Si parte con un obbiettivo…

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Zodias93
Messaggi: 1
Iscritto il: lun ott 11, 2021 8:44 pm
Controllo antispam: Diciannove

Si parte con un obbiettivo…

Messaggio da Zodias93 » lun ott 11, 2021 9:02 pm

Buonasera a tutti,

Il mio titolo rappresenta il succo di quanto vorrei chiedere in questo post.

La più grande premessa che posso farvi è che in questo momento sono un giovane che si è da poco introdotto stabilmente nel mondo del lavoro e che ora abbisogna di un obbiettivo più grande, qualcosa che mi dia spinta oltre alla mera sopravvivenza.

Ho sempre avuto nel cassetto il sogno di una casa tutta mia, indipendente, non necessariamente grande ma accogliente, pacifica e soprattutto mia.

So bene che non sempre i sogni si possono realizzare, che alcune volte bisogna scendere a compromessi con la realtà, ma vorrei partire da qualcosa, incanalarmi in una strada e capire se questa possa essere o meno percorribile.

L’idea della bio edilizia mi è stata proposta da un mio vicino ( così in chiacchiera ) e devo dire che guardando un po’ in giro nel web rispecchia in toto quel senso di pace, pulizia e eco-accoglienza che vorrei dalla mia casa, nonché un certo design molto moderno.

Il problema è che ora in mano ho solo un obbiettivo, non ho assolutamente niente se non un buon posto di lavoro come
Infermiere.

Dovrei comprare il terreno e poi eventualmente scandagliare le varie ditte, ma non ho minimamente idea dell’iter e delle figure professionali e tecniche di cui avvalermi per la realizzazione del tutto.

E qui vengo al dunque, sperando di non avervi preso troppo tempo in preamboli:

Da cosa devo partire ?
Quali figure devo contattare per poter scegliere il terreno ideale ? Un geologo ?
Quali invece per la costruzione della casa in se ? Architetto ? Geometra ? Vari elettricisti, idraulici e via dicendo ?
E per quanto riguarda eventuali eco bonus ? Da chi posso informarmi ?

So che può sembrare ridicola come domanda ma non so davvero da dove partire e come impostare il percorso per capire se per me questa soluzione sia fattibile o meno per le mie possibilità.
Chiedo quindi consiglio alla vostra esperienza per poter almeno capire come impostare le cose, sperando che il duro lavoro e l’impegnò possano in qualche modo darmi la possibilità di realizzare questo importante obbiettivo di vita… o in alternativa arrendermi e ripiegare in un appartamento di sopravvivenza…

Vi ringrazio anticipatamente per il tempo che, spero, possiate dedicarmi!

Paolo Boni
Messaggi: 3601
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Si parte con un obbiettivo…

Messaggio da Paolo Boni » sab ott 23, 2021 11:51 am

Ad oggi, vista anche la disponibilità iniziale scarsa, attenderei di capire se e come vengono prorogati i bonus in essere e poi (nel caso vengano prorogato) punterei ad una ristrutturazione così recuperi parecchi soldi.

Per ora potresti dedicarti a vedere cosa si trova in giro senza però esporti troppo

Rispondi