e se non mi allaccio al metano?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da barbara71 » ven dic 10, 2010 10:40 am

FaManY77 ha scritto:Scusa ma tu il fotovoltaico lo metti o no?
Perchè se lo metti puoi pensare a non mettere il gas, facendo scaldare l'acs nel boiler quando NON usi il termocamino, da una resistenza elettrica, altrimenti SENZA fotovoltaico, dubito che ti convenga andare su questa alternativa.

Ma un alternativa per le mezze stagione, con un termocamino e pannelli solari etc la devi avere!!
i pannelli per l'acqua calda si, il fotovoltaico per la corrente non so, mi hanno fatto preventivo 24 mila euro ma poi qui nel forum mi avete detto che forse è sovradimensionato, di metterlo più picoclo, ma devo ancora chiedere al termoidraulico che mi ha fatto il preventivo quanto mi chiede in questo caso.

FaManY77
Messaggi: 362
Iscritto il: gio mar 18, 2010 5:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da FaManY77 » ven dic 10, 2010 12:55 pm

L'unica alterativa che vedo per non allacciarsi al gas e quindi avere l'acqua calda nelle mezze stagioni è la resistenza elettrica (non ho idea di quanto possa consumare), ma magari con un fotovoltaico da 1 kWh o 1,5 puoi alimentare tutti gli elettrodomestici che consumano di più.

Comunque scusa mi torna in mente ora un altro post, tu hai detto di voler mettere quindi i piani ad induzione, che ovviamente credo sia l'unica alternativa al gas per cucinare a menochè non vai di barbeque o metti la cucina a legna, ma i piani ad induzione consumicchiano parecchio e forse non sono propriamente indicati senza fotovoltaico, vai fallita di corrente. E credo che il FV da 1,5 kWh non ti basti per il piano ad induzione, la resistenza del boiler etc.. (chiedo conferme ai più esperti).

Quindi considerando i post dettagliati di dotting in merito alla SOLA che il GSE fa con le tariffe dello scambio sul posto etc, produrre corrente da privato non è proprio il massimo del guadagno considerando l'investimento non proprio basso da effettuare, ti consiglio quindi di farti molto bene due conti perchè PROBABILMENTE ti conviene allacciartelo sto gas, cucinare con il gas ( e non andare fallita di corrente ) e usare la caldaia solo in estremis.

Frankie72
Messaggi: 199
Iscritto il: gio apr 08, 2010 11:10 am
Controllo antispam: cinque

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da Frankie72 » ven dic 10, 2010 2:11 pm

Mah, a parte lo scambio sul posto, ci sono i contributi statali per il fotovoltaico che sono alti (anche con la riduzione del 2011) e che ti fanno rientrare dei soldi che spendi prima o poi. il resto è tutto a perdere e basta.
comunque è un business case da valutare attentamente.
Per il gas secondo me le chiederanno dai 4 ai 5 mila euro (confrontato al mio caso da 2000 che più semplice non si può).
E poi non è che sarà tutto gratis, ci saranno i consumi, la quota fissa ecc.
Con quelle cifre di l'integrazione elettrica te la paghi per anni e anni.
Barbara, fatti fare un preventivo dall'aeg subito, non ti costa nulla (se non un coccolone quando te lo presentano) e da li puoi decidere con cognizione di causa.
Se sei sui 5000 hai già almeno 1kwp di fotovoltaico in tasca.

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da barbara71 » ven dic 10, 2010 3:37 pm

FaManY77 ha scritto: Comunque scusa mi torna in mente ora un altro post, tu hai detto di voler mettere quindi i piani ad induzione,
no no per carità mi confondi con qualcun altro (e guarda che mi offendo eh, sono unica io, hanno buttato lo stampo!!) 8)
da mangiare si fa col fuoco, non scherziamo, siamo italiani (il piano a induzione l'ho provato in Olanda... per carità)
la mia cucina darà su un balcone e li troverà posto la mia bella bombola di gas (se non mi allaccio al metano, e il "se" penso proprio che diverrà certezza)...

