno di 10 15 cms di lunghezza che hanno come agglomerante la colla...
e infatti l'articolo parla di questo e smonta (motivandone le ragioni) le asserite affermazioni di pericolosità di questo materiale .
franco mori ha scritto: nessuna consistenza...
Sicuro ? Ne conosce i dati tecnici ? Lo ha mai usato in cantiere ? Lo ha mai fisicamente maneggiato ? Mi scuso per il dubbio, ma viene spontaneo leggendo quanto scrive : "nessuna consistenza" :shock:
franco mori ha scritto: d altronde l articolo che lei ha postato lo conferma....
L'articolo parla di formaldeide e ne affronta a mio avviso seriamente il problema includendo l'analisi della volatilità e conseguentemente la "possibilità" :shock: di inquinamento dell'ambiente domestico (inesistente) .
Le sottolineo inoltre che chi scrive su promolegno, scrive di pannelli usati senza alcun alcun rivestimento (situazione praticamente impossibile da trovarsi quando l'OSB è impiegato come controventatura del telaio portante la casa)
franco mori ha scritto: per la traspirabilita alcune aziende lo usano come freno vapore il che e tutto dire...
Un materiale va valutato all'interno della complessità della stratigrafia che collabora a comporre . Su questo specifco tema non c'è un bene o un male aprioristico . C'è un : funziona/serve allo scopo, oppure non funziona/non serve allo scopo .
franco mori ha scritto: per il costo non saprei anche perche non era quello l oggetto del post....
Mi sono permessa di precisare alcune Sue affermazioni un poco imprecise proprio per quel motivo . Lei ha infatti scritto questo :
franco mori ha scritto: ..certo costa molto poco...
Saluti.

Vi lascio all'eventuale dibattito . Buona serata .

Luisa Simoncelli

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da franco mori » gio set 08, 2011 4:09 pm

Di certo e più idrofugo un prodotto che e fatto dal 10 per cento di colla rispetto ad un truciolare....

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da franco mori » gio set 08, 2011 5:34 pm

Luisa Simoncelli ha scritto:
franco mori ha scritto:A me sembra che dire che la forza del pannello osb sia data dall incrocio delle fibre di legno sia più di un inesattezza....
Sicuro , sicuro ? :D
certo che sono sicuro, in quanto non e' una corda le cui fibre sono meccanicamente intrecciate, ma e' un insieme di fibre di legno di scarto lunghe dai 10 ai 15 cms , spesse pochi mm che costituiscono un corpo unico solo grazie ai collanti, in quanto appoggiate l 'una sulla altra
franco mori ha scritto: in realta sono scaglie di legno di 10 15 cms di lunghezza che hanno come agglomerante la colla...
e infatti l'articolo parla di questo e smonta (motivandone le ragioni) le asserite affermazioni di pericolosità di questo materiale .
a prescindere dal fatto che la mia era una domanda , anche se tendenziosa, non mi sembra che l'articolo succitato la smonti , anzi, mi sembra che affermi che il pericolo possa esserci ....
franco mori ha scritto: nessuna consistenza...
Sicuro ? Ne conosce i dati tecnici ? Lo ha mai usato in cantiere ? Lo ha mai fisicamente maneggiato ? Mi scuso per il dubbio, ma viene spontaneo leggendo quanto scrive : "nessuna consistenza" :shock:
nessuna consistenza era riferito alle fibre di legno, certo che il tutto con le colle ha consistenza. Ma senza colle sono fogli di legno senza , ripeto , nessuna consistenza, che volerebbero via al primo vento. Certo che lo ho maneggiato e usato in cantiere, per quello che dico che e' un materiale povero che si sbriciola fra le mani, con cui tra l'altro e' molto facile scheggiarsi
franco mori ha scritto: d altronde l articolo che lei ha postato lo conferma....
L'articolo parla di formaldeide e ne affronta a mio avviso seriamente il problema includendo l'analisi della volatilità e conseguentemente la "possibilità" :shock: di inquinamento dell'ambiente domestico (inesistente) .
Le sottolineo inoltre che chi scrive su promolegno, scrive di pannelli usati senza alcun alcun rivestimento (situazione praticamente impossibile da trovarsi quando l'OSB è impiegato come controventatura del telaio portante la casa)
di fatto il pericolo c'e', non sempre gli assemblaggi delle case sono perfetti, soprattutto di chi fa le case al risparmio
franco mori ha scritto: per la traspirabilita alcune aziende lo usano come freno vapore il che e tutto dire...
Un materiale va valutato all'interno della complessità della stratigrafia che collabora a comporre . Su questo specifco tema non c'è un bene o un male aprioristico . C'è un : funziona/serve allo scopo, oppure non funziona/non serve allo scopo .
io mi riferivo alla non traspirabilita' dovuta alle resine usate, certo che come freno vapore funziona , in quanto poco , appunto, traspirante
franco mori ha scritto: per il costo non saprei anche perche non era quello l oggetto del post....
Mi sono permessa di precisare alcune Sue affermazioni un poco imprecise proprio per quel motivo . Lei ha infatti scritto questo :
franco mori ha scritto: ..certo costa molto poco...
infatti io non mi riferivo al paragone che lei ha fatto con il truciolare ma all'econimicita del prodotto che conosco benissimo in quanto lo acquisto al metro lineare per assemblare falsi telai per le finestre per case in muratura. Rispetto ad un telaio di abete grezzo costa la meta. Per valutare l'economicita dell insieme della parete bisognerebbe sapere , come dice lei, come e' composta la parete
Saluti.

