Case in Legno - Costruttori Ialiani

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Avatar utente
pata pata
Messaggi: 247
Iscritto il: gio nov 13, 2008 12:41 am

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da pata pata » mer nov 11, 2009 12:56 pm

Antonio Cavedon ha scritto:Ciao pata pata,

io non sono un esperto ma voglio andare a fondo ed in modo logico per capire la durata di questo prodotto(fibra di legno).
Leggoin base a ricerche su internet che la fibra di legno non è altro che trucioli di legno trattato poi si crea una fibra e poi viene pressato.
Da nessuna parte ho trovato garanzie di durata..............allora la domanda che mi pongo è:
se è legno cosa succede se questa viene utilizzata in zone umide?
Es. la zona di Rovigo?
Il legno poi si muove............. quindi si muove anche il cappotto in fibra di legno?
questo non crea cavillature sul cappotto?
Capisco che è un ottimo materiale, capisco che è naturale, ma che garanzie ho se usato a cappotto?
e se si usa a forte spessore può essere soggetto a ammaccature? Tipo grandine ecc...Come posso fissare lampade all' estreno? Come fisso i ferma scuri?
Sono tanti dubbi, ma quello ch emi preoccupa di più.........cosa dura nel tempo?
Certo che rifare un cappotto per una villetta non costa pochissimo e quindi cosa succede dopo 20 anni?
Con i miei occhi ho visto un cappotto in fibra di legno, che dopo qualche anno, su una parete lato nord, avava scurito il colore della parete e creato delle piccole insorgenze di muffa.
E quindi mi chiedo prodotto sbagliato, o chi ha fatto il lavoro ha sbagliato qualcosa?
Avete qualche link dove si trovano garanzie di durata all' umidità?
Ci sono garanzie che non si muova nel tempo?
Sicuramente trovare delle risposte tranquillizzerebbe me ed anche chi come me deve fare delle scelte per la propia casa.

saluti Antonio

P.S.
Lo trovo più idoneo all'interno di una parete, dove meno soggetto a intemperie umidità e cambi di temperatura.




Caro Antonio,
Scusa se ti rispondo ora (magari ho anche lasciato qualche post nel dimenticatoio per mancanza di tempo, per cui mi scuso doppiamente), purtroppo il periodo che sto trascorrendo, non è dei più rosei, per cui nel forum ci vado e non.
Andiamo con ordine, dunque l'oggetto che ti crea più di qualche preoccupazione, è la fibra di legno. La FdiL, è per quanto ne so un ottimo coibente (caldo/freddo), permette la diffusione del vapore ed è un ottimo insonorizzante, è facile da applicare, è capestabile, inodore, e soprattutto naturale. E' derivato dagli scarti delle segherie, da conifere, le cui scaglie tagliate, macinate e aggiunta di vapore producono fibre che vengono impastate con acqua e bollite, pressate ed essicate; risultato...la resina naturale presente lega tutto in un impasto resistente che è pure autoportante per spessori superiori a 6cm, la superficie è intonacabile e resistente e offre un ottima tenuta a chiodi e viti, inoltre non la lasci mai da sola all'esterno ma con dell'intonaco. (fonte SAIE di Bologna 2009) Poi il legno.....Per citare un film recente (Vajont) il parere di un illustre arch. Dal piaz se ricordo bene, diceva:"La montagna si muove, respira", cosi il legno. Cavillature sul cappotto...... A differenza della muratura che può fessurarsi visibilmente, il legno se non è a vista ha il vantaggio di avere un assestamento proporzionato e impercettibile e armonioso, eccezione fatta per paurosi errori costruttivi a monte. Quali garanzie....? Quali garanzie ti possono dare le case in muratura.....max 10a; e comunque devi periodicamente tinteggiare, stuccare scrostare ecc. Il legno ti viene garantito 30a......non aggiungo altro. Cosa sarà il domani non possiamo saperlo in nessun caso ti rimane solo l'esperienza di chi ci vive già, e tanta fortuna(come tutti gli investimenti). Per ciò che rigarda la grandine.....Goliardicamente verrebbe da sorridere cercando di immaginare un albero sottoposto a grandinata :lol: :lol: tieni presente che all'esterno ci metti sempre (eccezion per blockhause) intonaco, sulla malta applichi intonaco. Il fissaggio di plique esterne non sono un problema, se no gli scuri come sarebbero ancorati? Cosa succederà dopo 20a....Probabilmente ti troverai con la stessa casa di 20a prima un pò più vecchia ma con un entusiasmo sempre giovane. Ti mando in mp uno spaccato della parete di casa mia cosi puoi vedere come intendo procedere. Un saluto Pata pata
Ultima modifica di pata pata il mer nov 11, 2009 2:59 pm, modificato 1 volta in totale.