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da barbara71 » ven dic 10, 2010 3:43 pm

Frankie72 ha scritto:Per il gas secondo me le chiederanno dai 4 ai 5 mila euro (confrontato al mio caso da 2000 che più semplice non si può).
E poi non è che sarà tutto gratis, ci saranno i consumi, la quota fissa ecc.
Con quelle cifre di l'integrazione elettrica te la paghi per anni e anni.
Barbara, fatti fare un preventivo dall'aeg subito, non ti costa nulla (se non un coccolone quando te lo presentano) e da li puoi decidere con cognizione di causa.
Se sei sui 5000 hai già almeno 1kwp di fotovoltaico in tasca.
ma quindi nel tuo preventivo era compreso scavo e tubi?? perchè io scavo e (se si può) posa tubi pensavo di farli fare al muratore locale (che peraltro possiede uno dei due terreni su cui devo passare..).
il preventivo lo chiederò una volta fatto l'atto del terreno, anche perchè forse prima non me lo fanno nemmeno (o si?)
e mio marito voleva chiederti, ma con che compagnia hai provato, qui hai scritto aeg. non provi anche con altre?

FaManY77
Messaggi: 362
Iscritto il: gio mar 18, 2010 5:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da FaManY77 » ven dic 10, 2010 4:33 pm

barbara71 ha scritto:
FaManY77 ha scritto: Comunque scusa mi torna in mente ora un altro post, tu hai detto di voler mettere quindi i piani ad induzione,
no no per carità mi confondi con qualcun altro (e guarda che mi offendo eh, sono unica io, hanno buttato lo stampo!!) 8)
da mangiare si fa col fuoco, non scherziamo, siamo italiani (il piano a induzione l'ho provato in Olanda... per carità)
la mia cucina darà su un balcone e li troverà posto la mia bella bombola di gas (se non mi allaccio al metano, e il "se" penso proprio che diverrà certezza)...

Scusa allora si mi sono confuso.
Perdonami ma nella spesa gigantesca di casa, tutto sto bordello compreso di bombola del gas che magari ti finisce di domenica mattina e rimani senza :) per non dare 2000 euro a chi ti allaccia il gas??? Si ok saranno un pò rubati perchè ne dovrebbe costare la metà... ma nella spesa così grande sopratutto per una casa come la tua, mettersi con le bombole solo per i 2000 euro mi pare una follia.

Certo se poi NON te lo allacciano anche se lo vuoi.. allora ovvio ti devi attrezzare ma lì è tutto un altro paio di maniche.

Frankie72
Messaggi: 199
Iscritto il: gio apr 08, 2010 11:10 am
Controllo antispam: cinque

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da Frankie72 » lun dic 13, 2010 11:39 am

barbara71 ha scritto: ma quindi nel tuo preventivo era compreso scavo e tubi?? perchè io scavo e (se si può) posa tubi pensavo di farli fare al muratore locale (che peraltro possiede uno dei due terreni su cui devo passare..).
il preventivo lo chiederò una volta fatto l'atto del terreno, anche perchè forse prima non me lo fanno nemmeno (o si?)
e mio marito voleva chiederti, ma con che compagnia hai provato, qui hai scritto aeg. non provi anche con altre?
Devo dire che di andare da altre compagnie non mi è neanche venuto in mente, anche perché non sapevo si potesse fare.
In effetti avrei potuto provare.
A me risulta che l'allaccio dalla rete gas al tuo confine non puoi fartelo tu. Non so se puoi arrivare coi tubi sulla linea e fare lo scavo, neanche mi è venuto in mente (vai a chiedere a Ivrea se riesci).
Il preventivo nel mio caso contiene: allaccio alla rete e tubi fino al mio confine con scavi ecc., nicchia in CLS fornita da AEG, richiesta autorizzazioni al comune. Se non avessi visto che la stessa cosa la SMAT me l'ha fatta con 700 euro forse non mi sarei [email protected] come una biscia.
Da quanto ho visto il preventivo è gratis e si richiede anche solo via fax (indicando i tuoi dati, dove fare il sopralluogo e potenza caldaia (questa nel tuo caso dovrai stimarla)).

