Adesso ci siamo!

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

robrossi

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da robrossi » gio apr 16, 2009 5:10 pm

Polenta .... guarda che è proprio fuori luogo come il problema è stato "interpretato"

Una casa non è un prodotto da banco........... è un prodotto complesso : casa nostra non ha le jacuzzi, è semplice, ma ha tutto quello che serve per viverci (anzi di più... anche troppo !!!)
Le finiture non sono assolutamente cesse ..... una agenzia immobiliare interpellata per curiosità e avere una valutazione di mercato gratuita le ha definite "medio alte" .... ma ATTENZIONE !

C'è chi (magari anche giustamente) senza l'idromassaggio, la jacuzzi, le travi a vista anche nel cesso non riesce a vivere .
Oppure chi (magari anche giustamente) desidera un bell'impianto geotermico per una casa da 100 mq .... 180 pannelli fotovoltaici e il parquette anche in cucina e nei bagni .

Poi mettici che ci sono aziende che sicuramente hanno bisogno di "guadagnare" di più perchè hanno una enorme struttura da mantenere (magari anche ... spropositata) , c'è chi ha una catena del valore lunghissima , 2000 rappresentanti da pagare, intermediari ecc. ecc.
Infine aggiungici che ogni progetto è comunque a sè .... e il gioco (anzi il prezzo) .... è fatto !! .... senza dover pensare che qualcuno ci stia provando con te !!!

Alcuni elementi li ha già citati anche Moro : progetto grande, semplice, aiuto di propri artigiani per quelle parti che possono influire in modo ingiustificato sul prezzo se fornite dall'azienda .... sono ricette valide per raggiungere l'obiettivo .... che poi è la sola cosa che interessa ....

il resto ? .... mancia ! :lol:

Ciao

Roby

POLENTA
Messaggi: 52
Iscritto il: ven gen 16, 2009 1:00 pm

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da POLENTA » gio apr 16, 2009 5:34 pm

Robrossi,

condivido pienamente ciò che dici. Ogni casa fa storia a sè.

Tuttavia, sempre tornando al mio caso, io sono partito da un "semplice" progetto standard presente nel catalogo dell'azienda, ed a parte alcune piccole modifiche irrilevanti sul prezzo, non abbiamo assolutamente modificato il capitolato standard.
Possibile che lo standard sia così superiore rispetto a quello della Rubner?

E' vero che occorrerebbe analizzare il tutto nel dettaglio, però non penso che il progetto di PATA PATA preveda finiture così inferiori.

Ovviamente, in quanto non tecnico e con poca esperienza nel settore, mi lascio più facilmente abbagliare dal parametro PREZZO rispetto ad altri che, da una mia visione superficiale, non sono in grado di cogliere.

Tra l'altro, lo dice uno che, al pari tuo, non ha assolutamente bisogno di Jacuzzi od altri sfizi particolari per vivere. Basta che la casa sia confortevole.

Un saluto a te ed a tutti coloro che mi aiutano a capire meglio.

POLENTA

robrossi

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da robrossi » gio apr 16, 2009 5:39 pm

Aspetta che pata pata .... recuperi un mouse :lol: :lol: :lol: .... poi forse si capirà meglio quello che ha detto e se i suoi calcoli sono corretti :roll: .... lui stesso ha detto che risponderà ... quindi aspettterei a tirare tutte queste conclusioni ....

Io parlo per me e solo per me e riporto pari pari quanto scritto e (credo) anche vissuto da altri .

Ciao

Roby

Avatar utente
pata pata
Messaggi: 247
Iscritto il: gio nov 13, 2008 12:41 am

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da pata pata » gio apr 16, 2009 11:05 pm

Scusate il ritardo......come il film. Ho trovato un topo "ottico" della kraun che va a meraviglia, tornando all'argomento, vi chiedo un po' di pazienza se le notizie che vi do sono frammentarie, ma stò aspettando il preventivo ufficiale e dettagliato riferito al mio progetto e quindi non ha catalogo. Il mio impegno in questo periodo, è totale ma tuttavia per cause di forza maggiore mi devo rimettere ai tempi della burocrazia comunale; aggiungo inoltre che mi impegnerò quanto prima a postare, gli aggiornamenti, relativi allo sviluppo passo passo con cifre dettagliate per poter agevolare chi come me è salpato per questa avventura, carico di speranza e fiiiiii....ducia nel prossimo. Ringrazio ancora tutti per l'incoraggiamento rivoltomi, ora mi attende un gravoso compito spero col minor carico di ansia delusioni ed acidità varie.

