info su rubinetto per lavatrice

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

HI-TECH
Messaggi: 51
Iscritto il: gio apr 16, 2009 10:06 pm
Località: prov. Varese

Re: info su rubinetto per lavatrice

Messaggio da HI-TECH » lun feb 01, 2010 1:19 pm

dotting ha scritto:Dovresti allora conoscere la logica di funzionamento delle lavatrici a doppio ingresso.

Lavaggio a 60°C: "aprono" il solo rubinetto della calda, arriva acqua che all'inizio è fredda poi è calda, quanto calda dipende dalla temperatura dell'accumulo, supponiamo che sia a 50°C, la lavatrice carica la quantità d'acqua necessaria e fa intervenire la resistenza fino a portare l'acqua ai 60°C previsti dal lavaggio.
Tutto il discorso si incentra su quanta acqua fredda ti arriva prima di quella calda. Se non hai la lavatrice a ridosso della caldaia, la tua lavatrice farà in tempo a chiudere il carico di acqua prima che questa riesca ad arrivare, e quindi scalderà tutta l'acqua fino alla temperatura desiderata per il lavaggio, è questo il punto sul quale non mi pare che stiate ragionando.

In una abitazione come la mia, ad esempio, se apro l'acqua calda dal lavandino a finaco la lavatrice scorrono circa 4 o 5 litri prima che giunga acqua calda, e non ho distanze chilometriche, ma soltanto 4metri di distanza in aria dalla caldaia ed un comune impianto con tubi plastici non coibentati (purtroppo come in moltissimi casi si trovano). In tal caso la lavatrice avrebbe già terminato il carico di acqua senza aver "visto" acqua calda!!!
dotting ha scritto: Supponiamo che l'accumulo sia a 80°C, la lavatrice carica acqua calda, ma appena sente che si è raggiunta la temperatura di 60°C, interrompe l'afflusso dall'attacco acqua calda e apre il rubinetto acqua fredda.
Le lavatrici doppio ingresso possono lavorare sia come dici tu, controllando per mezzo di termostati bimetallici o termistori ptc la sola temperatura in vasca, oppure possono essere di un livello di intelligenza superiore ed avere il controllo tramite termistore ptc direttamente sulla valvola doppia miscelatrice di ingresso.
Nel primo caso hai descritto tu la logica di funzionamento, e nel secondo caso la macchina non farà mai entrare (se non nel solo bocchello valvola) acqua con temperatura superiore ai 60°C, andando a miscelare in modo dinamico-impulsivo il prelievo di acqua. Così facendo si proteggono tutti i percosri interni tra valvola di ingresso e vasca da possibili sovratemperature.

Nell'impianto nessuno farà mai passare acqua a temperatura di 80°C, ma a valle dell'accumulo si deve SEMPRE avere una miscelatrice per non superare MAI i 55-60°C nell'impianto per questioni di sicurezza della persona (ustioni).
Anche nel caso di una tratta dedicata all'utenza della lavatrice, vedrei comunque poco sensato portare una temperatura così alta nei tubi.
dotting ha scritto: Questa si chiama lavatrice "intelligente".
Ovviamente se è previsto qualche lavaggio a freddo o a temperatura più bassa per capi delicati quali la lana, si comporta di conseguenza.
Naturalmente nessuno spreco d'acqua e il risparmio energetico è tangibile, come ho postato da 1,4 kWh a lavaggio si passa a circa 0,4 kWh, con una riduzione di 1 kWh a lavaggio.
Ho letto i tuoi dati sui consumi, anche se mi sembrano poco dettagliati.
Non trovo un confronto diretto con un identico cilo e carico di lavaggio, ma solo un confronto tra una rilevazione ed i dati forniti dal costruttore.
dotting ha scritto: Lo spreco di acqua c'è ad esempio se noi ci dobbiamo fare la barba e "desideriamo" usare acqua calda dobbiamo far scorrere l'acqua dal rubinetto, fin quando l'acqua non diventa calda.
Alzi la mano chi mette un recipiente sotto il rubinetto per riutilizzare quest'acqua!!
Ci sono soluzioni senza spreco energetico e con uno spreco d'acqua irrisorio, io faccio adottare quelle.
Sono d'accordissimo che ci stanno attorno molti sprechi di acqua che potrebbero essere eliminati o ridotti in misura importante senza cambiare alcuna abitudine di vita. Si va dal farsi la barba, allo scarico dei water... a tante altre cose...

giangiman
Messaggi: 204
Iscritto il: mer set 05, 2007 2:46 pm

Re: info su rubinetto per lavatrice

Messaggio da giangiman » mer feb 03, 2010 11:51 pm

sul forum http://cercaenergia.forumcommunity.net/ ,di idee e spunti interessanti x ridurre gli sprechi d'acqua ce ne sono tantissimi http://cercaenergia.forumcommunity.net/?t=25801677 e moltissimi sono i suggerimenti che ho vampirizzato.
nella discussione sulle lavatrici a doppio ingresso, alcuni dei partecipanti han fatto diverse prove: dalla caraffa graduata x misurare precisamente quanta acqua veniva sprecata a calcoli matematici piuttosto complessi. Addirittura l'utente unmondodifferente ha stilato un elenco molto esaustivo sui modelli in vendita in Italia.
Io ho ordinato la candy per motivi di spazio essendo profonda 54cm.

Moro
Messaggi: 55
Iscritto il: ven mag 16, 2008 1:10 pm
Località: Faenza, Romagna

Re: info su rubinetto per lavatrice

Messaggio da Moro » gio feb 04, 2010 9:52 am

dotting ha scritto:
Conviene predisporre due attacchi anche per la lavastoviglie, da qualche settimana è in commercio un modello con doppia alimentazione calda/fredda a prezzo umano 269 euro.
per cortesia di indicheresti il modello? anche in privato se non vuoi fare pubblicita'.
Grazie mille

Moro
Messaggi: 55
Iscritto il: ven mag 16, 2008 1:10 pm
Località: Faenza, Romagna

Re: info su rubinetto per lavatrice

Messaggio da Moro » gio feb 11, 2010 11:35 am

ciao Dotting, ho visto il tuo pm, ti ho risposto ma non credo tu abbia notato il mio messaggio.

Rispondi