x FaManY77: sono d'accordo che per 2000 euro varrebbe la pena farlo. Ma a lei ho il presentimento che chiederanno 2-3 volte tanto. Magari oltre ai lavori del suo muratore. A quel punto penserei seriamente alle alternative.

rovabile
Messaggi: 300
Iscritto il: gio ago 27, 2009 8:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: prov. TO

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da rovabile » gio feb 17, 2011 11:23 am

Uppo per chiedere a Barbara se ci sono novità visto che sono della zona anche io e devo pensare agli allacciamenti.

@Frankie chiedo invece: tu sei allacciato così: gas AEG, energia elettrica Enel e acqua SMAT?

Grazie
ciao

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da barbara71 » gio feb 17, 2011 11:32 am

io sto avendo pareri discordanti... chi mi dice che col gpl è meglio (risparmi su allacciamento, ed ora ti fanno pagare quello che consumi e non più il carico intero) chi mi dice che in un anno dopo aver messo metano ha risparmiato 1200 euro rispetto al gpl (parliamo di casa tradizionale però). quest'ultimo mi ha detto che per allacciarsi ha speso 40 euro al metro lineare tutto compreso. al che mi vien male (saranno 100 metri dal mio terreno all'allacciamento).
cmq il preventivo lo chiederò appena avrò firmato dal notaio per sto benedetto terreno. in teoria fine mese. ma se posso evitarlo sto metano, lo evito.

Frankie72
Messaggi: 199
Iscritto il: gio apr 08, 2010 11:10 am
Controllo antispam: cinque

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da Frankie72 » gio feb 17, 2011 2:20 pm

rovabile ha scritto:Uppo per chiedere a Barbara se ci sono novità visto che sono della zona anche io e devo pensare agli allacciamenti.

@Frankie chiedo invece: tu sei allacciato così: gas AEG, energia elettrica Enel e acqua SMAT?

Grazie
ciao
I miei allacci (caso semplice con 3-4 m di strada da bucare per gas e acqua):
- Caso semplice: SMAT x acqua. Il costruttore aveva già predisposto il tuo interrato a sue spese a tempo debito (il terreno era suo). La SMAT non ne ha voluto sapere. Lavoro standard da 715 euro bucando la strada. che ora ha un bel rattoppo già sceso di 20 cm con le piogge. Tempi ragionevoli per tutto.
- Caso semplice Enel: volevano mettermi un palo nel giardino per portare la luce... e potete immaginare dove volevo metterglielo io il palo. Questa volta la predisposizione del costruttore ha funzionato. c'è un bel condotto sotteraneo tra il palo enel del vicino e il mio tereno. con una liberatoria del vicino che permetteva di passare sulla sua proprietà ho risolto. Passaggio banale dei cavi e posa cassetta contatore alla [email protected]: 550 euro circa con prima bolletta.
- L'incubo AEG x gas: stesso lavoro dell'Aeg, 3-4 metri di buco sulla strada: 2100 euro. :shock: :twisted: :cry:
A dicembre pago l'estorsione da 2100 euro e dico che siamo pronti per l'allaccio. A fine gennaio non si era visto nessuno. Prima chiamata: trovo per miracolo il loro Ing. e mi dice che lui ha inviato la richiesta al comune ma non ha avuto risposta. Sento il comune. dopo 1 settimana si scopre che la famosa richiesta non l'hanno mai vista e non ce l'hanno.
Richiamo l'AEG: l'ingegnere rientra la settimana dopo e il geometra pure.
dopo 1 settimana richiamo n volte e l'ingegnere non c'è mai. alla fine riesco a far reinviare i documenti in comune. Il geometra del comune si prende la sua bella settimana di tempo e poi risponde via raccomandata! Va beh, chi fa da se fa per tre. Mi faccio dare una copia dal comune e mando un fax all'AEG. Rompo le balle altre 2-3 volte al giorno e finalmente vedono il fax: vengono lunedi a fare l'allaccio! :mrgreen:

