Tettoia

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

archlegno
Messaggi: 163
Iscritto il: gio lug 30, 2009 6:27 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Tettoia

Messaggio da archlegno » mar mag 25, 2010 10:05 pm

FaManY77 ha scritto:Però ora che ho controllato così facendo il tetto davanti alle finestre sarebbe alto da terra 1,78 mt... pochissimo, cioè se esci da una porta finestre ci sbatti la testa... c'è qualcosa che non va :)
Eh Eh! Ho letto solo ora questo tuo ultimo commento e non ho potuto fare a meno di sorridere...
Faccio un po' fatica a capire il tuo problema, perché non ho ancora capito se ti vuoi fare un patio da utilizzare come spazio esterno o semplicemente proteggere le stanze più soleggiate da un irraggiamento eccessivo.
Quello che ti ho detto è un discorso generale e vale per qualsiasi sporto. Se il tuo obiettivo però è il primo (il patio) è ovvio che la soluzione sarà un compromesso tra la configurazione "ideale" (quella che massimizza gli apporti invernali e minimizza quelli estivi) e quella che viceversa ti fornisce uno spazio vivibile secondo le tue esigenze.
Il calcolo che hai fatto è sostanzialmente giusto. L'altezza di gronda che hai ottenuto però è troppo bassa, ovviamente. Questo significa che dovrai cambiare la configurazione della tua tettoia, in quattro modi alternativi:
1- variandone l'inclinazione (sconsigliabile, perché credo che tu abbia scelto la pendenza anche su basi estetiche e di coerenza con il resto della copertura);
2- aumentandone l'altezza e lasciando la profondità inalterata (questo ti porterà a "scoprire" un po' di serramento ai raggi estivi;
3- diminuendone la profondità e lasciando l'altezza (del colmo) inalterata (anche questo ti porterà alla conseguenza del punto 2);
4- aumentandone l'altezza ed aumentandone CONTEMPORANEAMENTE la profondità, facendo muovere la gronda sull'inclinata estiva (come ti dicevo in un post precedente), questo manterrà inalterato il soleggiamento, ma ti consentirà di avere un'altezza maggiore sotto trave.
E' più chiaro ora?
Ciao

FaManY77
Messaggi: 362
Iscritto il: gio mar 18, 2010 5:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Tettoia

Messaggio da FaManY77 » gio mag 27, 2010 3:40 pm

archlegno ha scritto: Eh Eh! Ho letto solo ora questo tuo ultimo commento e non ho potuto fare a meno di sorridere...
Faccio un po' fatica a capire il tuo problema, perché non ho ancora capito se ti vuoi fare un patio da utilizzare come spazio esterno o semplicemente proteggere le stanze più soleggiate da un irraggiamento eccessivo.
Ciao Arch,
allora diciamo che i "problemi" in questo caso sono 2:

- Capire dov'è e come meglio posizionare una tettoia, pergolato, o dicasi anche patio, dove poter mangiare, rilassarci e "vivere fuori"
- Capire quant'è l'ideale di sporto di tetto che assolva sia una funzione di protezione delle pareti esterne (una grandezza tale da non farle mai o quasi bagnare dalla pioggia) e per far entre i raggi solari d'inverno e non d'estate

Ora per quanto riguarda il patio, si posso far delle considerazioni, ma la prima in assoluto è la grandezza, se la grandezza di cui ho bisogno, mi "obbliga" a farla di una certa dimensione, va bene uguale, a questo punto bisognerebbe vedere queste dimensioni e a quel punto stabilire dov'è meglio metterla. Se fosse molto grande cioè molto sporgente forse non sarebbe il caso di metterla a SUD altrimenti invece di essere molto soleggiato d'inverno, è tutto in ombra per via della sua grandezza.

Diciamo che quella che uso nella mia casa attuale è all'inincirca 6 mt x 3,5 mt, credo quindi che una profondità di 3,5 mt metta parecchio in ombra il tutto in inverno (infatti ora in salone anche quando c'è il sole, di luce comunque ce n'è poca, perchè la tettoia è sulla portafinestra a 3 ante del salone e sulla portafinestra della cucina.

Forse a questo punto il posto più ideale sarebbe a est, dove il sole ci punta la mattina, ma non è ancora molto alto e quindi illumina bene, finchè poi non arriva a sud dove c'è solo lo sporto di tetto e non un patio.

