prefabbrica o muratura?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

cavallopazzo83
Messaggi: 1226
Iscritto il: lun set 14, 2009 10:45 am
Controllo antispam: cinque

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da cavallopazzo83 » mar set 22, 2009 4:39 pm

X MOXI .
Innanzitutto scordati il prezzo al mq.
Uno quando ti fa un preventivo non prende mica la pianta della casa e la moltiplica per un prezzo, se trovi qualcuno che fa così taglialo subito perchè non è serio!
Più i lavori sono piccoli e brigosi e più costano, proporzionati a lavori più grandi e di facile fattibilità.
Anche quello che ti ha dato il prezzo di 1200 euro, avrebbe dovuto dirti che è una medi di mercato, che si riferisce a progetti dai 150/160 mq in su ecc...
io credo che i 200.000 siano veritieri, comprensivi di demolizioni e progetto, ma te lo dico a pancia, non è un preventivo.

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da AndyB72 » mar set 22, 2009 5:32 pm

alexbio ha scritto:Andy, non comprendo il perché te la prenda tanto.
Rileggi il tono sarcastico del messaggio al quale ho risposto e comprenderai meglio.

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: Riguardo all'Aggressività (OT for ever)

Messaggio da AndyB72 » mar set 22, 2009 5:37 pm

qbo ha scritto:Si cerca di darsi una mano, fornire informazioni, discutere sparando magari qualche cavolata.. ma lo si fa costruttivamente e senza giudicare nessuno. Ben venga il professionista, il venditore o quello che cerca una casa che costi poco, purchè abbia questo spirito.. diversamente vedrei il forum come una accozzaglia di gente che fa a gara a chi ce l'ha piu' lungo.
Ragazzi non giriamola troppo. Io sono d'accordo con quello che dici...darsi una mano, fornire info, ecc ecc, ma il tono del messaggio di Audioban è decisamente diverso dai tuoi propositi e te lo ripropongo:

" Scommetto per quale deciderai di questi 13 (non panini con mortadella che poi perdi sempre e vai in rovina).... NESSUNO. Bensì ti farai una bella casetta in calcestruzzo così stai tranquillo che sta in piedi (sai col vento ... non si sa mai) ... e poi l'ha fatta tuo padre e il padre di tuo padre ed è sempre rimasta in piedi. Quindi perchè rischiare?"

Il sarcasmo è lampante e quindi ho risposto.
Poi non è mia intenzione perdere troppo tempo dietro queste stupidaggini. Ho risposto e stop, finisce qui. Se Audioban intendeva altro si è espresso decisamente male. Se intendeva "sfottere" gli ho scritto quello che penso e la discussione è chiusa, quindi non vedo nemmeno il motivo per proseguirla.

Ciao

qbo
Messaggi: 108
Iscritto il: mer ott 10, 2007 1:50 pm
Località: MAGNAGO
Contatta:

Re: Riguardo all'Aggressività (OT for ever)

Messaggio da qbo » mar set 22, 2009 10:15 pm

AndyB72 ha scritto: Poi non è mia intenzione perdere troppo tempo dietro queste stupidaggini. Ho risposto e stop, finisce qui. Se Audioban intendeva altro si è espresso decisamente male. Se intendeva "sfottere" gli ho scritto quello che penso e la discussione è chiusa, quindi non vedo nemmeno il motivo per proseguirla.
si, certo.. ci tenevo solo a dire quelle quattro scemate e poi gli utenti google(bot) e yahoo(bot) non li hai fatti ancora incazzare :lol:

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da franco mori » mer set 23, 2009 10:16 am

moxie ha scritto:Anche io ho il dilemma: prefabbricato o muratura.

La nostra idea era di costruire su un edificio in murature già esistente un appartamento bio di circa 90m2+20m2 di ingresso.
Son stato questo we alla fiera ProgettoCasa dove ho avuto modo di parlare con 2 ditte del settore bioedilizia.
La prima mi ha liquidato in 7 minuti netti sparandomi un onestissimo 1200e al metro quadro circa, e va bene.
Ovviamente chiedono di poter vedere la casa e va bene.

L'altra ditta non mi ha dato il prezzo al m2 ("perchè non ha senso darlo..") ma per un lavoro come quello che serve a noi ha stimato a grandi linee un totale compreso tra le 200.000 e le 220.000.
Anche qua ovviamente devono vedere il posto per fare un preventivo dettagliato.
Io che sono un ragioniere mi son fatto il calcolo perchè son furbissimo: 210.000/110=1900em2
Ma che siamo matti?