Totale allacci utenze sui 3300 euro. fognature ecc. sono comprese nel capitolato.

rovabile
Messaggi: 300
Iscritto il: gio ago 27, 2009 8:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: prov. TO

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da rovabile » ven feb 18, 2011 7:31 pm

Grazie!! Vi aggiornerò su cosa mi diranno.

ciao

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da barbara71 » gio mar 31, 2011 3:31 pm

FaManY77 ha scritto:Fatti l'impianto con il termocamino che questi di ultima generazione arrivano a rendimenti molto alti tipo 80/85% (forse anche di più), con cariche da 25kg hai 15/20 ore di acqua calda, oltre ovviamente ai termosifoni caldi.
Comunque se non ti allacciano il metano, non puoi farti un bombolone interrato che userai solamente in casi di "emergenza"? In pieno inverno tra solare che da qualche piccolo aiuto e termocamino, la caldaia dovrebbe partire veramente molto raramente.

Inoltre con i nuovi termocamini una volta che metti la carica di 25kg, l'accendi e finchè non ci trovi tutte braci, non ha bisogno di intervento manuale, stai apposto per tipo 7 ore tranquillamente sopratutto se è una casa ben isolata (anzi secondo me in quel caso anche di + di 7 ore).
Bye
allora, definita la piantina casa, che non ci penso assolutamente più ( :lol: ) ho il dubbio delle camere più lontane dal termocamino e che non vedranno mai il sole. e sono: i due bagni e la mia camera da letto.
sala e cucina saranno ben servite dal termocamino. le due camere bimbi, saranno ben esposte a sud-ovest, ed una comunque molto vicina al termocamino.
ma le 3 stanze di cui sopra, secondo me saranno fredde soprattutto primavera/autunno, quando in sala/cucina il termocamino lo accenderò poco.
cosa mi consigli??? e se mettessi una seconda stufa, molto piccola, nel corridoio davanti queste tre camere?
la caldaia non la voglio mettere no e no! (tipo bimba che fa i capricci..). mi sembra assurda tale spesa per i 3 termosifoni che metterei ...help

FaManY77
Messaggi: 362
Iscritto il: gio mar 18, 2010 5:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da FaManY77 » gio mar 31, 2011 3:45 pm

barbara71 ha scritto: allora, definita la piantina casa, che non ci penso assolutamente più ( :lol: ) ho il dubbio delle camere più lontane dal termocamino e che non vedranno mai il sole. e sono: i due bagni e la mia camera da letto.
sala e cucina saranno ben servite dal termocamino. le due camere bimbi, saranno ben esposte a sud-ovest, ed una comunque molto vicina al termocamino.
ma le 3 stanze di cui sopra, secondo me saranno fredde soprattutto primavera/autunno, quando in sala/cucina il termocamino lo accenderò poco.
cosa mi consigli??? e se mettessi una seconda stufa, molto piccola, nel corridoio davanti queste tre camere?
la caldaia non la voglio mettere no e no! (tipo bimba che fa i capricci..). mi sembra assurda tale spesa per i 3 termosifoni che metterei ...help
Scusa ma il termocamino essendo allacciato al circuito di casa ti riscalda tutti i termosifoni di tutta la casa e tu avrai calore anche nella stanza più lontana. Forse intendi per le mezze stagioni? Non so, senza caldaia se nelle altre stanze si sta bene e in quelle fa freddo, magari puoi accendere il termocamino chiudendo tutti i termosifoni che "non ti servono", ovviamente puoi accenderlo con una carica molto più piccola. Però il dubbio che mi viene, se è una casa in classe B o addirittura A, nelle mezze stagioni dovresti stare bene senza riscaldamento tenendo comunque tutto chiuso, poi ripeto se ciò non è sufficente significa che tanto caldo non fa e accendere il termocamio (con una carica piccola) dovrebbe essere una soluzione.
Una seconda stufa sarebbe anche una seconda canna fumaria.. ti conviene??
Secondo me senza caldaia non avrai problemi di riscaldamento ma più problemi di acqua calda, quando in casa tutto chiuso si sta bene e il TC non serve, ma ti fa 3 gg di pioggia con cielo nero, ti lavi con l'acqua fredda? :-)

