un po' di numeri

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Neo
Messaggi: 25
Iscritto il: mer ott 06, 2004 1:59 pm
Località: Milano

un po' di numeri

Messaggio da Neo » ven gen 20, 2006 3:18 pm

dopo tanto parlare perchè on veniamo al sodo?
ho realizzato finalmente casa mia e ci abito stabilmente.
ho un apprtamento al piano primo di 140 mq netti calpestabili. altezza media netta interna circa 2,85m = 400 mc.
sopra ho il mio bel tetto in legno mentre sotto un magazzino non riscaldato.
Impianto a pavimento con caldai a condensazione posta in cantina.
viviamo in 2 e di giorno non c'è mai nessuno.
mediamente il mio programma prevede 20,5 gradi la mattina e la sera fino a mezzanotte, poi 18 durante il resto del giorno e 17 la notte praticamente in tutti i locali, sabato e festivi 20,5 fissi (tem molto confortevole).
consumo del mese di dicembre considerando che per le feste avevo sempre fisso 20-21 gradi (a natale con 12 persone ho aperto le finestre per il caldo): 340 mc (riscaldamento, cucina e acqua).

cosa ne dite?

nebbia76
Messaggi: 33
Iscritto il: lun ago 22, 2005 1:51 pm
Contatta:

Messaggio da nebbia76 » ven gen 20, 2006 4:12 pm

340 mc tradotto in euri ?


Io sto aspettando la bolletta

Premetto che ho un camino a legna che accendo tutti i giorni.

120 mq di Psemint (parzialmente scaldato no garage ovviamente) temperatura impostata 10 gradi visto che non lo uso per ora.
120 mq PT temperatura impostata 18 mattino e sera ma si attacca solo al mattino perchè di giorno il camino porta la temperatura fra i 22 e i 25
50 mq circa di P1 temperatura impostata 19 mattino e sera ma si attacca solo al mattino perchè il calore del camino porta a 21 gradi il P1

L'anno scorso ho speso per la stagione invernale novembre - marzo circa 600 euri credo ma il camino l'ho acceso di meno e utilizzavo la casa in maniera diversa sfruttandolo di meno.

soft
Messaggi: 17
Iscritto il: ven gen 20, 2006 6:26 pm

Messaggio da soft » ven gen 20, 2006 6:33 pm

Ciao, sto per iniziare i lavori per la nuova casa che risulterà dalla ristrutturazione di circa 90 mq esistenti e dall'aggiunta di altri 55 mq di nuova costruzione + 100mq di sottotetto in legno che x il momento nn abbiamo i soldi x sistemarlo.
Sicuramente voglio fare un impianto a pavimento (per il parquet mi sto informando sui vari forum, nn vale la pena andar x negozi, ti dicono di tutto...).
Da quel che ha capito ne vale assolutamente la pena? Mi interessa di più il parere di chi lo possiede che degli idraulici. MI pare di capire che tu sia soddisfatto del tuo. Visto che sei di mIlano mi daresti il nome di chi ti ha fatto l'impianto? Il mio idraulico nn mi sembra ferrato figurati che me lo ha addirittura sconsigliato...
Per caso hai anche i pannelli solari?
Grazie per le info!!
P.S: noi siamo in 5...

ecocomp
Messaggi: 36
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:04 am
Località: Milano

Messaggio da ecocomp » sab gen 21, 2006 4:58 pm

Caro soft, ti segnalo un sistema radiante che ho realizzato in alcuni loft a Milano, zona navigli, che ha dato ottimi risultati riguardo il minor consumo di combustibile : http://www.sistemaecotermo.it, ....saluti

ecocomp
Messaggi: 36
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:04 am
Località: Milano

Messaggio da ecocomp » sab gen 21, 2006 5:05 pm

Caro neo, il consumo di metano per sistemi radianti in genere, a Milano, non superano i 2,5 mc. di metano per mc. di ambiente riscaldato, per l'intera stagione invernale (6 mesi), il che equivale nel tuo caso a 400 mc X 2,5 mc, metano = 1000 mc/anno. Comunicaci a fine stagione se hai superato tale quantità....saluti a tutti...

soft
Messaggi: 17
Iscritto il: ven gen 20, 2006 6:26 pm

Messaggio da soft » sab gen 21, 2006 8:13 pm

ecocomp ha scritto:Caro soft, ti segnalo un sistema radiante che ho realizzato in alcuni loft a Milano, zona navigli, che ha dato ottimi risultati riguardo il minor consumo di combustibile : http://www.sistemaecotermo.it, ....saluti
Grazie, ho dato un'occhiata ma nn siamo interessati ai sistemi a parete ma a quelli a pavimento.

Neo
Messaggi: 25
Iscritto il: mer ott 06, 2004 1:59 pm
Località: Milano

Messaggio da Neo » lun gen 23, 2006 8:48 am

terrò sotto controllo tutti i consumi.
di certo è molto inverosimile fornire numeri così come regole tipo 2.5 mc di metano per mc riscaldato visto che il consumo dipende da un'infinità di valori. Non ultimo le temperature medie invernali e la temperatura media che si vuole in casa ( io dormo con un piùmino primaverile e pigiama di cotone, e la sera sto in tuta ... nessun maglione di lana).
detto questo il mio impianto è stato realizzado dalla ditta termobrianza (è un idraulio che ne sa e si avvale di buoni tecnici) di seveso

ecocomp
Messaggi: 36
Iscritto il: sab nov 06, 2004 10:04 am
Località: Milano

Messaggio da ecocomp » lun gen 23, 2006 6:42 pm

Il consumo di combustibile negli impianti radianti di 2.5 mc. metano per mc. di volume riscaldato è riferito alla Lombardia, la stessa fonte da dei consumi di 3,5-4,5 mc. metano per mc. di volume ambiente per i condomini a Milano muniti di impianto do riscaldamento con termosifoni.
Se rapporti questo ultimo dato al caso della tua abitazione ti accorgi che hai fatto una ottima scelta, e che il risparmio a fine stagione è ottimo..saluti..

Neo
Messaggi: 25
Iscritto il: mer ott 06, 2004 1:59 pm
Località: Milano

Messaggio da Neo » mar gen 24, 2006 8:55 am

grazie mille delle informazioni, terrò sotto controllo i consumi perchè sono molto curioso, spero tanto di non esagerare nella spesa, quello che volevo aggiungere è che a dicembre ho consumato 340 mc mentre nel mese di novembre 286 ... vedremo a gennaio tra poco farò la lettura, ma di questo passo non consumo poco.

Neo
Messaggi: 25
Iscritto il: mer ott 06, 2004 1:59 pm
Località: Milano

Messaggio da Neo » mar gen 24, 2006 8:56 am

grazie mille delle informazioni, terrò sotto controllo i consumi perchè sono molto curioso, spero tanto di non esagerare nella spesa, quello che volevo aggiungere è che a dicembre ho consumato 340 mc mentre nel mese di novembre 286 ... vedremo a gennaio tra poco farò la lettura, ma di questo passo non consumo poco.

Rispondi