Legno lamellare o massello

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
mex
Messaggi: 138
Iscritto il: gio mar 20, 2008 11:37 pm

Legno lamellare o massello

Messaggio da mex » mer apr 23, 2008 9:09 pm

Salve,
tra i tanti argomenti a disposizione dei venditori di case in bioedilizia c'e' il tipo di legno della struttura del muro.

Chi usa il lamellare dice che e' un "legno fabbricato" fatto di tanti strati e quindi compatto e immobile. Dice che del legno massello non ti puoi fidare della sua conistenza interna (possono esservi dei buchi) e sostiene che il legno puo' muoversi generando nel tempo crepe sul muro.

Chi usa il massello sostiene che quanto sopra non e' vero e che se pur si dovesse "muovere" il legno massello, sarebbe comunque improbabile arrivare a vedere delle crepe perche' le eventuali variazioni verrebbero attenuate da tutti i vari materiali di cui e' composto il muro.

Chi costruisce i muri in massello ha una richiesta economica maggiore che non e' trascurabile, in molti casi.

M

Luisa Simoncelli
Messaggi: 172
Iscritto il: dom feb 17, 2008 10:57 am
Controllo antispam: cinque
Località: Brescia
Contatta:

Re: Legno lamellare o massello

Messaggio da Luisa Simoncelli » mer apr 23, 2008 10:49 pm

uuuuuuhhhhhhhh discorso lunghissimo .... semplificando e in modo un po' disordinato :
a parità di essenza e di scelta del legno il lamellare costa generalmente di più del massive wood .
Sono prodotti che danno ambedue le medesime garanzie .... ma possono avere impieghi obbligatoriamente diversi date le diverse caratteristiche di resistenza a trazione e flessione .... quindi non solo quelle estetiche !
Ci sono dei limiti naturali all'utilizzo del massive wood dettati banalmente dalle dimensioni/lunghezza dei tronchi .... limiti che si superano SOLO con il lamellare ....
E' infine il progettista, colui che elabora il technological project che sa se usare il lamellare o il massive proprio in funzione delle necessità di trazione, resistenza e della lunghezza di travi e pilastri ....
Alcune situazioni possono prevedere la scelta del cliente proprio perchè risulta indifferente usare massive o lamellar .... e qui l'azienda ti farà scegliere ....
Riassumendo : se l'azienda usa il legno "massiccio" è perchè lo può usare ! Se usa il lamellare ... , ma in alcune situazioni non potrà fare diversamente . In alcuni casi puoi decidere tu in funzione dell'estetica . In altri casi : NON POTRAI FARLO per impossibilità tecnica .

Ciao

Luisa

carletto
Messaggi: 1182
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: Legno lamellare o massello

Messaggio da carletto » gio apr 24, 2008 11:07 am

massive wood.....technological project.....lamellar....
Che bello il caro e "vecchio" italiano :mrgreen:
E mia madre mi chiede ancora cosè il ministero del "Uelfar"... :D

Cmq inglesismi a parte la riposta è adeguata. Aggiungo che la scelta è in funzione anche dei soldini a disposizione :wink:

ciao

Yodaji
Messaggi: 28
Iscritto il: ven apr 11, 2008 8:06 pm

Re: Legno lamellare o massello

Messaggio da Yodaji » gio apr 24, 2008 11:27 am

mex ha scritto:Dice che del legno massello non ti puoi fidare della sua conistenza interna (possono esservi dei buchi) e sostiene che il legno puo' muoversi generando nel tempo crepe sul muro.
Ciao Mex, se ho capito bene parlavi di telai per pareti più che travi o pilastri a vista.
Sicuramente ti posso dire che ci sono molti modi per realizzare il pacchetto di una parete a telaio.
Attenzione che ci sono materiali da rivestimento con un "modulo elastico" più alto piuttosto che più basso, se questi vengono poi intonacati è meglio calcolare bene tutte le possibilità di una pessima riuscita.
In particolare mi rivolgo alla facciata intonacata (non con facciata ventilata) e nella specifica dei coibenti intonacati direttamente.
Il cappotto presenta delle problematiche in corrispondenza delle aperture(finestre e porte) che si possono risolvere con l'abilità e la malizia di chi conosce questi sistemi.
Alcune case produttrici di materiali certificano la posa ed organizzano corsi.

Tornando al legno se si possono evitare problemi legati alle caratteristiche isotropiche del legno massiccio direi che è meglio, dato che è gia complicato quando costruisci al meglio.

Per i prezzi sono spiacente di comunicarti che il legno massiccio fresco se costa 100€/mc in meno del lamellare è già tanto.
Poi lo devi piallare, spigolare ed essiccare (scusa il gergo ).
Direi che costa quasi uguale alla fine, infatti lo usano solo le ditte di case in legno prefabbricato perchè chi fa carpenteria in legno non ha convenienza ad usare un materiale che è buono ma inferiore su alcuni aspetti.
Il legno lamellare è un prodotto industriale e non ha paragoni prestazionali con il lagno massiccio, per farti un esempio le ditte che vendono il lamellare rilasciano il certificato sulle portate.

Per le strutture a vista il discorso ovviamente cambia perchè ci sono fattori diversi da considerare.
Ciao

Emc
Messaggi: 2547
Iscritto il: mar gen 09, 2007 2:23 pm
Località: Mantova
Contatta:

Re: Legno lamellare o massello

Messaggio da Emc » gio apr 24, 2008 12:02 pm

La ditta con cui ho costruito usa massiccio e lamellare in ragione dell'effettivo bisogno di utilizzarlo. Produce autonomamente il lamellare che usa e a dire il vero il lamellare costa di più perchè c'è maggior lavoro. Si parte dal legno massiccio opportunamente selezionalto, lavorato, essiccato, immagazzinato, in più c'è la trasformazione in lamellare...che costa.Poi...c'è lamellare e lamellare....quello a vista costa di più di quello nascosto...ovvio!
La ditta con cui ho costruito ha certificato la portata delle travi lamellari...o meglio ha certificato l'intero edificio in ogni sua parte...solo gli allegati di ogni singolo caso, trave, pilastro, armatura, soluzione, in cui è stato necessario dimensionare la struttura ammontano a un volume di 4 cm di spessore....ci mancherebbe che non certificassero...ne sono legalmente responsabili!
un saluto

Avatar utente
fermacell
Messaggi: 495
Iscritto il: lun gen 21, 2008 9:00 pm
Località: tra le montagne

Re: Legno lamellare o massello

Messaggio da fermacell » ven apr 25, 2008 8:03 am

Ciao!
piccolo OT:
Visto che la giornata festiva ci lascia un minuto in più di tempo da dedicare anche ai nostri interessi, ho pensato che sarebbe utile conoscere più da vicino cosa sia e che cosa sia possibile realizzare con il legno lamellare:
http://www.holzbau.com/it/tecnicabrdel- ... ttivo.html
Cliccando sulle voci a sinistra si può capire come avviene il processo produttivo (con specificazioni sui riferimenti tecnico/strutturali), mentre cliccando sulle voci a destra si possono ammirare ( è il caso di dirlo) cosa si sia potuto realizzare con il legno lamellare....
E poi c'è ancora qualcuno che si ostina a pensare che il legno serve solo per fare gli stuzzicadenti.... :) :) :) :) :)
Fine OT
Buona Festa e Ciao!

Rispondi