A me pare che queste aziende comincino ad approfittarsene perchè la bioedilizia sta diventanto diffusa (o una moda).
Ho ascoltato poche campane, è vero..

Dove sta la verità?

Io vorrei costrire in bioedilizia però se il prezzo è il 15% circa, come leggo in giro, in più rispetto alla muratura, non il 60% in più.

il tuo esempio e' perfetto per descrivere gli imbarazzi davanti a cui si trova una persona inesperta approcciando un preventivo in bioedilizia

come venditore di bioedilizia ti posso dire che chi ti ha liquidato con 1200 euro al mq per un sopralzo di un appartamento non e' stato molto professionale , e che avresti delle brutte sorprese se dovessi farti fare un preventivo da lui. Al tempo stesso chi ti ha sparato 210/220 mila euro e' stato troppo cautelativo e , probabilmente , facendogli fare un preventivo effettivo avresti un prezzo in riduzione; ad ogni modo il suo approccio e' stato molto piu' professionale del primo.

ritorniamo comunque agli stessi discorsi:

- bisogna comparare il prezzo in base alle classi energetiche di riferimento (alias consumi di riscaldamento e raffreddamento )
- dovete distinguere tra m2 commerciali e calpestabili ( in bioedilizia ogni 100 mq commerciali si guadagnano circa 15 mq calpestabili rispetto al tradizionale)
- in bioedilizia prefabbricata si ha un preventivo/ consuntivo garantito per 15 mesi all' euro ( grazie alla prefabbricazione) in edilizia tradizionale si hanno preventivi che , essendo lavorati in opera, alla fine comportano un naturale sforamento anche importante

per finire i sopralzi sono una brutta gatta da pelare per tutti.......

birozzi
Messaggi: 95
Iscritto il: mer nov 26, 2008 10:59 pm

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da birozzi » mer set 23, 2009 12:21 pm

alexbio ha scritto: :shock: :shock: :shock: :shock:
O Birozzi, ma cosa dici mai? Se consideri bio anche un laterizio come il poroton, per quanto più performante e di qualità rispetto ai prodotti classici, ci manca soltanto la parete con scorie di centrale nucleare inertizzate (quelle da fonderia sono già usate nei laterizi) e poi siamo al completo... :mrgreen:

Poi naturalmente tutto è possibile, anche definire gli inceneritori termovalorizzatori, ma la realtà non cambia, al pari delle polveri sottili...

Mandi
Alex
o bischeroooo e che avrò detto maiiiiiiii..... :lol:
da quello che ho letto il poroton è un mattone fatto di argilla impastata con farina di legno.
una volta cotto il mattone la farina di legno, che brucia nel frattempo, lascia lo spazio a microcamere di aria che fungono da isolante.
mi sembra che l'argilla trovi anche molti impieghi dalle piante alle creme per il viso.
se adesso vuoi fare passare il messaggio che nei laterizi impieghino scorie ecc..., mi sembra un po' troppo generalizzato.
se volessi generalizzare direi che anche i legnami vengono assorbono negli anni piogge acide, smog e radiazioni.
vedi gli alberi ai bordi delle strade che non possono essere bruciati o il pellet di questo inverno al cesio.
mandi birozzi
mandi

Avatar utente
cosmic
Messaggi: 83
Iscritto il: sab ott 11, 2008 10:19 pm

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da cosmic » mer set 23, 2009 2:28 pm

franco mori ha scritto:il tuo esempio e' perfetto per descrivere gli imbarazzi davanti a cui si trova una persona inesperta approcciando un preventivo in bioedilizia