cavallopazzo83
Messaggi: 1226
Iscritto il: lun set 14, 2009 10:45 am
Controllo antispam: cinque

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da cavallopazzo83 » mer nov 11, 2009 2:02 pm

Antonio Cavedon ha scritto:Ciao Cavallopazzo,

mi hai dato degli ottimi suggerimenti e consigli, ma secondo te per star tranquillo con l'EPS, che tipo di densità mi consigli? Ovvero per far si che non si facciano ammaccature con grandine o urti.

ciao Antonio
L'EPS che usiamo noi è 20 kg/mc, è la sua scarsa densità che lo rende adatto per zone montane e fredde piuttosto delle zone calde. Non credo che esistano densità superiori per lo stesso impiego, vi sono altri poliuretani con densità superiori ma noi li usiamo prevalentemente a terra, sul solaio a contatto con il terreno o sul solaio dell'interrato in quanto la cantina non è considerata zona riscaldata.
Se hi bisogno di massa e non ti convince la fibra di legno che è un impasto trucolare ligneo, prevalentemente abete, potresti usare il sughero.

Antonio Cavedon
Messaggi: 26
Iscritto il: mer mar 11, 2009 11:18 am

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Antonio Cavedon » mar nov 17, 2009 3:46 pm

Buon giorno a tutti ho sentito ieri al telegiornale che una casa prefabbricata a Santorso (VI) ha preso fuoco, sapete per caso di quale azienda si tratta?
Qualcuno sa qualcosa?
Meglio sempre informarsi su questre cose............anzi sono un pò preoccupato visto che ero intenzionato a farla in legno.

ciao Antonio

Paolo Boni
Messaggi: 3570
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Paolo Boni » mar nov 17, 2009 3:50 pm

Antonio Cavedon ha scritto:Buon giorno a tutti ho sentito ieri al telegiornale che una casa prefabbricata a Santorso (VI) ha preso fuoco, sapete per caso di quale azienda si tratta?
Qualcuno sa qualcosa?
Meglio sempre informarsi su questre cose............anzi sono un pò preoccupato visto che ero intenzionato a farla in legno.

ciao Antonio
Scusa ma perchè non ti preoccupi per tutte le centinaia (se non migliaia) di case in muratura che hanno preso fuoco???
Dove pensi sia la differenza...

Ciao Paolo

Antonio Cavedon
Messaggi: 26
Iscritto il: mer mar 11, 2009 11:18 am

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Antonio Cavedon » mar nov 17, 2009 4:08 pm

Ciao Paolo,

scusami se ti rispondo in modo un po arrogante..................ma cerdi che sia scemo?
Tu non ti preoccuperesti di costruire na casa in legno con un azenda che per incuria o per chi sa quale altro problema ha fatto prendere fuoco una casa?
A breve vorrei portare avanti il mio progetto e ovviamente prendo le mie informazioni e precauzioni faccio selezione e cerco di avere il meglio al minor prezzo e che magari non prenda fuoco.