Vi lascio all'eventuale dibattito . Buona serata .

Luisa Simoncelli
[/quote]

cordiali saluti a lei

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da franco mori » gio set 08, 2011 6:30 pm

giusto per tornare all 'oggetto del mio intervento e riportando qui sotto un passo significativo dell articolo di promolegno suggerito dalla signora Simoncelli, mi sembra che il pericolo di emissioni nocive ci sia. Frasi come "non dovrebbe compromettere " oppure "non si dovrebbe usare in assenza di un attestazione specifica" trattandosi di casa mia e conoscendo l'abilita' di certi personaggi nell approppriarsi di certificazioni fasulle o di proporre autocertificazioni, non mi lascerebbero per nulla tranquillo.

leggete qui sotto appunto un passo dell articolo


"I pannelli OSB sono legati con resine fenoliche termoindurenti e le temperature cui possono essere esposti i un contesto abitativo non possono alterarle, tanto meno provocarne una sublimazione (passaggio da solido a gas). Inoltre le resine fenoliche termoindurenti non danno luogo ad emissioni di formaldeide significative; nel materiale prodotto in Europa è possibile che gli strati esterni siano incollati, per ragioni estetiche, con resina urea-melamminica, che comunque non dovrebbe compromettere le caratteristiche di emissione di formaldeide del pannello: in generale i pannelli OSB prodotti in Europa rispondono comunque ai requisiti per l’uso senza rivestimenti in ambienti di soggiorno (classe “E1”), è comunque sempre opportuno farsi rilasciare dal fornitore la scheda tecnica del materiali che attesti formalmente la classe di emissione dello stesso. In assenza di tale attestazione non si dovrebbero utilizzare questi materiali privi di rivestimenti in ambienti di soggiorno."

dott.bordar
Messaggi: 108
Iscritto il: dom dic 19, 2010 6:39 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Venezia

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da dott.bordar » gio set 08, 2011 8:52 pm

