Tecnica posa pavimenti

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
elite
Messaggi: 3
Iscritto il: ven ott 31, 2008 10:50 pm

Tecnica posa pavimenti

Messaggio da elite » lun dic 01, 2008 10:34 pm

Ciao a tutti.
Un'azienda di case prefabbricate contattata per farci fare un preventivo ci ha detto che per la posa dei pavimenti usano invece del classico massetto in cemento, applicare le piastrelle/parquet su cartongesso e sotto dell'isolante.
Qualcuno di voi ha mai sentito parlare di questa tecnica? E' affidabile? A noi sembra strano posare la pavimentazione su cartongesso....non c'è il rischio che possa muoversi?


Grazie delle vostre preziose informazioni!!

Avatar utente
audioban
Messaggi: 244
Iscritto il: ven apr 27, 2007 10:07 am
Località: Padova
Contatta:

Re: Tecnica posa pavimenti

Messaggio da audioban » mar dic 02, 2008 10:53 am

L'ha fatto anche la mia ditta (che sarà presumibilmente la stessa) ed è veloce, molto isolato e sicuro (a giudicare dal loro storico).
Se non abiti troppo lontano potrei farti vedere...

Moro
Messaggi: 55
Iscritto il: ven mag 16, 2008 1:10 pm
Località: Faenza, Romagna

Re: Tecnica posa pavimenti

Messaggio da Moro » mar dic 02, 2008 2:03 pm

ciao audioban, ma tu hai riscaldamento a pavimento? perche' stavo guardando i sistemi di posa ad es. di parquet inchiodati, su "massetto" di sabbia, etc. e proprio oggi mi e' arrivata una newsletter da edilportale in cui una ditta pubblicizza invece un sistema penso simile a quello menzionato da elite, pero' mi chiedevo come poi venissero gestiti eventuali impianti sotto. Con la sabbia si "affogano" lì dentro mi sembra di capire, ma con quest'altra tecnica?

Avatar utente
audioban
Messaggi: 244
Iscritto il: ven apr 27, 2007 10:07 am
Località: Padova
Contatta:

Re: Tecnica posa pavimenti

Messaggio da audioban » mar dic 02, 2008 2:24 pm

No. Non ho riscaldamento a pavimento e non c'è quel freddo di risalita che normalmente c'è dalla mattonella posata al massetto, come mi era stato, infatti, detto dal tecnico della ditta. Nel qual caso la "mia" ditta avrebbe atteso la posa impianto semi-annegato nel massetto tradizionale per poi procedere ai pavimenti. Per noi era troppo lungo e impegnativo l'iter, anche perchè avevamo già scelto la stufa-camino a pellet/legna come riscaldamento, rivelatosi poi (nel nostro caso) ampiamente sufficiente.

mrtambourineman
Messaggi: 138
Iscritto il: mar feb 05, 2008 12:11 pm

Re: Tecnica posa pavimenti

Messaggio da mrtambourineman » mar dic 02, 2008 6:40 pm

le aziende che vendono materiale di bioedilizia propongono sempre un pavimento flottante .
Il pavimento che ti hanno proposto evita di utilizzare collanti o altro (che non sono mai ecologici) ed è un 'ottima soluzione.
Il riscaldamento a terra potrebbe essere affogato nella perlite, lambda 0,05, sulla perlite si possono mettere pannelli in fibra di legno molto pesanti e su questi un parquet prefinito, semplicemente posato. questo tipo di parquet viene posato in modo aderente ai muri laterali , prima del contatto con il muro il parquet incontra una striscia di lino da 15 cm posizionata intorno al perimetro interno della casa , che fa si che il parquet non tocchi direttamente il muro e che se dovessero esserci spostamenti , o ingrossamento del parquet, questo possa avere ancora dei millimetri di spostamento.
se sei al pian terreno ti consiglio una barriera al vapore , se sei al piano di sopra la barriera a vapore te la sconsiglio , meglio ciò che è traspirante ....quando è possibile.

giangiman
Messaggi: 204
Iscritto il: mer set 05, 2007 2:46 pm

Re: Tecnica posa pavimenti

Messaggio da giangiman » gio dic 04, 2008 10:29 pm

mrtambourineman ha scritto:Il riscaldamento a terra potrebbe essere affogato nella perlite, lambda 0,05, sulla perlite si possono mettere pannelli in fibra di legno molto pesanti e su questi un parquet prefinito, semplicemente posato.
:?: ma sei sicuro?? il riscaldamento affogato nella perlite e poi sopra uno strato isolante??

Montata
Messaggi: 663
Iscritto il: mer giu 25, 2008 2:36 pm
Località: Milano

Re: Tecnica posa pavimenti

Messaggio da Montata » gio dic 04, 2008 11:04 pm

mi sa che che si è espresso male :) .
La perlite o altro viene usata al posto del massetto cementizio per affogare gli altri impianti.Sopra le tubazioni del riscaldamento a pavimento deve essere posato uno strato conducente (es. sabbia).
Sopra pannelli di assestamento e poi il pavimento, se legno, meglio (bioparlando :wink:) massello e inchiodato.

Avatar utente
marmobox
Messaggi: 17
Iscritto il: mer giu 04, 2008 3:55 pm
Controllo antispam: cinque
Località: nel trevigiano

Re: Tecnica posa pavimenti

Messaggio da marmobox » ven dic 05, 2008 2:25 pm

ciao montata,
per quanto riguarda lo strato conducente da porre sopra i tubi del riscaldamento a pavimento, esistono altre soluzioni oltre alla sabbia?
e c'è un tipo di sabbia da preferire rispetto ad altre per questo impiego?

grazie, ciao

Rispondi