il cane, il tartufo e l'uomo

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Aska
Messaggi: 20
Iscritto il: mar apr 24, 2012 2:33 pm
Controllo antispam: cinque

il cane, il tartufo e l'uomo

Messaggio da Aska » gio giu 26, 2014 12:53 am

salve,
scusate se stasera posto un argomento dietro l'altro.. ma leggendo alcuni titoli ho sentito il bisogno di aprire questo.
Allora.. il tartufo.. ma i vegani/vegetariani animalisti lo mangiano? o meglio.. lo dovrebbero mangiare?
la mia risposta personalissima IMHO è NO!
o meglio... è si, ma solo se il cane da tartufo è il tuo.
Il problema non è lo sfruttamento del cane.. figuriamoci.. al cane addestrato piace da matti andare in montagna e riportare la "preda" al padrone, è la sua forma di ringraziamento a quello che lui identifica come "capobranco", e quando capisce che è ora di annusare la terra e scavare diventa elettrizzato :lol:
Il problema semmai è il tartufaio: l'uomo. Le persone che trattano bene il cane da tartufi sono poche.. ma molto, molto molto poche. Di solito il cane da tartufi viene martoriato e il taglio della coda vi assicuro che è il minimo, rispetto a quello che gli capita. Calci, botte, a volte addirittura lo lasciano soffrire la fame. Spesso si tratta di 4-5 cani chiusi in un piccolo box e spesso si tratta di cani rinchiusi semplicemente perché l'uomo è talmente ignorante da essere convinto che il cane da tartufi deve essere necessariamente tenuto chiuso ed evitare che venga viziato e coccolato (cosa che non è affatto vera e lo dico per esperienza personale).
Infine.. il cane può anche venir ammazzato o andarci vicino se l'uomo si accorge che non ha riportato a dovere il tartufo, o peggio ancora l'ha sbocconcellato (e peggio ancora se si tratta del tartufo bianco). Potrebbe benissimo ritrovarsi lo zapetto piantato nelle costole (l'arnese a forma di mini zappa che serve al tartufaio per aiutare il cane a scavare in caso di sassi o di terreno particolarmente duro).
Spesso si tratta di cani che si ritirano al solo vedere una mano allungarsi verso di loro, perchè non sanno che una mano può anche accarezzare (e vi giuro, la commozione e la pena che si prova quando un cane capisce che la mano non dà solo botte ma carezze, è enorme :oops: ).
Per cui.. abolirei decisamente l'acquisto di prodotti al tartufo nei supermercati e nei ristoranti per prevenire un maltrattamento di animali poco noto. L'unico modo che assicura il benessere del cane è comprarlo direttamente da un "tartufaio di fiducia", che non solo tratta il cane come un compagno di vita, ma lo ha anche addestrato senza riempirlo di botte, ma giocando, come si fa con un cane che riporta la palla.

Avatar utente
theia_
Messaggi: 114
Iscritto il: lun apr 21, 2014 6:02 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: il cane, il tartufo e l'uomo

Messaggio da theia_ » mer lug 02, 2014 9:34 am

Ciao Aska, puoi indicare la fonte delle tue affermazioni? Su questi maltrattamenti non ho mai sentito nulla e vista la gravità vorrei evitare che siano solo supposizioni di animalisti fanatici. Non va dimenticato che per certe persone il tartufo e l'unica fonte di reddito e certe affermazioni possono portare grosse conseguenze al settore.
Grazie

Aska
Messaggi: 20
Iscritto il: mar apr 24, 2012 2:33 pm
Controllo antispam: cinque

Re: il cane, il tartufo e l'uomo

Messaggio da Aska » mar lug 08, 2014 7:11 pm

esperienza personale.. contatto diretto.. ma la persona in oggetto è deceduta, ma ti assicuro che molti lo fanno ancora.. altri, in modo più blando, altri invece per fortuna non lo fanno. Comunque non ho mosso accuse verso nessuno nello specifico, non ho fatto nomi, quindi direi che più che muovere accuse ho solo sottoposto una questione a cui molti non pensano.
Comunque se proprio vogliamo parlare di danni.. molti di mestiere fanno anche i macellai e gli allevatori di bestiame, a quel settore non ci si pensa e c'è molta gente che vive solo di quello -.-' e la metafora se non erro è piuttosto calzante

Avatar utente
theia_
Messaggi: 114
Iscritto il: lun apr 21, 2014 6:02 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: il cane, il tartufo e l'uomo

Messaggio da theia_ » mer lug 09, 2014 10:27 am

Peccato. Avrei letto volentieri qualche ricerca ufficiale. Su internet non ho trovato assolutamente nulla. Ho solo trovato conversazioni tra utenti di altri forum, ma nessuna associazione vegan o animalista sembrerebbe aver mostrato preoccupazione per l'argomento. Quindi seguendo la tua metafora abbiamo certezze su macellai e allevatori, ma nessuna sui cercatori di tartufi.

Ti lascio il link su una discussione sul tema dove, di nuovo, sembrerebbe che solo singole persone siano a conoscenza della cosa http://www.promiseland.it/2012/01/02/magico-tartufo/

Avatar utente
deboluccio
Messaggi: 24
Iscritto il: gio ago 14, 2014 9:22 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Noceto (PR)

Re: il cane, il tartufo e l'uomo

Messaggio da deboluccio » sab ago 23, 2014 8:07 pm

Sono episodi secondo me ... o forse meglio dire che chi lo fa per hobby ama anche gli animali e il piacere di passaggiare con loro!Mio suocero va spesso a tartufi,ama la montagna e i suoi fedeli cani,passa intere giornate con loro e si diverte portando a casa il bottino!

Rispondi