come venditore di bioedilizia ti posso dire che chi ti ha liquidato con 1200 euro al mq per un sopralzo di un appartamento non e' stato molto professionale , e che avresti delle brutte sorprese se dovessi farti fare un preventivo da lui. Al tempo stesso chi ti ha sparato 210/220 mila euro e' stato troppo cautelativo e , probabilmente , facendogli fare un preventivo effettivo avresti un prezzo in riduzione; ad ogni modo il suo approccio e' stato molto piu' professionale del primo.
...Affermazione propria di un venditore... chi più spende meno spande è il vostro motto :lol: :lol: :lol: ... e considerato che ormai al popolino o meglio al gregge di pecoroni queste convinzioni sono propinate quotidianamente in maniera assillante e martellante da qualunque fonte mediatica e per tutti i beni di largo consumo, accettiamo pure di pagare di più... così saremo tranquilli di aver fatto un buon acquisto :D ... un affare come dite voi :mrgreen: ... anche se dovremo passare il resto dei nostri giorni a pagare debiti :( ...
franco mori ha scritto: dovete distinguere tra m2 commerciali e calpestabili ( in bioedilizia ogni 100 mq commerciali si guadagnano circa 15 mq calpestabili rispetto al tradizionale)
...Certo :!: ... risparmiando 15 mq di pareti mi regalate 15 mq che sono già miei... spesso voi venditori o costruttori vi dimenticate che il terreno su cui costruite è già mio :evil: ... quindi cominciate piuttosto a ragionare sulla quantità di materiale che impiegate nel realizzarmi la casa piuttosto che sui metri quadri anche se ovviamente le due cose sono in relazione tra loro... ma dipende come si relazionano... dipende dal progetto...
CIAO :wink:

Avatar utente
alexbio
Messaggi: 534
Iscritto il: lun feb 27, 2006 6:05 pm
Località: Sulle dolci colline friulane

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da alexbio » mer set 23, 2009 2:49 pm

birozzi ha scritto: da quello che ho letto il poroton è un mattone fatto di argilla impastata con farina di legno...
se adesso vuoi fare passare il messaggio che nei laterizi impieghino scorie ecc..., mi sembra un po' troppo generalizzato.
se volessi generalizzare direi che anche i legnami vengono assorbono negli anni piogge acide, smog e radiazioni.
vedi gli alberi ai bordi delle strade che non possono essere bruciati o il pellet di questo inverno al cesio.
mandi birozzi
mandi

Mmmm :?: Argilla = cava = risorsa non rinnovabile, a differenza del legno. O no? Ma si tratta di una discussione infinita...

Quanto ai laterizi, non è che voglio far passare un messaggio: fai un salto in qualsiasi fornace e vedi cosa usano. In quella chiusa per ordine delle autorità a cinque chilometri da casa mia usavano "materiale" che arrivava anche da qualche petrolchimico :shock: :shock: :shock: :shock: col risultato che ogni tanto qualcuno finiva in Pronto soccorso con le lacrime agli occhi. Ovvio, non sono tutti così, ma dato che devi cuocere qualcosa ...
Mandi
Alex

arch.uterzi
Messaggi: 818
Iscritto il: dom giu 01, 2008 6:08 pm

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da arch.uterzi » mer set 23, 2009 3:21 pm

birozzi ha scritto:...
mi sembra che l'argilla trovi anche molti impieghi dalle piante alle creme per il viso.
se adesso vuoi fare passare il messaggio che nei laterizi impieghino scorie ecc..
http://www.youtube.com/watch?v=EWgyoRtL ... re=related

birozzi
Messaggi: 95
Iscritto il: mer nov 26, 2008 10:59 pm

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da birozzi » mer set 23, 2009 10:05 pm

http://www.casaeclima.com/index.php?opt ... &Itemid=50
http://www.marigliano.net/img/3273.php (riporto un pezzo dell''articolo per i più pigri...Forse è ora che anche per i legnami da ardere si provveda ad una obbligatoria certificazione di provenienza a livello internazionale così che il compratore finale sappia da dove viene la legna che poi dovrà tenersi per mesi in casa prima di bruciare. Ma il problema è ancora più grave se si pensa che molto del legname importato in Italia finisce nel mercato dell’edilizia, con contaminazione radioattiva dunque di ambienti confinati ben più continuata nel tempo rispetto alla semplice legna da ardere, e magari da ben più di qualche anno a questa parte se poco dopo l’esplosione del reattore si sono immessi sul mercato locale ed estero legnami provenienti da alberi sopravvissuti all’esplosione e che nel 1986 erano già pronti al taglio per mobilifici e carpenteria in legno.)

