NON CE LA POSSO FARE!!!!

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

libera
Messaggi: 55
Iscritto il: ven lug 08, 2005 10:17 am

NON CE LA POSSO FARE!!!!

Messaggio da libera » lun lug 18, 2005 4:36 pm

Ciao a tutti,
sto cercando di trovare un capo della matassa nei principi dell'alimentazione,ma non ci riesco!!
Lasciando da parte il discorso etico del veganismo,vorrei capire come fare ad essere certi dei principi alimentari che ci vengono impartiti:
proteine:meglio le vegetali...no,fonti amminoacidiche non complete
latte:assolutamente no,è causa di tumori.....non è vero è l'obesità(o la genetica o la sfiga...)
soja:è ottima fonte proteica.....no,ci sono gli ogm...no,non si assorbono tutte
AAARRRRRRRGGGGGGHHHHHHHH
Come si deve fare per sapere quale è la verità?
Non voglio fare polemiche,solo mi chiedo come e di chi fidarsi!

Gameleo
Messaggi: 86
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:03 am

Messaggio da Gameleo » lun lug 18, 2005 5:16 pm

ciao!

io sono un cristiano.
se ti interessa posso dirti che la dieta vegan è interessante e se ben bilanciata è salutare.

Ma se vuoi il vero cibo, c'è n'è uno insostituibile è il pane della vita.
Gesù il Cristo,
Se mai lo assaggerai, certo non ne potrai fare mai più a meno. :)

stammi bene.

Federico

linda
Messaggi: 638
Iscritto il: mar ott 05, 2004 4:54 pm
Località: Bisiacaria
Contatta:

Messaggio da linda » lun lug 18, 2005 6:17 pm

Gameleo ha scritto:ciao!

io sono un cristiano.
se ti interessa posso dirti che la dieta vegan è interessante e se ben bilanciata è salutare.

Ma se vuoi il vero cibo, c'è n'è uno insostituibile è il pane della vita.
Gesù il Cristo,
Se mai lo assaggerai, certo non ne potrai fare mai più a meno. :)

stammi bene.

Federico
ciao Federico. io non credo di essere totalmante cristiana. di certo il tuo intervento mi è piaciuto, per il rispetto e la delicatezza delle tue parole!
con simpatia, linda

Sibyl
Messaggi: 704
Iscritto il: mar ott 05, 2004 8:57 am
Località: una catapecchia in un luogo impervio e nero
Contatta:

Messaggio da Sibyl » lun lug 18, 2005 6:21 pm

Ma fai un po' quel che ti pare...

linda
Messaggi: 638
Iscritto il: mar ott 05, 2004 4:54 pm
Località: Bisiacaria
Contatta:

Messaggio da linda » lun lug 18, 2005 6:28 pm

Sibyl ha scritto:Ma fai un po' quel che ti pare...
in vena di cortesie oggi?
:-)...

Sibyl
Messaggi: 704
Iscritto il: mar ott 05, 2004 8:57 am
Località: una catapecchia in un luogo impervio e nero
Contatta:

Messaggio da Sibyl » lun lug 18, 2005 6:57 pm

linda ha scritto:in vena di cortesie oggi?
:-)...
;-P

E' per dire che sì, ognuno dice quel che vuole... c'è ancora una mentalità terroristica nei confronti della dieta vegana, i medici onnivori diranno che è sbagliatissima, i medici vegani ti diranno che non è assolutamente vero e che è ottima.

Che cosa si può dire? Assolutamente niente.

Per quanto riguarda me, la spinta etica e l' empatia verso gli animali mi hanno indirizzato naturalmente verso questo tipo di alimentazione, non ce n'è.

Informandomi, ho avuto più fiducia di quelle associazioni scientifiche non-vegetariane che sostengono la dieta vegan, rispetto ai medici che si affidano alle ricerche di chi non le sostiene. Questo perchè le diete vegetariane mettono in crisi una produzione per la quale girano troppi interessi, e sicuramente chi ne studia gli effetti positivi non ha nessuno che gli dice "bravo, fammi guadagnare di più". Anzi, semmai è il contrario.