Avatar utente
barbara71
Messaggi: 1457
Iscritto il: ven apr 06, 2007 2:09 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia torino
Contatta:

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da barbara71 » gio mar 31, 2011 3:57 pm

FaManY77 ha scritto: Scusa ma il termocamino essendo allacciato al circuito di casa ti riscalda tutti i termosifoni di tutta la casa e tu avrai calore anche nella stanza più lontana. Forse intendi per le mezze stagioni? Non so, senza caldaia se nelle altre stanze si sta bene e in quelle fa freddo, magari puoi accendere il termocamino chiudendo tutti i termosifoni che "non ti servono", ovviamente puoi accenderlo con una carica molto più piccola. Però il dubbio che mi viene, se è una casa in classe B o addirittura A, nelle mezze stagioni dovresti stare bene senza riscaldamento tenendo comunque tutto chiuso, poi ripeto se ciò non è sufficente significa che tanto caldo non fa e accendere il termocamio (con una carica piccola) dovrebbe essere una soluzione.
Una seconda stufa sarebbe anche una seconda canna fumaria.. ti conviene??
Secondo me senza caldaia non avrai problemi di riscaldamento ma più problemi di acqua calda, quando in casa tutto chiuso si sta bene e il TC non serve, ma ti fa 3 gg di pioggia con cielo nero, ti lavi con l'acqua fredda? :-)
no io non voglio mettere i termosifoni voglio mettere la stufa e basta,(che mi scaldi casa per irragiamento e una scorta di acqua calda ma solo sanitaria, forse mi sono spiegata male.
l'acqua calda la farei, a parte col solare e col termocamino, con un piccolo bruciatore collegato al bombolone gpl.
cosa consigli per i due bagni e la camerea + lontana?

FaManY77
Messaggi: 362
Iscritto il: gio mar 18, 2010 5:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: e se non mi allaccio al metano?

Messaggio da FaManY77 » gio mar 31, 2011 4:36 pm

barbara71 ha scritto: no io non voglio mettere i termosifoni voglio mettere la stufa e basta,(che mi scaldi casa per irragiamento e una scorta di acqua calda ma solo sanitaria, forse mi sono spiegata male.
l'acqua calda la farei, a parte col solare e col termocamino, con un piccolo bruciatore collegato al bombolone gpl.
cosa consigli per i due bagni e la camerea + lontana?
Ahhhh ma allora avevo capito male, pensavo tu volessi mettere un TC IDRO, ma se non vuoi fare cose complicate immagino che tu non voglia mettere nemmeno un TC ad aria. Se tu vuoi solo un irraggiamento con la stufa dubito che in tutta la casa avrai un calore ben distribuito, sopratutto con la casa ad un piano solo.
Gia se fosse a due avresti potuto utilizzare delle bocchette per portare al primo piano aria calda, capisco che casa sarà ben coibentata ed in classe A o B, ma mi pare di aver capito anche che tu non abiti in pianura, e a menochè non fai una casa passiva non credo che puoi risolvere solamente con la stufa. Inoltre una stufa NORMALE che scaldi solo per irraggiamento, probabilmente (ma è da verificare) non ha una predisposizione per scaldare l'acqua in un boiler.

Se proprio non vuoi mettere ne caldaia ne termosifoni con termocamino ad acqua, almeno metti un termocamino ad aria (anche se i costi sono come mettere i termosifoni) perchè ci sono tutte le tubazioni di areazione da far passare in ogni stanza, dove uscirà il calore prodotto dal termocamino.

In una casa ad un piano solo, anche se avrai un bell'openspace con cucina aperta, sala e salone ci saranno comunque le stanze.. è da valutare... il termotecnico che dice?

Se hai il disegno della piantina, mandalo

Rispondi