Ristrutturare casa prefabbricata tra 30/40 anni?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Avatar utente
maistraki
Messaggi: 20
Iscritto il: mar ott 07, 2008 11:26 pm

Ristrutturare casa prefabbricata tra 30/40 anni?

Messaggio da maistraki » sab gen 10, 2009 6:53 pm

Rieccomi con una domanda che spero interesserà a molti.
" Ristrutturare una casa prefabbricata tra 30 o 40 anni, sarà un'operazione fattibile come avviene attualmente per le abitazioni in laterizio?" :roll: :roll: :roll:
Ecco i miei dubbi:
1- Come potranno essere sostituiti gli impianti elettrici e quelli idraulici? Quali i limiti e gli ostacoli?
2- Rifare il tetto di una casa prefabbricata comporterà difficoltà maggiori rispetto a quello di una casa in laterizio?
3- Le opere murarie ( es. riparaz.cappotto),potranno essere fatte da una qualsiasi ditta che operi nel settore ?
4- Dal momento che ad oggi ci sono decine e decine di aziende ognuna delle quali usa sistemi di pareti differenti, sarò per forza obbligato a rivolgermi alla ditta costruttrice per le opere di restauro? (E se questa non esistesse più?)

In sintesi:
- Nelle costruzioni in laterizio se devo restaurare o ristrutturare ho la possibilità di far eseguire le opere da una qualsiasi impresa edile.
- Per le costruzioni in prefabbricato è la stessa cosa? :roll: :roll: :roll:

Grazie a tutti quelli che che vorranno dire la loro.

Ps: Gradirei avere risposte dirette senza dover leggere inutili insulti e o mancanza di rispetto per le opinioni altrui :) :) :) Ciao

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Ristrutturare casa prefabbricata tra 30/40 anni?

Messaggio da Emc » sab gen 10, 2009 7:17 pm

Ciao! Domande legittime!
1) Gli impianti elettrici ed idraulici sono realizzati nella stessa identica maniera di quelli nelle case in laterizio, anzi, spesso in modo da rendere ancora più facili riparazioni e sostituzioni.
2)La stragrande maggioranza degli edifici in laterizio hanno ormai il tetto in legno tale e quale a quello delle case...in legno! Quindi?!!!
3) Il cappotto di una casa prefabbricata in legno è identico al cappotto di una casa in muratura! Riparazioni murarie? Facili, bisogna usare tecnice diverse, ma fattibilissime, così come moltissime modifiche..."a mettere" senza problemi "a togliere" con attenzione...ma si può fare!!
4) Sistemi di parete diversissimi? Non è poi vero, alla fine cambiano di poco all'interno della stessa tipologia (block, balloon, telaio...)! Se si sceglie una ditta seria che magari è sul mercato da decenni è probabile che fra 30/40 ci sia ancora e comunque ...le ditte serie forniscono garanzie sullo strutturale di anche 30 anni! Comunque ed in ogni caso qualsiasi ditta valida potrà fare le eventuali riparazioni, integrazioni.
Un saluto

Avatar utente
alexbio
Messaggi: 534
Iscritto il: lun feb 27, 2006 6:05 pm
Località: Sulle dolci colline friulane

Re: Ristrutturare casa prefabbricata tra 30/40 anni?

Messaggio da alexbio » dom gen 11, 2009 12:26 am

Dopo il buon senso di Emc, cerco di aggiungere un altra riflessione: metti caso che il tuo impianto idrico o idraulico sia fradicio. Se sei in una casa tradizionale spacchi su tutto, pavimenti e pareti, calcinacci, polvere e ... bestemmie in quantità industriale e relativo cero alla Madonna per scusarti del turpiloquio :lol: E poi, Tante pasticche per il mal di stomaco perché devi aspettare i comodi degli artigiani di turno, sempre sperando che ti restituiscano un edificio integro ed abitabile e non qualcosa che assomiglia a un bunker tedesco in Normandia poco dopo lo sbarco alleato. :evil: :evil:

Se sei in una casa prefabbricata succede più o meno lo stesso, almeno per quanto concerne artigiani e bestemmie :( . Nel caso delle pareti, invece, togliere (o scanalare) e rimettere (o riparare) su un pannello è molto più veloce e pulito rispetto alla muratura.
Per il pavimento, ovviamente non cambia nulla.
Gli interventi non li dovrà fare la casa costruttrice per il semplice motivo che troverai mano d'opera qualificata capace di intervenire. Dieci anni fa quante ditte erano in grado di costruire secondo i dettami della bioedilizia o, più semplicemente della prefabbricazione in legno?

Insomma, domande più che legittime che però spiegano come esista ancora un certo pregiudizio su queste tecnologie costruttive...
Capita, è successo anche a me. All'inizio del percorso mi facevo mille problemi, subissato dai pareri di chi pensava soltanto a cemento, ferro e plastica.
Mandi
Alex

Luisa Simoncelli
Messaggi: 172
Iscritto il: dom feb 17, 2008 10:57 am
Controllo antispam: cinque
Località: Brescia
Contatta:

Re: Ristrutturare casa prefabbricata tra 30/40 anni?