A Polenta posso dire che il preventivo verbale(discusso assieme al mio coach) è considerato chiavi in mano (pur abbassando a 2.50mt il soffitto come in alcune case francesi ) ma stò aspettando il preventivo ufficiale per raccontarvi il resto. Ricapitolando, ho avuto questo incontro a casa mia, con l'arch. Calabrese di Rubner, ed il mio arch. Abbiamo visualizzato la campionatura, del catalogo, quindi dopo aver visionato il mio progetto, e chiarito cosa a noi serve e non, c'è stato lo scambio degli anelli. Nel mio caso si trattava di chiavette usb con progetto 3d, quindi considerato che la casa potrebbe andare anche in classe non gold, ne deriva questo preventivo sommario; basato su un progetto di casa di 130mt di tipo blockhaus ad incastro, ad un solo livello, le pareti vengono predisposte ad ospitare i vari impianti in fase di montaggio quindi impregnate due volte con vernici all'acqua con tetto a due falde pareti da 26cm senza platea e impianti di nessun genere. Per dare un idea, sarebbe una blockhaus rivestita di bianco esternamente, internamente legno a vista. Muratura come detto di 26cm con travi in abete lamellare, freno vapore, canapa perlinatura grezza, pannelli in fibra di legno celenit intonacato; il tutto con valore di sfasamento di 14ore. Il pavimento, realizzato con tessuto catramato, listelli d'appoggio, pannelli in lana di legno, pavimento in listoni d'abete piallati quindi rasatura. Buonanotte e a presto Patapata :D

POLENTA
Messaggi: 52
Iscritto il: ven gen 16, 2009 1:00 pm

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da POLENTA » ven apr 17, 2009 7:40 am

Pata pata,

grazie per queste info.

Ovviamente sarebbe oltremodo gradita qualsiasi ulteriore delucidazione (ovviamente quando avrai tempo).

Un saluto.

POLENTA

carletto
Messaggi: 1182
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da carletto » ven apr 17, 2009 7:46 am

pata pata ha scritto:
basato su un progetto di casa di 130mt di tipo blockhaus ad incastro, ad un solo livello, le pareti vengono predisposte ad ospitare i vari impianti in fase di montaggio quindi impregnate due volte con vernici all'acqua con tetto a due falde pareti da 26cm senza platea e impianti di nessun genere. Per dare un idea, sarebbe una blockhaus rivestita di bianco esternamente, internamente legno a vista. Muratura come detto di 26cm con travi in abete lamellare, freno vapore, canapa perlinatura grezza, pannelli in fibra di legno celenit intonacato; il tutto con valore di sfasamento di 14ore. Il pavimento, realizzato con tessuto catramato, listelli d'appoggio, pannelli in lana di legno, pavimento in listoni d'abete piallati quindi rasatura. Buonanotte e a presto Patapata :D
Quindi impianti esclusi? Cioè un grezzo avanzato?

ciao

Luisa Simoncelli
Messaggi: 172
Iscritto il: dom feb 17, 2008 10:57 am
Controllo antispam: cinque
Località: Brescia
Contatta:

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da Luisa Simoncelli » ven apr 17, 2009 9:59 am

Emc ha scritto:Ribadisco! 900€ chiavi in mano non credo proprio sia possibile ottenerlo, a meno che non si comperino degli chalet stile Romania o Russia (non me ne abbia Luisa che ben sa di cosa stia parlando!)
Ciao EMC !
Hai ragione ! Conosciamo piuttosto bene la differenza tra una casa ed uno chalet . E sappiamo bene ciò di cui parliamo e su cosa lavoriamo .
Gli chalet sono soluzioni abitative veramente molto affascinanti adatte a svariati contesti abitativi con caratteristiche specifiche che spesso inequivocabilmente li distinguono da una "prima casa" secondo il "comune pensare", le attese prestazionali e di confort dei clienti .
Esistono molte aziende che costruiscono e vendono chalet in Italia e nel resto dell' Europa !
Non è il nostro settore primario , ma a richiesta, sappiamo bene adattarci
Correggo quello che hai scritto dicendoti che una struttura di quel tipo può costare anche meno della cifra indicata da pata pata .

Nel merito invece del prezzo delle case non entro .
Ogni azienda ha la sua politica, i suoi costi, la sua qualità, le sue marginalità attese e direi anche necessarie per sopravvivere .... e il mercato con cui confrontarsi .

A tutto ciò si aggiunga la complessità diversa di ogni singolo progetto, le esigenze specifiche relative all'impiantistica , le finiture e gli "accessori" più o meno ricercati che possono essere richiesti .... stucchi veneziani , sauna, piscina ecc. ecc.
Si tratta quindi di un discorso molto, molto complicato .

Credo che ogni persona debba individuare le proprie necessità e poi, a parità di condizioni, possa fare i confronti tra le diverse proposte .
Parlare però di prezzi aprioristicamente come hai fatto tu è certamente non corretto , come non è corretto affermare che 900 euro/mq è una cifra impossibile per una bella casa . Penso di avere qualche esperienza per dire questo .