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da franco mori » ven set 25, 2009 10:55 am

cosmic ha scritto:
franco mori ha scritto:il tuo esempio e' perfetto per descrivere gli imbarazzi davanti a cui si trova una persona inesperta approcciando un preventivo in bioedilizia

come venditore di bioedilizia ti posso dire che chi ti ha liquidato con 1200 euro al mq per un sopralzo di un appartamento non e' stato molto professionale , e che avresti delle brutte sorprese se dovessi farti fare un preventivo da lui. Al tempo stesso chi ti ha sparato 210/220 mila euro e' stato troppo cautelativo e , probabilmente , facendogli fare un preventivo effettivo avresti un prezzo in riduzione; ad ogni modo il suo approccio e' stato molto piu' professionale del primo.
...Affermazione propria di un venditore... chi più spende meno spande è il vostro motto :lol: :lol: :lol: ... e considerato che ormai al popolino o meglio al gregge di pecoroni queste convinzioni sono propinate quotidianamente in maniera assillante e martellante da qualunque fonte mediatica e per tutti i beni di largo consumo, accettiamo pure di pagare di più... così saremo tranquilli di aver fatto un buon acquisto :D ... un affare come dite voi :mrgreen: ... anche se dovremo passare il resto dei nostri giorni a pagare debiti :( ...
franco mori ha scritto: dovete distinguere tra m2 commerciali e calpestabili ( in bioedilizia ogni 100 mq commerciali si guadagnano circa 15 mq calpestabili rispetto al tradizionale)
...Certo :!: ... risparmiando 15 mq di pareti mi regalate 15 mq che sono già miei... spesso voi venditori o costruttori vi dimenticate che il terreno su cui costruite è già mio :evil: ... quindi cominciate piuttosto a ragionare sulla quantità di materiale che impiegate nel realizzarmi la casa piuttosto che sui metri quadri anche se ovviamente le due cose sono in relazione tra loro... ma dipende come si relazionano... dipende dal progetto...
CIAO :wink:
beh allora accetta chi ti spara un prezzo in 7 minuti cosi dopo quando ti trovi a pagare il prezzo finale ti metti a piangere. Il discorso poi dei metri quadri non lo hai proprio capito: se tu vuoi una casa di 100 mq calpestabili in bioedilizia te ne facciamo pagare 120 in edilizia tradizionale 135 e visto che si paga il commerciale la casa la paghi di piu' per avere le stesse superfici utilizzabili.

infine mi piacerebbe che si smettesse di pensare al venditore come a uno che ti vuole infinocchiare. Non so che mestiere fai tu, ma sono sicuro che cerchi di farlo il meglio possibile. Noi venditori pure e fare bene il nostro mestiere vuol dire venderti un buon prodotto al giusto prezzo per realizzare il piu' possibile i tuoi desideri..

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da AndyB72 » ven set 25, 2009 1:42 pm

franco mori ha scritto: beh allora accetta chi ti spara un prezzo in 7 minuti cosi dopo quando ti trovi a pagare il prezzo finale ti metti a piangere.
Ah puoi dirlo, ma vale lo stesso anche per quelli che ti mettono 3 prese in capitolato in una stanza e quando vai a chiedere la quarta ti sparano una cifra 3 volte superiore al normale. Succede nel laterizio, così come nel prefabbricato in legno. Dipende dalle aziende, non dal prodotto.
Il discorso poi dei metri quadri non lo hai proprio capito: se tu vuoi una casa di 100 mq calpestabili in bioedilizia te ne facciamo pagare 120 in edilizia tradizionale 135 e visto che si paga il commerciale la casa la paghi di piu' per avere le stesse superfici utilizzabili.
Discorso decisamente relativo. Se a parità di metrature lorde e di capitolato il prezzo è uguale sarei d'accordo, ma difficilmente è così.
infine mi piacerebbe che si smettesse di pensare al venditore come a uno che ti vuole infinocchiare. Non so che mestiere fai tu, ma sono sicuro che cerchi di farlo il meglio possibile. Noi venditori pure e fare bene il nostro mestiere vuol dire venderti un buon prodotto al giusto prezzo per realizzare il piu' possibile i tuoi desideri..
Guarda, mi sei in fondo anche simpatico, ma far passare la categoria venditori (nella quale mi ci metto anche io) come una categoria di santi non mi sembra il caso. Il venditore serio promuove il suo prodotto annoverando ampiamente i pregi e sorvolando sui difetti se possibile, il venditore poco serio promuove il suo prodotto inventando pregi inesistenti e negando totalmente qualsiasi tipo di difetto.
Non dirmi che non hai mai conosciuto venditori poco seri perchè non riesco a crederti :roll:
Naturalmente ci sono anche venditori seri e corretti, i quali dicono quello che pensano del prodotto che vendono e se riscontrano troppi difetti cambiano azienda o fornitore, ma sono purtroppo molti meno di quelli soprascritti, secondo la mia esperienza.