Paolo Boni
Messaggi: 3570
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Paolo Boni » mar nov 17, 2009 5:16 pm

Antonio Cavedon ha scritto:Ciao Paolo,

scusami se ti rispondo in modo un po arrogante..................ma cerdi che sia scemo?
Tu non ti preoccuperesti di costruire na casa in legno con un azenda che per incuria o per chi sa quale altro problema ha fatto prendere fuoco una casa?
A breve vorrei portare avanti il mio progetto e ovviamente prendo le mie informazioni e precauzioni faccio selezione e cerco di avere il meglio al minor prezzo e che magari non prenda fuoco.
Ok allora, pensavo avessi paura del legno in se come materiale infiammabile ma se è per sapere se una ditta lavora in maniera sbagliata allora è un'altra cosa.
Comunque guarda che si dovrebbe vedere chi ha fatto innescare l'incendio dato che il legno di per se non prende fuoco da solo.
Quindi capire se l'impianto elettrico è stato fatto correttamente, se l'impianto termico è a regola d'arte, se eventuali stufe o camini sono posati correttamente ecc.
Ciao Paolo

Matly
Messaggi: 104
Iscritto il: gio set 03, 2009 4:53 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Matly » mar nov 17, 2009 8:33 pm

credo si tratti della stessa notizia http://www.ilgiornaledelfriuli.net/2009 ... nza-tetto/

Antonio Cavedon
Messaggi: 26
Iscritto il: mer mar 11, 2009 11:18 am

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Antonio Cavedon » mer nov 18, 2009 10:00 am

Questo è l' articolo di cui parlavo.............L’intervento dei vigili del fuoco entrati dal tetto xxxxxxxxxxxxxx L’odore di bruciato persiste ancora nell’aria in via De Pieri all’altezza del civico 21 a Santorso, dove l’altra notte i vigili del fuoco di Schio e di Vicenza hanno lavorato cinque ore con tre mezzi per sedare l’incendio in un’abitazione. Si tratta di un’ampia villetta giunta ormai alla fase conclusiva di costruzione, ad opera della ditta xxxxxxxxxxxxx. Davvero una brutta sorpresa per i proprietari XXXXXXXXXXXXXX e l’avvocato xxxxxxxxxxxx, che si sono visti bruciare gran parte del sottotetto mansardato in legno, oltre ad aver subito danni anche ad alcune pareti interne.
Fiamme e fumo sono divampati forse in seguito alla posa della guaina di protezione, effettuata dagli operai nel pomeriggio: una scintilla del cannello, saltata inosservata e rimasta a covare in qualche angolo dela mansarda potrebbe aver innescato il tutto. Un’altra ipotesi è invece quella del corto circuito elettrico. Ambedue sono da verificare.
L’allarme è stato dato dai residenti della casa accanto, accortisi del fumo. Per spegnere il rogo i pompieri hanno dovuto aprirsi un varco nel tetto e operare calandosi dall’alto. «Abbiamo sentito i vigili del fuoco lavorare per ore e ore - affermano alcuni residenti della via. - Siamo dispiaciuti per il vicino, perchè la casa era quasi pronta».
I piani fuoriterra dell’abitazione erano infatti praticamente ultimati, restava da finire solo il piano interrato e poi finalmente ci sarebbe stata la consegna delle chiavi. Ora invece bisognerà riparare gli ingenti danni subiti, che ammontano a qualche decina di migliaia di euro. S.D.C.
Stasera se ho tempo visto che sono in zona vado a vedere di chi è il prefabbricao.

ciao a tutti Antonio

Paolo Boni
Messaggi: 3570
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Paolo Boni » mer nov 18, 2009 10:37 am

