la mia esperienza su veganhome.it

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
ioyo
Messaggi: 4
Iscritto il: sab lug 05, 2014 11:01 am
Controllo antispam: diciotto

la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da ioyo » dom lug 13, 2014 4:28 pm

Salve a tutti,
volevo coniviedre quanto accaduto sul forum di veganhome in maniera che si sappia come è gestito e si valuti, di conseguenza, il grado di attendibilità, imparzialità e completezza delle informazioni originate dalle discussioni.
Scusate la lunghezza ma se la dico in tre parole sa di sentenza e rischio di sembrare categorico, giudicante e immotivatamente ostile.

Questa è la storia:
nell'estate 2013 sono passato da un'alimentazione onnivora all'alimentazione vegana. Dopo un po' di tempo che ero "attratto" da questa scelta sono venuto a conoscenza dei potenziali effetti positivi sulla salute e così sono cadute alcune resistenze.
Dopo mesi però ho notato alcuni cambiamenti che, secondo quanto trovato su internet, poteva essere imputabile al nuovo regime alimentare (perdita tono muscolare, taglietti agli angoli della bocca etc). A questo punto ho pensato che una buona strada per la conoscenza poteva essere quella di intervenire su un forum e chiedere informazioni; tengo a precisare che non sono nuovo di forum (frequento altri forum da anni).

Ho fatto le mie domande cercando di condensare le domande in un unico intervento, allo scopo di non aprire 5 diverse discussioni o di dover falcire la discussione con divagazioni; inoltre mentre scrivevo mi sono lasciato trasportare ed ho fatto presenti alcune mie perplessità in merito ad utilità delle varie tabelle nutrizionali (su internet ed altrove).

Ho aperto la discussione, il sito mi ha reindirizzato sul forum e si vedeva la nuova discussione... tutto fatto. A questo punto sono entrato in una discussione esistente facendo un intervento (non OT), dopodiché sono stato nuovamente reindirizzato al forum... ma la mia discussione non era più là... non credevo ai miei occhi... pensavo di essere ubriaco... con tutto il tempo che c'avevo messo a scriverla..... Ho chiesto spiegazioni all'amministratore del forum e, se non ricordo male il giorno dopo, mi ha risposto che la discussione era stata eliminata perché "non direttamente collegata alla scelta vegan" e che, nell'occasione, erano state date delle linee guida per l'utilizzo di quella sezione del forum (titolo discussione: "Linee guida per domande su tema salute-benessere"; non metto il link perché spesso sui forum è vietato farlo).
Sia nella risposta via messaggio privato datami dall'amministratore, sia nelle linee guida si afferma che nessun problema può esser connesso alla scelta vegana. mi sembra un po' troppo "assoluta" come affermazione, sa tanto di dogmatico.
Via messaggio privato mi è stato inoltre detto che le attenzioni necessarie in una dieta vegana sono le stesse della dieta onnivora.
Via m.p. è continuato lo scambio di vedute fino al punto in cui io ho detto che chiaramente il forum perdeva di credibilità visto che, anzichè sfruttare i dubbi per argomentare le proprie convinzioni, veniva segata qualsiasi domanda che non desse per scontato che la vegana è la dieta migliore del mondo. Ho fatto presente che, chiaramente, è facile dire che va tutto bene quando non si ascoltano le testimonianze contrarie. E la cosa era tanto più grave proprio in virtù dell'ambiente nel quale si sviulppava la cosa: in un mondo vegan mi aspetto l'inteligenza di persone evolute che non sono fanatici della loro convinzione, mi aspetto ricercatori, persone sensibili al più debole (anche semplicemente per inesperienza o per minori facoltà mentali) etc

Il giorno successivo a questo messaggio ho provato inutilmente ad accedere all'account su veganhome... il mio account è stato rimosso... e con lui tutti i messaggi privati... ma guarda un po'! La risposta al mio ultimo messaggio mi è pervenuta via email e dice che il loro sito non è aperto a chi insulta (io correggerei con "a chi mette in dubbio la nostra parola, il nostro dogma"), in questa email mi viene confermato che se uno mangia a sufficienza per non cadere a terra... non ha nessun problema neanche da vegano. Il tutto in risposta alla mia osservazione che discorsi del tipo "a sufficienza", "sufficientemente variata", "un po' di" non fossero abbastanza chiari, perché per me "legumi a sufficienza" può voler dire 1 piatto al giorno oppure 1 piatto a settimana!!! ci saranno pure delle soglie minime, seppur indicative...
Mi ero anche fatto rimandare il testo del mio primo post (rimosso)... adesso non sono più in grado di documentare il comportamento degli amministratori d quel sito.
Chiaramente non avrei mai pubblicato le loro risposte, lo so. Ma i miei messaggi sì: quelli sono miei!
Ho chiesto che mi fossero mandati i messaggi (anche solo i miei) ma mi è stato detto che rimuovendo l'account sono stati rimossi anche tutti i messaggi...

