Domanda semplice: traliccio o PLM ?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: Domanda semplice: traliccio o PLM ?

Messaggio da AndyB72 » lun ago 24, 2009 9:49 am

franco mori ha scritto:...i macchinari che servono sono costosi e rappresentano investimenti importanti , diversi da farsi tagliare 4 pareti in austria ed assemblarle.
Da venditore di macchine per legno mi permetto di dissentire. I macchinari per la produzione delle travature non mi sembrano siano *a prescindere* più costosi dei macchinari per la produzione di pareti massicce, anzi, mi vien da pensare che sia più facile il contrario.
Ci sono macchine della Homag per esempio che costano diverse centinaia di migliaia di euro, solo per "tagliare 4 pareti", ma chiudo qui il discorso altrimenti andiamo fuori tema :wink:

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Domanda semplice: traliccio o PLM ?

Messaggio da franco mori » lun ago 24, 2009 9:58 am

AndyB72 ha scritto:
franco mori ha scritto:...i macchinari che servono sono costosi e rappresentano investimenti importanti , diversi da farsi tagliare 4 pareti in austria ed assemblarle.
Da venditore di macchine per legno mi permetto di dissentire. I macchinari per la produzione delle travature non mi sembrano siano *a prescindere* più costosi dei macchinari per la produzione di pareti massicce, anzi, mi vien da pensare che sia più facile il contrario.
Ci sono macchine della Homag per esempio che costano diverse centinaia di migliaia di euro, solo per "tagliare 4 pareti", ma chiudo qui il discorso altrimenti andiamo fuori tema :wink:
si pero' bisogna comprarle e mettersele in fabbrica...comunque e' vero che stiamo uscendo dall' argomento...

arch.uterzi
Messaggi: 818
Iscritto il: dom giu 01, 2008 6:08 pm

Re: Domanda semplice: traliccio o PLM ?

Messaggio da arch.uterzi » lun ago 24, 2009 8:43 pm

franco mori ha scritto:...per chiudere vorrei salutare l' architetto Terzi ma vorrei anche ricordarmi chi e'......forse un conoscevi un mio omonimo??
Ciao, pensavo tu fossi Franco Mori della Mori Legnami di Piacenza.
Se ho sbagliato, scusa.

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Domanda semplice: traliccio o PLM ?

Messaggio da franco mori » mar ago 25, 2009 1:22 pm

arch.uterzi ha scritto:
franco mori ha scritto:...per chiudere vorrei salutare l' architetto Terzi ma vorrei anche ricordarmi chi e'......forse un conoscevi un mio omonimo??
Ciao, pensavo tu fossi Franco Mori della Mori Legnami di Piacenza.
Se ho sbagliato, scusa.
no non sono io. niente di che non ti preoccupare.

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: Domanda semplice: traliccio o PLM ?

Messaggio da AndyB72 » gio dic 17, 2009 5:41 pm

Rispolvero questa discussione perchè proprio in questi giorni mi trovo a dover confrontare in modo particolare due aziende, una delle quali costruisce in XLam e l'altra con un suo personale sandwitch a telaio.

Altri pareri sui due diversi sistemi costruttivi oltre a quelli già scritti ?

Uno degli elementi che mi interessano maggiormente è la durata della struttura nel tempo.

Grazie

Avatar utente
specialdue
Messaggi: 620
Iscritto il: mer set 30, 2009 1:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: EMILIA R.

Re: Domanda semplice: traliccio o PLM ?

Messaggio da specialdue » gio dic 17, 2009 7:54 pm

In generale ,solo un alluvione potrebbe creare problemi in entrambi (o un incendio naturalmente),altrimenti entrambe le strutture sono protette esternamente da cappotto o altro,ed internamente da cartongesso o similari oppure per i pannelli massicci potrebbero essere a vista.Sono anni che si fanno nel nord europa e con loro clima peggiore del nostro(neve e pioggia) si fanno ancora,per quanto riguarda l'estate l'unico problema che da' il sole al legno e' solo un fatto estetico per il legno a vista (se non protetto diventa tendente al grigio),ma la struttura esternamente non e' mai a vista

Avatar utente
ECOFABRI
Messaggi: 243
Iscritto il: gio mar 12, 2009 9:19 am
Località: Provincia di rn

Re: Domanda semplice: traliccio o PLM ?

Messaggio da ECOFABRI » ven dic 18, 2009 3:00 pm

Ciao Andy,
all’inizio (marzo 09) mi sono chiesto anch’io qual’era la soluzione migliore fra traliccio e parete massiccia; poi informandomi e chiedendo piano piano e senza nemmeno accorgermene mi sono convinto che l’xlam era la parete che cercavo per la mia casa, più che altro per motivi di empatia. Noi dovremmo costruire a 600 mt SLM, quindi avremo il problema di tenere il caldo dentro casa in inverno piuttosto che quello di tenerlo fuori d’estate, quindi, teoricamente, non avremmo bisogno di tutta quella massa, sarebbe quindi meglio una struttura a traliccio, costerebbe meno e avrebbe prestazioni migliori, ma sono altresì convinto che si possa rimediare facilmente semplicemente aumentando lo spessore del cappotto, anche se poi di conseguenza aumenterà il costo… cmq alla fine valuterà il termotecnico gli spessori sulla base del calcolo energetico che farà.
Quello che voglio dirti è che noi la decisione l’abbiamo presa e di conseguenza viene tutto il resto; però poi penso anche che le due soluzioni siano abbastanza simili come caratteristiche tecniche e i correttivi da fare per “piegarle” alle nostre esigenze non siano troppi. Non essere troppo perfezionista, se la ditta è seria è difficile prendere una cantonata colossale sulla parete!
Fabrizio

Avatar utente
specialdue
Messaggi: 620
Iscritto il: mer set 30, 2009 1:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: EMILIA R.

Re: Domanda semplice: traliccio o PLM ?

Messaggio da specialdue » dom dic 20, 2009 1:18 pm

Posso sapere in privato a che ditta ti sei rivolto e a che punto sei del progetto.Grazie :wink:

Rispondi