E poi anche il latte, per me, non è una cosa naturale. Il latte è una cosa che si beve quando si è cuccioli, bambini... e si beve il latte della propria mamma. E' una cosa così bella e naturale... mi sembra anzi grottesco quello che combina l' uomo, bevendosi latte anche da adulto e poi addirittura prendendolo da animali grandi il doppio di lui e completamente diversi. : )

Quindi... mi sono chiesta... come fa ad essere *necessaria* per noi una cosa che tra l'altro già abbiamo (latte di mamma nostra) e che, invece, la natura, non ha affatto predisposto per noi?

Ecco.

Poi, ho verificato su me stessa questa dieta... ebbene: ho tutti i capelli, tutti i denti, ho tanta forza e sto bene. Mestruazioni regolari e ferro e vitamine alla grande. Sto benissimo.

Ma se una persona non ha ancora fiducia, come mi è sembrato leggendo libera, non si può costringere... quando per lei sarà naturale, allora vivrà la cosa in modo molto più sereno e spontaneo.

linda
Messaggi: 638
Iscritto il: mar ott 05, 2004 4:54 pm
Località: Bisiacaria
Contatta:

Messaggio da linda » lun lug 18, 2005 7:48 pm

anch'io credo che sia fondamentale l'empatia e l'amore x gli animali per avvicinarsi alla dieta vegetariana e vegan. poi, se si fa un po' di attenzione e si mangiano alimenti integrali e sani, credo siano bilanciate. ovviamente i carnivori faranno opera di terrorismo! io ho il medico curante che è vegetariano da 20 anni e litiga con la moglie perchè da la carne ai loro figli! e in lui ho trovato un valido alleato al quale spedire mia madre quando impallidiva perchè non mangiavo carne!
abbraccio a Sybil!!

Marcello

Messaggio da Marcello » lun lug 18, 2005 8:16 pm

Gameleo ha scritto:Ma se vuoi il vero cibo, c'è n'è uno insostituibile è il pane della vita.
Gesù il Cristo,
Se mai lo assaggerai, certo non ne potrai fare mai più a meno. :)

stammi bene.

Federico
In vena di predicozze oggi? Le hai fatte:

1) nel forum libero

2) nel forum vegetariano

3) nel forum omosessuali

4) nel forum yoga

E non li ho ancora girati tutti!

Pensa se tutti facessero come te... sai che divertenti i forum?

M.

Marcello

Messaggio da Marcello » lun lug 18, 2005 8:25 pm

Se continua così, propongo di rinominare tutti i forum:


Forum libero dedicato alla catechesi

Biodizionario: cosmetici e prodotti biodegradabili; incensi

Energie e religioni alternative

Alimentazione vegetariana e vegan nella prospettiva della reincarnazione

Bioedilizia - Bioarchitettura negli edifici di culto

Diritti animali e attivismo religioso

Allattamento materno e anni fra il battesimo e la prima comunione

Carcere e dintorni - pena di morte - peccati - confessioni

Panico e depressione quando si abbandona un vecchio culto

L'altra medicina: la preghiera

La cura naturale di orti e giardini monastici

La sacra scrittura oggi: consigli ed esperienze

Barefooters: ovvero camminare scalzi in penitenza

Naturismo è peccato

Commercio equo e solidale: l'esperienza dello Ior

Il triangolo rosa e la croce

M.

Cokolada
Messaggi: 79
Iscritto il: gio giu 23, 2005 9:53 pm

Messaggio da Cokolada » lun lug 18, 2005 10:33 pm

Oddio e io che avevo preso l'intervento di Galameo come ironia pura, credevo fosse scritto tutto in modo sarcastico!

Cmq la frase su Cristo + che cristiano fa cannibale...

Tornando a Libera, prima di tutto benvenuta :)
Immagino che le tue preoccupazioni nascano anche dall'arrivo del bimbo, a volte si è pronti a rischiare per sè stessi, ma quando c'è di mezzo un'altra persona che non può scegliere tutto diventa più difficile ed è comprensibile.

Però il punto vero è proprio è chi dice la verità tutta la verità nient'altro che la verità?
Io credo che la risposta + sincera e disinteressata che ti possa venir data è non lo sappiamo e non lo sapremo mai.

In ogni caso bisogna scegliere e fidarsi, perchè sicuramente chi parla di alimentazione vegan è di parte e anche quando si basa su dati scientifici tende a tirare acqua al suo mulino.
Stessa cosa e in modo più plateale e organizzato lo fa chi sostiene l'alimentazione onnivora.
Il problema di chi sostiene quella vegan è che magari sembra un po' troppo ortodosso e spesso si preoccupa (NON GENERALIZZO) più di demonizzare la carne che valorizzare i benefici vegani.