Dopo questa discussione e la conseguente perdita di fiducia in chi dice che non c'è nessuna attenzione particolare per la dieta vegana... ho trovato lo spunto di rifarmi gli esami del sangue; ho seguito le indicazioni di SSNV e tra gli altri ho esaminato l'omocisteina... con valori molto sopra il limite (mi pare 49 contro un limite di 17). Ma guarda un po'... cosa legata alla carenza di vitamina B, confermata dai taglietti agli angoli delle labbra.
L'omocisteina alta è, mi risulta, un fattore di rischio pe problemi circolatori/cardiaci... proprio quelle problematiche da cui la dieta vegana sembrerebbe proteggerci (e in effetti avevo riscontrato che spesso avevo dei piccoli dolori toracici... non ero troppo preoccupato, pensavo a dolori intercostali)
Detto questo: integratore di B12 per riportare a livello giusto la bilancia B-Omocisteina. Non ho più i taglietti sulle labbra (forse è anche merito dal caldo) ed anche i doloretti toracici mi semrba che quasi non ci siano più.

Conclusione:
non far parlare chi la pensa diversamente è tipico comportamento dei dittatori e delle persone autoriferite... l'unico modo per non trovarsi mai in assenza di risposte è il non porsi domande!
A questo punto ritengo che tutta la positività che si legge su quel forum sia ben poco credibile perché rappresenta la linea scelta dall'amministratore e non la libera opinione del mondo vegan.


Ciao a tutti.

Avatar utente
theia_
Messaggi: 114
Iscritto il: lun apr 21, 2014 6:02 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da theia_ » mar lug 15, 2014 10:32 pm

Ciao Ioyo. La tua esperienza è difficilmente commentabile se non metti il link della discussione (qui non è vietato farlo) e non dai ad altri la possibilità di valutare se hai totalmente la ragione dalla tua parte. In futuro ti consiglio, prima di porre una domanda da qualunque parte, di effettuare una ricerca. I sintomi da carenza di b12 sono ormai noti

ioyo
Messaggi: 4
Iscritto il: sab lug 05, 2014 11:01 am
Controllo antispam: diciotto

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da ioyo » mer lug 16, 2014 8:40 pm

Ciao,
grazie della risposta.
Per quanto riguarda la B12... mi pare che sia l'unica "integrazione" che accettano e che consigliano... ho riguardato
il loro post pubblicato dopo aver cancellato il mio. Il mio chiaramente non c'è più perché rimosso dopo 3 minuti... e non ho più i messaggi privati perché dopo un po' di dialettica da loro non accettata... sono stato cancellato anche come utente.

Avevo scelto VeganHome.it perché era un forum molto attivo (molto più di questo) e da quanto avevo capito veganhome era un sito nato dalla volontà di persone mentre promisland è un sito di una ditta... quindi ho reputato che l'assenza di interessi economici (quindi un sito mantenuto per passione) potesse essere indice di garanzia. Ma forse non è così... forse anche veganhome è sostenuto da interessi (forse di una sola persona, che forse vive sul settore) e comunque gli interessi economici non sono l'unica causa di non obiettività.

Per quanto riguarda far esprimere agli altri la valutazione sulle opinioni da me espresse su quel forum... provo a farmele venire in mente e poi le riporto...

Ciao, a presto.

Avatar utente
theia_
Messaggi: 114
Iscritto il: lun apr 21, 2014 6:02 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da theia_ » gio lug 17, 2014 5:30 am

Confermo che la B12 è l'unico integratore necessario per i vegani perchè questa vitamina non si trova se non nella carne e derivati. Accettare è un'altra cosa. I vegani accettano gli integratori (basta ovviamente che non siano estratti dalla carne e derivati, ma la maggior parte sono di origine vegetale o batterica), ma semplicemente come per gli onnivori non servono se segui un'alimentazione corretta e varia. Si chiamano integratori proprio perchè devono integrare in caso di carenze. Non devono diventare un alimento obbligatorio di uso continuativo. Usa la funzione cerca su Promiseland e troverai altre discussione sull'argomento.
Buona giornata

Avatar utente
RIC1978
Messaggi: 132
Iscritto il: gio gen 12, 2012 8:54 am
Controllo antispam: diciotto
Località: PV

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da RIC1978 » gio lug 17, 2014 9:54 am

ognuno di noi ha il proprio fisico che reagisce in maniere diverse...di sicuro la scelta vegana non è facile, molti hanno i dati sballati perchè poi effettivamente non sanno alimentarsi correttamente ma molti possono avere un fisico che reagisce male a cereali, legumi, cose a base di glutine come il seitan...Per quanto riguarda la vitamina B12 si trova in molti alimenti per vegetariani/vegani, nel latte di soia ad esempio c'è...pochi guardano le etichette ingredienti...L'importante secondo me è che tu abbia tentato di cambiare alimentazione nel rispetto del tuo fisico, degli animali , dell'ambiente...spero che questa esperienza per te negativa non ti faccia rinunciare a migliorarti sotto questo aspetto. Per quanto riguarda il mondo vegano ricordati che come in tutti i mondi ci sono persone con le quali dialogare correttamente e persone "fanatiche", ma queste le trovi in tutti i blog, forum, siti ecc...

