casa passiva in muratura

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Avatar utente
specialdue
Messaggi: 620
Iscritto il: mer set 30, 2009 1:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: EMILIA R.

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da specialdue » mer mar 03, 2010 12:02 pm

specialdue ha scritto:Se fatta con certi criteri sinceramente non conosco case in muratura a secco,case in legno tantissime.In una casa in muratura a parte le tegole che posso riutilizzare il resto e' da macinare,in una casa in legno posso smontare il -80-90 % della struttura e riutilizzarlo.
Non vendo case in legno

M3M
Messaggi: 637
Iscritto il: mar mar 03, 2009 9:05 pm

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da M3M » mer mar 03, 2010 3:16 pm

specialdue ha scritto:Se fatta con certi criteri sinceramente non conosco case in muratura a secco,case in legno tantissime.In una casa in muratura a parte le tegole che posso riutilizzare il resto e' da macinare,in una casa in legno posso smontare il -80-90 % della struttura e riutilizzarlo.
fonte di queste percentuali? e poi riutilizzarlo per cosa? smontare come? quante volte l'hai visto fare?

Paolo Boni
Messaggi: 3564
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da Paolo Boni » mer mar 03, 2010 3:51 pm

M3M ha scritto:
specialdue ha scritto:Se fatta con certi criteri sinceramente non conosco case in muratura a secco,case in legno tantissime.In una casa in muratura a parte le tegole che posso riutilizzare il resto e' da macinare,in una casa in legno posso smontare il -80-90 % della struttura e riutilizzarlo.
fonte di queste percentuali? e poi riutilizzarlo per cosa? smontare come? quante volte l'hai visto fare?
Si fa, si Fa...
In germania mi dicono esista un mercato delle case smontate dove vendono le parti strutturali come travi o altro.
Per la fonte delle percentuali non ci vuole molto fai il calcolo del volume totale dei materiali utilizzati per la costruzione e da questi fai il calcolo di quali di questi materiali possono essere smontati e riutilizzati o riciclati e poi fai la percentuale e normalmente supera l'80%.
Paolo

Avatar utente
specialdue
Messaggi: 620
Iscritto il: mer set 30, 2009 1:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: EMILIA R.

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da specialdue » mer mar 03, 2010 4:27 pm

M3M ha scritto:
specialdue ha scritto:Se fatta con certi criteri sinceramente non conosco case in muratura a secco,case in legno tantissime.In una casa in muratura a parte le tegole che posso riutilizzare il resto e' da macinare,in una casa in legno posso smontare il -80-90 % della struttura e riutilizzarlo.
fonte di queste percentuali? e poi riutilizzarlo per cosa? smontare come? quante volte l'hai visto fare?
Una casa di legno si monta e si smonta in egual modo, basta vedere filmati ,una in muratura( con tutto il cemento che ci fanno mettere) come dice la parola, si mura e puoi solo demolirla con mezzi non troppo delicati per poter recuperare qualcosa.Non vedo perche' una volta smontata una casa in legno con i suoi isolanti non posso riutilizzare i materiali a farne un altra o similare.

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da AndyB72 » mer mar 03, 2010 5:04 pm

Paolo Boni ha scritto: Si fa, si Fa...
In germania mi dicono esista un mercato delle case smontate dove vendono le parti strutturali come travi o altro.
Si farà anche, ma rimango scettico sull'effettiva utilità o guadagno nel farlo.
Nel tempo mi sembra infatti che le modalità costruttive cambiano, gli spessori utilizzati anche, i materiali isolanti idem, le regole sulla nocività dei prodotti pure...quindi alla fin fine credo che fra 15-20 anni il mio cappotto in fibra di legno, considerando che difficilmente sarà perfettamente integro come appena installato, sarò costretto a buttarlo via probabilmente pure pagando.

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da AndyB72 » mer mar 03, 2010 5:07 pm

specialdue ha scritto:Non vedo perche' una volta smontata una casa in legno con i suoi isolanti non posso riutilizzare i materiali a farne un altra o similare.
Ma non stiamo parlando di una casa fatta di Lego....vorrei proprio vedere questi materiali in che condizioni sarebbero dopo essere stati montati, graffettati, inchiodati, scocciati, incollati, tirati, piegati e posati e ritolti....insomma, non credo sia un calcolo che uno debba tenere in considerazione quando costruisce una casa per andarci a vivere con la speranza di starci dentro diversi anni !!