Antonio Cavedon ha scritto:Questo è l' articolo di cui parlavo.............L’intervento dei vigili del fuoco entrati dal tetto xxxxxxxxxxxxxx L’odore di bruciato persiste ancora nell’aria in via De Pieri all’altezza del civico 21 a Santorso, dove l’altra notte i vigili del fuoco di Schio e di Vicenza hanno lavorato cinque ore con tre mezzi per sedare l’incendio in un’abitazione. Si tratta di un’ampia villetta giunta ormai alla fase conclusiva di costruzione, ad opera della ditta xxxxxxxxxxxxx. Davvero una brutta sorpresa per i proprietari XXXXXXXXXXXXXX e l’avvocato xxxxxxxxxxxx, che si sono visti bruciare gran parte del sottotetto mansardato in legno, oltre ad aver subito danni anche ad alcune pareti interne.
Fiamme e fumo sono divampati forse in seguito alla posa della guaina di protezione, effettuata dagli operai nel pomeriggio: una scintilla del cannello, saltata inosservata e rimasta a covare in qualche angolo dela mansarda potrebbe aver innescato il tutto. Un’altra ipotesi è invece quella del corto circuito elettrico. Ambedue sono da verificare.
L’allarme è stato dato dai residenti della casa accanto, accortisi del fumo. Per spegnere il rogo i pompieri hanno dovuto aprirsi un varco nel tetto e operare calandosi dall’alto. «Abbiamo sentito i vigili del fuoco lavorare per ore e ore - affermano alcuni residenti della via. - Siamo dispiaciuti per il vicino, perchè la casa era quasi pronta».
I piani fuoriterra dell’abitazione erano infatti praticamente ultimati, restava da finire solo il piano interrato e poi finalmente ci sarebbe stata la consegna delle chiavi. Ora invece bisognerà riparare gli ingenti danni subiti, che ammontano a qualche decina di migliaia di euro. S.D.C.
Stasera se ho tempo visto che sono in zona vado a vedere di chi è il prefabbricao.

ciao a tutti Antonio
Guarda anche chi è l'elettricista e la ditta delle guaine...
Perchè magari non è stato un chiavi in mano.
Paolo

Antonio Cavedon
Messaggi: 26
Iscritto il: mer mar 11, 2009 11:18 am

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Antonio Cavedon » mer nov 18, 2009 2:17 pm

Guardo tutto e poi vi faccio sapere

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Emc » mer nov 18, 2009 2:44 pm

Ma siamo proprio sicuri che si tratti di un edificio in legno???? Mah!!! E quando mai si opera con un cannello per impermeabilizzare un tetto o una quasiasi altra parte di un edificio prefabbricato??? Mai, ma poi mai sentito!!!! I vigile del fuoco hanno impiegato ore? Mi pare proprio improbabile per un edificio in legno. Abitavo in un palazzo che ha preso fuoco (il lato opposto al mio!!!) e hanno spento l'incendio in 20 minuti!!! E poi..ma quando mai l'impianto elettrico lo realizzano a casa praticamente finita??? C'è qualcosa che non funzione nella descrizione del fatto!!
Un saluto

Antonio Cavedon
Messaggi: 26
Iscritto il: mer mar 11, 2009 11:18 am

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da Antonio Cavedon » mer nov 18, 2009 3:11 pm

Bhe ho fatto un copia ed incolla dal Giornale di Vicenza

mauromollo
Messaggi: 4
Iscritto il: sab mag 10, 2008 9:30 pm

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da mauromollo » mer nov 18, 2009 4:19 pm

Chi vuole informazioni ,ho costruito una casa in bioedilizia potete contattarmi al n.3332697911

carletto
Messaggi: 1182
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da carletto » mer nov 18, 2009 6:11 pm

Matly ha scritto:credo si tratti della stessa notizia http://www.ilgiornaledelfriuli.net/2009 ... nza-tetto/

No, è un'altra casa. Una triste coincidenza.

Avatar utente
guitar65
Messaggi: 12
Iscritto il: dom mar 25, 2007 12:08 am

Re: Case in Legno - Costruttori Ialiani

Messaggio da guitar65 » mer nov 18, 2009 7:58 pm

mauromollo ha scritto:Chi vuole informazioni ,ho costruito una casa in bioedilizia potete contattarmi al n.3332697911
che tipo di informazioni?

tipo "quanto ti paga la ditta pr fare pubblicita'?

Saluti
G.

Rispondi