Quindi confermo il mio pensiero: un atteggiamento PRUDENTE nei confronti delle meraviglie che un venditore elenca in fase di contatto, non può far male.

arch.uterzi
Messaggi: 818
Iscritto il: dom giu 01, 2008 6:08 pm

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da arch.uterzi » sab set 26, 2009 11:23 pm

birozzi ha scritto:http://www.casaeclima.com/index.php?opt ... &Itemid=50
http://www.marigliano.net/img/3273.php (riporto un pezzo dell''articolo per i più pigri...)
Birozzi, con tutto il rispetto per te e per Thomas Allocca, non fare come i testimoni di Geova e riporta anche il resto:
"Senza creare inutile allarmismo, si tenga conto che la maggior parte del legno che si importa in Italia proviene da foreste a gestione sostenibile e controllate durante l’intero processo di filiera della produzione del legno, e che almeno il 70% del legno utilizzato in edilizia proviene da foreste da taglio austriache senza dubbio libere da contaminazioni, ma il pericolo resta, e resta sia per la legna da ardere che per la legna da artigianato e da carpenteria quando o non è rintracciabile la provenienza o a prezzo molto competitivo rispetto al mercato comune, per cui la cautela e il dubbio sono una prima garanzia. Pensate ad esempio a quanti pavimenti in legno e a quanti impiallacciati per mobili si potrebbero produrre a basso costo con legname radioattivo..."
Qui stiamo parlando di legno strutturale, non di pavimenti o di impiallacci.

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da AndyB72 » dom set 27, 2009 8:17 am

arch.uterzi ha scritto:Qui stiamo parlando di legno strutturale, non di pavimenti o di impiallacci.
Per le aziende che costruiscono con legno non certificato il rischio è lo stesso delle aziende che fanno parquet o mobili. Sempre da un tronco si parte e se non è certificato può arrivare anche da Chernobyl...

Avatar utente
alexbio
Messaggi: 534
Iscritto il: lun feb 27, 2006 6:05 pm
Località: Sulle dolci colline friulane

Re: prefabbrica o muratura?

Messaggio da alexbio » dom set 27, 2009 11:18 am

AndyB72 ha scritto:
arch.uterzi ha scritto:Qui stiamo parlando di legno strutturale, non di pavimenti o di impiallacci.
Per le aziende che costruiscono con legno non certificato il rischio è lo stesso delle aziende che fanno parquet o mobili. Sempre da un tronco si parte e se non è certificato può arrivare anche da Chernobyl...

Benissimo.
Lascia stare il legno e fatti un bel bunker in cemento armato :evil: . Niente legno contaminato, soltanto "sano" cemento e tanto tondino.

Ma di costa cavolo state parlando????????????????
Insomma, molto meglio fare un bel buco in terra, usare tanto tondino (le cose bisogna dirle tutte, messer Birozzi, compreso il fatto che se proprio la appassionano i residui di cesio eccetera, allora ne troverà moltissimi nei rottami usati per realizzare i lavorati in acciaio destinati all'edilizia). Poi, dopo aver scavato un bel buco o sbancato un'intera collina, si può sempre riempire il tutto con tanti bei rifiuti o fare qualche intervento di "mitigazione ambientale" Ma dai!!!!!!!!!!!!!! Non prendiamoci per i fondelli.

Insomma, ma di cosa cavolo stiamo parlando? Di bioedilizia e di caramelle alla marijuana? Scrivete quello che volete, affermate senza paura le Vs. ideee, ma non negate per favore la realtà.
Cappotti di polistirolo, mattoni, cemento: ora tutto è possibile ed è giusto che goda del suffisso bio anche se l'unica cosa che hanno di rinnovabile è il guadagno di chi, questi materiali, deve produrli o smaltirli??? Suvvia signori. siamo seri.
Di controinformazione in questo povero Paese ne abbiamo fin troppa, senza doverla subire anche in un luogo libero di discussione come questo.

Andy, scusa se te lo dico, ma non ho ancora sentito qualcosa di tuo a sostegno dei metodi costruttivi alternativi a cemento-ferro e mattone. Soltanto dubbi, su dubbi, su dubbi. Dove vuoi arrivare? E non mi rispondere per cortesia che vuoi alimentare il dibattito... Il confronto va bene, ma soltanto quando si è disposti ad incontrarsi e a ragionare. Altrimenti è tempo perso.
Mi sa che aveva ragione Audioban .....

Mandi
Alex

Rispondi