Sul perché utilizzare o meno OSB rispetto ad alternative me lo sono chiesto anch'io in passato, riassumendo:
Secondo l'Eurocodice il coefficiente di correzione (kmod) rispetto al legno sono inferiori e di deformazione (kdef) superiori, questi in fase di calcolo facilitano le verifiche con carichi di lunga durata. In quanto al costo non sono poi così economici ma il loro utilizzo può far evitare l'uso del freno al vapore, diminuiscono i costi di manodopera se usati in controventatura esterna e rispetto al tavolato in legno sono perfettamente planari e non svergolano/imbarcano/falcano ecc, perciò il costruttore ha più certezze sulla planarietà del cappotto termico. C'è ancora poca conoscenza di quello che si può usare o meno come controventatura e ancor più complicato è trovare la resistenza a refollamento dei prodotti alternativi oltre che legno e OSB, ad esempio l'uso della masonite o HDF, oltre che difficilmente reperibili, risulta difficile calcolarli e non sono economici, legno magnesite o legno cemento sono cari e non godono dei favori degli ingegneri per la scarsa omogeneità, i truciolari a chiodo sono pessimi, il multistrato è molto interessante ma l'incidenza sui costi finali lo giustifica solo in alcuni casi.
Perciò sotto il profilo costo-benefici-reperibilità è sicuramente uno dei prodotti più efficaci del settore, se poi guardiamo la richiesta di mercato si vede che la logica è un concetto che si può adattare ai casi, in effetti si sa che le colle non fanno bene ne produrle, ne metterle in opera ne smaltirle ma le persone attualmente richiedono prodotti economici e chiude entrambi gli occhi se c'è qualcosa che non quadra anche se esistono alternative valide, esempio perché utilizzare x-lam, OSB e cartongessi quando vi sono alternative senza controindicazioni? Perché se la stessa casa costa 200 o 300€/mq in in meno colle, resine chimiche e quant'altro diventano "meno preoccupanti".
E' vero che l'OSB non è dannoso, ma è anche matematico che non sono un aerosol di aria di bosco, i pannelli che rientrano in classe E1 < o = 8 mg/100g perciò, ponendo anche che il pannello che usiamo ne abbia la metà 4mq/100g, un pannello di un mq densità 650kg/mc spesso 1.5cm avrà 7,8 g di formaldeide (spero di aver fatto giusto i conti altrimenti correggetemi), in una casa di 100 mq con due lastre sulle 4 pareti sono circa 900-950g di aldeide formica, quindi non certo salutare. Va detto poi che è inutile evitare la formaldeide a parete e magari prendersi cucine e mobili in truciolare, perciò tutto è relativo.
Altre precisazioni che potrebbero essere utili, esistono diversi OSB (1,2,3 e 4) che hanno caratteristiche diverse e adatte per interni o esterni, sono traspiranti perché hanno "mu" da 30 a 50 quindi su spessori 1.5cm fa sd 0.45-0.75 m. Le scaglie sono orientate trasversalmente negli strati intermedi, la maggiore resistenza è data sulla direzione longitudinale, quindi le fibre incrociate siano alla base della resistenza è inesatto perché è fondamentale l'apporto della resina, invertendo i fattori il risultato non cambia quindi anche dire che la resina sia il fulcro della resistenza è inesatto.
Detto questo, dopo aver esaminato attentamente l'insieme degli aspetti la mia idea è: se non si vuole OSB si deve essere disposti a pagare qualcosina in più, non sempre è possibile utilizzare le alternative, il suo utilizzo non significa sinonimo di materiale scadente o economico.

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da franco mori » gio set 08, 2011 10:12 pm

dott.bordar ha scritto: In quanto al costo non sono poi così economici ma il loro utilizzo può far evitare l'uso del freno al vapore, diminuiscono i costi di manodopera
in effetti era questo che osservavo dicendo che va valutata l economicita della parete nel suo complesso
C'è ancora poca conoscenza di quello che si può usare o meno come controventatura
e questo preoccupa
in effetti si sa che le colle non fanno bene ne produrle, ne metterle in opera ne smaltirle ma le persone attualmente richiedono prodotti economici e chiude entrambi gli occhi se c'è qualcosa che non quadra anche se esistono alternative valide, esempio perché utilizzare x-lam, OSB e cartongessi quando vi sono alternative senza controindicazioni? Perché se la stessa casa costa 200 o 300€/mq in in meno colle, resine chimiche e quant'altro diventano "meno preoccupanti".
e questo e' il nocciolo del mio intervento, acutamente colto da Dario, cioe' siamo tutti qui a parlare di ecologia , traspirabilita', naturalita', pareti in legno massiccio.....tappeti "erbati" su cui camminare ,,,,uccellini che fringuellano felici intorno a casa nostra ...e poi...ci circondiamo di legno di scarto incollato....che per carita ' ci sta...e' sicuramente un ottimo materiale di costruzione...ma non si sposa con lo spirito di questo forum.

Luisa Simoncelli
Messaggi: 172
Iscritto il: dom feb 17, 2008 10:57 am
Controllo antispam: cinque
Località: Brescia
Contatta:

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da Luisa Simoncelli » ven set 09, 2011 10:32 pm

Il più rapidamente che mi riesce :

- Franco : ha ragione ! Ci voleva molta acutezza per capire che cio' che aveva scritto non era cio' che in realtà aveva scritto . Non ho poi sinceramente tempo di rispondere dettagliatamente agli altri suoi "quote" leggendo rapidamente i quali si capisce tra le altre cose che non poteva giudicare l'economicità di un materiale non avendola confrontata con altri materiali normalmente utilizzati con le medesime finalità e meno costosi dell'osb in questione . Affermare poi che lo stesso si sbriciola mi fa pensare che lei stia proprio parlando di un altro prodotto , magari il truciolare . Quello sì ! si sbriciola proprio !