Il problema dell'alimentazione onnivora è molto più grande, come ogni cosa dominante e che comporta grandissimi interessi economici.
Ai vegan di fatto non cambia nulla promuoverla o no idem i nutrizionisti, dietologi e medici vegani e vegetariani, hanno ben pochi interessi a farlo se si toglie il discorso etico.

Nel mondo onnivoro invece c'è una sinergia di interessi di diverso tipo e ovviamente i dominanti sono economici.
Dietro a carne, pesce, uova e latte c'è un industria e un commercio enorme, mettere in discussione tutto ciò sarebbe pericolosissimo a livello pecuniario e tradizionale.
Se i medici e scienziati non proteggessero l'alimentazione onnivora ci sarebbe il caos a livello commerciale ed economico basti pensare a quanta gente e quanti interessi ruotano attorno ad allevamenti, macellai, negozi, latterie, e chi più ne ha più ne metta.

Questo Libera può farti capire perchè mai la medicina tradizionale e soprattutto ufficiale, potrebbe dire apertamente (tranne alcune eccezioni es l'ex ministro della salute Veronesi che sconsiglia la dieta onnivora) che l'alimentazione vegana e vegetariana è salutisticamente più corretta.

Se vuoi si può azzardare il paragone col discorso petrolio, potrebbero già esserci e ci sono altre fonti migliori, ecologiche, economiche o altro, ma se si prova a difenderle ufficialmente col cavolo che petrolieri e compagnia bella lo permettono.

In ogni argomento non possiamo mai dimenticarci l'aspetto economico, perchè il dio denaro controlla l'informazione e tutto il resto.

Detto ciò chi sostiene l'alimentazione vegetariana o vegana tecnicamente fa della controinformazione, molti la vogliono far passare per moda, mania, eccessiva sensibilità verso gli animali, ma oggettivamente non è così e sono diete che hanno dietro un mondo scientifico, studi seri e tante motivazioni che prescindono quella etica.

La dimostrazione è che esistono molti vegan o vegetariani che la scelgono solo per motivi salutistici e non etici.

Mi spiace di non poterti fare l'elenco dei vantaggi e spiegarti scientificamente tutto bene, l'ideale è che ti informi su http://www.scienzavegetariana.it dove trovi tutto nel dettaglio, sul poterti fidare penso che chiunque ti dica che al 100% una cosa è sicura anche se in buona fede non ti dica la verità.

L'unica è ragionarci su e decidere se la si ritiene valida o no e fidarsi, ma qlc super partes che ti dia un consiglio obbiettivo al 100% è quasi impossibile trovarlo!

Io mi sono fidata e sinceramente mi trovo benissimo, dicevano tanto che avrei avuto mille scompensi, ma dopo anni di esami del sangue da onnivora con valori bassi ora da vegan li ho perfetti, sto meglio, mangio di gusto senza ingrassare, digerisco benissimo, mi sento + in forze ecc.
Ma questa è la mia opinione ed esperienza, come te la possono dare tutti i vegan, io spero tanto che potrai fare questa scelta, ma in ogni caso la cosa + importante è essere informati e seguirla in modo equilibrato.

Se le tue preoccupazioni sono soprattutto per il bimbo, potresti chiedere direttamente a scienza vegetariana, magari ti possono pure mettere in contatto con genitori di bambini vegan dalla nascita così puoi confrontarti meglio e farti un'idea più completa :)
Buona fortuna!

Gameleo
Messaggi: 86
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:03 am

Messaggio da Gameleo » mar lug 19, 2005 8:19 am

linda ha scritto: ciao Federico. io non credo di essere totalmante cristiana. di certo il tuo intervento mi è piaciuto, per il rispetto e la delicatezza delle tue parole!
con simpatia, linda
Ciao Linda, non ti scrivo in privato perchè non ho vergogna del Vangelo che è potenza del mio Signore.

Il Signore è potente quanto delicato.
Ti fa capire dove sbagli con dolcezza, ma sa anche giudarti con forza.
Come scritto in giovanni
1Giovanni 4:8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
1Giovanni 4:9 In questo si è manifestato per noi l'amore di Dio: che Dio ha mandato il suo Figlio unigenito nel mondo, affinché, per mezzo di lui, vivessimo.

