Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Paolo Boni
Messaggi: 3564
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da Paolo Boni » gio set 01, 2011 10:52 am

Spessissimo mi sono chiesto come mai nessuno dice nulla su questa modalità adottata da TUTTE LE HAUS di definire le loro vendite CHIAVI IN MANO.
E' chiaro che di CHIAVI IN MANO HANNO BEN POCO.
Sono escluse sempre un sacco di voci e tali voci spesso variano da haus ad haus.
Dalla classica platea o interrato non computato e non realizzato da loro agli allacci, agli esterni tipo marciapiedi, ad alcune parti impiantistiche, alla gestione di parti di cantieristica, ecc.
Mi piacerebbe con l'aiuto dei rappresentanti delle Haus presenti su questo forum stilare un elenco di cosa la loro ditta esclude dal preventivo e lascia a carico del committente.
Purtroppo si legge sempre prezzo chiavi in mano come se fosse definitivo.
Purtroppo molti privati fanno confronti con quei prezzi ignari di cosa lasciano escluso.
Insomma trovo questa modalità parecchio scorretta dato che per qualsiasi tecnico quando si parla di CHIAVI IN MANO STA A SIGNIFICARE CHE IO NELLA CASA CI POSSO ENTRARE UTILIZZANDOLA SENZA ULTERIORI ESBORSI.
che ne pensate?
Ciao Paolo

Avatar utente
Bandito
Messaggi: 529
Iscritto il: mar mar 03, 2009 11:02 am

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da Bandito » gio set 01, 2011 11:00 am

Bravo Paolo
a suo tempo dissi che il "Chiavi in mano" non esiste.
C'è sempre qualche cosa di escluso, a volte sono cavolate incredibili altre volte cose molto molto importanti.
Bella lì!

Paolo Boni
Messaggi: 3564
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da Paolo Boni » gio set 01, 2011 11:17 am

Quando costruisco io in legno che spesso e volentieri utilizzo ditte di assemblatori a conclusione del cantiere, quando qualcuno mi chiede il prezzo di costruzione, mi tocca sempre specificare chiavi in mano completa di: ed inizio l'elenco delle cose che di norma gli altri escludono.
Oppure quando mi chiedono i onfronti di prezzi su nuove costruzioni e gli dico una cifra poi santano sempre fuori con: Ma la casa "pincopallino" della Haus costa 1200 €/mq quindi la tua a 1300 costa di più...

Nulla da fare lo spieghi ma non capiscono, capiranno poi al momento del contratto vero e proprio...
1200 + questo + quest'altro + +...+++++++++++= :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:

Ciao Paolo

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da barbara71 » gio set 01, 2011 12:07 pm

concordo. il chiavi in mano esiste solo quando compri una casa già fatta finita e il prezzo è quello, pro e contro compresi.

Paolo Boni
Messaggi: 3564
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da Paolo Boni » gio set 01, 2011 1:25 pm

barbara71 ha scritto:concordo. il chiavi in mano esiste solo quando compri una casa già fatta finita e il prezzo è quello, pro e contro compresi.
Be no, il chiavi in mano lo si può benissimo fare sia nell'edilizia tradizionale che nell'edilizia prefabbricata solo deve esserci un progetto dettagliato.
Io ho avuto a che fare parecchie volte con un chiavi in mano completo con anche scritto nel contratto che qualsiasi altro onere non previsto era a carico dell'impresa realizzatrice.
Non è una cosa che non si può fare.
Come molte volte ho consigliato io stesso ai lienti di evitarlo e di andare a misura dato che avevo dettagli costruttivi di tutto e un computo metrico espremamente preciso e quindi a mio avviso si poteva evitare l'eventuale sovrapprezzo che le imprese edili nel tradizionale applicano per pararsi il culo con il chiavi in mano.
Morale scostamento dal preventivo del 2 % dovuto a piccole modifiche apportate dal cliente in fase costruttiva.
Ciao Paolo

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da AndyB72 » gio set 01, 2011 1:31 pm

Bandito ha scritto:Bravo Paolo
a suo tempo dissi che il "Chiavi in mano" non esiste.
C'è sempre qualche cosa di escluso, a volte sono cavolate incredibili altre volte cose molto molto importanti.
Bella lì!
Concordo in pieno e trovo sia molto importante da evidenziare in questo forum.

Aggiungo però che non tutti i progettisti sono in grado di controllare che la fornitura sia un "chiavi in mano" completo e non tutti i progettisti sono all'altezza del loro compito vista l'immensità di dettagli che una *casa* contiene.

Credo che il metodo migliore per sbagliare il meno possibile sia quello di seguire tutto personalmente (grande rottura di scatole tanto per essere chiari), coadiuvati da un progettista che si spera essere abbastanza preparato (e qui generalmente si va ad "estrazione"...).

Paolo Boni
Messaggi: 3564
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da Paolo Boni » gio set 01, 2011 2:36 pm

AndyB72 ha scritto:
Bandito ha scritto:Bravo Paolo
a suo tempo dissi che il "Chiavi in mano" non esiste.
C'è sempre qualche cosa di escluso, a volte sono cavolate incredibili altre volte cose molto molto importanti.
Bella lì!
Concordo in pieno e trovo sia molto importante da evidenziare in questo forum.

Aggiungo però che non tutti i progettisti sono in grado di controllare che la fornitura sia un "chiavi in mano" completo e non tutti i progettisti sono all'altezza del loro compito vista l'immensità di dettagli che una *casa* contiene.

