Bonus facciate per casa unifamiliare: quali facciate?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
arale
Messaggi: 7
Iscritto il: gio apr 23, 2009 2:13 pm

Bonus facciate per casa unifamiliare: quali facciate?

Messaggio da arale » ven lug 17, 2020 7:14 pm

Saluti a tutti.

Vorrei approfittare del Bonus Facciate per mettere mano all'involucro esterno della mia casa unifamiliare, di cui c'è necessità da anni.
Ora, la casa è circondata su tutti i lati dal giardino, e tutte le pareti perimetrali sono esterne rispetto alla casa (classica villetta con giardino tutt'attorno), e si trova in "zona omogenea" B.

Mi sono rivolta a un architetto, che mi ha detto che potrò usufruirne solo per le faccate che si vedono dalla pubblica via.
E' così?

Mi ha anche inviato la guida dell'Agenzia delle Entrate al Bonus Facciate, ma lì trovo soltanto che
| Sono escluse le spese:
| - effettuate per interventi sulle superficie confinanti con 1) chiostrine, 2) cavedi, 3) cortili e spazi interni,
| fatte salve quelle visibili dalla strada o da suolo ad uso pubblico.
| - sostenute per sostituire vetrate, infissi, portoni e cancelli.

Sono allora andata a cercare cosa fossero le chiostrine e i cavedi.
1) Chiostrina: Nell'uso notarile, cortiletto interno di un edificio a più piani.
- Il nostro giardino perimetrale non è un cortiletto interno ad alcun edificio.
2) Cavedio: cortile interno per arieggiare e illuminare i servizi di un fabbricato.
- Il nostro giardino perimetrale non è un cortile interno a nessun edificio e non ha quelle funzioni.
3) Cortili e spazi interni.
- Il nostro giardino perimetrale è esterno rispetto alla casa, non interno.
La mia conclusione è che queste esclusioni non si applichino a nessuna delle mie facciate.

Sbaglio io o è meglio che cambi professionista?

Ringrazio in anticipo per ogni contributo alla mia questione.
Saluti di nuovo.
Oriana

Paolo Boni
Messaggi: 3574
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: Bonus facciate per casa unifamiliare: quali facciate?

Messaggio da Paolo Boni » sab lug 18, 2020 2:39 pm

Facciate visibili da strade e non rivestite, es se avessi rivestimento in pietra quella non rientra. Per il resto dipende dalla situazione specifica

arale
Messaggi: 7
Iscritto il: gio apr 23, 2009 2:13 pm

Re: Bonus facciate per casa unifamiliare: quali facciate?

Messaggio da arale » lun lug 20, 2020 8:26 am

Grazie per la sua risposta.
Mi permetto di chiederle quale sia la fonte normativa da cui si arriva a questa conlcusione.
Ho cercato parecchio, ma io trovo solo fonti che dicono il contrario.

Per esempio, la Circolare N. 2/E 2020 dell'Agenzia delle Entrate
https://www.agenziaentrate.gov.it/porta ... o+2020.pdf
a pagina 8 specifica che

« L’agevolazione, pertanto, riguarda gli interventi effettuati sull’involucro esterno visibile dell’edificio, vale a dire sia sulla parte anteriore, frontale e principale dell’edificio, sia sugli altri lati dello stabile (intero perimetro esterno). La detrazione non spetta, invece, per gli interventi effettuati sulle facciate interne dell’edificio fatte salve quelle visibili dalla strada o da suolo ad uso pubblico.»

Quindi, secondo questa Circolare il requisito di visibilità dalla strada o da suolo ad uso pubblico è richiesto solo per le facciate interne, non per quelle appartenenti al perimetro esterno.

Ho trovato da poco questo articolo del dott. Virginio Trivella:
https://www.reteirene.it/linee-guida-de ... iate-2020/
dove leggo la conclusione

«Così distinte le due categorie di facciate, la linee guida del Bonus Facciate precisano che l’agevolazione riguarda:
- tutto l’involucro esterno visibile (non solo dalla strada o dal suolo ad uso pubblico), con l’esclusione delle sole porzioni non visibili (per esempio quelle oscurate da verande, o insistenti in intercapedini interrate),
- le sole facciate interne visibili dalla strada o dal suolo ad uso pubblico.»

La rigrazio molto per avermi prestato attenzione.
Buona giornata.
Oriana

arale
Messaggi: 7
Iscritto il: gio apr 23, 2009 2:13 pm

Re: Bonus facciate per casa unifamiliare: quali facciate?

Messaggio da arale » mar lug 21, 2020 2:54 pm

Buon giorno.

Ho provato a mandare il quesito all'Agenzia delle Entrate, che mi ha confermato che non esiste alcun requisito di visibilità da suolo pubblico o strade pubbliche per le superfici che appartengono all'intero perimetro esterno dell'edificio.

Incollo qui il testo della risposta che ho ricevuto, a beneficio di chiunque altro abbia lo stesso dubbio.
Ringrazio per l'attenzione.

Saluti.
Oriana

==========

Agenzia delle Entrate - Contact Center <[email protected]>
Risposta a richiesta informazioni numero 33476676
______________________________________________________

Testo richiesta informazioni:
Buon giorno.

Per accedere all'agevolazione detta Bonus Facciate, il requisito di visibilità dalla pubblica via è richiesto anche per le facciate appartenenti al perimetro esterno dell'edificio?

Dalla vostra Circolare N. 2/E 2020 a pag. 8 sembra di no; infatti dice:

L'agevolazione, pertanto, riguarda gli interventi effettuati sull'involucro esterno visibile dell'edificio, vale a dire sia sulla parte anteriore, frontale e principale dell'edificio, sia sugli altri lati dello stabile (intero perimetro esterno). La detrazione non spetta, invece, per gli interventi effettuati sulle facciate interne dell'edificio fatte salve quelle visibili dalla strada o da suolo ad uso pubblico.

Se invece il requisito di visibilità dalla pubblica via vale anche per il perimetro esterno, da quale fonte normativa, applicativa o interpretativa lo si capisce?

Ringrazio in anticipo per la soluzione di questo mio dubbio.

Saluti,
Oriana M.
______________________________________________________

Testo risposta:
Gentile signora M.,
l’Agenzia delle Entrate con la circolare 2/E del 14 febbraio 2020 ha precisato che il cosiddetto bonus facciate spetta per “gli interventi effettuati sull’involucro esterno visibile dell’edificio, vale a dire sia sulla parte anteriore, frontale e principale dell’edificio, sia sugli altri lati dello stabile (intero perimetro esterno).
La detrazione non spetta, invece, per gli interventi effettuati sulle facciate interne dell’edificio fatte salve quelle visibili dalla strada o da suolo ad uso pubblico”.
Dalla lettura della citata circolare si evince che:
- il bonus compete per gli interventi realizzati sull’intero perimetro esterno dello stabile;
- il bonus non compete per gli interventi effettuati sulle facciate interne dell’edificio, ad eccezione di quelle che siano visibili dalla strada o da suolo pubblico.
Cordiali saluti

Questa risposta è resa a titolo di assistenza al contribuente ai sensi della Circolare n.42/E del 5 agosto 2011 e non a titolo di interpello ordinario ai sensi dell'art.11 della legge n.212 del 2000.

Agenzia delle Entrate
Centro di Assistenza Multicanale di Roma
Contact Center
IL DIRETTORE

Rispondi