Pareri per ristrutturazione casa

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

dotting
Messaggi: 955
Iscritto il: lun nov 20, 2006 9:48 pm

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da dotting » mar dic 01, 2009 6:32 pm

nord-est: a maggior ragione.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2422
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da tmx64 » mer dic 02, 2009 2:24 pm

MOKS ha scritto:.....
Pannello isolante in fibra di legno densità 170 kg/mc, da mm 100+60
Listone 5/10 di contenimento isolante
Listone 5/6 di contenimento isolante
.....
Ciao Moks,
visto che avrai un tetto leggero, la fibra di legno va benissimo soprattutto x l'estate.
Ti consiglierei di non utitlizzare la listonatura di contenimento dell'isolante ma di fare la seguente stratigrafia di coibentazione senza listellatura:
- Doppio strato 80 + 60 in fibra di legno 170 kg/mc
- Singolo stato da 19 mm fibra di legno 240 kg/mc
Il pannello da 240 kg impedisce lo schiacciamento puntuale della fibra sottostante. In questo modo non hai il ponte termico (e il costo economico) della doppia listellatura. In questo modo puoi anche scendere a 140 mm complessivi di fibra (60+60+19 mm), ottenendo lo stesso risultato dei 160 mm con listellatura. Risparmi sicuramente dei soldi. Avrai bisogno anche di lattonerie (sempre costose!) più contenute lungo il bordo del pacchetto di copertura.

Occhio alla ventilazione.Concordo con i post precedenti. Potrebbe essere un rischio con tetti a pendenza ridotta.

PERSONALE X PAOLO BONI: Ciao Paolo. Sei per caso il "Paolo Boni" della scuola di Desenzano appena andata in appalto?!?!?!?

ciao
Tmx

MOKS
Messaggi: 36
Iscritto il: lun nov 26, 2007 1:43 pm
Località: Piacenza

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da MOKS » mer dic 02, 2009 3:06 pm

Il tetto dalla soletta al colmo (penso si chiami così, il punto più alto per intenderci) è 3,10, la casa è un 11x11 (circa) e il raggio
del tetto (essendo curvo) è 935,5.
Le falde del tetto sono proprio nord-est sud-ovest, ditemi voi se vale la pena farlo ventilato, almeno solo a sud come a suggerito Dotting e con il quale tutto sommato sono d'accordo.

Paolo Boni
Messaggi: 3561
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da Paolo Boni » dom dic 06, 2009 10:10 pm

tmx64 ha scritto:
PERSONALE X PAOLO BONI: Ciao Paolo. Sei per caso il "Paolo Boni" della scuola di Desenzano appena andata in appalto?!?!?!?

ciao
Tmx
Si ciao Paolo

felixman
Messaggi: 58
Iscritto il: mer nov 23, 2005 4:35 pm

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da felixman » mar giu 28, 2011 4:54 pm

Ciao a tutti, sono Alberto da Catania.
Vi scrivo per chiedervi un consiglio, data la Vs preparazione che evinco leggendovi nel forum.

Ho acquistato un'antica casa terrana indipendente in città. Del tetto non si può recuperare nulla.
Ho letto che è importante farlo ventilato, sia per il freddo che per il caldo (quest'ultimo davvero notevole nella mia zona in estate).
Ho letto che come isolante è molto buona la fibra di legno.
In verità non ho molti soldi per fare questo tetto. Vorrei trovare un buon compromesso qualità/prezzo.
Lo vorrei con le travi lamellari in legno e che sia confortevole per il clima catanese.
La superficie da coprire è d circa 130 mq, a due falde.
Secondo voi con 15.000 € ce la posso fare?
Datemi per favore un consiglio sui materiali da utilizzare.
Ho scaricato un pdf dal sito della Celenit e mi sono già fatto una mezza idea su come funzionano le varie stratificazioni, ma ho ancora le idee confuse.
Tra l'altro ho pure parecchia fretta per decidere perché vorrei fare il lavoro prima che finisca l'estate in quanto quest'inverno mi è piovuto dentro casa tutto il tempo e mi sono difeso con secchielli sopra il tavolo della cucina :twisted:

Heeeeeeelpppppp :?

