Ma se le case sono "troppo" isolate...

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

robrossi

Re: Ma se le case sono "troppo" isolate...

Messaggio da robrossi » mar giu 23, 2009 3:10 pm

marmobox ha scritto:ciao,
in linea teorica scaldare la zona con l'aria più fredda e raffrescare la zona dove staziona l'aria più calda non è poi così aberrante come idea.

beh ... l'idea non è aberrante di per se' .... attuarla (se non costretti) andando contro un banale principio di fisica da terza liceo scientifico ........ lo è ..... ovviamente si puo' fare tutto nella vita .... :lol: ...

Ciao

Roby

anticosamurai
Messaggi: 49
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:19 am

Re: Ma se le case sono "troppo" isolate...

Messaggio da anticosamurai » mar giu 23, 2009 6:26 pm

In primavera ho assistito per la (mia) prima volta all'installazione di un impianto di riscaldamento/raffrescamento a soffitto ; non è mia abitudine esprimere opinioni su cose che non conosco quindi ho preferito aspettare la messa in funzione per valutare l'efficacia : il raffrescamento funziona magnificamente ed ho provato anche a bypassare l'apparato deumidificatore per verificare la formazione di condense, ma poichè l'impianto lavora su un salto termico molto basso non ho riscontrato nessuna condensa nell'arco di 48 h con l'aria umida di Milano.
A questo punto ho chiesto il nome di altri clienti che avevano l'impianto da almeno un anno e mi sono stati dati : a loro ho fatto alcune domande (due li ho visionati personalmente) in particolare sul riscaldamento poichè mi lasciava molto perplesso il calore che "scende" invece di salire ; tutte le risposte sono state positive, ed i proprietari davvero entusiasti perchè la superficie occupata era sensibilmente inferiore a quella di un pari impianto a pavimento, lasciando le pareti libere e la possibilità di scegliere il parquet dove desiderato.
Sicuramente non mancheranno le esperienze negative di chi ha provato questo tipo d'impianto, ma ( con riserva di verificare personalmente anche il riscaldamento) mi stò convincendo che probabilmente sono cattivi funzionamenti legati ad una cattiva progettazione, o ad aziende improvvisate che cavalcano la novità.
In definitiva pare che quest'impianti a trasmissione di calore per irraggiamento abbiano raggiunto un buon grado di affidabilità ed economicità di gestione , anche se li fanno pagare decisamente cari se paragonati ad altri più tradizionali.
Questo il mio incontro ravvicinato con gli impianti "a soffitto" , ne sono prudentemente soddisfatto ma attendo di verificarne personalmente il funzionamento in inverno prima di consigliarne uno.

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Ma se le case sono "troppo" isolate...

Messaggio da Emc » mer giu 24, 2009 8:22 am

:?: :?

Rispondi