Paolo Boni
Messaggi: 3564
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da Paolo Boni » mer mar 03, 2010 5:15 pm

AndyB72 ha scritto:
specialdue ha scritto:Non vedo perche' una volta smontata una casa in legno con i suoi isolanti non posso riutilizzare i materiali a farne un altra o similare.
Ma non stiamo parlando di una casa fatta di Lego....vorrei proprio vedere questi materiali in che condizioni sarebbero dopo essere stati montati, graffettati, inchiodati, scocciati, incollati, tirati, piegati e posati e ritolti....insomma, non credo sia un calcolo che uno debba tenere in considerazione quando costruisce una casa per andarci a vivere con la speranza di starci dentro diversi anni !!
Difatti si differenziano i materiali che dopo lo smontaggio vengono RIUTILIZZATI da quelli che vengono RICICLATI.
Se nel tempo cambiano le tecniche di produzione e di industrializzazione non cambiano certamente le materie prime e quindi se alcuni materiali non vengono riutilizzati così come sono venrranno differenziati e rimandati all'industria per passare alla fase del riciclo con ottimi risparmi e contributi rispetto all'utilizzo delle materie prime e dell'ambiente dato che non diventano rifiuti.
Questo è importante.

Dimenticavo... questi calcoli dovrete tutti imparare a farli dato che entro una decina d'anni entreranno in vigore i protocolli di Sostenibilità ambientale dove vengono chieste queste percentuali.
Ciao Paolo

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da AndyB72 » mer mar 03, 2010 5:17 pm

Paolo Boni ha scritto: non cambiano certamente le materie prime
Vuoi dirmi che i pannelli di Fibra di Legno o Canapa o Lana di Roccia che si utilizzano oggi fra 20 anni saranno uguali con le stesse caratteristiche tecniche e spessori?
Sono pronto a scommettere sul contrario :wink:

N.B. ...anche perchè fra 20 anni non sarò certo qui a scrivere sul forum.... :twisted:

Paolo Boni
Messaggi: 3564
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da Paolo Boni » mer mar 03, 2010 5:56 pm

AndyB72 ha scritto:
Paolo Boni ha scritto: non cambiano certamente le materie prime
Vuoi dirmi che i pannelli di Fibra di Legno o Canapa o Lana di Roccia che si utilizzano oggi fra 20 anni saranno uguali con le stesse caratteristiche tecniche e spessori?
Sono pronto a scommettere sul contrario :wink:

N.B. ...anche perchè fra 20 anni non sarò certo qui a scrivere sul forum.... :twisted:
No ma che vengano utilizzati come materia prima per essere trasformati in qualcos'altro o addirittura creata nuovi pannelli quello si può benissimo fare.
Questo intendevo dire.
Ciao Paolo

Io si tra 20 anni ci sarò ancora... :lol: :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
specialdue
Messaggi: 620
Iscritto il: mer set 30, 2009 1:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: EMILIA R.

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da specialdue » mer mar 03, 2010 7:43 pm

AndyB72 ha scritto:
specialdue ha scritto:Non vedo perche' una volta smontata una casa in legno con i suoi isolanti non posso riutilizzare i materiali a farne un altra o similare.
Ma non stiamo parlando di una casa fatta di Lego....vorrei proprio vedere questi materiali in che condizioni sarebbero dopo essere stati montati, graffettati, inchiodati, scocciati, incollati, tirati, piegati e posati e ritolti....insomma, non credo sia un calcolo che uno debba tenere in considerazione quando costruisce una casa per andarci a vivere con la speranza di starci dentro diversi anni !!
Fidati se c'e' un montaggio esiste lo smontaggio(case in legno),se c'e muratura ci vuole demolizione (case tradizionali attuali).

M3M
Messaggi: 637
Iscritto il: mar mar 03, 2009 9:05 pm

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da M3M » mer mar 03, 2010 8:14 pm

sta discussione sta diventando paradossale.

ma chi volete che smonti una casa in legno per ricomporla da un'altra parte o per riciclarne dei pezzi?

cerchiamo di essere seri. forse si potrà fare con i bungalow della protezione civile, ma con una villa la vedo abbastanza difficile.

secondo voi la materia prima quanto incide sul costo di una casa?
secondo me poco. paghi il progetto, l'assemblaggio, il trasporto, la costruzione, la percentuale del venditore, il guadagno dell'azienda... del legno sono pochi euro alla fine.... :-P

Se poi c'è qualcuno che si farebbe la casa della sua vita con lamellare vecchio di 70 anni... fuori il nome, voglio sapere chi è costui per fargli i miei complimenti!!!