Saluti
Ciao e grazie mille.

dotting
Messaggi: 955
Iscritto il: lun nov 20, 2006 9:48 pm

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da dotting » mar giu 28, 2011 7:45 pm

A Catania devi mettere la fibra di legno secondo la stratigrafia che trovi nel sito Celenit.

felixman
Messaggi: 58
Iscritto il: mer nov 23, 2005 4:35 pm

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da felixman » mer giu 29, 2011 7:20 am

Nelle stratificazioni della Celenit vedo che ci sono pure altri pannelli e teli da inserire. In base a cosa li vado a scegliere?
Questa Celenit è cara? Eventualmente esistono altre ditte in alternativa?

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2422
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da tmx64 » mer giu 29, 2011 8:24 am

Ciao Felix
ad ogni zona il suo tetto!
http://www.3therm.it/downloads/..ad-ogn ... -tetto.pdf

ciao
tmx

felixman
Messaggi: 58
Iscritto il: mer nov 23, 2005 4:35 pm

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da felixman » mer giu 29, 2011 9:16 am

Grazie. Ho stampato. Più tardi me lo studio.

felixman
Messaggi: 58
Iscritto il: mer nov 23, 2005 4:35 pm

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da felixman » mar lug 05, 2011 11:42 am

Oltre alla Celenit e la 3Therm quali sono le aziende produttrici/fornitrici di ottimi isolanti naturali per i tetti?

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2422
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da tmx64 » mar lug 05, 2011 2:22 pm

Ciao Felix
in Italia trovi solo imporatori / distributori. Le produzioni sono invece in Germania, Svizzera, Polonia,..

Prova con Naturalia Bau (prodotti della Pavatex)
http://www.naturalia-bau.it/it/prodotti.html
con Gutex
http://it.gutex.de/it/dealers.html
e con Homatherm
http://www.homatherm.com/it/servicemenu ... essen.html

ciao
tmx

felixman
Messaggi: 58
Iscritto il: mer nov 23, 2005 4:35 pm

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da felixman » mar lug 05, 2011 5:40 pm

Grazie. Devo dire che tra tutte queste ditte quella che rende più semplice la scelta della composizione delle stratificazioni, per un non esperto del settore come me, è la Celenit. I pacchetti per i tetti proposti a mezzo disegno consentono di un'immediata comprensione dei pannelli più adatti ad ogni situazione.

Devo ora cercare di capire, partendo dal tetto della Celenit soluzione 4 come arrivare a calcolare un tetto alla pari come prestazioni utilizzando i pannelli delle altre aziende che mi segnali tu, naturalmente individuando il prezzo migliore. La cosa non mi sembra proprio semplice semplice.

Io mi trovo in Sicilia, Zona A, trasmittanza minima richiesta per le ristrutturazioni di 0,32 W/m2 K.
Mi pare che per raggiungere questo valore devo scegliere il pacchetto della Celenit denominato 4/ME che garantisce 0,33 W/m2 K, con sfasamento di 10,11 ore, oppure, per essere ancora più tranquillo il 4/M che garantisce 0,37 W/m2 K, con sfasamento di 9,16 ore.

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2422
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da tmx64 » mar lug 05, 2011 6:07 pm

felixman ha scritto:... Io mi trovo in Sicilia, Zona A, trasmittanza minima richiesta per le ristrutturazioni di 0,32 W/m2 K.
Mi pare che per raggiungere questo valore devo scegliere il pacchetto della Celenit denominato 4/ME che garantisce 0,33 W/m2 K, con sfasamento di 10,11 ore, oppure, per essere ancora più tranquillo il 4/M che garantisce 0,37 W/m2 K, con sfasamento di 9,16 ore.
Ciao Felix,
attento! 0,32 è un valore di trasmittanza massima, il che vuol dire che devi scegliere un pacchetto che abbia un valore minore di 0,32 ovvero 0,30 - 0,28 - ....
Cioè deve trasmettere meno calore di quanto venga trasmesso da un pacchetto con trasmittanza 0,32.
Il valore limite di 0,32 va bene se poi detrai fiscalmente il 55%, altrimenti ti basta un pacchetto con trasmittanza di 0,38 (detrai il 36%).


ciao
tmx

felixman
Messaggi: 58
Iscritto il: mer nov 23, 2005 4:35 pm

Re: Pareri per ristrutturazione casa

Messaggio da felixman » mar lug 05, 2011 10:21 pm

Ma la detrazione del 55% si recupera in 5 anni?

Ciao

Rispondi