Credo che il metodo migliore per sbagliare il meno possibile sia quello di seguire tutto personalmente (grande rottura di scatole tanto per essere chiari), coadiuvati da un progettista che si spera essere abbastanza preparato (e qui generalmente si va ad "estrazione"...).
Purtroppo andy non esiste un metodo migliore e come tutte le cose non esiste nemmeno la tutela assoluta.
Tutti impariamo dagli sbagli unica cosa è tentare di prevederli prima.
Purtroppo tutto è diventato solo prezzo e nessuno (tranne pochi) lavora più per passione. Il risultato è che chi costruisce deve guadagnarci anche i 100 euro in più, chi progetta deve perderci il minor tempo possibile (dato che meno lavora è più guadagna) e chi compera vuole tirar fuori il meno possibile stando attento anche ai 100 euro e non fidandosi più di nessuno.
Una volta le persone si conoscevano e si guardavano in faccia perchè dello stesso paese (quindi tecnico ed impresa conosciuti), poi da qualche decennio si sceglie il tecnico in base agli agganci politici pensando che questo possa risolvergli cose molto più facilmente, poi le imprese sono sempre meno imprese e sempre più cottimiste e quindi la qualità del lavoro per loro diventa una cosa da evitare perchè fa perdere tempo...

Conclusione non esiste una sicurezza
Ciao Paolo

rovabile
Messaggi: 300
Iscritto il: gio ago 27, 2009 8:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: prov. TO

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da rovabile » gio set 01, 2011 3:31 pm

Bandito ha scritto:....
C'è sempre qualche cosa di escluso, a volte sono cavolate incredibili...
Massì... ma non dirne.. fammi un solo esempio.... :lol: :lol: :lol:

Tanta pazienza, ci vuole taaaanta pazienza.... vero Bandit?

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da barbara71 » gio set 01, 2011 3:44 pm

Paolo Boni ha scritto:
barbara71 ha scritto:concordo. il chiavi in mano esiste solo quando compri una casa già fatta finita e il prezzo è quello, pro e contro compresi.
Be no, il chiavi in mano lo si può benissimo fare sia nell'edilizia tradizionale che nell'edilizia prefabbricata solo deve esserci un progetto dettagliato.
Io ho avuto a che fare parecchie volte con un chiavi in mano completo con anche scritto nel contratto che qualsiasi altro onere non previsto era a carico dell'impresa realizzatrice.
Non è una cosa che non si può fare.
Come molte volte ho consigliato io stesso ai lienti di evitarlo e di andare a misura dato che avevo dettagli costruttivi di tutto e un computo metrico espremamente preciso e quindi a mio avviso si poteva evitare l'eventuale sovrapprezzo che le imprese edili nel tradizionale applicano per pararsi il culo con il chiavi in mano.
Morale scostamento dal preventivo del 2 % dovuto a piccole modifiche apportate dal cliente in fase costruttiva.
Ciao Paolo
sei un caso più unico che raro.
capisco perchè ti son nati due gemelli, abbiamo bisogno di gente col tuo patrimonio genetico! :D

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da franco mori » gio set 01, 2011 8:30 pm

il chiavi in mano vuol dire chiavi in mano per quanto riguarda la casa, escludendo platea e recinzioni e lavori pertinenti al terreno, ma includendo tutto cio' che riguarda la casa. Se no non e' un chiavi in mano ma un grezzo avanzato. E ' molto semplice

pablo007
Messaggi: 2
Iscritto il: mer ago 31, 2011 4:19 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da pablo007 » gio set 01, 2011 8:51 pm

franco mori ha scritto:il chiavi in mano vuol dire chiavi in mano per quanto riguarda la casa, escludendo platea e recinzioni e lavori pertinenti al terreno, ma includendo tutto cio' che riguarda la casa. Se no non e' un chiavi in mano ma un grezzo avanzato. E ' molto semplice
sempre semplice pure a me,ma se è così dov'è il problema?il vantaggio per le case prefabbricate dovrebbe essere il prezzo sicuro e i tempi,se una ditta mi dice chiavi in mano 1200 al metro per me è così..altrimenti è una truffa,o sbaglio?

Paolo Boni
Messaggi: 3564
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da Paolo Boni » ven set 02, 2011 1:47 pm

franco mori ha scritto:il chiavi in mano vuol dire chiavi in mano per quanto riguarda la casa, escludendo platea e recinzioni e lavori pertinenti al terreno, ma includendo tutto cio' che riguarda la casa. Se no non e' un chiavi in mano ma un grezzo avanzato. E ' molto semplice
Tipo antenna televisiva o adduzione del gas???

non trovi che facciano parte del chiavi in mano della casa???

ciao Paolo

carletto
Messaggi: 1182
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da carletto » ven set 02, 2011 2:02 pm

L'importante è non prendere una "chiavata" in mano o sulla testa fa lo stesso....

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da franco mori » ven set 02, 2011 3:04 pm

L allaccio al gas deve essere compreso, l antenna la posa l'antennista anche perche magari uso solo sky e non devo essere obbligato a prenderla....adesso non vorrei parlare di truffa ma esiste il reato di "omissione colposa"?

Paolo Boni
Messaggi: 3564
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Chiavi in mano, termine fuorviante ed inesatto

Messaggio da Paolo Boni » ven set 02, 2011 5:28 pm

franco mori ha scritto:L allaccio al gas deve essere compreso, l antenna la posa l'antennista anche perche magari uso solo sky e non devo essere obbligato a prenderla....adesso non vorrei parlare di truffa ma esiste il reato di "omissione colposa"?
Vabbèèè non voglio arrivare a definire truffa solo un termine assolutamente inesatto dato che mancando la platea nei calcoli ed altre cose indispensabili (vedi ponteggio attorno o eventuale gru) come farebbe la haus a darti CHIAVI IN MANO se non la può nemmeno posare sul terreno.
Questo intendo.
ciao Paolo

Rispondi