Ciao

Luisa

anticosamurai
Messaggi: 49
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:19 am

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da anticosamurai » ven apr 17, 2009 12:32 pm

Benvenuto al "topo ottico" che ha rivelato la verità : un grezzo avanzato blockhaus è una scelta raccomandabile per chi ha deciso per un buon rapporto prezzo/qualità ; ma proprio per lo stesso motivo ritengo che ti abbiano chiesto una cifra troppo alta, tieni presente che (acquistando direttamente in segheria) per lo stesso costo puoi avere un grezzo avanzato con pareti in legno massiccio.
Se non hai ancora firmato punta i piedi ed esigi uno sconto minacciandoli di rivolgerti altrove, vedrai che gli amici del forum sapranno darti indirizzi validissimi.
Ciao e, in bocca al lupo.

Avatar utente
green
Messaggi: 84
Iscritto il: dom feb 15, 2009 7:05 pm
Contatta:

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da green » ven apr 17, 2009 12:40 pm

A Polenta posso dire che il preventivo verbale(discusso assieme al mio coach) è considerato chiavi in mano (pur abbassando a 2.50mt il soffitto come in alcune case francesi )

Ma scusate non è obbligatorio in Italia il soffitto a 2,70 cm?

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da Emc » ven apr 17, 2009 1:30 pm

2.50 è ammesso in alcuni comuni, soprattutto montani.

robrossi

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da robrossi » ven apr 17, 2009 1:33 pm

NO ! ... non in tutta Italia !
Prima passare in Comune , zona Ufficio Tecnico :D e poi si ha la risposta ESATTA .

In ogni caso 2,50 e 2,70 .... non sono proprio la stessa cosa :lol: :lol: .... da un sacco di punti di vista .... ma si è già discusso di questo .

Ciao

Roby

Avatar utente
pata pata
Messaggi: 247
Iscritto il: gio nov 13, 2008 12:41 am

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da pata pata » ven apr 17, 2009 8:49 pm

Cari amici,
spero di leggervi quanto prima in dettaglio quanto concordato con la ditta, e poter esaudire ogni vostra richiesta di chiarimento. In fondo ciò che chiedo è solo una casetta senza troppe pretese basta che dia il calore, il confort e la serenità di una casa naturale. Non sono una persona arrivista ne intendo osteggiare in nessuna forma alcun tipo di benessere sfoggiando vantismi inesistenti, pubblicare l'argomento di discussione con la ditta, purtroppo incompleto, è solo un contributo che cerco di dare a chi sta ancora cercando di capire se tali soluzioni sono sempre fattibili o meno, il resto lo lascio per perizia ai vari specialisti di settore. Grazie a tutti ciao Pata pata :)

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da Emc » sab apr 18, 2009 11:33 am

Ciao Pata Pata Credo che le varie argomentazioni sul tuo annuncio siano tese a capire esattamente cosa ti sta succedendo, per piacere della conoscenza e per capire ancora una volta al meglio il mondo delle case di legno. Quando si dice chiavi in mano si intende che ti consegnano la casa finita e tu non devi fare altro che mettere i tuoi mobili e viverci. Se è qualcosa meno di così, come avere una casa dove devi mettere pavimenti, sanitari, porte interne non è più un chiavi in mano! Se poi ci si trova ad avere una casa dove s'hanno da fare gli impianti ecco che siamo ad un grezzo +0- avanzato. E' chiaro che la differenza c'è!! Se mi dici che 900€ sono chiavi in mano significa che dovrai solo mettere i mobili ed entrare. Una precisazione sull'affermazione che fai dicendo che la casa potrebbe anche non andare in classe gold, volevo segnalare che se non ha l'impianto di circolo forzato dell'aria non va neanche in classe A. Spero che il tuo rappresentante l'abbia chiarito! Non che sia fondamentale andare in A o in B, ma comunque una o l'altra classe significano denaro in più o in meno da spendere.
Tienici aggiornati!

Avatar utente
pata pata
Messaggi: 247
Iscritto il: gio nov 13, 2008 12:41 am

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da pata pata » sab apr 18, 2009 10:20 pm

Ah, ah, no scherzi, non ho l'ambizione di dilapidare il mio minuto porcellino per arrivare in alto. Per me una buona classe B andrebbe pur bene, il resto è tutto business. Vi terrò aggiornati volentieri, spero passino in fretta quei 15 gg promessi per avere il prev.vo. Intanto così aspetto pure che la neve in montagna si sciolga, così da potermi recare a Livigno (portofranco) per acquistare una fotocamera con formato 264h (you-tube) per la relativa documentazione. Speriam bene :|

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Adesso ci siamo!

Messaggio da Emc » dom apr 19, 2009 7:38 am

Ciao! Perdonami se sono insistente, ma da come scrivi pare che tu abbia deciso di prendere una casa senza avere un preventivo ufficiale in mano?? Non credo che tu possa avere firmato un contratto preliminare senza preventivo vero???? Cos'è una fotocamera 264h ?....che può registrare per 264 ore?
Un saluto

Rispondi