Avatar utente
specialdue
Messaggi: 620
Iscritto il: mer set 30, 2009 1:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: EMILIA R.

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da specialdue » gio mar 04, 2010 8:32 am

M3M ha scritto:sta discussione sta diventando paradossale.

ma chi volete che smonti una casa in legno per ricomporla da un'altra parte o per riciclarne dei pezzi?

cerchiamo di essere seri. forse si potrà fare con i bungalow della protezione civile, ma con una villa la vedo abbastanza difficile.

secondo voi la materia prima quanto incide sul costo di una casa?
secondo me poco. paghi il progetto, l'assemblaggio, il trasporto, la costruzione, la percentuale del venditore, il guadagno dell'azienda... del legno sono pochi euro alla fine.... :-P

Se poi c'è qualcuno che si farebbe la casa della sua vita con lamellare vecchio di 70 anni... fuori il nome, voglio sapere chi è costui per fargli i miei complimenti!!!
Ho solo spiegato che si puo' fare,poi vedi tu

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da AndyB72 » gio mar 04, 2010 9:56 am

M3M ha scritto:sta discussione sta diventando paradossale.
ma chi volete che smonti una casa in legno per ricomporla da un'altra parte o per riciclarne dei pezzi?
cerchiamo di essere seri. forse si potrà fare con i bungalow della protezione civile, ma con una villa la vedo abbastanza difficile.
secondo voi la materia prima quanto incide sul costo di una casa?
secondo me poco. paghi il progetto, l'assemblaggio, il trasporto, la costruzione, la percentuale del venditore, il guadagno dell'azienda... del legno sono pochi euro alla fine.... :-P
Se poi c'è qualcuno che si farebbe la casa della sua vita con lamellare vecchio di 70 anni... fuori il nome, voglio sapere chi è costui per fargli i miei complimenti!!!
Quoto in pieno, sarà che siamo Friulanacci entrambi, ma non comprerei nemmeno la casetta per il giardino in questo modo. :)

Avatar utente
alexbio
Messaggi: 534
Iscritto il: lun feb 27, 2006 6:05 pm
Località: Sulle dolci colline friulane

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da alexbio » gio mar 04, 2010 10:32 am

Appunto. Siamo friulanacci ... malati di mattone
Io parlo di rinnovabilità delle risorse e mi sento rispondere che di terra ne abbiamo in abbondanza... Mah.
Quanto al riutilizzo del legno, la faccenda non la liquiderei tanto sommariamente. Ricordo che proprio nella nostra regione opera un grande impianto di recupero del legno poi trasformato in pannelli.
In ogni caso, lo ripeto, il discorso sul riutilizzo esula un po' dal concetto che volevo supportare, ovvero il fatto che la maggior parte del materiale impiegato per la costruzione derivi da fonti rinnovabili (riciclo non è sinonimo di rinnovabile, ma soltanto di riutilizzo).
Un'altra considerazione, considerato che la vita media di un'abitazione credo si aggiri attorno ai 70 anni, per lo meno parlando di edifici non di pregio costruiti nel '900: demolire un edificio di cemento e mattoni mi risulta sia un tantino più impegnativo, anche in termini di smaltimento, rispetto a una in legno. O no?
Mandi
Alex

Avatar utente
sun13
Messaggi: 67
Iscritto il: mar dic 16, 2008 5:33 pm

Re: casa passiva in muratura

Messaggio da sun13 » lun mar 08, 2010 10:11 am

specialdue ha scritto:
M3M ha scritto:sta discussione sta diventando paradossale.
Ho solo spiegato che si puo' fare,poi vedi tu
Appunto, si può fare. Così come probabilmente si può realizzare un casa ecosostenibile in muratura, solo che al momento in questo forum non c'è nessuno che ha la capacità di contribuire in tale direzione.

Senza offesa, capisco che siate giustamente soddisfatti ed orgogliosi delle vs casette in legno, ma parlare un po' anche di altri materiali ed altre tecnologie non penso che possa causare chissà quale danno.

E poi diciamocelo, il forum si chiama "bioedilizia-bioarchitettura" ma quanti di voi hanno case che si possono fregiare di tale titolo? Immagino che nessuno abbia montato finestre in PVC, cappotti in polistirene...

Non compro, non vendo, non sono innamorata del mattone, anzi, adoro il legno... e non sono fiulanaccia :lol:
ma leggo volentieri e mi piacciono i post costruttivi

Rispondi