Avatar utente
Marilla
Messaggi: 54
Iscritto il: lun dic 30, 2013 5:20 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da Marilla » ven lug 18, 2014 2:49 pm

Anch'io ho avuto un'esperienza non molto felice con gli amministratori di veganhome, lascio perdere perchè tutto sommato le loro informazioni sono accurate e perchè ho abbracciato in toto la filosofia vegan.
Penso che siano molto sulle difensive forse a causa delle battaglie che conducono da anni, tuttavia penso anche che tornerebbe a vantaggio della causa un atteggiamento più comprensivo almeno nei confronti i coloro che si avvicinano al veganesimo. Visto che il fenomeno si sta ampliando sempre più un pizzico in più di psicologia non guasterebbe.

Avatar utente
deboluccio
Messaggi: 24
Iscritto il: gio ago 14, 2014 9:22 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Noceto (PR)

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da deboluccio » sab ago 16, 2014 9:14 pm

Già ci siamo vi dico anche la mia : non mi hanno confermato l'account per mezzo del mio nick quale deboluccio ;mi hanno cortesemente invitato a cambiarlo in quanto qualcuno poteva interpretarlo male in un forum di vegani,poteva essere un nick provocatorio...io gli ho spiegato che avevo piacere a identificarmi con quel nick dato che frequento anche altri forum con lo stesso nick,quindi amici mi avrebbero riconosciuto... Nulla da fare,quindi ho preferito non iscrivermi semplicemente perchè non ha senso ... Per delle giuste motivazioni su cose SERIE (non per un nickname) io sono sempre disposto al dialogo,ai compromessi,ove necessario anche a fare un passo indietro, ma per... lasciamo perdere... Io vi dico :buona vita a tutti,anche a voi del vegan-home!!!

Avatar utente
Marilla
Messaggi: 54
Iscritto il: lun dic 30, 2013 5:20 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da Marilla » dom ago 17, 2014 12:44 pm

Non ho parole.... non mi meraviglio affatto che poi la gente dica che i vegani sono una setta! Ma che cavolo! Un nome e' un nome e basta... siamo nel 2000 o nel medioevo? le interpretazioni le fanno solo loro... quei due o tre... alla grande e senza nessun altro supporto tranne quello.dichi si prostra ai loro piedi perche non trovan comprensione dagli onnivori.
Ma tant e hanno il merito di aver raccolto un sacco di materiale e di fornire molte utili informazioni. Ma comprensione umana e diplomazia zero.

Avatar utente
deboluccio
Messaggi: 24
Iscritto il: gio ago 14, 2014 9:22 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Noceto (PR)

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da deboluccio » dom ago 17, 2014 1:35 pm

Ma tant e hanno il merito di aver raccolto un sacco di materiale e di fornire molte utili informazioni. Ma comprensione umana e diplomazia zero.
Pienamente daccordo!!! Ma un forum ,se non per giuste motivazioni deve essere accessibile a tutti in modo che pareri diversi si mettano a confronto perchè anche questo serve a farlo crescere e a portare avanti l' informazione sui vari temi!

filoveg
Messaggi: 166
Iscritto il: gio nov 01, 2012 9:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da filoveg » gio ago 21, 2014 3:29 pm

Deboluccio : visto che in qualche risposta più sopra è stato fatto un accenno alla psicologia, io la butto lì : se ci caliamo nei panni di un onnivoro che già ha le sue idee stereotipate sui vegani,e questo si trova in un forum vegano in cui vede che c'è un utente dal nome "Deboluccio", questo potrebbe alimentare le sue credenze preconcette.

Probabilmente lo staff di Veganhome ha fatto questo ragionamento ; non vedo altre spiegazioni.

Avatar utente
deboluccio
Messaggi: 24
Iscritto il: gio ago 14, 2014 9:22 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Noceto (PR)

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da deboluccio » gio ago 21, 2014 8:04 pm

Semplicemente ti rispondo: ma se nel 2014 abbiamo ancora tanti preconcetti... bhè affrontiamoli pure,almeno qualcuno si toglierà qualche dubbio!

arialda80
Messaggi: 10
Iscritto il: sab mar 07, 2015 2:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: la mia esperienza su veganhome.it

Messaggio da arialda80 » dom mar 08, 2015 11:14 pm

Anche io oggi ho avuto una mia riposta al post /forum/filosofia-vegan/vegan-capitalismo Vegan e capitalismo rimossa. Zero discussione, se non gli piace quello che dici ti cancellano.
Tra l'altro rispondevo ad alcune grossolane imprecisioni di Andrea, che mi pare essere insieme a Marina, il deus ex machina del Forum. Se la cantano e se la suonano come vogliono. Marina fa il poliziotto buono (in apparenza), Andrea quello cattivo (e ignorante). :roll:

Rispondi