Sai che vuol dire Santo? = messo a parte.
Separato dal peccato, e unito a Dio.
tutti i credenti sono santi sulla via della santificazione.
Lavorano duro ogni giorno per essere messi a parte dal male, nella quotidianità.
E vivono a stretto contatto nel cuore con Gesù il Cristo il loro e mio Signore.

Lo servono con il maggior zelo possibile, con umiltà e riconoscendo che tutto è da Lui.

X Marcello

divertente, ma utile a poca cosa.
Per quanto tu cerchi il sostegno degli altri, la tua condizione non cambia.
Solo mangiando e bevendo di Gesù puoi.
pregherò per te.

lumachina
Messaggi: 233
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:55 pm
Località: Alghero/Roma
Contatta:

Messaggio da lumachina » mar lug 19, 2005 9:01 am

Gameleo ha scritto:ciao!
Ma se vuoi il vero cibo, c'è n'è uno insostituibile è il pane della vita.
Gesù il Cristo,
Se mai lo assaggerai, certo non ne potrai fare mai più a meno. :)
Federico
Scusate, ma mi viene da ridere nel vedere consigliato "il corpoe sangue di cristo" vero cibo in un forum vegan.

lumachina

libera
Messaggi: 55
Iscritto il: ven lug 08, 2005 10:17 am

Messaggio da libera » mar lug 19, 2005 9:24 am

Grazie Cokolada per il tuo intervento!!!
La mia è una domanda non legata alla prole,ma non riesco proprio a immaginare un mondo dove ti vengono dette le cose per comodo.Voglio dire:la carne fa male?Bene,lo si dice.Fa male un chilo al giorno,un grammo al mese?Fa male comunque?
BOH
Ho preso la carne come esempio,non come istigazione a delinquere.......;-)
E così è per tutto.Seguendo questo forum,mi sono letta il biodizionario e mi è venuto freddo....MA VI RENDETE CONTO???
Prodotti cancerogeni nei bagnoschiuma per i bimbi?Nella crema che ci diamo tutti i giorni?Non ho parole.....e dire che a quei prodotti si fa una gran pubblicità....
Ma il mio dubbio rimane(risottolineo dubbio nelle regole alimentari)...
come fa un dottore a dire una cosa e un altro il suo esatto contrario?
Perchè?Non credo che dietro ogni dottore ci sia una multinazionale,una macelleria o chissà che altro.
Perchè?Non me ne faccio una ragione,sarò limitata ma non ci arrivo.

Marcello,i nuovi forum sono fantastici e...
Gameleo,non mi pare la tua risposta molto pertinente,ma già che sei qui,perchè se Dio ci ha fatto a sua immagine e somiglianza siamo così?
Intendo noi specie umana.Non credi che ci sia qualcosa che tocca?
Terrorismo,guerra,violenza........falsità......
Grazie ancora a tutti

Gameleo
Messaggi: 86
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:03 am

Messaggio da Gameleo » mar lug 19, 2005 9:55 am

Non voglio uscire anche con questa risposta in ot.
Ma dato che mi hai chiesto una cosa specifica rispondo.

Ebbene si Dio ci ha creato a sua immagine e somiglianza.
Ma ci ha dato anche la libertà, se no saremmo stati schiavi.

In questa libertà il nemico ci ha ingannati.
E ha distorto l'immagine che Adamo ed Eva avevano del loro Signore.
Vedendolo non più come Signore e portatore di gioia ma
dittatore.

Così facendo è decaduto voltando le spalle al proprio Dio e ragione di vita.
Cominciando a cercare di decidere cosa è male e cosa è buono, l'uomo senza Dio non può, certo non da decaduto.

Siamo si a Sua immagine e somiglianza, ma nati per servirlo, portargli gloria e completamente appagati e felici nel farlo, venendo trattati come dei Figli.

Marcello

Messaggio da Marcello » mar lug 19, 2005 10:09 am

Che sottile violenza quella che usate tu e i tuoi compari, per fare catechesi dove non si dovrebbe.

Vergognati. Questo è un forum sull'alimentazione vegetariana e vegan, non lo puoi utilizzare per diffondere il tuo credo religioso.

Anche se lo fai in maniera apparentemente innocua, da bravo e educato ragazzo.

M.

Rispondi