Messaggio da Luisa Simoncelli » dom gen 11, 2009 9:21 am

Ciao maistraki .
Rispondo da produttore e distributore di case prefabbricate a struttura portante di legno .

Innanzitutto una domanda : chi ha già costruito, ha ricevuto alla consegna della casa il manuale d'uso e manutenzione ? Sono quasi certa di no , altrimenti alcuni quesiti non verrebbero posti .

Molti miei serissimi colleghi (non sono ironica) che magari si prodigano a pubblicizzare secoli di garanzia , spesso della durata anche superiore alla vita stessa della loro azienda (il che costituisce una evidente "contraddizione" se non una banale svista) nonché garanzie strutturali superiori ai limiti di legge italiani (il che lascia molto dubbiosi sulla validità giuridica di tali presunte "garanzie" nel nostro paese) omettono invece questo importante particolare .

Perchè sarebbe così importante ?

Questo documento diviso in capitoli (elettrico, idraulico, strutturale ecc.) accompagna il committente per tutta la vita indirizzandolo sia nelle normali operazioni di manutenzione ordinaria che nella eventualità di manutenzione straordinaria anche al decadere temporale di ogni tipo di garanzia .

Tutte le aziende possono chiudere , la casa durerà decenni e decenni .

E' giusto esigere quindi che venga elaborato o quantomeno farsi dare indicazioni precise !

La manutenzione di una casa prefabbricata non è molto difforme da una casa tradizionale .
Sono però opportune alcune accortezze generali e altri accorgimenti specifici che a mio giudizio vanno precisamente comunicati al committente .

Si puo' quindi facilmente capire che la già citata "serietà" di una azienda va valutata sotto innumerevoli aspetti .

Ciao

Luisa

Cuccarelli
Messaggi: 6
Iscritto il: lun giu 29, 2009 1:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Ristrutturare casa prefabbricata tra 30/40 anni?

Messaggio da Cuccarelli » lun lug 27, 2009 5:47 pm

La casa in muratura dove vivo era prima dei miei genitori (costruita a fine anni 60 con muri in mattoni a quattro teste) è stata più volte ri-divisa internamente per far fronte a mutate esigenze della famiglia (ridividere il salone grande per farci due camere, aggiungere un bagno per i nonni,...). Per fare ciò le pareti interne (non portanti) sono state abbattute e ricostruite per apportare queste modifiche.

Come fare ciò in una casa prefabbricata in legno? Se le pareti sono portanti come posso cambiare la distribuzione interna della stanze all'interno della casa? Esistono delle soluzioni tecniche per fare ciò?

Grazie a chi vorrà darmi il suo parere.

Lorenzo

Avatar utente
Bandito
Messaggi: 529
Iscritto il: mar mar 03, 2009 11:02 am

Re: Ristrutturare casa prefabbricata tra 30/40 anni?

Messaggio da Bandito » lun lug 27, 2009 9:00 pm

Ciao Alex
alexbio ha scritto:Tante pasticche per il mal di stomaco perché devi aspettare i comodi degli artigiani di turno,
...
cavolo sei veramente .....zato con sti artigiani?

Quoto EMC!!!
Luisa Simoncelli ha scritto: Tutte le aziende possono chiudere
..a volte nella costruzione tradizionale vengono create ditte ad hoc che chiudono o falliscono qualche mese dopo aver terminato i lavori.....

Bandito

carlodadda
Messaggi: 5
Iscritto il: mer lug 08, 2009 7:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Ristrutturare casa prefabbricata tra 30/40 anni?

Messaggio da carlodadda » mer ago 05, 2009 7:24 am

Luisa Simoncelli ha scritto:...
La manutenzione di una casa prefabbricata non è molto difforme da una casa tradizionale .
Sono però opportune alcune accortezze generali e altri accorgimenti specifici che a mio giudizio vanno precisamente comunicati al committente .
...
Ci illustri a grandi linee quali sono le accortezze generali e specifiche
Grazie

Luisa Simoncelli
Messaggi: 172
Iscritto il: dom feb 17, 2008 10:57 am
Controllo antispam: cinque
Località: Brescia
Contatta:

Re: Ristrutturare casa prefabbricata tra 30/40 anni?

Messaggio da Luisa Simoncelli » gio ago 06, 2009 11:41 am

- Tipologia dei materiali da impiegarsi nelle diverse attività di manutenzione ordinaria o straordinaria (non tutti i materiali sono perfettamente idonei date le diverse tecnologie impiegate dalle diverse aziende del settore) . Nel nostro caso ad esempio prediligiamo che per la manutenzione si impieghino preferibilmente alcuni materiali piuttosto che altri sia per esperienza sia perché il committente non alteri, peggiorandole, le caratteristiche dell'involucro acquistato o peggio ancora lo danneggi per mancanza di conoscenza
- in alcuni casi specifici oltre a questo è meglio che siano indicate anche le modalità di intervento .

Non si tratta comunque di nulla di trascendentale ed è normalmente tutto chiaramente documentato nella mani del committente stesso . In alcuni casi si ravvisa solo un po' di mancanza di cultura e conoscenza .

La saluto

Luisa Simoncelli

Rispondi