Bordar :
- Bordar nel suo calcolo c'è una cosa che non mi torna : l'approssimazione relativa al contenuto medio di formaldeide potrebbe anche andare : uso il condizionale poiché si tratta comunque una approssimazione che altri potrebbero fare diversamente (in + o in -)
Se ho pero' bene inteso il suo calcolo lei dà per scontato che la formaldeide mediamente da lei calcolata come contenuta sia anche certamente e completamente emessa e cio' mi pare una disattenzione di calcolo troppo grave (se ho inteso le sue competenze) oppure non ho inteso il calcolo e la sua voleva essere una ulteriore approssimazione di una approssimazione comunque tendente allo zero . Per tale motivo mi viene da correggere il calcolo stesso partendo dal suo preuspposto fondante .
Quoto invece totalmente questa sua idea conclusiva anche dopo aver effettuato il calcolo che a me non pare fondato :

la mia idea è:
se non si vuole OSB si deve essere disposti a pagare qualcosina in più,
non sempre è possibile utilizzare le alternative, il suo utilizzo non significa sinonimo di materiale scadente o economico.

che era anche la motivata precisazione che ho fatto a Mori vista la chiara epigrafe con cui ha aperto questo argomento .


Saluti

Luisa SImoncelli

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da franco mori » sab set 10, 2011 6:44 am

Luisa Simoncelli ha scritto: la mia idea è:
se non si vuole OSB si deve essere disposti a pagare qualcosina in più,
questa volta lo ha detto lei!!! :D
che era anche la motivata precisazione che ho fatto a Mori vista la chiara epigrafe con cui ha aperto questo argomento .
Saluti

Luisa SImoncelli
[/quote]

sinceramente Luisa non capisco perche lei se la prenda tanto....io ho scritto come titolo del post " i pannelli OSB sono dannosi alla salute?" non " chi utilizza pannelli OSB costruisce da schifo " ..... poi , conoscendo l'OSB che , tra parentesi, mi si e' sbriciolato tra le mani diverse volte nel montarlo , lasciandomi varie scheggie sottopelle ,ho detto che era un materiale schifoso ( confermo) ed economico , cosa che lei mi conferma qui sopra. Non ho fatto un paragone di costo col truciolare....e non capisco perche lei lo tiri fuori, me lo puo spiegare? poi e' intervenuto Bordar a far notare che montando l'OSB alcune ditte risparmiano in mano d'opera e barriera al vapore....ma questo non era e non e' l' oggetto del mio post. Io mi stupivo non che si usi l'OSB ( quanti altri materiali dannosi si usano nel tradizionale?)ma che lo compri chi si dichiara attento alla salute ed all'ecologia.

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da franco mori » sab set 10, 2011 6:48 am

Luisa Simoncelli ha scritto:Il più rapidamente che mi riesce :

- Franco : ha ragione ! Ci voleva molta acutezza per capire che cio' che aveva scritto non era cio' che in realtà aveva scritto . Non ho poi sinceramente tempo di rispondere dettagliatamente agli altri suoi "quote"


se non ha tempo non e' obbligata...questo e' un forum . Io lo frequento "anche" e soprattutto per diletto. Lei non e' obbligata. Ma se vuole discutere con me deve avere pazienza e leggere i miei quote.

Paolo Boni
Messaggi: 3582
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: I PANNELLI OSB sono dannosi alla salute?

Messaggio da Paolo Boni » sab set 10, 2011 7:40 am

Un concetto fondamentale al di la di tante giustificazioni o altro...
I pannelli OSB sono dannosi alla salute?
Se si leggono le letterature di settore si stà sempre sotto limiti di legge con certificazioni d'emissioni al di sotto delle soglie nocive...
Questa può essere una giustificazione della non nocività del pannello?
A mio avviso no in quanto tutta la bioedilizia ha sempre sostenuto che non è tanto il singolo prodotto a creare nocività ma l'utilizzo di tanti elementi non nocivi per la legge ma con la presenza al loro interno di componenti altamente nocive, che con l'andare del tempo creano danno anche gravi alla salute.
Quindi la risposta alla domanda.
Per logica a mio avviso i panelli OSB SONO DANNOSI ALLA SALUTE ED E' MEGLIO EVITARLI O SOSTITUIRLI CON PRODOTTI MENO INQUINATI.
Poi non sono un chimico che riesco a giustificarlo ma la convinzione rimane salda in me.
Anche perchè ad esempio un semplicissimo tavolato inchiodato li può chiaramente sostituire a prezzi non esorbitanti.
Ciao Paolo

Rispondi