Che dici?

archlegno
Messaggi: 163
Iscritto il: gio lug 30, 2009 6:27 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Tettoia

Messaggio da archlegno » gio giu 03, 2010 4:39 pm

Ciao, ho capito.
Direi che - per quanto riguarda la tua tettoia - se vuoi avere ambienti molto luminosi d'inverno e una profondità di quel tipo è difficile pensare di metterla a sud (dovresti alzarla molto per evitare di intercettare l'inclinata invernale del sole.
Est e Ovest sono la stessa cosa, ed il sole lì è molto basso, per cui la tettoia non ti darà fastidio. a questo punto l'unica variabile che resta da fissare è legata alle tue abitudini.
Se preferisci farci colazione al mattino per iniziare bene la giornata piazzala ad est.
Se preferisci cenarci per goderti l'ultimo saluto del sole al tramonto piazzale ad ovest.
Se preferisci entrambe le cose fai due tettoie, una per parte.... :lol: :lol: :lol:
Ciao

FaManY77
Messaggi: 362
Iscritto il: gio mar 18, 2010 5:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Tettoia

Messaggio da FaManY77 » ven giu 04, 2010 10:54 am

Perfetto, allora credo che prediligerò la posizione della tettoia ad OVEST, in fondo nella stessa posizione di come ce l'ho ora nella casa in cui abito.
Noto che la mattina quando è estate c'è comunque tanta luce nelle belle giornate, quindi ci sarebbe anche luce nelle ultime ore di sole, tramontando proprio ad ovest.

OK vada per ovest :-))

giangiman
Messaggi: 204
Iscritto il: mer set 05, 2007 2:46 pm

Re: Tettoia

Messaggio da giangiman » dom giu 20, 2010 11:27 am

ho letto e seguito l'evoluzione di questo post, poichè anch'io sono interessato a costruirmi un patio.
La mia situazione è però differente da FaManY77. Mi spiego meglio:
esposizione Nord - nordovest
prof minima 2mt
largh 5-6mt
Nota importante, il patio servirà oltre che da spazio vivibile,anche per proteggere dagli agenti atmosferici la porta d'ingresso ed una piccola finestra 60x80cm. La porta d'ingresso (che è x due terzi a vetro) e la piccola finestra sono importanti apporti luce del mio soggiorno.
Avete suggerimenti di patio che non riducano di molto gli apporti solari?
Grazie

FaManY77
Messaggi: 362
Iscritto il: gio mar 18, 2010 5:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Tettoia

Messaggio da FaManY77 » dom giu 20, 2010 12:26 pm

Se la porta e la finestra sono esposte a Nord, hai pochi conti da fare, il sole non ci batterà mai direttamente o giusto di striscio la sera sul tardi all'imbrunire. A questo punto illumini solo di luce indiretta, quindi più piccola la fai e meglio è. Hai la mia stessa situazione di dove sono io ora, porta finestra a 3 ante del salone + porta finestra ad 1 anta della cucina, queste 2 finestre che dovrebbero illuminare tutta casa stanno a nord-ovest e sotto ad un patio di profondità di poco + di 2 metri. La luce diretta ci batte solo verso le 17 d'ESTATE, quinid il salone è sempre quasi buio :-((

giangiman
Messaggi: 204
Iscritto il: mer set 05, 2007 2:46 pm

Re: Tettoia

Messaggio da giangiman » dom giu 20, 2010 12:36 pm

io mi sto studiando qualche soluzione a vetro.
Che non sia un obbrobrio però... :shock:

FaManY77
Messaggi: 362
Iscritto il: gio mar 18, 2010 5:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Tettoia

Messaggio da FaManY77 » dom giu 20, 2010 12:57 pm

In televisione nelle televendite a volte becco un azienda che fa le chiusure dei balconi anzichè con finestre in alluminio, dove poi ti mandano i vigili a casa perchè serve il permesso, lo fanno con delle finestre COMPLETAMENTE in vetro, "invisibile" quindi dall'esterno, prova a vedere se fanno anche delle tettoie così, l'idea non è male

archlegno
Messaggi: 163
Iscritto il: gio lug 30, 2009 6:27 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Tettoia

Messaggio da archlegno » mar giu 22, 2010 7:06 pm

A dire il vero le cose sono un po' più complicate. Le chiusure di cui tu parli sono note come "tuttovetro" e spesso nelle pubblicità viene passata un po' truffaldinamente l'idea che esse siano esenti da autorizzazioni (come mi sembra scriva anche tu). In realtà l'autorizzazione serve eccome e non è certo la mancanza di un serramento in metallo che cambia la situazione.
In ogni caso per una veranda chiusa bisogna sempre ottenere l'autorizzazione comunale (in genere tramite permesso di costruire, dietro progetto di un tecnico abilitato), dal momento che si tratta di aumento di volumetria (e pertanto non è nemmeno automatico che venga concesso).
Nel caso poi ci si trovi in un edificio di tipo condominiale serve anche l'autorizzazione dell'assemblea dei condomini, in quanto si tratta di modifica di facciata.
Altro è se si fa una semplice tettoia, aperta su almeno tre lati. In questo caso basta la DIA.
ciao

FaManY77
Messaggi: 362
Iscritto il: gio mar 18, 2010 5:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Tettoia

Messaggio da FaManY77 » mer giu 23, 2010 12:18 pm

Occhio però che se la tettoia ostacola la veduta a piombo dei condomini sopra di te (quindi tettoie che si agganciano al muro di casa e sono aperte su 3 lati) ti serve comunque il permesso dei condomini.

Rispondi